Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine settembre 2006
immagine

Affari della corte che paralizzano colpo a FDA


La corte federale rifiuta saldamente le proibizioni di FDA, afferma il diritto costituzionale di accedere alle droghe sperimentali di salvataggio Da John Otrompke, JD

Ogni anno, migliaia di Americani muoiono mentre si impegnano nelle attività che comprendono un certo grado di rischio. Sebbene queste attività forniscano la prestazione sociale non essenziale, la società sopporta il costo delle lesioni e delle morti che si presentano dalla gente che paracaduta dagli aeroplani, sciante giù le montagne ripide ed impegnantesi in altre attività pericolose ma perfettamente legali.

C'è un'attività “rischiosa„, tuttavia, a che il governo federale con veemenza si è opposto e specificamente proscritto. Se diagnosticato con una malattia terminale, non potete “rischiare„ di provare una terapia che non è approvata da FDA. Anche se c'è una certezza 100% che morirete di una malattia mortale, per voi è illegale “rischiare„ facendo uso di nuova terapia che FDA non ha approvato. La posizione di lunga durata di FDA è che deve “proteggere„ la gente malato terminale dai trattamenti medici infondati, se la persona di morte desidera tale protezione oppure no.

Fortunatamente, tutto questo può presto cambiare. Nel giugno 2006, una Corte d'Appello federale ha dichiarato che FDA draconiano, posizione assolutamente illogica sulle droghe sperimentali è inconstituzionale. La corte ha governato che i pazienti malato terminali hanno un diritto costituzionale di cercare potenzialmente il salvataggio droga-se o non FDA ha dato la sua approvazione definitiva per la loro vendita.

Mentre il governo federale si pensa che faccia appello a questa decisione tutto il modo alla Corte suprema, questa decisione senza precedenti rivendica una posizione dei 26 anni del prolungamento della vita che i burocrati di FDA non hanno autorità costituzionale per rifiutare ad Americani l'accesso potenzialmente ai farmaci di salvataggio.

La decisione buon senso della corte afferma la posizione del prolungamento della vita

Se voi o un caro fosse la morte di una malattia terminale, non vi riterreste avete avuto il diritto per provare un farmaco sperimentale per conservare la vostra propria vita? Fino ad oggi, voi non hanno avuto questa destra, secondo FDA ed alcune decisioni del Tribunale che hanno affermato la posizione dell'agenzia.

Tuttavia, tutto il quello si accinge al cambiamento. La Corte d'Appello degli Stati Uniti per il circuito del distretto di Columbia ha trovato per i diritti dei pazienti di accedere potenzialmente ai trattamenti medici di salvataggio. Questa innovazione monumentale ha potuto significare bene la differenza fra vita e morte per molti Americani.

Secondo questa decisione di Corte d'Appello senza precedenti, per la maggior parte della nostra storia, gli individui erano liberi di prendere qualsiasi farmaco hanno voluto senza prescrizione di un medico. Era soltanto nel 1951 che il congresso ha creato una categoria di farmaci da vendere su ricetta medica; e, nel 1962, ha cominciato a richiedere alle compagnie farmaceutiche di effettuare le estese prove per assicurare l'efficacia dei loro prodotti. Quello ha condotto ai ritardi lunghi nel rilascio potenzialmente delle droghe di salvataggio ed alle morti dei pazienti innumerevoli che avrebbero sopportato felice i rischi sconosciuti per una probabilità a vita.

La destra perseguire trattamento medico

Congiuntamente al idea-tale legale inglese ed americano tradizionale come la destra ad istinto di conservazione ed il godimento ininterrotto della sua vita, gli arti, il corpo e la Corte d'Appello di CC di salute- hanno trovato che la Dichiarazione di Diritti degli Stati Uniti contiene una destra “unenumerated„ per i pazienti malato terminali senza le opzioni possibili del trattamento accedere alle terapie sperimentali che già sono state approvate per le prove in altri esseri umani.

Nella cassa, Abigail Alliance per migliore Access alle droghe inerenti allo sviluppo, ed altri, v Andrew von Eschenbach, MD, ed altri, la corte ha trovato che mentalmente - i pazienti competenti e malato terminali senza le opzioni governativo approvate del trattamento hanno il diritto costituzionale, nell'ambito del consiglio di un medico, di prendere i trattamenti potenziali che già sono stati approvati da FDA da provare sperimentalmente in altri esseri umani.

Se la Corte suprema degli Stati Uniti afferma questa opinione, effettivamente sarebbe una vittoria importante per gli avvocati dei diritti dei pazienti quale il fondamento del prolungamento della vita. Sarebbe la prima volta che una corte degli Stati Uniti ha governato che i pazienti hanno un diritto costituzionale di accedere ai trattamenti medici in queste circostanze. La Corte suprema già ha trovato che i pazienti hanno il diritto non prendere potenzialmente i trattamenti di salvataggio se non vogliono a. Se la pretura federale più successivamente determina che un ordine dovrebbe proibire FDA dall'applicazione del suo restrittivo, le politiche potenzialmente letali, effettivamente sarebbe un'erosione importante del potere di FDA e un'apertura tremenda affinchè gli avvocati di diritti dei pazienti e dei pazienti ampli la loro propria libertà.

La nascita di una destra?

Abigail Alliance è stata nominata dopo Abigail Burroughs, una giovane donna che, come tanti altri, è morto mentre aspettava un efficace trattamento del cancro da diventare ed approvare da FDA. Alliance ha fatto una petizione FDA per accesso ai trattamenti che già sono stati approvati per le prove in altri esseri umani. Poiché le ditte farmaceutiche dicono hanno 300 trattamenti del cancro potenziali in via di sviluppo ora, questo potrebbero notevolmente aumentare il numero delle opzioni del trattamento per i pazienti che non hanno opzioni possibili del trattamento che già siano state approvate per la vendita da FDA.

