Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine dicembre 2006
immagine

Promuovendo salute dello stomaco naturalmente


Una soluzione giapponese alle ulcere allo stomaco Da Laurie Barclay, MD

Protezione mirata a contro gli agenti Stomaco-offensivi

I numerosi farmaci, alimenti e bevande che consumiamo il quotidiano possono danneggiare il rivestimento delicato della bocca e dello stomaco. Fortunatamente, lo zinco-carnosine sembra offrire la protezione significativa contro queste minacce specifiche.

Per esempio, NSAIDs come aspirin, Advil® e Motrin® sono ampiamente usati combattere il dolore, l'infiammazione e la febbre. Tuttavia, questi agenti inoltre sono associati con danneggiamento dello stomaco. Negli studi sugli animali, lo zinco-carnosine protegge le cellule mucose dello stomaco da ferite provocate da NSAIDs.16 uno studio recente dall'istituto universitario imperiale di Londra, Regno Unito, zinco-carnosine provato in animale e cellule umane in laboratorio come pure in volontari umani.17 questi studi hanno indicato che lo zinco-carnosine stabilizza la membrana dell'intestino tenue e stimola la riparazione intestinale, mentre proteggendo la parete dell'intestino dagli effetti corrosivi di NSAIDs.

Le ferite della bocca possono essere dolorose e possono interferire con il godimento degli alimenti e delle bevande. Nella ricerca supplementare, una combinazione dello zinco-carnosine protetta il rivestimento della bocca contro l'ulcerazione causata da aceto.18

Mentre le bevande alcoliche ampiamente sono godute di socialmente, possono danneggiare il rivestimento dello stomaco. Fortunatamente, lo zinco-carnosine può offrire la protezione mirata a contro gli effetti contrari dell'alcool. Gli studi sulle cellule gastriche del ratto sviluppate in laboratorio hanno indicato che le proprietà antiossidanti di zinco-carnosine protette le cellule dai prodotti chimici nocivi, compreso l'alcool. Gli scienziati notano che lo zinco-carnosine direttamente protegge le cellule mucose gastriche dovuto i suoi effetti antiossidanti.19

Il trattamento farmaceutico delle ulcere causate tramite l'infezione dei pilori del H. non è 100% efficace, possibilmente dovuto la prevalenza mondiale aumentante dei batteri resistenti agli antibiotici.4 nel Giappone, i medici utilizzano il complesso dello zinco-carnosine come componente di un piano del trattamento per le ulcere curative. La nuova ricerca emozionante dal Giappone conferma che lo zinco-carnosine può effettivamente migliorare l'efficacia delle strategie farmaceutiche per sradicare i pilori del H.

In uno studio giapponese di 66 pazienti con i sintomi gastrointestinali relativi all'infezione dei pilori del H., i ricercatori hanno confrontato l'efficacia della terapia di sette giorni dell'triplo-antibiotico (con le droghe lansoprazolo, amoxicillina e claritromicina) data con o senza zinco-carnosine.20 mentre 86% dei pazienti ha trattato soltanto con l'estirpazione sperimentata antibiotici dei pilori del H., 100% dei pazienti che hanno ricevuto gli antibiotici più zinco-carnosine ha sradicato i pilori del H. Gli scienziati hanno notato che mentre i sette giorni della terapia con i tre antibiotici è efficaci nello sradicamento dei pilori del H., l'efficacia del regime è migliorata significativamente tramite l'aggiunta di polaprezinc. Mentre i giapponesi richiedono una prescrizione di ottenere i benefici di polaprezinc, gli Americani possono accedere a questo ulcera-combattimento importante terapeutico come integratore alimentare.

Lo zinco-carnosine è stato utilizzato ampiamente nei test clinici umani per più una decade. Nei test clinici che iscrivono complessivamente 691 paziente, 70% ha avvertito il miglioramento notevole nei sintomi e 65% dei pazienti ha dimostrato la prova di guarigione sulle prove gastrointestinali della rappresentazione dopo otto settimane di usando il complesso dello zinco-carnosine.8 questi risultati impressionanti confermano che lo zinco-carnosine offre l'efficace sollievo dai sintomi di disagio dello stomaco mentre produce i cambiamenti visibili nelle misure di integrità e di salute dello stomaco.

