Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine giugno 2006

immagine

Integratori alimentari attaccati mediante i media


Da William Faloon
da William Faloon

I media hanno lanciato un assalto contro gli stili di vita sani ed alcuni integratori alimentari popolari. Il pubblico è stato spinto in uno stato di confusione da questi rapporti frenetici di media che contraddicono i principi scientifici di lunga data.

Sono impressionato da quanto i membri del prolungamento della vita hanno preso rapidamente sugli errori contenuti negli studi usati per ridicolizzare coloro che pratica la vita sana.

L'oltraggio sopra questi rapporti polarizzati non è stato limitato ai membri del prolungamento della vita. La pagina anteriore di Wall Street Journal ha portato un rapporto caustico circa come il governo federale ha pubblicato i comunicati stampa ingannevoli che hanno dato ai media la luce verde per screditare i metodi alternativi a trattamento della malattia. Secondo Wall Street Journal:

“I problemi di progettazione in tutte le prove significa che i risultati realmente non rispondono alle domande siano stati supposti indirizzare. E uno sforzo difettoso di comunicazioni ha condotto all'interpretazione errata diffusa dei risultati dai mezzi di informazione e dal pubblico.„ 1

Che cosa vi accingete a colto potrebbe inizialmente sembrare incredibile. Ricordi prego, tuttavia, che gli studi che descriviamo sono stati intrapresi da medici della corrente principale che non conoscono virtualmente niente circa i modi naturali impedire e trattare la malattia.

Poichè inoltre scoprirete, molti dei medici che hanno progettato e creato questi studi difettosi hanno ricevuto la compensazione finanziaria dalle ditte farmaceutiche molto che sono stato per guadagnare il la maggior parte deridendo gli approcci naturali a basso costo a prevenzione delle malattie.

I media dicono: Mangi tutto il grasso che volete.

Mangiando una dieta a bassa percentuale di grassi riduce il rischio di contratto delle malattie comuni? I media hanno risposto a questo problema audace affermando che non c'è beneficio alle donne che mangiano una dieta a bassa percentuale di grassi. Accordo dell'articolo di cavo in Washington Post:

“Le diete a basso contenuto di grassi non proteggono le donne dagli attacchi di cuore, i colpi, il cancro al seno o il tumore del colon.„ 2

Lo studio che questa storia del titolo è stata basata sopra, tuttavia, non è riuscito a differenziarsi fra i grassi dipromozione (quali monoinsaturo e grassi omega-3) ed i grassi letali del trasporto. 3-5 tempo fa è stato stabilito che il consumo eccessivo dei grassi del trasporto fosse collegato con aterosclerosi, cancro ed infiammazione cronica. 6-12 ancora, non c'era tentativo di misurare l'equilibrio degli acidi grassi omega-3 e omega-6. Le diete più occidentali contengono un'abbondanza omega-6 di acidi grassi (per esempio, cereale, oli di cartamo) e di livelli completamente insufficienti di acidi grassi omega-3 (quali l'olio di pesce, il seme di lino e gli oli di noce).

“La giustificazione„ che alcuni ricercatori hanno dato una volta confrontati con questi difetti era che quando gli studi a bassa percentuale di grassi sono stati progettati, medici non hanno conosciuto la differenza fra i grassi amichevoli e micidiali. I fatti sono che quando questi studi sono stati progettati, c'era un'abbondanza di dati scientifici pubblicati per indicare che i grassi amichevoli gradiscono l'olio d'oliva 13-35, l'olio 36-43 del linoe l'olio di pesce 44-57 benefici conferiti di salvataggio mentre i grassi del trasporto erano uccisori provati.

I ricercatori inoltre non potevano rigorosamente controllano indipendentemente da fatto che i partecipanti realmente hanno seguito le diete a basso contenuto di grassi. i questionari dell'Alimento-assunzione sono stati usati, che sono notoriamente indicatori inaffidabili dell'ingestione di cibo.

