Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine dicembre 2007
immagine

Autismo: Un approccio di Nutraceutical


Da Julius G. Goepp, MD

Supplementi Multivitaminico-minerali

Molta gente con autismo inoltre dimostra l'assorbimento difficile delle sostanze nutrienti dovuto infiammazione nell'intestino.L'assorbimento nutriente del povero 26 può condurre ad una miriade di problemi sanitari in bambini crescenti, compreso la crescita ed il benessere alterati. Gli individui colpiti da autismo inoltre soffrono comunemente i problemi con l'eliminazione, quali diarrea o costipazione.La diarrea 5 può contribuire a disidratazione ed a svuotamento delle vitamine e dei minerali, mentre la costipazione altera l'eliminazione del corpo dei rifiuti tossici.

Ulteriormente, non è insolito da trovare che quelli con autismo hanno meno batteri utili nell'intestino per fabbricare le vitamine critiche quali B12, K e biotina.L'autismo 5,27 inoltre è stato collegato con una carenza comune in una miriade di micronutrienti quali le vitamine A, B1, B3, B5 e biotina, selenio, zinco, magnesio, determinati aminoacidi essenziali ed acidi grassi essenziali.5,28 inoltre, alcuni studi suggeriscono che le vitamine B6, B12 e folato, che sono critici per l'umore sano e la funzione conoscitiva, inoltre stiano mancando di nell'autismo.5

La ricerca ha rivelato l'uso del completamento del multivitaminico essere utile per i bambini con autismo.29,30 2004 una prova alla cieca, prova controllata con placebo hanno indicato che aumentando i livelli di vitamine B6 e C, i bambini con autismo hanno mostrato i miglioramenti nei modelli dell'intestino e di sonno.Il sonno 29 fornisce la stabilizzazione cruciale dell'umore e di guarigione per la maggior parte dei bambini ed il sonno di disturbo può condurre ad una miriade di complicazioni di infanzia. Dovrebbe essere notato che i supplementi multivitaminico-minerali per i bambini autistici non dovrebbero includere di rame, perché la gente con autismo ha elevato spesso il rame: rapporti dello zinco.5

Vitamina b6 e magnesio

I bambini con autismo possono avere bassi livelli dell'enzima stato necessario per convertire la vitamina b6 dietetica in suo intervento concreto, che è richiesto per produrre i prodotti chimici importanti di nervo-segnalazione (neurotrasmettitori) che assicuri la funzione sana del cervello. 29 per queste ragioni, avere bassi livelli di B6 può ridurre i livelli di neurotrasmettitori che sono critici per lo sviluppo della lingua e dell'attenzione e per sonno, attività e la vigilanza d'ottimizzazione. Il completamento con la vitamina b6 può aumentare i livelli dell'intervento concreto della vitamina ed è stato trovato per migliorare il sonno, l'attenzione e la lingua.29,31 le prove rigorose e controllate con placebo con B6 inoltre hanno dimostrato statisticamente i miglioramenti significativi nel contatto oculare, nel discorso e nelle interazioni con l'ambiente in bambini con autismo.32

La combinazione di B6 con magnesio è stata descritta come “intervento di autismo dell'innovazione,„5 con miglioramento a metà circa dei casi studiati.Il magnesio 33,34 è un minerale essenziale che molti enzimi richiedono per funzionare correttamente, specialmente i sistemi degli enzimi che fabbricano gli studi multipli del cervello neurotransmitters.5 di mg di vitamina b6 (75 - 800 al giorno) e mg del magnesio (100 - 700 al giorno) ora hanno indicato che questa combinazione nutriente particolare è drammaticamente più efficace di qualsiasi sostanza nutriente da solo.5,35

Uno degli studi più impressionanti e più recenti su questa combinazione viene dalla Francia, in cui i ricercatori hanno curato 33 bambini di 1-10 anni con autismo, facendo uso di un supplemento quotidiano che contiene B6 (0,6 mg/kg) ed il magnesio (6 mg/kg) per sei mesi.Il completamento 36 ha migliorato sicuro i sintomi in 23 dei 33 bambini, con gli effetti più potenti veduti nelle interazioni e nella comunicazione sociali.

Vitamine A e C

Ulteriori miglioramenti nei sintomi di autismo sono stati osservati con le vitamine A e la vitamina A del C. è essenziale per il tessuto rapidamente crescente quali l'intestino, il cervello ed i nervo-sistemi che funzionano male nell'autismo. Le carenze in vitamina A sono state notate in alcuni individui con autismo.5,37 in uno studio, nel completamento con vitamina A per tre mesi o miglioramenti prodotti più lunghi nel contatto oculare, nelle abilità sociali e nel sonno in bambini con autismo.La vitamina A 38 è immagazzinata in grasso corporeo e gli alti livelli possono essere tossici, in modo da è meglio da determinare una dose sicura in consultazione con il vostro medico o dietista.

