Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine settembre 2006
immagine

Sollievo naturale di artrite con gli acidi grassi Omega-3


Da Dale Kiefer

Recentemente, gli studi allarmanti che documentano gli effetti collaterali potenzialmente micidiali dei farmaci di anti-artrite di prescrizione quali Vioxx® e Celebrex® hanno forzato molti cedere questi farmaci. Il risultato è stato una scalata frenetica fra gli scienziati e le vittime di artrite egualmente per trovare gli agenti sicuri e efficaci che riducono l'infiammazione ed alleviano il dolore di artrite.

Fortunatamente, la ricerca approfondita ha scoperto le nuove sostanze derivate dall'acido eicosapentanoico degli acidi grassi omega-3 (EPA) e dall'acido docosaesaenoico (DHA) quella risoluzione e protegge da infiammazione. Queste sostanze recentemente scoperte, a proposito chiamate resolvins e protectins, possono contribuire a fornire il sollievo di artrite senza gli effetti collaterali delle droghe convenzionali di artrite.

Artrite: Una famiglia delle malattie collegate tramite infiammazione

L'artrite è un singolo disordine non, ma piuttosto una famiglia delle malattie, il più comune di quale sono osteoartrite ed artrite reumatoide.

L'osteoartrite è considerata “l'artrite di usura„, in cui la cartilagine che attenua i nostri giunti si deteriora, producendo il dolore ed il disagio. Il tipo più comune di malattia unita, osteoartrite spesso è associato con invecchiamento ed è esacerbato dall'obesità. Al contrario, l'artrite reumatoide è una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario attacca erroneamente i propri tessuti del corpo, con conseguente infiammazione e distruzione unite del tessuto. Entrambe le forme di artrite sono caratterizzate dalla tenerezza, dalla rigidezza e dall'infiammazione nei giunti. Questo dolore può diventare severo, limitando la mobilità ed avversamente colpendo la sua qualità della vita.1

L'aiuto di Omega-3s allevia il dolore di osteoartrite

Gli acidi grassi Omega-3 mostrano la promessa nell'alleviamento del dolore dell'osteoartrite. In uno studio preliminare, gli individui che hanno completato con omega-3 l'acido grasso EPA per sei mesi hanno riferito meno dolore di artrite confrontato alla gente che non ha completato.2 questo suggeriscono che i grassi omega-3 potrebbero contribuire a ristabilire la mobilità e la qualità della vita a coloro che di cui le attività quotidiane possono essere limitate da dolore di artrite.

In laboratorio, i ricercatori hanno notato che aggiungere gli acidi grassi omega-3 alle cellule della cartilagine fa diminuire la loro suscettibilità ad infiammazione ed a degradazione, come si presenta con l'osteoartrite.3,4 acidi grassi Omega-3 possono difendersi così dalla distruzione unita degenerante che accompagna l'osteoartrite.

Sollievo dal dolore potente per l'artrite reumatoide

La prova abbondante suggerisce che la gente del beneficio di omega-3s che soffre dall'artrite reumatoide. I numerosi studi documentano gli effetti d'alleviamento reumatoidi dell'olio di pesce.5-10 il beneficio il più comunemente osservato è una diminuzione in giunti gonfiati e dolorosi,8 ma i miglioramenti nella rigidezza di mattina, nell'indice di dolore e nella forza prensile inoltre sono riferiti.5,7 parecchi studi suggeriscono che un minimo di 3 grammi di acidi grassi omega-3 quotidiani per tre mesi sia necessario produrre i benefici.5-10

All'inizio di quest'anno, gli scienziati hanno riferito che gli acidi grassi omega-3 amministrati per via endovenosa alleviano rapidamente il dolore di artrite reumatoide. I pazienti con l'artrite reumatoide attiva hanno ricevuto per via endovenosa l'olio di pesce, oltre alle terapie standard di prescrizione. Dopo appena una settimana una volta al giorno della terapia, più della metà dei pazienti hanno avvertito il miglioramento significativo nei loro sintomi. La terapia è stata tollerata bene ed il gruppo di ricerca ha raccomandato l'indagine successiva nell'uso endovenoso degli acidi grassi omega-3 come opzione terapeutica per i pazienti di artrite reumatoide.11

