Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine aprile 2007
Nelle notizie

Droghe di Heartburn legate al maggior rischio di frattura

Una volta utilizzato per un anno o i farmaci più lungamente, sostanzialmente molto prescritti del bruciore di stomaco quale l'aumento di Nexium®, di Prevacid® e di Prilosec® il rischio di frattura dell'anca fra gli adulti più anziani, secondo uno studio recentemente riferito nel giornale del Association.* medico americano

Mentre questi farmaci, classificati mentre gli inibitori della Proton-pompa, riducono l'acido di stomaco, presumibilmente inoltre fanno diminuire la capacità dello stomaco di assorbire il calcio, che è essenziale per il mantenimento delle ossa sane. Lo studio ha trovato un elevato rischio di 44% delle fratture dell'anca fra le gente 50 e più vecchio chi hanno preso una delle droghe per almeno un anno, con le dosi elevate correlate con l'elevato rischio.

Lo studio ha indicato che un'altra classe di antiacidi di prescrizione, conosciuta come H2-blockers (quali Tagamet® o Pepcid®) inoltre aumentano il rischio di frattura dell'anca, anche se in misura inferiore che gli inibitori della pompa del protone. Gli antiacidi non quotati in borsa quali Tums®, Rolaids® e Maalox® non sono stati indicati per interferire con assorbimento del calcio.

— Dale Kiefer

Riferimento

* Yang YX, Lewis JD, Epstein S, CC di Metz. Terapia dell'inibitore della pompa del protone e rischio a lungo termine di frattura dell'anca. JAMA. 27 dicembre 2006; 296(24): 2947-53.

L'acido di Hydroxycitric sostiene gli sforzi di perdita di peso

Gli aiuti acidi di Hydroxycitric sostengono gli sforzi della peso-gestione in adulti obesi, riferiscono il georgetown university researchers.*

In una prova di 90 adulti obesi, un gruppo ha preso una dose quotidiana di acido hydroxycitric, un acido hydroxycitric ricevuto secondo gruppo congiuntamente all' estratto diretto a niacina di sylvestre del Gymnema e del cromo e un terzo gruppo ha preso un placebo. Tutti e tre i gruppi hanno consumato la stessa dieta ed hanno partecipato ad un programma di camminata minuto 30 5 giorni alla settimana.

Dopo otto settimane, il gruppo acido hydroxycitric ha ridotto il loro peso corporeo di 5,4%, i loro trigliceridi da 6.9% e la loro lipoproteina a bassa densità (LDL) da 12,9%, mentre aumentava la lipoproteina ad alta densità utile (HDL) di 8,9%. L'escrezione urinaria dei metaboliti grassi è aumentato di 32-109%. Il gruppo hydroxycitric dell'estratto del acido-cromo-Gymnema ha dimostrato i simili ma effetti ancor più pronunciati.

Hydroxycitric acido-ha usato lungo o congiuntamente aa cromo ed aaa Gymnema diretti a niacina estratto-così contribuisce a ridurre il peso corporeo, a migliorare i profili del lipido del sangue ed ad aumentare l'ossidazione grassa.

— Elizabeth Wagner, ND

Riferimento

* HG di Preuss, Garis RI, mora JD, et al. efficacia di un sale novello potassio/del calcio di (-) - acido hydroxycitric in controllo del peso. Ricerca di Int J Clin Pharmacol. 2005;25(3):133-44.

Il selenio può rallentare la progressione di HIV

Consumando un supplemento quotidiano del selenio è associato con soppressione del virus di HIV e la funzione immune migliore, riferisce gli scienziati che scrivono negli archivi di Medicine.* interno

Duecento sessantadue uomini e donne HIV positivi sono stati assegnati a caso per ricevere un placebo o un quotidiano di mcg 200 di selenio supplementare. I livelli del selenio del sangue, CD4 il conteggio (una misura della funzione immune) ed il carico virale di HIV (il numero delle copie del virus nel sangue) sono stati valutati all'inizio ed all'estremità dello studio. I maggiori livelli del selenio hanno predetto un declino nel carico virale di HIV, che successivamente ha predetto i conteggi aumentati CD4, che sono associati con un più a basso rischio delle infezioni secondarie.