Colleen Fitzpatrick, d'altra parte, ha ruoli biochimici ed antiossidanti doppi come pure è un cofattore importante nella produzione dei prodotti chimici di nervo-segnalazione.5,39 uno studio 1993 sul completamento ad alta dose con vitamina C (8 grammi per 154 libbre di peso corporeo) in 18 bambini autistici hanno rivelato i miglioramenti nelle loro misure della relazione sociale alla gente, alle risposte emozionali osservate ed alle risposte sensoriali. Questi miglioramenti sono scomparso quando i supplementi sono stati sostituiti da placebo.40

Terapia di chelazione

La terapia di chelazione è una forma discutibile di trattamento per i bambini con autismo e disordini relativi.61 sviluppato originalmente per il trattamento del saturnismo conosciuto in bambini, il trattamento comprende dosare un bambino con uno di parecchi prodotti chimici per legare ed espellere il mercurio ed altri metalli pesanti tossici. Purtroppo, le droghe di chelatazione possono anche legare e rimuovere le sostanze nutrienti essenziali, quali calcio e ferro, dal corpo del bambino.62

Sebbene la chelazione sia raccomandata da alcuni esperti per il trattamento di autismo, gli indici di successo con questa terapia sono stati contrastanti. Alcuni studi mostrano la prova dell'esposizione aumentata a mercurio e ad altri metalli pesanti in bambini con autismo.63 tuttavia, uno studio con attenzione controllato recente non poteva dimostrare i livelli chelatable di metalli pesanti, compreso mercurio ed il cavo, in bambini con autismo,64 ed altri studi recenti inoltre ha messo in discussione questa associazione.65 sebbene ci fossero alcuni studi che dimostrano i miglioramenti in bambini autistici dopo la terapia di chelazione,5,66 là inoltre sono stati rapporti almeno di due morti in bambini come conseguenza di questa terapia.62

Mentre non c'è domanda che le tossine ambientali rappresentano una minaccia alla salute dei bambini, 67 e che potrebbero contribuire per alcuni versi ai disordini comportamentistici ed inerenti allo sviluppo, 68 genitori dovrebbero eleggere soltanto la terapia di chelazione per il loro bambino autistico con il consiglio considerato dei professionisti con esperienza.69,70

Parecchie tattiche nutrizionali possono essere usate per minimizzare lo sforzo della terapia di chelazione e per massimizzare tutta l'efficacia. Il multivitaminico e gli integratori minerali (senza rame) contribuiscono a sostituire le sostanze nutrienti perse ed a massimizzare gli effetti antiossidanti. Similmente, lo zinco, il selenio, le vitamine C ed E ed il coenzima Q10 contribuiscono ulteriori effetti antiossidanti ed aumentano la capacità del fegato di recupero di eliminare le tossine.5 livelli del glutatione dovrebbero essere sostenuti dal fornitura dadelle fonti quale glutatione stessa dello zolfo come pure dalle componenti state necessarie per rendergli, quali taurina, glicina e magnesio. Un'altra fonte utile di zolfo è methylsulfonylmethane, o MSM. Gli aiuti lipoici dell'acido non solo riempiono il glutatione, ma inoltre lega alcuni metalli pesanti stesso. L'effetto combinato di questi supplementi è di amplificare la capacità antiossidante del fegato e di aumentare la sua capacità di eliminare le tossine.5

La prova preliminare suggerisce che l'estratto del coriandolo possa legare naturalmente con i metalli pesanti tossici quali mercurio e cavo e molti professionisti integranti ora raccomandano questo estratto di erbe ai loro pazienti che subiscono la terapia di chelazione.71,72 lattobacilli e il bifidobacteria sono organismi probiotici che possono trasformare i composti tossici del mercurio in quelli che sono espelsi più prontamente dall'intestino.23

Sostanze nutrienti per sostenere disintossicazione

L'amplificazione del sistema della disintossicazione del corpo ha reso i benefici impressionanti nell'autismo di combattimento. I bambini con autismo dimostrano spesso la capacità alterata di disintossicare i composti nocivi da alimento, dall'acqua, dall'aria e dai sottoprodotti del proprio metabolismo del corpo. dovuto questi sistemi difettosi di eliminazione, composti della sostanza tossica che sarebbero neutralizzati normalmente rapidamente può indugiare, danneggiando il sistema nervoso delicato.