In uno studio recente dal Brasile, i pazienti di artrite reumatoide riferiti contrassegnato hanno migliorato i sintomi entro tre mesi prendendo una dose quotidiana di 3 grammi di acidi grassi omega-3 dall'olio di pesce. I pazienti hanno avvertito i miglioramenti nella forza prensile, nell'intensità di dolore, nella capacità muoversi facilmente e nell'affaticamento. Interessante, i pazienti che inoltre hanno aggiunto l'olio d'oliva al loro regime quotidiano dei supplementi dell'olio di pesce hanno avvertito ancora i maggiori miglioramenti nei loro sintomi, come determinato sia dalle valutazioni auto-riferite che obiettive di attività di malattia. I benefici del completamento erano ancor più pronunciati dopo sei mesi della terapia.12 questo effetto sinergico fra olio d'oliva e l'olio di pesce sono stati riferiti in uno studio più iniziale dai ricercatori degli Stati Uniti, che hanno documentato una riduzione di produzione significativa delle citochine infiammatorie come pure dal sollievo dei sintomi di artrite reumatoide, in pazienti che hanno ricevuto l'olio di pesce e l'olio d'oliva.13

Il consumo corrente di grassi omega-3 dall'olio di pesce potrebbe aiutare le vittime di artrite reumatoide a ridurre il loro uso degli anti-infiammatori non steroidei antidolorifici (NSAIDs). I numerosi studi hanno documentato che quando i pazienti di artrite reumatoide consumano regolarmente l'olio di pesce, possono diminuire drammaticamente la loro esigenza di NSAIDs.14-16 un numero considerevole di di individui hanno avvertito il sollievo in corso dai sintomi di artrite reumatoide con il completamento continuato dell'olio di pesce.15,16

Dolore di lotta di Omega-3s acquietando infiammazione

Omega-3s può essere particolarmente utile nell'artrite in carico perché riducono la produzione dei composti che riforniscono i fuochi di combustibile di infiammazione, mentre aumentando la produzione dei prodotti biochimici che limitano l'infiammazione.

La nuova ricerca rivela che EPA e DHA sia serviscono da precursori diretti dei resolvins che dei protectins a proposito nominati antinfiammatori novelli dei composti.Il lavoro approfondito 17,18 indica che i vari resolvins da EPA e da DHA avviano la risoluzione, o riduzione, di infiammazione, mentre i protectins derivati da DHA offrono la protezione potente contro infiammazione di instabilità.19 ancora, il consumo di acidi grassi omega-3 è stato associato con i livelli riduttori di due citochine, fattore-alfa di necrosi del tumore e interleukin-1 pro-infiammatori beta, nei pazienti di artrite reumatoide.20 EPA e DHA possono contribuire così ad alleviare l'infiammazione che contribuisce al dolore ed all'inabilità dell'artrite.

Naturale, sicuro Sollievo-senza i rischi di prodotti farmaceutici

Alcuni medici ora considerano l'olio di pesce un'opzione preferibile a NSAIDs quali ibuprofene o Celebrex® per sollievo dall'infiammazione dell'artrite. Per esempio, un gruppo di reumatologi australiani recentemente ha notato che l'olio di pesce presenta una serie di vantaggi sopra NSAIDs. In primo luogo, l'olio di pesce non è stato associato con gli effetti collaterali potenzialmente seri di NSAIDs, quali il ribaltamento superiore dell'apparato digerente o l'emorragia superiore del tratto gastrointestinale.21 (poiché l'olio di pesce può produrre un effetto d'assottigliamento del sangue modesto, la gente che soffre da una tendenza del sanguinamento anomalo o dalle droghe d'assottigliamento di uso quale Coumadin® dovrebbe consultare un medico prima della presa dell'olio di pesce.22)

