Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine agosto 2008
immagine

Una soluzione scientifica alle celluliti sgradevoli

Da Laurie Barclay, MD
Una soluzione scientifica alle celluliti sgradevoli

La cellulite colpisce quasi ogni donna mentre ottiene più vecchia. La pelle che forma fossette ed urta visto tipicamente sulle coscie, anche e le natiche è una circostanza a che le donne hanno resistito per secoli.

Mentre “le cure„ pretese per le celluliti abbondano, miliardi di dollari spesi sullo specializzato su screma, diete e le terapie di massaggio non hanno superato il problema. La ragione per la quale questi metodi sono venuto a mancare è perché si sono avvicinati alle celluliti come puramente problema cosmetico e trascurate per indirizzare le sue cause fondamentali.

Fortunatamente, le scoperte scientifiche importanti hanno scoperto i fattori che causano le celluliti.

Gli esperti nella dermatologia hanno preso questi nuovi dati per sviluppare gli agenti attuali potenti che mirano alle celluliti correggendo le anomalie di fondo in questione nella sua formazione. Questi botanicals attivi sono stati indicati per contribuire a ristabilire i contorni regolari e giovanili del corpo alle anche ed alle coscie.

Come potete dire se avete celluliti?

Prova di pizzico: Facendo uso del vostro dito indice e del vostro pollice, pizzichi la pelle sulla vostre coscia, natiche, o addome esterne e cerchi formare fossette.

Scala di Nurnberger-Mulle: Questa scala classifica le celluliti in quattro fasi:

  • Fase 0: Formare fossette non notevole mentre stanno o trovandosi ed il prova di pizzico mostra i popolare ed i solchi, ma nessun aspetto del tipo di materasso.

  • Fase 1: Nessun formare fossette mentre stanno o riposandosi, ma il prova di pizzico mostra l'aspetto del tipo di materasso.

  • Fase 2: Formare fossette spontaneo quando stanno, ma non quando si riposano.

  • Fase 3: Formare fossette spontaneo quando stanno e quando si riposano.

Come le femmine sviluppano le celluliti

Perché sono le donne a celluliti inclini non appena cominciano la mestruazione, mentre gli uomini sono risparmiati? Molti esperti credono che i colpevoli primari siano influenze ormonali sui depositi grassi sopra le natiche, le coscie e le anche come pure differenze anatomiche in come questo grasso è immagazzinato.1,2

Come le femmine sviluppano le celluliti

Sebbene ci siano tre strati di grasso sotto la pelle, solo lo strato superiore è compreso in celluliti. Immagini che la pelle in questo strato superiore sia come giù una trapunta. I punti nella trapunta rappresentano le colonne delle fibre del collagene che danno alla pelle la sua struttura. L'aggiunta delle piume nei compartimenti fra i punti è analoga a come i globuli di grasso si accumulano fra le colonne del collagene della pelle. Mentre di più i globuli di grasso si aggiungono, i compartimenti riempiono, inducendo il grasso a gonfiarsi fuori dai compartimenti con conseguente aspetto formato fossette su caratteristica delle celluliti.

Gli scienziati hanno scoperto come i cambiamenti nella struttura del tessuto connettivo in questo strato grasso superiore avviano la formazione di celluliti. Gli studi di imaging a risonanza magnetica hanno indicato che le donne con le celluliti hanno colonne del tipo di colonna che separano le camere grasse, che sono più grandi e più profonde di quelle negli uomini.3

Anomalie della struttura del tessuto connettivo in celluliti

Che cosa rende le donne più vulnerabili alle celluliti è che queste grandi camere verticali possono immagazzinare un'abbondanza di grasso. Il tessuto di sostegno del collagene degli uomini, d'altra parte, è più simile ad una rete incrociata che è organizzata nelle piccole camere diagonali, che tengono soltanto le piccole quantità di grasso.4

Queste colonne complementari più lunghe in donne sono indebolite più facilmente dai cambiamenti ormonali, strutturali e vascolari che danneggiano la struttura di sostegno della pelle, permettendo che il grasso sporga profondamente nel derma (lo strato di pelle sotto lo strato esterno), che provoca l'aspetto grumoso caratteristico delle celluliti.1

La gravidanza ed altri cambiamenti ormonali in donne colpiscono la formazione di celluliti, come fa la genetica e l'invecchiamento. Questi fattori colpiscono avversamente il tessuto adiposo ed il tessuto connettivo sostenente.1 gli ormoni secernuti in risposta allo sforzo, specialmente cortisolo, inoltre incoraggiano il deposito grasso nei settori problematici.5

“Il tessuto adiposo nelle coscie e nelle natiche [in donne] è speciale in quanto è riservato per nutrizione di un feto nei brutti momenti,„ Peter T. Pugliese, il MD, fondatore dell'istituto di cura di pelle di Circadia nella lettura, PA, dice il prolungamento della vita. “Così questo grasso non si muove con la restrizione dietetica normale o con l'esercizio.„

Che cosa dovete conoscere: Celluliti di combattimento
  • La cellulite è quasi esclusivamente una circostanza che colpisce le donne, accadente in 85% - 98% delle donne dopo la pubertà, principalmente sopra le coscie, le natiche e le anche.

  • Le cause delle celluliti comprendono il cortisolo dell'ormone di sforzo, le differenze di genere nello stoccaggio grasso ed il metabolismo nello strato superiore di grasso e della struttura del tessuto connettivo in queste aree come pure nella perdita fluida dai piccoli capillari in queste aree.

  • Per essere efficace, una crema attuale per le celluliti dovrebbe indirizzare tutte queste cause ed il suo uso dovrebbe essere continuato per mantenere il beneficio.

  • Il prolungamento della vita ha identificato sette composti che possono promettere particolarmente come approccio multimodale di correggere le cause fondamentali delle celluliti.

