Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine giugno 2007
immagine

Broccoli


Fornitura protezione del Cancro, il supporto del fegato e delle sostanze nutrienti essenziali

Da Dale Kiefer

Un modo importante proteggersi dal flagello letale di cancro che sta distruggendo le vite di milioni di Americani è di consumare regolarmente le verdure crocifere quali i broccoli, il cavolfiore, il cavolo ed i cavoletti di Bruxelles. Questo gruppo particolare di verdure è una fonte eccellente di prodotti chimici unici di Cancro-combattimento conosciuti come i glucosinolati. Una volta dentro il corpo, i glucosinolati sono trasformati nei metaboliti potenti quali indole-3-carbinol (I3C) e isothiocyanates (sulforaphane compreso). Questi composti fitochimici sono stati indicati per proteggere da una vasta gamma di minacce potenzialmente letali, compreso il colon, il seno, la prostata, la tiroide, cervicali ed altri cancri.1-22

Cancro d'attacco

I composti notevoli derivati dai broccoli funzionano attraverso i numerosi meccanismi per inibire le cellule tumorali. Alcuni cambiamenti utili dei prodotti nell'espressione genica, nei livelli così di alterazione di proteine e di enzimi chiave, mentre altri inibiscono l'adesione delle cellule del tumore, la diffusione e l'invasione. Recentemente, gli scienziati hanno indicato che un composto particolare della verdura crocifera conosciuto come l'isotiocianato del fenetile (PEITC) direttamente inibisce la capacità di un tumore di fornirsi sangue.2 questa interruzione dell'angiogenesi sono considerati un meccanismo importante di Cancro-combattimento.

Un altro composto dei broccoli conosciuto come sulforaphane incita le cellule tumorali a commettere il suicidio cellulare, mentre altri composti-particolare I3C, o il suo prodotto di condensazione, 3,3' - diindolyl-metano (TENUE) — interrompono la capacità delle cellule tumorali di riprodurrsi.1,3,4,7,9,10" I3C e TENUE ha colpito l'espressione di tantissimi geni che sono collegati con il controllo di carcinogenesi, della sopravvivenza delle cellule e dei comportamenti fisiologici,„ un gruppo di ricerca celebre.22 studi recenti suggeriscono che alle alte concentrazioni, questi composti possano interagire tra loro per contrastare il cancro in un modo sinergico. Per raggiungere su un'abbastanza concentrazione di questi efficaci composti di Cancro-combattimento, può essere necessario anche da usare i supplementi.3

Gli scienziati nella California hanno dimostrato che I3C interferisce con proliferazione delle cellule di cancro al seno alterando la dimensione di una proteina connessa con la riproduzione cellulare. Di conseguenza, la divisione cellulare si ferma, come se una chiave inglese sia stata gettata negli ingranaggi del macchinario delle cellule.Una divisione cellulare di 4 instabilità è un marchio di garanzia di cancro; I3C sembra ristabilire l'equilibrio requisendo la propria capacità producente proteina del corpo ed usando alla divisione cellulare sfrenata di fermata.

Disintossicazione sostenente

I composti dei broccoli inoltre modulano l'attività degli enzimi nel fegato, che migliora le vie naturali di disintossicazione. L'effetto protettivo di questi phytochemicals può risultare dalla loro capacità di inibire gli enzimi d'attivazione del fegato di fase I, mentre induce gli enzimi didisintossicazione di fase II. Gli enzimi estremamente importanti di fase II convertono i composti pericolosi, quali le tossine, gli ormoni e i xenoestrogens (composti del tipo di estrogeno dall'ambiente), in composti meno tossici che possono eliminarsi sicuro dall'ente.5-7,23,24

Ricchi in sostanze nutrienti

Oltre ai suoi phytochemicals unici di Cancro-combattimento, i broccoli sono una fonte eccellente di vitamine C, K ed A come pure fibra folica e dietetica. È considerato una fonte molto buona di minerali, quali manganese, potassio, magnesio e fosforo e vitamine quali riboflavina (vitamina B2) e piridossina (vitamina b6).

