Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine agosto 2007
immagine

Modi novelli raggiungere salute orale ottimale


Da Debora Yost

Modi novelli di protezione della salute orale

Il vostro sorriso è uno specchio al vostro salute-e ha niente a che fare con le strisce che d'illuminazione fate scorrere sui vostri denti alla notte. La salute orale è circa l'uso del sorriso esente da cui non potete vedere-infiammazione ed infezione del tessuto della gomma che può contribuire ai processi infiammatori pericolosi in tutto il corpo.

La chiave a salute orale eccezionale è di pulire i vostri denti mattina, notte e dopo i pasti con un dentifricio in pasta che contiene gli ingredienti più potenti e più efficaci che sono stati indicati per distruggere i batteri e l'infiammazione di lotta. Ciò è il tipo di dentifricio in pasta che Don Poster, il MD, un oncologo da Miami, Florida, stava cercando parecchi anni fa dopo il suo dentista lo ha avvertito che circa lo stato di deterioramento dei suoi denti e gomme, malgrado l'attenzione vigilante del Dott. Poster alla sua salute orale.

Salute orale: Che cosa dovete conoscere
  • C'è un vasto corpo di prova che collega la gengivite e il periodontitis di malattie di gomma a varie altre malattie nel corpo, alcuno di cui è pericoloso.

  • I risultati significativi sostengono l'associazione fra la malattia periodentale (della gomma) ed i termini sistemici quale la malattia cardiovascolare, il diabete di tipo 2 mellito, i risultati avversi di gravidanza e l'osteoporosi.

  • Il modo più sicuro impedire la malattia orale è regolarmente spazzolando con il dentifricio in pasta che contiene gli ingredienti avanzati che contribuiscono ad uccidere i batteri, ridurre l'infiammazione ed a promuovere la guarigione del tessuto.

  • L'estratto del melograno è la più nuova aggiunta nell'arsenale delle sostanze naturali che uccide i batteri connessi con placca batterica.

  • Altri ingredienti che promuovono la salute orale ottimale includono il coenzima Q10, la lattoferrina, lo squalene, il petrolio dell'albero del tè, il perossido di idrogeno e l'acido folico.

  • La protezione della vostra salute orale è essenziale a mantenere la salute del vostro corpo intero.

“Mi sono interessato sempre alla salute naturale e, naturalmente, ho una conoscenza di con ricerca medica, in modo da ho studiato le migliori sostanze naturali che si fossero rivelate uccidere il tipo di batteri che causano la placca,„ ricordassero il Dott. Poster. “I dentifrici in pasta commerciali contengono molti ingredienti artificiali, particolarmente dolcificanti e non potrei trovare c'è ne che contenessero i principi attivi che chiave ho scoperto dall'esame della letteratura circa che cosa è buono per salute orale. Il dentifricio in pasta commerciale non stava facendo un lavoro abbastanza buon, in modo da ho deciso di fare il miei propri.„

Dopo avere usando la sua preparazione naturale del dentifricio in pasta, il Dott. Poster indicato, “sulla mia visita seguente al dentista, ha notato un miglioramento significativo nello stato della mia salute della gomma e dei denti. „ Dott. Il coenzima dimessa in risalto personale Q10 del manifesto, la lattoferrina, lo squalene, il xilitolo, l'acido folico, il perossido di idrogeno e l'albero del tè petrolio-sono stati formulati nel 2003 in un dentifricio in pasta che ora è usato da molti membri del prolungamento della vita. Con eccitare i nuovi risultati circa le indennità-malattia dentarie del melograno oralmente applicato, questo estratto della frutta si è aggiunto alla formula già riuscita del dentifricio in pasta del Dott. Poster.

Il melograno migliora la salute periodentale

Il melograno sta facendo ultimamente molte notizie come protettore importante del sistema arterioso. Uno dei costituenti attivi in melograno è un gruppo di polifenoli chiamati antociani che sono riferiti per possedere le forti proprietà antibatteriche.6

Nel 2003, la ricerca preliminare in Tailandia ha trovato che l'applicazione locale degli estratti potenti, compreso l'estratto della frutta del melograno, ha prodotto il miglioramento significativo in 20 pazienti con il periodontitis avanzato.35 questo trattamento inoltre hanno prodotto una riduzione significativa del mediatore infiammatorio interleukin-1b e una diminuzione modesta in interleukin-6 pro-infiammatorio.36

