Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine novembre 2006
immagine

Supplementi nutrizionali importanti per il controllo del ADHD

Da Julius G. Goepp, MD

Q: La mia nipote ha sei anni ed è stata diagnosticata con ADHD. C'è delle opzioni alternative usando il completamento che può contribuire a migliorare il suo stato?

A: La vostra domanda è importante e tempestiva, considerando che il disordine dell'iperattività di deficit di attenzione (ADHD) abbia oggi quello diventato il più delle volte dei disordini comportamentistici diagnosticati in bambini.1 per rispondere alla vostra domanda specifica circa le alternative nutrizionali al farmaco, è importante capire ADHD.

Un 3-6% stimato dei bambini americani porta questa diagnosi, con fino a 15% che è colpito in alcune città.1,2 rapidamente numeri crescenti dei bambini dati questa diagnosi sono farmaci prescritti dello stimolante quale metilfenidato (Ritalin®) per il trattamento. Questi farmaci comunemente usati sono relativamente sicuri ed efficaci, ma possono avere effetti collaterali indesiderabili che aumentano con le dosi elevate.3 Poiché inoltre hanno potenziale sostanziale come droghe di abuso fra i giovani,4,5 è critico che la diagnosi è corretta.

ADHD è classificato mentre un disturbo mentale in cui i bambini (ed alcuni adulti) dimostrano la mancanza persistente di attenzione alle mansioni (deficit di attenzione) e/o un'incapacità controllare gli impulsi e un aumento nell'attività fisica (iperattività) che non è tipica per la gente in una simile fase dello sviluppo.6 sollecito questi due punti perché tutti i bambini hanno i periodi di disattenzione, gli episodi di comportamento impulsivo e livelli a volte incredibili di energia; questi fa parte dello sviluppo normale.

Per tutte queste ragioni, la mia prima raccomandazione è di essere determinata che la vostra nipote ha avuta una valutazione inerente allo sviluppo e comportamentistica accurata da un pediatra o da uno specialista in via di sviluppo ed il comportamento. La cosa importante sta facendo documentare a qualcuno condurre l'esame ed i risultati. I bambini dovrebbero essere osservati sempre per sei mesi ed allora rivalutato prima della collocazione sul trattamento-là farmaceutico non c'è nessun modo essere sicuro della diagnosi basata su un singolo esame.7 nel frattempo, le famiglie possono fare molte cose per contribuire a ridurre la probabilità che il bambino richiederà mai il farmaco. ADHD è realmente una gamma di disordini. In uno studio 2003, gli scienziati hanno elencato otto categorie generali di contributori possibili a ADHD: allergie dell'additivo e dell'alimento, tossicità ambientale, carenze dietetiche in proteine o negli eccessi in zuccheri semplici, squilibri minerali, carenze nelle componenti della membrana cellulare (acidi grassi e fosfolipidi essenziali), carenze in determinati aminoacidi, disordini della tiroide e carenze in vitamine di B.7

I bambini con ADHD hanno cambiamenti nella funzione del cervello che può risultare dalle anomalie nelle membrane cellulari, nel flusso sanguigno e nei livelli di prodotti chimici di segnalazione (neurotrasmettitori) quali dopamina e norepinefrina.8-10 le droghe dello stimolante quale Ritalin® promuovono il rilascio di tali prodotti chimici in tessuto cerebrale.

Il completamento nutrizionale offre un approccio molto più vasto e più sicuro. Il cervello crescente richiede una somma enorme di nutrizione di sostenere la sue struttura e funzione. I supplementi possono fornire le componenti che sono usate in membrane di cellula cerebrale e come le particelle elementari o cofattori per produzione del neurotrasmettitore. Il completamento e l'evitare o l'eliminazione nutrizionale delle tossine possono produrre i miglioramenti nel comportamento e la prestazione in quelli che soffrono da ADHD.1,7,11

I genitori dovrebbero lavorare con i fornitori di cure mediche dei loro bambini per assicurarsi che tutto il supplemento o farmaco sia fornito alla cassaforte ed alle dosi efficaci. Molti medici convenzionali non possono chiedere notizie specificamente sulla dieta o sui supplementi, in modo da è importante lasciarli sapere circa gli interventi nutrizionali. I seguenti supplementi hanno indicato la promessa in bambini d'aiuto con ADHD.