La liquirizia guarisce il rivestimento dello stomaco, la crescita dei pilori dei blocchi H.

Uno dei rimedi naturali più consacrati al ribaltamento gastrico è liquirizia, un estratto di erbe. La ricerca moderna conferma che cosa i professionisti di erbe hanno conosciuto per secoli: quella liquirizia promuove la guarigione del rivestimento dello stomaco.

Secondo il Dott. Michael Baker, un professore della ricerca di medicina all'università di California, San Diego, liquirizia lungamente è stato conosciuto per contribuire a promuovere la guarigione delle ulcere. Il panettiere nota che i composti liquirizia-derivati hanno l'effetto di sollevare la concentrazione locale di prostaglandine che promuovono la secrezione mucosa e la proliferazione delle cellule nello stomaco, conducente alla guarigione delle ulcere.21 un esteso esame della letteratura scientifica ai sui rimedi basati a pianta dell'ulcera confermano l'efficacia clinica della liquirizia nella promozione della guarigione delle ulcere.22

Gli studi recenti hanno rivelato come la liquirizia può contribuire a promuovere questo processo di guarigione. La ricerca animale suggerisce che la liquirizia riduca la risposta infiammatoria che conduce alla formazione dell'ulcera inibendo la produzione delle molecole pro-infiammatorie, compreso le interleuchine ed il fattore di necrosi tumorale.23 che l'attività antiossidante potente della liquirizia inoltre contribuisce alla sua attività dell'anti-ulcera.24

L'estratto della liquirizia fa molto più della guarigione del rivestimento dello stomaco. Gli estratti ancor più importanti e vari di liquirizia sono stati indicati per bloccare la crescita dei pilori del H. nel laboratorio25— anche degli sforzi dei batteri che sono resistenti alla claritromicina antibiotica.L'efficacia dei 26 estratti della liquirizia contro gli sforzi claritromicina-resistenti ha condotto gli scienziati a proporre che la liquirizia potesse avere un posto come agente terapeutico alternativo contro i pilori del H.

Ulteriore analisi degli estratti diversi dalla liquirizia ha indicato che contengono parecchi composti flavonoidi utili che possono inibire la crescita dei pilori del H., compreso gli sforzi dei batteri che sono resistenti all'amoxicillina ed alla claritromicina degli antibiotici.27 questo gli scienziati principali d'individuazione notevoli per proporre che tali composti dalla liquirizia potessero essere agenti preventivi utili per l'ulcera peptica o il cancro gastrico nel H. piloro-hanno infettato gli individui.

Le dosi elevate dei composti conosciuti come i glycyrrhizinates, che sono trovati in liquirizia, sono state associate con i vari effetti collaterali, compreso ipertensione, i bassi livelli del potassio del sangue, i cambiamenti ormonali e la diarrea.28,29 scienziati hanno trovato che questi effetti collaterali possono essere evitati rimuovendo il glycyrrhizin dalla liquirizia, senza ridurre l'attività della liquirizia nell'alleviazione dei sintomi dell'ulcera e nel blocco della crescita dei pilori del H.La liquirizia 29 da cui i glycyrrhizinates sono stati rimossi è conosciuta come la liquirizia deglycyrrhizinated, o DGL.

La liquirizia può specificamente proteggere dalle ulcere causate da NSAIDs. La ricerca ha indicato che aspirin ricoprente con la liquirizia prima dell'alimentazione ai ratti ha ridotto il numero e la dimensione delle ulcere che successivamente si sono formate, tagliente la loro incidenza più da mezzo, da danneggiamento indotto NSAID 30 di 46%- di 96%. di rivestimento mucoso gastrico è stata ridotta in maggior misura quando DGL è stato dato congiuntamente alla cimetidina disoppressione della droga, rispetto ad amministrare la cimetidina da solo.31

Quando i volontari dell'essere umano che stavano curandi con aspirin (975 mg tre volte un il giorno) inoltre hanno preso 350 mg di DGL con ogni dose di aspirin, hanno dimostrato meno perdita di sangue nel panchetto dei pazienti che hanno preso aspirin senza liquirizia.32 DGL sono creduti per stimolare i meccanismi di difesa che l'aiuto impedisca la formazione dell'ulcera ed inoltre promuova la guarigione del rivestimento mucoso nocivo nello stomaco.

