Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine agosto 2006
immagine

Nuovi benefici di CoQ10


I risultati inattesi sostengono gli effetti notevoli di CoQ10 nel melanoma di combattimento, nel diabete, nella disfunzione endoteliale ed in più! Da Russell Martin

Rafforzamento della risposta immunitaria del corpo

Poiché CoQ10 migliora la capacità delle cellule immuni di disattivare gli agenti patogeni d'invasione,10 scienziati ritengono che possa avvantaggiare la gente confrontata con le varie sfide al sistema immunitario, variante dalle allergie all'infezione HIV.

Alcuni scienziati descrivono le allergie come circostanze in cui il sistema immunitario del corpo reagisce alle sostanze generalmente inoffensive come se siano state invasori pericolosi. I ricercatori hanno dimostrato che la gente con asma relativa alle allergie ha fatto diminuire i livelli ematici di CoQ10, conducente li a suggerire il completamento CoQ10 come modo modulare i termini allergici quale raffreddore da fieno.18 ricercatori nel Texas hanno incontrato similmente i bassi livelli CoQ10 nella gente che soffre dalla rinite e da altre allergie; credono che ulteriori studi possano delucidare un ruolo per CoQ10 nel controllo della selezione grande delle sindromi di allergia.19

Gli individui che soffrono dall'infezione HIV attiva sono spesso vulnerabili ad un'immagine delle infezioni dovuto la loro funzione immune indebolita e tipicamente dimostrano i livelli diminuiti di CoQ10. CoQ10 supplementare ad una dose del quotidiano di mg 200 è stato trovato per contribuire a migliorare il rapporto delle cellule immuni dell'T-assistente utile alle cellule immuni del T-soppressore nocivo.10

Un rapporto recente suggerisce un altro ruolo potenziale per CoQ10 in pazienti con il HIV. Una droga comunemente usata trattare il HIV, chiamato zidovudina o azidothymidine (AZT), è associata con l'effetto collaterale potenziale dei disordini del muscolo. Nel 2005, i ricercatori australiani hanno riferito gli antecedenti in cui il trattamento CoQ10 ha alleviato la malattia zidovudina-collegata del muscolo. La risoluzione della miopatia del paziente ha permesso che lui continuasse a ricevere il trattamento con zidovudina.20

Questi studi suggeriscono che CoQ10 possa fornire l'assistenza importante alla gente che combatte le varie circostanze allergiche come pure contributo immune migliorato agli individui affetti da HIV.

Miglioramento visione, salute dentaria e della fertilità maschio

Mentre gli scienziati continuano a sondare i molti benefici di CoQ10, stanno studiando varie domande novelle di questa sostanza nutriente di meraviglia. Le indennità-malattia dell'ampio spettro di CoQ10 sono sottolineate tramite la ricerca pubblicata in pubblicazioni pari-esaminate intorno al mondo. In questi studi, gli scienziati riferiscono gli usi innovatori per CoQ10 nel trattamento dei disordini disparati quanto la degenerazione maculare senile, malattia periodentale e nella sterilità maschio.

CoQ10 può essere essenziale a conservare la funzione visiva sana in adulti. La gente con degenerazione maculare senile, una causa comune di perdita della visione in adulti, ha più bassi livelli del plasma CoQ10 degli individui inalterati.21 una prova alla cieca recente, test clinico controllato con placebo hanno dimostrato che gli adulti con degenerazione maculare iniziale che ha completato con una combinazione di CoQ10, acetile-L-carnitina ed acidi grassi omega-3 per un anno hanno migliorato la loro funzione visiva. Soltanto 2% dei partecipanti completati ha visto un peggioramento della funzione visiva, confrontato a 17% di coloro che ha ricevuto il placebo.22 così, una combinazione nutriente che include CoQ10 può contribuire ad assicurare una vita della funzione visiva sana.

CoQ10 può anche avere applicazioni importanti nell'impedire e nel controllo della malattia periodentale, che è caratterizzata dallo spreco del tessuto della gomma. La gente con la malattia periodentale avanzata dimostra i bassi livelli di CoQ10 nei tessuti della gomma. L'applicazione attuale CoQ10 migliora la salute della gomma della gente che soffre dalla malattia periodentale ed inoltre accelera l'ambulatorio periodentale seguente di guarigione del tessuto.1,10

La prova intrigante suggerisce che CoQ10 possa anche contribuire a migliorare il maschio cause comuni di fertility.10 due che della sterilità negli uomini sono conteggio di sperma basso e motilità alterata dello sperma.27 in uno studio iniziale, il completamento con un analogo CoQ10 ha provocato gli importante crescite sia nel conteggio di sperma che nella motilità.10 in una prova più recente, gli uomini infertili che hanno completato con CoQ10 per sei mesi dimostrati hanno migliorato la motilità dello sperma ed hanno aumentato i livelli di CoQ10 nello sperma e nel liquido seminale.28 scienziati ritengono che CoQ10 possa modulare positivamente la fertilità maschio sostenendo la produzione di energia mitocondriale e proteggendo lo sperma contro lo sforzo ossidativo.27,28 CoQ10 offrono così la speranza alle coppie che cercano di sormontare le sfide posate da fertilità alterata.

