Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Vendita 2006 di LE Magazine Super
immagine

L'anello mancante nella degenerazione maculare di combattimento

Se la gente vive abbastanza lungo, la minorazione visiva severa è quasi inevitabile. La causa principale di cecità nella gente sopra l'età 50 è degenerazione maculare, una circostanza in cui la parte centrale della retina (la macula) si deteriora.

In questi ultimi 15 anni, i ricercatori hanno scoperto quella gente che ha mangiato regolarmente gli spinaci, verdi del cavolo riccio ed altre verdure sicure hanno avute tassi più bassi di degenerazione maculare senile. Rispetto a quelli all'assunzione di verdure più bassa, la gente che ha consumato la maggior parte delle verdure ha avuta un rapporto di riproduzione di 43% del loro rischio di degenerazione maculare. Coloro che ha mangiato regolarmente gli spinaci hanno avuti una riduzione ancora maggior dell'incidenza di degenerazione maculare.1

Nel studiare che costituenti di queste verdure protette la macula, la luteina e la zeaxantina hanno partecipato fuori come i candidati più probabili. Ciò è stata sostenuta tramite la ricerca che ha compreso verificare il sangue della gente che ha contrattato la degenerazione maculare. Quelli con i livelli elevati del plasma di luteina-zeaxantina hanno avuti i tassi più bassi di degenerazione maculare.2

Gli altri scienziati di ragione erano così sicuri della loro scoperta è quello in esseri umani impressionanti con degenerazione maculare, il contenuto della luteina-zeaxantina della loro macula severamente è vuotato.3

Se tutta la gente dovesse fare dovesse consumare la zeaxantina-luteina adeguata, quindi la degenerazione maculare scomparisse teoricamente come disordine relativo all'età. Purtroppo, la degenerazione maculare ancora si presenta negli individui di invecchiamento, anche in alcuni di coloro che mangia regolarmente gli spinaci.

In che cosa possono essere un'innovazione nella prevenzione di questa epidemia d'abbaglio, gli scienziati hanno scoperto un composto prodotto naturalmente nella retina che è necessaria mantenere la densità maculare giovanile.4

Questo composto del carotenoide non è trovato nella dieta normale. Si è aggiunto, senza alcun costo aggiuntivo, ad un supplemento popolare di salute dell'occhio usato dalla maggior parte dei membri del prolungamento della vita.

Visto che quanta gente è afflitta tramite degenerazione maculare senile, rimane una malattia capita male al pubblico di disposizione. Coloro che soffre i suoi effetti d'abbaglio possono perdere la loro visione centrale, che è necessaria per la lettura, guidando e le attività di ogni giorno.

La macula è la regione della retina responsabile di più alto grado di attività visiva. Al di sotto delle cellule del fotoricettore di bugia della macula immagini di quella luce di convertito negli impulsi nervosi che sono trasmessi al cervello.

Le cellule del fotoricettore sono protette contro danno leggero dalla macula. Il pigmento maculare si siede in cima alle cellule del fotoricettore per assorbire la luce blu mentre neutralizza i radicali liberi.

La degenerazione maculare è caratterizzata da una riduzione della densità del pigmento maculare che riguarda le cellule del fotoricettore. In primati, la densità del pigmento maculare può essere aumentata ingerendo determinate di piante ricche di carotenoide o prendendo i supplementi che contengono la zeaxantina e la luteina.3,5,6

Il pigmento maculare si compone di seguenti tre carotenoidi:

  • Luteina 50%
  • Zeaxantina 25%
  • Meso-zeaxantina 25%

A differenza di luteina e di zeaxantina, la meso-zeaxantina non è trovata nella dieta, ma è convertita nella retina da luteina ingerita.7 se preso come supplemento, la meso-zeaxantina è assorbita nella circolazione sanguigna e efficacemente aumenta i livelli maculari del pigmento.8

I pazienti con degenerazione maculare sono stati indicati per avere 30% meno meso-zeaxantina in loro macula confrontata agli occhi sani.9 una ragione per questa carenza di meso-zeaxantina sono mancanza di luteina ingerita. Un'altra spiegazione per la meso-zeaxantina mancante osservata nella degenerazione maculare può essere l'incapacità di convertire adeguatamente la luteina in meso-zeaxantina nella retina.

