Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine luglio 2007
immagine

MIRTILLI


Ricchi in antiossidanti che forniscono Neuroprotection, il Cancro di lotta e più

Da Stephen Laifer
immagine

I nuovi studi suggeriscono che la chiave a restare mentalmente per quanto vi sviluppiate tagliente più vecchio può essere semplice quanto compreso più mirtilli nella vostra dieta quotidiana. Una fonte ricca di antiossidanti di malattia-combattimento, mirtilli ha dimostrato una capacità notevole di invertire gli effetti di invecchiamento sul cervello, contribuendo a ristabilire la memoria e la cognizione ad uno stato più giovanile.

I mirtilli inoltre sembrano contribuire ad evitare i cancri micidiali, mentre proteggono le cellule dal danno incontrato dal diabete. I mirtilli possono anche contribuire ad impedire le infezioni delle vie urinarie ingombranti.

In breve, incorporare queste bacche deliziose e nutrienti nella vostra dieta può fornire una ricchezza delle indennità-malattia importanti.

Rich Source dei polifenoli antiossidanti

Il nativo a Nord America, mirtilli lungamente è stato usato nella preparazione di alimento e per gli scopi terapeutici.La 1 ricerca moderna conferma che questa frutta è oggi uno degli alimenti più nutrienti disponibili.

Molte delle indennità-malattia attribuite ai mirtilli sono state collegate alle loro proprietà antiossidanti potenti. Quando il ministero dell'agricoltura degli Stati Uniti (usda) ha confrontato la capacità antiossidante di più di 20 frutti differenti, i mirtilli erano alla cima della lista. Lo studio ha trovato che un servizio della un-tazza dei mirtilli selvaggi ha avuto capacità più antiossidante che un servizio comparabile dei mirtilli rossi, delle fragole, delle prugne, o dei lamponi. Inoltre, la capacità antiossidante dei mirtilli selvaggi era 48% superiore a quello dei mirtilli coltivati.2

Gli scienziati attribuiscono queste proprietà antiossidanti potenti ai polifenoli in mirtilli conosciuti come gli antociani, pigmenti blu-porpora profondi che effetti antinfiammatori come pure antiossidanti confer forti.3

Effetti dimostrati nel ritardo del Brain Aging

L'invecchiamento umano è associato con l'accumulazione di danneggiamento ossidativo delle cellule. Tale danno può infine condurre ai termini quali il morbo di Alzheimer, il cancro e la malattia cardiovascolare, che dividono il filo comune di infiammazione. Il mantenimento dell'assunzione ampia degli antiossidanti quali gli antociani è una strategia importante per la protezione delle cellule delicate contro il danno ossidativo che si accresce col passare del tempo.4

immagine

Gli effetti del mirtillo nel rallentamento dell'invecchiamento umano sono documentati il più estesamente negli studi sul sistema nervoso centrale. Il cervello è particolarmente sensibile da a danno indotto da libera, sforzo ossidativo e rifornimento alterato di sangue ed ossigeno essenziali, che può condurre alla memoria e danno del motore e perfino disordini neuro-degeneranti quale la malattia del Parkinson. Fortunatamente, i mirtilli possono contribuire a proteggere il cervello da tale danno.

I polifenoli del mirtillo contribuiscono a ridurre le risposte infiammatorie in cellule cerebrali essenziali e potrebbero essere potenzialmente utili nella modulazione dei termini infiammatori nel cervello.5,6 mirtilli sono stati trovati per migliorare molti dei cambiamenti nella funzione conoscitiva che si presentano comunemente con invecchiamento.5,6 per esempio, gli scienziati ritengono il declino relativo all'età dell'inverso di aiuto dei mirtilli nella segnalazione delle cellule, conservante la capacità delle cellule di comunicare a vicenda col passare del tempo.5-7

