Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine aprile 2006
immagine

Un approccio naturale a menopausa

Da Dale Kiefer

Verdure crocifere Cancro-preventive

La prova epidemiologica suggerisce forte che il consumo abbondante di verdure crocifere quali i broccoli, dal genere del brassica, correli con l'incidenza più bassa del cancro al seno. Uno studio recente in Cina ha concluso: “Maggior consumo della verdura del brassica. . . è stato associato con il rischio di cancro al seno significativamente riduttore fra le donne cinesi.87

I prodotti chimici bioactive in verdure crocifere che sono responsabili della protezione del cancro derivano da una famiglia dei prodotti chimici chiamati glucosinolati. Una volta consumati, i glucosinolati sono convertiti in composti altamente utili, compreso sulforaphane e indole-3-carbinol (I3C). Questi composti sono creduti per inibire i numerosi tipi di cancri, compreso il seno ed i cancri cervicali, da vario mechanisms.88, 89 in un articolo recente pubblicato nel giornale della biochimica nutrizionale, scienziati celebri: “Montare la prova preclinica e clinica indica che indole-3-carbinol (I3C), una componente bioactive chiave dell'alimento in verdure crocifere, ha proprietà anticarcinogenic ed anti-cancerogene multiple.„90

I3C sembra particolarmente efficace nella protezione contro i cancri ormone-dipendenti quali il seno, cervicale ed i carcinoma della prostata, dovuto la sua influenza favorevole sull'equilibrio del corpo degli estrogeni.91-95 I3C avanzano la salute di influenze subendo una conversione naturale nel corpo ad ancora un altro composto anticancro potente, diindolylmethane (TENUE). Oltre a fermare le cellule tumorali ormone-dipendenti nelle loro piste, TENUI inibisce le cellule di cancro al seno che non sono dipendente dell'ormone, attraverso una serie di meccanismi.

Per esempio, scienziati all'università di California, Berkeley, recentemente scoperto che cellule di cancro al seno TENUI di cause per amplificare produzione di gamma interferone, una componente di sistema immunitario che svolge un ruolo importante nell'impedire lo sviluppo dei tumori primari e trapiantati.96 questo che trova sono soltanto il più recente in una lunga fila di scoperte per quanto riguarda le proprietà curative delle verdure crocifere. È probabile che i ricercatori continueranno a dipanare i molti modi in cui i composti della verdura crocifera funzionano per impedire e distruggere i tipi differenti di cancri.

ORMONI UTILIZZATI NELLA GESTIONE DELLA MENOPAUSA

Estrogeni. L'estriolo è la componente principale di terapia sostitutiva dell'estrogeno del bioidentical, usata spesso con le più piccole proporzioni di estradiolo e di estrone. L'estriolo offre molti dei benefici delle terapie più convenzionali della estrogeno-sostituzione, senza gli effetti collaterali duri o i pericoli a lungo termine connessi con terapia ormonale sostitutiva convenzionale.97

Alcune formule popolari dell'estrogeno di prescrizione sono BiEst e TriEst. BiEst consiste dell'estradiolo e dell'estriolo, mentre TriEst contiene tutti e tre gli estrogeni.98

Il progesterone è importante alla sostituzione dell'ormone, servente da contrappunto all'estrogeno. Uno dei benefici più importanti del progesterone può essere la sua capacità di combattere il cancro. Gli studi hanno indicato che il progesterone ha effetti antiproliferativi almeno su due tipi differenti di cellule di cancro al seno.Il progesterone naturale 99 inoltre ha dimostrato le proprietà neuroprotective.La carenza del progesterone 100 è stata collegata all'emicrania.101

La maggior parte dei prodotti naturali del progesterone sono derivati dalla soia e dagli ignami e possono essere acquistati sopra il contatore. Una forma comune di progesterone naturale è dispensata in una crema che si applica attuale alla pelle.102.103 molti medici raccomandano facendo uso della terapia del progesterone soltanto durante l'ultima metà del mese di simulare un giovane, ciclo sano del progesterone.

DHEA è un ormone secernuto dalla ghiandola surrenale, dalle gonadi e dal cervello.104 sebbene le donne abbiano solitamente meno DHEA che gli uomini, entrambi i sessi perdono DHEA al tasso circa lo stesso, suggerente che il suo declino sia collegato con invecchiare.105.106 livelli in diminuzione di DHEA sono associati con cancro, il diabete, il lupus e la malattia psichiatrica.107,108

DHEA è stato indicato per migliorare l'umore, le funzioni neurologiche, la funzione immune, l'energia e le sensazioni di benessere e per mantenere la massa dell'osso e del muscolo.109-111 uno studio ha dimostrato DHEA e l'aiuto di pregnenolone migliora la memoria.112 DHEA possono anche migliorare la sensibilità dell'insulina ed abbassare i livelli del trigliceride.113

