Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine ottobre 2006
immagine

Omocisteina come fattore di rischio per la malattia

Da Laura J. Ninger, ELS

Dal 1990, la biblioteca nazionale di medicina ha inviato migliaia di studi scientifici che indicano che l'omocisteina è un fattore di rischio significativo per la malattia.1

Questi rapporti pubblicati discutono le malattie letali connesse con omocisteina in eccesso, come le elevazioni in omocisteina del sangue livella il risultato negli aumenti incrementali nei rischi di malattia, nei meccanismi da cui l'omocisteina esercita i suoi effetti patologici multipli e nei metodi per ridurre i livelli tossici dell'omocisteina nel corpo.

I livelli elevati dell'omocisteina possono essere causati dalla carenza della B-vitamina, dai fattori genetici, dall'età aumentante, dal danno del rene, o da altri fattori. Il sovraccarico dell'omocisteina aumenta il rischio di malattia in gente in buona salute ed ingrandice gli effetti contrari in quelle con le circostanze preesistenti.

Dal 1981, il fondamento del prolungamento della vita ha pubblicato le centinaia di pagine di testo che descrivono i pericoli di omocisteina in eccesso nel sangue. Che cosa segue è un breve compendio cronologico degli studi del punto di riferimento pubblicati in pubblicazioni mediche importanti che descrivono i rischi specifici di malattia connessi con omocisteina in eccesso.

1990

Malattia cardiovascolare: I ricercatori hanno trovato che gli uomini con la coronaropatia prematura (chi ha stato in media 50 anni) hanno avuti livelli elevati significativamente dell'omocisteina che gli uomini in buona salute. Gli scienziati hanno determinato così che gli alti livelli di omocisteina sono un fattore di rischio indipendente per aterosclerosi coronaria prematura negli uomini.1

1991

Malattia vascolare ad esordio precoce: I livelli elevati di omocisteina sollevano il rischio di malattia cardiovascolare prematura che colpisce il cuore, il cervello ed i vasi sanguigni periferici. Negli oggetti che hanno sviluppato la malattia cardiovascolare prima dell'età di 55, i livelli ematici elevati di omocisteina sono stati trovati in 42% dei pazienti con la malattia cerebrovascolare, in 30% con la malattia vascolare coronaria e in 28% con vascolare periferico malattia-ma non in c'è ne degli oggetti in buona salute di controllo. La gente con omocisteina elevata ha avuta tre volte il rischio di malattia cardiovascolare confrontato agli individui in buona salute.2

Progressione della malattia cardiovascolare: I pazienti con le arterie bloccate nel corpo più basso o nel cervello sono stati trovati per avere livelli elevati significativamente dell'omocisteina che gli individui in buona salute. Inoltre, i pazienti con alta omocisteina (contro i livelli normali) hanno avuti progressione significativamente più veloce della malattia vascolare e della coronaropatia dell'estremità inferiore.3

1992

Attacco di cuore: In un grande studio, gli uomini che hanno avuti contrassegnato più alto livelli dell'omocisteina hanno avuti oltre tre volte che il rischio di attacco di cuore rispetto agli uomini ad omocisteina più bassa stima.4

Colpo: I livelli elevati dell'omocisteina sono stati associati indipendente con tutti i tipi di colpi (ischemico, emorragico e embolico). I superstiti del colpo erano più probabili dimostrare i livelli elevati dell'omocisteina (40%) che gli individui sani (6%).5

1993

Coagulazione del sangue: I livelli elevati dell'omocisteina sono stati collegati con tendenza aumentata di coagulazione del sangue. In laboratorio, l'omocisteina ha aumentato l'attività di un fattore di coagulazione del sangue in cellule umane di 25-100% e questo effetto negativo è aumentato con le concentrazioni in aumento nell'omocisteina.6 in un simile studio, l'omocisteina ha fatto diminuire la produzione di una sostanza che gli aiuti impediscono i coaguli di sangue da 65%.7