  • Questi candidati per la terapia attuale delle celluliti includono: l'acido glycyrrhetinic derivato dalla liquirizia, che combatte il deposito grasso indotto da stress si è riferito alla secrezione del cortisolo; castagna d'India, che migliora la circolazione e riduce la perdita capillare; e cola di gotu, che stimola la sintesi del collagene.

  • Questi estratti di erbe inoltre contengono i composti con attività antiossidante potente ed attività antinfiammatoria, che possono promuovere la salute della pelle, la chiarezza, il tono e l'aspetto giovanile globale.

  • Quattro sostanze nutrienti supplementari hanno dimostrato i benefici dimagranti profondi. Questi ingredienti anti-grassi, Phycoboreane™, Rhodysterol™, Adiposlim™ e Adipoless™, forniscono un anello mancante chiave alle celluliti di risoluzione.

Queste differenze evidenziano il fatto che la cellulite non è puramente un problema cosmetico, ma comprende una serie di fattori fisiologici. “La cellulite è multifattoriale ma principalmente relativo alla struttura o la struttura e la relazione di fondo tra il tessuto adiposo e il tessuto connettivo in donne,„ Adam M. Rotunda, il MD, un istruttore clinico della dermatologia a David Geffen School di medicina, UCLA, dice il prolungamento della vita.

Anomalie della struttura del tessuto connettivo in celluliti

La struttura del tessuto connettivo in donne aumenta la vulnerabilità alle celluliti, con il risultato che la pelle femminile è sciolta e di più corrugata con l'età.

“la pelle Cellulite-colpita dimostra le proprietà biomeccaniche di trascuratezza aumentata contrariamente a pelle senza celluliti,„ Gordon H. Sasaki, il MD, FACS, un chirurgo al centro medico estetico avanzato Sasaki a Pasadena, CA, dice.

Altri fattori compromettono il tessuto connettivo di fondo quale la collagenosi degli enzimi che è liberata prima del ciclo mestruale di una donna. Questo enzima riparte il collagene, che è una proteina strutturale chiave all'interno dei tessuti connettivi.Il tessuto fibroso 6, simile a quello visto con lo sfregio, può colmare dentro le lacune causate da collagene degradato. Ciò provoca la formazione di bande rigide fibrotiche che possono peggiorare l'aspetto delle celluliti.

“La cellulite è una malattia del tessuto connettivo iniziato dagli ormoni ciclici del ciclo mestruale,„ il Dott. Pugliese dice. “La superficie ondeggiante caratteristica una vede con le celluliti è il prodotto di estesa distruzione del tessuto connettivo.„

Celluliti: Un'epidemia moderna
La circolazione difficile aggrava le celluliti

Contemporaneamente, la cellulite era tenuta in gran considerazione come simbolo di ricchezza (potendo permettere di mangiare gli alimenti ricchi), di alto status sociale (che affidano il lavoro di fisico medica ai servi) e dell'attrattiva (secondo le indicazioni dei ritratti di grandi donne da Peter Paul Rubens).

Ma poiché i media hanno affermato, “siete venuto da lontano, bambino!„ sottile è stato dentro. La cellulite, che colpisce la maggior parte delle donne adulte,1,7,8 ora ampiamente è considerare come le vestigie sgradevoli del cibo non sano e dello stile di vita sedentario.

Gli scienziati hanno scoperto che la cellulite risulta da una serie di cambiamenti fisiologici relativi all'età. Differenze di genere nel deposito come pure negli effetti grassi ormonalmente influenzati del cortisolo dell'ormone di sforzo, differenze del tessuto connettivo in pelle fra gli uomini e le donne e drenaggio linfatico difficile e di circolazione tutta l'integrità della pelle di compromesso. Di conseguenza, il derma (lo strato di pelle sotto lo strato esterno) si indebolisce nelle aree cellulite-inclini, aprenti la strada affinchè le cellule grasse gonfiate sporga alla superficie.

Molti prodotti attualmente disponibili di marketing per le celluliti trattano questo disordine come problema puramente cosmetico. Tuttavia, i prodotti hanno progettato per trattare la necessità delle celluliti anche di indirizzare la base fisiologica della circostanza. “Formulators della stazione termale del mondo nello sguardo sempre più ai prodotti naturali di erbe per le dimostrazioni di efficacia, di sicurezza e di funzionalità di nuovi ingredienti e delle loro concentrazioni,„ dice Gordon H. Sasaki, il MD, FACS, un chirurgo plastico estetico al centro medico estetico avanzato Sasaki a Pasadena, CA e professore clinico di chirurgia plastica a Loma Linda University Medical Center.

La circolazione difficile aggrava le celluliti

Così come le anomalie del tessuto connettivo, il drenaggio difficile della linfa e di circolazione può anche aggravare le celluliti. Il grasso, o il tessuto adiposo, è relativamente ricchi in vasi sanguigni. Il flusso sanguigno in diminuzione, gonfiando dall'accumulazione fluida (edema) e l'infiammazione locale possono aggravare la tendenza femminile a pelare la scioltezza ed accelerare lo sviluppo delle celluliti con un effetto di domino.