Da allora, molta ricerca sul melograno e le sue abilità antinfiammatorie ha avuto luogo. L'anno scorso, gli scienziati brasiliani hanno messo il melograno all'ultima prova nel combattimento della malattia dentaria.6 che gli scienziati hanno voluto scoprire come l'efficace estratto del melograno sarebbe ad uccidere il tipo di organismi che resistono alla routine che spazzola e può condurre difficile--per rimuovere il tartaro. Hanno arruolato 60 genti in buona salute fra le età di 9 e di 25 e le hanno fatte astenersi dal pulire i loro denti per 24 ore. I partecipanti sono stati divisi in tre gruppi e sono stati incaricati di passare un minuto risciacquare la loro bocca con uno di tre colluttori: acqua distillata; un risciacquo che contiene clorexidina, un prodotto chimico considerato come la parità aurea nel combattimento dei batteri orali; o un risciacquo che contiene l'estratto del melograno. I campioni della placca batterica sono stati raccolti immediatamente prima che e dopo avere usando il colluttorio ed i campioni si sono sviluppati in laboratorio per determinare quante colonie batteriche si svilupperebbero. Come previsto, risciacquare con la soluzione del chlor-hexidine notevolmente ha inibito la crescita batterica da 79%. Notevolmente, il risciacquo dell'estratto del melograno era ancor più efficace contro i microrganismi della placca batterica, facenti diminuire la crescita batterica da 84%. Al contrario, l'acqua distillata ha avuta un effetto minimo sui batteri orali, inibenti la crescita da soltanto 11%.6 combattendo i microrganismi che contribuiscono a placca batterica, benefici tremendi di offerte del melograno per quelli cercanti di salvaguardare la loro salute orale.

Xilitolo

Il xilitolo è un dolcificante naturale che è stato indicato per inibire la formazione di placca. In una prova alla cieca, lo studio controllato, ricercatori svedesi ha fatto a 128 masticare bambini xilitolo-contenere la gomma o una che contiene giornalmente i dolcificanti sorbitolo ed il maltitolo, tre volte per quattro settimane. Mentre entrambi erano efficaci contro l'accumulazione di placca batterica, solo la gomma xilitolo-zuccherata ha eliminato i microbi trovati in saliva, specialmente uno sforzo dei batteri ha implicato nella carie dentaria.Il xilitolo 7 ha potuto così essere un fattore essenziale in una strategia mirata a per evitare la malattia dentaria.

Coenzima Q10

Questo composto naturale è integrale alla salute dei somatociti. Un antiossidante importante, il coenzima Q10 è ben noto affinchè la sua capacità contribuisca a fare diminuire la profondità delle tasche periodentali ed a guarire le gomme nella gente con il periodontitis. In un esperimento, una settimana del trattamento con il coenzima Q10 contribuito a guarire le gomme malate così efficacemente che i ricercatori hanno avuti difficile individuazione delle aree del tessuto malato della gomma.8 il coenzima Q10 può offrire così il contributo curativo importante a quelli colpiti dalla malattia periodentale.

Lattoferrina

Questa proteina è un ripetitore ben noto del sistema immunitario in questione nelle risposte del corpo all'infezione, al trauma ed alla lesione.La lattoferrina 37 è stata indicata per fermare la crescita dei batteri periodontitis-causanti.La lattoferrina 11 fornisce così un approccio complesso a danno combattente di tessuto e di infezione connesso con la malattia periodentale.

Squalene

Un estratto di di olio di fegato di pescecane, squalene è usato per contribuire a sostenere la salute immune ed ad amplificare la resilienza del corpo alle sfide quali le infezioni ed il cancro.Lo squalene 38 ha una struttura regolare e emolliente che è ideale per i prodotti di cure odontoiatriche.

Olio dell'albero del tè

L'olio dell'albero del tè (melaleuca alternifolia) è conosciuto per i suoi effetti antisettici, antibatterici e fungicidi ed ha indicato l'efficacia nell'inibizione del bacteria.9 orale nella gente con gengivite severa, la gengivite significativamente riduttrice attuale applicata del gel dell'olio dell'albero del tè e l'emorraggia delle gomme.39

Perossido di idrogeno

Il perossido di idrogeno è un antisettico ben noto che può essere usato per combattere la formazione di placche e per ridurre la gengivite.40 la sua azione di ribollimento espongono i batteri orali che sono difficili da raggiungere con la spazzolatura e le gomme ordinari dell'aiuto, flossing denti del pulitore dei prodotti e.

