Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine marzo 2006
immagine

Modi efficaci di diagnosticare malattia cardiaca silenziosa

Da William Davis, MD, FACC

Q: Sono una donna di 55 anni nella salute eccellente. Poiché mia madre ha sofferto un attacco di cuore mortale all'età di 60, ho chiesto al mio medico di pronto intervento riguardo al mio rischio la malattia cardiaca. Il mio medico ha suggerito che parlassi con un cardiologo. Quali prove dovrei richiedere come componente di un'elaborazione cardiaca completa e che cosa è la spiegazione razionale per ogni prova?

A: Ciò è un dilemma molto comune: come individuare malattia cardiaca silenziosa ed il potenziale per un attacco di cuore in qualcuno nei buona salute apparenti e senza sintomi quali disagio o dispnea del petto. Purtroppo, è un'area di grande confusione, anche fra i cardiologi.

Una sequenza comune di prova è di ottenere un elettrocardiogramma (elettrocardiogramma), la prova di sforzo di esercizio ed il pannello del colesterolo (lipido). Il vostro medico può anche chiedergli riguardo ai fattori di rischio cardiaci quali il fumo, l'ipertensione, il diabete e la storia della famiglia.

Quanto riesce questo approccio a diagnosticare la malattia cardiaca nascosta? Non riesce ad identificare neppure i livelli avanzati di malattia cardiaca dentro più di 90% della gente! Dalle stragrandi maggioranze, le vittime future di attacco di cuore hanno elettrocardiogrammi normali, superano una prova di sforzo senza un legamento ed hanno indici medii del colesterolo. Ecco perché la maggior parte dei attacchi di cuore come pure l'esigenza delle procedure importanti del cuore gradiscono l'intervento di bypass, prossimo come sorpresa completa sia al paziente che a medico.1,2

L'ex presidente Bill Clinton fornisce un esempio perfetto del carenze dell'approccio convenzionale a diagnosticare la malattia cardiaca. Il sig. Clinton, un pareggiatore avido, ha subito annualmente una prova di sforzo per cinque anni ed ha usato Lipitor®, il popolare, colesterolo-abbassante il farmaco di prescrizione. Con poco avvertimento, il sig. Clinton quasi è sprofondato, richiamo una visita al pronto soccorso al nuovo ospedale York-presbiteriano, in cui è stato trovato per avere malattia coronarica severa e avanzata.

La cura del sig. Clinton è stata grandinata come esempio d'ardore del successo delle procedure mediche alta tecnologie. Al contrario, l'esigenza del sig. Clinton di intervento di bypass serve come esempio dell'omissione enorme dei suoi medici di diagnosticare una malattia che richiede le decadi per svilupparsi.

Come potete imparare da milioni di persone come il sig. Clinton che sono fuorviati tramite le riassicurazioni false ha fornito da prova convenzionale? Tre prove partecipano fuori come i modi superiori scoprire la malattia cardiaca nascosta o il potenziale per la catastrofe futura: Ricerche del cuore di CT (tomografia computerizzata), prova della lipoproteina e l'indice caviglia-brachiale.

Ricerche del cuore di CT

Questa seconda prova 30 facilmente ed esattamente placca coronaria nascosta misure valutando il calcio arterioso della parete. Il calcio occupa 20% del volume di tutta la placca che può allineare le arterie coronarie. Il calcio di misurazione può quindi essere un metodo facile e sicuro di misura della placca totale. Più placca che avete, il maggior il vostro rischio per gli attacchi di cuore.

I critici hanno suggerito che questa prova misurasse soltanto “duro,„ o stabile, placca. Ciò è falsa. La ricerca del cuore di CT misura la placca totale, compreso duro, placca stabile e “la morbidezza,„ meno placca stabile che è più probabile avviare un attacco di cuore. Il risultato è riferito voi come “punteggio„; gli più alti punteggi indicano che più placca è presente.3-5 (più informazioni sul significato di vari punteggi come pure un elenco di tutti gli analizzatori del cuore negli Stati Uniti, possono essere trovati a www.trackyourplaque.com.)

