Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine giugno 2007

immagine

Melatonina

La nuova ricerca mostra le indennità-malattia impressionanti Da Debra Fulghum Bruce, PhD

La nuova ricerca indica che la melatonina fa molto più di un certo sonno della gente meglio. Gli studi emozionanti indicano che gli effetti complessi della melatonina possono migliorare i risultati del trattamento in malati di cancro e prolungare le loro vite. Le applicazioni supplementari di melatonina includono la custodia del sistema nervoso contro il malattia-tale degenerante come morbo di Alzheimer e colpo-e impedire le emicranie debilitanti.

La melatonina è secernuta dalla ghiandola pineale in profondità dentro il cervello. Per più di un quarto di secolo, gli scienziati sono stati intrigati dalla capacità della melatonina di coordinare i ritmi fisiologici del corpo che aiutano l'insieme l'orologio biologico del cervello.

Il fattore principale che colpisce la melatonina è leggero, che inibisce la secrezione di questo ormone. L'oscurità ha l'effetto opposto da luce, con conseguente segnalazione alla ghiandola pineale per aumentare la secrezione della melatonina. I cicli normali di produzione della melatonina sono alterato dovuto i fattori compreso invecchiamento, i farmaci e l'esposizione alla luce alla notte. Mentre gli effetti sulla salute a lungo termine della secrezione interrotta della melatonina ancora completamente non sono conosciuti, alcuni scienziati hanno suggerito che gli anni di notti di lavoro potrebbero condurre a cancro effetto-uguale avverso.

Fortunatamente, i supplementi della melatonina possono sicuro e efficacemente equilibrio di restauro al ritmo circadiano del corpo del questo ormone-aiuto importante raggiungere un sonno della notte riposante e di conservazione del vostro orologio biologico ticchettare in tutto una durata lunga e sana.

Benefici di Neuroprotective

La melatonina è un antiossidante potente e versatile prodotto all'interno del corpo. La melatonina protegge sia i lipidi che le proteine da danno e può pulire alcuni dei radicali liberi più pericolosi in corpo-compreso i radicali ossidrili ed il perossido di idrogeno. A differenza di altri antiossidanti, la melatonina si diffonde facilmente in tutte le cellule e perfino attraversa la barriera ematomeningea per proteggere il cervello delicato.1

Purtroppo, livelli di declino naturalmente prodotto della melatonina con l'età d'avanzamento, lascianti gli adulti più anziani con la protezione antiossidante limitata contro le circostanze connesse con lo sforzo ossidativo, specialmente malattie neurodegenerative.1 completare con la melatonina può aiutare così gli adulti più anziani a migliorare la loro protezione antiossidante contro alcuna del devastare le malattie di invecchiamento, quali il morbo di Alzheimer, la malattia del Parkinson ed il colpo.

I livelli della melatonina sono particolarmente bassi in pazienti con il morbo di Alzheimer. Quasi la metà degli individui colpiti soffre dai disturbi del sonno e — dalla confusione aumentata “sundowning„, dall'agitazione e da altri sintomi nel pomeriggio e nel perfino.2 secondo le aspettative, pazienti dei benefici di completamento della melatonina con il morbo di Alzheimer migliorando sonno e riducendo aggravamento tardi giorno dei sintomi. La melatonina inoltre è stata trovata per fare diminuire il deterioramento conoscitivo in individui con il morbo di Alzheimer, possibilmente proteggendo le cellule cerebrali dalla proteina tossica, beta-amiloide.2

La melatonina può svolgere similarmente un ruolo importante nell'assistenza dei pazienti che soffrono dalla malattia del Parkinson. La malattia del Parkinson è associata con la secrezione interrotta della melatonina nel cervello e la melatonina supplementare può contribuire a migliorare l'efficienza del sonno in adulti colpiti.3

Il cervello può subire il danno drammatico e irreparabile quando un individuo soffre un colpo. Utilizzando i modelli animali del colpo, gli scienziati hanno trovato che la melatonina può offrire la protezione importante contro danno e deterioramento in relazione con il colpo. Una volta amministrata ai tempi del colpo, la melatonina ha limitato l'area di danno di tessuto cerebrale, la morte di cellula cerebrale in diminuzione, deficit comportamentistici diminuiti e riduttore il tasso di morte in relazione con il colpo. Questi ricercatori ritengono che le azioni protettive della melatonina provengano dal suoi libero radicale lavaggio ed attività antiossidanti e suggeriscono che la melatonina possa tenere la promessa nel miglioramento dei risultati del colpo in esseri umani.4