Quando i piccoli vasi sanguigni diventano fragili, colano il liquido in eccesso che si accumula nei compartimenti fra le camere grasse. Questo effetto aumenta la pressione all'interno dei tessuti, con conseguente drenaggio linfatico difficile. Mentre il liquido in eccesso è conservato in tessuti cutanei, i globuli di grasso ragruppano insieme ed inibiscono il ritorno venoso. Questo danno vascolare provoca la sintesi in diminuzione del collagene e un'incapacità riparare il danno di tessuto, che indebolisce il derma. Col passare del tempo, i mucchi di collagene indurito contribuiscono alla formazione di bande fibrotiche del collagene, che sono depositate intorno ai globuli di grasso sotto la pelle. Il rafforzamento di queste bande causa un circolo vizioso che peggiora le celluliti ed altera il flusso sanguigno ancor più.6 questi cambiamenti sono stati veduti nella rappresentazione di ultrasuono di pelle colpita dalla cellulite, che rivela l'assottigliamento del derma con grasso che spinge verso l'alto.6

La circolazione difficile aggrava le celluliti

Come conseguenza di circolazione compromessa e di drenaggio linfatico, le celluliti possono comparire e peggiorare nelle aree propense.1" uno dei fattori principali che inducono le celluliti sono insufficienza venosa e congestione,„ Carl R. Thornfeldt, il MD, il FAAD, il fondatore ed il CEO di Episciences, Inc., dice il prolungamento della vita. “Le terapie senza ricetta medica e/o di erbe sono state studiate raramente in questa circostanza. Vari sono riferiti per essere efficaci nella letteratura, ma soltanto la castagna d'India [aesculus hippocastanum] e la cola di gotu [Centella asiatica] hanno documentato l'efficacia al contrario l'insufficienza venosa.„ Leslie Baumann, MD, professore della dermatologia all'university of miami, acconsente quello, “castagna d'India e la cola di gotu sembra migliorare la circolazione.„

“La circolazione aumentante può aiutare aumentando la linfa per scorrere,„ il Dott. Baumann dice il prolungamento della vita. “La linfa sviluppa e fa le celluliti comparire peggio. Aumentando la circolazione questo può aumentare il flusso della linfa ed aiutare l'aspetto delle celluliti.„

Strategie pratiche di trattamento

Uno stile di vita sano è molto efficace nella promozione della salute cardiovascolare, ma la dieta e l'esercizio da solo non possono essere abbastanza per affrontare adeguatamente le celluliti. Il Dott. Rotunda ritiene quello, “la dieta e l'esercizio non possono alterare la struttura istologica delle bande perpendicolari che collegano la pelle alla fascia di fondo ed in modo da non possono eliminare le celluliti interamente,„ dice. “Tuttavia, le modifiche di stile di vita possono assistere a ridurre l'aspetto delle celluliti facendo diminuire il volume del adipocyte, così disporre meno tensione sul tessuto connettivo circostante, con conseguente incresparsi in diminuzione, ma questa non è stata ben documentata.„

Il Dott. Wollina suggerisce quello shorts d'uso di compressione del neoprene, come è stato fatto in alcune prove della crema delle celluliti, può colpire l'assorbimento o la penetrazione dei composti attivi delle anti-celluliti. “[Tubo flessibile d'uso di sostegno] ridurrà alcuno dello sforzo sui tessuti connettivi e contribuirà ad impedire la più distruzione di collagene nocivo, ma in secondo luogo, disporrà una forza sulle coscie e natiche che è perpendicolare all'asse lungo del corpo neutralizzare lo sforzo gravitazionale,„ il Dott. Pugliese dice. “Inoltre, questa forza può direzionale stimolare i fibroblasti produrre il collagene… tramite i recettori cellulari direzionale sensibili chiamati integrine.„

Azzerando dentro sui composti delle Anti-celluliti

Azzerando dentro sui composti delle Anti-celluliti

Nel migliore dei casi, una crema di erbe per combattere le celluliti dovrebbe mirare alle tre cause principali delle celluliti che sono state identificate. Queste sono il deposito del grasso in eccesso, struttura di sostegno indebolita del tessuto connettivo e circolazione difficile.1,7,8

Il prolungamento della vita ha identificato sette composti che possono promettere particolarmente come approccio multimodale di correggere le cause fondamentali delle celluliti. L'acido Glycyrrhetinic, per esempio, è un composto derivato dalla liquirizia quello stoccaggio grasso degli obiettivi in risposta allo sforzo. La castagna d'India e la cola di gotu migliorano la circolazione, mentre però sostenendo l'integrità del tessuto connettivo. Tutti e tre i composti hanno assegni complementari che possono migliorare l'aspetto di pelle cellulite-incline, compreso attività antiossidante ed antinfiammatoria. Per i lettori interessati alle descrizioni tecniche di queste sostanze nutrienti delle anti-celluliti, si veda prego le informazioni descritte nelle scatole in tutto questo articolo.

Mentre la combinazione di acido, di castagna d'India e di cola glycyrrhetinic di gotu ha dimostrato gli effetti favorevoli delle anti-celluliti, gli scienziati hanno scoperto quattro sostanze nutrienti supplementari che hanno dimostrato i benefici dimagranti profondi. Poichè leggerete, questi ingredienti anti-grassi forniscono un anello mancante chiave alle celluliti di risoluzione.

Come la liquirizia combatte il deposito grasso in relazione con lo sforzo

Il cortisolo secernuto in risposta allo sforzo conduce a stoccaggio grasso sotto la pelle,5 celluliti quindi d'aggravamento. L'acido Glycyrrhetinic, un composto derivato dalla liquirizia, combatte questa risposta5,13-15 gli che rende un candidato di promessa per la terapia delle celluliti.

“Il meccanismo di azione di acido glycyrrhetinic è di ridurre il grasso. Il cortisolo è compreso nella distribuzione ed il deposito di grasso, che è regolato da un enzima chiamato beta-hydroxysteroid deidrogenasi 11,„ Decio Armanini, il MD, professore dell'endocrinologia all'università di Padova in Italia, dice il prolungamento della vita. “L'acido Glycyr-rhetinic, il principale dell'attivo della liquirizia, blocca il beta-hydroxysteroid tipo 1 della deidrogenasi 11, così riducendo la disponibilità di cortisolo al livello di adipocytes.„

Uno studio approfondito da group15 del Dott. Armanini ha mostrato un effetto di promessa dell'applicazione topica di una crema che contiene l'acido glycyrrhetinic 2,5% nella riduzione dello spessore del grasso della coscia, come misurato dall'ultrasuono. Diciotto 20 - 33 anni sani delle giovani donne, e di peso normale, sono stati assegnati a caso per applicare una crema che contiene la crema o il placebo acida glycyrrhetinic ad una coscia.