In che cosa è forse il difetto più ingiurioso in questi studi, solo 1 in 7 donne realmente ha raggiunto la soglia di dieta a bassa percentuale di grassi! Specificamente, soltanto 14,4% del gruppo “a bassa percentuale di grassi„ realmente hanno seguito una dieta a bassa percentuale di grassi. Ancora, la riduzione media del consumo di grassi totale “nel gruppo a bassa percentuale di grassi„ era soltanto 8,2% (con appena una diminuzione 2,9% nell'assunzione del grasso saturo). Supponendo che questa misera figura 8,2% è accurata (cioè, quella i questionari dell'alimento era completamente accurata), questo numero non viene vicino alla percentuale di riduzione che di grasso-caloria altri studi hanno indicato è necessari ridurre il rischio di malattia.

Questi difetti hanno reso questo studio da svariati milioni di dollari di dieta a bassa percentuale di grassi senza valore. Ciò non ha fermato i giornali importanti, tuttavia, dagli articoli di inclusione sul loro dichiarare delle pagine anteriori quel diete ridurre-grasse non forniscono indennità-malattia.

I media dicono: il calcio non protegge le ossa

Una delle storie di media più discutibili occupate di uno studio che presunto ha indicato che donne che hanno preso i supplementi di vitamina D e del calcio non ha ottenuto alcuna protezione contro la frattura dell'anca. 58

A prolungamento della vita inizialmente abbiamo pensato che questa individuazione negativa fosse perché il gruppo attivo non è stato dato il magnesio, lo zinco, il manganese ed altre sostanze nutrienti che fossero essenziali a mantenere la densità ossea ottimale.

Quando abbiamo messo le mani sullo studio stesso, siamo stati fatti sussultare per trovare che le donne nello studio che realmente ha preso i loro supplementi di vitamina D e del calcio hanno sofferto 29% meno fratture dell'anca. 58 questo erano contrari a cui i titoli hanno detto. È risultato che i media hanno creduto il comunicato stampa negativo del governo ed ovviamente non hanno letto lo studio scientifico reale.

Molti oggetti di studio non sono riuscito a prendere i loro supplementi della calcio-vitamina D

In questo studio per valutare l'efficacia di calcio e della vitamina D confrontati a placebo, era sensazionale imparare che molte donne nel braccio attivo non hanno preso i loro supplementi della calcio-vitamina D! Secondo il rapporto di studio, circa 40% delle donne assegnate per prendere il calcio e la vitamina D non ha raggiunto un coefficiente forfettario di conformità with i loro supplementi!

Quando l'intero studio è stato corrisposto, le donne in ogni gruppo (attivo e placebo) sono rimanere ufficialmente nel loro rispettivo gruppo, indipendentemente da fatto che realmente hanno seguito il protocollo di studio. Ciò ha significato che le donne nel gruppo attivo (quello dato i supplementi della calcio-vitamina D) sono state contate come essendo prendendo la calcio-vitamina D, se realmente hanno preso il supplemento oppure no. Secondo gli scienziati che hanno intrapreso questi studi:

“I partecipanti sono stati seguiti per i risultati importanti, indipendentemente dalla loro aderenza al farmaco di studio…„ 58

“Il farmaco di studio„ detto precedentemente è il supplemento della calcio-vitamina D. Il fatto che uno studio potrebbe essere pubblicato “con noncuranza„ in un giornale medico di se i partecipanti realmente hanno preso il principio attivo sfida la logica. L'applicazione del buonsenso invaliderebbe i risultati di questo studio, indipendentemente da che statistici potrebbero discutere.

Il gruppo del placebo ha conceduto prendere il calcio e la vitamina D

Ulteriore confondendo i risultati di studio erano precedentemente le regole inaudite che hanno permesso che il gruppo del placebo prendesse la multi-vitamina, il calcio ed i supplementi di vitamina D da sè se volessero. È risultato che molti nel gruppo del placebo stavano prendendo il calcio e la vitamina D. secondo la progettazione di studio, poiché fa parte del braccio del placebo, essi ufficialmente non stavano prendendo i supplementi della calcio-vitamina D, anche se molti di loro effettivamente stavano prendendo la calcio-vitamina D.