Vitamine e minerali

Il completamento del multivitaminico può aiutare i bambini migliora a scuola generalmente. Uno studio ha indicato che un supplemento multivitaminico-minerale contribuito per ridurre il comportamento antisociale in bambini in buona salute.12 questi risultati suggeriscono che i multivitaminici con i minerali potrebbero aiutare i bambini con ADHD.Le dosi elevate 1 di vitamina A dovrebbero essere evitate, poiché l'accumulazione in eccesso di questa vitamina liposolubile può essere pericolosa.13

Se un bambino ha una carenza conosciuta delle vitamine di B, il completamento può essere utile. La vitamina b6 (piridossina) è essenziale nella fabbricazione di molti neurotrasmettitori che sono importanti per la funzione sana del cervello, con le domande potenziali di combattimento del ADHD. Uno studio ha trovato che i supplementi di vitamina b6 erano efficaci quanto Ritalin® nell'iperattività diminuente e che gli effetti della vitamina hanno persistito anche dopo che il completamento è stato interrotto.14

ADHD è stato associato con la carenza di ferro,15,16 e una certa prova suggeriscono che i supplementi del ferro possano ridurre la severità dei sintomi di ADHD.La carenza di magnesio 17 è trovata in molti bambini con ADHD; le diminuzioni significative nell'iperattività e nel comportamento disgregativo sono state trovate in bambini che hanno ricevuto il completamento dietetico del magnesio.18 alcuni individui con ADHD hanno bassi livelli dello zinco ed è stato suggerito che il completamento dello zinco potesse migliorare il comportamento.Lo zinco 19 può anche migliorare l'efficacia delle droghe quale Ritalin®.20

Acidi grassi essenziali

Gli acidi grassi insaturi, quali gli acidi grassi essenziali omega-3, possono avere un ruolo utile in gestione di ADHD.1 sono componenti critiche delle membrane cellulari e della funzione come i messaggeri biochimici che aiutano il nervo ed altre cellule per comunicare. I bambini con ADHD sembrano ripartire gli acidi grassi essenziali più velocemente di altri bambini,21,22 e quasi sempre avere livelli ematici basso-che-normali di queste sostanze importanti.

Purtroppo, la maggior parte dei bambini hanno un eccesso di acidi grassi omega-6 nella loro dieta, ma soffrono da una carenza severa degli acidi grassi utili omega-3. In due prove recenti, il completamento con gli acidi grassi essenziali migliori conduce i problemi stimati dai genitori e dai problemi dell'attenzione quanto stimati dagli insegnanti.23,24 acidi grassi essenziali sono stati trovati per migliorare l'effetto di zinco,20,25 e sono risultati efficaci nei problemi d'aiuto dell'attenzione e del movimento di controllo.26

Poiché può essere difficile da ottenere i livelli ottimali di acidi grassi grassi essenziali degli acidi-particolare omega-3 quale EPA e DHA-attraverso le fonti dietetiche da solo, la vostra nipote potrebbe trarre giovamento dal completamento con un prodotto che fornisce gli acidi grassi omega-3.

