Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine novembre 2007
immagine

Strategie naturali per impedire perdita dell'udito

Come il peso nuoce all'udienza

Come l'obesità o il peso in eccesso è collegata con sentire? Sebbene quell'oggetto stia cominciando soltanto ad essere studiato, i ricercatori svedesi hanno trovato recentemente un collegamento. Hanno seguito quasi trecento donne svedesi su un periodo venti quattro anno. Facendo uso di vari dati, compreso gli esami fisici e le scansioni del cervello, hanno trovato la prima prova che quelli con un alto indice di massa corporea (BMI) durante vita adulta avevano perso il tessuto cerebrale una volta rispetto alle donne a BMIs più basso. La perdita di tessuto cerebrale si è presentata nella parte del lobo temporale del cervello, in cui il sistema uditivo è situato, con la lingua, il discorso, la memoria e la comprensione.13

Perché il peso colpirebbe il cervello? Ci sono tre risposte possibili a quella domanda. Uno, peso in eccesso ha potuto aumentare il numero di danno dei radicali liberi nel corpo. Due, grasso possono produrre le sostanze nocive, quali i fattori di crescita e gli ormoni, che possono erodere il tessuto cerebrale. E tre, grasso in eccesso potrebbero essere responsabili dell'indurimento delle arterie (aterosclerosi) e del risultato nel flusso limitato dell'ossigeno al cervello.

Un altro collegamento fra l'obesità e la perdita dell'udito è suggerito dai risultati recenti dalla Gran Bretagna che collega il peso in eccesso con l'invecchiamento accelerato. In uno studio che fa partecipare più di undici cento donne, gli scienziati hanno trovato che l'obesità ha avuta un maggior effetto sugli indicatori di invecchiamento che fumando. Fra le donne che erano obese, gli indicatori hanno dato segni di invecchiamento che erano l'equivalente di quasi nove anni oltre coloro che era magro. Secondo le aspettative, essendo livelli freeradical nel corpo, che di aumenti di peso eccessivo o obesi gli esperti credono di essere la ragione più segni di invecchiamento sono stati veduti in quelli di peso in eccesso.14

La forma ottimale di acido Alfa-lipoico

Gli individui che desiderano usare le strategie nutrizionali per proteggere la loro udienza vorranno usare oggi la forma più potente di acido alfa-lipoico disponibile. l'acido Alfa-lipoico consiste di due forme (isomeri di S “e„„ “della R) che hanno proprietà molto differenti. Di queste due forme, l'isomero “della R„ è la componente più biologicamente attiva che è responsabile dell'esercitare gli effetti antiossidanti del composto. La maggior parte dei supplementi acidi alfa-lipoici contengono sia le forme di S che della R in un rapporto di 50/50, che i mezzi essi consegnano soltanto 50% della forma biologicamente attiva della R.

Ancora, gli studi hanno evidenziato la maggior potenza di un acido R-lipoico sovralimentato, chiamata acido di R-dihydrolipoic,15,16 che ora è inoltre disponibile come supplemento. Ciò è la forma di acido R-lipoico che è il più disponibile facilmente alle cellule ed ai tessuti poichè non deve subire alcuna riduzione chimica del corpo.

Dato l'efficacia migliorata di acido R-lipoico e dell'acido di R-dihydrolipoic, soltanto la metà della dose di ciascuna è necessaria fornire la stessa attività biologica delle quantità elevate di acido alfa-lipoico convenzionale.

— Elizabeth Wagner, ND
— Bina Singh

Come le droghe danneggiano l'udienza

La buona attività fisica del moderato e di nutrizione è stata indicata ripetutamente per migliorare i sintomi in una miriade di circostanze che sono trattate tipicamente con i prodotti farmaceutici, compreso la depressione, l'ansia, l'artrite, la malattia cardiaca, il diabete e l'ipertensione. Qualche gente trova che quello fare i cambiamenti di stile di vita li permette di usare meno farmaco, mentre altre possono lavorare con il loro medico per eliminare gradualmente le droghe completamente. È un fatto conosciuto poco che molti medicinali comunemente prescritti sono ototoxic, o danneggiare all'udito. Ci sono centinaia di droghe ototoxic, compreso gli anti-infiammatori non steroidei popolari (NSAIDs), come aspirin come pure alcune droghe antidepressive e antianxiety, nominare alcuni. Tipicamente, la gente che prende questi farmaci non ha idea che la loro udienza potrebbe essere colpita. Inoltre, poiché la perdita dell'udito non può comparire fino ai mesi dopo avere cominciato il farmaco, il collegamento è lontano da ovvio. Il farmaco è sospettato raramente per essere la fonte del problema ed ogni ricarica di prescrizione continua il danno di udienza.

