Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine febbraio 2007
immagine

Il melograno inverte l'aterosclerosi e rallenta la progressione di carcinoma della prostata


Da Dave Tuttle

La ricerca da tutto il mondo conferma che il melograno è una delle fonti concentrate della natura di antiossidanti.1-3 i nuovi risultati straordinari indicano che i composti in melograno possono fare che scienziati precedentemente probabilmente virtualmente impossibili-cioè, inverta il processo di aterosclerosi.

Questi studi indicano che il melograno conferisce la protezione cardiovascolare senza precedenti ristabilendo la salute endoteliale, abbassando la pressione sanguigna e proteggendo la lipoproteina a bassa densità (LDL) dall'ossidazione offensiva. Il melograno inoltre sembra combattere varie delle forme più comuni di cancro, rallentanti la progressione di carcinoma della prostata e sopprimenti la crescita del colon, del seno e delle cellule tumorali del polmone. Il melograno anche sembra proteggere contro i segni sgradevoli di invecchiamento sostenendo la salute della matrice di fondo della pelle.

Le buone notizie per i consumatori sono che le indennità-malattia notevoli del melograno possono ora essere ottenute sotto forma di estratti accessibili e altamente concentrati.

Il melograno migliora l'ossido di azoto, migliora la funzione endoteliale

Il melograno protegge la salute cardiovascolare aumentando l'ossido di azoto, che sostiene il funzionamento delle cellule endoteliali che allineano le pareti arteriose. L'ossido di azoto segnala il muscolo liscio vascolare per rilassarsi, il sangue quindi aumentante attraversa le arterie e le vene. L'ossido di azoto riduce la lesione alle pareti della nave, che inoltre gli aiuti impediscono lo sviluppo di aterosclerosi.4

Gli scienziati hanno saputo per un po di tempo che la lipoproteina a bassa densità ossidata (LDL) può ridurre l'espressione della sintasi dell'ossido di azoto, l'enzima che produce l'ossido di azoto. Recentemente, hanno scoperto che il succo del melograno migliora la bioattività della sintasi dell'ossido di azoto in cellule endoteliali.5 ancora, le proprietà antiossidanti del melograno proteggono l'ossido di azoto dalla distruzione ossidativa, così aumentando le sue azioni biologiche.6,7

Uno studio italiano ha esaminato il ruolo del succo del melograno nell'attività della sintasi dell'ossido di azoto nelle sezioni dell'arteria che già avevano sviluppato l'aterosclerosi.8 in questi segmenti, il sangue che forza il suo modo intorno all'accumulazione aterosclerotica della placca esercita lo sforzo significativo sulle pareti arteriose. Questo sforzo riduce l'espressione della sintasi dell'ossido di azoto e mette la fase per la formazione di eppure più placca.

I ricercatori hanno selezionato i topi con una predisposizione genetica ad aterosclerosi di sviluppo. Hanno messo i topi su una dieta ad alta percentuale di grassi, hanno lasciato la malattia arteriosa svilupparsi per sei mesi e poi hanno aggiunto il succo del melograno all'acqua potabile del gruppo sperimentale per 24 settimane. Il gruppo del placebo è stato dato l'acqua potabile semplicemente.8

Il succo del melograno non solo ha aumentato l'espressione della sintasi dell'ossido di azoto in sia vasi sanguigni sani che aterosclerotici, ma la ha aumentata il più dentro i vasi sanguigni con la maggior parte della accumulazione della placca, come indicato sotto.8

Aumenti di espressione della sintasi dell'ossido di azoto dal melograno

  • aree aterosclerotiche Basso inclini +26,1%
  • aree aterosclerotiche Alto-inclini +46,7% aree sane +3,3% del vaso sanguigno

La capacità del melograno di aumentare la sintasi dell'ossido di azoto ha provocato una riduzione significativa di lesioni aterosclerotiche:8

Riduzione di lesioni aterosclerotiche dal melograno

  • aree aterosclerotiche Basso inclini -20,2%
  • aree aterosclerotiche Alto-inclini -19,3%
  • Aree sane -25,6% del vaso sanguigno

