Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine giugno 2006
immagine

La polarizzazione di media, conflitti di interessi distorce i risultati di studio sui supplementi

Da Lyle MacWilliam, MSc, FP

La segnalazione trascurata, il sensazionale editoriale distorto ed i conflitti di interessi dai ricercatori stanno allarmando inutilmente il pubblico e stanno minacciando di distruggere la nostra fiducia nella sanità complementare. Queste ingiustizia devono essere indirizzate prima che danni irreversibili siano arrecati ad un'industria impegnata negli approcci naturali al benessere e ad un pubblico sempre più confuso circa dove girare per consiglio sano sull'impedire la malattia e sul raggiungimento la salute e del benessere ottimali.

Il 23 febbraio, il lunghi tempi venerabili di New York considerati poichè un'icona di giornalistico integrità-ha suonato la tromba il titolo, “2 droghe best-seller di artrite sono trovati per essere inefficaci.„ “Le droghe„ citate nell'articolo sono non droghe affatto, ma glucosamina e condroitina, due popolari, supplementi nutrizionali naturali usati con successo da milioni di persone universalmente. Malgrado il fatto che gli autori di studio giungano ad una conclusione distintamente differente, questo un articolo ha sollevato rapidamente le questioni nella mente del pubblico. Associated Press e le sue controparti canadesi, stampa canadese, anche presa la storia e ripetuta meccanicamente il titolo che la glucosamina e la condroitina solfonano erano “… pillole non non migliore fittizie„ nell'alleviamento del dolore del ginocchio connesso con l'osteoartrite. I risultati dello studio $12,5 milioni, pubblicati il 23 febbraio in New England Journal di medicina, forniscono una vista molto differente.

Precedere questo era un altro titolo enorme in quel di New York Times probabilmente venduto molti giornali. Il 16 febbraio, i tempi dichiarati, “il grande studio non trova chiaro beneficio delle pillole del calcio.„ Riferendo sugli studi $18 milioni intrapresi dall'iniziativa della salute delle donne sull'effetto protettivo di calcio e della vitamina D, l'articolo di periodi ha allontanato trovando quello quelle donne che realmente hanno aderito al loro regime del completamento hanno avvertito un rapporto di riproduzione di 29% di fratture dell'anca. Una tal riduzione è raggiunta raramente con i più forti prodotti farmaceutici, eppure qui era un supplemento naturale fornendo i risultati invidiabili ed i media non sono riuscito a riferirlo esattamente.

Una settimana priore, il 9 febbraio, un newswire di Associated Press ha dichiarato, “Palmetto nessun aiuto per la prostata.„ Riferendo sugli studi intrapresi dai ricercatori al centro medico di San Francisco VA, i mezzi di informazione in tutto gli Stati Uniti ed il Canada hanno regurgitato la storia che il rimedio di erbe popolare ha visto che il palmetto è di nessun aiuto nell'alleviamento dei sintomi di una prostata ingrandetta. Secondo New York Times, lo studio ha trovato che “nessun beneficio da ha visto il palmetto da varie misure differenti.„ Il cittadino quotidiano, il Globe and Mail del Canada, ha condannato l'estratto come “non di più efficace delle capsule fittizie nell'alleviamento dei sintomi.„ Los Angeles Times ha consigliato che gli uomini “potrebbero essere farmaci approvati dalla FDA di presa più ricchi.„ In nessun posto in questi conti superficiali ed inclinati c'era altro che una menzione di passaggio delle limitazioni sostanziali dello studio.

L'8 febbraio, New York Times riferito dietro iniziativa della salute di due donne riferite studia sostenere che le diete a basso contenuto di grassi non tagliano i rischi sanitari. Gli studi, parte di un progetto di ricerca federale complesso $415 milioni che fa partecipare quasi 49.000 donne postmenopausali, hanno studiato gli effetti di una dieta a bassa percentuale di grassi nella riduzione dei rischi di malattia cardiovascolare e di tumore del colon.

Secondo l'articolo di periodi, le diete a basso contenuto di grassi non hanno virtualmente effetto su tumore del colon, su attacchi di cuore, o sui colpi dilaganti. Non c'era nessun'attenzione pagata alle numerose debolezze della progettazione degli studi, il più ovvio di quale sono la loro omissione comune di discriminare fra i tipi differenti di grassi e la loro capacità handicappata di individuare cambiamento-noto come il potere di un prova-dovuto alle riduzioni reali del consumo di grassi che erano molto di quanto anticipate. Queste considerazioni, con il fatto che gli studi sono stati basati sulle donne postmenopausali generalmente di peso eccessivo, rendono i risultati inapplicabili alla popolazione in genere ed alterano le implicazioni degli articoli che descrivono i risultati di studio.