“I nostri risultati sostengono l'uso di selenio come terapia semplice, economica e sicura dell'aggiunta„ nel trattamento del HIV, gli scienziati conclusivi.

— Dayna Dye

Riferimento

* Hurwitz È, JUNIOR di Klaus, Llabre millimetro, et al. soppressione del carico virale di tipo 1 del virus dell'immunodeficienza umana con il completamento del selenio: una prova controllata randomizzata. Med dell'interno dell'arco. 22 gennaio 2007; 167(2): 148-54.

Il supplemento abbassa il peso, colesterolo in bambini

Completando con le vitamine, i minerali ed i bambini di peso eccessivo di aiuti della fibra perdono il peso, secondo uno study.* recente

Venticinque leggermente ai ragazzi moderatamente obesi ed alle ragazze, invecchiati 7-13, hanno preso una compressa multivitaminico-minerale alla prima colazione e due capsule miste della fibra con acqua 15 minuti prima di pranzare e cena.

All'inizio ed alla conclusione dello studio, i ricercatori hanno misurato il peso corporeo dei bambini, la percentuale del grasso corporeo, la circonferenza della vita, il colesterolo totale ed i trigliceridi. Sei settimane del completamento hanno prodotto statisticamente la perdita di peso significativa e una diminuzione nella percentuale del grasso corporeo. I livelli del colesterolo e del trigliceride dei bambini inoltre sono diminuito contrassegnato, mentre la circonferenza della vita è diminuito modestamente.

Gli scienziati hanno concluso che una combinazione di vitamine, di minerali e di fibra è una cassaforte, un modo efficace aiutare i bambini di peso eccessivo a ridurre il loro peso, una percentuale del grasso corporeo ed i livelli del trigliceride e del colesterolo.

— Elizabeth Wagner, ND

Riferimento

* Gonzalez MJ, JUNIOR del Miranda-Massari, Ricart cm, Guzman. Effetto di una combinazione dell'integratore alimentare sulla gestione del peso, sul tessuto adiposo, sul colesterolo e sui trigliceridi in bambini obesi. Salute Sci J. 2005 di PR settembre; 24(3): 211-3.

L'olio di pesce può migliorare la coordinazione in infanti

I bambini nati dalle donne incinte che hanno consumato olio di pesce completa hanno avuti migliore coordinazione mano-occhio che quel nata alle madri che non hanno consumato l'olio di pesce, secondo nuovo findings.*

In studio in doppio cieco, 98 donne incinte completati con 4 grammi di olio di pesce (rendendo 2,2 grammi di DHA e 1,1 grammi di EPA) o 4 grammi di olio d'oliva a partire dalla ventesima settimana della gravidanza fino alla nascita. I bambini sono stati esaminati a lingua, a comportamento, a ragionamento pratico ed a coordinazione mano-occhio all'età di 30 mesi. Quelli di cui le madri hanno preso l'olio di pesce hanno segnato più su sulle misure di comprensione di una lingua, della lunghezza media di frase e del vocabolario. Le abilità di coordinazione mano-occhio erano significativamente maggiori fra i bambini delle madri che sono state date l'olio di pesce.

“Il completamento materno dell'olio di pesce durante la gravidanza è sicuro per il feto e l'infante e può avere effetti potenzialmente benefici sulla coordinazione dell'occhio e della mano del bambino,„ gli autori conclusivi.

— Dayna Dye

Riferimento

* Dunstan JA, Simmer K, Dixon G, Prescott SL. Valutazione conoscitiva a 21/2 di anno che segue completamento dell'olio di pesce nella gravidanza: una prova controllata randomizzata. Bambino Ed neonatale fetale dell'arco DIS. 21 dicembre 2006; [Epub davanti alla stampa]

Guardie dell'estratto del tè verde del prolungamento della vita contro Neurodegeneration

L'estratto del tè verde del prolungamento della vita protegge il cervello dallo sforzo ossidativo e la degenerazione, gli scienziati di rapporto dall'Italia e China.* i ricercatori, che non hanno legami finanziari a prolungamento della vita, presenteranno i loro risultati ad una riunione imminente dell'associazione internazionale di gerontologia biomedica in Grecia.