La melatonina può contribuire a dirigere uno dei fattori di rischio principali per pressione sanguigna colpo-elevata. Mentre uno studio più iniziale ha riferito che gli uomini ipertesi che prendono la melatonina hanno avvertito la pressione sanguigna riduttrice di notte, un più nuovo studio conferma lo stesso beneficio per le donne.5 in un randomizzato, studio di prova alla cieca, 18 donne

(invecchiato 47 - 63) con qualsiasi pressione sanguigna normale o ipertensione trattata ha ricevuto un corso di tre settimane di melatonina ad emissione lenta (3 mg) o di placebo, un'ora prima di ora di andare a letto. I ricercatori hanno registrato i valori di pressione sanguigna per 41 ora alla conclusione della prova. Mentre i valori di pressione sanguigna di giorno sono rimanere identicamente confrontati a placebo, il trattamento della melatonina ha fatto diminuire significativamente la pressione sanguigna di notte, senza frequenza cardiaca di modificazione.6

Cancro di combattimento

Una delle applicazioni più importanti della melatonina è nel combattimento della selezione grande dei cancri, compresi il seno e cancri del fegato, cancro polmonare della non piccolo cellula e metastasi del cervello dai tumori solidi.7

Quando le donne con cancro al seno metastatico che non era riuscito a rispondere al tamoxifene hanno ricevuto i supplementi della melatonina (20 mg ogni sera), hanno dimostrato una risposta migliore alla droga della chemioterapia. Più di un quarto del oggetto-di cui la malattia si è pensata che altrimenti progredisse rapidamente-ha cominciato a reagire al trattamento chemioterapico. La maggior parte delle donne inoltre hanno avvertito il sollievo di ansia dal completamento della melatonina.8 ricerche di laboratorio suggeriscono che la melatonina possa contribuire a combattere i cancri al seno ormone-rispondenti inibendo l'enzima di aromatasi, che è responsabile della sintesi locale degli estrogeni.9,10

La ricerca emergente suggerisce che la melatonina possa contribuire a combattere una delle malignità più comuni nel cancro della uomo-prostata di invecchiamento. In laboratorio, gli scienziati hanno trattato le cellule di carcinoma della prostata androgeno sensibili ed androgeno-insensibili con le concentrazioni farmacologiche di melatonina. Il trattamento con melatonina ha ridotto drammaticamente il numero delle cellule di carcinoma della prostata, mentre le cellule restanti hanno visualizzato i segni della replica rallentata ed hanno aumentato le differenziazione-caratteristiche di sano, cellule di noncanceroso. La melatonina può tenere così la promessa contro i carcinoma della prostata, se sono ormone sensibili o ormone-insensibili.11

Gli scienziati hanno condotto una meta-analisi di 10 randomizzati, prove controllate esaminanti gli effetti della melatonina (da solo o come trattamento ausiliario) sui pazienti con i vari tipi di cancri. Il completamento con melatonina ha ridotto con noncuranza il rischio relativo di morte ad un anno di un 34% impressionante del tipo di cancro o del dosaggio della melatonina. D'importanza, nessun effetto contrario è stato riferito.12

Oltre ai suoi benefici per la sopravvivenza del cancro, la melatonina può anche contribuire a neutralizzare la tossicità di trattamento chemioterapico. Gli individui di Two-hundred-fifty che subiscono la chemioterapia per i cancri avanzati del polmone, il seno, il tratto gastrointestinale, o la testa ed il collo hanno ricevuto la chemioterapia, da solo o congiuntamente a melatonina (20 mg/giorno). Dopo un anno, gli individui melatonina-completati hanno dimostrato un più alto tasso di sopravvivenza ed erano significativamente protetti contro molti degli effetti collaterali connessi con la chemioterapia, compreso il conteggio delle piastrine, la neurotossicità, il danno del cuore, le ferite della bocca e l'affaticamento in diminuzione.13