Ancora, gli acidi grassi omega-3 dall'olio di pesce avvantaggiano la salute cardiovascolare, contrariamente ad alcuni farmaci di artrite di prescrizione, quali Bextra® e Vioxx®, che possono nuocere all'apparato cardiovascolare.23 così, mentre l'olio di pesce funziona attraverso parecchi meccanismi per ridurre il rischio per gli eventi cardiovascolari, compreso la morte cardiaca,24 numerosi farmaci da vendere su ricetta medica per aumento di artrite realmente il rischio di eventi cardiovascolari.23 per questo motivo, alcuni medici ora raccomandano che i loro pazienti prendano la dose possibile più bassa, per il più breve tempo possibile quando usando NSAIDs per trattare l'artrite.21 al contrario, molti medici nutrizionalmente orientati ora stanno invitando i loro pazienti a consumare regolarmente l'olio di pesce per alleviare l'infiammazione connessa con l'artrite e salvaguardare la loro salute cardiovascolare.

Conclusione

La prova clinica crescente indica che gli acidi grassi supplementari omega-3 dall'olio di pesce possono contribuire ad alleviare l'infiammazione, il dolore e l'immobilità dell'artrite. A differenza di molti analgesici comunemente usati di prescrizione, questi acidi grassi essenziali sono sicuri e tollerati bene.

Chiaramente, la gente che cerca di impedire o alleviare l'infiammazione unita e la suoi immobilità e dolore collegati dovrebbe studiare la possibilità di includere il omega-3 acidi grassi EPA e DHA nel loro programma nutrizionale quotidiano.

Riferimenti

1. Theodosakis J, Adderly B, Fox B. La cura di artrite: La cura medica che può fermarsi, inverte e può anche curare l'osteoartrite. New York: La stampa di St Martin; 1997.

2. Balbuzie T, Sibblad B, olio di pesce di Freeling P. nell'osteoartrite. Lancetta. 1989. 26 agosto; 2(8661): 503.

3. Il CL di Curtis, lo SG di Rees, pochi CB, et al. gli indicatori patologici di degradazione e l'infiammazione in cartilagine osteoarthritic umana sono abrogati tramite l'esposizione agli acidi grassi n-3. Rheum di artrite. 2002 giugno; 466): 1544-53.

4. CL di Curtis, SG di Rees, crampo J, et al. effetti degli acidi grassi n-3 sul metabolismo della cartilagine. Soc di Proc Nutr. 2002 agosto; 61(3): 381-9.

5. Hagfors L, Nilsson consumo di grassi di I, di Skoldstam L, di Johansson G. e composizione degli acidi grassi in fosfolipidi del siero in uno studio dietetico randomizzato, controllato, Mediterraneo di intervento sui pazienti con l'artrite reumatoide. Nutr Metab (Lond). 10 ottobre 2005; 2:26.

6. Volker D, Fitzgerald P, G principale, gruppo M. Efficacy del concentrato dell'olio di pesce nel trattamento dell'artrite reumatoide. J Rheumatol. 2000 ottobre; 27(10): 2343-6.

7. James MJ, Cleland LG. Acidi grassi dietetici n-3 e terapia per l'artrite reumatoide. Rheum di artrite di Semin. 1997 ottobre; 27(2): 85-97.

8. Kremer JM. supplementi dell'acido grasso n-3 nell'artrite reumatoide. J Clin Nutr. 2000 gennaio; 71 (1 supplemento): 349S-51S.

9. James MJ, Proudman MP, Cleland LG. Grassi dietetici n-3 come terapia aggiuntiva in una malattia infiammatoria prototipa: edizioni ed ostacoli per uso nell'artrite reumatoide. Acidi grassi essenziali di Leukot delle prostaglandine. 2003 giugno; 68(6): 399-405.