Ha fatto esplorare al sig. Clinton subito un cuore parecchi anni prima che richiedesse l'intervento di bypass, i suoi medici può scoprire un alto spartito di più maggior di 400, o possibilmente anche uno misurato in migliaia (uno spartito normale è zero). Questi informazioni possono permettere che il sig. Clinton ed i suoi medici implementi un programma potente per contribuire ad impedire o invertire la malattia cardiaca ed evitare l'esigenza delle procedure cardiache future. Purtroppo, pochi ospedali offrono ordinariamente le strategie preventive quale la ricerca del cuore di CT, invece messa a fuoco sulle procedure cardiache importanti per trattare le catastrofi pericolose.

Prova della lipoproteina

Un pannello standard del colesterolo, o il pannello del lipido, valuta LDL (lipoproteina a bassa densità), HDL (lipoproteina ad alta densità), i trigliceridi ed il colesterolo totale. Una prova molto più intensiva e rivelante è prova della lipoproteina, un'analisi che esamina le proteine ditrasporto nel sangue. Inoltre, parecchie analisi del sangue del non lipido possono scoprire altre fonti di rischio cardiovascolare.

Molta gente che ha avuta attacchi di cuore o le procedure importanti del cuore sono dette che nessuna causa può essere identificata per la loro malattia, o che hanno genetico e quindi intrattabile, cause. Entrambe le dichiarazioni sono chiaramente false. Infatti, la prova della lipoproteina identifica le cause della malattia cardiaca in 98% della gente, anche nella gente con gli indici favorevoli del colesterolo.6-9

La lipoproteina e l'altra prova avanzata possono essere ottenute in parecchi modi. (Per più informazioni, vedi “le droghe di statina e del colesterolo: Separando campagna pubblicitaria dalla realtà,„ dal prolungamento della vita, novembre 2004.) Il vostro medico può ordinare ed interpretare queste prove per voi come pure formula il consiglio sul trattamento. Il pannello che otteniamo in pazienti che sono interessati nella rilevazione e malattia coronarica di regressione (invertire) include:

Prova della lipoproteina

  • Numero della particella di LDL. Questa prova è molto più premonitrice del rischio che sta provando a LDL stesso.
  • Sottoclassi di LDL e dimensione delle particelle di LDL. Piccolo LDL può triplicare il rischio di attacco di cuore.
  • Sottoclassi di HDL. La misurazione soltanto del HDL può fornire informazioni ingannevoli, mentre la valutazione della sottoclasse può fornire un'immagine più completa del rischio.
  • VLDL (lipoproteina molto a bassa densità). Ciò è uno dei mezzi da cui i trigliceridi possono contribuire alla malattia cardiaca.
  • IDL (lipoproteina di intermedio-densità). IDL prova ad anomalia seria che può aumentare drammaticamente il rischio del colpo e di attacco di cuore.

L'altra prova

  • Omocisteina. Questo aminoacido vitamina-dipendente di B aumenta il rischio per attacco di cuore, il colpo e la depressione.
  • Fibrinogeno. Questa proteina di coagulazione del sangue può anche intensificare il rischio di attacco di cuore.
  • proteina C-reattiva. CRP è un indicatore di infiammazione e di un fattore di rischio cardiovascolare. L'infiammazione in placca coronaria le rende “alla la rottura più incline,„ conducendo all'attacco di cuore.
  • Insulina. Anche nella gente con glicemia normale, un livello elevato dell'insulina significa “il pre-diabete,„ che può essere un fattore di rischio potente per la malattia cardiaca.

Indice Caviglia-brachiale

L'indice caviglia-brachiale è una valutazione affidabile, economica e non invadente che può indicare la presenza di malattia arteriosa periferica, una circostanza in cui le arterie delle estremità sono occluse progressivamente da placca, conducente al flusso sanguigno riduttore. Poiché la malattia arteriosa periferica è una manifestazione del processo aterosclerotico, questa prova può anche contribuire a valutare il rischio cardiovascolare e cerebrovascolare di malattia come pure il rischio globale della mortalità.10