I sistemi di disintossicazione più importanti nel corpo richiedono lo zolfo in varie forme di funzionare efficacemente.3,24 composti solforati quale glutatione e la metionina di aminoacidi, la cistationina e la cisteina contenenti zolfo, sono vuotati spesso in bambini autistici, eppure sono cruciali nella distruzione enzimatica delle tossine, quali i composti fenolici e la tiramina, conosciuti per essere nocivi nell'autismo.41,42

Nel 2002, Lonsdale ha riferito i miglioramenti nel comportamento, nel discorso e nella comunicazione in 8 su 10 bambini autistici con il derivato contenente zolfo della vitamina B1, bisolfuro di tetrahydrofurfuryl della tiamina (TTFD), ad una dose di 50 mg due volte al giorno, che inoltre ha promosso l'escrezione di alcuni metalli tossici nell'urina.43 mentre non ancora ampiamente - disponibile, TTFD sta cominciando a raggiungere il mercato dell'integratore alimentare dei prodotti di specialità mirati a a disintossicazione d'amplificazione.

Un altro approccio di promessa ad aumentare le capacità di disintossicazione degli individui con autismo è il completamento con le sostanze che promuovono i livelli sani di glutatione. Questa sostanza si presenta abbondantemente nei fegati di gente in buona salute in cui facilita la rimozione delle tossine dal corpo. Il glutatione naturale preso oralmente riduce l'infiammazione nell'intestino, ma non è buono assorbente dall'intestino nella circolazione sanguigna.44 poichè la gente con autismo ha livelli più bassi di glutatione, il completamento 42 con le sostanze nutrienti che sono convertite in glutatione, quale glutamina, N-acetilcisteina, acido lipoico e glicina, può assicurare un rifornimento pronto di glutatione per il fegato.5

Un approccio alterno ad assicurare i livelli sani del glutatione è di completare con acido folinico (un intervento concreto di acido folico trovato naturalmente in alimento), betaina e metilico-cobalamina (vitamina b12), che sono necessari nella conversione dei composti contenenti zolfo in glutatione, mettente lo a disposizione per il suo ruolo cruciale in tossine di neutralizzazione che possono contribuire ai sintomi di autismo.42

Altre vitamine e sostanze nutrienti che autismo del beneficio di maggio

I miglioramenti significativi nell'interazione, nella comunicazione e nei disturbi del sonno sociali in individui autistici sono stati veduti con acido folico, il tetrahydrobiopterin (BH4, un prodotto chimico derivato da folato), il ferro e L-carnosine.

L'acido folico è una vitamina di B che è critica per lo sviluppo di sistema nervoso in bambini, che è stato riferito via le risposte di questionario del genitore per migliorare il comportamento in bambini autistici.5 inoltre, due piccoli studi hanno indicato che i supplementi dell'acido folico migliorano le capacità motorie45 ed il comportamento in bambini con autismo.46

I bambini con autismo visualizzano spesso i problemi comportamentistici quali i movimenti e l'irrequietezza ripetitivi e possono avvertire occasionalmente la regressione psicomotoria (perdita di capacità motorie precedentemente raggiunte). Completando con l'acido folico può contribuire ad evitare questi sintomi di disturbo.

Ancora, la ricerca suggerisce quel tetrahydrobiopterin (BH4), un derivato folico e un cofattore essenziale nella sintesi della dopamina dei neurotrasmettitori, epinefrina e serotonina, può svolgere un ruolo nell'autismo. Nel 2005, gli scienziati svedesi hanno curato 12 ragazzi di 4-7 anni, che hanno avuti il disordine autistico e concentrazioni basse di tetrahydrobiopterin, con le dosi quotidiane di BH4 (3 mg/kg del peso corporeo) o di placebo per sei mesi.47 facendo uso di una scala di valutazione di autismo per valutare il comportamento dei ragazzi, i ricercatori hanno notato il miglioramento significativo nell'interazione sociale, uno dei sintomi del centro di autismo, fra il gruppo curato rispetto ai comandi. Mentre BH4 non è ancora ampiamente - disponibile come un integratore alimentare, un folato e S-adenosylmethionine (stesso) influenzi la sua sintesi nel corpo.48,49

La carenza di ferro inoltre è stata implicata nell'autismo. Uno studio recente ha rivelato che 77% di un gruppo di bambini con disordine di spettro di autismo erano carenti in ferro. Notevolmente, il completamento del ferro ha migliorato significativamente i disturbi del sonno in questi bambini. Ciò che trova suggerisce che tutti i bambini con disordine autistico dovrebbero essere schermati per la carenza di ferro come componente della loro assistenza medica regolare e che dovrebbero trattato con ferro come indicato.50