Cioè in parti sane dei vasi sanguigni, il succo del melograno ha ridotto il volume della lesione di quasi 26%, mentre nelle aree con molto più placca, il melograno ha ridotto il volume di lesioni di circa 20%.la capacità di 8 melograni di migliorare la sintasi dell'ossido di azoto e proteggere l'ossido di azoto dalla distruzione può facilitare le concentrazioni più durature di ossido di azoto in cellule endoteliali, così migliorando la funzione endoteliale e la protezione cardiovascolare profonda di conferimento.

Invertendo accumulazione e riduzione della placca del rischio della malattia cardiaca

Per anni, gli scienziati hanno ritenuto che mentre gli antiossidanti ed altre sostanze nutrienti possono rallentare l'accumulazione aterosclerotica supplementare della placca, facessero piccolo per invertire il processo una volta che la placca già si è formata sulle pareti arteriose. Ora, uno studio notevole da Israele indica che il melograno può realmente ridurre le formazioni attuali della placca nelle arterie.

Diciannove pazienti dalla clinica della chirurgia vascolare a Haifa, Israele, sono stati selezionati partecipare a questa prova triennale.9 tutti erano non-fumatori fra le età di 65 e di 75, con l'arteria carotica severa asintomatica che restringe (stenosi) la gamma da 70% a 90%. Cioè le loro arterie così sono state occluse da accumulazione della placca che soltanto 10-30% del volume originale dell'arteria era a disposizione per permettere il flusso sanguigno. Dieci dei 19 pazienti hanno consumato 50 ml (quotidiano 1,7 once) di succo del melograno, mentre gli altri nove hanno ricevuto una bevanda del placebo. Entrambi i gruppi hanno avuti la simile pressione sanguigna, il colesterolo e livelli del glucosio alla linea di base ed hanno continuato i loro regimi in corso della droga. Le pratiche di stile di vita e dietetiche sono state tenute costanti durante lo studio.

Malgrado l'aterosclerosi avanzata dei pazienti, ingerire il succo del melograno ha prodotto statisticamente le riduzioni significative dello spessore delle loro pareti dell'arteria carotica, che è correlato con il rischio in diminuzione per attacco di cuore ed il colpo. Dopo soltanto tre mesi, lo spessore medio è diminuito da 13% e dopo 12 mesi, lo spessore ha caduto 35% confrontato alla linea di base. Durante questo stesso periodo di 12 mesi, lo spessore medio dell'arteria carotica del gruppo del placebo è aumentato di 9%.

Questo studio inoltre ha misurato i vari parametri di salute cardiovascolare. Un anno di completamento del melograno ha ridotto la velocità sistolica di punta del sangue nelle arterie carotiche, mentre sistolico pressione sanguigna stessa è caduto da 21%. La pressione sanguigna sistolica si riferisce alla pressione arteriosa massima quando i battiti cardiaci. L'assunzione del melograno sembra eliminare tante ostruzioni nelle arterie carotiche che il sangue incontri la meno resistenza, permettendo al cuore di pompare ad un a pressione ridotta. Meno pressione tramite un più ampio “tubo„ provoca la meno velocità, o la velocità.9

Il consumo del melograno non ha cambiato i livelli ematici di glucosio, di LDL, o di lipoproteina ad alta densità (HDL). Gli indicatori standard di cuore, rene e funzione epatica come pure conteggi di globulo e dell'omocisteina, inoltre sono rimanere identicamente.9 tuttavia, i ricercatori israeliani hanno notato una serie di miglioramenti negli indicatori del sangue che contribuiscono a spiegare perché il melograno così efficacemente sostiene la salute cardiovascolare.