1994

Coronaropatia ad esordio precoce: Si noti che l'alta omocisteina solleva il rischio di coronaropatia ad esordio precoce, gli scienziati hanno proposto che quella la concentrazione folica d'amplificazione del plasma potesse aiutare per ridurre i livelli dell'omocisteina e per fare diminuire il rischio della coronaropatia.8

1995

Aterosclerosi: In adulti anziani, lo stringimento pericoloso delle arterie che dirigono il sangue verso il cervello erano più di comuni in quelle con omocisteina superiore livella due volte (più maggior di 14,4 μmol/L) che in quelli con i bassi livelli (meno di 9,1 μmol/L).9 che un altro studio ha trovato che gli individui con alta omocisteina erano molto più probabili avere aterosclerosi (72%) che quelli con omocisteina normale (44%) .10 in pazienti già a rischio di aterosclerosi a causa dei livelli ad alta percentuale di lipidi, omocisteina elevata ulteriormente hanno aumentato il rischio entro quasi tre volte.10

Coronaropatia: L'alta omocisteina è stata trovata per essere un fattore di rischio indipendente per la coronaropatia fra la gente in buona salute. Ogni aumento di 4 μmol/L nel livello dell'omocisteina ha aumentato il rischio di 32%.11

Difetti di nascita: Il metabolismo anormale dell'omocisteina può essere associato con i difetti di nascita che colpiscono le coperture del sistema nervoso (difetti di tubo neurale).12 livelli elevati dell'omocisteina sono stati trovati nel liquido amniotico dei feti con i difetti di tubo neurale ed in campioni di sangue delle donne che portano i feti con questi difetti di nascita.12,13 supplementi dell'acido folico possono contribuire ad impedire tali difetti di nascita correggendo i livelli elevati dell'omocisteina.12,13

1996

Aterosclerosi pediatrica: In ragazzi ed in ragazze ha invecchiato 10-19, livelli elevati dell'omocisteina significativamente sono stati associati con aterosclerosi nelle arterie carotiche, che forniscono al cervello sangue. Ciò suggerisce che i livelli dell'omocisteina correlino con aterosclerosi, proprio mentre presto come nella seconda decade di vita.14

Malattia cardiovascolare: In un altro studio pediatrico, i livelli elevati dell'omocisteina erano significativamente fra i bambini che hanno avuti un parente maschio che è morto prematuramente (al di sotto di 55 anni) di attacco di cuore. Le modifiche nutrizionali possono contribuire a ridurre il rischio cardiovascolare in bambini con una storia della famiglia della malattia cardiaca.15

Coronaropatia: Gli scienziati hanno scoperto che una delle cause dei livelli elevati dell'omocisteina è una mutazione genetica particolare e che la gente con questa mutazione ha avuta un elevato rischio significativamente della coronaropatia prematura.16

Difetti di nascita: Gli scienziati hanno notato ancora che i livelli elevati dell'omocisteina sono significativamente in donne con i feti che hanno difetti di nascita di tubo neurale che in quelli con i feti sani, ulteriori sostenendo la teoria che il completamento dell'acido folico può aiutare per impedire i difetti di nascita migliorando il metabolismo dell'omocisteina.17

1997

Aterosclerosi: Gli scienziati hanno trovato che l'omocisteina elevata era altrettanto seria un fattore di rischio per aterosclerosi quanto il fumo o i livelli ad alta percentuale di lipidi e che ha aggravato drammaticamente il rischio si è associato con il fumo o l'ipertensione.18 in uno studio, aumento di ogni 5 μmol/L nel livello dell'omocisteina principale ad un rischio aumentato 30% di aterosclerosi severa.19 inoltre, i ricercatori hanno trovato che la gente con i livelli elevati di omocisteina ha avuta bloccato le arterie che la gente con i più bassi livelli dell'omocisteina.19

