Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine agosto 2007
immagine

Il completamento della melatonina può ritardare, migliora i sintomi della menopausa

I ricercatori italiani riferiscono che possono scoprire “una relazione di causa-effetto„ fra i livelli diminuenti di melatonina e l'inizio di menopause.* prodotto dalla ghiandola pineale in profondità all'interno del cervello, melatonina è conosciuto per il suo ruolo nella promozione del sonno e nel regolamento (dei cicli circadiani da circa un giorno).

I ricercatori esaminatori se il completamento notturno della melatonina potrebbe modificare l'uscita delle donne degli ormoni riproduttivi nelle età delle donne 42-62. Le donne hanno preso a 3 la melatonina o il placebo di mg ogni notte per sei mesi ed i loro livelli di melatonina e di vari altri ormoni sono stati controllati ripetutamente. Oltre a scoprire un collegamento possibile fra il declino di melatonina e l'inizio di menopausa, i ricercatori inoltre hanno trovato che la melatonina può ristabilire i cicli mestruali e la fertilità in donne perimenopausal (entro alcuni anni dell'inizio di menopausa) e della menopausa. “Il trattamento di sei mesi con [melatonina] ha prodotto un miglioramento notevole ed altamente significativo della funzione della tiroide, i cambiamenti positivi di [ormoni riproduttivi] verso i livelli più giovanili e un'abrogazione della depressione in relazione con la menopausa,„ ha concluso i ricercatori.

— Dale Kiefer

Riferimento

* Bellipanni G, Di Marzo F, Blasi F, effetti di Di Marzo A. di melatonina in donne perimenopausal e della menopausa: la nostra esperienza personale. Ann N Y Acad Sci. 2005 dicembre; 1057:393-402.

Il singolo pasto di pasto rapido aumenta la pressione sanguigna

immagine

Un singolo pasto ad alta percentuale di grassi di pasto rapido causa un aumento nella pressione sanguigna, secondo uno studio pubblicato nel giornale di Nutrition.*

In due occasioni separate, i ricercatori all'università di Calgary hanno alimentato a trenta partecipanti in buona salute con pressione sanguigna normale una prima colazione da Mcdonald® che contiene 42 grammi di grasso o un soltanto 1 grammo contenente farina a bassa percentuale di grassi di grasso. I pasti hanno contenuto gli importi uguali di sodio. I partecipanti poi sono stati esposti ai vari fattori di sforzo in laboratorio. Dopo il consumo del pasto ad alta percentuale di grassi, i partecipanti sistolici e le pressioni sanguigne diastoliche come pure la resistenza periferica totale, erano significativamente più alti, confrontato alle misure prese dopo il pasto a bassa percentuale di grassi.

“I nostri risultati suggeriscono che anche un singolo pasto ad alta percentuale di grassi possa provocare una risposta esagerata allo sforzo,„ il ricercatore che il Dott. Tavis Campbell ha detto il prolungamento della vita. Mentre è ben noto che l'assunzione a lungo termine degli alimenti grassi aumenta il rischio della malattia cardiovascolare, questo studio dimostra che appena un pasto non sano può avere un effetto negativo su salute.

— Marc Ellman, MD

Riferimento

* Jakulj F, Zernicke K, bacon SL, et al. Un pasto ad alta percentuale di grassi aumenta la reattività cardiovascolare allo stress psicologico in giovani adulti in buona salute. J Nutr. 2007 aprile; 137(4): 935-9.

Le sostanze nutrienti attuali migliorano il reclamo comune della pelle

L'applicazione topica degli aiuti della glucosamina e di niacinamide dell'N-acetile degli elementi nutritivi riduce l'iperpigmentazione della pelle, secondo un rapporto recente nel giornale dell'iperpigmentazione cosmetica di Dermatology.* (punti scuri sulla pelle) frequentemente si presenta nella pelle di invecchiamento come conseguenza dell'esposizione del sole. Gli scienziati hanno speculato che glucosamina dell'N-acetile (una forma stabilizzata di glucosamina) e l'niacina-amide (una vitamina di B) potrebbe promuovere più anche un incarnato riducendo la produzione di melanina, il pigmento naturale della pelle.

Le donne caucasiche hanno applicato una lozione che contengono la glucosamina dell'N-acetile di 2% con il niacinamide di 4% o il niacinamide da solo alla metà del fronte e una lozione di controllo all'altra metà, due volte al giorno per otto settimane. La combinazione di glucosamina dell'N-acetile con il niacinamide era più efficace del niacinamide da solo.

