Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine settembre 2005
immagine

Seme di lino

Fonte potente di Phytoestrogens utile, di fibra e di acidi grassi Omega-3Da Dale Kiefer

Il lino (linum usitatissimum) è stato con noi dall'alba della civilizzazione. Le mummie dell'egitto antico, cocooned negli strati di tela tessuti da lino, attestano all'importanza iniziale del raccolto. L'archeologia rivela che il lino è stato coltivato in Babilonia antico ed in Europa preistorica almeno 5.000 anni fa e la tela del lino è citata ripetutamente nell'antico testamento della bibbia. Più successivamente, i cittadini di Roma antica si sono coperti in tela del lino, mentre consumavano il seme di lino specificamente per migliorare la loro salute intestinale.

Poichè risulta, i Romani erano sopra a qualcosa. Il seme di lino è buono per salute intestinale, a causa del suo profilo dietetico eccellente della fibra.1 poichè un ricercatore ha scritto recentemente, “[i ricchi di una dieta] in fibra ha un effetto preventivo contro costipazione, diverticolosi del colon, [cancro] di grande intestino e stomaco, diabete di tipo II, sindrome metabolica e malattia cardiovascolare. Nel caso di costipazione, di diverticolosi e del diabete, questo effetto dipende solamente da fibra dietetica.„2

Mentre i regali salutari dalla natura vanno, c'è molto più al seme di lino che il mero foraggio grezzo. Mentre il seme di lino a terra (anche conosciuto come seme di lino) è una fonte eccellente di fibre dietetiche solubili ed insolubili, è inoltre una fonte ricca di lignani. Per essere preciso, il lino è una fonte di precursori lignan concentrati. I phytochemicals abbondanti in seme di lino sono convertiti in lignani mammiferi nel corpo, con l'attività dei batteri normali dell'intestino. In esseri umani, i lignani del lino in gran parte sono convertiti in prodotti chimici bioactive chiamati enterolactone e enterodiol.3,4 lignani sono classe A di prodotti chimici del tipo di ormone, o fito-estrogeni, creduti per essere responsabili delle indennità-malattia che comprendono la protezione contro determinati cancri, la malattia cardiovascolare ed altre circostanze.5-12

Il seme di lino è inoltre una fonte ricca di acido alfa-linoleico (ALA), di uno dei pochi fonti della pianta di acidi grassi polinsaturi importanti omega-3, di sostanze nutrienti essenziali che sono associati con infiammazione riduttrice, salute cardiovascolare migliore, prevenzione del cancro e di funzione ottimale del cervello. Nel corpo, l'ALA è convertita in due acidi grassi omega-3, EPA (acido eicosapentanoico) e DHA più biologicamente attivi (acido docosaesaenoico).1,13-16

Ricchi in Phytoestrogens

Il seme di lino è uno di una manciata di piante commestibili che contengono i composti chiamati phytoestrogens. I prodotti biochimici non steroidei in determinate piante con attività del tipo di estrogeno, phytoestrogens imitano gli estrogeni nel corpo umano. Due versioni dei ricevitori dell'estrogeno sono situate su un'ampia varietà di tessuti in tutto il corpo ed il cervello, in entrambi i sessi. Poiché possono legare con i ricevitori dell'estrogeno ed influenzare il metabolismo degli estrogeni, i phytoestrogens sono probabilmente in gran parte responsabili delle indennità-malattia di soia e di altri di alimenti ricchi phytoestrogen, compreso il seme di lino. Questi benefici comprendono la salute cardiovascolare migliore, la prevenzione del cancro, l'infiammazione in diminuzione, la protezione dei neuroni dal declino relativo all'età e la salute migliore dell'osso.17-21

Nel corpo, i phytoestrogens modulano le attività di cellula-segnalazione, che possono a loro volta colpire il rischio di sviluppare determinati cancri, compreso il seno, dell'endometrio ed i tumori del colon.19,22-26 un meccanismo da cui il seme di lino può contribuire a tagliare il rischio di determinati cancri è modificando il metabolismo degli estrogeni nel corpo. Il completamento con il seme di lino aumenta il rapporto dell'idrossilato-estrone dei metaboliti 2 dell'estrogeno ad alfa-idrossilato-estrone 16 espulso nell'urina.27 un rapporto aumentato del hydroxyestrone 2 all'alfa-hydroxyestrone 16 sono associati con un rischio riduttore di cancri in relazione con l'estrogeno.28