PERDITA DI VISIONE VEDUTA IN QUELLE IMPRESSIONANTI CON DEGENERAZIONE MACULARE
Visione normale
La stessa scena dell'osservata di da una persona con degenerazione maculare senile

 

Carenza della Meso-zeaxantina confermata nella degenerazione maculare

Uno studio di autopsia sugli occhi donati è stato fatto per misurare i livelli di luteina, di zeaxantina e di meso-zeaxantina nella retina di quelle con e senza degenerazione maculare.

Come previsto, i livelli di tutti e tre i carotenoidi (luteina, zeaxantina e meso-zeaxantina) sono stati ridotti in quelli con degenerazione maculare confrontata agli oggetti di controllo. L'individuazione più significativa, tuttavia, era la forte diminuzione in meso-zeaxantina relativamente a zeaxantina nella macula degli oggetti di degenerazione maculare.3

Questo studio post mortem contribuito per confermare altro studia l'indicazione dell'importanza di tutti e tre i carotenoidi (luteina, zeaxantina e meso-zeaxantina) nel mantenimento dell'integrità strutturale della macula.10,11

Esplorazione dei ricercatori di degenerazione maculare

DRS. Richard Bone e John Landrum stanno studiando la degenerazione maculare per oltre due decadi. Insieme, hanno scoperto il ruolo che i vari carotenoidi svolgono nel mantenimento della struttura della macula.

La loro ricerca in corso ha rivelato l'importanza critica di luteina che è convertita in meso-zeaxantina nella retina per mantenere la densità del pigmento maculare. Qualche gente con degenerazione maculare senile incontra difficoltà nella sintetizzazione della meso-zeaxantina da luteina nel corpo, quindi creante una carenza severa della meso-zeaxantina nei loro maculas.

Gli studi recenti facendo uso di un dispositivo che misura lo spessore della macula hanno indicato che in risposta al completamento della meso-zeaxantina, densità maculare del pigmento aumentata!8

Riassunto

La degenerazione maculare senile è la causa principale di perdita della visione negli Stati Uniti. Circa 20-25 milione Americani sono colpiti da certa forma di degenerazione maculare e questo numero si pensa che triplichi entro l'anno 2025.

La macula è la parte della retina utilizzata per vedere i dettagli quali le linee sottili o la forma di oggetto. È necessario per sia la visione vicina che lontana.

Il pigmento maculare è composto esclusivamente di luteina, di zeaxantina e di meso-zeaxantina.13 questi tre carotenoidi proteggono la macula e le cellule del fotoricettore sotto via le loro proprietà e capacità antiossidanti di luminoso filtraggio.

La ricerca recente indica che la meso-zeaxantina può essere più importante della luteina nella protezione contro degenerazione maculare. la Meso-zeaxantina è sintetizzata nei corpi la maggior parte della gente da luteina. Non è assente nelle diete tipiche, neppure un che comprendano i lotti delle verdure.

la Meso-zeaxantina è stata indicata per aumentare la densità maculare del pigmento.9,12

Il completamento con meso-zeaxantina è la sola fonte pratica per ottenere la meso-zeaxantina fuori del corpo. Non è stato disponibile nella forma supplementare finora.

Gli scienziati ritengono che quella gente cui abbia un'alta assunzione di luteina e di zeaxantina (dalla dieta o dagli integratori alimentari) più prenda la meso-zeaxantina supplementare avrà un'incidenza molto bassa di degenerazione maculare.

Modi supplementari ridurre rischio di degenerazione maculare

I raggi solari infliggono il danneggiamento tremendo dell'occhio, aumentando il rischio di cataratta e di degenerazione maculare. Gli esseri umani di tutte le età dovrebbero indossare l'usura protettiva dell'occhio (occhiali da sole di didascalia della luce ultravioletta) una volta esposti a luce solare. Durante l'esposizione visiva prolungata ai raggi solari, i cappelli o le visiere di sole brimmed dovrebbero essere portati più ulteriormente per ridurre l'esposizione della UV-luce all'occhio.

