Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine novembre 2007
immagine

Metodi scientifici per ridurre rischio di carcinoma della prostata e del seno


Da William Faloon

L'omissione di capire la causa di base di una malattia può negare gli effetti delle strategie benintenzionate di prevenzione. In qualunque momento, i miti popolari circondano le cause reali dei disordini umani.

Mentre potete sentire tutti i tipi di ragioni per le quali i numeri di persone aumentanti stanno contraendo il cancro, la causa fondamentale (che indirizzo di pochi medici) è il processo stesso di invecchiamento.1

Una ragione che questa causa fondamentale è stata trascurata è quella su fino ad oggi, là era quella piccola potrebbe fare per proteggere da questo fattore di rischio provato.

In questo articolo, stiamo andando spiegare come invecchiare aumenta il rischio di cancro e che cosa potete fare per proteggere da questo fenomeno patologico.

Per permettergli completamente di capire gli effetti cancerogeni di invecchiamento, abbiamo ristampato a questa pagina un grafico che mostra il rischio di cancro al seno delle donne dall'età. Uno sguardo rapido ai documenti di questo grafico chiaramente che invecchiare è la causa fondamentale di cancro al seno. Dopo stiamo andando dirvi perché e che cosa potete fare per proteggere voi stessi.

Rischio di sviluppare cancro al seno dall'età2
  • Dall'età 25: 1 in 19.608
  • Dall'età 30: 1 in 2.525
  • Dall'età 40: 1 in 217
  • Dall'età 45: 1 in 93
  • Dall'età 50: 1 in 50
  • Dall'età 55: 1 in 33
  • Dall'età 60: 1 in 24
  • Dall'età 65: 1 in 17
  • Dall'età 70: 1 in 14
  • Dall'età 75: 1 in 11
  • Dall'età 80: 1 in 10
  • Dall'età 85: 1 in 9
  • Mai: 1 in 8

Perché le cellule invecchianti sono così vulnerabili

Un articolo pubblicato in New England Journal “delle strade nominate medicina che conducono al cancro al seno„ prevede una grande una spiegazione di frase di perché le cellule invecchianti sono vulnerabili a cancro. Qui è quella frase:

“Il Cancro deriva dall'accumulazione delle mutazioni in geni che regolano la proliferazione cellulare.„3

In questa una frase, avete imparato appena perché contratto della gente più cancro mentre si sviluppano più vecchi. Per chiarire questo ulteriore, capisca prego che ogni volta che una cellula si divide, le leggere mutazioni si presentino ai geni che regolano la proliferazione cellulare. Ancora, le mutazioni ai geni accadono in risposta all'insulto diretto da radiazione ionizzante. Più lungamente vivete, più le mutazioni genetiche che incontrate. Una volta che troppi geni regolatori sono mutati, le cellule perdono il controllo regolatore normale e possono trasformarsi nelle cellule tumorali.

Così una strategia di base di prevenzione è di fare qualcosa circa le mutazioni genetiche in vostre cellule che vi rendono più vulnerabile a cancro di contratto con ogni giorno di passaggio. Le notizie incoraggianti sono che questa ora è possibile con un approccio molto semplice.

Ristabilimento del Gene Function in buona salute

Negli ultimi anni, un gran numero di studi ha indicato le riduzioni di rischio di cancro di 50% e maggior basato su più alto stato di vitamina D.4-9 la gente con i livelli elevati di vitamina D ha acutamente riduce i rischi di cancri del seno, della prostata, del colon, dell'esofago, del pancreas, dell'ovaia, del retto, della vescica, del rene, del polmone e dell'utero, con linfoma non-Hodgkin ed il mieloma multiplo.4,10-22

Che cosa ci ha affascinati più, tuttavia, è che la vitamina D protegge da cancro permettendo alla gente di riacquistare il controllo sopra i geni che regolano la proliferazione delle cellule.

