Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine maggio 2006
immagine

Estratto del farfaraccio

Efficace, sollievo senza droga di allergia Da Russell Martin

Assistenza di allergia dall'acido di Rosmarinic

Oltre a farfaraccio, un'altra erba efficace per il trattamento della risposta immunitaria agli allergeni è rientrato in esame. Gli studi hanno trovato che l'acido rosmarinic può ridurre i sintomi di una risposta allergica. L'acido di Rosmarinic è un polifenolo trovato in una serie di piante nella lamiaceae famiglia-compreso basilico, la menta, la foglia del perilla, i rosmarini e la salvia. L'acido di Rosmarinic agisce in risposta alle allergie via un meccanismo molto differente da quello di farfaraccio. Invece di riduzione dell'infiammazione ed acquietare gli spasmi in vie aeree colpite, l'acido rosmarinic impedisce l'attivazione delle cellule immuni del radar-risponditore ed induce la morte delle cellule (apoptosi) in cellule già attivate del radar-risponditore.13 che cosa è notevole è la capacità dell'acido rosmarinic di uccidere fuori soltanto le cellule T allergia-attivate non necessarie avviate dalla risposta immunitaria del corpo, mentre risparmia il un gran numero di cellule T richieste a di evitare i batteri, i virus ed altri invasori.14 antistaminici, al contrario, non hanno capacità di agire sopra e distruggere le eccessive cellule immuni.15

Parte anteriore della cavità nasale. Le membrane nasali pallide e gonfiate suggeriscono la rinite allergica.

Nel 2004, un gruppo dei ricercatori giapponesi documentati come il trattamento quotidiano con l'estratto acido rosmarinic ha impedito l'asma allergica causata dagli acari della casa nei topi del laboratorio.16

In una prova estremamente importante in esseri umani, il gruppo di ricerca giapponese ha condotto i 21 il giorno, la prova alla cieca, prova controllata con placebo della capacità dell'acido rosmarinic di controllare il rhinoconjuctivitis allergico stagionale. I pazienti sono stati curati giornalmente con 50 o 200 mg del supplemento o del placebo naturale e ciascuno ha tenuto un diario quotidiano dei sintomi. Di giorno tre, i due gruppi che prendono le dosi di minimo e massime di acido rosmarinic hanno dimostrato significativamente i livelli più bassi delle cellule immuni negli esami del laboratorio dei liquidi nasali una volta confrontati al gruppo di controllo. I sintomi degli occhi gonfiati, che prude ed acquosi sono stati ridotti specialmente nei gruppi acidi rosmarinic. Nessun effetto collaterale è stato riferito da c'è ne dei tre gruppi tematici e gli estesi conteggi di globulo e prove della funzione epatica renale ed hanno mostrato il trattamento per essere sicuri e non tossici.17

Questa prova 2004 era il primo studio sofisticato sugli effetti dell'acido rosmarinic sulle allergie in esseri umani. I suoi autori hanno concluso che il sollievo dai sintomi stagionali della rinite può essere raggiunto riducendo il numero delle cellule immuni attivate dalla risposta allergica.17 prove supplementari sono in corso nella speranza dell'apprendimento dei molto più circa i meccanismi e l'uso ottimale del questo supplemento.

In una prova ulteriore, il gruppo giapponese ha curato ancora i pazienti che soffrono dalla rinite allergica stagionale con acido rosmarinic o placebo. I partecipanti che ricevono l'acido rosmarinic hanno riferito i miglioramenti in tutto dei loro sintomi di allergia. Questi benefici sono stati accompagnati dai numeri in diminuzione delle cellule immuni presenti nelle secrezioni nasali. Per delucidare il meccanismo dell'acido rosmarinic di azione, gli scienziati hanno usato un modello della ricerca degli animali da laboratorio. In questo modello animale, hanno trovato che l'acido rosmarinic ha agito da due meccanismi distinti: inibendo la risposta infiammatoria e pulizia delle specie reattive dell'ossigeno, una fonte di sforzo ossidativo.18