I fumatori hanno tassi alti sensazionali di degenerazione maculare. Se i molti rischi sanitari connessi con il fumo non vi hanno motivato per smettere, soddisfare consideri il fatto che i fumatori femminili siano 2,4 volte più probabili da sviluppare la degenerazione maculare.12 purtroppo, questo da aumento indotto da sigaretta nel rischio di degenerazione maculare non può diminuire significativamente per 15 o più anni dopo il fumo della cessazione.

Riferimenti

1. Seddon JM, Ajani uA, Sperduto RD, et al. carotenoidi dietetici, vitamine A, C ed E e degenerazione maculare senile avanzata. Gruppo di studio di Caso-Control di malattia dell'occhio. JAMA. 9 novembre 1994; 272(18): 1413-20.

2. CR di vento fortissimo, stato dei DI di Corridoio N-F, di "phillips", et al. della luteina e della zeaxantina e rischio di degenerazione maculare senile. Investa Ophthalmol Vis Sci. 2003 giugno; 44(6): 2461-5.

3. Disossi il RA, Landrum JT, Dixon Z, et al. la luteina e la zeaxantina negli occhi, nel siero e nella dieta dei soggetti umani. Ricerca dell'occhio di Exp. 2000 settembre; 71(3): 239-45.

4. Disossi il RA, Landrum il JT, Hime il GW, et al. stereochimica dei carotenoidi maculari umani. Investa Ophthalmol Vis Sci. 1993 maggio; 34(6):2033-40.

5. Jr. del BR di Stringham JM, di Hammond, luteina dietetica e zeaxantina: effetti possibili sulla funzione visiva. Rev. 2005 di Nutr febbraio; 63(2): 59-64.

6. TUM di Ciulla, Curran-Celentano J, bottaio DA, et al. densità ottica del pigmento maculare in un campione degli stati medio-occidentali. Oftalmologia 2001 aprile; 108:730–37

7. Disossi il RA, Landrum il JT, Hime il GW, et al. stereochimica dei carotenoidi maculari umani. Investa Ophthalmol Vis Sci. 1993 maggio; 34(6): 2033-40.

8. Programmi #405, il pigmento maculare del manifesto #B380 e la risposta del siero al completamento dietetico con Meso-zeaxantina. Domenica 4 maggio 2003, 2:30 PM - carotenoide di PM 124 di 4:30 o proteine obbligatorie di retinoide – BI R.A. Bone 1A, J.T. Landrum 1B, C.Alvarez-Correa 1B, V.Etienne 1B, C.A. Ruiz 1A. APhysics, BChemistry, 1 Florida Univ internazionale, Miami, FL.

9. Per il trattamento e la prevenzione di degenerazione maculare: Dalla presentazione di Quantum Nutritionals Power Point

10. Programmi #3559, la carenza preferenziale del manifesto #B262 di Meso-zeaxantina ed alla la zeaxantina relativa della luteina nel pigmento maculare degli oggetti con degenerazione maculare senile mercoledì 7 maggio 2003, il 3:30 il PM - il 5:30 il PM J.T. Landrum 1A, R.A. Bone 1B. Una chimica, fisica di B, 1 Florida Univ internazionale, Miami, FL.

11. Disossi il RA, Landrum JT, Friedes LM, et al. la distribuzione degli stereoisomeri della zeaxantina e della luteina nella retina umana. Ricerca dell'occhio di Exp. 1997 febbraio; 64(2): 211-8.

12. Seddon JM, WC di Willett, Fe di Speizer, et al. Uno studio prospettivo di tabagismo e degenerazione maculare senile in donne. JAMA. 9 ottobre 1996; 276(14): 1141-6. Commento in: JAMA 1996 9 ottobre; 276(14): 1178-9.

13. Landrum JT, RA dell'osso. Luteina, zeaxantina ed il pigmento maculare. Biochimica Biophys dell'arco. 1° gennaio 2001; 385(1): 28 40.