Conclusione

Il medico Nobel e lo scienziato diconquista recenti Linus Pauling hanno ritenuto che quello aggiungere CoQ10 ad un regime nutrizionale quotidiano potesse aumentare la produzione di energia in cellule di muscolo del cuore, contribuire a normalizzare la pressione sanguigna, livelli energetici di aumento e migliorasse la longevità.1

Tuttavia, mentre gli studi suddetti suggeriscono, le indennità-malattia attribuibili a CoQ10 non solo stanno sviluppando di numero, ma sembrano quasi illimitate nella loro varietà. CoQ10 il più tardi applicazione-nella pelle di combattimento ed in altri cancri, photoaging, alta glicemia, disfunzione endoteliale, emicranie e malattia del Parkinson, per nominare appena i pochi-ulteriormente sostegno la sua condizione come super-sostanza nutriente essenziale e d'eccitazione. Ciò non sorprende agli scienziati che hanno una conoscenza di intimamente con questa sostanza nutriente notevole.

“Poiché CoQ10 è essenziale alla funzione ottimale di tutta la cellula scrive, non è sorprendente trovare un numero apparentemente diverso degli stati di malattia che rispondono favorevole al completamento CoQ10,„ dice il Dott. Peter Langsjoen, una di prime autorità del mondo su CoQ10. Il Dott. Langsjoen ritiene che CoQ10 sia fondamentalmente importante quanto la vitamina C per il mantenimento la salute e della longevità ottimali.29

“L'esperienza clinica con CoQ10 in infarto è niente a corto di drammatico ed è ragionevole credere che l'intero campo di medicina dovrebbe essere rivalutato alla luce di questa conoscenza crescente,„ nota il Dott. Langsjoen. “Abbiamo graffiato soltanto la superficie delle applicazioni biomediche e cliniche di CoQ10.„29

Riferimenti

1. Horowitz S. Coenzyme Q10: un antiossidante, molte implicazioni di promessa. Terapie dei comp. di Altern. 2003 giugno: 111-6.

2. Rusciani L, Proietti I, Rusciani A, et al. bassi livelli del coenzima Q10 del plasma come fattore prognostico indipendente per la progressione del melanoma. J Acad Dermatol. 2006 febbraio; 54(2): 234-41.

3. Hoppe U, Bergemann J, Diembeck W, et al. coenzima Q10, un antiossidante cutaneo e stimolatore. Biofactors. 1999;9(2-4):371-8.

4. Disponibile a: www.new-chapter.com/research/coq10_skin.html. 22 maggio 2006 raggiunto.

5. Quiles JL, Farquharson AJ, Ramirez-Tortosa MC, et al. coenzima Q differenziale modula l'espressione genica del glutatione perossidasi del perossido d'idrogeno del fosfolipide e la produzione dei radicali liberi in cellule maligne e benigne della prostata. Biofactors. 2003;18(1-4):265-70.

6. Folkers K, Wolaniuk A. Research sul coenzima Q10 nella medicina clinica ed in immunomodulazione. Ricerca di Exp Clin delle droghe. 1985;11(8):539-45.

7. Disponibile a: www.bccancer.bc.ca/PPI/UnconventionalTherapies/CoenzymeQUbiquinone.htm. 22 maggio 2006 raggiunto.

8. Hodgson JM, watt di GF, Playford DA, Burke V, piccola fattoria KD. Il coenzima Q10 migliora la pressione sanguigna ed il controllo glicemico in una prova controllata negli oggetti con il diabete di tipo 2. EUR J Clin Nutr. 2002 novembre; 56(11): 1137-42.

9. Gaby AR. Il ruolo del coenzima Q10 nella medicina clinica: Parte II. Malattia cardiovascolare, ipertensione, diabete mellito e sterilità. Altern Med Rev. 2001 settembre; 1(3): 168-75.

10. [Nessun autori elencati] coenzima Q10. Altern Med Rev. 1998 febbraio; 3(1): 58-61.

