Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine marzo 2007
immagine

La riduzione di sforzo uguaglia il prolungamento della vita


Da Nicholas Perricone, MD
Ristampato con l'autorizzazione dei segreti di Dott. Perricone 7 a bellezza, a salute ed alla longevità: Il miracolo di ringiovanimento cellulare (libri di Ballantine, 2006).

Fosfatidilserina

Un altro supplemento che è stato indicato per essere utile nel combattimento degli effetti deleteri dello sforzo è fosfatidilserina. Questo fosfolipide (c'è ne di vari grassi fosforoso-contenenti) costituisce una parte essenziale della membrana cellulare. Cominciando negli anni 90, gli studi hanno indicato che la fosfatidilserina può tagliare i livelli elevati del cortisolo indotti dallo sforzo mentale e fisico. In uno studio iniziale, 800 mg al giorno dato agli uomini in buona salute hanno smussato significativamente l'aumento in cortisolo causato dallo sforzo fisico. Un altro articolo ha riferito che anche le piccole quantità di fosfatidilserina supplementare (mg 50-75 amministrato per via endovenosa) potrebbero ridurre la quantità di cortisolo che risponde ai fattori di sforzo fisici. In quello studio, otto uomini in buona salute hanno fatti il loro cavare sangue prima e dopo indotto da stress fisico guidando un ciclo ergometro (una bici fissa). Mentre tutti gli oggetti indicati hanno aumentato i livelli del cortisolo, pretrattamento con i 50 - o la dose di mg 75 della fosfatidilserina ha diminuito significativamente la risposta del cortisolo al fattore di sforzo fisico.

Per concludere, uno studio pubblicato nel 2004 ha esaminato gli effetti della fosfatidilserina sulle risposte endocrine e psicologiche allo stress mentale, facendo uso della prova di sforzo sociale di Treviri descritta più presto. Questo studio di prova alla cieca ha seguito 40 uomini e 40 donne, invecchiati 20-45, per tre settimane. Gli oggetti sono stati dati la fosfatidilserina (400 o 600 mg quotidiani) o un placebo prima della presa a Treviri della prova di sforzo sociale. La fosfatidilserina era efficace nello smussamento della risposta del cortisolo ai fattori di sforzo, con quelle che prendono il quotidiano di mg 400 (ma non, sorprendente, 600 mg) della fosfatidilserina che mostrano una risposta significativamente in diminuzione del cortisolo. Gli autori hanno concluso che fosfatidilserina contribuita per inumidire gli effetti dello sforzo sull'asse ipofisi-adrenale e possono avere un ruolo nei disordini in relazione con lo sforzo in carico. Posologia: 300-800 mg al giorno.

DHEA

Mentre i livelli del cortisolo restano lo stessi o persino aumentano mentre invecchiamo, livelli di altro ormone estremamente importante, DHEA, diminuzione con ogni anno di passaggio. Questa relazione fra cortisolo e DHEA ha condotto alcuno a suggerire che questi ormoni adrenali potessero svolgere un ruolo significativo nel processo di invecchiamento e nei suoi effetti sulla salute negativi collegati. Una carta recente nel giornale europeo dell'endocrinologia ha esaminato i cambiamenti relativi all'età nell'asse di HPA. Gli autori hanno indicato che cortisolo--DHE'al rapporto aumenta significativamente come la gente invecchia ed è ancora più alto in pazienti anziani che soffrono da demenza. DHEA supplementare, tuttavia, migliora la resistenza del cervello ai cambiamenti sforzo-mediati, mantiene le abilità funzionali e protegge dalle malattie relative all'età. Gli autori conclusivi, “i cambiamenti dell'equilibrio ormonale [fra cortisolo e DHEA] che accade nell'invecchiamento possono contribuire all'inizio ed alla progressione delle malattie neurogenerative invecchiamento-collegate.„ Posologia: 25-50 mg al giorno. Tutto il completamento dell'ormone dovrebbe essere controllato dal vostro medico; è meglio da consultare il vostro medico prima dell'aggiunta del DHEA supplementare al vostro regime per assicurarsi che sia giusto per voi.

Adattandosi con Adaptogens di erbe

i adaptogens Pianta-derivati possono essere molto utili nel combattimento dei rigori mentali e fisici del nostro stile di vita moderno. Lavoro di Adaptogens modulando i livelli ed attività degli ormoni e dei neurochemicals del cervello che colpiscono tutto da attività cardiaca alla percezione di dolore. I seguenti tre adaptogens sono risultato essere specialmente efficaci mitigatori di sforzo:

• Rhodiola rosea: Questa erba, anche conosciuta come la radice dorata e la radice artica, è stata utilizzata per secoli nella medicina asiatica ed europea tradizionale ed è riverita affinchè la sua capacità aumenti la resistenza a vari fattori di sforzo chimici, biologici e fisici. Rimane oggi una pianta popolare in sistemi sanitari tradizionali in Europa Orientale ed in Asia ma poco-è saputo negli Stati Uniti.