I livelli del testosterone diminuiscono gradualmente con l'età.La perdita 114 di testosterone colpisce avversamente la libido, massa del muscolo e dell'osso, sintomi vasomotori, salute cardiovascolare, l'umore e benessere.La terapia del testosterone 115.116, combinata con la terapia dell'estrogeno, è stata indicata per migliorare la qualità della vita, il vigore, l'umore, capacità di concentrarsi, disossa la mineralizzazione, la libido e la soddisfazione sessuale.117-120 questa terapia di associazione inoltre produce i miglioramenti nelle vampate di calore, disturbi del sonno, la notte suda e siccità vaginale. In donne, DHEA converte spesso in testosterone, quindi permettente di sollevare i livelli del testosterone facendo uso dei supplementi di DHEA.114,119

I livelli di Pregnenolone diminuiscono similarmente con l'età, diminuente significativamente nelle donne dopo che l'età di 30.121 ha ridotto i livelli di pregnenolone provoca gli importi in diminuzione di tutti gli altri ormoni e carenze di pregnenolone è stato associato con la funzione e la demenza diminuite del cervello.122,123

Conclusione

La menopausa segna una transizione importante di vita per le donne, una potenzialmente carica di sfide a salute e la qualità della vita.

Mentre molte donne desiderano evitare i rischi connessi con le droghe dell'estrogeno, sono acutamente interessate nell'individuazione del sollievo dalle vampate di calore, la depressione, irritabilità, insonnia, dolore del seno e declini possibili nella cognizione ed osso e salute cardiovascolare.

Fortunatamente, la saggezza di medicina piega antica combinata con l'applicazione obiettiva di scienza moderna può ora aiutare le donne ad ottenere l'efficace, sollievo affidabile da queste circostanze della menopausa, senza effetti collaterali significativi.

TERAPIA ORMONALE SOSTITUTIVA, POI ED ORA

Per le decadi, la terapia ormonale sostitutiva era essenzialmente il trattamento standard per i reclami della menopausa. Ciò è cambiato bruscamente nel 2002, quando gli istituti della sanità nazionali hanno annunciato che aveva fermato uno studio completo sugli effetti di terapia ormonale sostitutiva sui vari aspetti della salute a lungo termine delle donne.

Allarmato dai risultati emergenti, i ricercatori hanno annullato la prova massiccia, conosciuta come l'iniziativa della salute delle donne, prima che fosse completata. Sebbene la combinazione di estrogeno e di progestina migliori la salute dell'osso delle donne della menopausa in buona salute confrontata a placebo, inoltre è stata associata chiaramente con gli importante crescite nella malattia cardiaca, nel colpo, in coaguli di sangue e nel cancro al seno. La terapia ormonale sostitutiva ha aumentato l'incidenza di cancro al seno da solo vicino fino a 26%, mentre aumentava l'incidenza di attacco di cuore di quasi 30%.1

Di conseguenza, le donne della menopausa sono state incoraggiate ad interrompere la terapia ormonale sostitutiva e milioni di donne hanno aderito.124 sebbene la terapia ormonale sostitutiva offra i leggeri miglioramenti nel rischio di osteoporosi e nell'incidenza di tumore del colon, funzionari di NIH celebri, “l'equilibrio di danno contro il beneficio non giustificano alcun inizio della donna o la continuazione prendere l'estrogeno più la progestina.„ Mentre l'uso di terapia ormonale sostitutiva è caduto precipitosamente, i problemi sanitari connessi con menopausa rimangono. Che cosa faccia circa l'erosione di qualità della vita, di insonnia, di irritabilità, delle vampate di calore e delle ossa fragili che accompagnano la menopausa? I dati indicano che le donne sono state riluttanti a girarsi verso i rimedi di erbe tradizionali quali cohosh e soia neri.124

Tuttavia, le prove crescenti suggeriscono che le donne dovrebbero abbracciare questi rimedi consacrati, poichè la scienza realizza i progressi nella prova che guaritori tradizionali lungamente hanno saputo: lavoro di botanicals. Effettivamente, la natura sembra conoscere la cosa migliore, offrendo tutti i benefici di terapia ormonale sostitutiva con i pochi o niente degli effetti collaterali. I rimedi di erbe in uso per secoli stanno riacquistando gradualmente l'accettazione come conseguenza della caduta della terapia ormonale sostitutiva dalla tolleranza.

Riferimenti

1. Disponibile a: www.nhlbi.nih.gov/new/ press/02-07-09.html. 2 febbraio 2006 raggiunto.

2. Wietrzyk J, Grynkiewicz G, Opolski A. Phytoestrogens nella prevenzione del cancro e nei terapia-meccanismi della loro attività biologica. Ricerca anticancro. 2005 maggio; 25 (3c): 2357-66.

3. Tang GW. Il climaterico degli operai cinesi. Maturitas. 1994 ottobre; 19(3): 177-82.

4. Lissin LW, Cooke JP. Phytoestrogens e salute cardiovascolare. J Coll Cardiol. 2000 maggio; 35(6): 1403-10.

5. Kim Mk, Chung BC, Yu VY, et al. relazioni dell'escrezione urinaria dell'fito-estrogeno al BMD in donne postmenopausali. Clin Endocrinol (Oxf). 2002 marzo; 56(3): 321-8.

