Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

immagine

Mirtilli

Uno delle offerte Neuroprotective potente degli antiossidanti più potenti della natura e di altri benefici Da Russell Martin

Benefici per altri sistemi del corpo

I benefici dei mirtilli per salute e vigore neurologici sono così affermati quanto a rendono a consumo quotidiano della frutta “una facile soluzione„ per virtualmente ognuno. Inoltre, i nuovi studi continuano a confermare gli effetti dipromozione notevoli dei mirtilli in altre aree del corpo umano.

Per le decadi, i ricercatori in Europa hanno documentato la prova della capacità dei mirtilli di combattere una gamma di disturbi della vista. Durante la seconda guerra mondiale, i ricercatori francesi che hanno esaminato gli effetti dell'estratto del mirtillo in piloti hanno trovato che mirtillo contribuito per migliorare l'acuità visiva di notte, l'adeguamento ad oscurità ed il recupero da abbagliamento.6 in un altro lo studio, tutti e otto i pazienti con il glaucoma che sono stati dati una singola dose orale dell'estratto del mirtillo ha dimostrato i miglioramenti basati sull'elettroretinografia, una misura della risposta elettrica delle cellule retiniche. Le proprietà antiossidanti del mirtillo possono proteggere dal glaucoma sostenendo la pressione intraoculare sana.6 in uno studio clinico, la combinazione di estratto del mirtillo con la vitamina E ha fermato la formazione di cataratte corticali senili in 48 di 50 pazienti.6 ricercatori ritengono che gli antociani e le proantocianidine trovati in mirtilli potrebbero offrire similmente i benefici per salute dell'occhio.

In un articolo nel giornale della chimica agricola ed alimentare nel 2004, i ricercatori hanno annunciato che avevano isolato tre composti in mirtilli ed altre bacche scuro-pigmentate conosciute per abbassare i livelli di colesterolo.22 in uno studio di approfondimento, uno dei tre phytochemicals-pterostilbene-ha mostrato un effetto particolarmente potente nella stimolazione della proteina di ricevitore in cellule che svolge un ruolo importante nell'abbassamento il colesterolo e delle altre lipemie.3" siamo eccitati per imparare che i mirtilli, che già sono conosciuti per essere ricchi di composti sani, possono anche essere un'arma potente nella battaglia contro l'obesità e la malattia cardiaca,„ l'autore principale che Agnes Rimando ha detto i membri della società di prodotto chimico americano.3,22,23

Il succo o l'estratto del mirtillo può contribuire ad evitare le infezioni delle vie urinarie sofferte comunemente dalle donne. Gli scienziati precedentemente hanno supposto che le bacche scuro-pigmentate quale aiuto del mirtillo rosso combattessero l'infezione con un effetto antibatterico causato tramite l'acidificazione di urina.La ricerca di 4 correnti suggerisce che le bacche, compreso il mirtillo rosso ed il mirtillo, possano combattere le infezioni urinarie batteriche impedendo Escherichia coli ed altre forme di batteri l'aderenza alle cellule che allineano le pareti dell'apparato urinario.4,5

I mirtilli anche possono rallentare la crescita delle cellule tumorali. Nel 2001, l'università di ricercatori del Mississippi che effettuano le prove in vitro ha trovato che gli estratti della fragola e del mirtillo riuscivano notevolmente nel rallentamento della crescita di due linee cellulari aggressive del cancro cervicale e di due linee cellulari di replica del cancro al seno, con l'estratto del mirtillo che esegue il più bene contro le cellule tumorali cervicali.8 l'anno scorso, un'università di studio della Georgia ha dimostrato similmente la capacità dell'estratto del mirtillo di inibire la proliferazione delle cellule in due linee separate di cellule di tumore del colon, riducenti da più di 50% il tasso a cui le cellule si sono moltiplicate altrimenti.9 ulteriori studi sono indicati per determinare se i phytochemicals dalle bacche scuro-pigmentate possono colpire la crescita molto iniziale delle cellule maligne nei corpi degli esseri umani pure.

NUOVI RISULTATI SUI MIRTILLI

La nuova ricerca riferita in pubblicazioni pari-esaminate dagli scienziati intorno al mondo conferma la vasta gamma delle indennità-malattia attribuite ai mirtilli, mentre indicando la promessa delle applicazioni terapeutiche nuove:

• In uno studio pubblicato in neuroscienza nutrizionale del giornale,24 una dieta mirtillo-completata è stato trovato notevolmente per migliorare la memoria spaziale degli animali da laboratorio. Una volta più successivamente studiati in vitro, i cervelli degli animali hanno dimostrato i mutamenti strutturali connessi con una capacità migliore per imparare. I ricercatori ritengono che i due risultati direttamente siano correlati.