Cancro contrastante

I ricercatori a New York hanno valutato il rischio di cancro al seno e l'assunzione lignan dietetica in più di 3.000 donne, includenti circa 1.100 pazienti con cancro al seno confermato e circa 2.000 donne senza Cancro che hanno servito da comandi. Facendo uso delle analisi statistiche, gli scienziati hanno determinato che le donne premenopausa con il più alta assunzione lignan hanno avute un rischio riduttore di sviluppare il cancro al seno.22

L'anno scorso, gli scienziati in Italia hanno riferito i simili risultati. La loro ricerca indica che i livelli ematici di lignan primario del enterolactone-the derivato dall'ente da seme di lino-sono associati con un più a basso rischio di cancro al seno. Per contro, i ricercatori celebri, “i valori del enterolactone del siero erano significativamente più bassi in donne che successivamente hanno sviluppato il cancro al seno,„ conducente li per concludere che il enterolactone di phytoestrogen “ha avuto un forte effetto protettivo sul rischio di cancro al seno.„29

I lignani possono anche proteggere da cancro dell'endometrio, una circostanza connessa con l'esposizione prolungata agli estrogeni incontrastati. I lignani del lino possono offrire la protezione con un effetto anti-estrogeno nel corpo. I ricercatori nella California hanno valutato lo stato lignan del cancro e dell'assunzione fra quasi 1.000 donne a San Francisco-area ed hanno determinato che le donne con il più alta assunzione lignan dietetica hanno sperimentato il più a basso rischio di sviluppare questo carcinoma del rivestimento uterino. La relazione fra i lignani ed il rischio di cancro dell'endometrio era leggermente più forte fra le donne postmenopausali.23

La prova emergente suggerisce che il seme di lino possa offrire la protezione contro tumore del colon. In entrambi gli studi sugli animali a breve e a lungo termine, i ricercatori hanno esaminato gli effetti del completamento del seme di lino su un modello sperimentale di tumore del colon. Hanno trovato che il seme di lino ha offerto un effetto protettivo contro lo sviluppo dei cambiamenti precancerosi (polipi, microadenomas e cripte e fuochi aberranti) del colon.24,25 inoltre, le ricerche di laboratorio indicano che il enterolactone e il enterodiol mammiferi di lignani, che sono derivati dai precursori in seme di lino, inibiscono la crescita delle cellule umane del tumore dei due punti.26 ricercatori ritengono così che il seme di lino mostri la promessa nella riduzione del rischio per tumore del colon.

Impedire metastasi

Il seme di lino può anche contribuire ad impedire la metastasi, o la diffusione, delle cellule tumorali. Gli scienziati nel Nebraska hanno aggiunto il seme di lino alle diete dei topi che erano stati iniettati con le cellule del melanoma (cancro di pelle). Hanno scoperto una riduzione della sezione trasversale, del volume e della metastasi (diffusione) di tumori micidiali del melanoma fra i topi di seme di lino-federazione. Più il seme di lino che i roditori hanno consumato, maggiori le riduzioni.30

Facendo uso di un modello del roditore di cancro al seno umano, un gruppo di ricerca dell'università di Toronto ha dimostrato che il completamento della dieta degli animali con il seme di lino di 10% ha provocato la crescita e la metastasi significativamente ridutrici del tumore. Confrontato agli animali di controllo, i topi che ricevono il seme di lino hanno avvertito un rapporto di riproduzione di 45% della diffusione dei tumori ad altri siti. I tumori si sono sparsi ai linfonodi di soltanto un terzo dei topi di seme di lino-federazione, mentre un 89% enorme dei topi che ricevono le razioni di norma ha sviluppato i tumori dei linfonodi.31 il gruppo di ricerca inoltre hanno notato che i livelli di fattori di crescita del tipo di insulina I e ricevitore-entrambi epidermici di fattore di crescita implicati nel cancro progressione-inoltre sono stati ridotti nei topi di seme di lino-federazione.31