6. Se di Fugate, chiesa CO. Le modalità del trattamento di Nonestrogen per i sintomi vasomotori si sono associate con menopausa. Ann Pharmacother. 2004 settembre; 38(9): 1482-99.

7. Se di Geller, Studee L. Botanical e integratori alimentari per i sintomi della menopausa: che cosa funziona, che cosa non fa. La salute delle donne di J (Larchmt.). 2005 settembre; 14(7): 634-49.

8. Seeram NP, Adams LS, Henning MP, et al. le attività antiproliferative, apoptotiche ed antiossidanti in vitro di punicalagin, l'acido ellagico e un estratto totale del tannino del melograno sono migliorati congiuntamente ad altri polifenoli come constatato nel succo del melograno. Biochimica di J Nutr. 2005 giugno; 16(6): 360-7.

9. ND di Kim, Mehta R, Yu W, et al. Chemopreventive e potenziale terapeutico ausiliario del melograno (punica granatum) per cancro al seno umano. Ossequio di ricerca del cancro al seno. 2002 febbraio; 71(3): 203-17.

10. Mehta R, PE di Lansky. Proprietà chemopreventive del cancro al seno degli estratti di frutta del melograno (punica granatum) in una cultura di organo mammaria del topo. Cancro Prev di EUR J. 2004 agosto; 13(4): 345-8.

11. Chidambara Murthy KN, Jayaprakasha GK, Singh RP. Gli studi su attività antiossidante dell'estratto della buccia del melograno (punica granatum) facendo uso di in vivo modella. Alimento chim. di J Agric. 14 agosto 2002; 50(17): 4791-5.

12. Sudheesh S, Vijayalakshmi NR. Flavonoidi dagli agenti antiperoxidative di granatum-potenziale del Punica. Fitoterapia. 2005 marzo; 76(2): 181-6.

13. Schellenberg R. Treatment per la sindrome premestruale con l'estratto della frutta di castus di agnus: futuro, randomizzato, il placebo ha controllato lo studio. BMJ. 20 gennaio 2001; 322(7279): 134-7.

14. Albero del pepe di Wuttke W, di Jarry H, di Christoffel V, di Spengler B, di Seidlova-Wuttke D. (agnus-castus) di Vitex — farmacologia ed indicazioni cliniche. Phytomedicine. 2003 maggio; 10(4): 348-57.

15. Roemheld-Hamm B. Chasteberry. Medico di Fam. 1° settembre 2005; 72(5): 821-4.

16. Frei-Kleiner S, Schaffner W, VW di Rahlfs, Bodmer C, racemosa di Birkhauser M. Cimicifuga ha asciugato l'estratto etanolico nei disordini della menopausa: un test clinico controllato con placebo della prova alla cieca. Maturitas. 16 agosto 2005; 51(4): 397-404.

17. Osmers R, Friede m., Liske E, et al. efficacia e sicurezza dell'estratto nero isopropanolic del cohosh per i sintomi climaterici. Obstet Gynecol. 2005 maggio; 105 (5 pinte 1): 1074-83.

18. Branca F, effetti sulla salute di Lorenzetti S. dei phytoestrogens. Forum Nutr. 2005;(57):100-11.

19. L'assunzione di phytoestrogen di Linseisen J, di Piller R, di Hermann S, di Chang-Claude J. Dietary ed il rischio di cancro al seno premenopausa in un caso-control tedesco studiano. Cancro di Int J. 10 giugno 2004; 110(2): 284-90.

20. Se di McCann, Muti P, Vito D, et al. assunzioni e rischio lignan dietetici di cancro al seno pre- e postmenopausale. Cancro di Int J. 1° settembre 2004; 111(3): 440-3.

21. Saleem m., Kim HJ, ms di Ali, Lee YS. Un aggiornamento sui lignani bioactive della pianta. Nat Prod Rep. 2005 dicembre; 22(6): 696-716.

22. Wang LQ. Phytoestrogens mammiferi: enterodiol e enterolactone. Vita Sci di J Chromatogr B Analyt Technol Biomed. 25 settembre 2002; 777 (1-2): 289-309.

23. Kreijkamp-Kaspers S, Kok L, Bots ml, Grobbee DE, van der Schouw YT. Phytoestrogens dietetici e funzione vascolare in donne postmenopausali: uno studio rappresentativo. J Hypertens. 2004 luglio; 22(7): 1381-8.

24. Franco OH, hamburger H, CE di Lebrun, et al. più alta ingestione dietetica dei lignani è associato con la migliore prestazione conoscitiva in donne postmenopausali. J Nutr. 2005 maggio; 135(5): 1190-5.

