Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine agosto 2008
Rapporti

Estriolo: La sua debolezza è la sua forza

Da Olivia A.M. Franks, ND e Jonathan V. Wright, MD, membro del consiglio di amministrazione consultivo scientifico del prolungamento della vita
Estriolo: La sua debolezza è la sua forza

L'estriolo, un estrogeno che virtualmente è stato trascurato dalla comunità medica della corrente principale, è uno dei tre estrogeni principali prodotti dall'ente. L'estriolo originalmente è stato pensato per avere poco significato dovuto la sua attività estrogena debole in paragone ad estrone ed all'estradiolo. Ciò nonostante, la ricerca ha trovato che la sua debolezza può molto bene essere la sua forza.

Gli studi suggeriscono che quando l'estrogeno di basso-potenza, estriolo, è amministrato attuale, non aumenti il rischio di cancri ormone-dipendenti del seno o dell'endometrio (rivestimento uterino).1-3 tuttavia, avere effetti estrogeni più deboli non significa che l'estriolo non ne ha dei benefici che vengono con gli estrogeni più potenti. Gli studi suggeriscono che l'estriolo riduca i sintomi di menopausa, quali le vampate di calore e la siccità vaginale, ma con un migliore profilo di sicurezza rispetto agli estrogeni più potenti.1,4,5 questo operano ad estriolo una migliore scelta per i regimi del trattamento della ormone-sostituzione del bioidentical.

Quello non è tutto questo ormone “debole„ è buono per! La ricerca suggerisce che l'estriolo abbia benefici per densità ossea, salute del cuore, la sclerosi a placche e la salute postmenopausale dell'apparato urinario.6-12 in questo articolo, esamineremo gli attributi di questo estrogeno “più debole„ e perché questo estrogeno è attualmente nelle notizie.

Che cosa dovete conoscere: Estriolo
  • Il corpo fa naturalmente l'ormone-estradiolo, l'estrone e l'estriolo dell'estrogeno tre. Poiché l'estriolo possiede gli effetti estrogeni più deboli dei tre, in gran parte è stato trascurato dalla comunità medica.

  • Molti studi indicano che l'estriolo offre una ricchezza di salute potenziale beneficio-senza i pericoli che a volte accompagnano gli estrogeni di alto-potenza e gli ormoni sintetici o cavallo-derivati.

  • Gli studi suggeriscono che gli aiuti dell'estriolo alleviino i sintomi della menopausa mentre avvantaggino la salute dell'apparato urinario e dell'osso. L'estriolo può anche contribuire a migliorare i fattori di rischio cardiovascolari e perfino mostra la promessa nella riduzione delle lesioni di cervello della sclerosi a placche.

  • Il modo più affidabile misurare i livelli dell'estriolo è attraverso la raccolta di 24 ore dell'urina.

  • Malgrado prova abbondante al contrario, FDA recentemente ha sostenuto che l'estriolo non è sicuro. Potete ora agire per contribuire a conservare l'accesso dei consumatori agli ormoni del bioidentical quale estriolo da www.homecoalition.org di visita.

  • Il timore di cancro impedisce a molte donne di ristabilire i livelli di ormone giovanili. Una volta applicato tramite l'itinerario (transcutaneo) attuale, l'estriolo non è associato con il rischio di cancro aumentato. Altri metodi che donne possono usare per impedire i cancri in relazione con l'ormone includono la vitamina D abbondante di consumo, verdure crocifere, soia, D-glucarate e lignani, mentre minimizzano la carne e l'assunzione ad alta percentuale di grassi della latteria.

Estriolo e terapia ormonale sostitutiva

Se siete su terapia ormonale sostitutiva (terapia ormonale sostitutiva) e mai non avete sentito parlare l'estriolo, potreste domandarti perché non? Prima degli anni 70, l'estriolo è stato pensato per avere significato soltanto durante la gravidanza. I livelli di estriolo sono elevati nella gravidanza fino a 1.000 volte rispetto ai livelli non gravidi normali.

Estriolo e terapia ormonale sostitutiva

Negli anni 60, abbiamo visto l'inizio della terapia ormonale sostitutiva con gli estrogeni equini brevettati quali Premarin® e le progestine sintetiche come constatato in Provera®. Entro gli anni 90, un terzo delle donne della menopausa stava prendendo Premarin®. La ricerca ha scoperto l'incidenza aumentata di cancro al seno, ha aumentato il rischio di coagulazione del sangue ed il rischio cardiovascolare aumentato si è associato con l'uso questi cavallo-derivati e degli ormoni sintetici (utilizzati in associazione nel farmaco brevettato Prempro®).13 che la comunità medica ha cominciato a domandarsi se usando gli ormoni dai cavalli incinti era così buona idea. In uno sforzo per trovare un'alternativa più sicura, molti pazienti e professionisti hanno cominciato ad esaminare il trattamento “naturale„ della ormone-sostituzione facendo uso degli ormoni del bioidentical, che sono identici a quelli prodotti naturalmente all'interno del corpo. la sostituzione dell'Bioidentical-ormone è stata aperta la strada a negli anni 80 come trattamento per menopausa dal Dott. Jonathan Wright nello Stato del Washington.