Conclusione

I broccoli fanno un'aggiunta salutare alla dieta quotidiana. Oltre a fornire le vitamine importanti, i minerali e la fibra, broccoli offre un'abbondanza di phytochemicals potenti che possono contribuire a proteggere il corpo dai cancri micidiali.

 

Contenuto nutrizionale dei broccoli

Una tazza (91 grammo) dei broccoli crudi contiene le seguenti sostanze nutrienti:25

  • Calorie: 31
  • Grasso totale: 0 grammi
  • Carboidrati totali: 6 grammi
  • Fibra dietetica: 2 grammi
  • Zuccheri: 2 grammi
  • Proteina: 3 grammi
  • Vitamine e minerali:
    • Vitamina A: 567 IU
    • Colleen Fitzpatrick: 81,2 mg
    • Vitamina E: 0,7 mg
    • Vitamina K: 92,5 mg
    • Luteina e zeaxantina: 1.277 mcg
    • Folato: 57,3 mcg
    • Tiamina: 0,1 mg
    • Riboflavina: 0,1 mg
    • Niacina: 0,6 mg
    • Piridossina: 0,2 mg
    • Calcio: 42,8 mg
    • Magnesio: mg 19,1
    • Ferro: 0,7 mg
    • Fosforo: 60,1 mg
    • Sodio: 30,0 mg
    • Potassio: 206 mg
    • Zinco: 0,4 mg
    • Manganese: 0,2 mg
    • Selenio: 2,3 mcg

Potete godere dei broccoli crudi o avete cucinato. Avoid che cuoce troppo i broccoli, poiché questo può vuotare la verdura delle sue sostanze nutrienti solubili in acqua. Leggermente cocendo a vapore i broccoli è stato trovato per causare meno perdita nutriente che altri metodi di cottura.26

Riferimenti

1. Pledgie-Tracy A, MD di Sobolewski, Ne di Davidson. Sulforaphane induce gli apoptosi tipo-specifici delle cellule nelle linee cellulari umane del cancro al seno. Mol Cancer Ther. 2007 marzo; 6(3): 1013-21.

2. Xiao D, Singh SV. L'isotiocianato del fenetile inibisce l'angiogenesi in vitro e ex vivo. Ricerca del Cancro. 1° marzo 2007; 67(5): 2239-46.

3. Effetti di combinazione di Pappa G, di Strathmann J, di Lowinger m., di Bartsch H, di Gerhauser C. Quantitative fra sulforaphane e 3,3' - diindolylmethane su proliferazione delle cellule di tumore del colon umane in vitro. Carcinogenesi. 28 febbraio 2007.

4. Garcia HH, Brar GA, DH di Nguyen, Bjeldanes LF, Firestone GL. Indole-3-carbinol (I3C) inibisce la funzione cyclin-dipendente kinase-2 in cellule di cancro al seno umane regolando la distribuzione per ampiezza, le forme collegate di cyclin E e la localizzazione sottocellulare del complesso della proteina CDK2. Biol chim. di J. 11 marzo 2005; 280(10): 8756-64.

5. Rogan PER ESEMPIO. Il composto chemopreventive naturale indole-3-carbinol: stato della scienza. In vivo. 2006 marzo; 20(2): 221-8.

6. Kristal AR, Lampe JW. Rischio delle verdure e di carcinoma della prostata del brassica: una rassegna della prova epidemiologica. Cancro di Nutr. 2002;42(1):1-9.

7. Fowke JH, Morrow JD, Motley S, RM di Bostick, RM di Ness. Il consumo di verdure del brassica riduce i livelli urinarii di F2-isoprostane indipendenti dall'assunzione del micronutriente. Carcinogenesi. 2006 ottobre; 27(10): 2096-102.

8. BB di Aggarwal, obiettivi di Ichikawa H. Molecular e potenziale anticancro di indole-3-carbinol e dei suoi derivati. Ciclo cellulare. 2005 settembre; 4(9): 1201-15.

9. Sarkar FH, Li Y. Indole-3-carbinol e carcinoma della prostata. J Nutr. 2004 dicembre; 134 (12 supplementi): 3493S-8S.

10. Piatto AY, DD di Gallaher. Effetti di indole-3-carbinol e dell'isotiocianato del fenetile su carcinogenesi dei due punti indotta da azoxymethane in ratti. Carcinogenesi. 2006 febbraio; 27(2): 287-92.

