Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine maggio 2006
immagine

La nuova analisi del sangue migliore predice il rischio di attacco di cuore

Da William Davis, MD, FACC

Marc, un riuscito architetto, rigorosamente aveva controllato semestralmente i suoi livelli di colesterolo dal recupero difficile di sua madre da un'operazione del bypass coronarico all'età di 63.

Nel corso degli anni, la lipoproteina a bassa densità di Marc (LDL), una componente di un pannello standard del colesterolo, esitata all'interno di una gamma stretta che non ha superato mai 95 milligrammi per decilitro (mg/dL). “Il vostro profilo del colesterolo è eccellente, come sempre,„ il suo medico di famiglia dichiarato.

Tuttavia, un attacco di cuore ha colpito Marc giù senza avvertire all'età di 54, lasciandolo ansante ed esaurito dall'esecuzione delle attività più ordinarie. Demoralizzato e spaventato, Marc ha sollecitato il suo medico a spiegare perché ha avuto un attacco di cuore malgrado i suoi indici eccellenti del colesterolo. “Marc, qualche gente ha attacchi di cuore a causa della genetica,„ il suo medico risposto. “Non c' è un gran quantità che possiamo fare a tale proposito.„

Se chiedete al vostro medico se la malattia cardiaca si apposta silenziosamente presso voi, le probabilità sono il vostro medico non avranno idea. Troppo spesso, un tentativo sarà fatto di predire il vostro futuro valutando le prove standard del colesterolo. Di conseguenza, il vostro rischio, come Marc, può essere giudicatoe male spaventoso.

La realtà scioccante è che la malattia cardiaca è l'uccisore di numero-un degli uomini e delle donne negli Stati Uniti, eppure la maggior parte dei medici non hanno idea come diagnosticare la presenza di malattia cardiaca nascosta. Se andate ad un pronto soccorso che soffre un attacco di cuore, il medico farà solitamente la diagnosi corretta. Ma la maggior parte della malattia cardiaca è silenziosa ed insospettata. Il primo sintomo è spesso l'ultimo: morte improvvisa. Se contate sul vostro medico per diagnosticare la malattia cardiaca nascosta, non potete ottenere una valutazione accurata. Non deve essere questo modo.

Limiti di prova di LDL

Il paziente precedentemente descritto sofferto un attacco di cuore malgrado avere un livello di LDL di 95 mg/dL. È questo insolito? Consideri altri 100 superstiti di attacco di cuore. Che cosa determinereste i loro livelli del colesterolo per essere? Probabilmente li invitare per essere alti. Il livello medio di LDL nei superstiti di attacco di cuore è di 140 mg/dL. Confronti questo al LDL medio per tutti gli Americani, che è di 134 mg/dL.1-3 questi valori sono così vicini, non è meraviglia che il rischio di predizione di attacco di cuore basato sui valori di LDL sia una scienza imprecisa nel migliore dei casi.

C'è sovrapposizione tremenda nei valori di LDL fra la gente destinata per avere un attacco di cuore e coloro che non avrà mai uno. Eccetto agli estremi, sfido chiunque per distinguere chi ha nascosto la malattia cardiaca e chi fa non-e chi soffrirà un attacco di cuore e chi not-just esaminando gli indici del colesterolo.

Contando sugli indici del colesterolo per identificare la presenza di malattia cardiaca nascosta è circa buono quanto lanciando una moneta per agire in tal modo. Se mettiamo a fuoco soltanto sulla gente con i livelli di LDL maggiori di 130 mg/dL, per esempio, mancheremo la metà del tutto coloro che soffrirà un attacco di cuore. Dovremmo curarvi per impedire le attacco-teste o le code di un cuore di futuro? Poiché è insensato giocare con il bene prezioso di salute, dobbiamo scavare più profondo per identificare i fattori che predicono esattamente la malattia cardiaca.

Limitazioni di prova standard del lipido

Per anni, i medici hanno contato sul lipido standard pannello-compreso colesterolo totale, LDL, la lipoproteina ad alta densità (HDL) e trigliceride-a valuti il rischio della malattia cardiovascolare dei loro pazienti. È sempre più evidente che questo approccio non riesce ad individuare molti individui a rischio della malattia cardiaca.

Questo fuoco su prova standard del lipido induce gli individui e medici a trascurare tutte le altre cause della malattia cardiaca, alcune di cui sono più importanti del colesterolo. Potete avere un attacco di cuore se avete colesterolo basso? Voi latta sicura. Potete sopravvivere a all'età di 95, sopravvivete tutti i vostri vicini e mai non avere un attacco di cuore malgrado ricco in colesterolo? Assolutamente. Potete soffrire un attacco di cuore debilitante o mortale con colesterolo “normale„? Accade periodi ogni day-1,152 un il giorno in tutta la nazione, essere esatto, secondo un rapporto 2004 dall'associazione americana del cuore.

Eppure per lo più, medici tentano di valutare il rischio della malattia cardiaca esaminando soltanto un pannello standard del colesterolo. La verità è, molti fattori di rischio è compresa nello sviluppo della malattia cardiaca. La maggior parte della gente con la malattia coronarica non ha appena una causa di contributo ma piuttosto cinque, sei, o più fattori di contributo. Ricco in colesterolo è, nel migliore dei casi, appena un oggetto su questa lista.