L'interesse in estriolo aumentato come è stato scoperto che l'estriolo era più sicuro di quanto gli ormoni cavallo-derivati e sintetici relativamente al rischio cardiovascolare di cancro potenzialmente e di salute. Purtroppo, molti medici non hanno adottato il suo uso e molti regimi della ormone-sostituzione del bioidentical usano soltanto l'estradiolo, un estrogeno più potente con i rischi collegati aumentati.

I benefici di estriolo possono, in parte, essere spiegati dagli effetti pro-estrogeni ed anti-estrogeni misti di questo ormone interessante dell'estrogeno. Gli scienziati Melamed et al. hanno studiato la miscela degli effetti di stimolazione e di stimolazione posati da estriolo sopra i ricevitori dell'estrogeno. Quando l'estriolo è dato insieme all'estradiolo, la stimolazione estradiolo-specifica alle cellule è diminuita. Ciò piccolo-ha apprezzato gli aiuti scientifici di fatto per spiegare come l'estriolo può ridurre gli effetti pro-cancerogeni degli estrogeni più potenti come l'estradiolo. Tuttavia, quando l'estriolo è dato da solo su un lungo periodo di tempo, può produrre un effetto pro-estrogeno più completo, spiegante perché il sollievo di sintomo è raggiunto quando le donne della menopausa prendono l'estriolo.2 studi sperimentali suggeriscono che sia l'estriolo che il tamoxifene (un anti-estrogeno sintetico) abbiano effetti protettivi contro cancro indotto da radiazioni del seno.14

Preoccupazioni di sicurezza

La maggior parte della ricerca citata in questo articolo hanno usato l'estrogeno orale come la via di somministrazione. Tuttavia, per la sicurezza accresciuta, l'estriolo attuale sarebbe una migliore scelta. Parecchi studi hanno indicato che l'estrogeno transcutaneo conferisce meno rischio sanitario come via di somministrazione che l'estrogeno orale.3,21-25 l'esperienza clinica in molti medici in questi ultimi 20-30 anni suggerisce che l'estrogeno transcutaneo sia inoltre più efficace per alcune donne. Ciò è in gran parte probabilmente dovuto “l'effetto del primo passaggio„ — il significato che ha ingerito oralmente droghe è spesso primo metabolizzate nel fegato, prima avendo tutta l'attività nel corpo. Gli ormoni oralmente ingeriti dell'estrogeno sono fra queste droghe che in primo luogo sono metabolizzate nel fegato prima di esercitare i loro effetti nel corpo. I medici con esperienza nella sostituzione dell'ormone osservano spesso che le donne hanno trattato con gli alti livelli orali di manifestazione degli estrogeni dei metaboliti dell'estrogeno negli esemplari di urina di 24 ore, suggerenti che la maggior parte degli ormoni oralmente ingeriti stiano espellendi.

Inoltre, parecchi studi suggeriscono che l'estrogeno del bioidentical abbia meno rischio sanitario una volta dato con le dosi basse del progesterone del bioidentical.26,27

In uno studio prospettivo costituito un fondo per dall'esercito americano E svolto all'istituto di salute pubblica, Berkeley, la California, ricercatori ha paragonato i livelli dell'estriolo durante la gravidanza all'incidenza del cancro al seno 40 anni successivamente. I risultati hanno rivelato che delle 15.000 donne inserite nello studio, quelli con i livelli elevati di estriolo riguardante altri estrogeni durante la gravidanza hanno avuti il rischio di cancro più basso. Cioè come il livello relativo di estriolo aumentato durante la gravidanza, il rischio di cancro al seno ha fatto diminuire 40 anni più successivamente. Infatti, le donne con il più ad alto livello di estriolo durante la gravidanza hanno avute 58% più a basso rischio per cancro al seno rispetto alle donne che hanno avute i più bassi livelli dell'estriolo del siero. Gli autori inoltre hanno notato che le donne asiatiche e ispane hanno fatte i livelli elevati dell'estriolo rispetto ad altri gruppi razziali. Interessante, le donne asiatiche e ispane hanno i tassi del cancro al seno più bassi. Gli autori hanno concluso, “se confermato, questi risultati potessero condurre a prevenzione di cancro al seno o i regimi terapeutici che cercano di bloccare l'azione dell'estrogeno di estradiolo facendo uso di estriolo, simili al trattamento hanno basato sul tamoxifene sintetico dell'anti-estrogeno.„15

L'estriolo riduce gli indicatori del rischio cardiovascolare

In un altro studio, Takahashi et al. ha studiato la sicurezza del trattamento dell'estriolo per i sintomi della menopausa. Cinquantatre donne con menopausa chirurgicamente indotta o naturale sono state date 2 mg di estriolo orale/giorno per 12 mesi. Le valutazioni del seno e dell'endometrio fatte rispettivamente con l'ultrasuono dell'endometrio del seno e di biopsia, hanno trovato i risultati normali in tutte le donne. Gli autori hanno concluso quello su un periodo di 12 mesi, “l'estriolo è sembrato essere sicuro ed efficace nell'alleviamento dei sintomi delle donne della menopausa.„1