Prevenzione di emicrania

Uno studio di promessa suggerisce che le vittime di emicrania possano potere ridurre la frequenza e la severità delle loro emicranie usando la melatonina. I ricercatori hanno dato a 34 vittime di emicrania (29 donne e 5 uomini) una dose di melatonina, 30 minuti di mg 3 prima di ora di andare a letto, per tre mesi. Dei 32 pazienti che hanno finito lo studio, più di due terzi sperimentati almeno un rapporto di riproduzione di 50% nella quantità delle emicranie al mese. Ulteriormente, l'intensità e la durata delle emicranie sono diminuito. Gli scienziati ritengono che gli effetti antinfiammatori dell'effetto e del libero radicale lavaggio della melatonina contribuiscano ai suoi benefici d'alleviamento.14

Promozione del sonno sano

Ottenere gli importi sufficienti di sonno di qualità è una necessità assoluta per i buona salute, eppure molte di noi le difficoltà di sonno di esperienza occasionalmente. L'insonnia accade dovuto varia fattore-gamma a partire dalle lunghe ore di lavoro o del viaggio ai termini sonno-disgregativi, quali frequenza urinaria e gli eventi stressanti. Gli adulti anziani possono essere particolarmente suscettibili della difficoltà che dormono ed i risvegli di notte, dovuto il declino nei livelli della melatonina connessi con invecchiamento.La melatonina 15 può contribuire a promuovere i modelli di sonno sani qualche gente, indipendentemente dalla causa di insonnia.

Una grande analisi ha rivelato vari dei benefici dimiglioramento della melatonina. Esaminando 15 studi su sonno in adulti in buona salute, gli scienziati hanno notato che la latenza significativamente riduttrice di sonno dell'amministrazione della melatonina (il lasso di tempo stato necessario per cadere addormentato), mentre amplificavano l'efficienza del sonno (la percentuale di addormentato speso di tempo a letto) ed aumentando la durata totale di sonno.16

Uomini con sonno difficile dell'ingrandimento di esperienza prostatica benigna spesso dovuto frequenza urinaria di notte. Gli scienziati dal Regno Unito hanno trovato che la melatonina può offrire un'efficace soluzione. Quando 20 uomini più anziani sono stati curati con 2 mg di melatonina ogni giorno per un mese, hanno avvertito una diminuzione significativa nella minzione di notte ed hanno riferito che il loro stato era meno ingombrante che prima del trattamento.15

Gli individui che lavorano il turno di notte sono spesso cronicamente stanco dovuto la caduta della difficoltà addormentata durante il giorno. Completando con la melatonina ha contribuito a migliorare la lunghezza e la qualità di sonno di giorno in questi individui. Questi risultati dimostrano una caratteristica importante di melatonina: l'ormone esercita i suoi effetti (d'alleviamento) ipnotici (sonno-inducendo) e sedativi, indipendentemente da tempo di dosaggio.7

Viaggiando alle fasce orarie differenti conduce spesso all'affaticamento ed all'insonnia conosciuti come il jet lag. Completando con la melatonina può contribuire ad impedire o ridurre il jet lag, specialmente quando viaggia attraverso parecchie fasce orarie. Gli impianti della melatonina aiutando ri-sincronizzano i ritmi circadiani del corpo, aiutanti il viaggiatore si adattano all'ora locale.7

Dosaggio ed interazioni

La melatonina è utilizzata nelle dosi che variano da 0.3-5.0 mg per promuovere il sonno, con le dosi di mg 1-3 più comune.17 studi che esaminano gli effetti della melatonina su cancro hanno utilizzato le dosi di 3-50 mg/giorno.7

La melatonina ha un effetto di calmante, che può essere ingrandetto mediante l'uso delle benzodiazepine o di altre droghe di calmante quali gli antistaminici o gli antidepressivi. Similmente, l'uso di melatonina con valeriana, il hydroxytryptophan 5, o l'alcool possono aumentare la sedazione.17

La biodisponibilità di melatonina orale è aumentata tramite l'co-amministrazione della fluvoxamina della droga antidepressiva (Luvox®).17 betabloccanti come pure aspirin ed altri anti-infiammatori non steroidei, possono fare diminuire la produzione della melatonina nel corpo.17

Conclusione

Un fattore nel sonno ristoratore, i benefici della melatonina estendere al cancro di combattimento e di neuroprotection. I suoi potenziamenti importanti di offerte antiossidanti potenti di effetto al cervello ed al sistema nervoso, aiutanti proteggono da danno relativo all'età. La maggior parte del eccitare è i benefici della melatonina per ansia d'alleviamento del cancro e sopravvivenza migliorare da una matrice dei cancri. Per concludere, le vittime di emicrania che usando la melatonina possono godere di vasto declino nella frequenza e nella severità del loro emicrania-principale ad una qualità della vita immensamente migliore.