Il mirtillo rosso ritarda la crescita dei pilori del H. in parecchi modi

Il mirtillo rosso lungamente è stato stimato per il suo ruolo nella promozione della salute del sistema urinario. La nuova prova suggerisce che il mirtillo rosso possa anche essere un alleato potenziale nella battaglia contro le erosioni dello stomaco.

Le ricerche di laboratorio suggeriscono che, come l'estratto della liquirizia, le miscele del mirtillo rosso ed altri estratti della pianta inibiscano la crescita dei pilori del H., molto probabilmente inibendo un enzima batterico ed interrompendo la produzione di energia.4

Uno studio emozionante suggerisce che il mirtillo rosso possa contribuire a combattere l'infezione dei pilori del H. in adulti. In un ben controllato, lo studio cinese della prova alla cieca, 189 adulti con l'infezione dei pilori del H. è stato assegnato a caso per ricevere due scatole del succo da 250 ml di succo di mirtillo rosso o quotidiano di corrispondenza della bevanda del placebo. Dopo i 35 giorni, 14 pazienti (14,4%) dal gruppo del trattamento del succo di mirtillo rosso e 5 (5,4%) dal gruppo del placebo hanno verificato la negazione a pilori del H. Poiché il succo di mirtillo rosso può contribuire a ritardare l'infezione dei pilori del H. in esseri umani, può essere una terapia nuova di promessa per occuparsi di questa infezione senza indurre gli effetti collaterali causati comunemente dagli antibiotici.33

La capacità del mirtillo rosso di ritardare la crescita dei pilori del H. può in parte riflettere il suo contenuto elevato dei composti utili che includono le proantocianidine ed altri antiossidanti quali vitamina C ed i bioflavonoidi.33

Infatti, la potenza antiossidante di queste proantocianidine è molto più forte di quella anche di vitamina C o della vitamina E, permettendo che questi composti puliscano i radicali liberi nocivi mentre inibisce gli enzimi stati necessari per la crescita batterica.34

Phytochemicals in estratto del mirtillo rosso può interrompere la struttura e la stabilità della membrana batterica dei pilori del H. aumentando il suo contenuto in acido ed inibendo un enzima stato necessario per il metabolismo energetico. Molti di questi composti sembrano lavorare insieme, producendo un effetto sinergico che è molto maggior della somma delle loro parti.35

Un modo che i pilori del H. fa il suo danno è aderendo alle cellule gastriche facendo uso di un tipo cellulare “di colla„ che contiene l'acido sialico. L'estratto del mirtillo rosso contiene un composto di alto peso molecolare che impedisce questa adesione batterica alle cellule gastriche.36 questo meccanismo novello di azione hanno condotto i ricercatori a suggerire che una combinazione di antibiotici e una preparazione del mirtillo rosso potessero migliorare l'estirpazione dei pilori del H.

In laboratorio, gli estratti di varie bacche, compreso il mirtillo rosso, sono stati indicati per aumentare la suscettibilità dei pilori del H. alla claritromicina antibiotica.37 tuttavia, mancanza bianca dell'uva, dell'arancia, del mela e di mirtillo rosso del succo l'attività antiadesivo dell'estratto del mirtillo rosso, che può anche spiegare la capacità unica del succo di mirtillo rosso di contribuire ad impedire le infezioni delle vie urinarie e dire le ulcere.La capacità di 38 mirtilli rossi di inibire l'adesione dei batteri allo stomaco può risultare utile nell'impedire le ulcere allo stomaco causate dai pilori del H.39

Conclusione

L'alcool, prodotti farmaceutici, alimenti a rapida preparazione, cronico sforzo-preso insieme, questi elementi onnipresenti di vita moderna può essere una ricetta potente per sia emergenza gastrica a breve termine che serio danno allo stomaco a media o a lunga scadenza. Queste minacce più ulteriormente sono ingrandette dalla diffusione inesorabile dei pilori d'induzione dell'agente H., che ora è creduta per colpire fino a a metà della popolazione degli Stati Uniti.