In una ricerca, 52 donne postmenopausali sono state date 2 mg, 4 mg, 6 mg, o 8 mg/giorno di estriolo orale per sei mesi. In tutti i pazienti, i sintomi vasomotori di menopausa (quali le vampate di calore) sono stati diminuiti. La maggior parte del miglioramento è stato sperimentato dalle donne che prendono la dose elevata di 8 mg. Non c'erano segni dell'iperplasia dell'endometrio confermati dalla biopsia dell'endometrio durante il periodo di sei mesi del trattamento. I mammogrammi sono stati ottenuti su sei dei pazienti che hanno avuti iperplasia mammaria all'inizio dello studio e nessun ulteriore cambiamento è stato visto.8

Sebbene la via di somministrazione orale di estriolo sembri relativamente sicura sopra l'a breve termine, l'itinerario transcutaneo è preferito per uso a lungo termine. Per esempio, Weiderpass et al. ha trovato un rischio aumentato di iperplasia atipica dell'endometrio e di cancro dell'endometrio con uso orale di estriolo, ma non con estriolo transcutaneo su almeno un periodo quinquennale. Confrontato senza uso di estriolo, coloro che ha preso l'estriolo orale per almeno cinque anni hanno fatti rispetto un rischio significativamente maggior, agli individui che non hanno preso alcun estriolo. Le donne che usando l'estriolo attuale per almeno cinque anni non hanno avute alcun rischio aumentato.3 poichè leggerete dentro la scatola “della sicurezza„, parecchi studi suggeriscono che l'uso della crema naturale attuale del progesterone possa più ulteriormente ridurre il rischio all'endometrio.16-18

Henry Lemon, MD, uno specialista del cancro delle donne, ha intrapreso a questa ricerca un'azione ulteriore ed ha sviluppato il concetto del rapporto di quoziente- dell'estrogeno di estriolo alla somma dell'estradiolo e dell'estrone (estriolo/estrone+estradiol). Esaminando questo rapporto di buon cattivo„ estrogeno dell'estrogeno del ` “, un medico può valutare il rischio di cancro al seno e prescrivere la sostituzione dell'estrogeno adeguata a meglio l'individuo per ridurre il rischio di cancro. Il quoziente dell'estrogeno può essere valutato in base ad un pannello di 24 ore dell'ormone dell'urina.19,20

L'estriolo riduce gli indicatori del rischio cardiovascolare

La prova crescente suggerisce che l'estriolo possa offrire i benefici protettivi per l'apparato cardiovascolare. Per esempio, Takahashi et al. ha trovato che alcune donne con menopausa naturale data un estriolo orale di 2 mg/giorno per 12 mesi hanno avute una diminuzione significativa sia nella pressione sanguigna sistolica che diastolica.1

Un altro studio ha confrontato l'uso di estriolo orale ad una dose di 2 mg/giorno per 10 mesi in 20 donne postmenopausali e 29 anziane. Alcune delle donne anziane hanno avute le diminuzioni in colesterolo e trigliceridi totali e un aumento in lipoproteina ad alta densità utile (HDL).7

L'estriolo migliora lo stato minerale dell'osso in donne con osteoporosi

Uno studio giapponese che fa partecipare 75 donne postmenopausali ha trovato che dopo 50 settimane del trattamento con 2 mg/giorno di estriolo orale periodicamente e 800 mg/giorno del lattato di calcio, le donne non hanno avute un aumento nella densità minerale ossea, una diminuzione nei sintomi della menopausa e rischio aumentato di iperplasia dell'endometrio (crescita eccessiva del tessuto che può precedere il cancro).6

Similmente, Nishibe et al. ha studiato il trattamento delle donne postmenopausali ed anziane con 2 mg/giorno di estriolo orale e 1.000 mg/giorno del lattato di calcio contro il lattato di calcio di 1.000 mg/giorno da solo. La densità minerale ossea aumentata significativamente di donne che hanno ricevuto l'estriolo, mentre le donne che non hanno preso l'estriolo hanno avvertito una diminuzione nella densità minerale ossea.7

L'estriolo riduce Brain Lesions della sclerosi a placche

Gli alti livelli di estriolo durante la gravidanza sono stati conosciuti per alleviare alcune circostanze autoimmuni dovuto la sua capacità di spostare la risposta immunitaria.9 per esempio, Sicotte et al. a Reed Neurological Research Center a Los Angeles ha studiato gli effetti delle dosi livelle della gravidanza di estriolo (8 mg/giorno) in donne non gravide con la sclerosi a placche (ms). Le risonanze magnetiche cerebrali hanno mostrato una riduzione significativa delle lesioni cerebrali captante il gadolinio dalla sclerosi a placche. Queste lesioni aumentate quando il trattamento si è fermato e diminuito quando il trattamento è stato ricominciato.Il gadolinio 28 è un agente di contrasto utilizzato in determinati studi di RMI; le lesioni captante il gadolinio sono associate con una progressione infiammatoria aumentata di malattia della marcatura di risposta in pazienti con sig.ra. La quantità abbassata di queste lesioni vedute sul RMI con contrasto del gadolinio uguaglierebbe ad una diminuzione nella progressione di malattia.

L'estriolo riduce Brain Lesions della sclerosi a placche

Questo effetto può anche applicarsi agli uomini con le circostanze autoimmuni. Un altro gruppo dei ricercatori da Reed Neurological Research Center a Los Angeles ha trovato che il trattamento dell'estriolo migliora l'encefalomielite autoimmune sperimentale (EAE) in maschi, rispetto al trattamento del placebo.29 EAE sono una malattia infiammatoria demielinizzante sperimentale che divide le numerose caratteristiche con sig.ra. Il trattamento dell'estriolo inoltre ha provocato una diminuzione degli indicatori immuni proinflammatory. Ciò è notizie molto di promessa per i pazienti ed i loro medici che stanno lottando per trattare le circostanze neurologiche stimolanti connesse con infiammazione.