L'indice caviglia-brachiale confronta i valori di pressione sanguigna al braccio e la caviglia, entrambe a riposo ed esercizio della seguente luce. L'indice caviglia-brachiale è calcolato dividendo il più alta pressione sanguigna alla caviglia dall'più alta pressione registrata al braccio. Questa misura correla bene con la severità di malattia ed i sintomi funzionali.11 un normale che riposa l'indice caviglia-brachiale sono 1,0 o 1,1. I valori inferiore a 0,95 suggeriscono il flusso sanguigno in diminuzione nelle gambe ed i valori di 0,25 e sotto suggeriscono la malattia arteriosa periferica severa.12

La prova emergente suggerisce che l'indice caviglia-brachiale sia collegato con le dimensioni di aterosclerosi sia nel cuore che nei letti arteriosi periferici.13 uno studio hanno dimostrato che un indice caviglia-brachiale inferiore o uguale a di 0,90 è stato correlato forte con un'aterosclerosi navi di tre o più coronari, o coronaropatia severa.14 in questo lo studio, tuttavia, un indice caviglia-brachiale normale non ha predetto che l'assenza di uno o gli studi dell'arteria coronaria disease.14 della due-nave più ulteriormente conferma che un valore di indice caviglia-brachiale più basso è associato con un'più alta prevalenza di una coronaropatia di tre o quattro navi.15

Un indice caviglia-brachiale di meno di 0,90 è stato trovato per essere un preannunciatore indipendente degli eventi cardiovascolari dopo adeguamento per l'età, LDL (lipoproteina a bassa densità) e spessore carotico di intima-media.13 la prova caviglia-brachiale sembrano essere indicati particolarmente per contribuire a stratificare il rischio cardiovascolare in individui con i fattori di rischio cardiovascolari multipli.16 l'indice caviglia-brachiale forniscono così un altro strumento importante per quelli che cercano di valutare il rischio cardiovascolare e di scoprire la malattia cardiovascolare silenziosa.

Facendo uso dell'esame del cuore di CT congiuntamente alla prova della lipoproteina ed all'indice caviglia-brachiale è un approccio facile, indolore e potente ad individuare la malattia cardiaca ed i suoi fattori di rischio.

Mentre non c'è nessuna prova perfetta, questo approccio può identificare 95-98% di tutta la coronaropatia nascosta. Naturalmente, le prove supplementari dovrebbero essere considerate, secondo i risultati di un esame fisico, di una valutazione standard del laboratorio e di una storia.

Compreso una ricerca del cuore di CT, la prova della lipoproteina e la valutazione caviglia-brachiale di indice nella vostra valutazione assicureranno che otteniate la comprensione accurata nel vostro rischio per la malattia cardiaca.

La nota del redattore: Mentre la ricerca del cuore di tomografia computerizzata (CT) è uno strumento diagnostico importante, è inoltre i raggi x potenti che emettono una quantità significativa di radiazione. Il prolungamento della vita lungamente ha avvertito che anche le piccole quantità di radiazione portano i rischi sanitari (vedi appena “per dire no ai raggi x!„ Prolungamento della vita, ottobre 2005). Sebbene la ricerca del cuore di CT possa fornire informazioni cruciali per gli individui la coronaropatia sospettata, il prolungamento della vita crede che l'esposizione a radiazioni sia troppo grande autorizzare il suo uso come strumento della selezione in individui altrimenti in buona salute. Può essere prudente affinchè gli individui asintomatici valuti il loro rischio cardiovascolare da in primo luogo facendo uso dei metodi di collaudo che non li espongono a radiazione, quali prova della lipoproteina e l'indice caviglia-brachiale.

Il Dott. Davis è un autore, un conferenziere e un cardiologo di pratica a Milwaukee, WI. È autore della pista del libro la vostra placca: Il solo programma di prevenzione della malattia cardiaca che mostra come usare il nuovo cuore esplora per individuare, seguire e controllare placca coronaria. Il Dott. Davis può essere raggiunto a www.trackyourplaque.com.

Riferimenti

1. La Groenlandia P, LaBree L, PS di Azen, Doherty TM, Detrano RC. Lo spartito del calcio dell'arteria coronaria si è combinato con lo spartito di Framingham per la previsione di rischio in individui asintomatici. JAMA. 14 gennaio 2004; 291(2): 210-5.