In un altro studio, il gruppo di ricerca di Toronto ha dimostrato quello che completa i topi con i tumori umani stabiliti del seno ha fatto diminuire i livelli extracellulari di fattore di crescita endoteliale vascolare, una sostanza tenuta dai tumori a mantenere un rifornimento di sangue adeguato (angiogenesi). I ricercatori hanno speculato che questo potrebbe essere un meccanismo da cui il completamento del seme di lino fa diminuire la crescita e la metastasi del tumore in roditori con un modello di cancro al seno umano.10

Benefici cardiovascolari

Il seme di lino offre le indennità-malattia multiple, compreso salute cardiovascolare migliore. I ricercatori nei Paesi Bassi hanno esaminato l'assunzione di phytoestrogen e la salute dietetiche del cuore fra più di 300 donne postmenopausali. Gli effetti degli isoflavoni dietetici, come quelli trovati in soia, sono stati paragonati agli effetti dei lignani dietetici, quali i presenti in seme di lino. Il ricercatore ha determinato che mentre gli isoflavoni non hanno avuti effetto significativo su pressione sanguigna, i lignani dietetici sono stati associati con i valori sistolici e diastolici più bassi di pressione sanguigna e una prevalenza in diminuzione di ipertensione. Anche i bassi livelli di lignani dietetici hanno esercitato un effetto protettivo su pressione sanguigna.32

I loro risultati echeggiano quelli di un gruppo canadese che ha studiato come il completamento del seme di lino colpisce la pressione sanguigna in donne postmenopausali con la malattia vascolare. Dopo il consumo dei ricchi di una dieta in seme di lino, le donne sono state tenute a subire una sfida mentale stressante. La pressione sanguigna degli oggetti è stata controllata ed i risultati sono stati interpretati alla luce della malattia aterosclerotica conosciuta delle donne. Il seme di lino ha ridotto significativamente la pressione sanguigna relativa allo stress mentale. “I phytoestrogens del lino migliorano determinate risposte allo sforzo e possono permettere così la protezione contro aterosclerosi,„ hanno concluso i ricercatori. Hanno notato che due componenti di acido seme di lino-alfa-linolenico, un acido grasso omega-3 e lignan phytoestrogens-possono giocare un bivalente in questo effetto di riduzione della pressione del sangue.33

Indietro in laboratorio, scienziati all'università di Stato di Oklahoma esaminata come il seme di lino dietetico influenza i livelli di colesterolo e la formazione di placche in roditori. Alcune delle ovaie degli animali sono state rimosse, avvianti un aumento nei livelli di colesterolo e la formazione di placche aterosclerotiche in vasi sanguigni. Gli animali più ulteriormente sono stati suddivisi nei gruppi che hanno ricevuto le varie dosi degli ormoni della sostituzione o del seme di lino. Tutte le dosi di lino hanno ridotto i livelli di colesterolo efficacemente quanto gli ormoni della sostituzione. I ricercatori conclusivi, “seme di lino è utili nella riduzione il colesterolo e della formazione di placche del plasma.„6

Miglioramento della glicemia

Più di una decade fa, scienziati all'università di Toronto hanno indicato che il seme di lino dietetico riduce similarmente il colesterolo totale e LDL (lipoproteina a bassa densità) in esseri umani. Ancora, hanno scoperto, aggiungendo 50 grammi di seme di lino dell'alto-ALA alla dieta inoltre riducono i livelli del glucosio del dopo-pasto.1 risposta di controllo della glicemia del post-pasto è auspicata nell'aiuto impedisce l'inizio del diabete di tipo II.

Alleviamento dei sintomi della menopausa

Circa una decade più successivamente, gli scienziati in Quebec hanno riferito i simili risultati. Le donne della menopausa sono state assegnate per ricevere la terapia ormonale sostitutiva o il seme di lino schiacciato dietetico supplementare. I vari indicatori salute-compreso dei livelli del glucosio e dell'insulina del post-pasto come pure del totale colesterolo-sono stati esaminati. I ricercatori conclusivi, “40 [grammi] del seme di lino sono efficaci quanto il estrogeno-progesterone orale migliorare i sintomi della menopausa delicati ed abbassare i livelli dell'insulina e del glucosio.„ Questo livello di consumo del seme di lino non ha fatto, tuttavia, provochi una riduzione significativa in colesterolo totale.34

Conclusione

Aggiungendo il seme di lino alla dieta sembra essere un modo semplice eppure efficace del miglioramento della salute globale. La combinazione del seme di lino di lignani naturali, di phytoestrogens, di fibra dietetica e di acidi di omega-3-fatty sferra un pugno nutrizionale potente che può contribuire più in basso a ridurre il rischio di cancro, ad ottimizzare la salute cardiovascolare ed ad alleviare i sintomi delicati di menopausa. Molti adulti salute consapevoli trovano il seme di lino a terra per essere un'aggiunta saporita e nutriente ai frullati, al cereale caldo, alle insalate ed alle verdure cotte a vapore.