L'estriolo protegge la salute urinaria in donne postmenopausali

Le donne postmenopausali che soffrono dall'incontinenza o dalle infezioni delle vie urinarie ricorrenti saranno soddisfatte di sapere che le offerte dell'estriolo si avvantaggino nel contesto di queste circostanze importune. In uno studio futuro, randomizzato, controllato con placebo, 88 donne sono state date 2 supposte intravaginali dell'estriolo di mg (una volta giornalmente per due settimane, poi due volte settimanale per sei mesi) o il placebo. Delle donne nel gruppo dell'estriolo, 68% ha riferito il miglioramento nei sintomi dell'incontinenza. Inoltre, le misure di pressione uretrale massima media e di pressione uretrale media della chiusura sono state migliorate significativamente.10

In un altro randomizzati, la prova alla cieca, la prova controllata con placebo, donne con le infezioni delle vie urinarie ricorrenti (UTI) è stata data la crema intravaginale dell'estriolo (che contiene una volta giornalmente 0,5 estrioli di mg, per due settimane, poi due volte settimanale per otto mesi) o il placebo. L'incidenza di infezioni delle vie urinarie è stata ridotta drammaticamente nel gruppo dell'estriolo rispetto a placebo (0,5 contro 5,9 episodi all'anno).11

Misura di estriolo

Gli ormoni prodotti dall'ente sono secernuti negli impulsi, mentre ormoni presi transdermally o oralmente inizialmente saranno molto alti e lentamente diminuiranno nel corso del giorno. Questa realtà scientifica fa la prova per l'estriolo ad un unico in del tempo come sia l'argomento per prova-molto del siero o della saliva inesatta. Ci sono troppe variabili: Quando il vostro corpo è durato messo fuori un impulso dell'ormone in esame? Quando avete preso la vostra terapia ormonale sostitutiva? L'estriolo in particolare non dura molto lungamente nel sangue. Infatti, l'emivita di estriolo è stata indicata per avere luogo fra 3,6 e 64 minuti.30

Il modo più accurato valutare l'estriolo è raccogliendosi che cosa è espulso durante la collezione di 24 ore dell'urina. Questa forma di prova assicura che abbiamo un valore accurato che non è colpito dalle fluttuazioni del giorno, perché stiamo misurando i 24 valori delle ore di produzione dell'ormone.

Estriolo nelle notizie

Estriolo nelle notizie

Recentemente, FDA ha avuto le pretese che l'ormone dell'estriolo-un prodotto naturalmente dalle donne corpo-non è sicuro, anche se FDA ha ammesso ad una conferenza stampa che nessun effetto contrario da estriolo è stato riferito mai. Dopo la lettura sui benefici di estriolo che la ricerca ha scoperto, è difficile da capire perché FDA vorrebbe prendere questo estrogeno più protettivo fuori dal mercato e fuori mano di molti migliaia di donne che cercano il sollievo dai sintomi della menopausa e postmenopausali.

Questo attacco recente ad estriolo inoltre include tutti gli ormoni del bioidentical prodotti componendo le farmacie. Perché sono queste sostanze una tal minaccia? Ciò non è la prima volta FDA ha fatto gli attacchi alle sostanze naturali unpatented. Il Bioidentical e quindi ormoni unpatentable è una minaccia contro il reddito di grandi compagnie farmaceutiche. Le tasse pagate da queste grandi compagnie farmaceutiche sono una grande parte di reddito di FDA. Non direste che c'è un conflitto di interessi qui? Perché della donna vorrebbe prendere l'estrogeno del cavallo o chimicamente impreciso, eppure l'estrogeno brevettato piuttosto che l'estrogeno che è identico a quello ha prodotto dai propri enti delle donne? Ciò è ancor più discutibile alla luce di tutti i rischi sanitari aumentati rappresentazione negativa della ricerca da queste sostanze approvate dalla FDA. E non è il lavoro di FDA assicurarsi che le donne ottengano medicina sicura ed efficace? Sembra che FDA in gran parte abbia perso di vista i suoi scopi originali. Per ulteriori informazioni su questo ed agire, visiti prego il sito Web di coalizione della CASA (mani fuori dal mio estrogeno!) a www.homecoalition.org.

Riassunto

Misura di estriolo

L'estriolo, ha pensato una volta a come insignificante e debole, realmente ha effetti protettivi contro i più forti estrogeni. Per questo motivo, è una scelta relativamente più sicura per terapia ormonale sostitutiva del bioidentical. Abbiamo imparato che la sicurezza inoltre è aumentata usando l'amministrazione attuale invece della somministrazione orale ed equilibrando l'estrogeno con progesterone. L'estriolo ha benefici oltre il trattamento dei sintomi postmenopausali tipici. L'estriolo offre il beneficio potenziale per la gente con il ms, ad infezioni delle vie urinarie inclini o incontinenza delle donne postmenopausali e donne postmenopausali della menopausa con osteoporosi. Sarebbe una grande vergogna perdere questo strumento meraviglioso prima che mai completamente fosse utilizzato.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute del prolungamento della vita a 1-800-226-2370.