Un giovane può avere più resistenza alle droghe che danneggiano l'udienza ed è più probabile prendere soltanto uno o due farmaco per volta. Sempre più, sebbene, la gente più anziana sia rimedi multipli prescritti ad una miriade di disturbi che si presentano più successivamente nella vita. Spesso, questi farmaci sono prescritti da medici differenti, che non possono essere informati del numero totale dei farmaci che il paziente sta prendendo. L'effetto composto di presa del multiplo droga-e il suo impatto sull'udienza sono completamente sconosciuti. Ma certamente, se un individuo sta prendendo più di un farmaco ototoxic ed uno è tutto prenda all'udienza di danno possiamo presupporre che i risultati non stanno andando essere buoni.

Droghe popolari e danno di udienza

Le centinaia di droghe possono colpire letteralmente la capacità di sentire, compreso gli anti-infiammatori non steroidei popolari (NSAIDs), come aspirin. In molti casi, le grandi dosi o abuso di una droga possono causarlo la perdita dell'udito, ma quando lo stesso farmaco è preso come prescritto, non nuoce all'udienza. Nelle dosi normali, aspirin, per esempio, è considerato cassaforte, ma quegli individui che credono che “più sia migliore„ possono rischiare la loro udienza.

Altri medicinali comunemente prescritti che colpiscono l'udienza sono:

  • Antibiotici, compreso quelli classificati come gli aminoglicosidi (gentamicina, streptomicina, neomicina), i macrolidi (eritromicina, azitromicina) e vancomicine
  • Diuretico di ciclo (anche conosciuto come furesomide o Lasix), che riducono la quantità di accumulazione fluida nei tessuti
  • Agenti chemioterapeutici (oxaliplatino, cisplatino, carboplatino) usati per trattare i vari tipi di cancri
  • a droghe antimalariche basate a chinina
  • Analgesici del salicilato (grandi dosi di aspirin)
  • Il sodio di naprossene dell'analgesico (Naprosyn, Aleve), ibuprofene e molto l'altro NSAIDs
  • Alcuni antidepressivo e farmaci antianxiety

Tenga presente che la perdita dell'udito non è il solo effetto che queste sostanze possano avere sul sistema uditivo. Il tinnito ed i problemi con equilibrio possono anche accadere. Infatti, gli individui con il tinnito dovrebbero essere sicuri che il loro medico è informato delle loro prescrizioni di richiesta e di circostanza che non renderanno la circostanza peggiore. La perdita dell'udito di Drugrelated come pure i problemi dell'equilibrio e del tinnito, possono essere temporanei o permanente, secondo una serie di fattori, quali dosaggio e la durata la droga è presa.

Che cosa questo significa a noi gli esseri umani

La ricerca i miei colleghi ed io ha fatto, che è stato esaminato completamente da altri esperti ed è stato pubblicato nella conduzione delle pubblicazioni mediche, chiaramente dimostra che possiamo rallentare la progressione de-e in alcuni casi, perdita di inverso-udienza con le sostanze naturali trovate in alimento e supplementi. I risparmi il vostro udito ora del programma sono destinati per fare appena quello. I supplementi scientifico provati e le sostanze nutrienti dell'antiossidante per migliorare la funzione mitocondriale sono la base del programma. Un piano stile Mediterraneo del pasto, in base alla ricerca che mostra i benefici dei ricchi di una dieta nei frutti, verdure, gli interi grani, proteine magre e buoni grassi, migliora il lavoro dei supplementi fornendo le sostanze nutrienti supplementari. L'attività fisica, nel frattempo, stimola la circolazione, che trasmette le sostanze nutrienti in tutto il sistema uditivo come pure il resto del corpo.

