Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine gennaio 2007
immagine

Riempimento delle difese antiossidanti del corpo di invecchiamento

Da Laurie Barclay, MD

Uno dei modi più importanti proteggere da invecchiamento prematuro sta mantenendo l'integrità della membrana del lipido delle cellule e del DNA. Il mantenimento delle queste strutture cellulari vitali migliora la capacità del corpo di difendersi dalla malattia relativa all'età, compreso gli effetti distruttivi ben noti inflitti dai radicali liberi.1,2

Una difesa critica contro danno libero radicale è propri del corpo internamente ha generato l'enzima antiossidante conosciuto come superossido dismutasi (ZOLLA). Questo enzima potente, che funziona tanto dentro come fuori delle membrane cellulari, notevolmente riduce lo sforzo e l'infiammazione ossidativi che possono condurre ad aterosclerosi, all'artrite, al danno conoscitivo e ad altre afflizioni relative all'età.3-5 purtroppo, i livelli di ZOLLA diminuiscono drammaticamente con l'età d'avanzamento, quindi limitante la nostra capacità naturale di evitare la malattia degenerante.

La nuova ricerca intrigante suggerisce che un'erba cinese conosciuta come wolfberry possa migliorare l'attività di superossido dismutasi in tutto il corpo.6,7 combinato con altra le sostanze nutrienti d'amplificazione provate, wolfberry, una frutta commestibile, può contribuire a ristabilire i livelli giovanili della ZOLLA e le difese antiossidanti ottimali.

In questo articolo, riveliamo come sovralimentare la produzione degli antiossidanti interni potenti (come ZOLLA) per aiutarvi a difenderci dallo sforzo e dall'infiammazione ossidativi, mentre miglioriamo la forza, il vigore e la longevità.

La ZOLLA disarma i radicali pericolosi del superossido

Mentre essenziale a vita, ossigeno inoltre genera i sottoprodotti tossici conosciuti come le specie reattive dell'ossigeno, o i radicali liberi. Sia l'invecchiamento normale che la malattia cronica aumentano drammaticamente la produzione dei radicali liberi,8,9 che possono danneggiare severamente il DNA, proteine ed i lipidi stati necessari per la crescita, la riproduzione, il metabolismo e repair.1 delle cellule il risultato di tutto questo danno cellulare possono variare da aterosclerosi a cancro e perfino a Alzheimer.10,11

Ogni giorno, i nostri corpi combattono fuori questi radicali liberi danneggianti con l'aiuto di superossido dismutasi (ZOLLA), che gli aiuti ripartono i radicali liberi in moda da convertirli essi finalmente in acqua ed in ossigeno inoffensivi.12

La biodisponibilità migliore migliora l'efficacia della ZOLLA

Fino ad oggi, completare con la ZOLLA dalle fonti dell'alimento è stato quasi impossibile. Gli enzimi digestivi nello stomaco rapidamente ripartono e disattivano la ZOLLA oralmente ingerita. Per creare una forma più bioavailable di ZOLLA, i ricercatori hanno accoppiato la molecola di proteina della ZOLLA ad una proteina di trasportatore conosciuta come gliadina, derivata dalle fonti della pianta. Come un convoglio protettivo, la ZOLLA degli uscieri della gliadina dopo gli enzimi distruttivi dello stomaco e lo consegna agli intestini, in cui poi è assorbita direttamente nella circolazione sanguigna.13

Gli scienziati hanno cominciato gli esperimenti con questa nuova forma di ZOLLA accoppiata con gliadina (GliSODin®) per misurare il suoi assorbimento ed utilizzazione nel corpo. In uno studio, GliSODin® è stato associato con attività significativamente aumentata di fare circolare gli enzimi antiossidanti. Ulteriormente, i ricercatori hanno notato che GliSODin® ha migliorato l'attività antinfiammatoria ed hanno migliorato la resistenza dei globuli rossi alla rottura indotta dallo sforzo ossidativo. Ciò ha condotto gli scienziati a concludere che il completamento con GliSODin® migliora lo stato antiossidante cellulare mentre protegge dalla morte delle cellule indotta dallo sforzo ossidativo.13,14

La combinazione della Zolla-gliadina è stata indicata per esercitare gli effetti benefici nella prevenzione del cancro pure. In un modello sperimentale dello sviluppo del tumore, circa 80% degli animali da laboratorio dati la gliadina orale da solo ha sviluppato il cancro, confrontato a soltanto 40% di quelli dati un composto orale della Zolla-gliadina. Inoltre, le cellule tumorali dagli oggetti dati la Zolla-gliadina erano molto meno probabili spargersi (riprodurrsi per metastasi) delle cellule tumorali dai quei gliadina data da solo. I ricercatori hanno attribuito gli effetti anticancro notevoli della combinazione della Zolla-gliadina alla capacità della ZOLLA di pulire il radicale infiammatorio del superossido.15

Gli studi clinici confermano i benefici dell'Zolla-amplificazione dei supplementi

Nelle ricerche di laboratorio come pure cliniche, supplementi che amplificano l'attività della ZOLLA nel potenziale terapeutico tremendo di manifestazione del corpo.

