Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine settembre 2005
immagine

Trattamenti attuali per l'acne rosacea

Da Gary Goldfaden, MD

Q: Sono un maschio adulto di 45 anni. Ho pensato che fossi dopo la fase dell'acne, ma la mia pelle continua a scoppiare. Il mio dermatologo mi ha detto che ho acne rosacea. Che cosa è la causa e la natura di questa circostanza e c'è il trattamento o della cura?
A: I pazienti che soffrono dall'acne rosacea chiedono spesso se ci sono dei trattamenti per questo piuttosto frequente problema.

L'acne rosacea è una malattia cronica o a lungo termine che colpisce il fronte ed a volte gli occhi. È caratterizzato dall'eccessivo rossore, dai brufoli e, nelle fasi avanzate, dall'ispessimento della pelle.

L'acne rosacea colpisce circa 10-15 milione di persone negli Stati Uniti ed il più spesso è veduta in adulti fra le età di 30 e di 60. È leggermente più comune in donne (specialmente durante gli anni della menopausa) che gli uomini. La gente di influenze di acne rosacea di tutti i colori della pelle e gruppi etnici, ma gli individui chiari di pelle è leggermente più probabili sviluppare la circostanza.

Le fasi più iniziali dell'acne rosacea sono segnate dal frequente arrossirsi delle zone centrali del fronte, compreso la fronte, il naso, le guance ed il mento. Ciò può essere accompagnata da una sensazione di bruciore, particolarmente seguente l'applicazione di vario screma o cosmetici al fronte. La pelle facciale anche può essere gonfiata.

La maggior parte dei miei pazienti con esperienza di acne rosacea un aumento nel numero di piccoli vasi sanguigni visibili nella loro pelle facciale. Questi piccoli vasi sanguigni possono ingrandire, dilatare e presentare come piccole linee rosse, che sono conosciute come telangiectasias. I pazienti a volte riferiscono una sensazione calda nella pelle. Mentre la circostanza progredisce, le papule, gli urti rosa e le pustole (urti che contengono i pus) cominciano a comparire sul fronte.

Questi cambiamenti possono anche accadere nell'area dell'occhio ed a volte sono mal diagnosticati come il hordeolum (porcile) o congiuntivite. In casi dell'acne rosacea più avanzati, la pelle può girare una tonalità profonda di rosso o quasi porpora e l'infiammazione degli occhi può diventare molto più evidente. Da questa fase, i numerosi telangiectasias ed i noduli dolorosi possono essere veduti.

La fase recente dell'acne rosacea è conosciuta come rhinophyma e più comunemente colpisce gli uomini. Questo stato è segnato da un naso rosso ingrandetto e bulboso derivando dall'ingrandimento delle ghiandole (produtrici di petrolio) sebacee sotto la superficie della pelle.

Fino alla metà di tutta la gente che soffre i sintomi di occhio di esperienza di acne rosacea. I sintomi di occhio più comuni celebri dai miei pazienti sono il rossore, siccità, prurito, combustione, strappare e la sensazione di avere sabbia nell'occhio. Inoltre, le palpebre possono essere infiammate e gonfiate. Alcuni dei miei pazienti di acne rosacea protestano che i loro occhi sono sensibili a luce e la loro visione è offuscata occasionalmente.

Mentre la causa dell'acne rosacea rimane sconosciuto, i fattori ereditati possono svolgere un ruolo parziale. Una certa ricerca suggerisce che le vittime di acne rosacea abbiano vasi sanguigni che dilatano troppo facilmente, con conseguente arrossirsi o rossore della pelle. I numerosi fattori possono indurre l'acne rosacea a infiammarsi in una persona ma a non avere effetto in un altro individuo. Qualche gente sostiene che uno o più di quanto segue hanno aggravato la loro acne rosacea: calore, bagni caldi, esercizio gravoso, luce solare, vento, temperature molto fredde, alimento e bevanda calda o piccante, consumo dell'alcool, menopausa, stress emotivo ed uso a lungo termine di steroidi attuali sul fronte. Molti pazienti colpiti dalla fase del tipo di acne e pustolosa dell'acne rosacea suppongono che il loro stato è causato dai batteri ed effettivamente, gli antibiotici attuali ed interni avvantaggiano alcuni pazienti. Stranamente, tuttavia, i ricercatori non hanno potuti identificare un collegamento definitivo fra l'acne rosacea, i batteri ed altri organismi nei follicoli piliferi o nelle ghiandole di olio.

Sebbene non ci sia cura per l'acne rosacea, può essere trattata abbastanza bene e controllata. Un dermatologo cura solitamente i pazienti con questo problema di pelle particolare. Gli scopi del trattamento sono di controllare la circostanza e di migliorare l'aspetto della pelle del paziente. Può richiedere parecchi settimane o mesi del trattamento prima di vedere il miglioramento notevole. Secondo la severità della sintomatologia, potrei prescrivere gli antibiotici attuali applicati direttamente alla pelle colpita. In casi più severi, gli antibiotici orali possono contribuire ad impedire il dolore, lo sfregio, il disagio ed i sintomi di occhio dell'acne rosacea severa. Le papule e le pustole della pelle sembrano rispondere abbastanza rapidamente al trattamento, sebbene il rossore e arrossirsi siano meno rispondenti al trattamento.

Alcuni pazienti con i casi severi dell'acne rosacea possono essere depressi o imbarazzanti dall'aspetto della loro pelle. Alcuni avvertono l'autostima bassa e riferiscono gli effetti contrari riguardo alle loro interazioni sociali e professionali con altre. I sintomi della depressione come tristezza, perdita di appetito e concentrazione della difficoltà dovrebbero essere discussi con un medico.

I sintomi di occhio connessi con l'acne rosacea reagiscono spesso ai trattamenti descritti appena, congiuntamente ad igiene regolare della palpebra che può consistere di pulire con gli agenti appropriati ed applicarsi calda (ma non calda) comprime parecchie volte quotidiane. Quando i pazienti sono colpiti severamente, i farmaci sistemici possono essere necessari. Elettrico o chirurgia laser può aiutare le linee rosse dell'ossequio e i telan-giectasias della pelle connessa con l'acne rosacea severa e cronica.  

Inoltre, l'uso del collirio antiossidante di alta qualità può contribuire ad impedire gli occhi asciutti ed altri problemi connessi con l'acne rosacea. Inoltre raccomando ai miei pazienti con l'acne rosacea che evitino tutti i fattori di rischio conosciuti che possono causare una fiammata dei sintomi e che si proteggono dall'eccessiva esposizione del sole.

Gary Goldfaden, MD, è un dermatologo e un membro clinici di vita dell'accademia americana della dermatologia. È il fondatore della dermatologia dell'accademia nella cura di COSMESIS e di FL di pelle, di Hollywood. Il Dott. Goldfaden è un membro del comitato consultivo scientifico del fondamento del prolungamento della vita.