La vitamina D ha un effetto almeno su 200 geni umani.22 molti di questi geni sono responsabili del regolamento non solo la proliferazione delle cellule, ma la differenziazione e degli apoptosi pure. Qui sono le definizioni semplici di questi processi cellulari:

Proliferazione: Divisione cellulare incontrollata (cellule tumorali sono caratterizzate da divisione rapida ed incontrollata).

Differenziazione: Elabori che le cellule subiscono per maturare nelle cellule normali (la riproduzione incontrollata delle cellule acerbe è una caratteristica di definizione di cancro).

Apoptosi: Termine naturale delle cellule difettose (cellule tumorali sono resistenti alla distruzione naturale, rendente li difficili sradicare).

Con stato meno ottimale di vitamina D, l'espressione dei geni che regolano i tre processi critici di cui sopra diventa difettosa. Ciò significa che questi geni regolatori possono più non mantenere la funzione cellulare sana (termine programmato compreso). Il risultato è acutamente più alti rischi di cancro, poichè la mancanza di vitamina D urta negativamente l'espressione genica che controlla la proliferazione, la differenziazione e gli apoptosi delle nostre cellule.

Così per soltanto i penny un il giorno, possiamo tutti raggiungere lo stato ottimale di vitamina D ed aiutare le nostre cellule per riacquistare il controllo sopra i geni che ci proteggono da cancro. Per la prima volta, gli esseri umani possono esercitare un grado significativo di controllo sopra un processo letale di invecchiamento, cioè mutazioni genetiche che sono la causa fondamentale di cancro stessa!

Lo studio dell'innovazione documenta l'efficacia della vitamina D

Mentre la numerosa gente di manifestazione di studi con i livelli ematici di vitamina D ha ridotto il rischio del cancro, che cosa stava mancando di era uno studio doubleblind e controllato con placebo che specificamente ha misurato gli effetti del completamento di vitamina D della alto-dose (con calcio) sull'incidenza del cancro in esseri umani. Ciò è il genere di studio che medici convenzionali insistono sul vedere se devono credere che una sostanza nutriente (o droga) realmente fornisca un'indennità-malattia.

In un rapporto dell'innovazione, gli effetti di amministrazione dei 1.000 IU un il giorno della vitamina D (con calcio) sono stati valutati in 1.180 donne postmenopausali che vivono nel Midwest.10

Dopo quattro anni, il rischio di contrarre tutto il cancro era 60% più in basso nel gruppo calcio e (di vitamina D), rispetto al braccio del placebo dello studio.

Gli scienziati poi hanno eseguito un'analisi ancor più dettagliata dei dati. Quando escludere i cancri diagnosticati durante il primo anno dello studio, che avrebbe incluso allora i partecipanti attuali dei cancri di preesistenza ha cominciato a prendere la vitamina D, essi ha trovato un rapporto di riproduzione sbalordente di 77% dell'incidenza del cancro nel gruppo che riceve la vitamina D, rispetto a placebo. (Interessante, in un terzo braccio di questo studio in cui i partecipanti non hanno ricevuto il calcio ma vitamina D, le riduzioni di rischio di cancro non erano come significative.)

Che cosa questo il mezzo è che se tutti gli Americani cominciassero a richiedere ad appena 1.000 IU della vitamina D ogni giorno (con calcio), altrettanti poichè tre quarti di tutti i cancri potrebbe essere impedito durante appena quattro anni.

Abbastanza buon!

Mentre un rapporto di riproduzione di 77% - di 60% dell'incidenza del cancro in risposta a prendere una dose moderata della vitamina D è impressionante, non è abbastanza buono per noi! Sarebbe irragionevole trascurare “l'altro„ fattori documentati che aumentano l'incidenza di cancro nella gente di invecchiamento.

Stiamo andando parlare molto circa le strategie specifiche di prevenzione del cancro del seno in questo articolo. Tenga prego presente, tuttavia, che gli stessi approcci che si riducono rischio di cancro al seno inoltre più in basso valuta di altri cancri comuni, compreso cancro della ghiandola di prostata.

