Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine novembre 2007
immagine

Sintomi di osteoartrite migliori da glicina

Completando la dieta con la glicina dell'aminoacido contribuisce ad impedire l'osteoartrite e potrebbe essere usato per trattare le lesioni fisiche o altro condiziona relativo alla debolezza strutturale quale osteoporosi, uno studio recente ha revealed.*

I ricercatori spagnoli da Tenerife e da Granada hanno studiato l'effetto del completamento della glicina in 600 oggetti fra le età di 4 e 85 anni con l'osteoartrite, l'osteoporosi, o le lesioni fisiche. I partecipanti sono stati dati

5 grammi di glicina di mattina e 5 grammi nella sera. In tutti i casi, sintomi migliori significativamente.

L'osteoartrite o l'artrosi è lo stato osteoarticulary più comune, che accade quando la cartilagine degenera fino ad esporre l'osso, con conseguente dolore significativo e mobilità alterata. Sebbene la malattia sia trattata spesso con gli anti-infiammatori non steroidei, non c'è attualmente cura.

Sebbene la glicina sia classificata come aminoacido non indispensabile, significare che non è necessario da verificarsi attraverso i mezzi dietetici, la ricerca del gruppo ha indicato che dovrebbe essere considerato essenziale poichè il corpo ha limitato la capacità di sintetizzare la glicina. Hanno concluso che la glicina conduce col passare del tempo, spesso ad un miglioramento generale nell'osteoartrite e nelle simili circostanze fra due settimane e quattro mesi.

— Dayna Dye

Riferimento

* Disponibile a: www.medicalnewstoday.com/articles/79021.php. 10 agosto 2007 raggiunto.

I broccoli ed il cavolfiore riducono il rischio di carcinoma della prostata aggressivo

I ricchi di una dieta in verdure crocifere, specialmente broccoli e cavolfiore, possono essere associati con un più a basso rischio di carcinoma della prostata aggressivo, un nuovo studio reports.*

La ricerca precedente ha indicato che questa famiglia delle verdure, che inoltre include il cavolo, il cavolo ed i cavoletti di Bruxelles, protegge dal colon, dal seno, dalla prostata, dalla tiroide, da cervicali ed altri cancri e rallenta la progressione di malattia.

In questo studio, i ricercatori canadesi hanno analizzato i questionari dietetici da 29.361 uomo che partecipa alla prova colorettale ed ovarica della prostata, del polmone, dello screening dei tumori, compreso 1.338 uomini con carcinoma della prostata, di cui 520 hanno avuti malattia aggressiva.

Valutazione delle risposte di questionario dopo che seguito medio di 4,2 anni ha rivelato che un'più alta assunzione dei broccoli e del cavolfiore ha avuta un'associazione protettiva particolarmente forte contro la malattia aggressiva, che è associata con una prognosi difficile.

Gli uomini che hanno mangiato più di un servizio dei broccoli che un la settimana ha avuto un 45% più a basso rischio della malattia aggressiva hanno paragonato a quelli di cui l'assunzione era di meno che una volta al mese. Il cavolfiore ha avuto un beneficio ancora più notevole, con una riduzione di rischio di 52% degli uomini che hanno consumato più di una volta la verdura una settimana. I ricercatori inoltre hanno notato un beneficio possibile nella riduzione di rischio di cancro da spinaci di consumo.

— Dayna Dye

Riferimento

* St di Kirsh VA, di Peters U, di Mayne, et al. studio prospettivo dell'assunzione della verdura e della frutta e rischio di carcinoma della prostata. Cancro nazionale Inst di J. 1° agosto 2007; 99(15): 1200-9.

Il testosterone basso può segnalare l'alto rischio metabolico di sindrome

Il declino relativo all'età nell'ormone di sesso maschile, testosterone, può aumentare il rischio degli uomini per la sindrome metabolica, una collezione di fattori di rischio connessi forte con il diabete e la malattia cardiaca, secondo un report.* recente

I ricercatori in Taiwan hanno studiato quasi 400 uomini con un'età media di circa 79 anni, cercando le relazioni fra i livelli del testosterone e gli indicatori di sindrome metabolica. I bassi livelli totali del testosterone sono stati correlati con un alto indice di massa corporea ed i valori elevati per i seguenti parametri di salute: grasso corporeo, glicemia, insulina, emoglobina glicosilata (HbA1c, un indicatore a lungo termine di alta glicemia) e proteina C-reattiva di alta sensibilità (un indicatore per infiammazione in corso).

