Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine ottobre 2007
Rapporto

Il composto novello della curcuma consegna molto più curcumina al sangue


Da Dale Kiefer

Cancro del pancreas

La curcumina inoltre è stata indicata per migliorare l'efficacia dell'agente della chemioterapia, gemcitabina, nel trattamento di cancro del pancreas. Sebbene sia attualmente il migliore trattamento per questo cancro aggressivo, la gemcitabina perde spesso la sua efficacia mentre le cellule tumorali sviluppano la resistenza alla droga. Gli scienziati dall'università del Texas M.D. Anderson Cancer Center hanno indicato recentemente che la curcumina impedisce lo sviluppo di questa resistenza, in entrambe le cellule di cancro del pancreas coltivate e nei modelli dell'animale vivo della malattia. “In generale, i nostri risultati indicano che la curcumina rafforza gli effetti antitumorali della gemcitabina nel cancro del pancreas sopprimendo la proliferazione, l'angiogenesi, il N-F-KB ed i prodotti N-F-KB-regolati del gene,„ hanno concluso gli scienziati.46

Colon e cancri al seno

L'efficacia della curcumina contro tumore del colon ha ricevuto la grande attenzione, soprattutto perché la biodisponibilità della curcumina è stata di meno di un'edizione, dato che il colon è esposto a curcumina mentre attraversa l'apparato digerente.17 la sue tollerabilità e sicurezza eccellenti sono stati dimostrati in cinque test clinici di fase I nel tumore del colon e le prove di fase II attualmente stanno iscrivendo i pazienti.44 ricercatori britannici hanno indicato recentemente che la curcumina interferisce con la proliferazione di vari tipi di tumori del colon e che migliora l'efficacia di un agente chemioterapeutico attuale, oxaliplatino.47

Il ruolo potenziale della curcumina nella lotta contro cancro al seno è niente a corto di notevole. I ricercatori italiani hanno riferito recentemente che la curcumina è efficace contro una varietà comune di cellule di cancro al seno e una linea mutante di cellule che ha sviluppato la resistenza alle droghe comuni della chemioterapia. “Con le analisi degli effetti su proliferazione, sul riciclaggio e sulla morte delle cellule, abbiamo osservato che l'attività antitumorale di curcumina… è almeno uguale [nella linea cellulare del cancro al seno multi-droga-resistente] confrontata al [linea cellulare ordinaria del cancro al seno],„ abbiamo scritto i ricercatori.48 che questa efficacia inoltre ha sostenuto per un tipo di cellula multi-droga-resistente di leucemia.

La ricerca degli italiani indica che la curcumina sembra capace di adattamento della sua attività anticancro secondo i bisogni. “Notevolmente,„ ha scritto gli scienziati, “[curcumina ed uno dei suoi derivati] sembrato modificare i loro effetti molecolari secondo la diversa espressione genica modella l'esistenza nel [linea cellulare multidrug-resistente ed ordinaria del cancro al seno]. Chiaramente, la struttura e le proprietà di curcumina possono costituire la base per lo sviluppo dei composti antitumorali…„48

Formulazione novella della curcumina: Che cosa dovete conoscere
  • Uno di odierni agenti di malattia-combattimento naturali di promessa è curcumina. Derivato dalla curcuma della spezia del curry, la curcumina è stata usata affinchè i millenni miri alla malattia e per promuovere i buona salute.
  • La maggior parte delle preparazioni disponibili nel commercio di curcumina hanno biodisponibilità molto difficile, alterante la loro abilità alle proprietà confer vita sostenenti.
  • Gli scienziati recentemente hanno scoperto una preparazione novella della curcumina con la biodisponibilità eccezionale. In uno studio umano, questa curcumina avanzata preparazione-ha definito BCM-95®-delivered fino a sette volte più curcumina alla circolazione sanguigna che un prodotto standard della curcumina. Questa biodisponibilità aumentata dovrebbe notevolmente migliorare i benefici della curcumina.
  • La curcumina promuove la salute dai diversi meccanismi. Gli scienziati hanno documentato la curcumina antinfiammatoria, antiossidante, antimicrobica, neuroprotective, il Cancro-combattimento ed il immune-miglioramento delle abilità.
  • Gli studi suggeriscono che la curcumina possa contribuire ad impedire o combattere la prostata, pancreatico, il seno ed i tumori del colon.
  • La curcumina può contribuire a proteggere il cervello dalle conseguenze devastanti del colpo e dell'esposizione ai metalli pesanti tossici.
  • Gli individui che consumano del il curry più ricco di curcumina sono meno probabili avvertire il declino conoscitivo, suggerente la curcumina potrebbero contribuire a proteggere il sistema nervoso da invecchiamento. Nei modelli dell'animale e del laboratorio, promessa di manifestazioni della curcumina nell'impedire le mutazioni patologiche vedute nei cervelli delle vittime del morbo di Alzheimer.