I benefici notevoli per i bambini con autismo sono stati scoperti facendo uso di L-carnosine, un dipeptide che è un antiossidante potente.39 la sostanza nutriente sono forse più noti per la protezione contro le reazioni offensive di glycation (grippaggio non enzimatico di uno zucchero con una proteina), che sono state implicate nell'invecchiamento e nelle complicazioni del diabete.51 L-carnosine sembrano essere altamente utili negli oggetti autistici, miglioranti con successo la socializzazione, la comunicazione ed il vocabolario.52

Acidi grassi essenziali

Gli acidi grassi essenziali, specialmente gli acidi grassi omega-3 conosciuti come acido eicosapentanoico (EPA) e l'acido docosaesaenoico (DHA), sono componenti della membrana cellulare che sono cruciali in nervo normale e lo sviluppo e funzione del globulo.5 una serie di studi hanno rivelato questi acidi grassi omega-3 per essere carenti in maggior parte dei bambini con autismo.53-55 il completamento con degli gli oli di pesce ricchi d'acido grassi essenziali è stato indicato per correggere queste carenze.56 molti medici ritengono che i loro pazienti autistici traggano giovamento dal completamento omega-3 in termini di controllo ed apprendimento di comportamento.5 acidi grassi essenziali sono inoltre importanti nel combattimento della risposta infiammatoria aumentata veduta in molti bambini autistici.57-59

Recentemente, i ricercatori austriaci hanno pubblicato uno studio pilota controllato con placebo della prova alla cieca che paragona il completamento dell'acido grasso omega-3 al placebo in 13 bambini autistici di 5-17 anni che hanno avuti il tantra severo, l'aggressione, o comportamenti auto-nocivi.60 dopo sei settimane del trattamento con il g/giorno placebo o 1,5 degli acidi grassi omega-3 che contengono 800 mg di EPA e 700 mg di DHA, il gruppo curato ha mostrato il miglioramento notevole su una scala di comportamento-valutazione per l'iperattività ed il comportamento stereotipato. Nessun effetto contrario è stato notato ed i ricercatori hanno concluso che questo studio ha fornito “la prova preliminare che gli acidi grassi omega-3 possono essere un efficace trattamento per i bambini con autismo.„

Conclusione

L'autismo giustamente è stato chiamato “una sfida estrema a medicina integrante.„5 allo stesso tempo, la medicina integrante e gli approcci nutrizionali offrono la promessa tremenda per il futuro di questo gruppo straziante di disordini. La qualità della vita dei bambini autistici può notevolmente essere migliorata anche con cui ora conosciamo. Possiamo avere grandi speranze che l'interesse crescente della comunità scientifica provocherà la ricerca urgentemente stata necessaria per sconfiggere l'autismo entro le nostre vite.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute del prolungamento della vita a 1-800-226-2370.

Risorse per quelli colpiti da autismo

Molte organizzazioni sono dedicate a fornire informazioni e contributo alle famiglie che sono colpite da autismo. Per più informazioni, visiti prego i siti Web qui sotto:

ATTO oggi! http://www.act-today.org

AutismLink http://www.autismlink.org

Autismo uno http://www.autismone.org

Istituto di ricerca di autismo (ARI) http://www.autism.com

Società di autismo dell'America (asa) http://www.autism-society.org

L'autismo parla http://www.autismspeaks.org

Centri per controllo delle malattie http://www.cdc.gov/actearly

Doug Flutie Jr. Fondamento per Autism Inc. http://www.dougflutiejrfoundation.org

Primi Signs Inc. http://www.firstsigns.org

Associazione nazionale http://www.nationalautismassociation.org di autismo

Organizzazione per autismo Research Inc. http://www.researchautism.org

Lo speciale ha bisogno della rete http://www.specialneedsnetwork.net

Riferimenti

1. Muhle R, Trentacoste SV, Rapin I. La genetica di autismo. Pediatria. 2004 maggio; 113(5): e472-86.

2. Panettiere MP. Parte II: Note sulle opzioni di trattamento. In: Pangborn JB, panettiere MP, redattori. Opzioni biomediche di valutazione per i bambini con autismo ed i problemi relativi. San Diego, CA: Istituto di ricerca di autismo; 2002.

3. Kidd PM. Autismo, una sfida estrema a medicina integrante. Parte: 1: La base di conoscenza. Altern Med Rev. 2002 agosto; 7(4): 292-316.