Gli scienziati al centro di ricerca dell'alimentazione umana di usda su invecchiamento hanno trovato che mirtilli contribuiti per migliorare le capacità motorie ed invertire la perdita di memoria a breve termine in un modello animale del declino conoscitivo relativo all'età. Dopo due mesi del consumo del mirtillo, gli animali indicati hanno migliorato le abilità della navigazione.Altri 7 studi hanno indicato che i ricchi di una dieta in mirtilli è associato con una capacità migliorata di imparare via determinate vie del cervello.8

La ricerca supplementare suggerisce che quello i mirtilli selvaggi di consumo possano aiutare per proteggere il cervello dalla morte di cellula cerebrale dovuto il colpo ischemico, che accade quando il cervello è privato di sangue e di ossigeno e possano produrre il danneggiamento durevole del sistema nervoso.9

Benefici contro Cancro, diabete e più

Gli studi emergenti suggeriscono che i mirtilli possano contribuire a proteggere dai cancri e dal diabete micidiali, mentre migliorando la salute dell'apparato urinario.

immagine

In laboratorio, gli estratti di mirtilli ed altre bacche di consumo corrente hanno mostrato l'efficacia in uccisione orale, seno e cellule di carcinoma della prostata.10 in laboratorio, gli antociani del mirtillo sono stati trovati per indurre la morte programmata delle cellule (apoptosi) in cellule tumorali.11 uno studio recente suggeriscono quel pterostilbene, un composto fenolico presente in mirtilli, possono contribuire ad impedire il tumore del colon.12

Le ricerche di laboratorio indicano che i mirtilli contengono i composti attivi con le proprietà del tipo di insulina e possono proteggere le cellule dagli effetti tossici di glucosio in eccesso. Questi risultati sono scienziati principali per considerare gli estratti del mirtillo come la promessa della terapeutica complementare nell'evitare le conseguenze del diabete.13

La ricerca intrigante inoltre suggerisce che i mirtilli possano anche contribuire ad impedire le infezioni importune della vescica. Come i mirtilli rossi, i mirtilli contengono i composti che impediscono ai batteri di Escherichia coli (che sono responsabili della maggior parte delle infezioni delle vie urinarie) di attaccare alla parete della vescica. Più capace di aderire al rivestimento della vescica, questi batteri possono poi essere risciacquati del corpo.14

Godere dei mirtilli

Una frutta deliziosa e versatile, mirtilli può essere goduta di dalla manciata e fare un'aggiunta meravigliosa ai cereali, ai pancake, alle insalate ed alle merci al forno quali le torte. Per il massimo beneficio (ed il migliore gusto), immagazzini i mirtilli maturi in un contenitore coperto nel frigorifero e mangili in una settimana. Eviti lavare i mirtilli fino a appena prima mangiare, come lavare rimuove “la fioritura„ che protegge la pelle della frutta da degradazione.1

Contenuto nutrizionale dei mirtilli

I mirtilli sono una fonte eccezionale di antiossidanti e di ricchi in fibra e sostanze nutrienti essenziali. Una tazza dei mirtilli crudi

(184 grammi) contiene:16

Calorie: 84

Carboidrati totali: 21,4 grammi

  • Fibra dietetica: 3,6 grammi
  • Zuccheri: 14,7 grammi

Proteina: 1,1 grammi

Grasso totale: 0,5 grammi

Vitamine e minerali:

  • Vitamina A: 79,9 IU
  • Luteina e zeaxantina: 118 mcg
  • Vitamina E: 0,8 mg
  • Folato: 8,9 mcg
  • Tiamina: 0,1 mg
  • Riboflavina: 0,1 mg
  • Niacina: 0,6 mg
  • Calcio: 8,9 mg
  • Magnesio: 8,9 mg
  • Ferro: 0,4 mg
  • Fosforo: mg 17,8
  • Sodio: 1,5 mg
  • Potassio: 114 mg
  • Zinco: 0,2 mg
  • Rame: 0,1 mg
  • Selenio: 0,1 mcg
Riferimenti

1. Prett S, Matthews K. Super Foods: Quattordici alimenti che cambieranno la vostra vita. New York, NY: Harper Collins; 2005:52.