Per esempio, lo stato antiossidante di totale nel sangue è stato aumentato di 130% dopo 12 mesi di uso del melograno, mentre la perossidazione lipidica del siero è stata ridotta di 59%. Inoltre contribuire ai miglioramenti era un aumento di 83% in siero paraoxonase-1, un enzima che può ridurre i perossidi nocivi del lipido in cellule arteriose ed in lipoproteine in lesioni coronarie e carotiche.9-11 inoltre, un anno di uso del melograno più di quanto raddoppiato il tempo che è richiesto per l'inizio dell'ossidazione di LDL, 30 minuti - 65 minuti. Poiché LDL deve essere ossidato prima che possa aderire alla parete arteriosa, i ritardi nell'ossidazione e nei livelli aumentanti di antiossidanti nel sangue tengono la nuova placca da costruzione, mentre paraoxonase-1 può aiutare la placca attuale dello smembramento, conducente col passare del tempo alle riduzioni globali della formazione di placche.9

Mentre tutti questi miglioramenti di un anno sono notevoli, alcuni dei parametri hanno continuato a mostrare il miglioramento fino alla conclusione dello studio triennale. Per esempio, c'era un rapporto di riproduzione più ancora di 16% della perossidazione lipidica a 36 mesi. Sembra, tuttavia, che l'uso continuato del melograno sia richiesto per sostenere questi potenziamenti. Un mese dopo la fermata del completamento, i partecipanti di studio hanno visto la loro goccia antiossidante totale media di stato da 35%, mentre la loro attività del siero paraoxonase-1 in diminuzione da 18%.9 di conseguenza, melograno dovrebbe essere compresa in un programma a lungo termine per il miglioramento la salute e della longevità cardiovascolari.

Un altro studio israeliano ha confermato che il melograno riduce sia la pressione sanguigna sistolica che l'attività dell'enzima di conversione dell'angiotensina del siero (ACE).12 dopo soltanto due settimane, 50 ml di succo del melograno hanno abbassato giornalmente la pressione sistolica da 5%, mentre producevano un calo di 36% nell'attività di ACE. Poiché una riduzione dell'attività di ACE è stata indicata per contribuire ad impedire l'indipendente di aterosclerosi dai suoi effetti su pressione sanguigna, i ricercatori hanno notato che il succo del melograno sembra offrire la protezione dell'ampio spettro contro la malattia cardiovascolare.

Melograno: Che cosa dovete conoscere
  • Il melograno ora è riconosciuto come fonte potente di phytonutrients che possono contribuire ad impedire ed invertire la malattia cardiovascolare, evitare il cancro ed a promuovere la pelle sana.
  • Il melograno contiene gli alti livelli dei punicalagins, che sono antiossidanti potenti usati per standardizzare la potenza del succo e degli estratti del melograno.
  • Il melograno aumenta la sintesi di ossido di azoto, un fattore chiave richiesto per la funzione endoteliale sana delle arterie interne. Gli effetti antiossidanti del melograno proteggono l'ossido di azoto da degradazione ossidativa.
  • I nuovi studi umani offrono la prova drammatica che il melograno di consumo può aiutare per ridurre l'accumulazione coronaria della placca e così l'aterosclerosi attuale dell'inverso. Salute cardiovascolare di ulteriori benefici del melograno inibendo ossidazione di LDL, riducendo pressione sanguigna ed estiguendo sforzo ossidativo.
  • Le ricerche di laboratorio indicano che il melograno rallenta la proliferazione delle cellule di carcinoma della prostata ed aumenta la morte della cellula tumorale. Negli uomini curati per carcinoma della prostata, il melograno rallenta drammaticamente il tempo di raddoppiamento di PSA, ritardante significativamente la progressione di malattia. Il melograno può anche contribuire a ridurre il rischio di colon, di polmone e di cancri al seno.
  • Gli aiuti attuale applicati dell'estratto del melograno proteggono la pelle da radiazione ultravioletta offensiva, riduce l'infiammazione, le velocità feriscono la guarigione e promuove la pelle sana e giovanile di aspetto.
  • I numerosi benefici dipromozione del melograno possono ora essere ottenuti sotto forma di estratti liquidi ed in polvere altamente concentrati.

Continuato alla pagina 2 di 2