Morte dalla coronaropatia: I livelli elevati dell'omocisteina predicono forte il rischio della mortalità nella gente con la coronaropatia. La gente con i livelli dell'omocisteina superiore a 15 μmol/L ha avuta un tasso di mortalità di 25% in quattro anni, confrontati a soltanto 4% per coloro che ha avuto livelli dell'omocisteina inferiore a 9 μmol/L. I tassi di mortalità sono aumentato drammaticamente mentre i livelli dell'omocisteina sono aumentato 9 - 20 μmol/L.20

1998

Malattia cardiovascolare e colpo: Gli alti livelli di omocisteina aumentano il rischio di arterie malate delle estremità, del cuore e del cervello.21,22 uno studio hanno suggerito che l'aumento di ogni 5 μmol/L nel livello dell'omocisteina aumentasse il rischio di malattia vascolare periferica di 44%, coronaropatia da 25%, malattia cerebrovascolare da 24% e tutta la malattia cardiovascolare da 39%.21 nella gente che ha il diabete di tipo II o tolleranza al glucosio alterata, pericoli elevati di pose dell'omocisteina i maggiori ancora per l'apparato cardiovascolare.21 in uno studio, gli uomini anziani con alta omocisteina hanno avuti quasi due volte il rischio di attacco di cuore e più di quattro volte il rischio di colpo come pure sei cronometra il rischio di colpo mortale.23

Malattia cardiaca ischemica: Gli uomini con i livelli elevati dell'omocisteina erano fino a tre volte più probabilmente morire di cuore ischemico malattia-causato da un rifornimento diminuito di sangue e di ossigeno al cuore muscolo-che coloro che ha avuto livelli più bassi. Questa correlazione era così forte che gli scienziati hanno proposto che l'omocisteina elevata potrebbe realmente causare la malattia cardiaca, piuttosto che sia semplicemente un fattore di rischio per.24

1999

Malattia cardiovascolare: L'omocisteina danneggia le cellule endoteliali, promuove i coaguli di sangue ed il danno del radicale libero di sostegni.L'omocisteina 25 è associata con i rischi sia in adulti che in bambini. Infatti, i bambini in buona salute con i livelli elevati dell'omocisteina erano più probabili aumentare la pressione sanguigna rispetto ai loro pari ad omocisteina normale. Questi bambini hanno un elevato rischio per la malattia cardiovascolare futura.26 livelli difficili dell'omocisteina del sangue in bambini possono contribuire ad identificare quelli con un ad alto livello del rischio della malattia cardiaca, di modo che le strategie preventive possono essere iniziate appena possibile.26

Tumore del colon: Le donne con omocisteina superiore hanno avute un elevato rischio di cancro colorettale che le donne con i livelli più bassi. Quelli con i livelli elevati dell'omocisteina hanno avuti un più alto rischio di cancro colorettale più di di 70% che quelli con i valori più bassi. Ciò ha condotto gli scienziati a suggerire che le strategie del completamento della vitamina per abbassare i livelli dell'omocisteina potrebbero anche fare diminuire il rischio di cancro colorettale.27

Difetti di nascita: Poiché i livelli elevati dell'omocisteina sono associati con entrambi i difetti di nascita e malattia cardiaca di tubo neurale, gli scienziati hanno proposto che le perturbazioni nella ripartizione dell'omocisteina potrebbero essere alla base di entrambe le circostanze. Sostenendo la ripartizione dell'omocisteina, i supplementi dell'acido folico hanno potuto contribuire ad impedire i difetti di nascita come pure la malattia cardiaca.28

2000

Aterosclerosi: L'omocisteina elevata è associata con un rischio aumentato di aterosclerosi, di attacco di cuore e di mortalità della malattia cardiaca.29 livelli elevati dell'omocisteina sono associati forte con aterosclerosi severa in uno dei vasi sanguigni principali del corpo, l'aorta.30