Dopo un mese del trattamento con crema acida glycyrrhetinic, sia la circonferenza che lo spessore dello strato grasso superficiale sono stati ridotti hanno paragonato alla coscia opposta e non trattata ed inoltre hanno paragonato al gruppo del placebo. Entrambi i confronti erano statisticamente significativi (P <0.005). In donne curate con crema acida glycyrrhetinic, lo spessore dello strato grasso superficiale è diminuito da più di 10%, 16,8 - 14,7 millimetri.15

“Ha ingerito oralmente la liquirizia ed il suo acido glycyrrhetinic principale attivo può produrre la conservazione di sodio ed acqua e potassio in diminuzione ed ipertensione del siero,„ il Dott. Armanini dice. “[In questo studio facendo uso di acido glycyr-rhetinic attuale], nessun cambiamento è stato osservato in potassio del siero, pressione sanguigna, attività di renina di plasma, aldosterone del plasma, o cortisolo.„

“L'effetto di acido glycyrrhetinic è al livello di cellule grasse. Potrebbe essere efficacemente ed utilizzato sicuro nella riduzione di accumulazione grassa locale indesiderata,„ il Dott. Armanini dice. “Raccomandiamo l'applicazione di questa crema ai nostri pazienti con eccessiva accumulazione grassa attuale delle celluliti [relative a] (due applicazioni al giorno). Il suo uso è raccomandato [più] una superficie limitata della pelle (dove la cellulite è più evidente come dimostrato nel nostro studio).„

L'altra ricerca dal gruppo del Dott. Armanini suggerisce che l'applicazione topica di crema che contiene l'acido glycyrrhetinic potrebbe essere utile affinchè acne ed irsutismo (eccessivi facial o capelli del corpo in donne), forse a causa della sua attività antibatterica e della sua capacità neutralizzi gli effetti degli ormoni maschii.16-18

Così come i suoi effetti sul deposito grasso, l'acido glycyrrhetinic inoltre ha conosciuto gli effetti antinfiammatori,19,20 secondo il Dott. Thornfeldt. L'infiammazione di combattimento potrebbe, nella teoria, rottura di aiuto il circolo vizioso dell'edema che aggrava le celluliti. Infatti, un estratto di liquirizia è stato indicato per ridurre l'infiammazione ed il gonfiamento nell'orecchio dei topi del laboratorio e perfino protegge dai tumori di pelle causati dai composti tossici.21

L'attività antinfiammatoria della liquirizia potrebbe proteggere teoricamente il tessuto connettivo in pelle riducendo l'espressione delle citochine proinflammatory e sopprimendo gli enzimi che degradano il collagene22 ed altre proteine strutturali di sostegno della pelle.

“[Acido Glycyrrhetinic] il beneficio evidente nel trattamento dei segni di pelle che photoaging con le formulazioni attuali suggerisce che contribuisca a diminuire le celluliti visibili invertendo la pelle atrofica e componente del tessuto connettivo di questa circostanza,„ il Dott. Thornfeldt dice. “Formulare questo ingrediente con la castagna d'India per l'applicazione topica sembrerebbe promettere come terapia delle celluliti.„

Ripartizione enzimatica di grasso corporeo

Lo stoccaggio e la ripartizione grassi sono controllati da due insiemi dei ricevitori speciali chiamati alfa e beta ricettori sulla superficie di ogni cellula grassa, o da adipocyte. Regolato dall'epinefrina dell'ormone, i ricevitori beta adrenergici promuovono la lipolisi (lipolisi), mentre i ricevitori alfa-adrenergici impediscono la lipolisi e promuovono lo stoccaggio grasso.9,10" nel caso del grasso delle celluliti, i alfa recettori oltrepassa i beta ricettori,„ il Dott. Pugliese dice. Le donne inoltre tendono ad avere più alfa recettori di grasso-stoccaggio che i beta ricettori della lipolisi nelle anche e nelle coscie9 in modo che lo stoccaggio superi la ripartizione in queste aree, causanti il gonfiamento del grasso immagazzinato all'interno delle cellule.

Ripartizione enzimatica di grasso corporeo

La stimolazione di questi ricevitori inoltre conduce ai cambiamenti (della lipolisi) ad una in una lipasi ormone sensibile chiamata enzima lipolitico cruciale.11 questo enzima sono situati direttamente nella cellula grassa e sono attivati quando i beta ricettori sono stimolati, ripartenti i trigliceridi in grasso per scaricare gli acidi grassi liberi ed il glicerolo nella circolazione sanguigna. Per contro, la stimolazione del alfa recettore inibisce questo enzima e promuove lo stoccaggio grasso.

L'esercizio aerobico migliora la capacità di mobilitare e separare i trigliceridi per uso di energia, mentre l'obesità prepara all'enzima della lipolisi alla la lipasi ormone sensibile meno sensibile ad epinefrina.11 che questo può contribuire a spiegare perché, ad un certo grado, l'esercizio, che è associato con il rilascio dell'epinefrina dal sistema nervoso simpatico, è utile nel miglioramento dell'aspetto delle celluliti, mentre l'obesità aggrava il suo aspetto.

Un altro enzima ha chiamato la lipoproteina lipasi che è trovata nei grandi numeri in tessuto adiposo e nel fegato agisce sui trigliceridi all'interno delle lipoproteine, tagliate loro giù nelle molecole dell'acido grasso libero per essere bruciato per energia o per essere immagazzinato come grasso. La lipoproteina lipasi è inoltre responsabile dell'assorbimento di grasso nei adipocytes. Le donne tendono ad avere le più alte concentrazioni ed attività di questo enzima nelle anche e nelle coscie, favorevoli lo stoccaggio grasso in questa regione specialmente se non sono fisicamente attive.9

Per sormontare questi cambiamenti enzimatici avversi che rendono le donne vulnerabili a formazione delle celluliti, gli scienziati hanno identificato i due estratti marini unici conosciuti come Phycoboreane™ e Rhodysterol™ che stanno mostrando la promessa per i loro effetti nella promozione della lipolisi e nella liberazione del grasso.