Acido folico

L'acido folico è essenziale per l'integrità dei tessuti gengivali. Un colluttorio che contiene l'acido folico è stato indicato per essere efficace nel trattamento della gengivite. Nella gente con la malattia di gomma, l'acido folico riduce significativamente il rossore gengivale e l'emorragia delle gomme.10

Conclusione

La salute periodentale ottimale è assolutamente cruciale per chiunque che voglia vivere una vita lunga e sana. La vostra bocca merita il meglio di cura, particolarmente durante la vita più tarda in cui il rischio di malattia di gomma ed i suoi effetti sistemici sono il più grande. Le sostanze naturali quali il melograno, la lattoferrina, il coenzima Q10, l'acido folico, lo squalene, l'olio dell'albero del tè ed i benefici terapeutici naturali avanzati di offerta del perossido di idrogeno per i denti e le gomme, batteri malattia-causanti d'aiuto di lotta, promuovono il tessuto guarenti ed alleviano l'infiammazione. Aiutando mantenga la buona salute dentaria, questi agenti notevoli può contribuire a fare diminuire il rischio di malattia sistemica del corpo intero.

Riferimenti

Riferimenti

1. Glick M. Exploring il nostro ruolo come fornitori di cure mediche: il collegamento orale-medico.

Ammaccatura Assoc di J. 2005 giugno; 136(6): 716, 718, 720.

2. Saremi A, il Nelson RG, Tulloch-Reid m., et al. malattia periodentale e mortalità in diabete di tipo 2. Cura del diabete. 2005 gennaio; 28(1): 27-32.

3. Dichiarazione sulla morte del driver di Deamonte. Associazione dentaria americana; 2 marzo 2007.

4. CE di Koop. Non siete in buona salute senza buona salute orale. Washington, DC: Servizio medico-sanitario di salute pubblica degli Stati Uniti; 1993.

5. Un rapporto del chirurgo General. Salute e benessere orali d'avanzamento con salute orale di ricerca in America; 2000 25 maggio.

6. Menezes MP, Cordeiro LN, Viana GS. L'estratto della punica granatum (melograno) è attivo contro placca batterica. J Herb Pharmacother. 2006;6(2):79-92.

7. Formazione di placche di Holgerson PL, di Sjostrom I, di Stecksen-Blicks C, di Twetman S. Dental e streptococchi mutans salivari nella post-utilizzazione degli scolari di gomma da masticare xilitolo-contenente. Ammaccatura di Int J Paediatr. 2007 marzo; 17(2): 79-85.

8. Wilkinson PER ESEMPIO, RM di Arnold, Folkers K, Hansen I, Kishi H. Bioenergetics nella medicina clinica. II. Trattamento aggiuntiva con il coenzima Q nella terapia periodentale. Ricerca Commun Chem Pathol Pharmacol. 1975 settembre; 12(1): 111-23.

9. Saxer SU, Stauble A, Szabo SH, Menghini G. Effect di mouthwashing con l'olio dell'albero del tè su placca e su infiammazione. Schweiz Monatsschr Zahnmed. 2003;113(9):985-96.

10. Pacchetto AR. Colluttorio folico: effetti su gengivite stabilita in pazienti periodentali. J Clin Periodontol. 1984 ottobre; 11(9): 619-28.

11. Kalfas S, Andersson m., Edwardsson S, Forsgren A, lattoferrina di Naidu A. Human che lega ai ginvgivalis di Porphyromonas, al intermedia di Prevotella e al melaninogenica di Prevotella. Microbiologia orale Immunol. 1991 dicembre; 6(6): 350-5.

12. Internazionale di Zoby. Indagine di opinione pubblica: Salute orale della popolazione degli Stati Uniti. Associazione dentaria americana; Dicembre 2003.

13. Malattia di Genco R, di Offenbacher S, di Beck J. Periodontal e malattia cardiovascolare. Epidemiologia e meccanismi possibili. Ammaccatura Assoc di J. 2002 giugno; 133:14S- 22S.

14. Scannapieco FA. Effetti sistemici delle malattie periodentali. Nord di Clin dell'ammaccatura. 2005 luglio; 49(3): 533-50, vi.

15. Tendenze relative allo stato di salute orale – Stati Uniti, 1988-1994 e 1999-2004. Atlanta, GA:

Reparto degli Stati Uniti del centro nazionale di centri per il controllo e la prevenzione delle malattie di servizi sanitari e sociali per statistica della sanità; 2007 aprile; 2(248).

16. CB di Krejci, Bissada N-F. I problemi di salute e la loro relazione delle donne al periodontitis. Ammaccatura Assoc di J. 2002 marzo; 133(3): 323-9.

17. Malattia di Kim J, di Amar S. Periodontal e circostanze sistemiche: una relazione bidirezionale. Odontologia. 2006 settembre; 94(1): 10-21.

18. Chapple IL, il SIG. di Milward, prevalenza di Dietrich T. The del periodontitis infiammatorio è associato negativamente con le concentrazioni nell'antiossidante del siero. J Nutr. 2007 marzo; 137(3): 657-64.

19. Van Dyke TE, CN di Serhan. Risoluzione di infiammazione: un nuovo paradigma per la patogenesi delle malattie periodentali. Ricerca dell'ammaccatura di J. 2003 febbraio; 82(2): 82-90.