25. Saarinen nanometro, Huovinen R, Warri A, et al. l'assorbimento ed il metabolismo del hydroxymatairesinol relativamente al suo anticarcinogenicity nel carcinoma mammario da ratto indotto DMBA modellano. Cancro di Nutr. 2001;41(1-2):82-90.

26. Saarinen nanometro, PE di Penttinen, Smeds AI, Hurmerinta TT, SI di Makela. Fattori determinanti strutturali dei lignani della pianta per crescita dei tumori mammari e delle risposte ormonali in vivo. Biochimica Mol Biol dello steroide di J. 2005 febbraio; 93 (2-5): 209-19.

27. Katsuda S, Yoshida m., Saarinen N, et al. effetti di Chemopreventive del hydroxymatairesinol su carcinogenesi uterina nei ratti di Donryu. Med di biol di Exp (Maywood). 2004 maggio; 229(5): 417-24.

28. Effetti antitumorale di Kangas L, di Saarinen N, di Mutanen m., et al. antiossidante e del hydroxymatairesinol (HM-3000, HMR), un lignan isolato dai nodi dell'abete rosso. Cancro Prev di EUR J. 2002 agosto; 11 supplemento 2S48-S57.

29. Saarinen nanometro, Warri A, SI di Makela, et al. Hydroxymatairesinol, un precursore novello di enterolactone con le proprietà antitumorali dalla conifera (picea abies). Cancro di Nutr. 2000;36(2):207-16.

30. Aviram m., Rosenblat m., Gaitini D, et al. consumo del succo del melograno per 3 anni dai pazienti con stenosi dell'arteria carotica riduce lo spessore di intima-media di carotide comune, la pressione sanguigna e l'ossidazione di LDL. Clin Nutr. 2004 giugno; 23(3): 423-33.

31. Fuhrman B, Volkova N, succo di Aviram M. Pomegranate inibisce la biosintesi ossidata di assorbimento e del colesterolo di LDL in macrofagi. Biochimica di J Nutr. 2005 settembre; 16(9): 570-6.

32. JUNIOR di Pasqualini, Chetrite GS. Comprensione recente sul controllo degli enzimi in questione nella formazione e nella trasformazione dell'estrogeno nel cancro al seno umano. Biochimica Mol Biol dello steroide di J. 2005 febbraio; 93 (2-5): 221-36.

33. ND di Kim, Mehta R, Yu W, et al. Chemopreventive e potenziale terapeutico ausiliario del melograno (punica granatum) per cancro al seno umano. Ossequio di ricerca del cancro al seno. 2002 febbraio; 71(3): 203-17.

34. Phytoestrogens di Cornwell T, di Cohick W, di Raskin I. Dietary e salute. Fitochimica. 2004 aprile; 65(8): 995-1016.

35. Holzbeierlein JM, McIntosh J, Thrasher JB. Il ruolo dei phytoestrogens della soia nel carcinoma della prostata. Curr Opin Urol. 2005 gennaio; 15(1): 17-22.

36. Chilowatt di Singeltary, Frey RS, Li JY. Effetti differenziali di proliferazione delle cellule di genisteina, del cyclin B1 e di p34cdc2 in cellule umane trasformate e nontransformed del seno. Pharm Biol. 2002;40:35-42.

37. Attività di Jeune mA, di Kumi-Diaka J, di Brown J. Anticancer degli estratti del melograno e genisteina in cellule di cancro al seno umane. J Med Food. 2005;8(4):469-75.

38. Frey RS, Li J, chilowatt di Singletary. Effetti della genisteina su proliferazione delle cellule e sull'arresto del ciclo cellulare in cellule epiteliali mammarie umane nonneoplastic: partecipazione di Cdc2, di p21 (waf/cip1), di p27 (kip1) e dell'espressione di Cdc25C. Biochimica Pharmacol. 15 aprile 2001; 61(8): 979-89.

39. Rowell C, carpentiere dm, Lamartiniere CA. Chemoprevention di cancro al seno, scoperta proteomic di azione di genisteina nella ghiandola mammaria del ratto. J Nutr. 2005 dicembre; 135 (12 supplementi): 2953S-9S.

40. de Kleijn MJ, van der Schouw YT, Wilson PW, Grobbee DE, Jacques PF. L'ingestione dietetica dei phytoestrogens è associata con un profilo di rischio cardiovascolare metabolico favorevole nelle donne postmenopausali degli Stati Uniti: lo studio di Framingham. J Nutr. 2002 febbraio; 132(2): 276-82.

41. Hedelin m., Klint A, enterolactone del siero, phytoestrogen et al., ET di Chang e rischio dietetici di carcinoma della prostata: lo studio della svezia della prostata del cancro (svezia). Il Cancro causa il controllo. 2006 marzo; 17(2): 169-80.

42. Ingestione di cibo di Xu WH, di Zheng W, di Xiang YB, et al. della soia e rischio di cancro dell'endometrio fra le donne cinesi a Shanghai: studio basato sulla popolazione di caso-control. BMJ. 29 maggio 2004; 328(7451): 1285.