Fosfatidilserina e sostanze nutrienti relative

La fosfatidilserina è una componente critica delle membrane cellulari e svolge un ruolo nella segnalazione delle cellule nervose. La fosfatidilserina è stata trovata per migliorare la memoria e la concentrazione 27 edun nel rapporto degli adulti, ha trovato che ha migliorato significativamente l'attenzione e l'apprendimento nei bambini con ADHD.1 in un piccolo, studio controllato, il dimethylaminoethanol (DMAE), che le cellule convertono in costituenti della membrana cellulare, è stato indicato per ridurre l'iperattività.28 sia sicuro di controllare con il medico del bambino, poiché DMAE può avere effetti contrari una volta usato alle dosi elevate.29

Aminoacidi

La maggior parte dei neurotrasmettitori del cervello sono fabbricati dagli aminoacidi, che sono particelle elementari della proteina trovate nel sangue. I livelli della fenilalanina, della glutamina, della tirosina, del triptofano e dell'isoleucina di aminoacidi sono spesso bassi nel sangue degli adulti e dei bambini con ADHD.30,31 nelle prove separate, il completamento con tirosina o la metionina di S-adenosyl (stessa) ha prodotto il miglioramento nell'attenzione adulta,32,33 sebbene i risultati potessero essere di breve durata.34 secondo uno studio, la L-teanina dell'aminoacido, trovata in tè verde, è più efficace di un farmaco da vendere su ricetta medica comune nella promozione del rilassamento.35

Sostanza nutriente che dosa per i pazienti di ADHD

È importante utilizzare la dose adeguata di tutta la sostanza nutriente, particolarmente in bambini. La seguente lista fornisce i dosaggi più noti per molte delle sostanze nutrienti elencate in questo articolo. Consulti sempre il medico del pronto intervento di un bambino prima che cominciando tutto il supplemento e sia sicuro di elencare qualunque supplementi (con i farmaci) nella cartella sanitaria del bambino.

Multivitaminici: Tutti i bambini con ADHD dovrebbero prendere una volta giornalmente i bambini standard o un multivitaminico teen.Controllo 1,12 l'etichetta del produttore per il numero corretto delle compresse (o dei cucchiaini, se liquido). Usi un multivitaminico con ferro se raccomandato dal medico del bambino.

Vitamina b6 e magnesio: Entrambe sostanze nutrienti sono essenziali per produzione 14del neurotrasmettitore e possono avvantaggiare sia gli adulti che i bambini.16 i migliori dati di dosaggio sono per i prodotti che forniscono una dose quotidiana di 250 mg di vitamina b6 e di 125 mg di magnesio.42,43

Ferro: I supplementi quotidiani del ferro di 5 mg per chilogrammo di peso corporeo (circa 2 mg per libbra) sono stati trovati per essere efficaci nella riduzione degli alcuni sintomi di ADHD.17 Poiché i supplementi del ferro (quali solfato ferroso e gluconato ferroso) possono variarli notevolmente nella quantità di ferro elementare (ferro puro) quella fornisca, controlli l'etichetta per determinare l'importo corretto stato necessario per fornire la dose consigliata di ferro elementare.

Zinco: Il completamento con il solfato di zinco da solo ad una dose di 150 mg al giorno44 o congiuntamente ai farmaci dello stimolante di prescrizione ad una dose di 55 mg al giorno45 è stato indicato per migliorare i sintomi di ADHD.

Acidi grassi essenziali: L'acido eicosapentanoico degli acidi grassi omega-3 (EPA) e l'acido docosaesaenoico (DHA) possono essere utili per gli individui con ADHD.46,47 dosi che sono state efficaci nel trattamento del ADHD sono mg 80-500 mg di EPA e 175-500 di DHA.24,48

L-teanina: Ad una dose di 200 mg, questo aminoacido è stato trovato per essere efficace nella promozione del rilassamento.35

Ginkgo: Uno studio in bambini che usando una combinazione di 50 mg al giorno dell'estratto del ginkgo e di 200 mg al giorno di ginseng (quinquefolium di Panax) ha prodotto il miglioramento nei sintomi di ADHD dopo due settimane del trattamento.49

Pycnogenol: I bambini dati una dose quotidiana di 1 mg per chilogrammo di peso corporeo (circa 0,5 mg per libbra) di questo estratto della corteccia del pino per quattro settimane hanno mostrato i miglioramenti significativi nelle misure standard multiple di ADHD.50

