Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine febbraio 2006
immagine

Una nuova opzione terapeutica per i disordini comportamentistici

Da Sergey A. Dzugan, MD, PhD

Il deficit di attenzione/disordine dell'iperattività (ADHD) è il tipo più comune di disordine comportamentistico, colpendo circa 3-10% dei bambini e degli adolescenti invecchiati 18 e più giovane.1-3 la prevalenza diminuisce solitamente con l'età, ma fino a 65% dei bambini iperattivi sono ancora sintomatici come adulti. La frequenza di ADHD in adulti è valutata 2-7% della popolazione.4 il maschio di ADHD: il rapporto femminile varia dal 2:1 al 9:1, secondo gli studi differenti.5 durante gli ultimi anni, gli scienziati hanno notato un tasso aumentante di ADHD fra le ragazze.6

ADHD è un disturbo psichiatrico complesso caratterizzato da curva dell'attenzione, dal impulsivity e dall'iperattività limitati.7 i tre tipi di ADHD sono caratterizzati come principalmente disattenti, principalmente iperattivo-impulsivi e si combinano.L'iperattività 4 si abbassa solitamente nell'adolescenza, ma la disattenzione e il impulsivity aumentano spesso con l'età. In breve, ADHD può essere un'inabilità seria con le conseguenze a lungo termine.

Malgrado il grande numero di studi di ADHD, le cause precise del disordine rimangono sconosciute. I fattori genetici ed ambientali possono svolgere un ruolo significativo nello sviluppo di ADHD.8,9 più studia sui fattori ambientali non hanno trovato un'associazione con ADHD, ma chiara prova che queste influenze causano il disordine.10

Molte domande rimangono per quanto riguarda le migliori pratiche del trattamento per ADHD. Il trattamento include solitamente l'istruzione parentale, la disposizione appropriata della scuola e gli agenti farmaceutici. Gli psicostimolanti sono un'opzione generale del trattamento e le droghe quali gli antidepressivi e gli agonisti alfa-adrenergici possono anche essere usate. Questi farmaci, tuttavia, dimostrano l'efficacia limitata e possono avere effetti collaterali indesiderabili.

Molti bambini ed adulti con ADHD inoltre avvertono altre circostanze psichiatriche. La morbilità concomitante (avendo due o più diagnostica allo stesso tempo) fra ADHD e disturbo di ansia sociale non è insolita, accadendo in circa 25% dei casi.Un disturbo di ansia di 4,11 sociale è il terzo la maggior parte del disordine comune di salute mentale, colpente circa 10 milione Americani.12 pazienti con disturbo di ansia sociale solitamente temono le situazioni sociali ed avvertono lo stress emotivo serio in circostanze come essere il centro dell'attenzione, incontrando la gente importante e le relazioni romantiche. La mancanza di autostima normale può condurre alle sensibilità di insufficienza, di qualità della vita difficile e della depressione. Fin qui, nessuna causa specifica di questa circostanza è stata trovata. Due tipi di trattamenti sono disponibili per disturbo di ansia sociale: farmaci quali gli antidepressivi ed i betabloccanti e “terapia di conversazione„ (psicoterapia). Le terapie attualmente disponibili per entrambe le circostanze sono dell'efficacia limitata e le terapie innovarici per questi disturbi mentali sono irritato necessarie.

In questo caso riferisca, descriviamo un giovane con ADHD e disturbo di ansia sociale. Il paziente è stato valutato facendo uso di analisi del sangue e con successo è stato curato facendo uso della terapia di hormonorestoration.

Fondo

Un maschio bianco di 24 anni ha presentato con una combinazione di ADHD e di disturbo di ansia sociale durante la sua visita iniziale nel dicembre 2002. Quando, si è lamentato di affaticamento severo, di livello energetico molto basso, della depressione “principale„, dell'ansia severa, dell'appetito in diminuzione, della libido difficile, di cattiva memoria a breve termine, dei problemi di sonno, di frequenti infezioni del seno e della gola irritata. Il paziente ha detto che mancava della motivazione e non potrebbe controllare le sue emozioni. Tutta la situazione sociale ha inviato solitamente la sua sudorazione di corsa e„ aumentata del cuore “ed ha fatto il suo rosso del fronte. Non ha esercitato dovuto il suo basso livello energetico.