Strategie per la prevenzione degli allergeni

La gente che soffre dagli effetti stagionali o perenni di rinite allergica può attenuare i loro sintomi evitando gli allergeni come possono il più bene. Tuttavia, i pollini sono dappertutto nell'aria all'aperto e possono essere difficili da evitare. Mentre restare all'interno all'apice di una stagione in cui un tipo particolare di polline è presente non è pratico per la maggior parte della gente, limitando l'esposizione può fornire almeno il sollievo modesto. I conteggi del polline tendono ad essere alti i giorni asciutti, soleggiati, ventosi e la gente con rinite allergica dovrebbe restare all'interno quei giorni, se possibile. La conservazione le finestre e delle porte delle case e delle automobili chiuse il più possibile durante la stagione del polline anche può essere utile, particolarmente se il condizionamento d'aria o i fan è messo nella diffusione del modo per bloccare l'assunzione di aria esterna. L'inondazione dell'esposizione all'aperto seguente rimuove il polline che si raccoglie sulla pelle e sui capelli e può essere utile pure.

Il controllo degli allergeni dell'interno riesce spesso più. Gli acari della polvere possono essere combattuti coprendo i materassi ed i cuscini di coperture impermeabili e le biancherie da letto dovrebbero essere lavate regolarmente in acqua da 130 gradi, che uccide tutti gli acari presenti. Aspirare accurato dei tappeti e delle coperte è saggio, ma il tappeto da parete a parete dovrebbe essere evitato dalla gente con le allergie provate dell'polvere-acaro. Gli acari della polvere prosperano quando il livello dell'interno di umidità aumenta superiore a 50%, in modo dai deumidificatori, i condizionatori d'aria, o entrambi inoltre aiutano le popolazioni dell'acaro di limite. Completamente evitare gli animali domestici è il migliore modo limitare i sintomi di allergia per quelle sensibili a dander dell'animale domestico. Per gli amanti dell'animale domestico che non possono o scegliere di non vivere senza animali, tenere pets nelle stanze senza tappeto e dalle camere da letto offre almeno un certo beneficio dall'esposizione di dander. i filtri dall'aria di Alto-efficienza (HEPA) ed i purificatori polverizzati dell'ozono inoltre contribuiscono a tenere il dander dell'animale domestico dall'aria della famiglia.1

La gente che soffre la rinite stagionale o perenne si consiglia generalmente di evitare come possono il più bene agenti inquinanti ambientali, antiparassitari, scarico dell'automobile, fumo della sigaretta, profumi e nuovo tappeto-tutto di quale possono avviare le risposte allergiche e peggiorare le allergie in corso. L'acqua filtrata pura bevente è saggia, come sta usando i prodotti ipoallergenici quando sono disponibili.

Conclusione

Per molti individui, i cambiamenti ed i controlli ambientali di stile di vita non forniscono il sollievo adeguato dai sintomi spesso miseri allergici della rinite. Quasi ognuno con almeno le allergie moderate richiede certa forma di trattamento.

Per coloro che lungamente ha sperato per un senza trattamento di erbe clinicamente provato degli effetti collaterali di calmante e di altri svantaggi di efficacia scientifico provata farmaceutica delle droghe- di farfaraccio e di acido rosmarinic nella limitazione della congestione, il gonfiamento, gli occhi acquosi ed il gocciolamento post-nasale rappresenta un'innovazione emozionante. Gli studi supplementari possono offrire ulteriore comprensione in come questi supplementi pianta-derivati possono fornire il sollievo tanto necessario sia dalle allergie stagionali che annuali.

Riferimenti

1. Nessun autori. Monografia. Petasites hybridus. Altern Med Rev. 2001 aprile; 6(2): 207-9.

2. Bickel D, Röder T, Bestmann HJ, Brune K. Identification e caratterizzazione degli inibitori della sintesi del peptido-leucotriene dal petasites hybridus. Med di Planta. 1994 agosto; 60(4): 318-22.

3. Thomet OA, Wiesman ONU, Schapowal A, Bizer C, Simon HU. Ruolo del petasine nell'attività antinfiammatoria potenziale di un estratto della pianta di petasites hybridus. Biochimica Pharmacol. 15 aprile 2001; 61(8): 1041-7.