11. Bonnesen C, Eggleston IM, Hayes JD. Gli indoli e i isothiocyanates dietetici che sono generati dalle verdure crocifere possono sia stimolare gli apoptosi che confer la protezione contro danno del DNA nelle linee cellulari umane dei due punti. Ricerca del Cancro. 15 agosto 2001; 61(16): 6120-30.

12. Tadi K, Chang Y, Ashok BT, et al. 3,3' - Diindolylmethane, un composto antiproliferativo sintetico vegetale crocifero nella tiroide. Biochem.Biophys.Res Commun. 25 novembre 2005; 337(3): 1019-25.

13. Kim YS, Milner JA. Obiettivi per indole-3-carbinol nella prevenzione del cancro. Biochimica di J Nutr. 2005 febbraio; 16(2): 65-73.

14. Faccia il CT, Aronchik I, Hsu JC, et al. Indole-3-carbinol attiva il BANCOMAT che segnala l'indipendente di via da danno del DNA per stabilizzare p53 ed indurre l'arresto G1 delle cellule epiteliali mammarie umane. Cancro di Int J. 15 febbraio 2006; 118(4): 857-68.

15. Chang X, Tou JC, Hong C, et al. 3,3' - Diindolylmethane inibisce l'angiogenesi e la crescita di carcinoma umano transplantable del seno in topi athymic. Carcinogenesi. 2005 aprile; 26(4): 771-8.

16. Manson millimetro, PB dell'agricoltore, Gescher A, amministratore WP. Agenti innovatori nella prevenzione del cancro. Ricerca recente del Cancro di risultati. 2005;166:257-75.

17. Shukla Y, Kalra N, Katiyar S, Siddiqui IA, effetto di Arora A. Chemopreventive di indole-3-carbinol su induzione dei fuochi epatici alterati preneoplastic. Cancro di Nutr. 2004;50(2):214-20.

18. Proprietà anti-metastatico di VP, di Ashok BT, di Chen YG, et al. Anti-cancerogeno di Garikapaty e di indole-3-carbinol nel carcinoma della prostata. Rappresentante di Oncol. 2005 gennaio; 13(1): 89-93.

19. Chilowatt di Rahman, Sarkar FH. L'inibizione di spostamento nucleare del fattore nucleare \{kappa} B contribuisce a 3,3' - da apoptosi indotti diindolylmethane in cellule di cancro al seno. Ricerca del Cancro. 1° gennaio 2005; 65(1): 364-71.

20. Qi m., Anderson EA, Chen DZ, Sun S, Auborn kJ. Indole-3-carbinol impedisce la perdita di PTEN nel cancro cervicale in vivo. Mol Med. 2005 gennaio; 11 (1-12): 59-63.

21. Myzak MC, tenaglie P, Dashwood WM, RH di Dashwood, Ho E. Sulforaphane ritarda la crescita degli xenotrapianti umani PC-3 ed inibisce l'attività di HDAC nei soggetti umani. Med di biol di Exp (Maywood.). 2007 febbraio; 232(2): 227-34.

22. Li Y, SR di Chinni, Sarkar FH. Gli effetti regolatori e pro-apoptotici della crescita selettiva di TENUE è mediato dalle vie AKT e N-F-kappaB in cellule di carcinoma della prostata. Front Biosci. 1° gennaio 2005; 10:236-43.

23. Zhou C, Poulton EJ, Grun F, et al. Il sulforaphane dietetico dell'isotiocianato è un antagonista dello steroide umano e del ricevitore nucleare xenobiotico. Mol Pharmacol. 2007 gennaio; 71(1): 220-9.

24. Myzak MC, RH di Dashwood. Chemoprotection da sulforaphane: tenga un occhio oltre Keap1. Cancro Lett. 28 febbraio 2006; 233(2): 208-18.

25. Disponibile a: http://www.nutritiondata.com/facts-B00001-01c20c0.html. 27 marzo 2007 raggiunto.

26. Disponibile a: http://whfoods.org/genpage.php?tname=foodspice&dbid=9#nutritionalprofile. 23 marzo 2007 raggiunto.