Fortunatamente, un trio di terapeutica-zinco-carnosine naturale, l'estratto della liquirizia e mirtillo rosso-può fornire il supporto sicuro, efficace, sinergico per salute dello stomaco, senza l'alto costo e gli effetti collaterali avversi connessi con gli aiuti di prescrizione e non quotati in borsa dello stomaco. Mentre il complesso dello zinco-carnosine è a disposizione nel Giappone soltanto come farmaco da vendere su ricetta medica per trattare le ulcere, ora è disponibile facilmente negli Stati Uniti come integratore alimentare. Questa combinazione di agenti novelli allevia l'emergenza gastrica e promuove la salute dello stomaco sostenendo le difese naturali del corpo contro i pilori del H., alleviando gli effetti di numerosi agenti stomaco-offensivi e promuovendo la guarigione gastrica.

Riferimenti

1. Dajani EZ, Klamut MJ. Approcci terapeutici novelli a gastrico ed alle ulcere duodenali: un aggiornamento. Droghe di Opin Investig dell'esperto. 2000 luglio; 9(7): 1537-44.

2. Disponibile a: http://digestive.niddk.nih.gov/ddiseases/pubs/hpylori/. 21 settembre 2006 raggiunto.

3. Kusters JG, van Vliet AH, Kuipers EJ. Patogenesi dell'infezione di helicobacter pylori. Rev. 2006 di microbiologia di Clin luglio; 19(3): 449-90.

4. Lin YT, Kwon YI, Labbe RG, Shetty K. Inhibition del helicobacter pylori e dell'ureasi collegata dalle sinergie fitochimiche del mirtillo rosso e dell'origano. Il Appl circonda la microbiologia. 2005 dicembre; 71(12): 8558-64.

5. Quinn PJ, Boldyrev aa, Formazuyk VE. Carnosine: le sue proprietà, funzioni ed applicazioni terapeutiche potenziali. Mol Aspects Med. 1992;13(5):379-444.

6. Yoshikawa T, Naito Y, Tanigawa T, Yoneta T, Kondo M. Le proprietà antiossidanti di un composto di chelato novello dello zinco-carnosine, n (3-aminopropionyl) - zinco di L-histidinato. Acta di Biochim Biophys. 14 novembre 1991; 1115(1): 15-22.

7. Odashima m., Otaka m., Jin m., et al. induzione di una proteina del colpo di calore 72-kDa in cellule mucose gastriche coltivate del ratto e mucosa gastrica del ratto da zinco L-carnosine. Dig Dis Sci. 2002 dicembre; 47(12): 2799-804.

8. Matsukura T, Tanaka H. Applicability del complesso dello zinco di L-carnosine per uso medico. Biochimica (Mosc.). 2000 luglio; 65(7): 817-23.

9. Ishihara R, Iishi H, Sakai N, et al. Polaprezinc attenua la gastrite piloro-collegata di helicobacter in gerbilli mongoli. Helicobacter. 2002 dicembre; 7(6): 384-9.

10. Suzuki H, Mori m., Seto K, et al. Polaprezinc attenua il helicobacter che da attivazione mucosa gastrica indotta da pilori del leucocita in gerbilli-un mongoli studia facendo uso di videomicroscopy intravital. Alimento Pharmacol Ther. 2001 maggio; 15(5): 715-25.

11. Nishiwaki H, Kato S, Sugamoto S, et al. Ulcerogenic e guarendo alterando le azioni del monochloramine in ratto tollera: effetti di zinco L-carnosine, polaprezinc. J Physiol Pharmacol. 1999 giugno; 50(2): 183-95.