Melatonina: Congiuntamente alle modifiche di stile di vita, una dose quotidiana di 5 mg di melatonina prodotti ha segnato il miglioramento nell'insonnia in bambini con ADHD che stavano prendendo i farmaci dello stimolante.41

Fitoterapie

Una serie di antiossidanti pianta-derivati tengono il potenziale nel trattamento di ADHD. Gli estratti di ginkgo biloba migliorano il flusso sanguigno del cervello e possono migliorare l'abilità conoscitiva,36 sebbene non ci siano stati prove controllate del suo uso in bambini con ADHD. in Europa, i diversi rapporti suggeriscono che un estratto di corteccia del pino abbia chiamato il pycnogenol, che ha proprietà antiossidanti e cellula-protettive, migliora la funzione conoscitiva in quelli con ADHD.L'estratto del seme di 37 uve contiene molti degli stessi composti (proantocianidine) che sono conosciuti per migliorare la memoria e la cognizione con l'età,38,39 che suggeriscono che possa avere applicazioni nel trattamento del ADHD.

Melatonina

I disturbi del sonno sono comuni in bambini con ADHD, particolarmente in quelli che prendono i farmaci dello stimolante.40 la melatonina, un ormone antiossidante prodotto nella ghiandola pineale umana, ha effetti potenti sui cicli di sonno-risveglio, sulla variazione di sonno e su molti altri ritmi biologici. Congiuntamente ad un buon “programma di igiene di sonno„ (attenzione attenta ad ora di andare a letto, al posto di sonno ed ai rituali di ora di andare a letto), la melatonina può contribuire a migliorare l'insonnia in bambini con ADHD che stanno usando i farmaci dello stimolante.41

Riassunto

ADHD è una circostanza d'imbarazzo che ha frustrato i ricercatori medici per anni. Gli integratori alimentari hanno chiaramente un ruolo nel controllo del ADHD. Hanno potuto ridurrsi e possono anche eliminare l'esigenza di un bambino delle droghe farmaceutiche. È critico che una diagnosi di ADHD è fatta correttamente. I medici e gli esperti in nutrizione del bambino e sviluppo infantile e comportamento tutta hanno un ruolo importante in gestione integrante di ADHD. La ricerca in corso in tutto di queste aree è probabile fornire le comprensioni supplementari nei supplementi nutrizionali che migliorano la funzione ed il comportamento del cervello.

Riferimenti

1. Kidd PM. Deficit di attenzione/disordine di iperattività (ADHD) in bambini: spiegazione razionale per la sua gestione integrante. Altern Med Rev. 2000 ottobre; 5(5): 402-28.

2. Daley KC. Aggiornamento sul deficit di attenzione/sul disordine di iperattività. Curr Opin Pediatr. 2004 aprile; 16(2): 217-26.

3. Klein-Schwartz W. Abuse e tossicità di metilfenidato. Curr Opin Pediatr. 2002 aprile; 14(2): 219-23.

4. Se di McCabe, Teter CJ, Boyd CJ, Guthrie SK. Prevalenza e componenti di uso illecito del metilfenidato fra gli ottavi, decimi e dodicesimi studenti del grado negli Stati Uniti, 2001. Salute di J Adolesc. 2004 dicembre; 35(6): 501-4.

5. Williams RJ, LA di Goodale, Shay-Fiddler mA, PS di Gloster, Chang SY. Metilfenidato ed abuso di dextroamphetamine in adolescenti d'abuso. Persona dedita di J. 2004 luglio; 13(4): 381-9.

6. Organizzazione mondiale della sanità. La classificazione ICD-10 dei disordini mentali e comportamentistici: Criteri diagnostici per ricerca. Ginevra: WHO; 1993.

7. Harding chilolitro, Judah RD, a confronto basato a risultato di Gant C. di Ritalin contro l'integratore alimentare ha curato i bambini con AD/HD. Altern Med Rev. 2003 agosto; 8(3): 319-30.