Protezione di sistema nervoso potente

Fra molti benefici della curcumina, la protezione da danno neurologico si allinea su sulle liste di molti ricercatori. “La curcumina ha almeno 10 azioni neuroprotective conosciute e molti di questi potrebbero essere realizzati in [soggetti umani]…„ ha scritto recentemente gli scienziati americani, negli avanzamenti nella medicina e nella biologia sperimentali. “La curcumina dietetica è un forte candidato,„ hanno aggiunto, “per uso nella prevenzione o nel trattamento di maggiore che disattiva le malattie neurodegenerative relative all'età come Alzheimer, Parkinson ed il colpo.„16

Questi scienziati non sono soli nella loro valutazione del potenziale della curcumina per la protezione contro le malattie temute quale Alzheimer. I numerosi ricercatori stanno studiando le attività protettive della curcumina nel cervello. Per esempio, gli scienziati cinesi hanno riferito all'inizio del 2007 che la curcumina protegge i cervelli degli animali da laboratorio da un tipo di lesione che segue spesso il colpo. Conosciuto come lesione riperfusione/di ischemia, questo danneggiamento del tessuto cerebrale è creduto per accadere dovuto i deficit in relazione con il colpo nella barriera ematomeningea. Una singola iniezione di curcumina ha ridotto drammaticamente il danno di ischemia-riperfusione, i deficit neurologici e la morte, fra gli animali con il colpo sperimentalmente indotto.49

Come altro esempio, i ricercatori sudafricani si sono domandati se la curcumina potesse proteggere i cervelli dei ratti da saturnismo. Un tessuto cerebrale di danni del cavo di modo è inducendo la perossidazione lipidica.Il tessuto cerebrale 50 in gran parte è composto di lipidi, in modo da è particolarmente vulnerabile a questo tipo di danno. Aggiungendo la curcumina alle diete degli animali da esperimento, la tossicità del cavo è stata ridotta significativamente, possibilmente sollevando le concentrazioni del glutatione antiossidante.51 precedentemente, i ricercatori indiani hanno riferito che la curcumina ha sollevato le concentrazioni di glutatione e di due enzimi antiossidanti potenti, superossido dismutasi e catalasi, nei cervelli dei ratti cavo-avvelenati, attenuanti significativamente dal il danno indotto da cavo.52

Altri ricercatori riferiscono che la curcumina può chelatare, o legano a, metalli pesanti tossici, quali piombo e cadmio, notevolmente riducenti la loro tossicità ai tessuti neurologici.53

Ancora, gli scienziati hanno riferito che la curcumina protegge il tessuto cerebrale dallo sforzo ossidativo promuovendo la produzione di un enzima protettivo, heme oxygenase-1 (HO-1). “In [sistema nervoso centrale],„ ha scritto i ricercatori, “HO-1 è stato riferito per funzionare come un meccanismo difensivo fondamentale per i neuroni esposti ad una sfida dell'ossidante.„La lesione traumatica 54 al cervello inoltre provoca lo sforzo ossidativo, spesso colpendo la cognizione e “la plasticità sinaptica,„ che è creduta per svolgere un ruolo cruciale nell'apprendimento e nella memoria sani. Negli esperimenti sugli animali, i ricercatori degli Stati Uniti indicati, “il completamento di curcumina nella dieta hanno ridotto drammaticamente il danno ossidativo e… ha neutralizzato il danno conoscitivo causato vicino [trauma cranico traumatico].„55

Declino e demenza conoscitivi

Anche in assenza della lesione o della tossicità, la perdita di funzione conoscitiva è un marchio di garanzia di invecchiamento. La perdita di memoria è creduta per cominciare dall'età 50 e, dall'età 80, ha predetto che quasi la metà di tutti gli individui avanzerà a certa forma di demenza.56