Non essere battutoe, l'edizione del 28 febbraio del Globe and Mail del Canada ha continuato sui risultati degli studi di grasso-perdita di iniziativa della salute delle donne. La dichiarazione “del tutto che sappiate circa la vostra salute è sbagliata (ancora),„ il giornalista Margaret Wente ha sposato la sua polarizzazione che “malgrado tutto siete stato detto per gli anni umpteen dagli esperti innumerevoli, gli esperti era sbagliato.„ Secondo Wente, le diete a basso contenuto di grassi sono di nessun beneficio affatto e la sola gente che trae giovamento da calcio e dalla vitamina D è coloro che lavora nell'industria di supplementi. “Le insalate ed i supplementi sono inutili nell'evitare le malattie micidiali noi tutto il terrore,„ Wente celebre. “Smetta il consiglio di salute,„ più ulteriormente ha consigliato. “Riterrete meglio 100% in nessun tempo.„

DI COMPRENSIONE STATISTICO “POTERE„

Il potere statistico si riferisce alla probabilità che una può individuare un effetto se, infatti, c'è uno. È influenzato dalla dimensione di uno studio (il numero degli oggetti) come pure della variabile misurata (il punto finale dello studio). A volte gli studi sono scontati non statisticamente se mostrano elevato, ma significativo, effetti. Di conseguenza, si dovrebbe stare attento dell'allontanamento dell'associazione possibile in base ai risultati negativi di studio da solo.2

Saltando alle conclusioni false

L'obbligo di un giornalista è di prendere in giro il fatto da iperbole e la verità dall'insinuazione-particolare quando si tratta delle emissioni della salute pubblica. In questo senso, gli articoli descritti appena stanno volendo seriamente. Che detti, i media non possono essere giudicati solamente responsabili per la confusione ed il timore inutili seminati da questi conti distorti. Inoltre a colpa sono quelli all'interno della comunità scientifica di cui desiderio per 15 minuti di fama-non di citare il finanziamento futuro della ricerca da grande Pharma-sposta il loro giudizio scientifico.

Tale è il caso in una rappresentazione recente di studio che le riduzioni modeste in omocisteina non hanno ridotto il rischio di attacco di cuore in quelli con la malattia arteriosa preesistente significativa. Nel settembre scorso, alla società di 2005 europei del congresso della cardiologia tenuta a Stoccolma, la dichiarazione del Dott. Kaare Bonaa che “l'ipotesi dell'omocisteina è morta„ 1 certamente ha attirato ognuno l'attenzione. Secondo il Dott. Bonaa, i risultati di studio “dicono a medici che le dosi elevate di prescrizione delle vitamine di B non impediranno la malattia cardiaca o il colpo.„1

Ai tempi della dichiarazione del Dott. Bonaa, la prova era stata nè il pari esaminata nè pubblicata. Una critica dettagliata di questo studio è fornita in questa edizione nell'articolo, “i dottori Still Confused About Homocysteine della corrente principale.„ Se dobbiamo credere le conclusioni del Dott. Bonaa, l'ipotesi dell'omocisteina è morta. La domanda siamo, dovremmo credere il Dott. Bonaa quando massa di studi pubblicati suggerisce l'esatto di fronte alla conclusione?

Fattori dietro i risultati di studio

Così che cosa sta accendendo qui? Perché la bufera di neve improvvisa degli studi pubblicati che sembrano confutare la maggior parte della prova scientifica sui benefici degli approcci naturali al benessere?

Per una cosa, gli studi dietetici di intervento di iniziativa della salute di parecchie donne a lungo termine, sviluppati nell'inizio degli anni 90, ora stanno giungendo a buon fine. Questi studi non sono riuscito a separare “i buoni grassi„ (grassi omega-3 ed oli monoinsaturi, quali l'olio di pesce e l'olio d'oliva) “dai cattivi grassi„ (grassi del trasporto), sebbene molto circa le loro differenze fosse conosciuto anche ai tempi della progettazione degli studi. Ancora, gli studi non fanno tentativo di riconciliare l'equilibrio degli acidi grassi omega-6 e omega-3, creduto da molti esperti in salute per essere un fattore critico nel rischio di malattia infiammatoria. Secondo questi studi, il grasso è grasso e riducente i mezzi grassi che riducono tutto il grasso. Se mai, i risultati misti degli studi serviscono semplicemente a dimostrare la follia di così approccio indiscriminante.

In secondo luogo quando verifica un'associazione o un effetto, le statistiche ci dicono che che una volta da ogni venti volte l'associazione o l'effetto può sembrare essere reale, ma in effetti non è. È limitato sempre per essere una passera statistica nel mazzo.

