Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine febbraio 2007
Nelle notizie

La spezia del curry sostiene la cognizione in adulti più anziani

Gli adulti anziani che consumano regolarmente la spezia del curry dimostrano raramente la migliore prestazione conoscitiva che coloro che o mai non mangiano il curry, riferiscono gli scienziati a Singapore.1 curcumina, il pigmento naturale che dà alla curcuma della spezia del curry il suo colore giallo, è conosciuta per le sue proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie potenti.

Complessivamente 1.010 uomini e donne asiatici senza demenza invecchiati 60-93 sono stati divisi in tre gruppi basati sul loro consumo del curry: una volta al mese al quotidiano (43%), una volta che semestralmente (41%), o raramente o mai (16%). Dopo avere rappresentato sociodemografico, la salute ed i fattori comportamentistici, coloro che ha consumato una volta semestralmente il curry una volta al mese o il quotidiano, o, hanno segnato più su su un questionario che valuta la cognizione e gli schermi per demenza che coloro che “raramente o mai„ non ha mangiato il curry.

Poiché anche il consumo modesto è associato con la funzione conoscitiva migliore, il curry ed i suoi costituenti (quale curcumina) mostrano la promessa nell'impedire la demenza ed il morbo di Alzheimer.

— Robert Gaston

A caduta più incline Testosterone-carente degli uomini

Gli uomini più anziani con i più bassi livelli del testosterone tendono a cadere più frequentemente di quelli con i livelli elevati dell'ormone, secondo uno studio recente.2 livelli diminuenti del testosterone accompagnano comunemente l'invecchiamento negli uomini e possono alterare la prestazione fisica, la visione, la coordinazione ed i processi di pensiero.

Gli scienziati hanno studiato 2.578 uomini, invecchiati 65-99, fra 2000 e 2005. Tutti gli oggetti hanno avuti loro livelli del testosterone valutati periodicamente, con le misure di forza e di equilibrio. Durante i quattro anni di seguito, gli uomini sono stati chiesti ogni quattro mesi se erano caduto.

Cinquantasei per cento degli uomini hanno sofferto almeno una caduta e molti sono caduto frequentemente. Il testosterone più basso è stato collegato ad un rischio aumentato di caduta generalmente e gli uomini con il testosterone più basso hanno avuti una probabilità maggior 40% di caduta che quelle con i livelli elevati. L'effetto di testosterone basso era più evidente negli uomini invecchiati 65-69.

— Robert Gaston

Le infezioni virali ricorrenti possono causare la perdita di memoria

Le infezioni virali acute quale il raffreddore possono condurre a perdita cumulativa di memoria e di lesione cerebrale, secondo gli scienziati a Mayo Clinic.3

I ricercatori hanno infettato i topi con il virus dell'encefalomielite, un membro di una famiglia dei virus aggressivi che includono quelli responsabili del raffreddore, della polio e dell'epatite virale A. Dopo avere recuperato dall'infezione, i topi hanno incontrati maggior difficoltà che traversano un labirinto che avevano imparato più presto (confrontato ad un gruppo non infetto). I cervelli dei topi infettati hanno mostrato i gravi danni alla regione hippocampal, che è responsabile dell'elaborazione di memoria. Il grado di danno di memoria ha correlato con la quantità di danneggiamento dell'ippocampo.

I ricercatori suppongono che infezione con determinato virus-tale come rhinovirus, che causano il terreno comunale freddo-possono danneggiare l'ippocampo del cervello umano e che i freddo ricorrenti potrebbero infliggere il danno cumulativo finalmente che contribuisce alla perdita di memoria.

— Robert Gaston

Cellule di Olive Extract Kills Colon Cancer

L'estratto verde oliva della frutta dimostra gli effetti anticancro in cellule di tumore del colon umane, scienziati di rapporto in Spagna.4

I ricercatori hanno applicato un estratto di frutta verde oliva alle cellule di tumore del colon umane in laboratorio. L'estratto ha impedito alle cellule tumorali di proliferare, ma non ha avuto effetti contrari sulle cellule sane. Ancora, l'estratto verde oliva ha incitato le cellule tumorali a subire la morte programmata delle cellule (apoptosi). Dopo che le cellule tumorali d'incubazione con l'estratto verde oliva per 24 ore, i ricercatori hanno preso atto di un incremento sestuplo della loro produzione di caspase-3, una proteina ha compreso nella distruzione ordinata delle cellule non sane.5

