Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine giugno 2006
immagine

La corrente principale dottore Still Confused About Homocysteine

Da William Faloon

Due mesi fa, New England Journal di medicina ha pubblicato due studi che mostrano che quello moderatamente abbassare i livelli ematici dell'omocisteina non ha ridotto il rischio di attacco di cuore in quelli con l'esistenza malattia cardiaca o vascolare.

La seguente dichiarazione è stata rilasciata in un editoriale che ha accompagnato questi due articoli:

“. . . i risultati portano alla conclusione inequivocabile che non c'è nessun beneficio clinico all'uso di acido folico e del vitamina b12 (con o senza la vitamina b6) in pazienti con la malattia vascolare stabilita.„1

I media allora affermati audace:

“La speranza abbandonata per il beneficio ad abbassare contrario dell'omocisteina„ a queste opinioni negative, i due studi in New England Journal di medicina conferma che cosa il prolungamento della vita tempo fa ha pubblicato circa la malattia vascolare e che punti sono richiesti per raggiungere il controllo ottimale dell'omocisteina.

Come lettore della rivista del prolungamento della vita, avete un sedile della prima fila ad un dibattito infurianteti che potrebbe colpire molto bene quanti Americani svilupperanno la malattia cardiaca, il colpo, l'osteoporosi, il morbo di Alzheimer, la cecità, la depressione ed altri disordini connessi con omocisteina in eccesso.

L'omocisteina in primo luogo è stata teorizzata per causare la malattia vascolare quando i risultati di autopsia dei giovani hanno rivelato la placca aterosclerotica in quelli con i livelli elevati molto dell'omocisteina. Su gli anni 37, medici hanno scoperto la prova sensazionale che collega l'omocisteina elevata ai rischi aumentati di attacco di cuore,2-36 il colpo,37-50 ed altri disordini negli adulti di invecchiamento.

Oltre ai dati epidemiologici umani, gli scienziati hanno identificato i meccanismi specifici da cui l'omocisteina causa le malattie relative all'età più comuni. Uno di New England Journal degli autori della medicina ha riassunto questi meccanismi tossici dichiarando:

“. l'omocisteina è un determinato atherogenic che promuove lo sforzo dell'ossidante, l'infiammazione, la trombosi, la disfunzione endoteliale e la proliferazione delle cellule.„1

Sulla base della descrizione qui sopra, l'omocisteina in eccesso sembrerebbe essere collegata a virtualmente ogni malattia degenerante umana. Se questo è il caso, quindi perché lo stesso autore ha dichiarato quello che riduce l'omocisteina non ha avuto effetto nell'impedire l'attacco di cuore?

L'omocisteina non può essere ridotta abbastanza

Gli studi scientifici che datano dall'inizio degli anni 90 indicano che i livelli ottimali dell'omocisteina non dovrebbero superare 9-10 micromole per litro (µmol/L),51 ed idealmente dovrebbero essere ancora più bassi di quello, forse sotto 7 µmol/L per riduzione ottimale di rischio.52

Uno studio epidemiologico ha dimostrato che i livelli dell'omocisteina superiore a 10 µmol/L sono associati con un aumento nel rischio di attacco di cuore.22 un altro studio hanno indicato che l'omocisteina livella in basso quanto 9 portano il pericolo a lungo termine, con il rischio cardiaco che crescente più acutamente quando i livelli dell'omocisteina sono a 15 o maggior.17 ancora un altro studio (del giapponese) hanno indicato che quelli con un livello dell'omocisteina inferiore a 7 erano molto meno probabili soffrire un colpo che i pazienti con i livelli dell'omocisteina più superiore 11.51

New England Journal di medicina recentemente ha pubblicato due studi che non mostrano beneficio ad abbassare l'omocisteina in quelli con la malattia vascolare preesistente. Nel primo studio, i livelli dell'omocisteina della linea di base di 12,2 µmol/L sono stati ridotti ad una media di 9,7 sopra un biennio. I partecipanti di studio al gruppo attivo sono stati dati un supplemento quotidiano che ha consistito di 2,5 mg di acido folico, 1 mg di vitamina b12 e 50 mg di vitamina b6.53

In secondo New England Journal dello studio della medicina, il livello dell'omocisteina della linea di base di 13 µmol/L è stato ridotto ad una media di 9,6 dopo tre anni. Un gruppo attivo in questo studio ha ricevuto soltanto 40 mg di vitamina b6, mentre altri gruppi hanno ricevuto 0,8 mg di acido folico e 0,4 mg di B12 con e senza 40 mg di B6.54

Il prolungamento della vita tempo fa ha sostenuto che i membri intraprendono le azione aggressive per tenere i livelli dell'omocisteina inferiore a 7-8 µmol/L.55-57 che la spiegazione razionale è stata basata su un'estrapolazione degli studi pubblicati esistenti per quanto riguarda i livelli ematici dell'omocisteina ed il rischio di attacco di cuore.

