Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine febbraio 2007
immagine

Il melograno inverte l'aterosclerosi e rallenta la progressione di carcinoma della prostata


Da Dave Tuttle

Il melograno protegge dalla prostata e da altri Cancri

Per molti anni, gli scienziati hanno usato i phytonutrients con le proprietà antiossidanti, quali curcumina e tè verde, per contribuire a combattere il cancro. La nuova prova suggerisce che il melograno possa essere similmente efficace nel ricambio della crescita del cancro e spargersi.

Per esempio, l'università di ricercatori di Wisconsin ha studiato i benefici del melograno contro parecchi tipi di cellule di carcinoma della prostata aggressive. Una ricerca di laboratorio ha trovato che l'estratto del melograno inibisce la crescita umana delle cellule di carcinoma della prostata mentre aumenta la morte programmata della cellula tumorale (apoptosi). Il melograno aumenta l'espressione di una proteina che promuove la morte di cellula tumorale, mentre facendo diminuire l'espressione di una proteina che inibisce il crollo delle cellule tumorali.13

Uno studio in topi dagli stessi ricercatori ha trovato che il consumo orale di estratto del melograno inibisce la crescita delle cellule di carcinoma della prostata mentre contrassegnato fa diminuire i livelli del siero di antigene prostatico specifico (PSA). I livelli in aumento di PSA sono associati con la progressione e la ricorrenza di carcinoma della prostata. I ricercatori hanno concluso che il consumo del melograno potrebbe contribuire similmente ad impedire il carcinoma della prostata o rallentare la sua progressione in esseri umani, così prolungando la sopravvivenza e la qualità della vita per i pazienti.13

Uno studio all'università di California a Los Angeles ha trovato i simili benefici del consumo del melograno.14 quando otto once del succo del melograno sono state date ogni giorno ai pazienti di carcinoma della prostata, il tempo di raddoppiamento medio di PSA è aumentato a partire da 15 mesi alla linea di base a 54 mesi in più di 80% degli oggetti di studio. Dallo PSA più lungo un tempo di raddoppiamento significa la progressione più lenta di malattia, questo aumento di 3,6 volte nel tempo di raddoppiamento è un risultato drammaticamente positivo. L'analisi del laboratorio dei pazienti pre- e del siero dopo trattamento ha mostrato una diminuzione di 12% nella proliferazione delle cellule ed in un aumento di 17% nella morte della cellula tumorale, dimostrante gli effetti del Cancro-combattimento del melograno.

Il melograno può anche contribuire a combattere il tumore del colon. Il completamento del melograno ha ridotto il numero e la dimensione dei tumori sperimentalmente indotti dei due punti negli oggetti animali.15 in laboratorio, il succo del melograno ha inibito la proliferazione ed ha aumentato la morte programmata delle cellule (apoptosi) delle cellule di tumore del colon umane.Un succo di 16,17 melograni può esercitare alcuni dei suoi effetti sopprimendo l'attività della fattore-kappa nucleare beta (N-F-KB), di un contributore significativo a cancro e della malattia relativa all'età.16 l'espressione di cyclooxygenase-2 (COX-2), un enzima infiammatorio connesso con il rischio di tumore del colon, inoltre sono stati ridotti drammaticamente dal melograno.16

Il melograno mostra similmente la promessa nell'evitare il cancro polmonare micidiale. In laboratorio, il melograno ha inibito la crescita e la replica delle cellule tumorali umane del polmone. Ulteriormente, amministrare l'estratto del melograno agli animali impiantato con le cellule tumorali umane del polmone ha soppresso la crescita del tumore. Gli scienziati ritengono che il melograno possa combattere il cancro polmonare con i suoi effetti inibitori sul N-F-KB.18

Il cancro al seno può anche rispondere agli effetti anticancro del melograno. In laboratorio, il melograno estrae la capacità umana delle cellule di cancro al seno inibite di proliferare e la diffusione ad altre aree (riproduca per metastasi) ed alla morte programmata indotta delle cellule. Il melograno ha visualizzato l'efficacia contro sia le cellule dell'estrogeno-indipendente che estrogeno-dipendenti di cancro al seno.19

Del melograno promessa delle tenute così nel combattimento dei vari dei cancri più comuni che minacciano oggi gli adulti di invecchiamento.

