Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine ottobre 2005
immagine

Sono i supplementi dell'olio di pesce più sicuri del mangiando il pesce?

Da Debra Fulghum Bruce, PhD

Gli Americani stanno mangiando più pesce che mai prima. Mentre i benefici del pesce e dell'olio di pesce sono convalidati bene, i consumatori stanno sviluppando hanno interessato circa i contaminanti. Mercury, PCBs e le diossine sono tossine trovate in pesce e sono stati indicati per causare il cancro, l'aterosclerosi e la lesione cerebrale.

Questo articolo rivela quanto del che tipo di pesce potete mangiare sicuro e come assicurarsi che i vostri supplementi dell'olio di pesce siano esenti dalle tossine.

Un articolo recente di Wall Street Journal ha riferito sull'omissione di FDA di fornire l'avvertimento adeguato circa i livelli dell'agente inquinante in pesce.1 l'articolo ha descritto un ragazzo di 10 anni che ha sofferto l'avvelenamento di mercurio severo perché i suoi genitori hanno creduto che quello mangiare i tonnidi fosse sano. Nel tentare di identificare la causa delle difficoltà di apprendimento recentemente acquistate del ragazzo, un neurologo ha ordinato gli esami che hanno provato che i livelli ematici del ragazzo di mercurio erano quasi doppi che cosa l'ente per la salvaguardia dell'ambiente degli Stati Uniti (EPA) ritiene sicuro.

I genitori del ragazzo sono stati allarmati per imparare che il governo non era riuscito ad avvertire il pubblico malgrado la sua consapevolezza dei pericoli potenziali del cibo il tonno e dell'altro pesce. Non fino a marzo 2004 ha fatto l'edizione di EPA e di FDA un advisory del mercurio che sollecita i limiti sul consumo del tonno per i bambini e le donne incinte e di cure. Tuttavia, i limiti espressi in questo advisory possono in effetti superare i livelli sicuri per qualche gente, secondo una valutazione del rischio del mercurio prodotta dal EPA parecchi anni più in anticipo. Anche se il advisory unito era stato disponibile nel 2003 ed i genitori del ragazzo avevano seguito le sue raccomandazioni, il loro figlio ancora avrebbe consumato 60% nuovo mercurio che il EPA può assicurare con confidenza è sicuro.

Preoccupazioni crescenti circa sicurezza del pesce

Mentre il pesce lungamente è stato considerato una graffetta di una dieta sana, gli allarmi recenti di salute riguardo alla contaminazione diffusa del pesce da mercurio, da PCBs e da diossine lasciano i consumatori salute consapevoli in un dilemma: come possiamo ottenere i benefici d'amplificazione degli acidi grassi marini omega-3 senza rischiare un'accumulazione delle tossine potenzialmente nocive nel corpo?2

Negli ultimi dieci anni, milioni di Americani si sono girati verso i supplementi dell'olio di pesce per aumentare il rifornimento del corpo omega-3 degli acidi grassi EPA (acido eicosapentanoico) e DHA (acido docosaesaenoico). Secondo il giornale di affari di nutrizione, le vendite dei supplementi dell'olio di pesce più di quanto sono state triplicate dal 1998, raggiungenti nel 2003 $190 milioni.La popolarità crescente di 3 oli di pesce è spiegata-EPA facilmente e DHA dall'olio di pesce sono le forme più bioavailable di acidi grassi omega-3. Per esempio, appena una 1000 capsule di mg dell'olio di pesce forniscono la quantità circa lo stesso di acidi grassi marini importanti come quattro once del salmone.

Attraverso il globo, i prodotti chimici tossici continuano a proliferare nell'ambiente e le tracce di agenti inquinanti artificiali sono state trovate in quasi tutte le prove di umano e dell'animale tissues.4, 5 con tutti i risultati clinici negativi riguardo a mercurio, PCBs e le diossine- tre agenti inquinanti principali evidenziati nei advisories per il pesce pescato nei Noi-molti consumatori inoltre hanno espresso la preoccupazione circa la sicurezza dei supplementi dell'olio di pesce.