Omocisteina
Livello ematico
Rischio di morte
(3.9-5.3 anni)

Meno di 9 µmo/L

3.8%

Fra 9 e 15

8.6%

Più maggior di 15

24.6%

Per esempio, uno studio più iniziale17 in New England Journal di medicina ha esaminato la mortalità nei pazienti della coronaropatia ed ha trovato quanto segue: Come le manifestazioni di cui sopra della tavola, i livelli ematici dell'omocisteina fra 9 e 15 µmol/L hanno raddoppiato i tassi di mortalità confrontati ai valori di meno di 9, mentre l'omocisteina superiore a 15 ha aumentato la mortalità dall'6,47 volte sbalordenti confrontate ai livelli inferiore a 9!

I due studi recenti pubblicati in New England Journal di medicina non sono riuscito a ridurre l'omocisteina ai livelli che il fondamento del prolungamento della vita tempo fa indicato era necessario ridurre il rischio di attacco di cuore. Infatti, questi due studi recenti non sono riuscito a ridurre l'omocisteina al livello di meno di 9 µmol/L che precedentemente era stato indicato nello stesso giornale medico confer al beneficio.

La domanda ancora elemosina, tuttavia, quanto a perché la riduzione dell'omocisteina del moderato non ha provocato almeno una certa riduzione del rischio di attacco di cuore. Le risposte diventano ovvie mentre i metodi di progettazione dello studio sono scoperti.

Oggetti non sani di studio

per partecipare al primo studio che le dosi modeste usate delle sostanze nutrienti per ridurre moderatamente i livelli dell'omocisteina, uno hanno dovuto avere “una storia di vascolare periferico di malattia (coronario, cerebrovascolare, o) vascolare o il diabete ed i fattori di rischio supplementari per aterosclerosi.„

Per qualificarsi per il secondo studio che ha usato le potenze più basse delle sostanze nutrienti, i partecipanti hanno dovuto in primo luogo soffrire “un infarto miocardico acuto,„ conosciuto più comunemente come attacco di cuore, entro sette giorni dell'iscrizione nello studio.

Sulla base dei criteri di iscrizione, gli oggetti di studio hanno dovuto avere danno vascolare preesistente significativo per partecipare. In questo articolo, leggerete perché l'uso di questi oggetti non sani virtualmente ha garantito che questo studio verrebbe a mancare. Dopo, tuttavia, dobbiamo sottolineare quello. . .

Livello dell'omocisteina e rischio della coronaropatia

La regressione logistica è uno strumento statistico utilizzato per capire i dati. Nel grafico qui sopra, la regressione logistica suppone che un aumento dovunque lungo la curva per gli indici dell'omocisteina avrà lo stesso effetto, indipendentemente da valore basale. Facendo uso di un modello additivo per regressione logistica, il rischio di malattia cardiovascolare è maggior con gli indici dell'omocisteina all'estremità superiore della gamma “normale„ confrontata ai valori al più inferiore della gamma “normale„. Questo rischio (che confronta l'estremità superiore della gamma “normale„ quale 13-15 µmol/L contro il più inferiore della gamma “normale„ come 7-8 µmol/L) è 4 - 5 volte maggior.

Il periodo di studio era troppo breve!

Sulla base dei criteri di iscrizione, gli oggetti di studio già avevano subito il danno arterioso significativo sopra la maggior parte della loro vita. L'aspettativa di progettazione di studio era quella all'interno di due o tre anni, prendenti le dosi modeste di soltanto tre sostanze nutrienti proteggerebbero in qualche modo i soggetti dagli eventi vascolari futuri.

Noti prego la parola “entro„ quando descrivono il periodo di studio. Mentre il primo studio ha durato due anni ed il secondo studio è durato un poco in tre anni, qualsiasi partecipante che ha incontrato un evento vascolare anche l'un giorno dopo che l'inizio dello studio è stato considerato una statistica.

Cioè se un partecipante di studio soffrisse qualunque genere di malattia vascolare dopo che hanno preso anche una dose delle vitamine di B, quindi di quella persona è stato elencato come “guasto,„ significato che lui o lei ha riempito una colonna statistica che non mostra beneficio alle vitamine di B per quanto questo studio.