8. SR di Pliszka, McCracken JT, Mosa JW. Catecolamine nel disordine di iperattività di deficit di attenzione: prospettive correnti. Psichiatria di Adolesc del bambino di J Acad. 1996 marzo; 35(3): 264-72.

9. Sieg chilogrammo, Gaffney GR, Preston DF, Hellings JA. Anomalie di rappresentazione di cervello di SPECT nel disordine di iperattività di deficit di attenzione. Med di Clin Nucl. 1995 gennaio; 20(1): 55-60.

10. Disordine di iperattività di deficit di attenzione di Tannock R.: avanzamenti nella ricerca conoscitiva, neurobiologica e genetica. Psichiatria di Psychol del bambino di J. 1998 gennaio; 39(1): 65-99.

11. Ramanathan G, GE bianco. Deficit di attenzione/disordine iperattivo: dimostrare il fondatezza di gestione pluridisciplinare. Ammaccatura di J Clin Pediatr. 2001;25(3):249-53.

12. Schoenthaler SJ. Carenze e comportamento nutrizionali. In: Bellanti JA, GRUPPO DI LAVORO del truffatore, Layton CON RIFERIMENTO A., eds. Disordine di iperattività di deficit di attenzione: Cause e soluzioni possibili (atti di una conferenza). Jackson, TN: Fondamento internazionale di salute; 1999.

13. Arnold LE, Christopher J, Huestis RD, Smeltzer DJ. Megavitamins per disfunzione minima del cervello. Uno studio controllato con placebo. JAMA. 8 dicembre 1978; 240(24): 2642-3.

14. Coleman m., Steinberg G, Tippett J, et al. Uno studio preliminare sull'effetto dell'amministrazione della piridossina in un sottogruppo di bambini hyperkinetic: un confronto dell'incrocio della prova alla cieca con metilfenidato. Psichiatria di biol. 1979 ottobre; 14(5): 741-51.

15. Konofal E, Lecendreux m., Arnulf I, Mouren MC. Carenza di ferro in bambini con il deficit di attenzione/il disordine di iperattività. Med di Pediatr Adolesc dell'arco. 2004 dicembre; 158(12): 1113-5.

16. Starobrat-Hermelin B e Kozielec T. Gli effetti del completamento fisiologico del magnesio su iperattività in bambini con disordine di iperattività di deficit di attenzione (ADHD). Risposta positiva alla prova di caricamento orale del magnesio. Ricerca di Magnes. 1997 giugno; 10(2): 149-56.

17. Divida Y, Ashkenazi A, Tyano la S, il trattamento di Weizman A. Iron in bambini con disordine dell'iperattività di deficit di attenzione. Un rapporto preliminare. Neuropsychobiology. 1997;35(4):178-80.

18. Starobrat-Hermelin B. L'effetto della carenza dei bioelements selezionati su iperattività in bambini con determinato disturbo mentale specificato. Ann Acad Med Stetin. 1998;44:297-314.

19. Arnold LE. Trattamenti alternativi per gli adulti con disordine di iperattività di deficit di attenzione (ADHD). Ann NY Acad Sci. 2001 giugno; 931:310-41.

20. Arnold LE, Na di Votolato, Kleykamp D, panettiere GB, RA di Bornstein. Lo zinco dei capelli predice il miglioramento dell'anfetamina di ADD/hyperactivity? Int J Neurosci. Del 1990 gennaio; 50 (1-2): 103-7.

21. JUNIOR di Burgess, Stevens L, Zhang W, acidi grassi polinsaturi di L. Long-chain del bacetto in bambini con disordine di iperattività di deficit di attenzione. J Clin Nutr. 2000 gennaio; 71 (1 supplemento): 327S-30S.