43. Sarkar FH, vie di segnalazione di Li Y. Cell si è alterato dagli agenti chemopreventive naturali. Ricerca di Mutat. 2 novembre 2004; 555 (1-2): 53-64.

44. Sarkar FH, ruolo di Li Y. The degli isoflavoni in chemoprevention del cancro. Front Biosci. 1° settembre 2004; 9:2714-24.

45. MB di Schabath, Hernandez LM, Wu X, PC del cuscino, sig. dello Spitz. Phytoestrogens e rischio dietetici del cancro polmonare. JAMA. 28 settembre 2005; 294(12): 1493-504.

46. Hogervorst E, Williams J, si muove la m., Riedel W, Jolles J. La natura dell'effetto di terapia ormonale sostitutiva gonadica femminile sulla funzione conoscitiva in donne in post-menopausa: una meta-analisi. Neuroscienza. 2000;101(3):485-512.

47. Archivii il Se, Jarrett la N, Fluck E, et al. mangiante la soia migliora la memoria umana. Psicofarmacologia (Berl). 2001 ottobre; 157(4): 430-6.

48. Duffy R, Wiseman H, Se dell'archivio. Funzione conoscitiva migliore in donne postmenopausali dopo 12 settimane di consumo di estratto della soia che contiene gli isoflavoni. Biochimica Behav di Pharmacol. 2003 giugno; 75(3): 721-9.

49. Lee YB, Lee HJ, Sohn HS. Isoflavoni della soia e funzione conoscitiva. Biochimica di J Nutr. 2005 novembre; 16(11): 641-9.

50. Lydeking-Olsen E, Beck-Jensen JE, Setchell KD, Holm-Jensen T. Soymilk o progesterone per la prevenzione di perdita-un dell'osso 2 anni randomizzati, prova controllata con placebo. EUR J Nutr. 2004 agosto; 43(4): 246-57.

51. Zhang X, Shu XO, Li H, et al. studio di gruppo futuro sul consumo alimentare della soia e rischio di frattura fra le donne postmenopausali. Med dell'interno dell'arco. 12 settembre 2005; 165(16): 1890-5.

52. DH di Upmalis, lobo R, Bradley L, labirinto m., cono FL, lamia CA. Sollievo vasomotore di sintomo dalle compresse dell'estratto dell'isoflavone della soia in donne postmenopausali: uno studio multicentrico, prova alla cieca, studio randomizzato e controllato con placebo. Menopausa. 2000 luglio-agosto; 7(4): 236-42.

53. Albert A, Altabre C, Baro F, et al. l'efficacia e la sicurezza di una preparazione di phytoestrogen sono derivato dal glycine max (L.) Merr in sintomatologia climaterica: una prova multicentric, aperta, futura e non randomizzata. Phytomedicine. 2002 marzo; 9(2): 85-92.

54. Mahady GB, Fabricant D, Chadwick LR, cohosh di Dietz B. Black: una terapia alternativa per menopausa? Cura di Nutr Clin. 2002 novembre; 5(6): 283-9.

55. Anon. Racemosa del Cimicifuga. Monografia. Altern Med Rev. 2003 maggio; 8(2): 186-9.

56. Mahady GB. Cohosh nero (racemosa Cimicifuga/del Actaea): rassegna dei dati clinici per sicurezza e dell'efficacia nei sintomi della menopausa. Ossequio Endocrinol. 2005;4(3):177-84.

57. SEDERE di Pockaj, CL di Loprinzi, Sloan JA, et al. valutazione pilota di cohosh nero per il trattamento delle vampate di calore in donne. Il Cancro investe. 2004;22(4):515-21.

58. Nappi CON RIFERIMENTO A, Malavasi B, Brundu B, Facchinetti F. Efficacy del racemosa del Cimicifuga sui reclami climaterici: uno studio randomizzato contro l'estradiolo transcutaneo a basse dosi. Gynecol Endocrinol. 2005 gennaio; 20(1): 30-5.

59. Lupu R, Mehmi I, atlante E, et al. cohosh nero, un rimedio della menopausa, non ha attività estrogena e non promuove la crescita delle cellule di cancro al seno. Int J Oncol. 2003 novembre; 23(5): 1407-12.

60. Seidlova-Wuttke D, Hesse O, Jarry H, et al. prova per attività selettiva del modulatore del ricevitore dell'estrogeno in un estratto nero del cohosh (racemosa del Cimicifuga): confronto con estradiol-17beta. EUR J Endocrinol. 2003 ottobre; 149(4): 351-62.

61. Neff MJ. NAMS pubblica la dichiarazione di posizione sul trattamento dei sintomi vasomotori connessi con menopausa. Medico di Fam. 15 luglio 2004; 70(2): 393-4, 396, 399.

62. Anon. Trattamento dei sintomi vasomotori menopausa-collegati: dichiarazione di posizione della società nordamericana della menopausa. Menopausa. 2004 gennaio; 11(1): 11-33.