10. Fortin PR, Lew RA, Liang MH, et al. convalida di una meta-analisi: gli effetti dell'olio di pesce nell'artrite reumatoide. J Clin Epidemiol. 1995 novembre; 48(11): 1379-90.

11. BF di Leeb, Sautner J, Andel I, applicazione di Rintelen B. Intravenous degli acidi grassi omega-3 in pazienti con l'artrite reumatoide attiva. La prova ORA-1. Uno studio pilota aperto. Lipidi. 2006 gennaio; 41(1): 29-34.

12. Berbert aa, CR di Kondo, CL di Alemendra, Matsuo T, Dichi I. Supplementation dell'olio di pesce e dell'olio d'oliva in pazienti con l'artrite reumatoide. Nutrizione. 2005 febbraio; 21(2): 131-6.

13. Kremer JM, Lawrence DA, Jubiz W, et al. completamento dietetico dell'olio di pesce e dell'olio d'oliva in pazienti con l'artrite reumatoide. Effetti clinici ed immunologici. Rheum di artrite. Del 1990 giugno; 33(6): 810-20.

14. Erutti JJ, Ansell la D, Madhok la R, O'Doud A, Sturrock RD. Effetti di alterazione degli acidi grassi essenziali dietetici sui requisiti degli anti-infiammatori non steroidei in pazienti con l'artrite reumatoide: cieco uno studio controllato doppio placebo. Ann Rheum Dis. 1988 febbraio; 47(2): 96-104.

15. Il CS di Lau, Morley KD, erutta JJ. Gli effetti del completamento dell'olio di pesce sul requisito di anti-infiammatorio non steroideo in pazienti con il placebo reumatoide delicato della prova alla cieca di artrite-un hanno controllato lo studio. Br J Rheumatol. 1993 novembre; 32(11): 982-9.

16. Kremer JM, Lawrence DA, Petrillo GF, et al. effetti dell'olio di pesce ad alta dose sull'artrite reumatoide dopo la fermata degli anti-infiammatori non steroidei. Componenti cliniche ed immuni. Rheum di artrite. 1995 agosto; 38(8): 1107-14.

17. Ariel A, Li PL, Wang W, et al. Il protectin D1 del docosatriene è prodotto da TH2 che distorce e promuove gli apoptosi a cellula T umani via il raggruppamento della zattera del lipido. Biol chim. di J. 30 dicembre 2005; 280(52): 43079-86.

18. Chiang N, CN di Serhan. interazione della Cellula-cellula nella biosintesi transcellular dei mediatori novelli del lipido di omega-3-derived. Metodi Mol Biol. 2006;341:227-50.

19. CN di Serhan, Gotlinger K, Hong S, et al. azioni antinfiammatorie del neuroprotectin D1/protectin D1 ed i suoi stereoisomeri naturali: assegnazioni dei docosatrienes diidrossi--contenenti. J Immunol. 1° febbraio 2006; 176(3): 1848-59.

20. James MJ, Gibson RA, Cleland LG. Acidi grassi polinsaturi dietetici e produzione infiammatoria del mediatore. J Clin Nutr. 2000 gennaio; 71 (1 supplemento): 343S-8S.

21. Cleland LG, James MJ. Gli oli marini per effetto antinfiammatorio cronometrano per prendere le azione. J Rheumatol. 2006 febbraio; 33(2): 207-9.

22. Ms di Buckley, ANNUNCIO di Goff, Knapp NOI. Interazione dell'olio di pesce con warfarin. Ann Pharmacother. 2004 gennaio; 38(1): 50-2.

23. PS di Motsko, Rascati chilolitro, relazione AJ e et al. temporale di Busti fra uso di NSAIDs, compreso gli inibitori selettivi COX-2 ed il rischio cardiovascolare. FAS della droga. 2006;29(7):621-32.

24. Oh applicazioni pratiche del R. dell'olio di pesce (acidi grassi Omega-3) nel pronto intervento. Bordo Fam Pract di J. 2005 gennaio-febbraio; 18(1): 28-36.