I ricercatori conclusivi: “Il testosterone totale basso può essere un indicatore significativo per lo sviluppo della sindrome metabolica in uomini anziani.„

— Dale Kiefer

Riferimento

* Tang YJ, Lee WJ, Chen YT, Liu pH, Lee MC, Sheu WH. Livello del testosterone del siero e fattori metabolici riferiti in uomini oltre 70 anni. J Endocrinol investe. 2007 giugno; 30(6): 451-8.

Vite dei cambiamenti del gruppo di lavoro di restrizione di caloria e di controllo del glucosio

La società della restrizione di caloria ha presentato “il gruppo di lavoro della restrizione di caloria e di controllo del glucosio„ a Sheraton Tarrytown, New York, il 10-12 agosto 2007. L'officina ora è la storia ed è una storia che sarà sviluppata sopra. Un aspetto storico è che era la prima volta che un'officina è stata tenuta ai fini di pratica d'aiuto della gente ed impara come integrare la restrizione di caloria (CR) nelle loro vite. Molti partecipanti hanno detto che che cosa hanno imparato in quei 2 giorni del ½ avrebbe cambiato le loro vite.

L'officina ha attirato la gente intorno all'mondo-Asia, dall'Europa e da Nord America. E sono venuto per tutti i tipi di ragione-medici erano là per informazione per migliorare la loro cura del paziente. Membri di qualche LEF sono venuto ad imparare più circa la restrizione di caloria per vedere se volessero provare questo nuovo stile di vita di longevità. Altri esperti professionisti del CR hanno assistito per scoprire come approfittare di nuova ricerca per guidare le loro pratiche del CR. Tutti i partecipanti sono stati uniti nello scopo attivamente di perseguire la migliore salute.

I media inoltre hanno avuti un forte geografico presenza-nazionale hanno assistito a tutti e tre i giorni e CBS ha inviato le troupe cinematografica e un reporter alle interviste del film e ad alcune dei pasti succulenti del CR.

Segnalazione delle cellule e di longevità

L'officina ha introdotto il concetto che nel 2007, CR non è così tanto circa perdita di peso come circa la segnalazione delle cellule. Paul McGlothin, vice presidente per la ricerca della società della restrizione di caloria (www.calorierestriction.org), ha aperto l'officina presentando base-come il CR funziona e come attivare la segnalazione delle cellule che rende a CR un regime reale di longevità, piuttosto che appena un altro dieta. Ha presentato l'importanza di insulina, la via del tipo di insulina di fattore di crescita (IGF-I) ed il ruolo di questi ormoni nell'invecchiamento e negli effetti della caloria-restrizione.

Progetto di ricerca

L'officina è stata tenuta come beneficio per il progetto di ricerca di caloria della società della restrizione, il solo studio longitudinale di CR in esseri umani. Gli altoparlanti distinti hanno presentato i risultati dalla ricerca per quanto buono come settori futuri rivelanti.

Luigi Fontana, MD, PhD, il ricercatore principale del progetto, presentato il fondo sulla ricerca, risulta finora, 1-3 ed i piani per lavori futuri, per esempio il prossimo progetto di fase 3, che comprende verificare gli effetti genetici di CR a lungo termine in esseri umani.

Nella sua presentazione delle lezioni istruite a partire dalle fasi iniziali del progetto, il Dott. Fontana ha avvertito specialmente circa eccessiva assunzione di dietetico proteina-notando che la proteina stimola le alte concentrazioni di IGF-I, che aumentano lo sviluppo del tumore almeno in parte stimolando la proliferazione delle cellule. Nell'altra ricerca, il Dott. Fontana ha rivelato i risultati da uno studio recente in cui un gruppo di individui su una dieta ipocalorica e povera in proteine ha avuto concentrazioni più basse del plasma IGF-I che i corridori di distanza magri e un gruppo di controllo sedentario.4

Stephen R. Spindler, PhD, che condurrà la prova genetica nella fase 3 del progetto di ricerca, quindi ha continuato a presentare i risultati degli studi paralleli di questo progetto nei topi del laboratorio. I risultati genetici dai soggetti umani saranno correlati ai loro indicatori clinici e rispetto ai dati del topo, all'ultimo scopo di sviluppare gli strumenti clinici di facile impiego che indicheranno come i regimi del CR stanno facendo.

Robert Krikorian, PhD, condurrà un nuovo aspetto della ricerca nella fase 3-Personality e della cognizione nella caloria Restrizione-che aumenterà gli aspetti clinici e genetici dello studio con le misure dei fattori di personalità, dell'umore e dell'abilità di memoria di lavoro.