Il colesterolo può essere uno strumento utile nella valutazione del rischio. Parecchi grandi studi hanno dimostrato che i livelli di colesterolo sono riferiti statisticamente al rischio di malattia cardiaca. Il più alto i vostri livelli di colesterolo (totale e LDL), maggior la probabilità della malattia cardiaca. La prova multipla di intervento di fattore di rischio, o il SIG. FIT, indicata che la probabilità di attacco di cuore nella gente con i livelli di colesterolo nell'più alto 20% era tre volte che della gente di cui i livelli erano nel 20% più basso.4 la prova ben nota di Framingham inoltre ha illustrato questo fenomeno.5

In entrambi gli studi, tuttavia, un numero significativo degli attacchi di cuore ancora si è presentato nella gente con il minimo o gli indici “normali„ del colesterolo. Nello studio di Framingham, quattro di cinque genti sono rientrato in una vasta gamma media di livelli di colesterolo, indipendentemente da fatto che hanno sviluppato la malattia cardiaca. Quelli con estremamente - il colesterolo totale basso (meno di 150 mg/dL) ha avuto (comunque) rischio non zero basso per attacco di cuore; quelli con estremamente ricco in colesterolo (più maggior di 300 mg/dL) hanno avuti ad alto rischio per attacco di cuore (più alto triplo). Ma la grande maggioranza della gente è caduto fra questi estremi ed il più grande numero degli attacchi di cuore si è sviluppato nella gente con i livelli di colesterolo in questa gamma media.

La gente con gli indici bassi o di media portata del colesterolo oltrepassa notevolmente quelle con i livelli ricchi in colesterolo. Di conseguenza, ci sono almeno altrettante vittime di attacco di cuore con i bassi e livelli intermedi del colesterolo poichè ci sono quelli con ricco in colesterolo. Più alto il colesterolo, più alto il rischio statistico di attacco di cuore, ma un numero spaventoso degli attacchi di cuore ancora si presenta nella gente che ha indici favorevoli del colesterolo.

La lezione: A meno che apparteniate alla minoranza della gente che ha estremamente su o estremamente - bassi livelli, non saprete se la malattia cardiaca ha luogo semplicemente in vostro futuro contando sul colesterolo da solo. C'è un mondo delle cause di attacco di cuore oltre colesterolo. Le lipoproteine sono un tale gruppo principale di cause.

Lipoproteine di prova, non lipidi

Il colesterolo può essere pensato come a passeggero su una famiglia delle particelle della proteina chiamate “lipoproteine„ (cioè proteine ditrasporto). La componente proteica dirige la particella della lipoproteina e determina il suo destino-se interagisce con la parete del vaso sanguigno per creare la placca aterosclerotica, estrae il colesterolo da placca, o attraversa il fegato per disposizione. Cioè la componente proteica della particella determina il comportamento della particella della lipoproteina. La componente del colesterolo va appena avanti per il giro.6

La lipoproteina a bassa densità, misurata ordinariamente come LDL, realmente comprende una miscela varia i tipi della particella che differiscono nel loro potenziale di causare la malattia cardiaca. Non potete valutare semplicemente il rischio della malattia cardiaca dal sapere che il vostro livello di LDL è di 150 mg/dL. LDL a questo livello potrebbe segnalare ad alto rischio per la malattia cardiaca, o potrebbe segnalare a basso rischio. Le lipoproteine possono contribuire a decifrare la differenza.

Inoltre, la lipoproteina ad alta densità (HDL) è inoltre una miscela eterogenea delle particelle. Le grandi particelle di HDL sono responsabili dell'estrazione del colesterolo dalla placca e da altre azioni utili. Le più piccole particelle di HDL sono essenzialmente inutili. Il livello totale di HDL ha fornito sui grumi standard dei pannelli del colesterolo tutto il HDL, grande e piccolo, insieme, mentre la prova specializzata della lipoproteina distingue i vari sottogruppi.7

La prova della lipoproteina fornisce la comprensione in appena come le particelle differenti probabili sono di depositare il loro colesterolo in placca e non conta appena sulla parte relativamente passiva del colesterolo della particella. Fino ad oggi, misurare le lipoproteine era un processo ingombrante che era disponibile soltanto nei laboratori di ricerca. Ma la tecnologia di prova ha avanzato considerevolmente e parecchi metodi ora sono ampiamente - disponibili.

La misurazione delle lipoproteine piuttosto che appena i lipidi cambia l'intera lingua di colesterolo e dei fattori che causano l'accumulazione di placca coronaria. Con LDL, per esempio, ci preoccupiamo di meno del valore totale di LDL e più “della dimensione di numero della particella di LDL„ e “delle particelle di LDL.„

Ora esaminiamo le varie misure ottenute con prova della lipoproteina:

  • Numero della particella di LDL
  • Piccolo LDL
  • HDL e le sue sottoclassi
  • lipoproteine di Intermedio-densità (IDL)
  • Trigliceridi e lipoproteina molto a bassa densità (VLDL)
  • Lipoproteina (a).

Continuato alla pagina 2 di 4