Domandandosi se la curcumina potesse proteggere i cervelli di invecchiamento dal declino conoscitivo, gli scienziati asiatici hanno intrapreso gli studi epidemiologici del consumo del curry e della funzione conoscitiva fra gli anziani. Hanno trovato che gli uomini e le donne che hanno consumato occasionalmente il curry curcuma-merlettato “,„ “spesso,„ o “molto spesso,„ hanno avuti punteggi significativamente migliori su una prova standardizzata di stato mentale che gli oggetti che “mai o raramente„ non ha consumato il curry. I ricercatori hanno descritto questi risultati come “prova sperimentale di migliore prestazione conoscitiva dal consumo del curry in asiatici anziani nondemented…„25

Protezione del morbo di Alzheimer

La curcumina può offrire la protezione contro la maggior parte della causa comune di demenza: Morbo di Alzheimer. Il morbo di Alzheimer è caratterizzato dall'accumulazione di una proteina deforme, amiloide-beta. Ordinariamente, le cellule immuni conosciute come i macrofagi identificano queste proteine difettose, le inghiottono e le distruggono. Ma per le ragioni per cui non è interamente chiaro, i macrofagi non riescono ad eseguire questa funzione cruciale nel morbo di Alzheimer.57 facendo uso dei modelli animali di Alzheimer, gli scienziati hanno indicato che la curcumina può migliorare la distanza di amiloide-beta, mentre riduce le fibrille, che inoltre sono associate con la patologia di Alzheimer. La capacità della curcumina di attraversare la barriera ematomeningea e direttamente di legare alle placche può essere importante nella sua attività dell'anti-amiloide.58

A ricercatori basati a Angeles di Los hanno verificato l'attività dell'anti-amiloide dei macrofagi umani presi dai pazienti del morbo di Alzheimer. Dopo incubazione con curcumina in laboratorio, assorbimento di amiloide-beta dai macrofagi dalla metà dei pazienti aumentati significativamente. I ricercatori hanno concluso che questa modifica del sistema immunitario innato da curcumina, “potrebbe essere un approccio sicuro a distanza immune di [amiloide-beta accumulazione anormale] nel cervello del morbo di Alzheimer.„59 questi dati sembrano indicare che la curcumina sia protettiva contro lo sviluppo del morbo di Alzheimer e che può anche aiutare l'inverso il processo di malattia, una volta che cominciato.

Sicurezza e dosare

Poichè la curcuma è un alimento che è stato consumato sicuro per i millenni, la curcumina sembrerebbe essere l'integratore alimentare perfetto.3 infatti, “la curcumina ha un profilo di sicurezza eccezionale ed una serie di azioni [multifunzionali]…„ ha scritto recentemente i ricercatori degli Stati Uniti.16 test clinici di fase I, facendo uso delle dosi massicce di curcumina (g/giorno fino a 8 per quattro mesi) in volontari umani, “non hanno provocato le tossicità distinguibili…„17

Naturalmente, non ognuno trova il curry gradevole al palato, particolarmente su una base sistematica. Ma virtualmente chiunque può inghiottire un supplemento quotidiano semplice. La maggior parte dei prodotti commerciali forniscono mg 300-500 per pillola, standardizzata alla curcumina di 95%. Le reazioni avverse riferite sono state limitate ad emergenza gastrointestinale delicata, che può essere minimizzata consumando la curcumina con alimento.60

Conclusione

In questa panoramica, abbiamo visto che la curcumina ha servito l'umanità per le migliaia di anni ed abbiamo notato alcuni dei benefici che potenti gli scienziati continuano a scoprire. L'introduzione di un delivery system rivoluzionario promette di mettere a disposizione questi benefici di chiunque che vuole intraprendere l'azione dinamica di complemento della dieta con appena una o due capsula di curcumina migliorata-bioavailable ogni giorno.

Se avete qualunque domande circa il contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego uno dei nostri consulenti di salute a 1-800-226-2370.

Nota: BCM-95® è un marchio depositato di Dolcas-Biotech, LLC.

Riferimenti

1. BB di Aggarwal, Sundaram C, Malani N, Ichikawa H. Curcumin: l'oro solido indiano. Adv Exp Med Biol. 2007;59:51-75.

2. Araujo cc, Leon LL. Attività biologiche del curcuma longa L. Mem Inst Oswaldo Cruz. 2001 luglio; 96(5): 723-8.

3. Nessun autori. Curcuma longa (curcuma). Monografia. Altern Med Rev. 2001 settembre; 6 supplementi S62-6.

4. Limtrakul P. Curcumin come chemosensitizer. Adv Exp Med Biol. 2007;595:269-300.

5. Lin JK. Obiettivi molecolari di curcumina. Adv Exp Med Biol. 2007;595:227-43.

6. Shishodia S, Singh T, Chaturvedi millimetro. Modulazione dei fattori di trascrizione da curcumina. Adv Exp Med Biol. 2007;595:127-48.