Il paziente era stato diagnosticato con ADHD intorno all'età di sette e con disturbo di ansia sociale all'età di 14. Stava prendendo il quotidiano antidepressivo di Paxil® ed inoltre stava usando la droga Ritalin® dello stimolante per parecchi anni. Nella decade precedente, aveva usato i numerosi antidepressivi. Le sue funzioni vitali erano come segue: altezza, 5' 8"; peso, 178 libbre; percentuale del grasso corporeo, 23% (gamma normale: 14-20%); pressione sanguigna, 110/74 di mmHg; impulso, 60 battiti/minuto.

Diagnosi e trattamento

La nostra esperienza clinica ha suggerito che le suoi circostanze e sintomi clinici riferiti potrebbero essere collegati con le perturbazioni neuroendocrine. L'analisi del sangue iniziale ha dato i seguenti risultati:

I livelli del paziente del solfato di base di pregnenolone e del deidroepiandrosterone degli ormoni (DHEA-S) erano bassi, con un livello significativamente diminuito di DHEA-S.

Ormone

DHEA-S

Pregnenolone

Testosterone totale

Colesterolo totale

(Campo di riferimento)
Il risultato del paziente

(280-640 ug/dL)
79

(10-200 ng/dL)
56

(241-827 ng/dL)
678

(<200 mg/dL)
195

Abbiamo iniziato un programma messo a fuoco sulla correzione gli squilibri dell'ormone e dei sintomi riferiti, con le seguenti raccomandazioni:

  • pregnenolone: 100 mg di mattina
  • DHEA: 100 mg di mattina
  • 7-keto DHEA: 70 mg di mattina
  • androstenedione: 50 mg, 30 minuti prima dell'esercizio per due mesi
  • Terrestris del Tribulus: due compresse masticate di mattina
  • vitamina E: 800 IU di mattina
  • Nutribiotic® MetaRest® (che contiene 3 mg di melatonina, 250 mg di estratto della radice di kava-kava e 10 mg di vitamina b6 per capsula): una capsula ad ora di andare a letto
  • zinco: 60 mg ad ora di andare a letto
  • Ascorbato del Calcio-magnesio di Alacer CMA™ (che contiene mg 1860 di vitamina C come ascorbati minerali, 100 mg di calcio, 40 mg di magnesio, 10 mg di vitamina b6 e 72 mg di citrato di magnesio per due compresse): due compresse ad ora di andare a letto.

Dopo due mesi del trattamento, il paziente è ritornato alla clinica senza i reclami medici. Il suo livello energetico notevolmente è stato migliorato ed aveva cominciato esercitare quattro o 5 giorni alla settimana. Ha interrotto l'uso di Paxil® durante le sue prime due settimane sul programma. Ha detto che i suoi ADHD e disturbo di ansia sociale non erano più un fattore. Ulteriormente, non ha avvertito problemi con irrequietezza, la prestazione contradditoria, l'incapacità mettere a fuoco, o la memoria.

Abbiamo suggerito che il paziente interrompesse l'uso dell'androstenedione, dei terrestris del Tribulus, di MetaRest® e di CMA™ e facciamo diminuire i dosaggi quotidiani di DHEA a 50 mg, a zinco a 30 mg ed alla vitamina E a 400 IU. Attualmente, abbiamo raccomandato la longevità Science® MagnaCalm (che contiene 420 mg di citrato di magnesio per mestolo): a metà di mestolo prima di ora di andare a letto. Il paziente ha richiesto che progettassimo un simile programma terapeutico per la sua amica che stava usando i contraccettivi orali, notante che “è pazza come ero.„

Un anno più successivamente, il paziente stava usando intermittentemente le dosi quotidiane di 50 mg di pregnenolone e di 25 mg di DHEA. Non aveva sperimentato ricaduta dei suoi disordini precedenti, stava continuando a esercitarsi e stava godendo della vita con la sua amica, che aveva interrotto l'uso dei contraccettivi orali ed aveva cominciato un simile programma.