Due studi promossi da prolungamento della vita hanno esaminato i benefici della ZOLLA in esseri umani che usando SODzyme™, un estratto derivato dai germogli di mais, di soia e di grano.16,17 in uno studio dell'aperto etichetta, 12 volontari di mezza età dati mg 2000 di quotidiano di SODzyme™ per due settimane hanno avuti un aumento di 30% nei livelli della ZOLLA del siero ed in una diminuzione nei livelli ematici di perossido di idrogeno, un composto di 47% che aggrava l'infiammazione connessa con l'artrite. Questi volontari non solo hanno avvertito un ripristino di ZOLLA ai livelli veduti tipicamente in adulti molto più giovani, ma inoltre hanno avuti un aumento di 47% nell'attività di un enzima antiossidante vitale conosciuto come la catalasi.16

Nel secondo studio pilota, 30 adulti con l'artrite o altre circostanze infiammatorie hanno ricevuto il placebo o SODzyme™ per quattro settimane. Una prova convalidata ha progettato per valutare il dolore ha mostrato una diminuzione impressionante di 71% nel dolore nel gruppo di SODzyme™ ed in nessun cambiamento nel gruppo del placebo. Interessante, i pazienti che hanno avuti la maggior parte del dolore quando lo studio ha cominciato hanno raggiunto il più grande sollievo dal dolore con SODzyme™. Parecchi pazienti con le varie forme di lesione dolorosa del giunto o di artrite hanno riferito i forti progressi (e perfino assenza di) nel dolore in una - due settimane di iniziare SODzyme™, senza ritorno nel dolore a seguito di tre mesi e ad una capacità migliore ritornare alle attività usuali.17

SODzyme™ inoltre dimostra un indice di sicurezza impressionante. A differenza degli anti-infiammatori non steroidei convenzionali (NSAIDs) o degli inibitori COX-2 quale Celebrex® che sono usati per trattare l'artrite ed il dolore infiammatorio, Zolla-amplificante i supplementi abbia effetti gastrointestinali o cardiovascolari non avversi, dovuto il loro meccanismo differente di azione.18

La versatilità della ZOLLA è dimostrata dalla sua capacità di proteggere la pelle da danno causato da luce ultravioletta. In un randomizzato, la prova alla cieca, lo studio controllato con placebo, scienziati ha esposto una volta alla settimana gli avambraccia di 50 volontari a luce ultravioletta per quattro settimane. Iniziando i due - tre giorni prima della prima esposizione, i partecipanti hanno preso un supplemento quotidiano che contiene GliSODin® o il placebo. Gli individui che ricevono GliSODin®, anche quelli con pelle giusta, potevano resistere all'esposizione della luce ultravioletta otto volte prima che sviluppassero la solarizzazione confrontata a coloro che ha ricevuto il placebo. Altri benefici di GliSODin® erano meno infiammazione della pelle e più guarigione della rapida del rossore dopo che bruciando accaduto. Gli scienziati hanno concluso che GliSODin® efficacemente impedisce le conseguenze dello sforzo ossidativo derivando dall'eccessiva esposizione del sole e che questo effetto è particolarmente importante per gli individui chiari di pelle.19

Per molti pazienti che soffrono dalle ustioni o dalle ferite diabetiche, l'ossigeno (ad alta pressione) iperbarico può contribuire significativamente più velocemente alla guarigione. Tuttavia, tale trattamento con ossigeno ad alta pressione può risultare dentro irrompe i fili del DNA mentre aumenta i livelli di isoprostanes, che riflettono il danneggiamento ossidativo delle membrane cellulari. Gli studi indicano che gli antiossidanti orali quali la vitamina E e l'N-acetilcisteina non proteggono dal tipo unico di danno ossidativo connesso con il trattamento iperbarico dell'ossigeno.20 la combinazione di ZOLLA e di gliadina, tuttavia, offrono l'efficace protezione contro lo sforzo ossidativo di ossigeno iperbarico.

In un randomizzato, la prova alla cieca, studio controllato con placebo, 20 volontari ciascuno ha ricevuto un'ora del trattamento iperbarico dell'ossigeno. Coloro che ha completato con Zolla-gliadina avevano fatto diminuire significativamente il danno ossidativo e meno rotture del DNA come pure meno elevazione di isoprostane livellano. La ZOLLA sembra così avere grande valore terapeutico per la gente esposta allo sforzo ossidativo estremo.21 da quando altri antiossidanti non hanno protetto dal danno indotto da ossigeno iperbarico, i ricercatori hanno proposto che gli effetti benefici della ZOLLA fossero specifici e relativi solamente alla sua attività antiossidante.20

Questi studi offrono la prova potente che supplementi che livelli ed attività della ZOLLA di spinta nella protezione confer significativa del corpo contro danneggiamento di DNA, lipidi e pelle, mentre alleviano il dolore e l'infiammazione.

ZOLLA e Wolfberry: Che cosa dovete conoscere
  • Il superossido dismutasi antiossidante (ZOLLA) funziona al livello molecolare per disarmare il superossido radicale e per proteggere da danno cellulare.
  • Sebbene la ZOLLA sia precedentemente non disponibile come integratore alimentare, gli scienziati hanno sviluppato di recente una formulazione oralmente bioavailable della ZOLLA che amplifica i livelli ematici di ZOLLA.
  • I benefici potenziali di ZOLLA oralmente disponibile includono l'alleviamento dell'infiammazione e fanno soffrire, il miglioramento della durata cellulare e la protezione contro le circostanze che variano dal diabete e dal cancro ai disordini cardiovascolari e neurodegenerative.
  • Il rimedio di erbe cinese wolfberry è ricco in antiossidanti potenti e migliora l'attività della ZOLLA nel corpo.
  • Le applicazioni terapeutiche di Wolfberry includono l'alleviamento dell'affaticamento, la promozione della salute visiva, la protezione contro il diabete, il miglioramento della funzione sessuale maschio e l'appoggio della durata sana.
  • Combinando oralmente la ZOLLA disponibile con wolfberry è un modo efficace di amplificare i livelli e l'attività della ZOLLA del corpo, con i benefici per la protezione di malattia, l'energia giovanile e la longevità.

Continuato alla pagina 2 di 3