Questi composti sembrano stimolare un enzima chiamato chinasi proteica A, che a sua volta attiva alla la lipasi ormone sensibile per ripartire il grasso, liberando gli acidi grassi ed il glicerolo. Questi composti inoltre contengono i polisaccaridi solfonati, che possono legare agli acidi grassi e facilitano la loro eliminazione. Gli studi in tutti i tipi di celluliti sono in corso determinare gli effetti di Phycoboreane™ e di Rhodysterol™ sull'edema, sulla fibrosi, sulla duttilità della pelle e sulla tonicità.

Come Gotu Kola Stimulates Collagen Synthesis

La cola di gotu dell'erba (Centella asiatica) ha una lunga storia di uso nella medicina di Ayurvedic ed ampiamente è creduta per contribuire a ritardare il processo di invecchiamento.

Come la castagna d'India, la cola di gotu è ricca in saponine del triterpene con gli effetti che sono utili nella riduzione delle celluliti. Funziona stimolando la produzione del collagene rinforzare la struttura di sostegno, riducendo l'infiammazione e migliorando il tono e la circolazione del vaso sanguigno, quindi riducenti la perdita capillare.35

In laboratorio, il asiaticoside, un componente attivo importante della cola di gotu, è stato indicato per stimolare la sintesi del tipo umano I del collagene,36 una carenza di cui sembrano soprattutto essere collegati con invecchiamento della pelle.

In uno studio descritto dal Dott. Pavicic, l'estratto della cola di gotu dato oralmente ad una dose di 60 mg per i 90 giorni era efficace nel trattamento delle celluliti.37 stupefacente, la cola di gotu non solo ha causato il restringimento delle cellule grasse sopra le natiche e le coscie, ma inoltre ha ridotto il tessuto fibroso sgradevole fra le cellule grasse.

“In questo studio c'era una riduzione significativa di diametro dei adipocytes, particolarmente nella regione gluteofemoral ed in una diminuzione nella fibrosi inter-adipocyte,„ il Dott. Pavicic dice. “Un altro studio ha indicato che una crema che contiene la cola di gotu formulata con altri complessi naturali della pianta ha migliorato significativamente le proprietà biomeccaniche (estensibilità e fermezza) della pelle. Gli effetti della cola di gotu sono attribuiti ai triterpenoidi che favoriscono il drenaggio linfatico e stimolano la sintesi della matrice extracellulare.„38

Secondo il Dott. Sasaki, “la cola di Gotu è stata usata per trattare le celluliti attuale a causa dei suoi effetti pretesi nel rafforzamento dei tessuti che circondano le cellule di grasso-stoccaggio, collagene del tostimulate nelle pareti indebolite delle vene subdermal e per ridurre lo stoccaggio di umidità subdermal nelle gambe.„

La capacità della cola di Gotu di migliorare la circolazione in piccoli vasi sanguigni inoltre è dimostrata bene da uno studio clinico e randomizzato dell'erba in pazienti diabetici con microangiopathy, una circostanza segnata da sangue riduttore attraversa la microcircolazione.39 trenta pazienti sono stati curati due volte al giorno per sei mesi con la frazione triterpenic totale della cola di gotu asiatica , 60 mg. Dopo sei mesi del trattamento, questi pazienti hanno mostrato i miglioramenti significativi nei valori microcircolatori misurati con l'ultrasuono di doppler ed hanno fatto diminuire la perdita dai capillari, mentre i pazienti di referenza non hanno avuti cambiamenti.

“La cola di Gotu è stata utilizzata come erba medicinale per le migliaia di anni in India, Cina e l'Indonesia per guarire le ferite, migliorare chiarezza mentale e per trattare i disordini della pelle quali lebbra e la psoriasi,„ il Dott. Sasaki dice. “Oggi l'americano e gli europei usano la cola di gotu per i disordini che causano il gonfiamento del tessuto connettivo, quali la dermatosclerosi e l'artrite psoriasica, per la depressione e migliorare la memoria e la concentrazione.

La cola di Gotu è ricca in flavonoidi con buona attività antiossidante stata necessaria per pelle sana. Le proprietà antinfiammatorie della cola di gotu suggeriscono che potrebbe anche essere utile per dermatite atopica negli stati di tempo freddo ed asciutto.40

I due ingredienti dimagranti più emozionanti

Gli scienziati in Europa hanno sviluppato due nuove formulazioni dell'innovazione chiamate Adiposlim™ e Adipoless™. Entrambi composti funzionano nella sinergia per contribuire a ridurre le celluliti testarde ed ad impedire la sua formazione.12 adipocytes degli strizzacervelli di Adiposlim™ attivando i beta ricettori di grasso-combustione mentre simultaneamente spegnebbi i alfa recettori che inibiscono la combustione grassa.12 inoltre amplifica l'ossidazione grassa, assicurare il grasso è bruciata come energia cellulare ed inibisce la lipoproteina lipasi degli enzimi per impedire lo stoccaggio grasso.12

Un test clinico in adulti facendo uso di Adiposlim™ sull'area della coscia ha mostrato la riduzione delle celluliti di 12% dopo soltanto un mese, rispetto a soltanto 6% per un gruppo di controllo come pure il miglioramento visivo delle celluliti in 71% degli oggetti trattati.12

Adipoless™, nel frattempo, blocca la formazione di vasi sanguigni stati necessari per trasformare pre--adipocytes nelle cellule grasse completamente formate, quindi inibente la formazione di nuovo grasso.12

Medici intervistati da prolungamento della vita hanno sottolineato l'importanza di riduzione dello stoccaggio grasso nelle regioni alle delle celluliti inclini del corpo. Secondo il Dott. Rotunda, una volta che una crema delle anti-celluliti è interrotta, è concepibile tutto il beneficio regionale al sito dell'applicazione sarebbe perso a meno che le cellule grasse si distruggano o rimosse.