Il fatto che il gruppo del placebo è stato permesso liberamente prendere i multivitaminici, il calcio e la vitamina D hanno significato che molti dei partecipanti del placebo possono consumare più sostanze nutrienti osso-proteggenti (boro compreso, magnesio, zinco e manganese) che il gruppo attivo (chi sono stati supposti prendere soltanto il calcio e la vitamina D). Non riuscendo a separare chi realmente stava prendendo i supplementi osso-proteggenti, era tiraggio impossibile un la conclusione scientifica, eppure i media hanno asserito audace che non c'era differenza nel tasso di frattura dell'anca nel gruppo ha assegnato i supplementi della calcio-vitamina D (molti di chi non stavano prendendo i loro supplementi) rispetto al gruppo del placebo (molti che stessero consumando il calcio, la vitamina D ed altri supplementi osso-proteggenti).

Ormoni e droghe della costruzione dell'osso anche permessi

Non solo era il gruppo del placebo permesso prendere il loro proprio calcio, la vitamina D ed altri supplementi di osso-manutenzione, ma ad entrambi i gruppi inoltre sono stati permessi prendere le droghe (bifosfonati e calcitonina) e le terapie ormonali che sono conosciute per impedire la perdita dell'osso e per ristabilire la densità ossea. In questo studio che al governo federale speso oltre $10 milioni che costituiscono un fondo per, virtualmente qualche cosa si è stato conceduto.

I media grossolanamente fuorviano il pubblico

Mentre lo studio stesso era male difettoso, la distorsione di media dei risultati è niente a corto di abominabile. Gli articoli della prima pagina hanno dichiarato che la calcio-vitamina D completa era stata senza valore provato, eppure lo studio reale dichiarato:

“Le donne che ricevono il calcio con la vitamina D completa hanno avute maggior conservazione di densità minerale ossea dell'totale-anca… 58

“Fra le donne che erano aderenti (cioè, coloro che ha preso almeno 80 per cento del farmaco di studio), il calcio con il completamento di vitamina D ha provocato una riduzione di 29 per cento di frattura dell'anca… 58

“L'effetto di calcio con la vitamina D potrebbe richiedere le dosi elevate della vitamina D che sono stati usati… 58

“È inoltre plausibile che c'era un beneficio soltanto fra le donne che hanno aderito al trattamento di studio.„ 58

Poichè leggerete dentro l'emissione del giugno 2006 della rivista del prolungamento della vita, ci sono difetti ancor più seri in questo studio della calcio-vitamina D che che cosa ho descritto appena, ma è sicuro da dichiarare che questo può essere uno degli studi il più male progettati nella storia di medicina moderna. Ciò non ha fermato i media dal trasformarlo in uno degli articoli principali del titolo del giorno.

Milioni di donne americane scarteranno i loro supplementi di vitamina D e del calcio basati su questi titoli falsi ed ingannevoli. Ciò è grandi notizie per le ditte farmaceutiche che vendono le droghe costose per trattare l'osteoporosi.

Attacco polarizzato alla glucosamina

La vittima seguente della caccia alle streghe del mezzo era glucosamina, che era uno di parecchi agenti provati come trattamento ad osteoartrite del ginocchio.

Le storie ingannevoli del mezzo sono state basate su uno studio della gente con delicati a dolore severo del ginocchio che sono stati dati una forma di glucosamina trovata non normalmente negli integratori alimentari. Alcuni partecipanti hanno ricevuto questa forma di glucosamina da sè, mentre altri sono stati dati il solfato della condroitina da sè, una combinazione di glucosamina e la condroitina, o la droga Celebrex®.

I risultati di questo studio erano incoraggianti, ma i media hanno distorto i risultati in un modo che lo ha fatti comparire supplementi di quella glucosamina-condroitina era poco utile. Una serie di mezzi di comunicazione hanno affermato che le vittime di artrite stavano sprecando i loro soldi prendendo la glucosamina. Mentre questo ha fatto i titoli coercitivi, non ha trasportato esattamente che cosa è stato scritto nello studio reale.

I risultati dallo studio scientifico reale hanno indicato chiaramente che la glucosamina e la condroitina prese insieme erano efficaci in quelle con il moderato all'artrite severa delle ginocchia. 59

Continuato alla pagina 2 di 3