È il timore di Cancro una ragione di essere privato degli ormoni?

Mentre le donne entrano nei loro anni della menopausa, affrontano una decisione difficile. La produzione naturale del corpo di estrogeno, di progesterone, del deidroepiandrosterone e di altri ormoni critici ha dovuto mantenere la salute ed il vigore rapidamente diminuisce.31,32 mentre i diversi effetti di menopausa variano ampiamente, la maggior parte delle donne soffrono perché le loro ghiandole più non producono gli ormoni stati necessari per regolare i processi fisiologici critici. La depressione, l'irritabilità e gli intervalli di memoria a breve termine sono reclami della menopausa comuni, con le vampate di calore, notte suda ed insonnia.31

La preoccupazione circa cancro è il motivo principale perché le donne non ristabiliscono i loro ormoni ai livelli più giovanili. Come molto di cui mangiamo, proliferazione delle cellule di influenza del testosterone e dell'estrogeno. Fa quella media che noi dovremmo avvizziree, degenerare e morire da queste carenze dell'ormone sessuale tutto il fronte come parte di invecchiamento “normale„?

Basato su dato rappresentazione come la gente può ridurre il loro tasso di cancro e colpire favorevole il metabolismo in un modo che indica prevenzione del cancro (consumando i lotti delle verdure crocifere, per esempio), dell'estrogeno è difficile da comprare nella discussione che le ormoni sessuali naturali dovrebbero essere godute di soltanto dai giovani.

I grandi studi di popolazione umana mostrano le riduzioni enormi del rischio di cancro ed i meccanismi protettivi specifici contro le vie negative dell'estrogeno quando la vitamina D,32-36 verdure crocifere (una fonte di indole-3-carbinol, o I3C),37-42 soia,43-48 D-glucarate,49-52 e lignani53-55 sono consumati. Le riduzioni di tasso drammatiche del cancro inoltre accadono quando la carne rossa, la latteria ad alta percentuale di grassi ed altri alimenti deleteri sono ridotti o si eliminano dalla dieta.43,55-58

Le idee sbagliate generate dagli studi e dalla campagna pubblicitaria stanti in conflitto di media hanno creato un ambiente in cui la gente di invecchiamento soffre le agonie e le durate accorciate causate dagli squilibri dell'ormone sessuale, eppure non fanno niente correggere questo dovuto a timore di cancro. Quando uno esamina cui i fattori di rischio reali del cancro sono, sembrerebbe che alterare il suo stile di vita a tutta l'età provocasse le riduzioni significative della malattia maligna, compreso coloro che ristabilisce correttamente il loro equilibrio naturale dell'ormone per riflettere una gamma più giovanile.

La causa reale di cancro al seno

Per permettere ai membri completamente di capire gli effetti cancerogeni di invecchiamento, abbiamo ristampato a questa pagina un grafico che mostra il rischio di cancro al seno delle donne dall'età.59 uno sguardo rapido ai documenti di questo grafico chiaramente che invecchiare è la causa primaria di cancro al seno. Le buone notizie sono che i cambiamenti di espressione genica in questione nello sviluppo di cancro al seno possono essere alterati favorevole prendendo le sostanze nutrienti a basso costo come la vitamina D60 nella dose di 1.000 IU alle UI/die 10.000, in base a singolo bisogno.

Rischio di sviluppare cancro al seno dall'età59

Dall'età 25: 1 in 19.608
Dall'età 30: 1 in 2.525
Dall'età 40: 1 in 217
Dall'età 45: 1 in 93
Dall'età 50: 1 in 50
Dall'età 55: 1 in 33
Dall'età 60: 1 in 24
Dall'età 65: 1 in 17
Dall'età 70: 1 in 14
Dall'età 75: 1 in 11
Dall'età 80: 1 in 10
Dall'età 85: 1 in 9

Durante i più giovani anni, quando il cancro al seno è virtualmente inesistente, godiamo degli alti livelli delle nostre ormoni sessuali (estrogeno, progesterone, deidroepiandrosterone e testosterone). Mentre invecchiamo e livelli di ormone diminuisce, i rischi di cancro al seno aumentano. Il cancro di cause “di invecchiamento„ di ragione è che i geni in nostre cellule che regolano la proliferazione delle cellule sono sempre più mutati. L'accumulazione delle mutazioni ai geni regolatori delle nostre cellule è la causa fondamentale di cancro.61 è incoraggiante sapere che ci sono sostanze nutrienti a basso costo che ristabiliscono favorevole la funzione sana del gene e riducono il nostro rischio di cancro nel processo.

Uno studio recentemente pubblicato cita la prova che la vitamina D può esercitare il suo effetto d'impedimento neutralizzando l'effetto dipromozione degli estrogeni.62 vitamine D inoltre esercita la sua influenza Cancro-preventiva contribuendo a controllare la differenziazione cellulare ed inducendo la disposizione programmata normale delle cellule (apoptosi).62

Sulla base dell'enormità di questi dati, sembrerebbe che gli esseri umani invecchianti potessero ristabilire molti degli ormoni che devono sostenere vita senza l'incontro degli effetti contrari. Avendo ha detto questo, noi devono ricordare ai lettori che non ci sono ancora dati a lungo termine della sicurezza sulla sicurezza anche degli estrogeni esogenicamente amministrati deboli come estriolo. Sulla base della totalità di prova che esiste fin qui, sembrerebbe che l'estriolo conferisse molti benefici, mentre i provvedimenti cautelari definitivi contro il seno ed altri cancri possono essere compresi facilmente in uno stile di vita sano.