Con l'arrivo di questi quattro nuovi composti d'alterazione attuali (Adiposlim™, Adipoless™, Phycoboreane™ e Rhodysterol™), un programma sostenibile delle anti-celluliti ora è una realtà.

Come la castagna d'India si riduce gonfiare, migliora la circolazione

Similmente alla liquirizia, i composti contenuti in castagna d'India (aesculus hippocastanum) sembrano ridurrsi gonfiare (edema), infiammazione di combattimento,23 e migliorare la circolazione lenta.24

Il principio attivo primario in castagna d'India è escin, un membro della classe chimica conosciuta come le saponine del triterpene, che fanno diminuire la perdita fluida dai piccoli vasi sanguigni, infiammazione calma e bloccano l'azione di trombina, un composto che promuove la coagulazione del sangue. Tutti questi effetti hanno potuto essere del beneficio in celluliti di combattimento.

“Escin presumibilmente può promuovere la circolazione sanguigna aumentata tramite le vene aumentando il tono in pareti venose, quindi permettenti al sangue di scorrere senza restrizione,„ il Dott. Sasaki dice. “Questo effetto ha reso a castagna d'India un trattamento attuale ed orale popolare per sia insufficienza venosa cronica che le vene varicose.„

Un'analisi rigorosa degli studi svolti dal gruppo di esame BRITANNICO prestigioso di Cochrane ha indicato che l'estratto della castagna d'India preso oralmente migliora l'insufficienza venosa cronica.25 sebbene il meccanismo di azione completamente non sia capito, può comprendere bloccare l'attività dei globuli bianchi addetti a produrre una risposta infiammatoria.26

Una prova randomizzata in pazienti con insufficienza venosa cronica ha indicato che l'estratto del seme della castagna d'India migliora il contractibility delle pareti del vaso sanguigno, quindi migliorando la circolazione, riducendo la perdita attraverso i capillari ed impedendo l'edema rispetto ad un gruppo di controllo.27 in un altro ha randomizzato la prova, il trattamento con l'estratto orale del seme della castagna d'India in un dosaggio equivalente a 50 il escin di mg che era due volte al giorno equivalente alla terapia della calza di compressione, che è un trattamento standard per insufficienza venosa cronica.28

La castagna d'India è ampiamente usata in Europa per insufficienza venosa cronica. “È considerato dal Consiglio d'Europa come anti-edematico ed è approvato dalla Commissione tedesca E per congestione venosa,„ il Dott. Thornfeldt dice.

Oltre al escin, la castagna d'India contiene un arsenale di altri composti che possono contribuire ad evitare le celluliti, in parte dovuto la loro attività antiossidante altamente potente.29

La castagna d'India contiene i composti che sono stati utilizzati per anni nell'industria cosmetica per trattare le vene varicose e le vene del ragno. Il suo principio attivo primario, il escin, blocchi l'ialuronidasi degli enzimi che riparte i proteoglicani vasi sanguigni circostanti della struttura portante nei piccoli come pure nei vasi sanguigni del rivestimento dell'endotelio,30 che aiutano così impedisce la perdita vascolare.26

Gli assegni complementari del escin includono il blocco dei mediatori infiammatori quali il hydroxytryptamine 5 e l'istamina e fare diminuire la ripartizione dei mucopolisaccaridi che contribuiscono a sostenere le pareti capillari.31

Uno studio emozionante recente inoltre ha rivelato i benefici incoraggianti dell'estratto della castagna d'India sull'inversione dei segni di invecchiamento facciale. Questo studio giapponese ha indicato che un estratto della castagna d'India riduce significativamente le grinze intorno agli occhi, spingenti i ricercatori a riferirsi come “ingrediente antinvecchiamento potente.„32 in questa lo studio, 40 donne in buona salute ha applicato un gel che contengono giornalmente l'estratto della castagna d'India di 3% alla pelle intorno ai loro occhi tre volte per nove settimane e la severità stimata della grinza dei ricercatori secondo le foto di serie.

Dopo soltanto sei settimane, donne che l'estratto applicato della castagna d'India ha avuto diminuzioni significative nei punteggi della grinza agli angoli degli occhi o nella pelle più bassa della palpebra rispetto ai comandi. Questi miglioramenti sono stati mantenuti a nove settimane.

I ricercatori ora stanno chiedendo se c'è un'interazione possibile fra le celluliti e l'invecchiamento prematuro della pelle.33 in caso affermativo, l'estratto della castagna d'India avvantaggierebbe entrambe le circostanze? Gli scienziati suggeriscono che i composti nell'estratto della castagna d'India stimolino i fibroblasti,32 che sono cellule del tessuto connettivo coinvolgere nella modellatura del tessuto strutturano all'interno della pelle, ferita che guarisce e contrazione del vaso sanguigno. Sebbene i fibroblasti non siano cellule di muscolo, l'estratto della castagna d'India li induce a contrarrsi, efficacemente tonificando le strutture di sostegno in pelle.