Riferimenti

1. Sc di Cunnane, Ganguli S, Menard C, CA di Liede, Hamadeh MJ, Chen ZY. Alto seme di lino dell'acido alfa-linoleico (linum usitatissimum): alcune proprietà nutrizionali in esseri umani. Br J Nutr. 1993 marzo; 69(2): 443-53.

2. Fibra di Trepel F. Dietary: più di un aspetto di dietetica. II. Usi preventivi e terapeutici. Wien Klin Wochenschr. 31 agosto 2004; 116 (15-16): 511-22.

3. Palladio di Nesbitt, fuga Y, Thompson LU. Metabolismo umano dei precursori lignan mammiferi in seme di lino crudo ed elaborato. J Clin Nutr. 1999 marzo; 69(3): 549-55.

4. Jansen GH, arti IC, Nielen Mw, et al. assorbimento e metabolismo del enterolactone e del enterodiol dalle cellule epiteliali dei due punti umani. Biochimica Biophys dell'arco. 1° marzo 2005; 435(1): 74-82.

5. Sig.ra di Donaldson. Nutrizione e cancro: Una rassegna della prova per una dieta anticancro. Nutr J. 2004 20 ottobre; 3(1): 19.

6. Lucas ea, Lightfoot SA, Hammond LJ, et al. seme di lino riduce il colesterolo del plasma e la formazione aterosclerotica della lesione in criceti siriani dorati ovariectomizzati. Aterosclerosi. 2004 aprile; 173(2): 223-9.

7. Jenkins DJ, Kendall CW, Vidgen E, et al. aspetti della salute del seme di lino parzialmente sgrassato, compreso gli effetti sui lipidi del siero, sulle misure ossidative e ex vivo sull'attività della progestina e dell'androgeno: una prova controllata dell'incrocio. J Clin Nutr. 1999 marzo; 69(3): 395-402.

8. Prasad K. Flaxseed: una fonte di agenti ipocolesterolemici e antiatherogenic. Notizie Perspect della droga. 2000 marzo; 13(2): 99-104.

9. Prasad K, Mantha SV, ANNUNCIO di Muir, ND di Westcott. Riduzione di aterosclerosi ipercolesterolemica dal CDC-seme di lino con acido alfa-linoleico molto basso. Aterosclerosi. 1998 febbraio; 136(2): 367-75.

10. Dabrosin C, Chen J, Wang L, Thompson LU. Il seme di lino inibisce la metastasi e fa diminuire il fattore di crescita endoteliale vascolare extracellulare negli xenotrapianti umani del cancro al seno. Cancro Lett. 8 novembre 2002; 185(1): 31-7.

11. Concetti di Platt R. Current in nutrizione ottimale per la malattia cardiovascolare. Prev Cardiol. 2000;3(2):83-7.

12. Bierenbaum ml, Reichstein R, Watkins TR. Riduzione del rischio atherogenic in esseri umani hyperlipemic con il completamento del seme di lino: un rapporto preliminare. J Coll Nutr. 1993 ottobre; 12(5): 501-4.

13. Acidi grassi di Singh M. Essential, DHA e cervello umano. J indiano Pediatr. 2005 marzo; 72(3): 239-42.

14. de Lorgeril M, Salen P. Suitability della dieta stile Mediterraneo nel mondo moderno. L'Asia Pac J Clin Nutr. 2005 marzo; 14 (supplemento): S78-S83.

15. HM di Ismail. Il ruolo degli acidi grassi omega-3 nella protezione cardiaca: una panoramica. Front Biosci. 1° maggio 2005; 10:1079-88.

16. Hardman NOI. (n-3) acidi grassi e terapia del cancro. J Nutr. 2004 dicembre; 134 (12 supplementi): 3427S-30S.

17. Haggans CJ, Travelli EJ, Thomas W, Martini MC, Slavin JL. L'effetto del consumo della crusca di frumento e del seme di lino sui metaboliti urinarii dell'estrogeno in donne premenopausa. Biomarcatori Prev di Epidemiol del Cancro. 2000 luglio; 9(7): 719-25.