22. BM di Ross, McKenzie I, valletta I, Bennett CP. Livelli aumentati di etano, un indicatore non invadente di ossidazione dell'acido grasso n-3, in respiro dei bambini con disordine di iperattività di deficit di attenzione. Nutr Neurosci. 2003 ottobre; 6(5): 277-81.

23. Richardson AJ, Puri BK. Una prova alla cieca randomizzata, studio controllato con placebo sugli effetti del completamento con gli acidi grassi altamente insaturi sui sintomi in relazione con ADHD in bambini con le difficoltà di apprendimento specifiche. Psichiatria di biol di Prog Neuropsychopharmacol. 2002 febbraio; 26(2): 233-9.

24. Stevens L, Zhang W, bacetto L, et al. completamento del EFA in bambini con disattenzione, iperattività ed altri comportamenti disgregativi. Lipidi. 2003 ottobre; 38(10): 1007-21.

25. Bekaroglu m., Aslan Y, Gedik Y, et al. relazioni fra gli acidi grassi liberi del siero e lo zinco e disordine di iperattività di deficit di attenzione: una nota di ricerca. Psichiatria di Psychol del bambino di J. 1996 febbraio; 37(2): 225-7.

26. Aman MG, Mitchell ea, Turbott SH. Gli effetti del completamento essenziale dell'acido grasso da Efamol in bambini iperattivi. Bambino Psychol di J Abnorm. 1987 marzo; 15(1): 75-90.

27. Kidd PM. Una rassegna delle sostanze nutrienti e dei botanicals in gestione integrante di disfunzione conoscitiva. Altern Med Rev. 1999 giugno; 4(3): 144-61.

28. Re O. 2-Dimethylaminoethanol (deanol): una breve rassegna della sua efficacia clinica e meccanismo postulato di azione. Ricerca Clin Exp di Curr Ther. 1974 novembre; 16(11): 1238-42.

29. Casey DE. Alterazioni di umore durante la terapia di deanol. Psicofarmacologia (Berl). 11 aprile 1979; 62(2): 187-91.

30. RA di Bornstein, panettiere GB, Carroll A, et al. aminoacidi del plasma nel disturbo da deficit di attenzione. Ricerca di psichiatria. Del 1990 settembre; 33(3): 301-6.

31. Alta tensione di Zavala m., di Castejon, PA di Ortega, et al. squilibrio degli aminoacidi del plasma in pazienti con autismo ed oggetti con il deficit di attenzione/il disordine di iperattività. Rev Neurol. 1° settembre 2001; 33(5): 401-8.

32. Dott di legno, Reimherr FW, Wender pH. Precursori dell'aminoacido per il trattamento di disturbo da deficit di attenzione, tipo residuo. Toro di Psychopharmacol. 1985;21(1):146-9.

33. Shekim WO, Antun F, Hanna GL, McCracken JT, Hess eb. S-adenosyl-L-metionina (SAM) in adulti con ADHD, RS: risultati di preliminare da una prova aperta. Toro di Psychopharmacol. 1990;26(2):249-53.

34. Reimherr FW, Wender pH, Dott di legno, prova aperta di Ward M. An di L-tirosina nel trattamento di disturbo da deficit di attenzione, tipo residuo. Psichiatria di J. 1987 agosto; 144(8): 1071-3.

35. LU K, mA grigio, Oliver C, et al. Gli effetti acuti della L-teanina in confronto a alprazolam su ansia anticipata in esseri umani. Ronzio Psychopharmacol. 2004 ottobre; 19(7): 457-65.

36. DeFeudis FV, estratto del ginkgo biloba di Drieu K. (EGb 761) e funzioni dello SNC: studi di base ed applicazioni cliniche. Obiettivi della droga di Curr. 2000 luglio; 1(1): 25-58.

37. Rohdewald P. Una rassegna dell'estratto marittimo francese della corteccia del pino (Pycnogenol), un farmaco di erbe con una diversa farmacologia clinica. Int J Clin Pharmacol Ther. 2002 aprile; 40(4): 158-68.