Rene e malattia cardiaca: In pazienti con la malattia renale di stadio finale o presto, l'omocisteina elevata è un preannunciatore indipendente della malattia cardiovascolare.31

Cancro cervicale: I livelli elevati dell'omocisteina possono aumentare il rischio di cancro cervicale. Uno studio ha trovato che le donne che hanno avute un precursore a cancro cervicale hanno avute livelli elevati dell'omocisteina che gli individui sani. L'alta omocisteina inoltre ha aumentato il rischio di cancro cervicale connesso con il fumo, avendo parecchie nascite precedenti ed infezione con un virus connesso con cancro cervicale. L'omocisteina elevata aumenta il rischio di cambiamenti cervicali del tessuto che possono condurre a cancro e migliora gli effetti di altri fattori di rischio.32

Depressione: Gli scienziati hanno notato che 52% dei pazienti con la depressione severa aveva elevato i livelli dell'omocisteina come pure i livelli in diminuzione di metabolismo folico ed alterato di determinati neurotrasmettitori. Una correlazione significativa fra omocisteina elevata e concentrazioni foliche in diminuzione è stata notata in gente depressa. Gli scienziati hanno proposto così che quello i livelli di misurazione dell'omocisteina potessero aiutare per identificare la gente con la depressione e quello omocisteina-abbassare le terapie potrebbe elevare l'umore.33

Complicazioni di gravidanza: I livelli elevati dell'omocisteina possono aumentare il rischio di parecchie complicazioni della gravidanza. In un grande studio, gli scienziati hanno trovato che le donne incinte con i livelli elevati dell'omocisteina hanno avute un rischio aumentato di nascite premature, di infanti del basso peso alla nascita e di feti nati morti.34

2001

Morbo di Alzheimer: I livelli elevati dell'omocisteina possono contribuire al declino ed al morbo di Alzheimer conoscitivi.35,36 in adulti più anziani in buona salute, l'alta omocisteina è stata associata con la funzione conoscitiva più difficile ed il declino conoscitivo più veloce nel corso di cinque anni.36 sebbene gli scienziati non sapessero se l'omocisteina causa il declino conoscitivo o Alzheimer, hanno notato che l'alta omocisteina correla con la progressione e la severità di queste circostanze.35

Cancro cervicale dilagante: L'omocisteina può aumentare il rischio per cancro cervicale. I ricercatori hanno trovato che le donne con i livelli elevati dell'omocisteina erano due - tre volte più probabilmente avere cancro cervicale dilagante.37

Coronaropatia: Dal 1998, i prodotti del grano negli Stati Uniti sono stati fortificati con acido folico per promuovere i buona salute. Abbassando i livelli dell'omocisteina, la fortificazione del grano ha potuto ridurre gli attacchi di cuore e le morti della malattia cardiaca di 8% in donne e di 13% negli uomini. Questa strategia può conservare diverse centinaia mille vite e parecchio miliardo dollari nelle spese sanitarie nel corso di 10 anni, secondo l'un'analisi.38

Coaguli di sangue: Uno studio ha trovato quello quando i livelli elevati dell'omocisteina sono, il rischio di coaguli di sangue pericolosi (trombosi venosa profonda) più di quanto raddoppiato. I coaguli di sangue sono potenzialmente letali, poiché possono condurre ad attacco di cuore o al colpo.39

Mortalità globale: L'omocisteina elevata aumenta il rischio di morte dovuto cancro ed altro cause. Uno studio 2001 ha indicato che ogni aumento di 5 μmol/L in omocisteina è stato associato con un aumento di 26% nelle morti del cancro, un aumento di 49% nella mortalità per tutte le cause, un aumento di 50% nelle morti cardiovascolari e un aumento di 104% nelle morti non dovuto cancro o la malattia cardiovascolare. I livelli in carico dell'omocisteina possono così essere determinanti per il prolungamento della vita ed impedire la morte i numerosi stati di salute.40

Continuato alla pagina 2 di 2