— William Faloon

Riferimenti

1. Takahashi K, Okada m., Ozaki T, et al. sicurezza ed efficacia di estriolo per i sintomi di menopausa naturale o chirurgicamente indotta. Ronzio Reprod. 2000 maggio; 15(5): 1028-36.

2. CA di Melamed m., di Castano E, di Notides, Sasson S. Molecular e base cinetica per l'agonista/attività misti dell'antagonista di estriolo. Mol Endocrinol. 1997 novembre; 11(12): 1868-78.

3. Weiderpass E, barone JA, Adami UFF, et al. estrogeno di Basso potenza e rischio di cancro dell'endometrio: uno studio di caso-control. Lancetta. 29 maggio 1999; 353(9167): 1824-8.

4. ST di Yang, Tsan SH, PS di Chang, GH di NG. Efficacia e sicurezza di terapia sostitutiva dell'estriolo per le donne climateriche. Zhonghua Yi Xue Za Zhi (Taipei). 1995 maggio; 55(5): 386-91.

5. Lauritzen C. Results di uno studio prospettivo da 5 anni del trattamento del succinato dell'estriolo in pazienti con i reclami climaterici. Ricerca di Horm Metab. 1987 novembre; 19(11): 579-84.

6. Minaguchi H, Uemura T, Shirasu K, et al. effetto di estriolo su perdita dell'osso in donne giapponesi postmenopausali: un futuro multicentrato apre lo studio. Ricerca di J Obstet Gynaecol. 1996 giugno; 22(3): 259-65.

7. Nishibe A, Morimoto S, Hirota K, et al. effetto di estriolo e densità minerale ossea delle vertebre lombari in donne anziane e postmenopausali. Il Giappone Ronen Igakkai Zasshi. 1996 maggio; 33(5): 353-9.

8. Tzingounis VA, Aksu MF, RB di Greenblatt. Estriolo in gestione della menopausa. JAMA. 21 aprile 1978; 239(16): 1638-41.

9. Soldan ss, varez Retuerto AI, Sicotte nl, Voskuhl RR. La modulazione immune nei pazienti di sclerosi a placche ha trattato con l'estriolo dell'ormone di gravidanza. J Immunol. 1° dicembre 2003; 171(11): 6267-74.

10. Dessole S, Rubattu G, efficacia di Ambrosini G et al. di estriolo intravaginale a basse dosi su invecchiamento urogenitale nelle donne postmenopausali. Menopausa. 2004 gennaio; 11(1): 49-56.

11. Raz R, Stamm NOI. Una prova controllata di estriolo intravaginale in donne postmenopausali con le infezioni delle vie urinarie ricorrenti. Med di N Inghilterra J. 9 settembre 1993; 329(11): 753-6.

12. Kano H, Hayashi T, Sumi D, et al. estriolo ritarda e stabilizza l'aterosclerosi attraverso un sistema NO--mediato. Vita Sci. 24 maggio 2002; 71(1): 31-42.

13. Rossouw JE, Anderson GL, Prentice RL, et al. rischi e benefici di estrogeno più la progestina in donne postmenopausali in buona salute: il principale deriva dalla prova controllata randomizzata iniziativa della salute delle donne. JAMA. 17 luglio 2002; 288(3): 321-33.

14. HM del limone, Kumar PF, Peterson C, Rodriguez-sierra JF, Abbo chilometro. Inibizione di carcinoma mammario radiogenico in ratti da estriolo o dal tamoxifene. Cancro. 1° maggio 1989; 63(9): 1685-92.

15. Siiteri PK, Sholtz RI, Cirillo PM, et al. studio prospettivo degli estrogeni durante la gravidanza e rischio di cancro al seno. La salute pubblica istituisce, Berkeley, il 26 settembre 2002 di CA [risultati presentati al reparto del cancro al seno della difesa ricercano la riunione].

16. HB di Leonetti, Wilson kJ, Anasti JN. La crema attuale del progesterone ha un effetto antiproliferativo sull'endometrio estrogeno-stimolato. Fertil Steril. 2003 gennaio; 79(1): 221-2.

17. KA Burry. Progesterone attuale. Menopausa. 2003 luglio-agosto; 10(4): 373-4; risposta 377-9 dell'autore.

18. JUNIOR di Lee. Progesterone attuale. Menopausa. 2003 luglio-agosto; 10(4): 374-7; risposta 377-9 dell'autore.

19. JV di Wright. sostituzione Bio--identica dell'ormone steroide: osservazioni selezionate a partire da 23 anni di pratica del laboratorio e clinica. Ann N Y Acad Sci. 2005 dicembre; 1057:506-24.

20. Il cancro al seno e la terapia ormonale sostitutiva di Beral V. nelle milione donne studiano. Lancetta. 9 agosto 2003; 362(9382): 419-27.

21. Nahoul K, Dehennin L, Jondet m., Roger M. Profiles degli estrogeni del plasma, del progesterone e dei loro metaboliti dopo amministrazione orale o vaginale dell'estradiolo o del progesterone. Maturitas. 1993 maggio; 16(3): 185-202.

