Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine luglio 2007
immagine

Il potenziale curativo non sfruttato di DMSO


Da Sue Kovach

Malgrado le decadi della ricerca e migliaia di studi che attestano alle sue proprietà dipromozione, il solfossido dimetilico (DMSO) rimane virtualmente sconosciuto al professionale medico ed al pubblico.

Questo composto economico dimostra le proprietà antinfiammatorie ed analgesiche potenti, è stato indicato per alleviare le circostanze osteomuscolari ed urinarie dolorose e può anche combattere il morbo di Alzheimer ed il cancro. Purtroppo, la suoi accettazione ed uso molto diffusi è stata ostacolata da FDA e dai loro alleati nell'industria farmaceutica.

Per più di 40 anni, il Dott. Stanley Jacob sta combattendo l'istituzione sopra DMSO. In questo articolo, il Dott. Jacob rivela i nuovi dati che mostrano il potenziale di DMSO nel trattamento delle lesioni di trauma del cervello che affliggono ogni anno più di 50.000 Americani.

DMSO: Ricercato estesamente, criminale trascurato

Il solfossido dimetilico (DMSO) è un composto antinfiammatorio ed analgesico che tiene la promessa nel controllo dei una vasta gamma stati di salute debilitanti. DMSO è un agente farmacologico approvato in più di 125 paesi ed i suoi effetti terapeutici e del sicurezza sono appoggiati entro quasi 50 anni di ricerca e di più di 10.000 articoli scientifici sulle sue implicazioni biologiche.

Purtroppo, il vasto potenziale dipromozione di DMSO è andato non realizzato in America, soppressa tramite una combinazione di incitamento burocratico dell'industria farmaceutica e di inettitudine. Negli Stati Uniti oggi, DMSO è approvato per trattare soltanto una condizione medica: cistite interstiziale, o infiammazione cronica della parete della vescica. I risultati recenti sulla capacità di DMSO di contribuire a dirigere gli effetti della lesione alla testa hanno rinnovato l'interesse nelle molte applicazioni terapeutiche potenziali di questo composto versatile.

Trattamento del trauma capo

Il trauma cranico traumatico è la lesione più comune dei soldati che ritornano dalla guerra nell'Irak. Alla luce di questo, i nuovi test clinici facendo uso di DMSO per dirigere la pressione intracranica elevata comune a tali lesioni ora stanno essendo approvati.

Alla prima linea di questo lavoro è Stanley Jacob, il MD, un ricercatore aprente la strada di DMSO ed il membro del comitato consultivo scientifico del fondamento del prolungamento della vita. Conducendo la ricerca su DMSO ed i suoi numerosi usi medici dall'inizio degli anni 60, il Dott. Jacob spesso è chiamato “il padre di DMSO„ in onore del suo lavoro della vita nella prova di portare questo composto unico alla prima linea di medicina contemporanea. La sua risoluzione di fronte agli ostacoli dell'industria dei farmaci e di governo è leggendaria. Un docente all'università di salute e di scienza dell'Oregon a Portland, il Dott. Jacob mantiene che DMSO può essere un efficace trattamento per la promessa chiusa delle tenute e di trauma capo per altri termini quali le lesioni del midollo spinale ed il colpo embolico.

“Il trauma capo chiuso è trauma severo da una lesione da corpo contundente, dove la testa non è stata aperta,„ lui spiega. “È il tipo di lesione che potrebbe accadere in un incidente stradale, quale uno sbattimento severo che causa l'incoscienza. Con questo tipo di lesione, i rigonfiamenti del cervello contro l'osso duro del cranio, inducente le cellule cerebrali a morire. Inoltre diminuisce il rifornimento e l'ossigenazione di sangue e causa uno spostamento importante in elettroliti all'interno del cervello. Per trattare queste circostanze, DMSO è amministrato per via endovenosa appena possibile dopo che la lesione accade.„

Secondo il Dott. Jacob, “DMSO è un organismo saprofago libero radicale potente e diuretico che si riduce gonfiare e migliora il rifornimento di sangue al cervello. Ciò migliora l'ossigenazione del sangue al tessuto cerebrale. Le cellule cerebrali ferite non sono spesso morte. Quando queste cellule ottengono il rifornimento di sangue aumentato e più ossigeno e quando i radicali liberi sono puliti, le cellule di morte possono recuperare ed il gonfiamento del cervello è ridotto molto rapidamente.„

Il Dott. Jacob nota quello negli studi intrapresi dal 1978 al 1982, “noi ha osservato che quando il cervello umano è stato trattato con DMSO per via endovenosa amministrato dopo una lesione alla testa, il gonfiamento potrebbe essere ridotto in cinque minuti. Nessun altro trattamento viene vicino agendo a quello rapidamente. In pazienti dati altri agenti terapeutici comunemente usati quali i barbiturati endovenosi, il cervello ha continuato a gonfiare. Abbiamo saputo a lungo circa l'efficacia di DMSO per questo tipo di lesione.„

Astonishingly, tuttavia, Food and Drug Administration (FDA) non ha approvato alcun nuovo agente farmacologico di importanza per il trattamento del trauma cranico traumatico in più di tre decadi. Con così tanto l'attenzione concentrata sulla situazione difficile dei soldati severamente feriti che ritornano a casa dalla guerra, il Dott. Jacob sta conducendo la tassa per guadagnare l'approvazione di FDA di DMSO per trattare questo tipo di lesione. Crede che DMSO sia stato più efficace di alcune terapie correnti come eliminazione delle parti del cervello per ridurrsi gonfiare.