Il melograno sostiene la struttura di fondo della pelle

L'applicazione topica del melograno è stata indicata per promuovere la salute della pelle via parecchi meccanismi. Per esempio, sopprimendo la perossidazione lipidica nella pelle, il melograno aiuta lo schermo contro danno indotto da luce ultravioletta.20 negli studi sugli animali, il seme del melograno e gli estratti di frutta hanno ridotto significativamente l'incidenza ed il numero dei tumori di pelle negli animali dopo che una sfida diprovocazione sperimentale.Il melograno 21,22 inibisce due enzimi, ciclo-ossigenasi e lipossigenasi infiammatori, che possono contribuire a proteggere la pelle dagli effetti d'accelerazione di infiammazione.23 del melograno dell'estratto cellule epiteliali umane protette anche contro l'aumento in N-F-KB indotto da luce ultravioletta-Un, suggerente un ruolo per il melograno nell'impedire il cancro di pelle.24

Altri studi hanno dimostrato che il melograno aiuta i segni visibili inversi di invecchiamento promuovendo un ispessimento moderato dello strato esterno della pelle, conosciuto come l'epidermide.L'estratto della frutta di 25 melograni inoltre fornisce il supporto nutrizionale per le cellule del fibroblasto nel derma della pelle, che si trova sotto l'epidermide; i fibroblasti producono il collagene e l'elastina, le fibre strutturali critiche che forniscono alla pelle supporto e la flessibilità. L'estratto del melograno inoltre ha aumentato la proliferazione delle cellule e la sintesi cutanee del collagene allo stesso tempo.25

Inoltre, i composti fenolici del melograno efficacemente promuovono la guarigione arrotolata. I ricercatori indiani hanno notato che una crema attuale del melograno ha prodotto un rapporto di riproduzione essere in media di 35% del numero dei giorni richiesti per il recupero completo da una ferita di asportazione.26

Gli aiuti dell'estratto del melograno proteggono così la pelle dalle minacce di luce ultravioletta e di infiammazione, mentre sostengono la sua struttura di fondo e contribuendo a ristabilire il suoi aspetto e funzione giovanili.

Conclusione

Il melograno è quello diventante veloce di odierne sostanze nutrienti parlate di. Con prova emergente che indica che funziona via parecchi meccanismi per rimuovere la placca dalle arterie umane, la crescita del cancro del ritardo e promuove la pelle giovanile più di aspetto, il melograno può presto essere considerare come una sostanza nutriente essenziale. La sua miscela concentrata dei phytonutrients potenti compare alla protezione confer profonda contro aterosclerosi, cancro ed altre circostanze degeneranti. gli adulti Salute consapevoli che cercano di ottimizzare la loro difesa contro questi ed altre malattie letali di invecchiamento dovrebbero studiare la possibilità di rendere a melograno un la parte del loro regime antinvecchiamento quotidiano.

Riferimenti

1. Aviram m., Dornfeld L, Rosenblat m., et al. consumo del succo del melograno riduce lo sforzo ossidativo, le modifiche atherogenic a LDL e l'aggregazione della piastrina: studi in esseri umani e nei topi E-carenti dell'apolipoproteina aterosclerotica. J Clin Nutr. 2000 maggio; 71(5): 1062-76.

2. Gil MI, Tomas-Barberan FA, Hess-Pierce B, Holcroft dm, Kader aa. Attività antiossidante del succo del melograno e la sua relazione con composizione e l'elaborazione fenoliche. Alimento chim. di J Agric. 2000 ottobre; 48(10): 4581-9.