Gli studi che esaminano le popolazioni umane (studi epidemiologici) hanno indicato coerente che che cosa mangiamo le influenze il nostro rischio di cancro. Le donne che mangiano la carne rossa soffrono gli più alti tassi del cancro al seno, mentre gli uomini che mangiano la carne rossa hanno maggiori tassi del carcinoma della prostata.23,24 non è una coincidenza. Gli stessi effetti cancerogeni che la carne rossa infligge in cellule del seno si presentano in prostata ed altre cellule nel corpo.

In uno degli studi più ben documentati sorvegliati dai ricercatori alle università americane prestigiose, dalle donne postmenopausali in Cina che ha mangiato una dieta stile occidentale (che hanno incluso il manzo, carne di maiale ed i dessert) era 60% più probabili sviluppare il cancro al seno che quelli mangianti una dieta basata sulle verdure e sulla soia. Facendo sussultare stava trovando quello in donne che hanno contrattato i tumori ricevitore-positivi del seno dell'estrogeno, coloro che ha mangiato la dieta stile occidentale ha avvertito un rischio aumentato 90%!25

Così che cosa questo ci dice quando qualcuno dice che le donne non dovrebbero prendere l'estrogeno ed il progesterone naturali a causa dei timori del seno e di altri cancri? Ci dice che non dovremmo preoccuparci così tanto per l'ormone naturale che equilibra e dovrebbe mettere a fuoco su migliaia di calorie che pericolose stiamo mettendo nei nostri corpi ogni giorno.26

Non non invitare il governo ad avvertirvi circa gli effetti cancerogeni degli alimenti comuni. Gli sforzi d'incitamento intensi dall'industria alimentare hanno provocato il governo che perpetua il mito che “una dieta equilibrata„ è sana. I fatti incontrovertibili hanno tirato dalle centinaia di studi pubblicati sono che le diete occidentali sanzionate dal governo stanno uccidendoci in molti modi, compreso le incidenze acutamente aumentanti del seno, della prostata e di altri cancri.

Consumando più proteina pianta-derivata, i phytonutrients e gli acidi grassi omega-3 invece della carne, della latteria ad alta percentuale di grassi e degli alimenti zuccherati è un buon modo ridurre sugli alimenti che sono stati indicati al rischio di cancro al seno di aumento.25,27-29

(Per informazioni specifiche su perché questi cattivi alimenti sono così pericolosi, riferisca all'articolo nominato “mangiando il vostro modo al carcinoma della prostata„ nell'emissione del febbraio 2007 di prolungamento della vita.)

Metodi per ridurre rischio di carcinoma della prostata e del seno: Che cosa dovete conoscere
  • La causa fondamentale della maggior parte dei cancri è il processo stesso di invecchiamento. Mentre gli esseri umani invecchiano, accumulano le mutazioni nei geni che regolano la proliferazione delle cellule, la differenziazione e la apoptosi-regolazione la fase per cancro.

  • Una strategia chiarita di prevenzione del cancro è di utilizzare le strategie nutrizionali che sono state indicate a favorevole colpiscono l'espressione genica. Uno dei modi più semplici proteggere da cancro è di ottimizzare l'assunzione della vitamina D.

  • La carne rossa di minimizzazione, la latteria ad alta percentuale di grassi ed i dolci e consumare più verdure e prodotti della soia possono contribuire a ridurre il rischio di seno e di altri cancri.

  • I composti della verdura crocifera quale indole-3-carbinol possono contribuire ad impedire il seno, la prostata ed altri cancri favorevole alterando il metabolismo dell'estrogeno. Un esame delle urine semplice può confermare che state consumando l'importo corretto per assicurare la protezione ottimale del cancro.

  • Che consuma la soia gli isoflavoni è associata con un rischio in diminuzione di seno e di carcinoma della prostata.

  • Un composto derivato dai frutti ha chiamato gli aiuti di D-glucarate promuove la disintossicazione sana di estrogeno e degli agenti cancerogeni, riducente il rischio di cancro.

  • I lignani dietetici offrono la protezione eccezionale contro le malignità dell'endometrio e e della prostata del seno.

  • Il consumo gli alimenti e dei supplementi giusti ha potuto ridurre fino a 90% di tutti i cancri.