“I risultati indicano che un estratto di castagna d'India può generare le forze di contrazione in fibroblasti,„ il Dott. Pavicic dice. “Questo ha potuto essere un effetto molto utile nel trattamento delle celluliti.„

Poiché ha un effetto dell'anticoagulante, la castagna d'India non dovrebbe essere presa oralmente in pazienti che hanno disordini dell'emorragia o che prendono le droghe dell'anticoagulante, quale Coumadin®, anti-infiammatori non steroidei, o in aspirin. In alcuni casi, la castagna d'India attuale applicata è stata associata con le reazioni allergiche della pelle.

in Europa, gelifica o screma contenere il escin di 2%, applicato tre - quattro volte quotidiano, sono popolare per il trattamento gli emorroidi, le ulcere della pelle, le vene varicose e delle contusioni. Una prova randomizzata ha indicato che questa terapia è efficace nella riduzione della tenerezza connessa con l'ammaccatura.34 per insufficienza venosa cronica, il dosaggio orale suggerito dell'estratto della castagna d'India è mg circa 500-1,000 un il giorno (mg di fornitura 100-200 del escin primario del principio attivo).

“Non si sa che cosa sarebbero la dose ottimale in celluliti ma sembra saggio da cominciare con un dosaggio comparabile,„ il Dott. Wollina dice. “C'è prova per attività antinfiammatoria, il grado di filtrazione capillare aumentato e l'attività anti-edematica. A tal punto che, gli estratti della castagna d'India sono candidati per il trattamento delle anti-celluliti.„

Un approccio multi-fronti

L'efficace terapia delle celluliti può infine richiedere un approccio multi-fronti: mobilitando e riducendosi grasso, impedendo ripartizione delle strutture di sostegno all'interno della pelle promuovendo sintesi del collagene ed impedire perdita, mentre inibendo infiammazione ed edema capillari.

L'acido, la castagna d'India, la cola di gotu, Phycoboreane™, Rhodysterol™, Adiposlim™ e Adipoless™ Glycyrrhetinic sono opportuno sospesi facilitare questa strategia, idealmente congiuntamente ai cambiamenti di stile di vita ed all'uso sani delle misure aggiuntive.

“Poiché la cellulite è la manifestazione visibile dei processi patologici multipli, si non può ragionevolmente invitare un singolo agente efficacemente a trattare questa malattia,„ il Dott. Thornfeldt conclude.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute del prolungamento della vita a 1-800-226-2370.

Riferimenti

1. rotunda, Rao J, Goldman M. Treatments per le celluliti. In laser e nelle luci, volume II, seconda edizione. Goldberg D, Ed; Elsevier 2007.

2. Wollina U, Goldman A, Berger U, MB del bdel-Naser. Dermatologia estetica e cosmetica. Dermatol Ther. 2008 marzo; 21(2): 118-30.

3. Querleux B, Cornillon C, Jolivet O, Bittoun J. Anatomy e fisiologia del tessuto adiposo sottocutaneo in vivo da imaging a risonanza magnetica e dalla spettroscopia: relazioni con il sesso e la presenza di celluliti. Ricerca Technol della pelle. 2002 maggio; 8(2): 118-24.

4. Nurnberger F, cellulite di G. So-called del Muller: una malattia inventata. J Dermatol Surg Oncol. 1978 marzo; 4(3): 221-9.

5. Stewart PM, Tomlinson JW. Beta-hydroxysteroid della deidrogenasi 11 tipo 1 del cortisolo, ed obesità centrale. Tendenze Endocrinol Metab. 2002 aprile; 13(3): 94-6.

6. Draelos ZD. La malattia delle celluliti. J Cosmet Dermatol. 2005;4:221-2.

7. Avram millimetro. Celluliti: una rassegna della suoi fisiologia e trattamento. Laser Ther di J Cosmet. 2004 dicembre; 6(4): 181-5.

8. Pavicic T, Borelli C, Korting HC. Più grande problema di pelle delle celluliti- in gente in buona salute? Un approccio. J Dtsch Dermatol Ges. 2006 ottobre; 4(10): 861-70.

9. Differenze di genere di Blaak E. nel metabolismo grasso. Cura di Curr Opin Clin Nutr Metab. 2001 novembre; 4(6): 499-502.

10. Richelsen B, SB di Pedersen, Moller-Pedersen T, Bak JF. Differenze regionali nella ripartizione del trigliceride in tessuto adiposo umano: effetti delle catecolamine, dell'insulina e della prostaglandina E2. Metabolismo. 1991 settembre; 40(9): 990-6.

11. BB di Rasmussen, Wolfe RR. Regolamento di ossidazione dell'acido grasso in muscolo scheletrico. Annu Rev Nutr. 1999;19:463-84.

12. SEPPIC. Dati sull'archivio. 2008.

13. Quinkler m., Oelkers W, implicazioni di Diederich S. Clinical di metabolismo glucocorticoide dalle deidrogenasi 11beta-hydroxysteroid nei tessuti dell'obiettivo. EUR J Endocrinol. 2001 febbraio; 144(2): 87-97.

14. Stewart PM, Krozowski ZS. beta-Hydroxysteroid deidrogenasi 11. Vitam Horm. 1999;57:249-324.

15. Armanini D, Nacamulli D, Francini-Pesenti F, et al. acido Glycyrrhetinic, il principio attivo di liquirizia, può ridurre lo spessore del grasso sottocutaneo della coscia con l'applicazione topica. Steroidi. 2005 luglio; 70(8): 538-42.

16. Armanini D, Mattarello MJ, Fiore C, et al. liquirizia riduce il testosterone del siero in donne in buona salute. Steroidi. 2004 ottobre; 69 (11-12): 763-6.

17. Nam C, Kim S, Sim Y, effetti dell'Anti-acne di Chang I. dell'erba orientale estrae: un metodo di vagliatura novello per selezionare gli agenti dell'anti-acne.

Pelle Physiol di Pharmacol Appl della pelle. 2003 marzo; 16(2): 84-90.

18. SB di Friis-Moller A, di Chen m., di Fuursted K, di Christensen, antimicobatterico di Kharazmi A. ed attività in vitro di antilegionella del licochalcone A dalle liquirizie cinesi. Med di Planta. 2002 maggio; 68(5): 416-9.