63. Daniele C, Thompson CJ, Pittler MH, castus di agnus di Ernst E. Vitex: una rassegna sistematica degli eventi avversi. FAS della droga. 2005;28(4):319-32.

64. Istituto di Blumenthal M. German Federal per le droghe e gli apparecchi medici. Medicina di erbe della Commissione E.: monografie in espansione della Commissione E. primo ed. Newton, mA: Comunicazioni integranti della medicina; 2000.

65. Gorkow C, Wuttke W, Marz RW. Efficacia delle preparazioni di agnus-castus di Vitex. Wien Med Wochenschr. 2002;152(15-16):364-72.

66. Lauritzen C, Reuter HD, Repges R, Bohnert kJ, Schmidt U. Treatment della sindrome premestruale di tensione con il castus di agnus di Vitex. Controllato, studio di prova alla cieca contro piridossina. Phytomedicine. 1997;4:183-9.

67. Berger D, Schaffner W, Schrader E, Meier B, Brattstrom A. Efficacy dell'estratto Ze 440 di castus L. di agnus di Vitex in pazienti con la sindrome pre-mestruale (PMS). Arco Gynecol Obstet. 2000 novembre; 264(3): 150-3.

68. Lago PER ESEMPIO, Selle H, Boblitz N. Treatment della sindrome premestruale con una formulazione fitofarmaceutica che contiene castus di agnus di Vitex. La salute Gend delle donne di J ha basato il Med. 2000 aprile; 9(3): 315-20.

69. Turner S, mulini S. Un test clinico della prova alla cieca sul rimedio di erbe alla sindrome premestruale: uno studio finalizzato. Med di Ther del complemento. 1993;1:73-7.

70. Halaska m., Raus K, Beles P, Martan A, Paithner chilogrammo. Trattamento di mastodinia ciclica facendo uso di un estratto di castus di agnus di Vitex: risultati di un confronto della prova alla cieca con un placebo. Ceska Gynekol. 1998 ottobre; 63(5): 388-92.

71. Wuttke W, Splitt G, Gorkow C, et al. trattamento di mastalgia ciclica: risultati di un randomizzato, controllati con placebo, studio di prova alla cieca (in Ceco). Ceska Gynekol. 1998;63:988-92.

72. Atmaca m., Kumru S, Tezcan E. Fluoxetine contro l'estratto di castus di agnus di Vitex nel trattamento di disordine disforico premestruale. Ronzio Psychopharmacol. 2003 aprile; 18(3):191-5.

73. I potenziali d'ossido-riduzione di Jo, Kim SH, il Ra JC, et al. proprietà di Chemopreventive dell'estratto dell'etanolo di liquirizia cinese (uralensis del Glycyrrhiza) si piantano: induzione dell'arresto del ciclo cellulare G1 e degli apoptosi in cellule di cancro al seno umane MCF-7. Cancro Lett. 18 dicembre 2005; 230(2): 239-47.

74. Ofir R, Tamir S, Khatib S, Vaya J. Inhibition della ricaptazione della serotonina dai costituenti della liquirizia. J Mol Neurosci. 2003 aprile; 20(2): 135-40.

75. Somjen D, collinetta E, Vaya J, N severa, attività del tipo di estrogeno di Tamir S. dei costituenti della liquirizia: glabridin e glabrene, in tessuti vascolari in vitro e in vivo. Biochimica Mol Biol dello steroide di J. 2004 luglio; 91(3): 147-55.

76. EM di Choi. Il glabridin isoflavan derivato della liquirizia aumenta la funzione delle cellule osteoblastic MC3T3-E1. Biochimica Pharmacol. 1° agosto 2005; 70(3): 363-8.

77. Somjen D, Katzburg S, Vaya J, et al. attività estrogena di glabridin e glabrene dalle liquirizie sull'osteoblasto umano e sui tessuti scheletrici del ratto prepuberale. Biochimica Mol Biol dello steroide di J. 2004 agosto; 91 (4-5): 241-6.

78. Yang T, Jia m., Mei Q. Effect del polisaccaride di sinensis dell'angelica su proliferazione dei linfociti e su induzione di citochina. Zhong Yao Cai. 2005 maggio; 28(5): 405-7.

79. Tsai nanometro, Lin SZ, Lee cc, et al. Gli effetti antitumorali del sinensis dell'angelica sui tumori cerebrali maligni in vitro e in vivo. Ricerca del Cancro di Clin. 1° maggio 2005; 11(9): 3475-84.

80. Anon. Monografia. Sinensis dell'angelica. Altern Med Rev. 2004 dicembre; 9(4): 429-33.

81. Cheng YL, Chang WL, Sc di Lee, et al. estratto acetonico del sinensis dell'angelica inibisce la proliferazione delle cellule tumorali umane via l'induzione l'arresto e degli apoptosi del ciclo cellulare. Vita Sci. 13 agosto 2004; 75(13): 1579-94.