Come le verdure crocifere proteggono da cancro al seno

Ci sono determinati frutta, verdure ed estratti della pianta che sono stati indicati per proteggere dal seno, dalla prostata e da altri cancri. Gli scienziati hanno identificato i composti in verdure crocifere (broccoli, cavolfiore, cavoletti di Bruxelles, cavolo, cavolo) che specificamente neutralizzano i prodotti della scomposizione pericolosi di estrogeno che promuovono la crescita del cancro.30-35 i composti della verdura crocifera inoltre contribuiscono a neutralizzare i molti agenti cancerogeni che siamo esposti inevitabilmente ad ogni giorno.36,37

Uno di migliori composti studiati della verdura crocifera è chiamato indole-3-carbinol, o I3C in breve.

Le donne che cercano di ristabilire l'equilibrio giovanile dell'ormone dovrebbero assicurarsi ottenere abbastanza I3C dalla loro dieta o prendendo i supplementi standardizzati. La ragione per questa è che I3C aumenta i livelli di metabolita protettivo dell'estrogeno del cancro (2-hydroxyestrone, o di 2-OHE1), mentre sopprimendo un metabolita pericoloso dell'estrogeno (alfa-hydroxyestrone 16, o 16-OHE1) che promuove il seno ed altri cancri.38,39

Per sottolineare l'importanza critica di I3C (e dei suoi composti relativi), capisca prego che le donne invecchianti ancora producano l'estrogeno e che l'estrogeno che completano con la latta segua due vie metaboliche primarie nel corpo. Se convertiamo l'estrogeno in alphahydroxyestrone 16, quindi aumentiamo il rischio di seno e di altri cancri. Se d'altra parte, convertiamo l'estrogeno in hydroxyestrone 2, quindi facciamo diminuire il nostro rischio per il seno ed altri cancri.40-42 I3C può essere ottenuto prontamente mangiando i lotti delle verdure crocifere e/o prendendo la quantità adeguata nella forma di supplemento.

Per confermare la teoria che determinati metaboliti dell'estrogeno possono contribuire a cancro, i ricercatori hanno analizzato i dati riuniti oltre da 10.000 donne italiane in più di cinque anni. L'obiettivo era di determinare come i fattori dietetici ed ormonali influenzano il rischio di cancro al seno. Hanno trovato che le donne erano molto meno probabili sviluppare il cancro al seno quando hanno avute livelli elevati del hydroxyestrone 2.40 questo stesso che trova sono stati indicati negli studi supplementari delle popolazioni differenti.43,44

L'alfa-hydroxyestrone tossica del metabolita 16 dell'estrogeno funge da promotore del tumore del seno.45 al contrario, l'estrogeno metabolizzato via la via di hydroxyestrone 2 non esibisce l'attività estrogena nel tessuto del seno. 45 ulteriormente, una forma di questo meno metabolita attivo dell'estrogeno è creduta per impedire la formazione di vasi sanguigni necessari per alimentare i cancri crescenti, così contribuendo ad arrestare la crescita del tumore.46

Questo equilibrio delicato degli estrogeni è fondamentalmente importante per la salute degli uomini pure. In uno studio che ha esaminato il rapporto al del rischio di carcinoma della prostata relativo dei metaboliti dell'estrogeno, i livelli elevati di alfa-hydroxyestrone 16 sono stati collegati con un rischio aumentato di carcinoma della prostata.41

Fortunatamente, i composti della verdura crocifera (quale I3C) sono efficaci nel metabolismo mobile dell'estrogeno alla via più utile, così riducendo i livelli di alphahydroxyestrone della sostanza tossica 16 ed aumentando i livelli di hydroxyestrone protettivo 2.42,45,47,48 questa modulazione utile di estrogeno con il rischio riduttore di seno e di altri cancri, compreso cervicale, la prostata ed i perfino cancri di collo e capi.33,40-42 la verdura crocifera compone così il gioco un ruolo importante nel cancro di combattimento.

Continuato alla pagina 2 di 3