3. Singh RP, Chidambara Murthy KN, Jayaprakasha GK. Studi sull'attività antiossidante della buccia e degli estratti di semi del melograno (punica granatum) facendo uso dei modelli in vitro. Alimento chim. di J Agric. 2 gennaio 2002; 50(1): 81-6.

4. Ignarro LJ, Cirino G, Casini A, ossido di azoto di Napoli C. come molecola di segnalazione nel sistema vascolare: una panoramica. J Cardiovasc Pharmacol. 1999 dicembre; 34(6): 879-86.

5. de Nigris F, Williams-Ignarro S, Botti C, Sica V, Ignarro LJ, succo di Napoli C. Pomegranate riduce il downregulation ossidato della lipoproteina a bassa densità della sintasi endoteliale dell'ossido di azoto in cellule endoteliali coronarie umane. Ossido di azoto. 2006 novembre; 15(3): 259-63.

6. Ignarro LJ, Byrns CON RIFERIMENTO A, Sumi D, de Nigris F, succo di Napoli C. Pomegranate protegge l'ossido di azoto dalla distruzione ossidativa e migliora le azioni biologiche di ossido di azoto. Ossido di azoto. 2006 settembre; 15(2): 93-102.

7. de Nigris F, Williams-Ignarro S, Sica V, et al. effetti di una frutta del melograno estrae i ricchi nel punicalagin ai sui geni ossidazione sensibili e nell'attività del eNOS ai siti della resistenza di taglio e del atherogenesis perturbati. Ricerca di Cardiovasc. 1° settembre 2006; [Epub davanti alla stampa].

8. de Nigris F, Williams-Ignarro S, Lerman LO, et al. effetti benefici del succo del melograno ai sui geni ossidazione sensibili ed attività endoteliale della sintasi dell'ossido di azoto ai siti della resistenza di taglio perturbata. Proc Acad nazionale Sci U.S.A. 29 marzo 2005; 102(13): 4896-901.

9. Aviram m., Rosenblat m., Gaitini D, et al. consumo del succo del melograno per 3 anni dai pazienti con stenosi dell'arteria carotica riduce lo spessore di intima-media di carotide comune, la pressione sanguigna e l'ossidazione di LDL. Clin Nutr. 2004 giugno; 23(3): 423-33.

10. Aviram m., Rosenblat m., CL di Bisgaier, Newton RS, Primo-Parmo SL, La Du BV. Paraoxonase inibisce l'ossidazione della lipoproteina ad alta densità e conserva le sue funzioni. Un ruolo peroxidative possibile per il paraoxonase. J Clin investe. 15 aprile 1998; 101(8): 1581-90.

11. Aviram m., Hardak E, Vaya J, et al. i paraoxonases umani del siero (PON1) Q e le R fanno diminuire selettivamente i perossidi del lipido in lesioni aterosclerotiche coronarie e carotiche umane: Esterasi PON1 ed attività del tipo di perossidasi. Circolazione. 2000 30 maggio; 101(21): 2510-7.

12. Aviram m., consumo del succo di Dornfeld L. Pomegranate inibisce l'attività dell'enzima di conversione dell'angiotensina del siero e riduce la pressione sanguigna sistolica. Aterosclerosi. 2001 settembre; 158(1): 195-8.

13. Succo di frutta di Malik A, di Afaq F, di Sarfaraz S, di Adhami VM, di Syed DN, di Mukhtar H. Pomegranate per il chemoprevention e chemioterapia di carcinoma della prostata. Proc Acad nazionale Sci U.S.A. 11 ottobre 2005; 102(41): 14813-8.

14. Pantuck AJ, studio di Leppert JT, di Zomorodian N, et al. di fase II del succo del melograno per gli uomini con l'antigene prostatico specifico aumentante dopo chirurgia o radiazione per carcinoma della prostata. Ricerca del Cancro di Clin. 1° luglio 2006; 12(13): 4018-26.