4. Signore C, potenziale d'ossido-riduzione del cuoco, Leventhal BL, DG di Amaral. Disordini di spettro di autismo. Neurone. 2000 novembre; 28(2): 355-63.

5. Kidd PM. Autismo, una sfida estrema a medicina integrante. Parte 2: gestione medica. Altern Med Rev. 2002 dicembre; 7(6): 472-99.

6. Serajee FJ, Nabi R, Zhong H, Huq M. Polymorphisms nei geni xenobiotici e nell'autismo del metabolismo. Bambino Neurol di J. 2004 giugno; 19(6): 413-7.

7. Sogut S, Zoroglu ss, Ozyurt H, et al. cambia nei livelli dell'ossido di azoto e le attività enzimatiche antiossidanti possono avere un ruolo nei meccanismi patofisiologici in questione nell'autismo. Acta di Clin Chim. 2003 maggio; 331 (1-2): 111-7.

8. Horvath K, Perman JA. Autismo e sintomi gastrointestinali. Rappresentante di Curr Gastroenterol. 2002 giugno; 4(3): 251-8.

9. Zilbovicius m., Garreau B, Samson Y, et al. maturazione in ritardo della corteccia frontale nell'autismo di infanzia. Psichiatria di J. 1995 febbraio; 152(2): 248-52.

10. Singh VK, labirinto R, Averett R, autoanticorpo di Ghaziuddin M. Circulating alle proteine di un neurone e glial del filamento nell'autismo. Pediatr Neurol. 1997 luglio; 17(1): 88-90.

11. Chez MG, Chin K, PC appeso. Immunizzazioni, immunologia e autismo. Semin Pediatr Neurol. 2004 settembre; 11(3): 214-7.

12. DeStefano F, Thompson WW. Vaccino e autismo di MMR: un aggiornamento della prova scientifica. Rev esperto Vaccines. 2004 febbraio; 3(1): 19-22.

13. MMR di Fitzpatrick M.: rischio, scelta, probabilità. Br Med Bull. 2004;69:143-53.

14. Interventi di Bradstreet J, di Kartzinel J. Biological nel trattamento di autismo e PDD. San Diego, CA: Istituto di ricerca di autismo; 2001.

15. Christison GW, Ivany K. Elimination è a dieta nei disordini di spettro di autismo: del grano in mezzo della pula? Sviluppatore Behav Pediatr di J. 2006 aprile; 27 (2 supplementi): S162-71.

16. L'anziano JH, Shankar m., Shuster J, Theriaque D, brucia la S, Sherrill L. The senza glutine, dieta senza caseina nell'autismo: risultati di doppio test clinico cieco preliminare. Sviluppatore Disord di autismo di J. 2006 aprile; 36(3): 413-20.

17. Shattock P, Whiteley P. Il protocollo di Sunderland: Un ordinamento logico degli interventi biomedici per il trattamento di autismo e di disordini relativi. Sunderland, Regno Unito: Unità di ricerca di autismo, università di Sunderland; 2002.

18. Vojdani A, O'Bryan T, JA verde, et al. risposta immunitaria alle proteine dietetiche, gliadina e peptidi cerebellari in bambini con autismo. Nutr Neurosci. 2004 giugno; 7(3): 151-61.

19. Shattock P, Hooper m., facendo attenzione ai peptidi di R. Opioid ed alla peptidasi di dipeptidil nell'autismo. Sviluppatore Med Child Neurol. 2004 maggio; 46(5): 357-8.

20. Vojdani A, Pangborn JB, Vojdani E, bottaio ELETTRICO. Le infezioni, i prodotti chimici tossici ed i peptidi dietetici leganti ai ricevitori del linfocita ed agli enzimi del tessuto sono istigatori importanti dell'autoimmunità nell'autismo. Int J Immunopathol Pharmacol. 2003 settembre; 16(3): 189-99.

21. Brudnak mA, regione di confine B, Kerry CON RIFERIMENTO A, et al. a terapia basata a enzima per i disordini di spettro di autismo -- è degno un altro sguardo? Med Hypotheses. 2002 maggio; 58(5): 422-8.

22. Laboratori del Kirkman. La guida del Kirkman a salute intestinale nei disordini di spettro di autismo. Lago Oswego, O: Laboratori del Kirkman; 2002.