Commento

Soltanto i criteri diagnostici obiettivi limitati e gli strumenti di valutazione esistono per la maggior parte dei disturbi mentali, sebbene i medici eseguano spesso le analisi del sangue per valutare l'emocromo ed i livelli di ormoni tiroidei, di azoto dell'urea nel sangue, di creatinina e di cavo. I RMI, gli elettroencefalogrammi e gli elettrocardiogrammi del cervello a volte sono usati pure. Purtroppo, queste valutazioni non sono sempre utili nell'ottenere una diagnosi e nell'elaborare un piano del trattamento. Poiché le cause di ADHD e di disturbo di ansia sociale definitivo non saranno conosciute, raggiungere le efficaci soluzioni può essere provocatorio.

Lo scopo di tutti i programmi correnti della gestione di ADHD è di correggere i sintomi più prominenti che interferiscono con le attività quotidiane. La maggior parte dei farmaci di ADHD quale Ritalin® hanno effetti collaterali comuni, ampi ed avversi quali affaticamento, instabilità emozionale, la depressione, l'ipertensione, le emicranie, l'impulso sessuale alterato, l'impotenza, l'insonnia, le frequenti infezioni, l'appetito difficile e la costipazione. Inoltre, i bambini che prendono tali farmaci sono a rischio dello scarso sviluppo fisico.13 purtroppo, questi medicinali psicoattivi sono stati prescritti nei numeri senza precedenti dall'inizio degli anni 90.14,15 tristemente, molti genitori credono che questi farmaci siano tutto il loro bisogno dei bambini.

Parecchie circostanze psichiatriche accompagnano comunemente ADHD in adulti ed in bambini. In questo caso riferisca, il nostro paziente sofferto da una morbilità concomitante da sempre di ADHD e disturbo di ansia sociale. Crediamo che quello facendo uso delle analisi del sangue specifiche rivelare gli squilibri critici dell'ormone possa fornire un metodo novello da cui i medici possono valutare i problemi psichiatrici quali ADHD, disturbo di ansia sociale, disordine ossessivo, disturbo bipolare, ideazioni suicidi ed altri disordini comportamentistici. Questi problemi hanno potuto avvicinarsi a come squilibri degli ormoni, particolarmente ormoni steroidei neuroattive quale il pregnenolone, DHEA e progesterone. Neurosteroids è molto importante per la funzione normale del cervello perché colpiscono parecchi processi neurofisiologici e comportamentistici.16

È all'interno del potere dei medici e specialmente dei pediatri, di cambiare la prospettiva su un intero gruppo di disordini comportamentistici e di loro tipi di terapia correnti. Appena mentre un endocrinologo valuta il tipo il diabete di I (produzione insufficiente di insulina) ed ipotiroideo (la funzione difficile della ghiandola tiroide con produzione bassa degli ormoni) come stati dello squilibrio dell'ormone, i medici potrebbero anche avvicinarsi agli stati comportamentistici e psichiatrici come manifestazioni degli squilibri dell'ormone. Purtroppo, questo ha ancora accadere.

Le carenze di insulina o degli ormoni tiroidei possono essere pericolose. Se un individuo soffre da uno squilibrio degli ormoni quale DHEA, pregnenolone e testosterone, tuttavia, il paziente non morirà subito, ma invece può avvertire un declino graduale nella salute da una collezione di malattie croniche. Il paziente potrebbe soffrire durante vita dai disturbi psichiatrici, dalle allergie, dalle infezioni e dalle varie malattie croniche. Inoltre, la prova suggerisce che gli squilibri dell'ormone possano aumentare il rischio di cancro, di coronaropatia, o di suicidio. Gli squilibri dell'ormone possono anche colpire avversamente la funzione conoscitiva ed immune, mentre sopprimono l'abilità ricostruttiva delle cellule differenti.

Nel usando l'analisi del sangue per valutare i livelli di ormone, dobbiamo ricordarci che tutti gli ormoni sono importanti, poichè controllano e regolano gli aspetti differenti di vita. Credo che possiamo usare i livelli di ormone per valutare lo stato mentale, appena poichè il livello della glicemia serve da indicatore per il diabete o il servire della tiroxina (T4) e della triiodotironina degli ormoni tiroidei (T3) come indicatori per gli stati della tiroide. Uno squilibrio o una carenza degli ormoni serve da segnale d'allarme che l'azione correttiva è necessaria.