Queste preoccupazioni sono state ingrandette l'anno scorso quando la farmacopea degli Stati Uniti ha avvertito che i supplementi dell'olio di pesce possono contenere alcuni degli stessi alti livelli di PCBs, di arsenico e di altre tossine che si accumulano in pesce selvaggio. Un turbine di neve del dibattito è seguito dopo l'anno scorso della pubblicazione di uno studio del Regno Unito che mira ai supplementi dell'olio di fegato di merluzzo come avendo alti livelli di PCBs, degli antiparassitari clorurati (DDT) e di altri prodotti chimici tossici.6,7 in risposta alle preoccupazioni crescenti del consumatore, le norme internazionali ed i programmi di assicurazione di qualità sono stati creati per assicurare la sicurezza e la qualità dei supplementi dell'olio di pesce. Prima dell'esame dei questi programmi, lascici esaminano gli agenti inquinanti primari trovati in pesce ed i loro effetti sulla salute collegati in esseri umani.

Pesce in comune di Mercury Levels

Il seguente grafico mostra alcuni dati interessanti. Si noti che tonno bianco, che è più costoso del tonno regolare, contiene quasi tre volte più mercurio. Inoltre noti che il salmone contiene la meno quantità di mercurio.

Pesce/crostacei

Mercury medio
Concentrazione
(parti
per milione)

Tonno bianco

0.35

Tonno leggero del bello pezzo

0.12

Pesce spada

0.97

Pollock

0.06

Merluzzo

0.11

Pesce gatto

0.05

Astice americano

0.31

Salmone

0.01

Fonte:
Stati di nordest per la gestione coordinata di uso dell'aria; Food and Drug Administration.

Pericoli per la salute innumerevoli di metilmercurio

Un esame della letteratura scientifica produce la prova ampia dell'accumulazione degli agenti inquinanti organici nell'ambiente marino. Quasi tutti pescano ed i crostacei contengono le tracce di mercurio, rendentegi l'agente inquinante principale trovato in pesce.

Un elemento naturale nell'ambiente, mercurio inoltre è scaricato nell'aria attraverso le emissioni dalle centrali elettriche a carbone e dagli inceneritori dello solido-spreco. In acqua, il mercurio è convertito in metilmercurio, una neurotossina potente che distrugge il tessuto nervoso. Il pesce predatore ingerisce il metilmercurio mentre si alimentano, con il grande pesce che contiene più di questa neurotossina che il più piccolo pesce. Quando gli esseri umani mangiano il pesce (specialmente le più grandi specie), il metilmercurio si accumula nella circolazione sanguigna. Infatti, l'organizzazione mondiale della sanità (WHO) ha riferito le epidemie severe in parecchi paesi che sono stati causati tramite il consumo di fish.8 metilmercurio-inquinante mentre il metilmercurio è eliminato naturalmente col passare del tempo dal corpo, di salute richiede più di un anno affinchè i livelli cada significativamente.

La contaminazione marina del mercurio dovrebbe essere di grave preoccupazione agli adulti salute consapevoli, specialmente quelli all'elevato rischio per la malattia cardiovascolare. I nuovi risultati indicano che il mercurio è collegato all'ossidazione del colesterolo e può aumentare il rischio di attacco di cuore.9 che uno studio dalla Finlandia ha pubblicato all'inizio di quest'anno suggerisce che il mercurio colpisca avversamente la salute cardiovascolare e possa attenuare gli effetti cardioprotective del pesce sicuro.10

Il cibo il pesce o dei crostacei guastati con mercurio è di più grande preoccupazione alle donne dell'età di gravidanza, specialmente coloro che è incinto, progettando di diventare incinto, o curando un bambino piccolo. Questo rischio è significativo anche per le donne che hanno ancora diventare incinte, poiché i livelli tossici di mercurio possono essere presenti alla concezione. Poiché il mercurio è bioaccumulative, può essere passato dalla donna incinta al feto e può contribuire alle difficoltà di apprendimento e ad altri disordini neurobehavioral in neonati. I ricercatori dell'istituto universitario di Dartmouth hanno trovato che i bambini esposti prenatale anche ai bassi livelli di metilmercurio (come provato nei campioni materni dei capelli) eseguono più male nelle prove conoscitive.11 risultato recente dal centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti indica che 8% delle donne degli Stati Uniti dell'età di gravidanza hanno livelli pericolosi del mercurio. Ciò traduce in più di 300.000 bambini sopportati ogni anno chi sono a rischio dei danni in lingua, memoria e curva dell'attenzione come pure ha ritardato lo sviluppo fisico.12,13