12. Kato S, Tanaka A, Ogawa Y, et al. effetto di polaprezinc sulla guarigione alterata delle ulcere gastriche croniche dal nel ratto-ruolo artritico indotto da adiuvante dei fattori di crescita del tipo di insulina (IGF) - 1. Med Sci Monit. 2001 gennaio; 7(1): 20-5.

13. Watanabe S, Wang XE, Hirose m., et al. fattore di crescita del tipo di insulina I svolge un ruolo nella guarigione arrotolata gastrica: prova facendo uso di un derivato dello zinco, di un polaprezinc e di un modello in vitro di riparazione della ferita del coniglio. Alimento Pharmacol Ther. 1998 novembre; 12(11): 1131-8.

14. Handa O, Yoshida N, Tanaka Y, et al. effetto inibitorio di polaprezinc sulla risposta infiammatoria al helicobacter pylori. Può J Gastroenterol. 2002 novembre; 16(11): 785-9.

15. Shimada T, Watanabe N, Ohtsuka Y, et al. Polaprezinc giù-regola da activiation di fattore-kappaB e dall'l'espressione nucleari indotti da citochina proinflammatory interleukin-8 in cellule epiteliali gastriche. J Pharmacol Exp Ther. 1999 ottobre; 291(1): 345-52.

16. Fuji Y, Matsura T, Kai m., Kawasaki H, Yamada K. Protection da polaprezinc, una droga dell'anti-ulcera, contro dagli gli apoptosi indotti da indometacina in cellule mucose gastriche del ratto. Jpn J Pharmacol. 2000 settembre; 84(1): 63-70.

17. Mahmood A, Fitzgerald AJ, Marchbank T, et al. carnosine dello zinco, un supplemento dell'alimento salutare che stabilizza la piccola integrità dell'intestino e stimola i processi di riparazione dell'intestino. Intestino. 15 giugno 2006.

18. Katayama S, Nishizawa K, Hirano m., Yamamura S, Momose Y. Effect di polaprezinc sulla guarigione della stomatite indotta da acido acetica in criceti. J Pharm Pharm Sci. 2000 gennaio; 3(1): 114-7.

19. Hiraishi H, Sasai T, Oinuma T, et al. Polaprezinc protegge le cellule mucose gastriche dagli agenti nocivi attraverso le proprietà antiossidanti in vitro. Alimento Pharmacol Ther. 1999 febbraio; 13(2): 261-9.

20. Kashimura H, Suzuki K, Hassan m., et al. Polaprezinc, un agente protettivo mucoso, congiuntamente al lansoprazolo, amoxicillina e claritromicina aumenta il tasso della cura di infezione di helicobacter pylori. Alimento Pharmacol Ther. 1999 aprile; 13(4): 483-7.

21. Panettiere ME. Liquirizia ed enzimi all'infuori di beta-hydroxysteroid deidrogenasi 11: una prospettiva evolutiva. Steroidi. 1994 febbraio; 59(2): 136-41.

22. Borrelli F, Izzo aa. Il regno vegetale come fonte di rimedi dell'anti-ulcera. Ricerca di Phytother. 2000 dicembre; 14(8): 581-91.

23. Kim JK, oh MP, Kwon HS, et al. effetto antinfiammatorio degli estratti arrostiti della liquirizia sulle risposte infiammatorie lipopolysaccharide indotte in macrofagi murini. Ricerca Commun di biochimica Biophys. 7 luglio 2006; 345(3): 1215-23.

24. PA di Bafna, Anti-ulcera di Balaraman R. ed attività antiossidante di pepticare, una formulazione herbomineral. Phytomedicine. 2005 aprile; 12(4): 264-70.

25. Proprietà antiadesivo di O'Mahony R, di Al-Khtheeri H, di Weerasekera D, et al. battericida e delle piante culinarie e medicinali contro il helicobacter pylori. Mondo J Gastroenterol. 21 dicembre 2005; 11(47): 7499-507.