• In uno studio riferito nel giornale della chimica agricola ed alimentare, il mirtillo pressato a freddo, Marionberry, la mora e gli oli di semi del lampone rosso sono stati valutati per la loro composizione di in acidi grassi. Gli oli sono stati trovati per contenere gli antiossidanti con una capacità elevata assorbire i radicali dell'ossigeno ed erano fonti potenti ritenute di tocoferoli, di carotenoidi e di antiossidanti naturali.25

Il giornale di alimento medicinale ha riferito che in uno studio in vitro del tessuto aortico di giovani ratti, i mirtilli selvaggi incorporati nella dieta colpiscono positivamente la plasticità del muscolo liscio vascolare, ma non ha effetto deleterio sulla sensibilità della membrana. Ciò che trova suggerisce che i mirtilli possano avere applicazioni nel contribuire ad impedire la malattia cardiaca ed il colpo in esseri umani.26

• In un simile studio pubblicato nel giornale della biochimica nutrizionale, i ricercatori hanno dimostrato che nel tessuto aortico del ratto, composti dagli estratti della bacca causati i cambiamenti delle cellule che possono colpire le vie cellulari di trasduzione del segnale e contribuire a salute cardiovascolare migliore.27

• La ricerca pubblicata in neurobiologia del giornale di invecchiamento ha indicato che gli antiossidanti nutrizionali trovati in mirtilli possono invertire i declini relativi all'età nella trasduzione di un neurone del segnale come pure nei deficit del motore e conoscitivi. I ricercatori hanno speculato che il completamento del mirtillo può anche aiutare i declini lenti nella funzione del cervello che accompagnano le malattie quali la sclerosi laterale amiotrofica, il morbo di Alzheimer e la malattia del Parkinson.28

• In uno studio in vitro pubblicato in biochimica e biologia cellulare, 24 ore dell'esposizione agli estratti di antiossidanti del mirtillo hanno ridotto acutamente la produzione degli proteinasi-enzimi della matrice creduta per svolgere i ruoli chiave in tessuto maligno metastasi-nelle cellule di carcinoma della prostata umane. Ciò ha condotto i ricercatori a postulare che il completamento del mirtillo può contribuire ad impedire la metastasi del tumore.29

Conclusione

Sebbene nessuno studio fin qui abbia confrontato l'efficacia relativa dei mirtilli freschi contro le bacche congelate, le bacche inscatolate, o gli estratti della bacca, ogni forma della frutta è stata indicata per contenere gli antociani e le proantocianidine essenziali che producono i mirtilli uno dei nutraceuticals più emozionanti che sono ricercati oggi e consumati. Gli estratti del mirtillo presentano il vantaggio di consegna dei phytochemicals della frutta in una dose semplice e standardizzata, mentre consumare i mirtilli come alimento offre il beneficio di sapore.

Indipendentemente da come sono consumati, i mirtilli dovrebbero essere considerati un sostegno di ogni dieta sana. Questa frutta notevole, conosciuta per secoli per le sue proprietà medicinali, continua a provarsi nei laboratori di ricerca intorno al mondo, dimostrante una grande selezione di drammatico, salute-migliorante i benefici.

Riferimenti

1. Sottobosco A. Così bacca buona per voi; riscoprire le indennità-malattia delle bacche. Newsweek. 17 giugno 2002.

2. Wu capacità antiossidanti lipofiliche ed idrofile di X, di Beecher GR, di Holden JM et al. degli alimenti comuni negli Stati Uniti. Alimento chim. di J Agric. 16 giugno 2004; 52(12): 4026-37.

3. Rimando, Nagmani R, Dott del Feller, Yokoyama W. Pterostilbene, un nuovo agonista per l'alfa-isoforma proliferatore-attivata peroxisome del ricevitore, abbassa le lipoproteine del plasma ed il colesterolo in criceti ipercolesterolemici. Alimento chim. di J Agric. 4 maggio 2005; 53(9): 3403-7.

4. Attività di Zafriri D, di Ofek I, di Adar R, di Pocino m., di Sharon N. Inhibitory del succo di mirtillo rosso su aderenza del tipo 1 e tipo P Escherichia coli fimbriated agli eucarioti. Agenti Chemother di Antimicrob. 1989 gennaio; 33(1): 92-8.

5. Ofek I, Goldhar J, attività di adesina di coli di Zafriri D, et al. degli Anti-escherichia dei succhi del mirtillo e del mirtillo rosso. Med di N Inghilterra J. 30 maggio 1991; 324(22): 1599.

6. Nessun autori. Monografia. Vaccinium myrtillus (mirtillo). Altern Med Rev. 2001 ottobre; 6(5): 500-4.

7. Faria A, Oliveira J, Neves P, et al. proprietà antiossidanti degli estratti pronti del mirtillo (vaccinium myrtillus). Alimento chim. di J Agric. 24 agosto 2005; 53(17): 6896-902.

8. Incuni il DE, Meepagala chilometro, Magee JB, et al. l'attività di Anticarcinogenic della fragola, il mirtillo e gli estratti del lampone al seno ed alle cellule tumorali cervicali. J Med Food. 2001;4(1):49-51.

9. Yi W, Fischer J, Krewer G, Akoh cc. I composti fenolici dai mirtilli possono inibire la proliferazione delle cellule di tumore del colon ed indurre gli apoptosi. Alimento chim. di J Agric. 7 settembre 2005; 53(18): 7320-9.