Tavola di vista: Mercury Levels in pesce e crostacei commerciali (pdf)

Diossine, PCBs e l'altra Marine Toxins

Oltre a mercurio, i sottoprodotti persistenti delle diossine-ambientale dei prodotti chimici industriali si accumulano prontamente nei tessuti adiposi del pesce. Circa 90% dell'esposizione umana alle diossine deriva dal consumo dell'alimento contaminato.14 negli studi sugli animali, le diossine sono state trovate per causare il danno del nervo, i difetti di nascita, l'incidenza aumentata degli aborti ed i cambiamenti significativi nell'immunità. Il EPA ha classificato le diossine come agente cancerogeno umano probabile.15 secondo a dove e quando del pesce di anno sono presi, i loro livelli della diossina possono essere sotto, uguale, o persino notevolmente sopra il livello massimo raccomandato. Come mercurio, le diossine si accumulano nel corpo quando il pesce è consumato regolarmente sovraestendeva i periodi e comporta i più grandi rischi per le donne dell'età di gravidanza ed i bambini piccoli.16,17

PCBs, utilizzato una volta come strumenti d'isolamento in trasformatori elettrici, è contaminanti persistenti e solubili nel grasso che inoltre si accumulano nei tessuti adiposi delle specie marine ed animali. Mentre vietati negli Stati Uniti nel 1977, questi agenti inquinanti onnipresenti ancora sono trovati in suolo, laghi, fiumi ed atmosfera dell'America come pure in pesce ed olio di pesce. L'esposizione del PWB è stata collegata a determinati cancri e ad altri effetti di affezione.L'esposizione prenatale 18 a PCBs è associata con la memoria ed i problemi di apprendimento alterati che possono persistere per anni. In uno studio di 212 bambini nati dalle donne che avevano mangiato il pesce PWB-contaminato dal lago Michigan, i ricercatori hanno trovato che bambini che erano stati esposti a PCBs prenatale era tre volte più probabile avere punteggi più bassi di quoziente d'intelligenza di media e due volte probabile essere almeno di due anni dietro nella comprensione di lettura che i bambini nel gruppo di controllo. Gli autori di studio hanno concluso che esposizione nell'utero alle concentrazioni nel PWB anche appena leggermente più superiore a quelle trovate nella popolazione in genere può colpire notevolmente ed avversamente funzione intellettuale.19

Il DDT (etano del dichlorodiphenyltrichloro-) è ancora un altro agente inquinante trovato in specie grasse del pesce quali il salmone e l'aringa. Il DDT una volta è stato considerato “un antiparassitario di miracolo„ nella lotta contro malaria, il tifo ed altre malattie umane insetto-sopportate. Tuttavia, i prodotti chimici quale DDT sono considerati come ormonalmente agenti attivi ed essere associati con gli effetti riproduttivi ed inerenti allo sviluppo avversi in pesce ed in fauna selvatica. Il cibo dell'alimento contaminato con PCBs o DDT può produrre gli effetti sulla salute avversi in esseri umani. Questi composti chimici possono svolgere un ruolo nei declini misteriosi nei conteggi di sperma veduti in alcune regioni degli Stati Uniti ed altre nazioni come pure nei tassi aumentati di testicolare e carcinoma della prostata ed altri disordini riproduttivi maschii.20,21

Altri contaminanti che sono stati identificati in pesce comprendono l'arsenico, il cadmio, il rame ed il cavo, che può essere trovato sia in pesce azienda-alzato che selvaggio. Mentre il salmone azienda-alzato era una volta probabilmente ben più sicuro da mangiare che di color salmone selvaggio, i risultati approfonditi hanno individuato una vasta gamma di PCBs, pesticidi organoclorati e PBDEs (eteri difenilici trattati) in sia salmone coltivato che selvaggio, alimentazioni di acquacoltura ed oli di pesce usati per completare le alimentazioni.22 in un'indagine 2004 pubblicata nella scienza del giornale, i ricercatori hanno confrontato il livello di contaminanti a base d'organocloro quali PCBs e diossine dentro coltivati contro il salmone selvaggio raccolto intorno al mondo. La maggior parte dei contaminanti a base d'organocloro valutati nello studio sono stati trovati nei livelli elevati drammaticamente nell'coltivato in piuttosto che in salmone selvaggio.23

Continuato alla pagina 2 di 2