“A mio parere, DMSO ha il potenziale di essere il trattamento farmacologico della scelta per i traumi cranici traumatici dal combattimento,„ dice il Dott. Jacob. “C'è niente che venga vicino nell'efficacia.„

Il Dott. Stanley Jacob attualmente serve da presidente di Abela Pharmaceuticals, Inc. ha basato su contea di Orange, la California, i prodotti farmaceutici di Abela sono stati formati nel 2005 allo scopo di mettere a punto e clinicamente sperimentare DMSO ed i prodotti in relazione con DMSO. La missione della società è di portare DMSO per commercializzare per il trattamento delle lesioni e delle circostanze che colpiscono il sistema nervoso centrale, compreso il trauma cranico, il colpo ed il morbo di Alzheimer traumatici.

Il Dott. Jacob ed i suoi colleghi precedentemente ha patrocinato i test clinici preliminari di DMSO sui pazienti traumatici del trauma cranico in Europa. I risultati della prova erano notevoli, con un tasso di sopravvivenza di 80% (circa due volte il tasso storico di 30-40%) e 70% dei pazienti che avvertono un risultato favorevole (ben superiore al tasso storico di meno di 10%).1

Basato soprattutto su questi risultati, FDA ha dato designazione d'investigazione “della via accelerata„ dell'applicazione della droga di Abela la nuova e che permetterà che la società provi clinicamente DMSO sui pazienti traumatici del trauma cranico. Lo studio controllato e multicentrato è equivalente ad una prova di fase 2b e si pensa che cominci alla fine di quest'anno.

Scoperta accidentale di DMSO

DMSO ha una lista lunga delle azioni farmacologiche primarie, compreso infiammazione di combattimento, alleviando il dolore, migliorando il rifornimento di sangue, pulendo i radicali liberi, ammorbidire il tessuto della cicatrice e gli effetti che possono avvantaggiare le circostanze autoimmuni.2 così perché un trattamento è indicato nelle decadi degli studi essere sicuro ed efficace per tanti termini non approvati per più di uno l'uso medico? La risposta può trovarsi in DMSO lunghi, la storia discutibile, che comprende i molti anni che il Dott. Jacob ha speso la ricerca ed il combattimento per la sua approvazione.

Un composto semplice descritto una volta come solvente industriale economico, DMSO è in effetti un sottoprodotto del processo di fabbricazione di carta ed era nel della metà del 1800 s in primo luogo isolata da un chimico russo. Nell'inizio degli anni 60, quando un'azienda manifatturiera di carta nel nord-ovest pacifico decisivo per esplorare gli usi possibili dell'annuncio pubblicitario di DMSO, il suo potenziale medico affascinante ha cominciato ad emergere.

Washington a Crown Zellerbach Corporation basata a stato ha chiesto ad uno dei suoi chimici del personale, il Dott. Robert Herschler, PhD, di studiare altri usi di potenziale per DMSO. Il Dott. Herschler ha osservato che DMSO potrebbe penetrare le foglie delle piante e creduto potrebbe essere utile in sostanze nutrienti e fungicidi portare negli alberi malati.3

Il Dott. Jacob, poi assistente universitario di chirurgia all'università di facoltà di medicina dell'Oregon (più successivamente rinominata l'università di salute e di scienza dell'Oregon), ha imparato della rappresentazione britannica della ricerca che DMSO ha agito come “un antigelo„ medico per proteggere i globuli congelati per stoccaggio. È stato intrigato, poichè il suo interesse principale della ricerca era la conservazione degli organi per trapianto. Prima della venuta nell'Oregon, il Dott. Jacob era sulla facoltà della facoltà di medicina di Harvard ed aveva lavorato con i ricercatori di Massachusetts Institute of Technology (MIT) per sviluppare un apparato per il congelamento del rene dall'interno verso l'esterno mediante il sistema vascolare del rene, così evitando le coperture di ghiaccio che circondano il rene. Nell'Oregon, il Dott. Jacob ha visto DMSO come mezzi chimici potenziali di protezione degli organi dal congelamento. Ha contattato la corona Zellerbach ed è stato presentato al Dott. Herschler ed i due hanno collaborato per studiare il potenziale medico di DMSO.

Continuato alla pagina 2 di 2