4. Gruppo di studio di Schapowal A. Petasites. Prova controllata randomizzata di farfaraccio e della cetirizina per il trattamento della rinite allergica stagionale. BMJ. 19 gennaio 2002; 324(7330): 144-6.

5. Thomet O, Schapowal A. Henishc I, Wiesmann U, attività di Simon H. Anti-inflammatory di un estratto di petasites hybridus in rinite allergica. Int Immunopharmacol. 2002 giugno; 2(7): 997-1006.

6. Rinite allergica intermittente di Schapowal A. Treating: un futuro, un randomizzato, placebo ed a studio controllato a antistaminico di farfaraccio estraggono Ze 339. Ricerca di Pystother. 2005;19(6):530-7.

7. Gruppo di studio di Schapowal A. Petasites. Farfaraccio Ze 339 per il trattamento di rinite allergica intermittente. Collo Surg della testa di Otolarynol dell'arco. 2004 dicembre; 130(12): 1381-6.

8. Lee dk, RD grigio, Robb FM, Fujihara S, Lipworth BJ. Una valutazione controllata con placebo di farfaraccio e della fexofenadina sui risultati obiettivi e soggettivi in rinite allergica perenne. Allergia di Clin Exp. 2004 aprile; 34(4): 646-9.

9. Lee dk, Carstairs IJ, Haggart K, Jackson cm, GP di Currie, Lipworth BJ. Il farfaraccio, un rimedio di erbe, attenua la risposta nasale indotta adenosina monofosfato in rinite allergica stagionale. Allergia di Clin Exp. 2003 luglio; 33(7): 882-6.

10. Petasites hybridus di Mauskop A.; la pianta medicinale antica è il trattamento profilattico di effetto per l'emicrania. Townsend Lett. 2000;202:104-6.

11. Lee dk, Haggart K, Robb FM, Lipworth BJ. Il farfaraccio, un rimedio di erbe, conferisce attività antinfiammatoria complementare in pazienti asmatici che ricevono i corticosteroidi inalati. Allergia di Clin Exp. 2004 gennaio; 34(1): 110-4.

12. Estratto di petasites hybridus di Danesch U. (radice del farfaraccio) nel trattamento della prova aperta di asma-un. Altern Med Rev. 2004 marzo; 9(1): 54-62.

13. Hur YG, YUN Y, acido vinto di J. Rosmarinic induce fas gli apoptosi di p561ck-dependent nel jurkat e le cellule di T periferiche via l'indipendente mitocondriale di via da fas/interazione del legante. J Immunol. 1° gennaio 2004; 172(1): 79-87.

14. Sanbongi C, Takano H, Osakabe N, et al. acido di Rosmarinic inibisce la lesione di polmone indotta dalle particelle diesel dello scarico. Med libero di biol di Radic. 15 aprile 2003; 34(8): 1060-9.

15. BR di Wong, Grossbard eb, DG di Payan, Masuda es. Ottimizzazione dello Syk come trattamento per i disordini allergici ed autoimmuni. Droghe di Opin Investig dell'esperto. 2004 luglio; 13(7): 743-62.

16. Sanbongi C, Takano H, Osakabe N, et al. acido di Rosmarinic in estratto della foglia del perilla inibisce l'infiammazione allergica indotta dall'allergene dell'acaro, in un modello del topo. Allergia di Clin Exp. 2004 giugno; 34(6): 971-7.

17. Takano H, Osakabe N, Sanbongi C, et al. l'estratto del perilla frutescens arricchito per acido rosmarinic inibisce il rhinoconjunctivitis allergico stagionale in esseri umani. Med di biol di Exp. 2004 marzo; 229(3): 247-54.

18. Effetto antiallergico di Osakabe N, di Takano H, di Sanbongi C, et al. antinfiammatorio e di acido rosmarinic (RA); inibizione di rhinoconjunctivitis allergico stagionale (SAR) e di suo meccanismo. Biofactors. 2004;21(1-4):127-31.