22. AL di Eilertsen, Hoibraaten E, OS I, et al. Gli effetti di terapia ormonale sostitutiva orale e transcutanea sui livelli C-reattivi della proteina e su altri indicatori infiammatori in donne con ad alto rischio di trombosi. Maturitas. 16 ottobre 2005; 52(2): 111-8.

23. Vongpatanasin W, Tuncel m., Wang Z, et al. effetti differenziali di orale contro terapia sostitutiva transcutanea dell'estrogeno su proteina C-reattiva in donne postmenopausali. J Coll Cardiol. 16 aprile 2003; 41(8): 1358-63.

24. Abbas A, Fadel PJ, Wang Z, et al. effetti di contrapposizione di orale contro estrogeno transcutaneo sull'amiloide A (SAA) del siero e lipoproteina-SAA ad alta densità in donne postmenopausali. Arterioscler Thromb Vasc Biol. 2004 ottobre; 24(10): e164-7.

25. Rugiada JE, scricciolo BG, l'Eden JA. Uno studio di gruppo sulla terapia vaginale attuale dell'estrogeno in donne precedentemente ha trattato per cancro al seno. Climaterico. 2003 marzo; 6(1): 45-52.

26. Moyer DL, de LB, Driguez P, Pez JP. Prevenzione dell'iperplasia dell'endometrio da progesterone durante la sostituzione a lungo termine di estradiolo: influenza del modello dell'emorragia e dei cambiamenti secretivi. Fertil Steril. 1993 maggio; 59(5): 992-7.

27. Gillet JY, Andre G, Faguer B, et al. induzione di amenorrea durante la terapia ormonale sostitutiva: dose micronizzata ottimale del progesterone. Uno studio multicentrato. Maturitas. 1994 agosto; 19(2): 103-15.

28. Sicotte nl, Liva MP, Klutch R, et al. trattamento della sclerosi a placche con l'estriolo dell'ormone di gravidanza. Ann Neurol. 2002 ottobre; 52(4): 421-8.

29. Palaszynski chilometro, Liu H, gabinetto KK, Voskuhl RR. Il trattamento dell'estriolo migliora la malattia in maschi con l'encefalomielite autoimmune sperimentale: implicazioni per la sclerosi a placche. J Neuroimmunol. 2004 aprile; 149 (1-2): 84-9.

30. Produzione e metabolismo di Longcope C. Estriol in donne normali. Biochimica dello steroide di J. 1984 aprile; 20 (4B): 959-62.

31. Freeman EW, MD di Sammel, Lin H, et al. sintomi si è associato con la transizione della menopausa e le donne in- di metà della vita degli ormoni riproduttivi. Obstet Gynecol. 2007 agosto; 110 (2 pinte 1): 230-40.

32. Von Bamberger cm. Prevenzione ed antinvecchiamento in endocrinologia. Med di MMW Fortschr. 1° marzo 2007; 149(9): 33-5.

33. de Lyra EC, Silva IA, Katayama ml, et al. 25 (l'OH) D3 del da e 1,25 (l'OH) concentrazione nel siero 2D3 ed espressioni del tessuto del seno di 1alpha-hydroxylase, 24 idrossilasi e ricevitore di vitamina D in donne con e senza cancro al seno. Biochimica Mol Biol dello steroide di J. 2006 agosto; 100 (4-5): 184-92.

34. Dihydroxyvitamin 25 e 1,25 di Bertone-Johnson ER, di Chen WY, di Holick MF, et al. hydroxyvitamin D dei plasmi D e rischio di cancro al seno. Biomarcatori Prev di Epidemiol del Cancro. 2005 agosto; 14(8): 1991-7.

35. Metabolismo dell'incrocio HS, di Kallay E, di Lechner D, et al. di Phytoestrogens e di vitamina D: un nuovo concetto per la prevenzione e la terapia di colorettale, della prostata e dei carcinoma mammari. J Nutr. 2004 maggio; 134(5): 1207S-12S.

36. O'Kelly J, Koeffler HP. Analoghi e cancro al seno di vitamina D. Ricerca recente del Cancro di risultati. 2003;164:333-48.

37. Reed GA, Peterson KS, Smith HJ, et al. Una fase che studio di indole-3-carbinol in donne: tollerabilità ed effetti. Biomarcatori Prev di Epidemiol del Cancro. 2005 agosto; 14(8): 1953-60.

38. L'assunzione di phytoestrogen di Linseisen J, di Piller R, di Hermann S, di Chang-Claude J. Dietary ed il rischio di cancro al seno premenopausa in un caso-control tedesco studiano. Cancro di Int J. 10 giugno 2004; 110(2): 284-90.

39. Dalessandri chilometro, Firestone GL, MD di Fitch, HL di Bradlow, Bjeldanes LF. Studio pilota: un effetto di 3,3' - supplementi del diindolylmethane sui metaboliti urinarii dell'ormone in donne postmenopausali con una storia del cancro al seno della fase iniziale. Cancro di Nutr. 2004;50(2):161-7.

40. HL di Muti P, di Bradlow, metabolismo di Micheli A, et al. dell'estrogeno e rischio di cancro al seno: uno studio prospettivo del rapporto dell'alfa-hydroxyestrone di 2:16 in donne premenopausa e postmenopausali. Epidemiologia. 2000 novembre; 11(6): 635-40.