La prova che il programma funziona ampiamente è stata dimostrata per me dagli esempi di successo che ho ascoltato dei centinaia di pazienti. Dopo tanta gente descritta come le loro vite hanno cambiato-particolare coloro che era scettico cominciare aggiornato è stato abbastanza evidente che la perdita dell'udito può essere fermata ed a volte essere corretta con l'uso delle sostanze nutrienti appropriate e dei cambiamenti di stile di vita. E l'udienza non è la sola cosa che sia colpita. Tantissimi pazienti riferiscono che i loro livelli di ansia e di sforzo li hanno precipitati una volta hanno scoperto che non hanno dovuto preoccuparsi per perdita dell'udito ulteriore di sofferenza o diventare completamente sordi. La migliore udienza significa la migliore qualità della vita e questo programma è stato sviluppato per assicurare appena quello.

Dal libro “risparmi il vostro udito ora„ da Michael D. Seidman, dal MD, da FACS e da Marie Moneysmith. © 2007 di Copyright da Michael D. Seidman, dal MD, da FACS e da Marie Moneysmith. Ristampato da permesso di grande pubblicazione centrale, New York, NY. Tutti i diritti riservati.

I risparmi il vostro udito ora delle sostanze nutrienti del Top Ten del programma

Il fondamento riposa su quattro sostanze, su acido alfa-lipoico (ALA) e su acetile-L-carnitina (ALC), i due composti che erano il fuoco della mia ricerca più iniziale sulla prevenzione di perdita dell'udito e sostanza-e altri su due antiossidanti potenti, coenzima Q10 e glutatione. In associazione, questi quattro composti consegnano la protezione avanzata per il sistema uditivo. Sei altre sostanze nutrienti supplementari arrotondano fuori il programma.

I risparmi completi il vostro udito ora della lista di Top Ten:

  1. ALA: Un antiossidante potente e versatile, ALA è capace di opposizione del tipo di danno libero radicale che nuoce al sistema uditivo. Posologia: 100 - 750 mg al giorno

  2. ALC: Questo composto è importante per il perfetto funzionamento dei mitocondri come pure l'appoggio un sistema nervoso e del cervello sani, in cui gran parte del sistema uditivo è individuato. Posologia: 500 - 3.000 mg al giorno

  3. Glutatione: Un elemento chiave nell'impedire il danno libero radicale che può nuocere all'udienza, glutatione inoltre minimizza gli effetti di vari agenti inquinanti. Posologia: 30 - 300 mg al giorno

  4. Coenzima Q10 (CoQ10): Questo antiossidante estremamente importante protegge mitocondrio-e quindi udienza-e inoltre svolge un ruolo nella produzione di energia cellulare. Posologia: 60 - 320 mg al giorno

  5. Complesso delle vitamine B: Una famiglia delle sostanze nutrienti che eseguono letteralmente le centinaia di mansioni nel corpo, la vitamina B ha un'affinità speciale per il sistema nervoso e l'udienza. Posologia: una formula equilibrata che contiene l'intera famiglia negli importi appropriati

  6. Lecitina: Questa sostanza è essenziale per le membrane cellulari sane e la mia propria ricerca ha indicato che protegge da perdita dell'udito relativa all'età. Posologia: 200 - 1.500 mg al giorno

  7. N-acetilcisteina (NAC): Un meglio conosciuto aminoacido affinchè la sua capacità disintossichi, NAC inoltre è stato indicato alle cellule ciliate nocive la riparazione dell'orecchio interno. Posologia: 100 - 2.500 mg al giorno

  8. Quercetina: Un bioflavonoide trovato in frutta ed in verdure, quercetina ha proprietà antiossidanti che le preparano un antidoto potente a danno libero radicale che può distruggere l'udienza. Posologia: 30 - 500 mg al giorno

  9. Resveratroli: Questo composto, trovato in vino rosso, succo d'uva ed uva, è considerato un'arma antinvecchiamento potente e protegge da danno da esposizione al rumore. Posologia: 40 - 1.000 mg al giorno

  10. Zinco: Lo zinco minerale è un antiossidante importante in questione nelle centinaia di processi in tutto il corpo, compreso supporto del sistema immunitario. Le più alte concentrazioni di zinco sono trovate nell'orecchio interno e nell'occhio ed è compreso nell'udienza. Posologia: 15 - 75 mg al giorno

Per migliore assorbimento, questi supplementi dovrebbero essere presi con alimento ed almeno otto once dell'acqua. Raccomando di separare la dose che quotidiana scegliete in due o in tre parte-qualsiasi impianti il bene per voi-così che le vostre cellule sono nutrite durante tutta la giornata.