Lo sforzo e l'invecchiamento contribuiscono ai disordini neurodegenerative. Per valutare l'effetto neuroprotective potenziale dell'estratto del tè verde, i ricercatori esposti hanno invecchiato i ratti per sollecitare per quotidiano quattro ore. Un gruppo ha ricevuto un d'una sola dose dell'estratto decaffeinato del tè verde (uguale a 250 mg per chilogrammo di peso corporeo) ogni giorno che segue lo stimolo stressante, mentre un secondo gruppo non ha ricevuto il tè verde.

Dopo i 30 giorni, gli animali sollecitati hanno esibito il neurodegeneration sostanziale dell'ippocampo (un'area del cervello connessa con la memoria che si deteriora nel morbo di Alzheimer), con gli indicatori aumentati dello sforzo ossidativo ed hanno vuotato i livelli di antiossidanti essenziali.

Al contrario, i ratti che hanno ricevuto l'estratto del tè verde erano protetti contro il neurodegeneration indotto da stress. La cellula cerebrale migliore o normalizzata dell'estratto del tè verde include l'ippocampo, mentre impedisce gran parte dello sforzo ossidativo e dello svuotamento antiossidante connessi con lo stimolo stressante.

Questi risultati notevoli dimostrano che gli aiuti potenti di un estratto del tè verde proteggono dal neurodegeneration indotto da stress.

La nota del redattore: Estratto eccellente del tè verde di questo prolungamento della vita utilizzato esperimento.

— Elizabeth Wagner, ND

Riferimento

* Marotta F, DH di Chui, Lorenzetti A, Liu T, tè verde di Marandola P. attenua lo sforzo ossidativo di un neurone hippocampal indotto da stress e la degenerazione in vecchi ratti. Manifesto da presentare a: “Meccanismi e modelli molecolari di invecchiamento„: dodicesimi Congresso dell'associazione internazionale della riunione biomedica di gerontologia; Dal 20-24 maggio 2007; Isola di Spetses, Grecia.

Rischio di carcinoma della prostata dei tagli di perdita di peso

Anche la perdita di peso modesta riduce il rischio di carcinoma della prostata, ricercatori di rapporto dal Cancro americano Society.*

In uno studio di quasi 70.000 uomini, coloro che ha perso 11 libbra o più nel corso di una decade hanno ridotto il loro rischio di diagnostica con il carcinoma della prostata aggressivo da circa 40% confrontato agli uomini di cui il peso è rimanere identicamente. Gli oggetti sono stati seguiti per più di 20 anni.

Mentre gli scienziati precedentemente hanno indicato che l'obesità aumenta il rischio di carcinoma della prostata, questo studio è probabilmente il primo per dimostrare chiaramente che la perdita di peso ha l'effetto opposto.

— Dale Kiefer

Riferimento

* Rodriguez C, Freedland SJ, Deka A, et al. indice di massa corporea, cambiamento del peso e rischio di carcinoma della prostata nel gruppo di nutrizione di studio II di prevenzione del cancro. Biomarcatori Prev di Epidemiol del Cancro. 2007 gennaio; 16(1): 63-9.

Il calcio, vitamina D migliora i profili del lipido

Donne che completano il loro programma di perdita di peso con calcio e la vitamina D raggiunge il migliore lipido profila che coloro che non fa, secondo un report.* appena pubblicato

Durante la prova di 15 settimane, 63 di peso eccessivo o donne obese completate due volte al giorno con 600 mg di calcio e 200 IU della vitamina D, o un placebo inattivo. Confrontato al gruppo, a coloro del placebo che ha preso il supplemento della calcio-vitamina D significativamente ha ridotto la loro lipoproteina a bassa densità (LDL), il colesterolo totale al rapporto della lipoproteina ad alta densità (HDL) e LDL al rapporto di HDL, mentre però abbassando il loro colesterolo e trigliceridi totali.

Il completamento con calcio e la vitamina D hanno aumentato così gli effetti benefici di perdita di peso sui profili della lipoproteina e del lipido in donne di peso eccessivo ed obese.

— Dayna Dye

Riferimento

* La GASCROMATOGRAFIA principale, Alarie la F, Dore J, Phouttama la S, Tremblay A. il Supplementation con calcio + la vitamina D migliora l'effetto benefico di perdita di peso sulle concentrazioni nel lipido e nella lipoproteina del plasma. J Clin Nutr. 2007 gennaio; 85(1): 54-9.