20. Infezioni di Demmer RT, di Desvarieux M. Periodontal e malattia cardiovascolare: il cuore della materia. Ammaccatura Assoc di J. 2006 ottobre; 137 Suppl14S-20S.

21. Grau AJ, Marquardt L, Lichy C. L'effetto delle infezioni e delle vaccinazioni sul rischio del colpo. Rev esperto Neurother. 2006 febbraio; 6(2): 175-83.

22. Haraszthy VI, Zambon JJ, Trevisan m., Zeid m., Genco RJ. Identificazione degli agenti patogeni periodentali in placche atheromatous. J Periodontol. 2000 ottobre; 71(10): 1554-60.

23. Noack B, Genco RJ, Trevisan m., et al. infezioni periodentali contribuisce al livello C-reattivo sistemico elevato della proteina. J Periodontol. 2001 settembre; 72(9): 1221-7.

24. Mealey BL. Malattia periodentale e diabete. Una strada a doppio senso. Ammaccatura Assoc di J. 2006 ottobre; 137(2) 26S-31S.

25. Shlossman m., WC di Knowler, Pettitt DJ, Genco RJ. Diabete di tipo 2 mellito e malattia periodentale. Ammaccatura Assoc di J. Del 1990 ottobre; 121(4): 532-6.

26. Taylor GW. Correlazioni bidirezionali fra diabete e le malattie periodentali: una prospettiva epidemiologica. Ann Periodontol. 2001 dicembre; 6(1): 99-112.

27. SG di Grossi, Skrepcinski FB, DeCaro T, Zambon JJ, Cummins D, Genco RJ. Risposta alla terapia periodentale in diabetici ed in fumatori. J Periodontol. 1996 ottobre; 67 (10 supplementi): 1094-102.

28. Shay K, Scannapieco FA, ms di Terpenning, Smith BJ, Taylor GW. Polmonite nosocomiale e salute orale. Dentista di cura di spec. 2005 luglio; 25(4): 179-87.

29. Scannapieco FA. Ruolo dei batteri orali nell'infezione respiratoria. J Periodontol. 1999 luglio; 70(7): 793-802.

30. Adachi m., Ishihara K, Abe S, sanità orale di Okuda K. Professional dagli igienisti dentali ha ridotto le infezioni respiratorie in persone anziane che richiedono le cure infermieristiche. Ammaccatura Hyg di Int J. 2007 maggio; 5(2): 69-74.

31. Paquette DW. Il collegamento infezione-sistemico periodentale di malattia: una rassegna della verità o del mito. J Int.Acad Periodontol. 2002 luglio; 4(3): 101-9.

32. Yeo BK, Lim LP, Paquette DW, Williams RC. Emergenza periodentale di malattia- di un rischio per le circostanze sistemiche: basso peso alla nascita prematuro. Ann Acad Med Singapore. 2005 gennaio; 34(1): 111-6.

33. Kaye EK. Salute dell'osso e salute orale. Ammaccatura Assoc di J. 2007 maggio; 138(5): 616-9.

34. Palomo L, Liu J, Bissada N-F. Il malattie delle ossa scheletrico urta il periodontium: una rassegna della terapia di bifosfonato. Esperto Opin Pharmacother. 2007 febbraio; 8(3): 309-15.

35. Sastravaha G, Yotnuengnit P, Booncong P, trattamento periodentale di Sangtherapitikul P. Adjunctive con Centella asiatica ed estratti della punica granatum. Uno studio preliminare. J Int Acad Periodontol. 2003 ottobre; 5(4): 106-15.

36. Sastravaha G, Gassmann G, Sangtherapitikul P, Grimm WD. Trattamento periodentale aggiuntiva con Centella asiatica ed estratti della punica granatum nella terapia periodentale complementare. J Int Acad Periodontol. 2005 luglio; 7(3): 70-9.

37. Kruzel ml, attore JK, Boldogh I, Zimecki M. Lactoferrin nella salute e nella malattia. Postepy Hig Med Dosw. (Online.). 2007; 61:261-7.

38. WB di Szostak, proprietà di Szostak-Wegierek D. Health dell'olio di squalo. Lek di Przegl. 2006;63(4):223-6.

39. Soukoulis S, Hirsch R. Gli effetti di un gel contenente olio dell'albero del tè su placca e su gengivite cronica. Ammaccatura J. 2004 di Aust giugno; 49(2): 78 - 83.

40. Colofonia m., Kocher T, Kramer A. Effects delle combinazioni SCN-/H2O2 in dentrifices su placca e su gengivite. J Clin Periodontol. 2001 marzo; 28(3): 270-6.