Le olive sono una componente importante della dieta Mediterranea, che è associata con la protezione del cancro, la salute cardiovascolare e una portata duratura.5-6

— Dale Kiefer

Combinato nutriente amplifica l'energia mitocondriale

I ricercatori canadesi riferiscono che una combinazione nutriente compreso il monoidrato della creatina, il coenzima Q10 e l'acido lipoico migliora la produzione di energia mitocondriale, anche in pazienti con i disordini diagnosticati di metabolismo mitocondriale.7

Ciò randomizzata, prova alla cieca, studio controllato con placebo ha valutato la combinazione di supplemento contro placebo inattivo sulle misure di efficienza mitocondriale di produzione di energia. La funzione mitocondriale alterata genera gli eccessivi radicali liberi, che a loro volta contribuiscono ai processi di malattia ed al danno di tessuto.

I pazienti che ricevono il regime nutrizionale hanno avvertito significativamente meno produzione libero radicale e produzione di energia più efficiente.

— Dale Kiefer

L'acido Alfa-lipoico migliora la neuropatia diabetica

I ricercatori riferiscono che l'acido alfa-lipoico migliora la polineuropatia diabetica sintomatica, uno stato doloroso dei nervi che affligge molti diabetici.8

In un multicentrato, randomizzato, studio in doppio cieco, 181 diabetico con i sintomi della polineuropatia simmetrica distale ha ricevuto un placebo per una settimana seguita da un supplemento orale quotidiano di mg 600, 1200, o 1800 di acido alfa-lipoico, o di placebo, per cinque settimane. I 166 oggetti che hanno completato la prova hanno riferito una riduzione significativa del dolore lancinante e del dolore bruciante confrontati al gruppo del placebo.

la capacità dell'acido Alfa-lipoico di migliorare i sintomi della neuropatia può riflettere il flusso sanguigno migliore causato tramite l'azione antiossidante dell'acido alfa-lipoico. Secondo gli autori, il miglioramento significativo nei sintomi era dimostrabile in una - due settimane del trattamento.

— Dayna Dye

DHA sopprime la produzione delle cellule grasse

La nuova ricerca mostra quell'acido docosaesaenoico (DHA), un acido grasso omega-3 in olio di pesce, può combattere il peso corporeo in eccesso contrastando lo sviluppo delle cellule grasse.9

Lavorando con pre--adipocytes coltivato (cellule grasse acerbe), gli scienziati hanno indicato che i livelli di DHA ottenibile con la dieta possono contribuire ad evitare l'obesità impedendo le nuove cellule grasse la formazione e le cellule grasse esistenti incoraggianti da subire hanno programmato la morte delle cellule (apoptosi). DHA inoltre ha incoraggiato le cellule adipose a liberare i loro depositi degli acidi grassi, un processo citato popolare come “grasso bruciante.„

La ricerca precedente ha indicato che gli acidi grassi dietetici omega-3 fanno diminuire il grasso corporeo e l'accumulazione grassa in roditori,10,11 ma gli aiuti dello studio presente spiegano precisamente come DHA può lavorare per ridurre l'obesità.

— Dale Kiefer

La dieta Folico-carente può sollevare il rischio di tumore del colon

È a dieta quel venire a mancare per fornire abbastanza aumento folico il rischio di cancro colorettale in un modello del laboratorio della malattia, riferiscono i ricercatori canadesi.12 il folato, una vitamina di B che è abbondante in verdure verdi frondose, è stato indicato per avere un beneficio protettivo contro una serie di malattie.

I ricercatori hanno creato un modello in cui i topi sviluppano le masse intestinali quando consuma le diete ridurre-foliche. Mentre gli animali su una dieta di controllo sono rimanere esenti dai tumori, la carenza folica ha aumentato il danno del DNA ed ha fatto diminuire l'espressione di due geni in questione nella risposta di danno del DNA.

“Questa ricerca, che è coerente con gli studi epidemiologici precedenti in esseri umani, dimostra un chiaro collegamento fra folico dietetico basso e l'inizio di cancro colorettale nei modelli animali,„ i ricercatori conclusivi. “Questo studio evidenzia quanto semplicemente aggiungere un supplemento alla vostra dieta quotidiana potrebbe avere benefici a lungo termine tremendi.„

— Dayna Dye

Continuato alla pagina 2 di 2