Gli studi nelle colture cellulari, in animali ed in esseri umani hanno rivelato molti benefici notevoli di Rhodiola: Combatte l'affaticamento e lo sforzo, migliora l'immunità e protegge da cancro ed anche protegge dagli effetti offensivi della privazione dell'ossigeno.

Teste del seme di rhodiola rosea

Gli studi multipli da ex Unione Sovietica hanno dimostrato l'efficacia di Rhodiola nel combattimento sia delle circostanze fisicamente che psicologicamente stressanti. Uno studio in particolare ha dimostrato la capacità stupefacente di Rhodiola di ridurre significativamente lo sforzo in un d'una sola dose. Questo studio era unico in quanto ha esaminato gli effetti di un'applicazione d'una sola dose dei adaptogens per uso nelle situazioni che richiedono una risposta rapida a tensione o ad una situazione stressante. Hanno trovato che Rhodiola era estremamente efficace nello sforzo di controllo generato dalla parte del sistema di sforzo conosciuto come il sistema sympathoadrenal. Ciò è significativa perché, poichè lo studio precisa, le droghe tradizionali dello stimolante usate per il controllo del questo sforzo hanno il potenziale di diventare inducenti al vizio. Gli utenti sviluppano spesso una tolleranza, rendente lo necessario affinchè loro prendano le più grandi e più grandi dosi della droga. Questo comportamento può condurre facilmente ad abuso di droga involontario, avere un effetto negativo sulla struttura di sonno e causare rimbalzare hypersomnolence o viene-giù effetti. Non solo Rhodiola non produce effetti collaterali negativi, ma inoltre efficacemente aumenta sia la prestazione mentale che fisica.

Messo semplicemente, Rhodiola impedisce il burnout adrenale e tutte ramificazioni negative che risultano da svuotamento adrenale, che può accadere dall'eccessivo sforzo a lungo termine, il sonno insufficiente, il consumo insufficiente di proteina, consumo insufficiente di vitamina C, esagera di caffeina e di altri stimolanti, alta assunzione degli alimenti zuccherati o amidacei, malattia cronica, ecc. Lo sforzo cronico è il colpevole peggiore nello svuotamento adrenale.

Molti studi indicano che Rhodiola è utile come terapia nei termini quale il declino nella prestazione di lavoro, disturbi del sonno, appetito difficile, irritabilità, ipertensione, emicranie ed affaticamento derivando dallo sforzo fisico o intellettuale intenso, dall'influenza e da altri virus e l'altra malattia. Posologia: una capsula di mg 250 dell'estratto della radice di rhodiola rosea, standardizzata ai rosavins di 3% (7,5 mg) e ai salidrosides di 1% (2,5 mg).

• Ginseng: Questa erba inoltre è stata usata in tutto l'Asia dall'antichità. È importante notare che il ginseng è il nome dato a tre piante differenti usate come adaptogens. Il più ampiamente usato è panax ginseng, anche conosciuto come il Coreano, il cinese, o il ginseng asiatico. Panax quinquefolium-o l'americano ginseng-inoltre è considerato un ginseng “vero„. Tuttavia, il ginseng siberiano (senticosus di eleutherococcus), mentre riferito a comunemente come ginseng, è un ginseng vero non ma una pianta strettamente connessa. Eppure qualunque cosa il genere o le specie, tutti e tre le di queste piante abbia prova sperimentale che appoggia i loro reclami adaptogenic. Gli studi sugli animali hanno indicato che i ginsenosidi, composti bioactive in ginsengs, migliorano la sensibilità dell'asse di HPA a cortisolo. Inoltre, gli studi suggeriscono che tutte e tre le piante assicurino la protezione contro sia gli stress psicologici fisici che.

• Ginkgo biloba: Per i 5.000 anni ultimi, le foglie dell'albero del ginkgo sono state utilizzate per trattare le varie condizioni mediche. Mentre il ginkgo attualmente è usato per contribuire a combattere gli effetti debilitanti della memoria diminuisce e la demenza, prova emergente suggerisce che possa essere utile nel trattamento dell'impatto dello sforzo e dei livelli elevati del cortisolo. Una prova alla cieca recente, uno studio controllato con placebo pubblicato nel giornale della fisiologia e una farmacologia hanno esaminato gli effetti del ginkgo nei livelli di modulazione di pressione sanguigna e del cortisolo in maschio in buona salute 70 e nei soggetti di sesso femminile. Una volta sottoposti ai fattori di sforzo fisici e mentali, gli oggetti che sono stati dati 120 mg al giorno di un estratto standardizzato del ginkgo hanno visto i più piccoli aumenti nei loro livelli e pressione sanguigna del cortisolo delle loro controparti che sono state date un placebo.

Esercitando sforzo assente

Oltre alla sua influenza su ringiovanimento cellulare e sull'equilibrio della mente corpo, ora conosciamo circa l'effetto protettivo potente che l'esercizio esercita sopra gli ormoni di sforzo che ci minacciano per degenerazione cellulare.