41. Fowke JH, Longcope C, JUNIOR di Hebert. Il consumo di verdure del brassica sposta il metabolismo dell'estrogeno in donne postmenopausali in buona salute. Biomarcatori Prev di Epidemiol del Cancro. 2000 agosto; 9(8): 773-9.

42. Michnovicz JJ, Adlercreutz H, HL di Bradlow. Cambiamenti nei livelli di metaboliti urinarii dell'estrogeno dopo il trattamento orale di indole-3-carbinol in esseri umani. Cancro nazionale Inst di J. 21 maggio 1997; 89(10): 718-23.

43. Cui X, DAI Q, Tseng m., et al. i modelli ed il rischio di cancro al seno dietetici nel cancro al seno di Schang-Hai studiano. Biomarcatori Prev di Epidemiol del Cancro. 2007 luglio; 16(7): 1443-8.

44. Yamamoto S, Sobue T, Kobayashi m., Sasaki S, Tsugane S. Soy, isoflavoni e rischio di cancro al seno nel Giappone. Cancro nazionale Inst di J. 18 giugno 2003; 95(12): 906-13.

45. La LU LJ, Cree m., Josyula S, et al. ha aumentato un'escrezione urinaria del hydroxyestrone 2 ma non di 16alpha-hydroxyestrone in donne premenopausa durante la dieta della soia che contiene gli isoflavoni. Ricerca del Cancro. 2000 1° marzo; 60(5): 1299-305.

46. Setchell KD. Isoflavone-benefici e rischi della soia dai modulatori selettivi del ricevitore dell'estrogeno della natura (SERMs). J Coll Nutr. 2001 ottobre; 20 (5 supplementi): 354S-62S.

47. Hirose K, Tajima K, Hamajima N, et al. Uno studio su grande scala e ospedaliero di caso-control sui fattori di rischio di cancro al seno secondo stato della menopausa. Ricerca del Cancro di Jpn J. 1995 febbraio; 86(2): 146-54.

48. Barnes S. Effect della genisteina sopra in vitro e in vivo modelli di cancro. J Nutr. 1995 marzo; 125 (3 supplementi): 777S-83S.

49. Anon. Calcio-D-GLUCARATe. Altern Med Rev. 2002 agosto; 7(4): 336-9.

50. Heerdt COME, giovane CW, Borgen pi. Glucarate del calcio come agente chemopreventive nel cancro al seno. Isr J Med Sci. 1995 febbraio; 31 (2-3): 101-5.

51. Slaga TJ, Quillici-Timmcke J.D-Glucarate: Una sostanza nutriente contro Cancro. Columbus, Ohio: McGraw-Hill; 1999.

52. Walaszek Z, Hanausek-Walaszek m., Minton JP, Webb TE. Glucarate dietetico come anti-promotore da un di un tumorigenesis mammario indotto da antracene di 7,12 dimethylbenz [a]. Carcinogenesi. 1986 settembre; 7(9): 1463-6.

53. Se di McCann, Muti P, Vito D, et al. assunzioni e rischio lignan dietetici di cancro al seno pre- e postmenopausale. Cancro di Int J. 1° settembre 2004; 111(3): 440-3.

54. Boccardo F, Lunardi G, livelli di enterolactone del siero di Guglielmini P et al. ed il rischio di cancro al seno in donne con le cisti evidenti. Cancro di EUR J. 2004 gennaio; 40(1): 84-9.

55. DOS ss, I, Mangtani P, McCormack V, et al. assunzione dell'Fito-estrogeno e rischio di cancro al seno in donne asiatiche del sud in Inghilterra: risultati da uno studio basato sulla popolazione di caso-control. Il Cancro causa il controllo. 2004 ottobre; 15(8): 805-18.

56. Tavani A, Giordano L, Gallus S, et al. consumo di alimenti dolci e di rischio di cancro al seno in Italia. Ann Oncol. 2006 febbraio; 17(2): 341-5.

57. Lajous m., Willett W, Lazcano-Ponce E, et al. carico Glycemic, indice glycemic ed il rischio di cancro al seno fra le donne messicane. Il Cancro causa il controllo. 2005 dicembre; 16(10): 1165-9.

58. PAGINA di Moorman, palladio di Terry. Consumo di prodotti lattier-caseario e del rischio di cancro al seno: una rassegna della letteratura. J Clin Nutr. 2004 luglio; 80(1): 5-14.

59. CB di Simone. Cancro e nutrizione. Lawrenceville, NJ: Istituto di Princeton; 2005.

60. Lappe JM, Travers-Gustafson D, Davies chilometro, Recker RR, Heaney RP. La vitamina D ed il completamento del calcio riduce il rischio di cancro: risultati di una prova randomizzata. J Clin Nutr. 2007 giugno; 85(6): 1586-91.

61. Haber D. Roads che conduce al cancro al seno. Med di N Inghilterra J. 2000 23 novembre; 343(21): 1566-8.

62. Polimorfismi del gene del ricevitore di Abbas S, di Nieters A, di Linseisen J, et al. di vitamina D ed aplotipi e rischio di cancro al seno postmenopausale. Ricerca del cancro al seno. 17 aprile 2008; 10(2): R31.