82. Yang Q, Populo MP, Zhang J, Yang G, Kodama H. Effect del sinensis dell'angelica sulla proliferazione delle cellule di osso umane. Acta di Clin Chim. 2002 ottobre; 324 (1-2): 89-97.

83. Hirata JD, Swiersz LM, Zell B, piccola R, quai di Ettinger B. Does Dong ha effetti estrogeni in donne postmenopausali? Una prova alla cieca, prova controllata con placebo. Fertil Steril. 1997 dicembre; 68(6): 981-6.

84. HM di Chang, ma pp. Farmacologia ed applicazione del medica materiale cinese. Mondo scientifico. 1987;1:489-505.

85. Kupfersztain C, Rotem C, Fagot R, Kaplan B. L'effetto immediato dell'estratto della pianta, del sinensis dell'angelica e del matricaria chamomilla naturali (Climex) per il trattamento delle vampate calde durante la menopausa. Un rapporto preliminare. Clin Exp Obstet Gynecol. 2003;30(4):203-6.

86. Interruttore di Chen, min L, Li WJ, et al. Gli effetti dell'olio essenziale dell'angelica in tre prove murine di ansia. Biochimica Behav di Pharmacol. 2004 ottobre; 79(2): 377-82.

87. Fowke JH, Chung FL, Jin F, et al. livelli urinarii dell'isotiocianato, brassica e cancro al seno umano. Ricerca del Cancro. 15 luglio 2003; 63(14): 3980-6.

88. Rouzaud G, giovane SA, Duncan AJ. Idrolisi dei glucosinolati ai isothiocyanates dopo ingestione di cavolo crudo o microwaved dai volontari umani. Biomarcatori Prev di Epidemiol del Cancro. 2004 gennaio; 13(1): 125-31.

89. Anon. Indole-3-carbinol. Monografia. Altern Med Rev. 2005 dicembre; 10(4): 337-42.

90. Kim YS, Milner JA. Obiettivi per indole-3-carbinol nella prevenzione del cancro. Biochimica di J Nutr. 2005 febbraio; 16(2): 65-73.

91. HL di Bradlow, Michnovicz JJ, Halper m., et al. risposte a lungo termine delle donne a indole-3-carbinol o un'alta dieta della fibra. Biomarcatori Prev di Epidemiol del Cancro. 1994 ottobre; 3(7): 591-5.

92. Ashok BT, Chen Y, Liu X, et al. abrogazione degli effetti cellulari e biochimici estrogeno-mediati da indole-3-carbinol. Cancro di Nutr. 2001;41(1-2):180-7.

93. Ashok BT, Chen YG, Liu X, et al. obiettivi molecolari multipli di indole-3-carbinol, un anti-estrogeno chemopreventive nel cancro al seno. Cancro Prev di EUR J. 2002 agosto; 11 supplemento 2S86-S93.

94. Yuan F, Chen DZ, Liu K, et al. attività Anti-estrogene di indole-3-carbinol in cellule cervicali: implicazione per la prevenzione di cancro cervicale. Ricerca anticancro. 1999 maggio; 19 (3A): 1673-80.

95. Liu H, Wormke m., SH sicuro, Bjeldanes LF. Carbazolo di Indolo [3,2-b]: un fattore dietetico-derivato che esibisce sia l'attività antiestrogenic che estrogena. Cancro nazionale Inst di J. 7 dicembre 1994; 86(23): 1758-65.

96. Riby JE, Xue L, Chatterji U, et al. attivazione e potenziamento della segnalazione dell'interferone \{gamma} di 3,3' - Diindolylmethane in cellule di cancro al seno MCF-7. Mol Pharmacol. 2006 febbraio; 69(2): 430-9.

97. KA capo. Estriolo: sicurezza ed efficacia. Altern Med Rev. 1998 aprile; 3(2): 101-13.

98. Estrogeni di Taylor M. Unconventional: estriolo, più biest e più triest. Clin Obstet Gynecol. 2001 dicembre; 44(4): 864-79.

99. Formby B, ST di Wiley. Il progesterone inibisce la crescita ed induce gli apoptosi in cellule di cancro al seno: effetti inversi su Bcl-2 e su p53. Ann Clin Lab Sci. 1998 novembre; 28(6): 360-9.

100. DG di Stein. La cassa per progesterone. Ann NY Acad Sci. 2005 giugno; 1053:152-69.

101. Colson NJ, Lea RA, Quinlan S, MacMillian J, Griffiths LR. Indagine sui geni del recettore ormonale nell'emicrania. Neurogenetics. 2005 febbraio; 6(1): 17-23.

102. PA di Komesaroff, cv nero, cavo V, Sudhir K. Effects dell'estratto dell'igname selvaggio sui sintomi della menopausa, sui lipidi e sulle ormoni sessuali in donne della menopausa in buona salute. Climaterico. 2001 giugno; 4(2): 144-50.