Gary Goldfaden, il MD, il membro dell'accademia americana della dermatologia ed il fondatore di Cosmesis Skincare hanno detto il prolungamento della vita, “la combinazione di questi due ingredienti novelli è risultato essere un'innovazione nel creare la pelle comparente più sana e più giovanile.„

— Dayna Dye

Riferimento

* Bissett DL, Robinson LR, Raleigh PS, et al. riduzione dell'aspetto dell'iperpigmentazione facciale dalla glucosamina attuale dell'N-acetile. J Cosmet Dermatol. 2007 marzo; 6(1): 20-6.

Il magnesio protegge da infiammazione, disfunzione endoteliale

Le donne in buona salute che consumano più magnesio sono meno ad infiammazione incline e disfunzione endoteliale che coloro che non fa, secondo infiammazione dell'università di Harvard scientists.* e disfunzione endoteliale spesso precedono l'aterosclerosi ed il diabete e sono coinvolgere nella sindrome metabolica. La ricerca precedente suggerisce che l'assunzione del magnesio possa fare diminuire le caratteristiche della sindrome metabolica.

I ricercatori hanno esaminato 657 partecipanti allo studio della salute degli infermieri. I campioni di sangue raccolti fra 1989 e 1990 sono stati analizzati per gli indicatori di infiammazione e della funzione endoteliale. I questionari dietetici compilati dagli oggetti nel 1986 e 1990 sono stati valutati sull'ingestione dietetica di magnesio e di altre sostanze nutrienti.

I livelli elevati dell'assunzione di magnesio sono stati associati con i livelli più bassi di proteina C-reattiva (un indicatore di infiammazione) e di E-selectin (un indicatore di disfunzione endoteliale).

“Questi associazioni osservate, anche se generalmente modesti, possono rappresentare un meccanismo patofisiologico per gli effetti [di multiplo] dell'assunzione del magnesio sulle caratteristiche della sindrome metabolica e delle sue malattie croniche collegate,„ gli autori conclusivi.

— Dayna Dye

Riferimento

* Canzone Y, Li TY, van Dam RM, Manson JE, Hu FB. Concentrazioni nell'assunzione e nel plasma del magnesio degli indicatori di infiammazione sistemica e di disfunzione endoteliale in donne. J Clin Nutr. 2007 aprile; 85(4): 1068-74.

sospeso vendite di Zelnorm® dovuto il rischio aumentato di eventi cardiovascolari

immagine

Novartis Pharmaceuticals Corp. ha annunciato la sua decisione per sospendere volontariamente le vendite della sua droga di anti-costipazione, Zelnorm® (maleate del tegaserod), su richiesta di Food and Drug Administration (FDA). La droga era stata sul mercato per leggermente meno di cinque anni.

Di marketing come trattamento per il sollievo di costipazione cronica e di costipazione connesse con la sindrome di intestino irritabile (IBS), Zelnorm® è stato trovato per essere associato con un rischio aumentato “di eventi ischemici cardiovascolari.„ Secondo Novartis, un'analisi retrospettiva dei dati di test clinico che fanno partecipare più di 18.000 pazienti rivelatrice, “uno squilibrio statisticamente significativo nell'incidenza degli eventi ischemici cardiovascolari in pazienti che prendono Zelnorm® ha confrontato a quelle che prendono il placebo. Questi eventi hanno compreso l'infarto miocardico, il colpo e l'angina pectoris instabile. „ *

Il prolungamento della vita ricorda ai suoi lettori che è possibile ottenere il sollievo di costipazione, spesso in un'ora, prendendo due o più cucchiaini della polvere attenuata della vitamina C su uno stomaco vuoto. Qualche gente con la sindrome di intestino irritabile che provoca il dolore e gli spasmi cronici e smussati dell'intestino trova il sollievo con una menta piperita/olio di carvi enterico-rivestiti Regimint™ chiamato preparazione.

— Dale Kiefer

Riferimento

* Disponibile a: http://www.pharma.us.novartis.com/newsroom/pressReleases/releaseDetail.jsp? PRID=2021&usertrack.filter_applied=true&NovaId=3350119485402711127. 31 marzo 2007 raggiunto.

Carcinoma della prostata di lotta delle verdure crocifere

immagine

I phytonutrients vegetali crociferi chiamati isothio-cianato forniscono un approccio a due punte nel rallentamento della crescita del carcinoma della prostata, secondo una presentazione dal Dott. Shivendra Singh all'associazione americana per la riunione della ricerca sul cancro a Los Angeles. * Le verdure crocifere, che include i broccoli, il cavolfiore ed il cavolo, hanno dimostrato gli effetti anticancro nei numerosi studi durante i parecchi decenni passati. Isothiocyanates, composti che sono formati quando le verdure sono tagliate o masticate, può essere responsabile di alcuni di questi benefici.