18. Lephart ED, Setchell KD, Lund TD. Phytoestrogens: plasticità ormonale del cervello e di azione. Brain Res Bull. 15 aprile 2005; 65(3): 193-8.

19. Branca F, effetti sulla salute di Lorenzetti S. dei phytoestrogens. Forum Nutr. 2005;(57):100-11.

20. RA di Dixon. Phytoestrogens. Annu Rev Plant Biol. 2004;55:225-61.

21. Owen AJ, effetto di Abbey M. The degli estrogeni e lignani phytoestrogenic sull'assorbimento del macrofago delle lipoproteine atherogenic. Biofactors. 2004;20(3):119-27.

22. Se di McCann, Muti P, Vito D, et al. assunzioni e rischio lignan dietetici di cancro al seno pre- e postmenopausale. Cancro di Int J. 1° settembre 2004; 111(3): 440-3.

23. Horn-Ross PL, EM di John, Canchola AJ, Stewart SL, Lee millimetro. Assunzione di Phytoestrogen e rischio di cancro dell'endometrio. Cancro nazionale Inst di J. 6 agosto 2003; 95(15): 1158-64.

24. Jenab m., Thompson LU. L'influenza del seme di lino e dei lignani su carcinogenesi dei due punti e su beta-glucuronidase attività. arcinogenesis. 1996 giugno; 17(6): 1343-8.

25. Serraino m., Thompson LU. Completamento del seme di lino ed indicatori in anticipo di carcinogenesi dei due punti. Cancro Lett. 15 aprile 1992; 63(2): 159-65.

26. Mk cantato, Lautens m., Thompson LU. I lignani mammiferi inibiscono la crescita delle cellule umane del tumore dei due punti dell'estrogeno-indipendente. Ricerca anticancro. 1998 maggio; 18 (3A): 1405-8.

27. Ruscelli JD, reparto, Lewis JE, et al. il completamento con il seme di lino alteriamo il metabolismo dell'estrogeno in donne postmenopausali in maggior misura del completamento con una quantità uguale di soia. J Clin Nutr. 2004 febbraio; 79(2): 318-25.

28. Signore RS, Bongiovanni B, Bralley JA. Metabolismo dell'estrogeno ed il collegamento del dieta-Cancro: spiegazione razionale per la valutazione del rapporto dei metaboliti idrossilati urinarii dell'estrogeno. Altern Med Rev. 2002 aprile; 7(2): 112-29.

29. Livelli di enterolactone di Boccardo F, di Lunardi G, di Guglielmini P, et al. del siero ed il rischio di cancro al seno in donne con le cisti evidenti. Cancro di EUR J. 2004 gennaio; 40(1): 84-9.

30. Yan L, Yee JA, Li D, McGuire MH, Thompson LU. Completamento dietetico del seme di lino e metastasi sperimentale delle cellule del melanoma in topi. Cancro Lett. 27 febbraio 1998; 124(2): 181-6.

31. Chen J, Stavro PM, Thompson LU. Il seme di lino dietetico inibisce la crescita del cancro al seno e l'espressione umane dei downregulates e della metastasi del fattore e del recettore del fattore di crescita dell'epidermide di crescita del tipo di insulina. Cancro di Nutr. 2002;43(2):187-92.

32. Kreijkamp-Kaspers S, Kok L, Bots ml, Grobbee DE, van der Schouw YT. Phytoestrogens dietetici e funzione vascolare in donne postmenopausali: uno studio rappresentativo. J Hypertens. 2004 luglio; 22(7): 1381-8.

33. Spence JD, Thornton T, ANNUNCIO di Muir, ND di Westcott. L'effetto delle cultivar del seme di lino con il contenuto differente di acido alfa-linoleico e dei lignani sulle risposte allo stress mentale. J Coll Nutr. 2003 dicembre; 22(6): 494-501.

34. Lemay A, Dodin S, Kadri N, Jacques H, foresta JC. Integratore alimentare del seme di lino contro terapia ormonale sostitutiva in donne della menopausa ipercolesterolemiche. Obstet Gynecol. 2002 settembre; 100(3): 495-504.