19. Anon. Glycyrrhiza glabra. Monografia. Altern Med Rev. 2005 settembre; 10(3): 230-7.

20. Okimasu E, Moromizato Y, Watanabe S, et al. inibizione di fosfolipasi A2 ed aggregazione della piastrina da glycyrrhizin, una droga anti-infiammatoria. Acta Med Okayama. 1983 ottobre; 37(5): 385-91.

21. Shibata S, Inoue H, Iwata S, et al. effetti inibitori del licochalcone A isolati dal inflata del Glycyrrhiza si pianta sulla promozione infiammatoria dell'edema e del tumore dell'orecchio in topi. Med di Planta. 1991 giugno; 57(3): 221-4.

22. Abe K, Ikeda T, risveglio K, et al. Glycyrrhizin impedisce del disturbo al fegato di lipopolysaccharide/D-galactosamine-induced con il giù-regolamento della matrice metalloproteinase-9 in topi. J Pharm Pharmacol. 2008 gennaio; 60(1): 91-7.

23. Sato I, Kofujita H, Suzuki T, Kobayashi H, effetto di Tsuda S. Antiinflammatory dei semi giapponesi della castagna d'India (turbinata di aesculus). Veterinario Med Sci di J. 2006 maggio; 68(5): 487-9.

24. Effetto di Guillaume m., di Padioleau F. Veinotonic, proprietà vascolari di lavaggio di protezione, del radicale antinfiammatorio e libero dell'estratto della castagna d'India. Arzneimittelforschung. 1994 gennaio; 44(1): 25-35.

25. Pittler MH, estratto del seme della castagna di Ernst E. Horse per insufficienza venosa cronica. Rev. 2006 del sistema della base di dati di Cochrane; (1): CD003230.

26. Pittler MH, estratto del seme di Ernst E. Horse-chestnut per insufficienza venosa cronica. Ad una rassegna sistematica basata a criteri. Arco Dermatol. 1998 novembre; 134(11): 1356-60.

27. Bisler H, Pfeifer R, Kluken N, Pauschinger P. Effects dell'estratto del seme dell'ippocastano su filtrazione transcapillary nell'insufficienza venosa cronica. Dtsch Med Wochenschr. 29 agosto 1986; 111(35): 1321-9.

28. Diehm C, Trampisch HJ, Lange S, Schmidt C. Comparison della calza di compressione della gamba ed il seme orale dell'ippocastano estraggono la terapia in pazienti con insufficienza venosa cronica. Lancetta. 3 febbraio 1996; 347(8997): 292-4.

29. Sato I, Suzuki T, Kobayashi H, Tsuda S. Antioxidative ed effetti antigenotoxic dei semi giapponesi della castagna d'India (turbinata di aesculus). Veterinario Med Sci di J. 2005 luglio; 67(7): 731-4.

30. RM di Facino, attività dell'Anti-elastasi di Carini m., di Stefani R, di Aldini G, di Saibene L. e dell'anti-ialuronidasi delle saponine e sapogenine dal aculeatus di hedera helix, di aesculus hippocastanum e del Ruscus: fattori che contribuiscono alla loro efficacia nel trattamento di insufficienza venosa. Arco Pharm (Weinheim). 1995 ottobre; 328(10): 720-4.

31. CR di Sirtori. Aescin: farmacologia, farmacocinesi e profilo terapeutico. Ricerca di Pharmacol. 2001 settembre; 44(3): 183-93.

32. Fujimura T, Tsukahara K, Moriwaki S, et al. Un estratto della castagna d'India, che induce le forze di contrazione in fibroblasti, è un ingrediente antinvecchiamento potente. J Cosmet Sci. 2006 settembre; 57(5): 369-76.

33. Ortonne JP, Zartarian m., Verschoore m., Queille-Roussel C, Duteil L. Cellulite ed invecchiamento della pelle: c'è dell'interazione? J EUR Acad Dermatol Venereol. 25 febbraio 2008.

34. Calabrese C, Preston P. Report dei risultati di una prova alla cieca, prova randomizzata e d'una sola dose di un gel attuale di escin di 2% contro placebo nel trattamento acuto dall'dell'ematoma indotto da sperimentale in volontari. Med di Planta. 1993 ottobre; 59(5): 394-7.

35. Anon. Centella asiatica. Altern Med Rev. 2007 marzo; 12(1): 69-72.

36. Lee J, Jung E, Kim Y, et al. Asiaticoside induce la sintesi umana attraverso la chinasi del ricevitore I di TGFbeta (chinasi di TbetaRI) - segnalazione del collagene I di Smad dell'indipendente. Med di Planta. 2006 marzo; 72(4): 324-8.

37. Hachem A, Borgoin JY. Localisse asiatica del lipodystrophie della La dei dans di de centela di titolo di des effects de e'extrait della anatomo-clinica di Eude. LA Med Prat. 12 (supplemento 2): 17-21.

38. Martelli, Berardesca. Formulazione attuale di nuovo complesso dell'estratto della pianta con le proprietà refirming. Valutazione clinica e non invadente in uno studio in doppio cieco. Int J Cos Sci. 2000 giugno; 22(3): 201-6.

39. SIG. di Cesarone, Incandela L, De Sanctis la MT, et al. valutazione del trattamento di microangiopathy diabetico con la frazione triterpenic totale di Centella asiatica: una prova randomizzata futura clinica con un modello microcircolatorio. Angiologia. 2001 ottobre; 52 supplementi 2S49-S54.

40. Klovekorn W, Tepe A, Danesch U. Un randomizzato, una prova alla cieca, un confronto di mezzo side e controllato a veicolo con un unguento di erbe che contiene aquifolium di Mahonia, una viola tricolore e un Centella asiatica per il trattamento della dermatite atopica del delicato--moderato. Int J Clin Pharmacol Ther. 2007 novembre; 45(11): 583-91.