15. Kohno H, Suzuki R, Yasui Y, Hosokawa m., Miyashita K, ricchi dell'olio di semi di Tanaka T. Pomegranate in acido linolenico coniugato sopprime la carcinogenesi chimicamente indotta dei due punti in ratti. Cancro Sci. 2004 giugno; 95(6): 481-6.

16. Il BB di Adams LS, di Seeram NP, di Aggarwal, il succo di Takada Y, della sabbia D, di Heber D. Pomegranate, gli ellagitannini totali del melograno e il punicalagin sopprimono la segnalazione infiammatoria delle cellule in cellule di tumore del colon. Alimento chim. di J Agric. 8 febbraio 2006; 54(3): 980-5.

17. Seeram NP, Adams LS, Henning MP, et al. le attività antiproliferative, apoptotiche ed antiossidanti in vitro di punicalagin, l'acido ellagico e un estratto totale del tannino del melograno sono migliorati congiuntamente ad altri polifenoli come constatato nel succo del melograno. Biochimica di J Nutr. 2005 giugno; 16(6): 360-7.

18. Khan N, Hadi N, Afaq F, Syed DN, Kweon MH, l'estratto della frutta di Mukhtar H. Pomegranate inibisce le vie prosurvival in cellule umane di carcinoma del polmone A549 e la crescita del tumore in topi nudi athymic. Carcinogenesi. 18 agosto 2006; [Epub davanti alla stampa].

19. ND di Kim, Mehta R, Yu W, et al. Chemopreventive e potenziale terapeutico ausiliario del melograno (punica granatum) per cancro al seno umano. Ossequio di ricerca del cancro al seno. 2002 febbraio; 71(3): 203-17.

20. Ashoori F, Suzuki S, Zhou JH, Isshiki N, Miyachi Y. Involvement di perossidazione lipidica nella necrosi dei lembi cutanei e della sua soppressione da acido ellagico. Plast Reconstr Surg. 1994 dicembre; 94(7): 1027-37.

21. Afaq F, Saleem m., Krueger CG, Reed JD, Mukhtar H. Anthocyanin- e dell'l'estratto ricco di tannino idrolizzabile della frutta del melograno modula MAPK e le vie della N-F-kappa B ed inibisce il tumorigenesis della pelle in topi CD-1. Cancro di Int J. 20 gennaio 2005; 113(3): 423-33.

22. Hora JJ, Maydew ER, PE di Lansky, effetti di Dwivedi C. Chemopreventive dell'olio di semi del melograno su sviluppo del tumore di pelle in topi CD1. J Med Food. Caduta 2003; 6(3): 157-61.

23. PE di Schubert SY, di Lansky, Neeman I. Antioxidant e proprietà di inibizione d'enzimi del eicosanoid dell'olio di semi del melograno e dei flavonoidi fermentati del succo. J Ethnopharmacol. 1999 luglio; 66(1): 11-7.

24. Syed DN, Malik A, Hadi N, Sarfaraz S, Afaq F, effetto di Mukhtar H. Photochemopreventive dell'estratto della frutta del melograno sull'attivazione UVA-mediata delle vie cellulari nei keratinocytes epidermici umani normali. Photochem Photobiol. 2006 marzo-aprile; 82(2): 398-405.

25. MN di Aslam, PE di Lansky, Varani J. Pomegranate come fonte cosmeceutical: Le frazioni del melograno promuovono la sintesi di procollagen e di proliferazione ed inibiscono la produzione della matrice metalloproteinase-1 in cellule epiteliali umane. J Ethnopharmacol. 2006;103:311-8.

26. Murthy KN, Reddy VK, Veigas JM, Murthy UD. Studio su attività curativa arrotolata della buccia della punica granatum. J Med Food. Estate 2004; 7(2): 256-9.