38. Cho J, Kang JS, pH lungo, et al. antiossidante e memoria miglioranti gli effetti dell'antociano porpora della patata dolce e cordyceps si espande rapidamente l'estratto. Ricerca di Pharm dell'arco. 2003 ottobre; 26(10): 821-5.

39. Galli RL, B Shukitt-sana, KA di Youdim, Joseph JA. Polyphenolics della frutta e invecchiamento del cervello: interventi nutrizionali che mirano ai deficit di un neurone e comportamentistici relativi all'età. Ann NY Acad Sci. 2002 aprile; 959:128-32.

40. Betancourt-Fursow de Jimenez YM, Jimenez-Leon JC, CS di Jimenez-Betancourt. Disordine e disturbi del sonno di iperattività di deficit di attenzione. Rev Neurol. 13 febbraio 2006; 42 supplementi 2S37-S51.

41. MD di Weiss, MB di Wasdell, Bomben millimetro, Rea kJ, Freeman RD. Igiene di sonno e trattamento della melatonina per i bambini e gli adolescenti con ADHD ed insonnia iniziale. Psichiatria di Adolesc del bambino di J Acad. 2006 maggio; 45(5): 512-9.

42. Mousain-Bosc m., Roche m., Rapin J, Bali JP. L'assunzione del magnesio VitB6 riduce l'ipereccitabilità del sistema nervoso centrale in bambini. J Coll Nutr. 2004 ottobre; 23(5): 545S-8S.

43. Nogovitsina O, Levitina EV. Effetto di MAGNE-B6 sulle manifestazioni cliniche e biochimiche della sindrome del deficit di attenzione e dell'iperattività in bambini. Eksp Klin Farmakol. 2006 gennaio; 69(1): 74-7.

44. Bilici m., Yildirim F, Kandil S, et al. prova alla cieca, studio controllato con placebo del solfato di zinco nel trattamento di disordine di iperattività di deficit di attenzione. Psichiatria di biol di Prog Neuropsychopharmacol. 2004 gennaio; 28(1): 181-90.

45. Akhondzadeh S, SIG. di Mohammadi, solfato di zinco di Khademi M. come aggiunta a metilfenidato per il trattamento di disordine di iperattività di deficit di attenzione in bambini: una doppia prova cieca e randomizzata [ISRCTN64132371]. Psichiatria di BMC. 8 aprile 2004; 49.

46. Joshi K, ragazzo S, cavolo m., et al. il completamento con l'olio del lino e vitamina C migliora il risultato di disordine dell'iperattività di deficit di attenzione (ADHD). Acidi grassi essenziali di Leukot delle prostaglandine. 2006 gennaio; 74(1): 17-21.

47. I giovani GS, conquistano JA, Thomas R. Effect del completamento randomizzato con l'oliva della dose elevata, il lino o l'olio di pesce ai livelli dell'acido grasso del fosfolipide del siero in adulti con disordine dell'iperattività di deficit di attenzione. Sviluppatore di Reprod Nutr. 2005 settembre; 45(5): 549-58.

48. Richardson AJ, studio di Montgomery P. The Oxford-Durham: una prova randomizzata e controllata del completamento dietetico con gli acidi grassi in bambini con disordine inerente allo sviluppo di coordinazione. Pediatria. 2005 maggio; 115(5): 1360-6.

49. SIG. di Lione, variazione clinale JC, Totosy de ZJ, et al. effetto del quinquefolium e del ginkgo biloba di erbe di Panax di combinazione dell'estratto su disordine di iperattività di deficit di attenzione: uno studio pilota. Psichiatria Neurosci di J. 2001 maggio; 26(3): 221-8.

50. Trebaticka J, Kopasova S, Hradecna Z, et al. trattamento di ADHD con l'estratto marittimo francese della corteccia del pino, Pycnogenol ((r)). Psichiatria di Adolesc del bambino di EUR. 13 maggio 2006.