26. Krausse R, Bielenberg J, Blaschek W, attività dei pilori di anti-helicobacter di Ullmann U. In vitro dei liquiritiae di Extractum, glycyrrhizin ed i suoi metaboliti. J Antimicrob Chemother. 2004 luglio; 54(1): 243-6.

27. Fukai T, Marumo A, Kaitou K, et al. flavonoidi dei pilori di Anti-helicobacter dall'estratto della liquirizia. Vita Sci. 9 agosto 2002; 71(12): 1449-63.

28. van Uum SH. Liquirizia ed ipertensione. Med di Neth J. 2005 aprile; 63(4): 119-20.

29. RA di Isbrucker, bardana GA. Rischio e valutazione di sicurezza sul consumo di liquirizia (sp. del Glycyrrhiza), di suoi estratto e polvere come ingrediente di alimento, con l'enfasi sulla farmacologia e sulla tossicologia di glycyrrhizin. Regul Toxicol Pharmacol. 31 luglio 2006.

30. Dehpour AR, Zolfaghari ME, Samadian T, Vahedi Y. L'effetto protettivo delle componenti della liquirizia e dei loro derivati contro l'ulcera gastrica indotta da aspirin in ratti. J Pharm Pharmacol. 1994 febbraio; 46(2): 148-9.

31. Bennett A, Clark-Wibberley T, Stamford SE, Wright JE. da danno mucoso gastrico indotto da aspirin in ratti: la cimetidina e la liquirizia deglycyrrhizinated forniscono insieme la maggior protezione che in basso le dosi di qualsiasi droga da solo. J Pharm Pharmacol. Del 1980 febbraio; 32(2): 151.

32. Rees WD, Rodi J, Wright JE, Stamford LF, Bennett A. Effect di liquirizia deglycyrrhizinated su danno mucoso gastrico da aspirin. Scand J Gastroenterol. 1979;14(5):605-7.

33. Zhang L, mA J, pentola K, et al. efficacia del succo di mirtillo rosso sull'infezione di helicobacter pylori: una prova alla cieca, prova controllata con placebo randomizzata. Helicobacter. 2005 aprile; 10(2): 139-45.

34. Ariga T. La funzione antiossidante, l'azione preventiva sulla malattia e l'utilizzazione delle proantocianidine. Biofactors. 2004;21(1-4):197-201.

35. Vattem DA, Ghaedian R, indennità-malattia di Shetty K. Enhancing delle bacche con arricchimento antiossidante fenolico: fuoco sul mirtillo rosso. L'Asia Pac J Clin Nutr. 2005;14(2):120-30.

36. Shmuely H, hamburger O, Neeman I, et al. suscettibilità degli isolati di helicobacter pylori all'attività di antiadhesion di un costituente di alto peso molecolare del mirtillo rosso. La microbiologia di Diagn infetta il DIS. 2004 dicembre; 50(4): 231-5.

37. Chatterjee A, Yasmin T, Bagchi D, Stohs SJ. Inibizione di helicobacter pylori in vitro dai vari estratti della bacca, con suscettibilità migliorata alla claritromicina. Mol Cell Biochem. 2004 ottobre; 265 (1-2): 19-26.

38. B bianca Johnson, Buquo L, Zeinali m., Ligler FS. Prevenzione di adesione batterica non specifica delle cellule nei dosagggi immunologici per mezzo del succo di mirtillo rosso. Chim. anale. 1° febbraio 2006; 78(3): 853-7.

39. Hamburger O, Weiss E, Sharon N, et al. inibizione di adesione di helicobacter pylori a muco gastrico umano da un costituente di alto peso molecolare del succo di mirtillo rosso. Rev Food Sci Nutr di Crit. 2002; 42 (3 supplementi): 279-84.

40. Willette RC, carriola L, Doster R, Wilkins J, Wilkins JS, Heggers JP. D-limonene purificato: un efficace agente per il sollievo dei sintomi occasionale di bruciore di stomaco. Studio privato. WRC Laboratories, Inc. Galveston, TX.

41. Comunicazione di Wilkins J. Personal con prolungamento della vita. 27 giugno 2006.