23. Brudnak mA. Probiotici come adiuvante ai protocolli di disintossicazione. Med Hypotheses. 2002 maggio; 58(5): 382-5.

24. Garvey J. Diet nell'autismo e nei disordini collegati. Sanità di J Fam. 2002;12(2):34-8.

25. Canzone Y, Liu C, Finegold MP. Quantificazione in tempo reale di PCR dei clostridi in feci dei bambini autistici. Il Appl circonda la microbiologia. 2004 novembre; 70(11): 6459-65.

26. Wakefield AJ, Puleston recensione di JM, Montgomery MP et al.: il concetto dei leganti del ricevitore di encefalopatia, di autismo e dell'oppioide del entero-colonico. Alimento Pharmacol Ther. 2002 aprile; 16(4): 663-74.

27. RH di Sandler, Finegold MP, Bolte ER, et al. beneficio a breve termine dal trattamento orale delle vancomicine di autismo di regressivo-inizio. Bambino Neurol di J. 2000 luglio; 15(7): 429-35.

28. Impagini gli approcci di T. Metabolic al trattamento dei disordini di spettro di autismo. Sviluppatore Disord di autismo di J. 2000 ottobre; 30(5): 463-9.

29. Adams JB, studio pilota di Holloway C. di un multivitaminico moderato della dose/supplemento minerale per i bambini con disordine autistico di spettro. Med del complemento di J Altern. 2004 dicembre; 10(6): 1033-9.

30. Regione di confine B. L'uso della vitamina b6, del magnesio e di DMG nel trattamento dei bambini e degli adulti autistici. In: Shaw W, redattore. Trattamenti biologici per autismo e PDD. Lenexa, KS: Il laboratorio delle Grandi Pianure, inc; 2005.

31. Se di imposizione, Hyman SL. L'uso dei trattamenti complementari ed alternativi per i bambini con i disordini autistici di spettro sta aumentando. Annuncio di Pediatr. 2003 ottobre; 32(10): 685-91.

32. Regione di confine B, Callaway E, Dreyfus P. L'effetto delle dosi elevate della vitamina b6 sui bambini autistici: uno studio dell'incrocio della prova alla cieca. Psichiatria di J. 1978 aprile; 135(4): 472-5.

33. Lelord G, Muh JP, effetti di Barthelemy C et al. di piridossina e magnesio sui sintomi autistici--osservazioni iniziali. Sviluppatore Disord di autismo di J. 1981 giugno; 11(2): 219-30.

34. Lelord G, Callaway E, Muh JP. Effetti clinici e biologici delle dosi elevate della vitamina b6 e del magnesio sui bambini autistici. Acta Vitaminol Enzymol. 1982;4(1-2):27-44.

35. Martineau J, Barthelemy C, Cheliakine C, rapporto di Lelord G. Brief: uno studio aperto di medio-termine della vitamina combinata B6-magnesium in un sottogruppo di bambini autistici selezionati sulla loro sensibilità a questo trattamento. Sviluppatore Disord di autismo di J. 1988 settembre; 18(3): 435-47.

36. Mousain-Bosc m., Roche m., Polge A, Pradal-Prat D, Rapin J, Bali JP. Miglioramento dei disordini neurobehavioral in bambini completati con la magnesio-vitamina B6. II. Disordine-autismo inerente allo sviluppo dominante. Ricerca di Magnes. 2006 marzo; 19(1): 53-62.

37. Clark JH, Rhoden dk, Turner DS. Vitamina A sintomatica e carenze di D in un di otto anni con autismo. JPEN J Parenter Nutr enterale. 1993 maggio; 17(3): 284-6.

38. MN di Megson. È l'autismo un reversibile di difetto della proteina dell'G-alfa con vitamina A naturale? Med Hypotheses. 2000 giugno; 54(6): 979-83.

39. McGinnis WR. Sforzo ossidativo nell'autismo. Med di salute di Altern Ther. 2004 novembre; 10(6): 22-36.

40. Dolske MC, Spollen J, McKay S, Lancashire E, Tolbert L. Una prova preliminare di acido ascorbico come terapia supplementare per autismo. Psichiatria di biol di Prog Neuropsychopharmacol. 1993 settembre; 17(5): 765-74.

41. McFadden SA. Variazione fenotipica nel metabolismo xenobiotico e nella risposta ambientale avversa: fuoco sulle vie zolfo-dipendenti di disintossicazione. Tossicologia. 17 luglio 1996; 111 (1-3): 43-65.

42. James SJ, coltellinaio P, Melnyk S, et al. biomarcatori metabolici dello sforzo ossidativo aumentato e capacità alterata di metilazione in bambini con autismo. J Clin Nutr. 2004 dicembre; 80(6): 1611-7.