2. Wu capacità antiossidanti idrofilo di X, di Beecher GR, di Holden JM, et al. lipofilico e degli alimenti comuni negli Stati Uniti. Alimento chim. di J Agric. 16 giugno 2004; 52(12): 4026-37.

3. Kalt W, Ryan DA, Duy JC, et al. variazione interspecifica in antociani, composti fenolici e capacità antiossidante fra i genotipi dei mirtilli di cespuglio e del highbush (speci di cyanococcus della sezione del vaccinio). Alimento chim. di J Agric. 2001 ottobre; 49(10): 4761-7.

4. Wilson mA, B Shukitt-sana, Kalt W, et al. polifenoli del mirtillo aumenta la durata della vita e il thermotolerance in caenorhabditis elegans. Cellula di invecchiamento. 2006 febbraio; 5(1): 59-68.

5. Lau FC, Bielinski DF, Joseph JA. Effetti inibitori dell'estratto del mirtillo sulla produzione dei mediatori infiammatori nel microglia lipopolysaccharide-attivato BV2. Ricerca di J Neurosci. 2007 aprile; 85(5): 1010-7.

6. Lau FC, B Shukitt-sana, Joseph JA. Gli effetti benefici dei polifenoli della frutta su invecchiamento del cervello. Invecchiamento di Neurobiol. 2005 dicembre; 26 supplementi 1:128-32.

7. Joseph JA, Na di Denisova, Arendash G, et al. il completamento del mirtillo migliora la segnalazione ed impedisce i deficit comportamentistici in un modello del morbo di Aalzheimer. Nutr Neurosci. 2003 giugno; 6(3): 153-62.

8. B Shukitt-sana, Carey, Jenkins D, BM di Rabin, Joseph JA. Effetti benefici degli estratti di frutta sulla funzione e sul comportamento di un neurone in un modello del roditore di invecchiamento accelerato. Invecchiamento di Neurobiol. 10 luglio 2006; [Epub davanti alla stampa].

9. Sweeney MI, Kalt W, MacKinnon SL, Ashby J, Gottschall-passaggio KT. L'alimentazione dei ratti diete arricchite in mirtilli di cespuglio per sei settimane fa diminuire dalla la lesione cerebrale indotta da ischemia. Nutr Neurosci. 2002 dicembre; 5(6): 427-31.

10. Seeram NP, Adams LS, Zhang Y, et al. Blackberry, il lampone nero, il mirtillo, il mirtillo rosso, il lampone rosso e gli estratti della fragola inibiscono la crescita e stimolano gli apoptosi delle cellule tumorali umane in vitro. Alimento chim. di J Agric. 13 dicembre 2006; 54(25): 9329-39.

11. Srivastava A, Akoh cc, Fischer J, Krewer G. Effect di antociano fractions dalle cultivar selezionate dei mirtilli Georgia-crescenti sugli enzimi di fase e degli apoptosi II. Alimento chim. di J Agric. 18 aprile 2007; 55(8): 3180-5.

12. Suh N, Paul S, Hao X, et al. Pterostilbene, un costituente attivo dei mirtilli, sopprime la formazione di fuochi aberrante della cripta dal nel modello indotto azoxymethane di carcinogenesi dei due punti in ratti. Ricerca del Cancro di Clin. 1° gennaio 2007; 13(1): 350-5.

13. Martineau LC, alta moda A, traccia D, et al. proprietà antidiabetiche del vaccinium angustifolium canadese AIT del mirtillo di cespuglio. Phytomedicine. 2006 novembre; 13 (9-10): 612-23.

14. Il BM di Schmidt, separazione di Howell ab, di McEniry B et al. l'efficace di antiproliferation potente e le componenti di antiadhesion dal mirtillo selvaggio (vaccinium angustifolium AIT.) fruttifica. Alimento chim. di J Agric. 20 ottobre 2004; 52(21): 6433-42.

15. Murray m., Pizzorno J. Encyclopedia degli alimenti curativi. New York, NY: Libri degli atrii; 2005:260.

16. Disponibile a: http://www.nutritiondata.com/facts-C00001-01c20Tr.html. 19 aprile 2007 raggiunto.