La nota del redattore: Queste raccomandazioni nutrizionali sono stralciate dal programma del Dott. Seidman descritto dentro conservano il vostro udito ora.

Riferimenti

1. Johnsson LG, cambiamenti vascolari del Jr. di Hawkins JE nell'orecchio interno umano si è associato con invecchiamento. Ann Otol Rhinol Laryngol. 1972 giugno; 81(3): 361-76.

2. MD di Seidman, Khan MJ, Dolan D, et al. differenze relative all'età nella microcircolazione cocleare e risposte uditive del tronco encefalico. Collo Surg della testa di Otolaryngol dell'arco. 1996 novembre; 122(11): 1221-6.

3. Miller JM, segni NJ, PC di Goodwin. Misure di doppler del laser di flusso sanguigno cocleare. Ricerca di udienza. 1983 settembre; 11(3): 385-94.

4. Semsei I, Rao G, Richardson A. Changes nell'espressione di superossido dismutasi e della catalasi in funzione dell'età e della restrizione dietetica. Ricerca Commun di biochimica Biophys. 31 ottobre 1989; 164(2): 620-5.

5. Bai U, MD di Seidman, Hinojosa R, capriccio WS. Le soppressioni mitocondriali del DNA si sono associate con invecchiamento e possibilmente la presbiacusia: Uno studio archivistico umano dell'osso temporale. J Otol. 1997 luglio; 18(4): 449-53.

6. MD di Seidman, Bai U, Khan MJ, capriccio WS. Le soppressioni mitocondriali del DNA si sono associate con invecchiamento e la presbiacusia. Collo Surg della testa di Otolaryngol dell'arco. 1997 ottobre; 123(10): 1039-45.

7. MD di Seidman. Effetti della restrizione dietetica e degli antiossidanti su presbiacusia. Laringoscopio. 2000 maggio; 110 (5 pinte 1): 727-38.

8. MD di Seidman, Khan MJ, Bai U, Shirwany N, capriccio WS. Attività biologica dei metaboliti mitocondriali su invecchiamento e su perdita dell'udito relativa all'età. J Otol. 2000 marzo; 21(2): 161-7.

9. CC di Wallace. Genetica mitocondriale: Un paradigma per invecchiare e le malattie degeneranti? Scienza. 1° maggio 1992; 256(5057): 628–32.

10. Granville DJ, Gottlieb RA. Mitocondri: Regolatori della morte e della sopravvivenza delle cellule. Giornale scientifico del mondo. 11 giugno 2002; 2:1569-78.

11. Lee CK, Weindruch R, TUM di Prolla. Profilo di Geneexpression del cervello di invecchiamento in topi. Nat Genet. 2000 luglio; 25(3): 294-7.

12. Fraser GE, Singh PN, Bennett H. Variables si è associato con la funzione conoscitiva negli avventisti Settimo giorni anziani della California. J Epidemiol. 15 giugno 1996; 143(12): 1181-90.

13. Gustafson D, Lissner L, Bengtsson C, Björkelund C, Skoog I. 24 seguiti di anno dell'indice di massa corporea e dell'atrofia cerebrale. Neurologia. 23 novembre 2004; 63(10): 1876-81.

14. Valdes, Andrew T, Gardner JP, et al. obesità, tabagismo e lunghezza del telomero in donne. Lancetta. 20 agosto 2005; 366(9486): 662-4.

15. Disponibile a: http://www.pdrhealth.com/ drug_info/nmdrugprofiles/nutsupdrugs/alp_0159.shtml. 16 luglio 2007 raggiunto.

16. Nessun autori elencati. acido Alfa-lipoico. Monografia. Altern Med Rev. 2006 settembre; 11(3): 232-7.