L'approccio medico a correggere gli squilibri dell'ormone dovrebbe essere simile, indipendentemente da se l'ormone è insulina o pregnenolone, ormoni tiroidei o DHEA. Quando un paziente ha una carenza di insulina, medici ristabiliscono l'insulina necessaria; eppure quando un paziente ha diminuito i livelli di DHEA, di pregnenolone, o di altri ormoni, medici raccomandano spesso Ritalin®, Zoloft®, Prozac®, o le simili droghe. Poiché il corpo umano non produce queste droghe, non ha carenza loro.

Parecchie osservazioni hanno condotto alla nostra ipotesi che correggere gli squilibri dell'ormone potrebbe alleviare le circostanze comportamentistiche e psichiatriche. I bambini con ADHD dimostrano spesso un danno generale dell'attivazione del sistema nervoso simpatico.17 Poiché gli ormoni contribuiscono a modulare il sistema nervoso simpatico, abbiamo speculato quello che ristabilisce l'equilibrio ottimale dell'ormone potremmo contribuire a migliorare ADHD.18 ulteriormente, gli studi mostrano le correlazioni significative fra i sintomi clinici e bassi i livelli di pregnenolone e DHEA, ulteriori sostenendo la nostra teoria che i disordini comportamentistici potrebbero essere corretti facendo uso degli steroidi neuroattivi.16 in questi casi, sollecitiamo sempre l'importanza di esame del colesterolo totale. Poiché il colesterolo è un precursore, o la particella elementare, per molti ormoni, carenza del colesterolo può condurre a produzione diminuita degli ormoni di base. Molti studi hanno correlato chiaramente il colesterolo totale basso con le malattie mentali.19-22

È tempo di rivalutare l'uso degli approcci farmaceutici convenzionali ai disordini comportamentistici differenti. Le prove dell'ormone possono trasformarsi in in biomarcatori unici nella valutazione comportamentistica ed in disturbi psichiatrici in bambini, in adolescenti ed in adulti. Medici, i genitori ed i pazienti possono trovare spesso le soluzioni più sicure a queste circostanze facendo uso dei supplementi naturali. Impiegando questi metodi in un primo tempo, molti possono evitare i farmaci da vendere su ricetta medica. Hormonorestoration è così un'opzione possibile del trattamento per i bambini e gli adulti con le circostanze psichiatriche che accadono da solo o in associazione. Gli acidi grassi Omega-3, il ginkgo biloba e la radice della valeriana possono essere strumenti terapeutici supplementari per tali circostanze.

In questo articolo, abbiamo descritto un nuovo strumento possibile per la valutazione ed il trattamento comportamentistico ed i disturbi psichiatrici. L'uso del hormonorestoration e dei supplementi nutrizionali fornisce un modo novello influenzare l'equilibrio del corpo degli steroidi neuroattivi, così offrendo la promessa per milioni di Americani colpiti dai termini quali ADHD e disturbo di ansia sociale.

Riferimenti

1. Goldman LS, Genel m., Bezman RJ, Slanetz PJ. Diagnosi e trattamento del deficit di attenzione/del disordine di iperattività in bambini ed in adolescenti. Consiglio sugli affari scientifici, American Medical Association. JAMA. 8 aprile 1998; 279(14): 1100-7.

2. LA di Rohde, Biederman J, Busnello ea, et al. ADHD in un campione della scuola degli adolescenti brasiliani: uno studio su prevalenza, sugli stati del comorbid e sui danni. Psichiatria di Adolesc del bambino di J Acad. 1999 giugno; 38(6): 716-22.

3. Il LK analogo. Disturbo bipolare pediatrico ed adolescente: risorse mediche. Med Ref Serv Q. 2001; 20(3): 31-44.

4. Parametri di Dulcan M. Practice per la valutazione ed il trattamento dei bambini, degli adolescenti e degli adulti con il deficit di attenzione/il disordine di iperattività. Accademia americana del bambino e della psichiatria adolescente. Psichiatria di Adolesc del bambino di J Acad. 1997 ottobre; 36 (10 supplementi): 85S-121S.