7. JJ luminoso. Curcumina e malattia autoimmune. Adv Exp Med Biol. 2007;595:425-51.

8. Miriyala S, Panchatcharam m., effetti di Rengarajulu P. Cardioprotective di curcumina. Adv Exp Med Biol. 2007;595:359-77.

9. Thangapazham RL, Sharma A, Maheshwari RK. Ruolo utile di curcumina nelle malattie della pelle. Adv Exp Med Biol. 2007;595:343-57.

10. Shishodia S, Sethi G, BB di Aggarwal. Curcumina: ottenendo indietro alle radici. Ann NY Acad Sci. 2005 novembre; 1056:206-17.

11. VP di Menon, Sudheer AR. Proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie di curcumina. Adv Exp Med Biol. 2007;595:105-25.

12. GASCROMATOGRAFIA di Jagetia, BB di Aggarwal. “Aromatizzando su„ del sistema immunitario dalla curcumina. J Clin Immunol. 2007 gennaio; 27(1): 19-35.

13. Maheshwari RK, Singh AK, Gaddipati J, Srimal RC. Attività biologiche multiple di curcumina: una breve rassegna. Vita Sci. 27 marzo 2006; 78(18): 2081-7.

14. Sc di Gautam, Gao X, Dulchavsky S. Immunomodulation da curcumina. Adv Exp Med Biol. 2007;595:321-41.

15. La musica funky JL, Oyarzo JN, Frye JB, et al. gli estratti della curcuma che contengono i curcuminoids impedisce l'artrite reumatoide sperimentale. J Nat Prod. 2006 marzo; 69(3): 351-5.

16. GM delle Cole, Teter B, Frautschy SA. Effetti di Neuroprotective di curcumina. Adv Exp Med Biol. 2007;595:197-212.

17. Hsu CH, Cheng AL. Studi clinici con curcumina. Adv Exp Med Biol. 2007;595:471-80.

18. Osawa T. Nephroprotective ed effetti hepatoprotective dei curcuminoids. Adv Exp Med Biol. 2007;595:407-23.

19. Wang W, Bernard K, Li G, Kirk chilolitro. La curcumina apre i canali del regolatore di conduttanza del transmembrane di fibrosi cistica da un meccanismo novello che richiede nè l'ATP che lega nè la dimerizzazione dei dominii nucleotide-leganti. Biol chim. di J. 16 febbraio 2007; 282(7): 4533-44.

20. Shoba G, la gioia D, Joseph T, et al. influenza del piperine sulle farmacocinesi di curcumina in animali ed essere umano si offre volontariamente. Med di Planta. 1998 maggio; 64(4): 353-6.

21. Benny m., Antony B. Bioavailability di Biocurcumax (BCM-095™). Spezia India. 2006 settembre 9; 19(9): 11-5.

22. Antony B, Benny m., Kaimal TNB, et al. Una biodisponibilità orale umana comparativa randomizzata controllata “di Biocurcumax™ (BCM-95® CG) — un romanzo bioenhanced la preparazione dei curcuminoids. Studio presentato per la pubblicazione, 2007.

23. Disponibile a: http://rarediseases.info.nih.gov/html/reports/fy2004/niddk.html; http://rarediseases.info.nih.gov/html/reports/fy2001/orwh.html; http://rarediseases.info.nih.gov/html/reports/fy2000/nci.html. 1° agosto 2007 raggiunto.

24. Mosley CA, CC di Liotta, Snyder JP. Analoghi anticancro altamente attivi della curcumina. Adv Exp Med Biol. 2007;595:77-103.

25. PC di NG TP, di Chiam, consumo di Lee T, et al. del curry e funzione conoscitiva negli anziani. J Epidemiol. 1° novembre 2006; 164(9): 898-906.

26. GP di Lim, CHU T, Yang F, et al. La curcumina della spezia del curry riduce la patologia ossidativa dell'amiloide e di danno in un topo transgenico di Alzheimer. J Neurosci. 1° novembre 2001; 21(21): 8370-7.

27. Li m., Zhang Z, collina DL, Wang H, Zhang R. Curcumin, una componente dietetica, ha anticancro, il chemosensitization ed effetti di radiosensitization giù-regolando l'oncogene MDM2 con la via PI3K/mTOR/ETS2. Ricerca del Cancro. 1° marzo 2007; 67(5): 1988-96.