Riferimenti

1. Gli sviluppi recenti di Suzen S. di melatonina hanno collegato i composti antiossidanti. Schermo di capacità di lavorazione di Chem del pettine alto. 2006 luglio; 9(6): 409-19.

2. DP di Cardinali, Furio, mp di Reyes. Prospettive cliniche per l'uso di melatonina come agente chronobiotic e cytoprotective. Ann NY Acad Sci. 2005 dicembre; 1057:327-36.

3. Srinivasan V, Pandi-Perumal S, Cardinali D, Poeggeler B, Hardeland R. Melatonin nel morbo di Alzheimer ed in altri disordini neurodegenerative. Behav Brain Funct. 2006;2(1):15.

4. Reiter RJ, Tan DX, Leon J, Kilic U, Kilic E. Quando la melatonina dà sui nervi: le sue azioni utili nei modelli sperimentali del colpo. Med di biol di Exp (Maywood.). 2005 febbraio; 230(2): 104-17.

5. Scheer FA, Van Montfrans GA, van Someren EJ, Mairuhu G, RM di Buijs. La melatonina quotidiana di notte riduce la pressione sanguigna in pazienti maschii con ipertensione essenziale. Ipertensione. 2004 febbraio; 43(2): 192-7.

6. Cagnacci A, Cannoletta m., Renzi A, et al. amministrazione prolungata della melatonina fa diminuire la pressione sanguigna notturna in donne. J Hypertens. 2005 dicembre; 18 (12 pinte 1): 1614-8.

7. [Nessun autori elencati] melatonina. Monografia. Altern Med Rev. 2005 dicembre; 10(4): 326-36.

8. Lissoni P, Barni S, Meregalli S, et al. modulazione della terapia endocrina del cancro da melatonina: uno studio di fase II del tamoxifene più melatonina nei pazienti di cancro al seno metastatici che progrediscono sotto il tamoxifene da solo. Br J Cancer.1995 aprile; 71(4): 854-6.

9. Cos S, Gonzalez A, Martinez-Campa C, et al. via di Estrogeno-segnalazione: un collegamento fra cancro al seno ed azioni oncostatic della melatonina. Il Cancro individua Prev. 2006;30(2):118-28.

10. Sanchez-Barcelo EJ, Cos S, Mediavilla D, et al. interazioni dell'Melatonina-estrogeno nel cancro al seno. Ricerca pineale di J. 2005 maggio; 38(4): 217-22.

11. RM di Sainz, Mayo JC, Tan DX, Leon J, Manchester L, Reiter RJ. La melatonina riduce la crescita delle cellule di carcinoma della prostata che conduce alla differenziazione neuroendocrina via un meccanismo dell'indipendente di PKA e del ricevitore. Prostata. 1° aprile 2005; 63(1): 29-43.

12. Mulini E, Wu P, Seely D, Guyatt G. Melatonin nel trattamento di cancro: una rassegna sistematica delle prove controllate randomizzate e della meta-analisi. Ricerca pineale di J. 2005 novembre; 39(4): 360-6.

13. Lissoni P, Barni S, mandala m., et al. ha fatto diminuire la tossicità ed ha aumentato l'efficacia della chemioterapia del cancro facendo uso della melatonina pineale dell'ormone nei pazienti solidi metastatici del tumore con stato clinico difficile. Cancro di EUR J. 1999 novembre; 35(12): 1688-92.

14. Peres MF, Zukerman E, da Cunha TF, Moreira franco, Cipolla-Neto J. Melatonin, 3 mg, è efficace per la prevenzione di emicrania. Neurologia. 24 agosto 2004; 63(4): 757.

15. Drake MJ, mulini IW, JG nobile. Farmacoterapia della melatonina per nicturia in uomini con l'ingrandimento prostatico benigno. J Urol. 2004 marzo; 171(3): 1199-202.

16. Brzezinski A, Vangel MG, Wurtman RJ, et al. effetti di melatonina esogena su sonno: una meta-analisi. Sonno Med Rev. 2005 febbraio; 9(1): 41-50.

17. Disponibile a: http://www.pdrhealth.com/drug_info/nmdrugprofiles/nutsupdrugs/mel_0286.shtml. 16 marzo 2007 raggiunto.