Mettendo restrizione di caloria in pratica

Una maggior parte della conferenza si è occupata dell'applicazione della questa conoscenza nuova a di ogni giorno vita dalle scelte dell'alimento per esercitarsi. Partecipanti imparati come utilizzare i metri della glicemia. Inoltre, hanno pesato il loro alimento a tempo del pasto ed hanno usato la nutrizione e la forma fisica prime di NutriBase-the software-per un'analisi delle calorie e delle sostanze nutrienti ricevute dalla dieta. Altri aspetti dell'officina hanno mostrato a partecipanti come integrare la restrizione di caloria in uno stile di vita olistico ricco e rewarding che comprende l'esercizio, meditazione, ringiovanendo il sonno, mangiando per migliorare la produzione dell'insulina ed aumenta le capacità conoscitive. Il modo del CR da Paul McGlothin e da Meredith Averill — prossimi dalle HarperCollins-coperture tutte questo e più (www.LivingTheCRWay.com).

Benefici della restrizione calorica

Un membro di LEF che legge questo potrebbe dire, “che cosa io realmente guadagna se provo la restrizione di caloria?„ Che la domanda era clamorosamente ha risposto all'officina:

  • Protezione contro la malattia cardiovascolare
    • Abbassi la pressione sanguigna sistolica e diastolica
    • Funzione diastolica migliore
    • Lipoproteina a bassa densità in diminuzione (LDL) e trigliceridi
    • Formazione di placche arteriosa riduttrice
    • Inversione possibile di placca accumulata
  • Rischio dimagrante del corpo più basso di malattia
  • Protezione contro diabete
  • Infiammazione in diminuzione
  • Difesa contro cancro
  • Protezione dalle malattie autoimmuni quale l'artrite reumatoide
  • Migliore riparazione e manutenzione del DNA

Mark Your Calendar: Conferenza imminente del CR

Per imparare più circa CR, segni le date che 7-11 novembre 2007 nel vostro calendario-questo è quando la società della restrizione di caloria terrà la sua quinta conferenza a San Antonio storico alla stazione del tramonto, (http://www.calorierestriction.org/Conferences-2007), durante cui molti scienziati famosi della restrizione di caloria presenteranno le loro prospettive su CR. I relatori includono:

  • Steven Austad, PhD, università di Texas Health Science Center a San Antonio
  • Rochelle Buffenstein, PhD, università di Texas Health Science Center a San Antonio
  • John Holloszy, MD, Washington University School di medicina a St. Louis
  • Jim Nelson, PhD, università di Texas Health Science Center a San Antonio
  • Jay Phelan, PhD, UCLA
  • Arlan Richardson, PhD, università di Texas Health Science Center a San Antonio
  • Walter Ward, PhD, università di Texas Health Science Center a San Antonio
  • Bradley Willcox, MD, università di Hawai

Uno degli aspetti più importanti della conferenza è il cameratismo caldo e amichevole. Potete essere sicuro che sarete accolto favorevolmente calorosamente a CR 5.

Se voleste avere un gruppo di lavoro della restrizione di caloria e di controllo del glucosio condotto per la vostra organizzazione o se voleste partner con i creatori per presentare un'officina per il pubblico supplementare, contattare vogliate: BoardChair@CalorieRestriction.org o 800-929-6511.

— Paul McGlothin e Meredith Averill

Riferimento

1. Fontana L, Meyer TE, Klein S, JO di Holloszy. La restrizione a lungo termine di caloria è altamente efficace nella riduzione del rischio per aterosclerosi in esseri umani. Proc Acad nazionale Sci S.U.A. 27 aprile 2004; 101(17): 6659-63.
2. Meyer TE, Kovács SJ, Ehsani aa, Klein S, JO di Holloszy, la restrizione calorica di Fontana L. Long-term migliora il declino nella funzione diastolica in esseri umani. J Coll Cardiol. 17 gennaio 2006; 47(2):398-402.
3. Fontana L, Klein S, JO di Holloszy, BN di Premachandra. Effetto della restrizione a lungo termine di caloria con proteina ed i micronutrienti adeguati sugli ormoni tiroidei. J Clin Endocrinol Metab. 2006 agosto; 91(8): 3232-5. 4. Fontana L, Klein S, JO di Holloszy. L'esercizio povero in proteine, di dieta ipocalorica e di resistenza a lungo termine modula i fattori metabolici connessi con il rischio di cancro. J Clin Nutr. 2006 dicembre; 84(6): 1456-62.