In terzo luogo, non è insolito che gli studi clinici che studiano un effetto particolare non avranno il numero necessario degli oggetti per mostrare un risultato statisticamente significativo. Ciò accade perché nella maggior parte dei test clinici, la probabilità di rilevazione della differenza fra le variabili, conosciuta solitamente come “il potere„ di una prova, è fissato a 90%, con “un potere„ minimo di 80%. Di conseguenza, ci può essere una probabilità di 20% o di 10% di mancanza il vostri segno e venire a mancare per trovare una differenza quando una in effetti esiste. Ciò è soltanto il folletto della probabilità statistica sul lavoro.

Per concludere, alcune indagini sono appena cattiva scienza-improprio condotta, riferita male ed esaminata insufficientemente. Come è stato il caso ultimamente, è questi studi che attirano l'attenzione eccessiva dei mezzi di informazione affamati per i titoli sensazionali.

Appena che cosa gli ultimi studi ci dicono? Per trovare il loro messaggio reale, dobbiamo guardare oltre i titoli, la rotazione obliqua di media e le analisi superficiali che riempiono queste storie “di notizie„.

SIG.NE THE POINT DI MEZZI DI INFORMAZIONE

Un titolo recente nelle notizie di OB/Gyn ha dichiarato, “vitamina E indicata per non ridurre la malattia cardiovascolare.„ L'articolo ha discusso i risultati di uno studio recente della vitamina E, come riportato nel giornale di American Medical Association nel luglio 2005.

L'obiettivo dello studio era di provare se il completamento della vitamina E ha fatto diminuire i rischi di malattia cardiovascolare e di cancro fra le donne in buona salute. Secondo l'articolo, lo studio conclusivo, “vitamina E ha mostrato che nè il beneficio nè il danno in tutti i parametri clinici ha esaminato.„

Tuttavia, se leggete la stampa fine dello studio, un'immagine interamente differente emerge. Lo studio inoltre ha trovato che per la morte cardiovascolare, c'era un rapporto di riproduzione contrassegnato significativo di 24% del rischio. Ciò è una diminuzione enorme nella morte!

Così perché questo trovare non è stato annunziato come scoperta significativa e non è stato messo in evidenza in tutti i quotidiani principali? Poiché la morte cardiovascolare non era una della messa a punto clinica prespecificata di parametri dallo studio (sebbene sia una componente di un parametro composito). Invece, gli autori hanno concluso che il completamento della vitamina E non è raccomandato per la prevenzione della malattia cardiovascolare, malgrado il fatto che riducesse la morte della malattia cardiovascolare di 24%.

Risultati condroitina/della glucosamina trascurati

La prova di intervento di artrite condroitina/della glucosamina (ANDATURA),3 grandinati come il più grande-mai studio clinico su questi supplementi, è stato supposto per essere la parola definitiva sull'efficacia della glucosamina e della condroitina nella riduzione del dolore dell'osteoartrite. Invece, i risultati di studio hanno generato soltanto più controversia, dovuta, in parte, a progettazione sperimentale difficile ed alla dichiarazione falsa del mezzo dei risultati.

La prova era una prova controllata randomizzata, della prova alla cieca, del placebo e di intervento di celocoxib (Celebrex®) con 1.583 pazienti con l'osteoartrite sintomatica del ginocchio. Il risultato primario era un rapporto di riproduzione di 20% del dolore del ginocchio oltre 24 settimane. Da una prospettiva clinica, lo studio sembra ben progettato, con una probabilità progetto di 85% di rilevazione il cambiamento e di alta aderenza al tipo di terapia.

Purtroppo, un effetto disordinatamente alto del placebo di 60,1%, che quasi hanno raddoppiato il tasso previsto di 35%, virtualmente ha distrutto la validità della prova. Il fatto che 6 di 10 pazienti nel gruppo del placebo hanno trovato il sollievo dal dolore significativo da una pillola fittizia è un effetto enorme del placebo!

Un'altra questione è la forma di glucosamina utilizzata nello studio. Mentre il solfato della glucosamina è la forma standard utilizzata nei supplementi, il tipo utilizzato in questo studio era cloridrato della glucosamina. Questa forma di glucosamina non contiene la parte dello zolfo, trovata nella parte del solfato della molecola del solfato della glucosamina, che può amplificare le sue proprietà analgesiche.