28. Effetti biologici di Singh S, di Khar A. di curcumina ed il suo ruolo in chemoprevention e nella terapia del cancro. Agenti anticancro Med Chem. 2006 maggio; 6(3): 259-70.

29. Surh YJ, Chun KS. Effetti chemopreventive del Cancro di curcumina. Adv Exp Med Biol. 2007;595:149-72.

30. Suryanarayana P, Krishnaswamy K, Reddy GB. Effetto di curcumina dal sul cataractogenesis indotto da galattosio in ratti. Mol Vis. 9 giugno 2003; 9:223-30.

31. Arun N, Nalini N. Efficacy di curcuma su glicemia e della via del poliolo nei ratti diabetici dell'albino. Ronzio Nutr degli alimenti vegetali. 2002;57(1):41-52.

32. Dujic J, Kippenberger S, Hoffmann S, et al. concentrazioni basse di curcumina induce l'arresto e gli apoptosi di crescita nei keratinocytes della pelle soltanto congiuntamente a UVA o a luce visibile. J investe Dermatol. 2007 agosto; 127(8): 1992-2000.

33. Salvioli S, Sikora E, EL del bottaio, Franceschi C. Curcumin nei processi di morte delle cellule: Una sfida per camma delle patologie relative all'età. Evid ha basato il Med di Alternat del complemento. 2007 giugno; 4(2): 181-90.

34. Bhattacharyya S, Mandal D, Sen GS, et al. da sforzo ossidativo indotto da tumore perturba la morte a cellula T fattore-alfa-mediata necrosi attività-crescente del tumore di fattore-kappaB nucleare: protezione da curcumina. Ricerca del Cancro. 1° gennaio 2007; 67(1): 362-70.

35. Churchill m., Chadburn A, Bilinski RT, Bertagnolli millimetro. L'inibizione di tumori intestinali da curcumina è associata con i cambiamenti nel profilo intestinale delle cellule immuni. Ricerca di J Surg. 2000 aprile; 89(2): 169-75.

36. Amico S, Bhattacharyya S, Choudhuri T, et al. miglioramento di svuotamento di numero delle cellule immuni e potenziamento del sistema depresso di disintossicazione dei topi del tumore-cuscinetto da curcumina. Il Cancro individua Prev. 2005;29(5):470-8.

37. Efficacia di Perkins S, di Verschoyle RD, della collina K, et al. di Chemopreventive e farmacocinesi di curcumina nel topo di min/+, un modello dei poliposi adenomatosi familiari. Biomarcatori Prev di Epidemiol del Cancro. 2002 giugno; 11(6): 535-40.

38. Il potenziale d'ossido-riduzione del sud, l'esone JH, curcumina di Hendrix K. Dietary migliora la risposta dell'anticorpo in ratti. Immunopharmacol Immunotoxicol. 1997 febbraio; 19(1): 105-19.

39. VP di Kurup, CS dei quartieri ispanici, Raju R, et al. modulazione di risposta immunitaria da curcumina in un modello di allergia del lattice. Clin Mol Allergy. 2007;51.

40. Xu Y, Ku B, legame L, et al. curcumina inverte gli effetti dello sforzo cronico su comportamento, sull'asse di HPA, sull'espressione di BDNF e sulla fosforilazione di CREB. Brain Res. 29 novembre 2006; 1122(1): 56-64.

41. Kim GY, Kim KH, Lee SH, et al. curcumina inibisce la funzione immunostimulatory delle cellule dentritiche: MAPKs e spostamento della N-F-kappa B come obiettivi potenziali. J Immunol. 15 giugno 2005; 174(12): 8116-24.

42. Bhattacharyya S, Mandal D, Saha B, et al. curcumina impedisce dagli gli apoptosi a cellula T indotti da tumore con induzione di Stat-5a-mediated Bcl-2. Biol chim. di J. 1° giugno 2007; 282(22): 15954-64.

43. Thangapazham RL, Sharma A, Maheshwari RK. Obiettivi molecolari multipli in chemoprevention del cancro da curcumina. AAPS J. 2006; 8(3): E443-9.

44. Johnson JJ, Mukhtar H. Curcumin per il chemoprevention di tumore del colon. Cancro Lett. 18 aprile 2007.

45. JUNIOR di Hebert, Ghumare ss, PC di Gupta. Fase alla diagnosi e differenze relative nell'incidenza del carcinoma della prostata e del seno in India: confronto con gli Stati Uniti. Cancro asiatico Prev del Pac J. 2006 ottobre; 7(4): 547-55.