103. Episodi di Uchibayashi M. Forgotten della nascita di cortisone. Yakushigaku Zasshi. 2001;36(1):70–5.

104. Williams GH, Dluhy RG. Disordini della corteccia surrenale. In: I principi di Harrison di medicina interna. quindicesimo ed. New York: McGraw-Hill; 2001.

105. Khorram O. DHEA: un ormone con gli effetti multipli. Curr Opin Obstet Gynecol. 1996;8(5):351–4.

106. RL più selvaggio. Carenza adrenale e gonadica dell'ormone steroide nella patogenesi dell'artrite reumatoide. Supplemento di J Rheumatol. 1996 marzo; 44:10-2.

107. Funzionamento usuale ed alterato di Berkman LF, di Seeman TE, di Albert m., et al. massimo, negli uomini più anziani e nelle donne dell'comunità-abitazione: risultati dalla rete di ricerca del fondamento di MacArthur su riuscito invecchiamento. J Clin Epidemiol. 1993 ottobre; 46(10): 1129-40.

108. Salek FS, Bigos chilolitro, palladio di Kroboth. L'influenza degli ormoni e degli agenti farmaceutici sulle concentrazioni di DHEA-S e di DHEA: una rassegna degli studi clinici. J Clin Pharmacol. 2002 marzo; 42(3): 247-66.

109. Palladio di Kroboth, Salek FS, AL di Pittenger, TJ da temporeggiatore, Frye rf. DHEA e DHEA-S: una rassegna. J Clin Pharmacol. 1999 aprile; 39(4): 327-48.

110. Proctor DN, Balagopal P, Nair KS. Il sarcopenia relativo all'età in esseri umani è associato con i tassi sintetici riduttori di proteine di muscolo specifiche. J Nutr. 1998 febbraio; 128 (2 supplementi): 351S-5S.

111. Yen ss, Morales AJ, Khorram O. Replacement di DHEA negli uomini e nelle donne di invecchiamento. Effetti correttivi potenziali. Ann NY Acad Sci. 29 dicembre 1995; 774:128-42.

112. Rupprecht R, proprietà di Holsboer F. Neuropsychopharmacological degli steroidi neuroattivi. Steroidi. 1999 gennaio; 64 (1-2): 83-91.

113. Il casson PR, Faquin LC, Stentz FB, et al. sostituzione del deidroepiandrosterone migliora l'insulina del linfocita T che lega nelle donne postmenopausali. Fertil Steril. 1995 maggio; 63(5): 1027-31.

114. Schneider HP. Androgeni e antiandrogens. Ann NY Acad Sci. 2003 novembre; 997:292-306.

115. Identificazione di Burd, Bachmann GA. Sostituzione dell'androgeno nella menopausa. Rappresentante della salute delle donne di Curr. 2001 dicembre; 1(3): 202-5.

116. Watt PJ, RB di Hughes, Rettew libbra, Adams R. Un approccio programmatico olistico alla sostituzione naturale dell'ormone. Salute della Comunità di Fam. 2003 gennaio; 25(1): 53-63.

117. Bachmann GA. Terapia dell'androgeno nella menopausa: benefici e sfide evolventesi. J Obstet Gynecol. 1999 marzo; 180 (3 pinte 2): 308-11.

118. Braunstein GD. Insufficienza dell'androgeno in donne: riassunto delle questioni critiche. Fertil Steril. 2002 aprile; 77 (supplemento 4): S94-9.

119. Dott di Cameron, Braunstein GD. Terapia sostitutiva dell'androgeno in donne. Fertil Steril. 2004 agosto; 82(2): 273-89.

120. Davis A, Gilbert K, Misiowiec P, effetti di Riegel B. Perceived di terapia sostitutiva del testosterone in donne perimenopausal e postmenopausali: uno studio pilota di Internet. Donne Int di sanità. 2003 novembre; 24(9): 831-48.

121. Havlikova H, collina m., Hampl R, Starka L. Sex- e cambiamenti relativi all'età in epitestosterone relativamente al solfato ed al testosterone di pregnenolone negli oggetti normali. J Clin Endocrinol Metab. 2002 maggio; 87(5): 2225-31.

122. Maurice T, Phan VL, Urani A, Kamei H, Noda Y, neurosteroids di Nabeshima T. Neuroactive come effettori endogeni per il ricevitore sigma1 (sigma1): prova farmacologica ed opportunità terapeutiche. Jpn J Pharmacol. 1999 ottobre; 81(2): 125-55.

123. Yao ZX, Brown RC, Teper G, Greeson J, Papadopoulos V. 22R-Hydroxycholesterol protegge le cellule di un neurone da da citotossicità indotta da beta legando al peptide dell'beta-amiloide. J Neurochem. 2002 dicembre; 83(5): 1110-19.

124. Kelly JP, Kaufman DW, Rosenberg L, et al. Uso di terapia ormonale postmenopausale dai risultati di iniziativa della salute delle donne. FAS della droga di Pharmacoepidemiol. 2005 dicembre; 14(12): 837-42.