Il lavoro precedente del Dott. Singh ha indicato che i topi impiantati con i tumori umani della prostata indicati hanno ridotto la crescita del cancro dopo la ricezione dell'fenetile-isotiocianato (PEITC) per il 31 giorno. Nello studio corrente, il gruppo del Dott. Singh ha trovato che PEITC ha inibito l'angiogenesi (la formazione di nuovi vasi sanguigni che permette che i tumori si sviluppino e si spargano, o si riproduce per metastasi) in cellule di carcinoma della prostata coltivate.

“L'angiogenesi è una questione importante in metastasi del cancro,„ il Dott. Singh ha notato. “I nostri risultati forniscono la prova preliminare di promessa che i costituenti di molte verdure crocifere commestibili possono rallentare, o persino fermarsi, questo processo.„

— Dayna Dye

Riferimento

* Disponibile a: http://www.eurekalert.org/pub_releases/2007-04/uops-nic041607.php. 16 maggio 2007 raggiunto.

I benefici di biopsia dell'ago superano i rischi in peso

immagine

Molta gente si preoccupa che la biopsia dell'ago procedura-tale come quelle usate per provare il polmone o il seno tumore-abbia potuto contribuire alla diffusione o alla metastasi del cancro. Eppure sembra che questa preoccupazione sia in gran parte infondata, come recentemente riferito in New York Times.1

Secondo il radiologo Dr. David Yankelevitz di nuovo ospedale di York-Presbyterian/Weill Cornell a New York, “con tutta la biopsia di qualunque organo, allentate alcune cellule ed alcuni entrano nella circolazione sanguigna, ma molto raramente fanno essi attaccano ed impiantano. Se steste inducendo i tumori della fase 1 a spargerti mettendo in un ago, prevedereste che la sopravvivenza a lungo termine fosse più bassa, ma in effetti non abbiamo trovato differenza affatto.„1,2

“La ragione che fate una biopsia in primo luogo è che non volete fare la chirurgia… per uno stato benigno. Una biopsia può ridurre la probabilità di un'operazione per qualcuno che non abbia bisogno di uno, che sia un rischio molto maggior. „ lo studio 1A 1998 ha trovato che fra circa 68.000 biopsie dell'ago, c'erano otto metastasi lungo la pista dell'ago, un rischio raro che è stato ritenuto “casuale ed inevitabile.„3

— Elizabeth Wagner, ND

Riferimento

1. Ray cc. Q & A: Rischio di biopsia dell'ago. New York Times. 27 marzo 2007.
2. Wisnivesky JP, ci di Henschke, Yankelevitz DF. La biopsia transtoracica percutanea diagnostica dell'ago non colpisce la sopravvivenza nel cancro polmonare della fase I. Med di cura di J Respir Crit. 15 settembre 2006; 174(6): 684-8.
3. Ayar D, Golla B, Lee JY, metastasi della Ago-pista di Nath H. dopo la biopsia transtoracica dell'ago. Rappresentazione di J Thorac. 1998 gennaio; 13(1): 2-6.

L'olio di pesce e l'esercizio combinati riduce il grasso corporeo, migliora la salute cardiovascolare

immagine

Gli aiuti del completamento dell'olio di pesce riducono il grasso corporeo e migliorano la salute cardiovascolare, secondo uno study.* recente una volta combinati con l'esercizio regolare, i benefici salutari dell'olio di pesce sono amplificati.

I ricercatori australiani hanno esaminato gli effetti dell'olio di pesce e dell'esercizio, da solo o in associazione, su composizione corporea e su salute cardiovascolare. Circa 80 uomini e donne di peso eccessivo sono stati assegnati a caso ad uno di quattro gruppi. Gli oggetti hanno preso ciecamente sei grammi di olio di pesce al giorno, o sei grammi di olio del placebo (girasole). Un gruppo assegnato ad ogni trattamento dell'olio inoltre ha esercitato ad un modo prescritto un settimanale di tre volte. Completamento e/o esercizio continuati per tre mesi.

Le prove hanno eseguito a sei e 12 settimane hanno indicato che il completamento dell'olio di pesce ed esercitano da solo sia la composizione corporea migliore che parecchi indicatori chiave di salute cardiovascolare. Quando il completamento e l'esercizio regolare si sono combinati, gli effetti benefici erano ancora maggiori.

— Dale Kiefer

Riferimento

* Collina, Buckley JD, Murphy kJ, Howe PR. Combinando i supplementi dell'olio di pesce con l'esercizio aerobico regolare migliora i fattori di rischio della malattia cardiovascolare e della composizione corporea. J Clin Nutr. 2007 maggio; 85(5): 1267-74.