43. Lonsdale D, Shamberger RJ, Audhya T. Treatment dei bambini di spettro di autismo con il bisolfuro di tetrahydrofurfuryl della tiamina: uno studio pilota. Neuro Endocrinol Lett. 2002 agosto; 23(4): 303-8.

44. Nessun autori. Glutatione, riduttore (GSH). Monografia. Altern Med Rev. 2001 dicembre; 6(6): 601-7.

45. Moretti P, Sahoo T, Hyland K, et al. carenza folica cerebrale con il ritardo inerente allo sviluppo, autismo e risposta ad acido folinico. Neurologia. 22 marzo 2005; 64(6): 1088-90.

46. Gillberg C, Wahlstrom J, Johansson R, Tornblom m., acido folico di Bertsson-Wikland K. come aggiunta nel trattamento dei bambini con il sindrome dell'x fragile di autismo (AFRAX). Sviluppatore Med Child Neurol. 1986 ottobre; 28(5): 624-7.

47. Danfors T, von Knorring AL, Hartvig P, et al. Tetrahydrobiopterin nel trattamento dei bambini con disordine autistico: uno studio controllato con placebo dell'incrocio della prova alla cieca. J Clin Psychopharmacol. 2005 ottobre; 25(5): 485-9.

48. Ortega TM, Andrés P, López-Sobaler A, et al. Il ruolo dei folati nei diversi processi biochimici che controllano la funzione mentale. Nutr Hosp. 1994 luglio-agosto; 9(4): 251-6.

49. Disponibile a: http://www.medscape.com/viewarticle/431514_side. 27 settembre 2007 raggiunto.

50. CF di Dosman, Brian JA, IE di Drmic, et al. bambini con autismo: effetto del completamento del ferro su sonno e sulla ferritina. Pediatr Neurol. 2007 marzo; 36(3): 152-8.

51. Ms di Alhamdani, Al-Kassir AH, Abbas FK, Na di Jaleel, Al-Taee MF. Antiglycation ed effetto antiossidante del carnosine contro i prodotti di degradazione del glucosio in cellule mesothelial peritoneali. Nefrone Clin Pract. 2007; 107(1): c26-34.

52. Chez MG, Buchanan CP, Aimonovitch MC, et al. prova alla cieca, studio controllato con placebo sul completamento di L-carnosine in bambini con i disordini autistici di spettro. Bambino Neurol di J. 2002 novembre; 17(11): 833-7.

53. Bell JG, JUNIOR di Sargent, Dott di Tocher, JUNIOR di Dick. Composizioni di in acidi grassi del globulo rosso in un paziente con disordine autistico di spettro: un'anomalia caratteristica nei disordini neurodevelopmental? Acidi grassi essenziali di Leukot delle prostaglandine. 2000 luglio; 63 (1-2): 21-5.

54. Vancassel S, Durand G, Barthelemy C, et al. acido grasso del plasma livella in bambini autistici. Acidi grassi essenziali di Leukot delle prostaglandine. 2001 luglio; 65(1): 1-7.

55. PE del reparto. Aiuti diagnostici potenziali al metabolismo anormale dell'acido grasso in una gamma di disordini neurodevelopmental. Acidi grassi essenziali di Leukot delle prostaglandine. 2000 luglio; 63 (1-2): 65-8.

56. JUNIOR di Bell JG, di MacKinlay EE, di Dick, et al. acidi grassi e fosfolipasi essenziali A2 nei disordini autistici di spettro. Acidi grassi essenziali di Leukot delle prostaglandine. 2004 ottobre; 71(4): 201-4.

57. Jyonouchi H, Sun S, Le H. Proinflammatory e produzione regolatrice di citochina si è associato con le risposte immunitarie innate ed adattabili in bambini con i disordini di spettro di autismo e la regressione inerente allo sviluppo. J Neuroimmunol. 1° novembre 2001; 120 (1-2): 170-9.

58. Grimm H, Mayer K, Mayser P, potenziale di Eigenbrodt E. Regulatory degli acidi grassi n-3 nei processi immunologici ed infiammatori. Br J Nutr. 2002 gennaio; 87 supplementi 1S59-S67.

59. De CR, Liao JK, modulazione acida di Libby P. Fatty dell'attivazione endoteliale. J Clin Nutr. 2000 gennaio; 71 (1 supplemento): 213S-23S.

60. GP di Amminger, Berger GE, SIG. di Schafer, Klier C, Friedrich MH, completamento degli acidi grassi di Feucht M. Omega-3 in bambini con autismo: una prova alla cieca randomizzata, studio pilota controllato con placebo. Psichiatria di biol. 15 febbraio 2007; 61(4): 551-3.