Per concludere, piccolo è stato citato circa gli effetti potenziali di confusione dell'uso degli analgesici quali aspirin e acetaminofene. Malgrado il fatto ben noto che l'acetaminofene migliora l'efficacia del trattamento di osteoartrite, i ricercatori hanno permesso che i pazienti prendessero a 4000 mg di quotidiano dell'acetaminofene, una decisione che probabilmente ha contribuito a placebo l'effetto oversize celebre precedentemente.

IMPORTANZA DI ZOLFO PER I GIUNTI

Uno dei difetti di New England Journal dello studio della medicina può essere che la forma di glucosamina usata non ha fornito alcun zolfo.3

Gli studi sugli animali hanno indicato che i giunti colpiti dall'osteoartrite hanno contenuto di zolfo più basso,4 e che topi artritici dati all'esperienza contenente zolfo degli elementi nutritivi MSM (methylsulfonylmethane) meno degenerazione unita.5 in uno studio in doppio cieco nella gente con l'osteoartrite, i partecipanti di studio che hanno ricevuto MSM da solo hanno avvertito il sollievo dal dolore significativo.6

In uno studio pubblicato nel 2004, la combinazione di glucosamina e di MSM era più efficace nel miglioramento i segni e dei sintomi dell'osteoartrite che qualsiasi agente da solo.7 dopo 12 settimane del trattamento, il punteggio medio di dolore nel gruppo solo glucosamina è caduto a partire da 1,74 a 0,65, un rapporto di riproduzione di 63%. Nel gruppo solo MSM, è caduto 1,53 - 0,74, un rapporto di riproduzione di 52%. Tuttavia, nel gruppo che prende la glucosamina e MSM, il punteggio medio di dolore ha caduto da 1,7 a 0,36 una riduzione sbalordente di 79%! I ricercatori inoltre hanno trovato che la terapia di associazione ha avuta un effetto più veloce su dolore e su infiammazione che la glucosamina o MSM da solo.

Malgrado queste limitazioni, lo studio ha trovato che per quegli individui con dolore moderato--severo del ginocchio, la combinazione di glucosamina e di solfato della condroitina ha fornito un miglioramento 25-26% nella risposta di sollievo-un di dolore che ha superato la misura progetto di progettazione di 20% per provare l'efficacia. Secondo gli autori di studio, “il trattamento con il solfato della condroitina è stato associato con diminuzione significativa di a [statisticamente] nell'incidenza del gonfiamento, dell'effusione, o di entrambe unita.„

Infatti, per quei partecipanti con dolore moderato--severo, il solo trattamento che alesano beneficio significativo era la combinazione di solfato della condroitina e della glucosamina, che ha superato la droga Celebrex® di anti-artrite da un grande margine.

Malgrado questi risultati, la copertura del newswire dello studio ha scelto di celebrare gli effetti positivi di Celebrex®. Infatti, Celebrex® non ha alleviato il dolore di artrite in quelle che lo hanno bisogno i più-pazienti con moderato--severo dolore-mentre la combinazione di glucosamina e di condroitina era efficace in questo gruppo di pazienti. Allo stesso tempo, questi articoli di notizie hanno sostenuto che “i supplementi nutrizionali non mostrano beneficio globale nel trattamento dell'artrite.„

Sembra che i mezzi di informazione abbiano preso la sua indicazione da un comparire editoriale nella stessa emissione di New England Journal di medicina.8 ha fatto non una volta la menzione di copertura mediatica che l'autore di questo editoriale che critica l'uso della glucosamina e della condroitina è qualcuno che avesse ricevuto la compensazione finanziaria da Pfizer, il creatore di Celebrex®. Né i mezzi di informazione hanno esplorato la rivelazione che gli una serie di autori dello studio di ANDATURA hanno ricevuto la compensazione da Pfizer e dai prodotti farmaceutici di McNeil (il creatore di Tylenol®).

UNA PROGETTAZIONE DI STUDIO HA PROGETTATO PER VENIRE A MANCARE

Qui è un piano: prenda $18 milioni di soldi del contribuente e 36.000 donne postmenopausali in varie fasi di osteoporosi. Dividali a caso in due gruppi e elasticità un gruppo un dolcificante e l'altro una pillola che contiene gli importi bassi della vitamina D e una forma male assorbente di calcio.

Complichi la progettazione di studio mescolando insieme le donne che già stanno prendendo il calcio ed ancora altre che siano su terapia ormonale sostitutiva e su altre forme di supplementi.

Ora, dica il gruppo di intervento di prendere le loro pillole ogni giorno-ma non si preoccupi se non richiedono loro ogni giorno, perché comprenderete comunque i loro risultati.
Che risultato definitivo di studio ottenete? Nessuno.

Siete sorpreso? Non dovreste essere.

Continuato alla pagina 2 di 3