Due forze sono sul lavoro contro di noi quando non otteniamo abbastanza esercizio. In primo luogo è il fatto che gli esseri umani sono stati costruiti per essere nel moto. Ci siamo evoluti come cacciatori raccoglitori, non come osservatori diseduta della televisione. I nostri sistemi sono stati destinati per essere usati da un ente fisicamente attivo. Quando quel corpo è costantemente sedentario, i nostri sistemi non eseguono alla capacità di punta ed i residui non si eliminano efficientemente come dovrebbero essere.

La seconda forza che è sul lavoro contro di noi è risposta naturale del lotta-o-volo del nostro corpo. I nostri ormoni di sforzo sono stati destinati per aiutarci a sconfiggere i fattori di sforzo sotto forma di minacce fisiche contro la nostra sicurezza oppure funzionamento a partire da loro. Oggi, i nostri fattori di sforzo sono più spesso psicologici che fisico-ma la produzione degli ormoni di sforzo rimane la stessa. Non sono dissipati con combattimento o fuggire; invece, continuano a circolare attraverso il corpo, provocante la distruzione sulle nostre cellule.

L'esercizio regolare è il migliore modo rimuovere questi sottoprodotti tossici della risposta di sforzo. Finchè non è ecceduto, eserciti allevia lo sforzo di ogni giorno, migliora la funzione di sistema immunitario, amplifica la circolazione e migliora la nostra capacità di ottenere il resto di una buona notte (di importanza primaria, poiché sappiamo che la maggior parte della riparazione cellulare ha luogo mentre dormiamo). Altra una nota su sonno: uno studio affascinante recentemente è stato terminato che mostra l'importanza di sonno nell'oscurità totale per molte ragioni di salute, compreso riduzione del cancro al seno. È stato trovato che le donne che hanno lavorato i turni di notte, quali gli infermieri ed i sorveglianti di volo, hanno avute un più alto tasso di 60% di cancro al seno. La ricerca, condotta all'istituto nazionale contro il cancro ed all'istituto nazionale delle scienze di salute ambientale, ha rivelato un'individuazione inquietante: L'esposizione a luce durante le ore di sonno sembra promuovere aggressivamente il cancro al seno chiudendo la produzione di melatonina, un ormone prodotto dalla ghiandola pineale. Questo ormone, che è prodotto naturalmente dall'ente durante le ore di oscurità, è conosciuto per essere un forte ripetitore del sistema immunitario. La sua presenza inoltre impedisce la crescita dei tumori del cancro vicino fino a 80%, secondo i risultati della ricerca.

Abbiamo il potere

Uno degli aspetti vero positivi di crescita più vecchi è la saggezza e la serenità che può portare alle nostre vite. E con quelle saggezza e serenità viene il potere e la conoscenza di assicurarsi che le scelte che facciamo per avere nostri interessi a cuore. Quando siamo giovani siamo avventati, prendendo la nostra salute per assegnato, bruciante la candela ad entrambe l'estremità e prendente le decisioni di che più successivamente veniamo a rammaricarci. Inoltre riteniamo che abbiamo continuamente nel mondo. Prima che raggiungiamo i nostri anni trenta, gli anni quaranta e di là, rend contoere che il tempo è sia prezioso che limitato. Ora siamo pronti a prendere il migliore controllo delle nostri vite e fuoco sugli scopi significativi che sono utili e per il lungo termine.

Lo sforzo è molto fisico nelle sue numerose manifestazioni e che cosa è descritto qui è senza dubbio appena la punta dell'iceberg proverbiale. Abbiamo imparato appena come sforzo “olistico„ ed emozione negativa chenon lasciano parte del corpo non trattata. Ma non siamo esseri impotenti e indifesi salvo capricci e capricci del mondo, schiavi a mentale e stress emotivo. Abbiamo molti insegnanti che vogliono fornire gli strumenti che dobbiamo massimizzare il nostro potenziale fisico e mentale. Soprattutto, dobbiamo realizzare ed accettare che siamo potenti le entità con le grandi abilità a sia crei che distrugga, le nostre realtà ed il nostro universo. Se gli stati di animo negativi possono arrecare questi molti danni, non potrebbe imparando come lo de-sforzo ed il concentrato sui pensieri e sulle emozioni positivi per essere capace della produzione dei benefici notevoli? Se questo è vero ed è, quindi sta per ragione per cui ridurre lo sforzo ed imparare mettere a fuoco su emozione positiva devono tenere la chiave ad un futuro più luminoso, più felice e più sano per noi tutto. Dipende da noi da illuminare la via per le generazioni che seguono i nostri passi.

Nicholas Perricone, MD, è l'autore bestselling di #1 New York Times della dieta di perdita di peso di Perricone, della cura della grinza, della prescrizione di Perricone e della promessa di Perricone. È un dermatologo bordo-certificato, un inventore premiato, un ricercatore e un esperto antinvecchiamento di fama internazionale. Visiti il sito Web dell'autore a www.nvperriconemd.com.