5. La LA di Rohde, Halpern R. Recent avanza sul deficit di attenzione/sul disordine dell'iperattività. J Pediatr. (Rio J.). 2004 aprile; 80 (2 supplementi): S61-S70.

6. Robison LM, Skaer TL, Sclar DA, Galin RS. È il disordine dell'iperattività di deficit di attenzione che aumenta fra le ragazze negli Stati Uniti? Tendenze relative alla diagnosi ed alla prescrizione degli stimolanti. Droghe dello SNC. 2002;16(2):129-37.

7. Mercugliano M. Che cosa è disordine di deficit/iperattività di attenzione? Nord di Pediatr Clin. 1999 ottobre; 46(5): 831-43.

8. Disordine di iperattività di deficit di attenzione di Tannock R.: avanzamenti nella ricerca conoscitiva, neurobiologica e genetica. Psichiatria di Psychol del bambino di J. 1998 gennaio; 39(1): 65-99.

9. Biederman J, Milberger S, Faraone SV, et al. fattori di rischio dell'Famiglia-ambiente per disordine di iperattività di deficit di attenzione. Una prova degli indicatori di Rutter di forza maggiore. Arco Gen Psychiatry. 1995 giugno; 52(6): 464-70.

10. Faraone SV, Biederman J. Neurobiology di disordine di iperattività di deficit di attenzione. Psichiatria di biol. 15 novembre 1998; 44(10): 951-8.

11. Chavira DA, MB di Stein, Bailey K, la TA di Stein Morbilità concomitante di disturbo di ansia e della depressione sociali generalizzati in un campione pediatrico di pronto intervento. Influenza Disord di J. 2004 giugno; 80 (2-3): 163-71.

12. Disponibile a: http://www.emedicine.com/ped/topic2660.htm. 10 novembre 2005 raggiunto.

13. Poulton A, Cowell CT. Rallentamento della crescita nell'altezza e nel peso sugli stimolanti: un modello caratteristico. Salute dei bambini di J Paediatr. 2003 aprile; 39(3): 180-5.

14. Il DJ più sicuro, Zito JM, EM fine. Uso aumentato del metilfenidato per disturbo da deficit di attenzione negli anni 90. Pediatria. 1996 dicembre; 98 (6 pinte 1): 1084-8.

15. Il DJ più sicuro, Zito JM, farmaco psicotropico di DosReis S. Concomitant per le gioventù. Psichiatria di J. 2003 marzo; 160(3): 438-49.

16. Strous RD, Spivak B, Yoran-Hegesh R, et al. l'analisi di neurosteroid livella nel disordine dell'iperattività di deficit di attenzione. Int J Neuropsychopharmacol. 2001 settembre; 4(3): 259-64.

17. Girardi nl, Se di Shaywitz, SEDERE di Shaywitz, et al. risposte smussate della catecolamina dopo ingestione del glucosio in bambini con disturbo da deficit di attenzione. Ricerca di Pediatr. 1995 ottobre; 38(4): 539-42.

18. Backstrom T, Andreen L, Birzniece V, et al. Il ruolo degli ormoni e dei trattamenti ormonali nella sindrome premestruale. Droghe dello SNC. 2003;17(5):325-42.

19. Spivak B, Vered Y, Yoran-Hegesh R, et al. livelli circolatori di catecolamine, serotonina e lipidi nel disordine di iperattività di deficit di attenzione. Acta Psychiatri Scand. 1999 aprile; 99(4): 300-4.

20. Boston PF, Dursun MP, Reveley mA. Colesterolo e disturbo mentale. Psichiatria del Br J. 1996 dicembre; 169(6): 682-9.

21. Leptina di Atmaca m., di Kuloglu m., di Tezcan E, di Ustundag B, di Bayik Y. Serum e livelli di colesterolo in pazienti con disturbo bipolare. Neuropsychobiology. 2002;46(4):176-9.

22. Glueck CJ, Tieger m., Kunkel R, et al. hypo-cholesterolemia e disordini affettivi. J Med Sci. 1994 ottobre; 308(4): 218-25.