11. Kuettner A, Pieper A, Koch J, Enzmann F, Schroeder S. Influence del coenzima Q (10) e cerivastatine sulla vasodilatazione flusso-mediata dell'arteria brachiale: risultati dello studio di ENDOACT. Int J Cardiol. 28 febbraio 2005; 98(3): 413-9.

12. Langsjoen H, Langsjoen P, Langsjoen P, Willis R, Folkers K. Usefulness del coenzima Q10 in cardiologia clinica: uno studio a lungo termine. Mol Aspects Med. 1994; 15 Suppls165-75.

13. Shults CW, Oakes D, Kieburtz K, et al. effetti del coenzima Q10 nel morbo di parkinson precoce: prova di rallentamento del declino funzionale. Arco Neurol. 2002 ottobre; 59(10): 1541-50.

14. Beal MF. Disfunzione mitocondriale e danno ossidativo in Alzheimer e malattie del Parkinson e coenzima Q10 come trattamento potenziale. J Bioenerg Biomembr. 2004 agosto; 36(4): 381-6.

15. Panettiere SK, Tarnopolsky mA. Ottimizzazione della produzione di energia cellulare nei disturbi neurologici. Droghe di Opin Investig dell'esperto. 2003 ottobre; 12(10): 1655-79.

16. Rozen TD, Oshinksy ml, Gebeline CA, et al. apre la prova dell'etichetta del coenzima Q10 come preventivo di emicrania. Cephalgia. 2002 marzo; 22(2): 137-41.

17. Sandor PS, Di Clemente L, Coppola G, et al. efficacia del coenzima Q10 nella profilassi di emicrania: una prova controllata randomizzata. Neurologia. 22 febbraio 2005; 64(4): 713-5.

18. Gazdik F, Gvozdjakova A, Nadvornikova R, et al. livelli in diminuzione del coenzima Q (10) in pazienti con asma bronchiale. Allergia. 2002 settembre; 57(9): 811-4.

19. Qualità di stampa del YE, Folkers K, Tamagawa H, Pfeiffer C. Una determinazione modificata del coenzima Q10 nel sangue umano e dei livelli ematici CoQ10 in diversi pazienti con le allergie. Biofactors. 1988 dicembre; 1(4): 303-6.

20. Rosenfeldt FL, Mijch A, McCrystal G, et al. miopatia scheletrica si è associato con la terapia dell'inibitore della trascrittasi inversa del nucleosidico: beneficio potenziale della terapia del coenzima Q10. AIDS di Int J STD. 2005 dicembre; 16(12): 827-9.

21. Blasi il mA, Bovina la C, Carella G, et al. il coenzima Q10 svolge un ruolo nell'opposizione dello sforzo ossidativo in pazienti con degenerazione maculare senile? Opthalmologica. 2001 gennaio-febbraio; 215(1): 51-4.

22. Feher J, Kovacs B, Kovacs I, Schveoller m., Papale A, Balacco Gabrieli C. Improvement delle funzioni e delle alterazioni visive del fondo nella degenerazione maculare senile iniziale ha trattato con una combinazione di acetile-L-carnitina, di acidi grassi n-3 e di coenzima Q10. Opthalmologica. 2005 maggio-giugno; 219(3): 154-66.

23. Disponibile a: www.kanekaq10.com. 22 maggio 2006 raggiunto.

24. Schrier T. Kaneka Nutrients LP. Intervista del email. 25 aprile 2006.

25. Ikematsu H, Nakamura K, Harashima S, Fujii K, valutazione di sicurezza di Fukutomi N. del coenzima Q10 (Kaneka Q10) negli individui sani: una prova alla cieca, prova randomizzata e controllata con placebo. Regul Toxicol Pharmacol. 2006 aprile; 44(3): 212-8.

26. Disponibile a: www.nutraingredients.com/news/ng.asp?id=65767-kaneka-coq. 22 maggio 2006 raggiunto.

27. Sheweita SA, Tilmisany, Al-Sawaf H. Mechanisms di sterilità maschio: ruolo degli antiossidanti. Droga Metab di Curr. 2005 ottobre; 6(5): 495-501.

28. Balercia G, Mosca F, Mantero F, et al. coenzima Q (10) completamento in uomini infertili con il asthenozoospermia idiopatico: uno studio pilota aperto e incontrollato. Fertil Steril. 2004 gennaio; 81(1): 93-8.

29. Disponibile a: http://faculty.washington.edu/ely/coenzq10.html. 22 maggio 2006 raggiunto.