Ricordi che questi erano partecipanti ad alto rischio con la malattia vascolare preesistente. È irragionevole da prevedere che quello moderatamente abbassare l'omocisteina durante molto un periodo di periodo ridotto abbia provocato una riduzione miracolosa di malattia di questi individui non sani.

Come tutta la persona chiarita sa, l'aterosclerosi non si sviluppa durante la notte. Le lesioni arteriose iniziali a volte sono vedute in adolescenti. Il processo di degradazione arteriosa interna della parete che conduce all'aterosclerosi dura molte decadi. Quando uno ha vascolare preesistente malattia-come era il caso per la maggior parte di questi oggetti- che di studio le arterie sono danneggiate severamente ed il rischio di malattie in relazione con arteriosa future è alto.

Per la gente con la malattia arteriosa preesistente, proteggere da un attacco di cuore o da un colpo futuro richiede lo sforzo straordinario. Inghiottire un supplemento quotidiano della modesto-dose dopo che avete sviluppato la malattia vascolare significativa non sta andando farlo!

I livelli dell'omocisteina della linea di base non possono essere abbastanza su

Abbiamo discusso prima che i due studi non riusciti per ridurre adeguatamente i livelli dell'omocisteina alle gamme sicure ottimali. Mentre quello è un difetto significativo, un altro difetto in questi due studi era che i livelli elevati dell'omocisteina degli oggetti non erano particolarmente cominciare con.

per chiarire questo punto, mentre alcuni studi indicano che i livelli dell'omocisteina superiore al rischio di malattia vascolare di aumento di 7-9 µmol/L, l'effetto più letale accade quando i livelli superano 13-15. Gli oggetti scelti per questi due studi hanno avuti in media livelli dell'omocisteina della linea di base di 12,2 e di 13, che sono stati ridotti a 9,7 e a 9,6, rispettivamente. I dati attuali indicano che ci non può essere molta di una differenza statistica fra i livelli della linea di base degli oggetti di studio ed i loro Livelli dell'omocisteina due e tre anni più successivamente.

Il seguente grafico facendo uso dei dati da uno studio pubblicato tramite gli aiuti americani di associazione del cuore spiega perché i livelli dell'omocisteina della linea di base in questi due studi non possono essere abbastanza su.58

Mentre uno può vedere, il rischio cardiaco aumenta incrementalmente con omocisteina in aumento. In linea generale, quando il rapporto di probabilità supera 2,0 o 2,5 in epidemiologia studiano, gli scienziati sono interessati che il rischio aumenta. In questo grafico, un livello dell'omocisteina di circa 13 µmo/L corrisponde ad un rapporto di probabilità di circa 2,0 - 2,5. Dal grafico, il rischio connesso con un livello dell'omocisteina di 13-15 è 4 - 5 volte che maggior confrontato al rischio connesso con un livello dell'omocisteina di 7-8.It dovrebbe essere notato che questo grafico usa la regressione logistica per descrivere il rischio di attacco di cuore nella relazione ai livelli aumentanti dell'omocisteina.

L'omocisteina può causare più colpi che la malattia cardiaca

Livello dell'omocisteina

Rischio (ischemico) del colpo

Meno di 7 µmol/L

Gruppo di confronto

Fra 7 e 9

rischio aumentato 26% (riguardante il gruppo di confronto)

Fra 9 e 11

rischio aumentato 31% (riguardante il gruppo di confronto)

Superiore a 11

rischio aumentato 74% (riguardante il gruppo di confronto)

La malattia cardiaca rimane l'uccisore di numero-un nel mondo occidentale, ma la causa principale dell'inabilità è colpo.59,60 gli effetti di paralisi del colpo sono spesso molto temuti di un attacco di cuore ed il colpo è la terza causa della morte principale negli Stati Uniti.61

Gli studi che esaminano il colpo che l'incidenza indica che l'omocisteina elevata è un maggior fattore di rischio per il colpo che è per la malattia cardiaca. Cioè anche un aumento modesto in omocisteina è più probabile danneggiare il suo cervello che il suo cuore.

La seguente tavola è basata sui dati dal colpo lo studio ha citato che più presto51 e gli aiuti delucidano questi risultati sensazionali.

Poichè la tavola sopra chiaramente le manifestazioni, mentre l'omocisteina livella inferiore a 7 µmol/L è ideale, un aumento importante nel colpo che l'incidenza accade quando i livelli dell'omocisteina superano 11.51 aiuti di questo studio confermano la posizione di lunga durata del prolungamento della vita che i livelli ottimali dell'omocisteina dovrebbero essere sotto 7-8 µmol/L.62-64

Continuato alla pagina 2 di 3