Quando FDA ha girato giù la petizione di Alliance, i pazienti ed i loro avvocati hanno presentato istanza alla corte federale. Sebbene la pretura federale giri un orecchio sordo nel reclamo dei pazienti, la Corte d'Appello ha invertito questa decisione, trovante per la prima volta un diritto costituzionale.

“L'interpretazione costituzionale„ è il processo con cui le corti trovano che i principi fondanti del nostro paese in effetti proteggono molti dei principi più recenti che sono venuto a costituire il paesaggio dei nostri diritti. Molti di questi principi, come quei essere alla base del giusto per diminuire il trattamento medico, sono stati stabiliti durante appena ultimo 30 o 40 anni, anche se specificamente non sono citate nella costituzione degli Stati Uniti.

La destra cercare il trattamento medico vita sostenente, secondo la corte, è esistito sempre nel nostro paese ed è uno dei diritti mantenuti dalla gente e protetti tramite il nono emendamento. Inoltre, secondo la corte, l'autorità giuridica di FDA per limitare i diritti dei pazienti, in questo caso, è un concetto storico piuttosto nuovo che viola la costituzione.

Il lungo processo di approvazione della droga minaccia i diritti pazienti

Sotto l'alimento federale, la droga e la Legge cosmetica, FDA hanno affidato che in mandato le nuove droghe devono passare con tre fasi di test clinici prima della loro approvazione da vendere al pubblico. In media, tutte e tre le fasi di prova di droga combinate richiedono circa sette anni. Se i pazienti malato terminali fossero costretti ad aspettare le nuove droghe per realizzare questo lungo processo di approvazione, molte di loro morirebbero prima che le nuove terapie di salvataggio guadagnassero l'approvazione di FDA.

La prima fase (“fase I ") di questi test clinici è intesa per identificare gli effetti collaterali dei farmaci potenzialmente nocivi. Nella seconda fase, le droghe sperimentali già sono state approvate per l'altra prova umana. Secondo la Corte d'Appello di CC, i pazienti malato terminali dovrebbero avere accesso alle droghe sperimentali che già hanno attraversato le prove di fase I.

Nel caso di Abigail Alliance, la Corte d'Appello di CC ragione per cui poiché la Corte suprema già ha governato che un paziente ha un diritto fondamentale di rifiutare il trattamento vita sostenente, sta soltanto per ragione per cui una persona inoltre ha il diritto per accedere al trattamento vita sostenente. Quindi, i pazienti malato terminali che hanno esaurito tutte le opzioni possibili del trattamento e sono stati diretti dal loro medico per cercare le droghe sperimentali hanno un diritto fondamentale di cercare tali terapie.

Secondo la corte, la destra dei pazienti malato terminali accedere potenzialmente ai trattamenti di salvataggio “cade esattamente all'interno del regno„ di quei diritti giudicati “impliciti nel concetto della libertà ordinata.„

Gli individui malato terminali hanno così un diritto fondamentale di accedere, sotto la direzione dei loro medici, alle terapie sperimentali che hanno completato le prove di fase I, secondo la Corte d'Appello di CC.

Epilogo

Gli avvocati di libertà di salute stanno guardando ansiosamente per vedere come la Corte d'Appello di CC governare andrà se e quando viene prima della Corte suprema degli Stati Uniti.

Sebbene i pazienti non siano andato sempre bene nelle corti su questa edizione, l'approccio adottato dalla Corte d'Appello di CC potrebbe mettere i trattamenti sperimentali di diritto di accesso nella categoria di alcune delle decisioni più senza precedenti nella storia legale. La Corte suprema può essere sfidata a determinare se il trattamento sperimentale di diritto di accesso è “un diritto fondamentale„ esigente “dalla dignità e dall'autonomia personali.„

Il lavoro del fondamento del prolungamento della vita

Per 26 anni, il fondamento del prolungamento della vita ha preso la posizione che il governo federale non ha autorità costituzionale per rifiutare a pazienti seriamente malati la destra provare sperimentale, potenzialmente i trattamenti di salvataggio per i loro stati di salute. Nelle occasioni multiple, il fondamento del prolungamento della vita è andato alla corte in questa battaglia in corso. Per più informazioni, visiti prego www.lef.org e www.stopfda.org.

La Corte d'Appello di CC ha notato che la sua decisione non significa che i pazienti hanno una destra al trattamento con le terapie di cellula staminale sperimentali pagate per dal governo. Nell'ambito della decisione della corte, i pazienti avrebbero una destra provare tutte le terapie che erano state approvate da FDA dopo le prove di fase I per la sicurezza, compreso le terapie di cellula staminale, ma il governo necessariamente non è costretto a pagare loro.

La corte inoltre ha distinto il caso da determinati casi di altre corti federali a partire dagli anni 80 in cui i pazienti hanno cercato l'accesso a laetrile, una droga di Abigail Alliance di cancro sperimentale. Ciò è perché laetrile non aveva eliminato la fase I “transenna di FDA della sicurezza,„ e FDA non ha avuto “ha eliminato la possibilità che laetrile era un veleno,„ la corte ha detto.

Il prolungamento della vita continuerà a seguire il caso ed i membri attenti al suoi risultato ed impatto potenziale su libertà di salute.

John Otrompke è un avvocato e un consulente in materia di sanità in Chicago.