2. Fowler-Brown A, Pignone m., Pletcher m., Tice JA, Sutton SF, Lohr KN. Unità operativa di servizi preventivi degli Stati Uniti. Tolleranza di esercizio che prova allo schermo a coronaropatia: una rassegna sistematica per il supporto tecnico per l'unità operativa di servizi preventivi degli Stati Uniti. Ann Intern Med. 6 aprile 2004; 140(7): W9-24.

3. Budoff MJ. Rappresentazione di aterosclerosi e placca calcificata: valutazione del rischio della coronaropatia. Prog Cardiovasc DIS. 2003 settembre-ottobre; 46(2): 135-48.

4. Pletcher MJ, Tice JA, Pignone m., WS più marrone. Facendo uso del punteggio del calcio dell'arteria coronaria per predire gli eventi della coronaropatia: una rassegna e una meta-analisi sistematiche. Med dell'interno dell'arco. 28 giugno 2004; 164(12): 1285-92.

5. Raggi P, Berman DS. Selezione coronaria del calcio di tomografia computerizzata e rappresentazione del miocardio di aspersione. J Nucl Cardiol. 2005 gennaio-febbraio; 12(1): 96-103.

6. Ginsberg HN. Nuove prospettive su atherogenesis: ruolo del metabolismo ricco di trigliceride anormale della lipoproteina. Circolazione. 15 ottobre 2002; 106(16): 2137-42.

7. Freedman DS, Otvos JD, Jeyarajah EJ, Barboriak JJ, Anderson AJ, camminatore JA. Relazione delle sottoclassi della lipoproteina come misurata dalla spettroscopia a risonanza magnetica nucleare del protone alla coronaropatia. Arterioscler Thromb Vasc Biol. 1998 luglio; 18(7): 1046-53.

8. Carmena R, Duriez P, Fruchart JC. Particelle della lipoproteina di Atherogenic nell'aterosclerosi. Circolazione. 15 giugno 2004; 109 (23 supplementi 1): III2-7.

9. Blake GJ, Otvos JD, Rifai N, Ridker PM. Concentrazione e dimensione della particella della lipoproteina a bassa densità risolute dalla spettroscopia a risonanza magnetica nucleare quanto i preannunciatori della malattia cardiovascolare in donne. Circolazione. 8 ottobre 2002; 106(15): 1930-7.

10. DG di Federman, Bravata dm, Kirsner RS. Malattia arteriosa periferica. Una malattia sistemica che estende oltre l'estremità colpita. Geriatria. 2004 aprile; 59(4): 26, 29-30, 32 passim.

11. Mohler ER terzo. Malattia arteriosa periferica: identificazione ed implicazioni. Med dell'interno dell'arco. 27 ottobre 2003; 163(19): 2306-14.

12. Disponibile a: http://my.webmd.com/hw/health_guide_atoz/aa115638.asp. 24 maggio 2005 raggiunto.

13. Papamichael cm, Lekakis JP, Stamatelopoulos KS, et al. indice Caviglia-brachiale come preannunciatore delle dimensioni di aterosclerosi coronaria ed eventi cardiovascolari in pazienti con la coronaropatia. J Cardiol. 2000 15 settembre; 86(6): 615-8.

14. Otah KE, Madan A, Otah E, Badero O, LT di Clark, Salifu Mo. Utilità di un indice caviglia-brachiale anormale per predire presenza di coronaropatia in afroamericani. J Cardiol. 15 febbraio 2004; 93(4): 481-3.

15. Sukhija R, Aronow WS, Yalamanchili K, Peterson SJ, Frishman WH, Babu S. Association dell'indice caviglia-brachiale con severità della coronaropatia angiografica in pazienti con la malattia arteriosa e la coronaropatia periferiche. Cardiologia. 2005;103(3):158-60.

16. Igarashi Y, Chikamori T, Tomiyama H, et al. valore diagnostico delle misure simultanee della caviglia e brachiali di pressione sanguigna per le dimensioni e la severità della coronaropatia come valutata da rappresentazione del miocardio di aspersione. Circ J. 2005 febbraio; 69(2): 237-42.