46. Kunnumakkara ab, Guha S, Krishnan S, et al. curcumina rafforza l'attività antitumorale della gemcitabina in un modello ortotopico di cancro del pancreas con soppressione di proliferazione, dell'angiogenesi e dell'inibizione di prodotti fattore-kappaB-regolati nucleari del gene. Ricerca del Cancro. 15 aprile 2007; 67(8): 3853-61.

47. Howells LM, Mitra A, Manson millimetro. Confronto dell'oxaliplatino e degli effetti antiproliferativi curcumina-mediati nelle linee cellulari colorettali. Cancro di Int J. 1° luglio 2007; 121(1): 175-83.

48. Poma P, Notarbartolo m., Labbozzetta m., et al. Le attività antitumorali di curcumina e del suo analogo dell'isoxazole non sono colpite dai cambiamenti multipli di espressione genica in un modello di MDR della linea cellulare del cancro al seno MCF-7: Analisi della base molecolare possibile. Int J Mol Med. 2007 settembre; 20(3): 329-35.

49. Jiang J, Wang W, Sun YJ, et al. effetto di Neuroprotective di curcumina sui ratti ischemici cerebrali focali impedendo danno della barriera ematomeningea. EUR J Pharmacol. 30 aprile 2007; 561 (1-3): 54-62.

50. TI di Lidsky, Schneider JS. Neurotossicità del cavo in bambini: meccanismi di base e componenti cliniche. Cervello. 2003 gennaio; 126 (pinta 1): 5-19.

51. Il GM di Dairam A, di Limson JL, di Watkins, Antunes E, Daya S. Curcuminoids, la curcumina e il demethoxycurcumin riducono dai i deficit indotti da cavo di memoria nei ratti maschii di Wistar. Alimento chim. di J Agric. 7 febbraio 2007; 55(3): 1039-44.

52. Shukla PK, Khanna VK, Khan MIO, Srimal RC. Effetto protettivo di curcumina contro neurotossicità del cavo in ratto. Ronzio Exp Toxicol. 2003 dicembre; 22(12): 653-8.

53. Daniel S, Limson JL, Dairam A, GM di Watkins, grippaggio del metallo di Daya S. Through, curcumina protegge da da perossidazione lipidica indotta da cadmio e del cavo in omogeneati del cervello del ratto e da da danno di tessuto indotto da cavo nel cervello del ratto. Biochimica di J Inorg. 2004 febbraio; 98(2): 266-75.

54. Scapagnini G, Colombrita C, Amadio m., et al. curcumina attiva i geni difensivi e protegge i neuroni dallo sforzo ossidativo. Segnale di redox di Antioxid. 2006 marzo; 8 (3-4): 395-403.

55. Wu A, Ying Z, curcumina di Gomez-Pinilla F. Dietary neutralizza il risultato del trauma cranico traumatico sullo sforzo ossidativo, sulla plasticità sinaptica e sulla cognizione. Exp Neurol. 2006 febbraio; 197(2): 309-17.

56. Le ormoni della crescita di Braverman ER, di Chen TJ, di Prihoda TJ, et al. del plasma, il potenziale P300 e la prova in relazione con l'evento delle variabili dell'attenzione (TOVA) sono preannunciatori neuroendocrinological importanti del declino conoscitivo iniziale in una regolazione clinica: Prova di sostegno dall'equazione strutturale che modella le stime di parametro (di SEM). ETÀ. 2007; [Epub davanti alla stampa].

57. Fiala m., Lin J, Ringman J, et al. fagocitosi inefficace di amiloide-beta dai macrofagi dei pazienti del morbo di Alzheimer. J Alzheimers DIS. 2005 giugno; 7(3): 221-32.

58. Yang F, GP di Lim, begum, et al. curcumina inibisce la formazione di beta oligomeri e fibrille dell'amiloide, lega le placche e riduce l'amiloide in vivo. Biol chim. di J. 18 febbraio 2005; 280(7): 5892-901.

59. Zhang L, Fiala m., Cashman J, et al. Curcuminoids migliora il amiloide-beta assorbimento dai macrofagi dei pazienti del morbo di Alzheimer. J Alzheimers DIS. 2006 settembre; 10(1): 1-7.

60. Disponibile a: http://www.pdrhealth.com/drug_info/nmdrugprofiles/nutsupdrugs/cur_0087.shtml. 8 agosto 2007 raggiunto.

61. Studio di biodisponibilità di BCM-95® in ratti. Orcas International, Inc. 2006