10. Disponibile a: www.blueberry.org/blueberries.htm. 16 novembre 2005 raggiunto.

11. Bagchi D, Garg A, Krohn RL, et al. effetti protettivi dell'uva semina le proantocianidine e gli antiossidanti selezionati contro da perossidazione lipidica indotta TPA del cervello ed epatica e frammentazione del DNA e l'attivazione peritoneale del macrofago in topi. Gen Pharmacol. 1998 maggio; 30(5): 771-6.

12. Cao G, PC Shukitt-sano di Bickford, di B, et al. cambiamenti Hyperoxia indotti nella capacità antiossidante e l'effetto degli antiossidanti dietetici. J Appl Physiol. 1999 giugno; 86(6): 1817-22.

13. CD di Kay, Holub BJ. L'effetto del consumo selvaggio del mirtillo (vaccinium angustifolium) su stato antiossidante del siero postprandiale nei soggetti umani. Br J Nutr. 2002 ottobre; 88(4): 389-98.

14. Joseph JA, Na Shukitt-sano di Denisova, di B, et al. inversioni dei declini relativi all'età nei deficit comportamentistici conoscitivi e e del motore di un neurone di trasduzione, del segnale con il mirtillo, gli spinaci, o il completamento dietetico della fragola. J Neurosci. 15 settembre 1999; 19(18): 8114-21.

15. Brasher P. Blueberries può aiutare l'equilibrio, memoria. Associated Press. 17 settembre 1999.

16. Galli RL, Bielinski DF, Szprengiel A, B Shukitt-sana, Joseph JA. Il mirtillo ha completato il declino relativo all'età degli inversi di dieta in neuroprotection hippocampal HSP70. Invecchiamento di Neurobiol. 30 aprile 2005.

17. Vigili CJ, Soti la C, i ragazzi RJ, et al. modellando le azioni dei chaperon e del loro ruolo nell'invecchiamento. Sviluppatore invecchiante Mech. 2005 gennaio; 126(1): 119-31.

18. Andres-Lacueva C, B Shukitt-sana, Galli RL, et al. antociani nei ratti invecchiati di mirtillo-federazione è trovato centralmente e può migliorare la memoria. Nutr Neurosci. 2005 aprile; 8(2): 111-20.

19. Il CF di Wang Y, di Chang, Chou J, et al. il completamento dietetico con i mirtilli, gli spinaci, o lo spirulina riduce la lesione cerebrale ischemica. Exp Neurol. 2005 maggio; 193(1): 75-84.

20. de RC, B Shukitt-sana, Joseph JA, JUNIOR di Mendelson. Gli effetti degli antiossidanti nella corteccia uditiva senescente. Invecchiamento di Neurobiol. 9 giugno 2005.

21. Willis L, Bickford P, Zaman V, Moore A, CA di Granholm. L'estratto del mirtillo migliora la sopravvivenza dei trapianti hippocampal intraoculari. Trapianto delle cellule. 2005;14(4):213-23.

22. Rimando, Kalt W, Magee JB, Dewey J, JUNIOR di Ballington. Resveratroli, pterostilbene e piceatannol nelle bacche del vaccinio. Alimento chim. di J Agric. 28 luglio 2004; 52(15): 4713-9.

23. Disponibile a: http://www.rcentre.utm.my/ news.php? cat=-1&archived=1. 25 novembre 2005 raggiunto.

24. Casadesus G, HM Shukitt-sano di Stellwagen, di B, et al. modulazione di plasticità hippocampal e comportamento conoscitivo dal completamento a breve termine del mirtillo in ratti invecchiati. Nutr Neurosci. 2004 ottobre-dicembre; 7 (5-6): 309-16.

25. Schivi J, l'Unione Sovietica L, Lutero m., Zhou K, et al. la composizione di in acidi grassi e le proprietà antiossidanti di marionberry pressato a freddo, della mora, del lampone rosso e degli oli di semi del mirtillo. Alimento chim. di J Agric. 9 febbraio 2005; 53(3): 566-73.

26. Norton C, Kalea AZ, palladio di Harris, Klimis-Zacas DJ. Di diete ricche di mirtillo selvagge colpiscono il macchinario contrattile del muscolo liscio vascolare nel topo Sprague Dawley. J Med Food. 2005;8(1):8-13.

27. Kalea AZ, Lamari F-N, ANNUNCIO di Theocharis, et al. consumo selvaggio del mirtillo (vaccinium angustifolium) danneggia la composizione e la struttura dei glicosaminoglicani in aorta del topo Sprague Dawley. Biochimica di J Nutr. 17 agosto 2005.

28. Lau FC, B Shukitt-sana, Joseph JA. Gli effetti benefici dei polifenoli della frutta su invecchiamento del cervello. Invecchiamento di Neurobiol. 26 settembre 2005.

29. MD di Matchett, Mackinnon SL, Sweeney MI, Gottschall-passaggio KT, RA di Hurta. I flavonoidi del mirtillo inibiscono l'attività della proteinasi metallica della matrice in cellule di carcinoma della prostata umane DU145. Cellula Biol. di biochimica. 2005 ottobre; 83(5): 637-43.