61. Se di imposizione, Hyman SL. Trattamenti novelli per i disordini autistici di spettro. Rev. 2005 di ricerca dello sviluppatore Disabil del ritardo di Ment; 11(2): 131-42.

62. Brown MJ, Willis T, Omalu B, Leiker R. Deaths derivando dalla carenza di calcio dopo amministrazione di edetate disodica: 2003-2005. Pediatria. 2006 agosto; 118(2): e534-6.

63. Adams JB, Romdalvik J, Ramanujam VM, sig.ra di Legator. Mercury, cavo e zinco in denti da latte dei bambini con autismo contro i comandi. J Toxicol circonda la salute A. 2007 giugno; 70(12): 1046-51.

64. Se di Soden, Lowry JA, CB della guarnigione, Wasserman GS. prova provocata di 24 ore dell'escrezione dell'urina per i metalli pesanti in bambini con autismo e comandi tipicamente di sviluppo, uno studio pilota. Clin Toxicol (Phila). 2007 giugno; 45(5): 476-81.

65. NG dk, Chan CH, la TA di Soo, Lee RS. Esposizione di mercurio cronica a basso livello in bambini ed in adolescenti: meta-analisi. Pediatr Int. 2007 febbraio; 49(1): 80-7.

66. Laboratori del Kirkman. Disintossicazione dei metalli pesanti nel trattamento di autismo. Una guida a nutrizione scientifica per autismo e le circostanze relative. Lago Oswego, O: Laboratori del Kirkman; 2002.

67. Shannon Town m., Woolf A, salute ambientale di Goldman R. Children: un anno in un'unità pediatrica di specialità di salute ambientale. Ambul Pediatr. 2003 gennaio; 3(1): 53-6.

68. Geier DA, sig. di Geier. Una serie di caso di bambini con le encefalopatie tossiche del mercurio evidente che si manifestano con i sintomi clinici dei disordini autistici regressivi. J Toxicol circonda salute A. 2007 il 15 maggio; 70(10): 837-51.

69. Chisolm JJ, sicurezza del Jr. ed efficacia dell'acido di meso-2,3-dimercaptosuccinic (DMSA) in bambini con le concentrazioni elevate del piombo nel sangue. J Toxicol Clin Toxicol. 2000;38(4):365-75.

70. Graziano JH, Lolacono NJ, Moulton T, Mitchell ME, Slavkovich V, studio di Zarate C. Controlled dell'acido di meso-2,3-dimercaptosuccinic per la gestione di saturnismo di infanzia. J Pediatr. 1992 gennaio; 120(1): 133-9.

71. Karunasagar D, Krishna sistemi MV, Rao SV, Arunachalam J. Removal e la concentrazione preliminare di mercurio inorganico e metilico dai media acquosi facendo uso di un assorbente hanno preparato dal Coriandrum della pianta sativum. Mater di rischio di J. 14 febbraio 2005; 118 (1-3): 133-9.

72. Aga m., Iwaki K, Ueda Y, et al. effetto preventivo del Coriandrum sativum (prezzemolo cinese) su deposito localizzato del cavo in topi icr. J Ethnopharmacol. 2001 ottobre; 77 (2-3): 203-8.

73. Geier DA, sig. di Geier. Una valutazione comparativa degli effetti delle dosi di immunizzazione e del mercurio di MMR dai vaccini thimerosal-contenenti di infanzia sulla prevalenza della popolazione di autismo. Med Sci Monit. 2004 marzo; 10(3): I33-9.

74. Hornig m., D Chian, WI di Lipkin. Gli effetti neurotossici del thimerosal postnatale sono dipendente di razza del topo. Mol Psychiatry. 2004 settembre; 9(9): 833-45.

75. Parker SK, Schwartz B, Todd J, Pickering LK. Thimerosal-contenere i vaccini e disordine autistico di spettro: una recensione dei dati originali pubblicati. Pediatria. 2004 settembre; 114(3): 793-804.

76. Esposizione di Davidson PW, di Myers GJ, di Weiss B. Mercury e risultati di sviluppo infantile. Pediatria. 2004 aprile; 113 (4 supplementi): 1023-9.

77. Na di Halsey, Hyman SL. vaccino di Morbillo-parotite epidemica-rosolia e disordine autistico di spettro: riferisca dalle nuove sfide nella conferenza di immunizzazioni di infanzia convocata a Oak Brook, l'Illinois, 12-13 giugno 2000. Pediatria. 2001 maggio; 107(5): E84.