Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine febbraio 2008
Rapporti

Vite più lunghe e più sane viventi con i resveratroli

Da David Nayor e da Dale Kiefer

Quanto resveratrolo dovreste prendere?

Gli studi scientifici in animali rivelano che i resveratroli possono estendere la durata, invecchiamento lento e favorevole alterano l'espressione genica in un modo simile alla restrizione calorica, il solo metodo provato di estensione della durata massima in mammiferi. Questi risultati suggeriscono che il completamento di resveratroli potrebbe avvantaggiare gli esseri umani di invecchiamento.

Gli effetti positivi dei resveratroli sono stati indicati ad un'ampia varietà di dosi che comprendono da alcuni milligrammi quotidiano ad mille milligrammi. Per esempio, un modello convalidato di tumore del colon suggerisce che una dose equivalente umana del poco quanto 2,3 mg di quotidiano di resveratroli sia protective.43 che altri studi scientifici che studiano l'effetto dei resveratroli sull'angiogenesi del tumore (la formazione di nuovi vasi sanguigni che permettono la crescita rapida del tumore) indichi che una gamma equivalente umana della dose di 14 mg - 1.129 mg di resveratroli può essere efficace nel rallentamento della crescita del tumore.44,45

Quanto resveratrolo dovreste prendere?

Uno studio sperimentale dell'ipertrofia cardiaca (ingrandimento del muscolo del cuore) suggerisce i benefici di una dose equivalente umana di 113 mg - 565 mg di quotidiano di resveratroli.46 questo molto lo stesso studio hanno indicato che questa ampia gamma della dose ha aumentato i livelli endoteliali dell'ossido di azoto di 76,2% e di 90,3% e sono diminuito arteria-restringendo i livelli di angiotensina II da 12,4% e da 15,3%, rispettivamente. L'ossido di azoto è una molecola che è critica per l'assicurazione (della funzione endoteliale sana della parete arteriosa interna).

Uno studio sperimentale 2007 su attacco di cuore ha indicato che una dose equivalente umana di 28 mg ha migliorato la funzione ventricolare sinistra, ha fatto diminuire la dimensione di attacco di cuore e l'attività aumentata del superossido dismutasi antiossidante potente (ZOLLA).47 un altro studio hanno indicato che una dose equivalente umana di 226 mg di resveratroli ha aumentato il recupero del muscolo del cuore a rischio che segue una diminuzione nel rifornimento di sangue e dell'ossigeno.48

Gli studi inoltre sostengono il beneficio dei resveratroli forte nell'opposizione dello sforzo del radicale libero. Per esempio, uno studio 2006 ha indicato che una dose equivalente umana di 113 mg ha migliorato la risposta contrattile della vescica urinaria ed ha impedito il danno di tessuto ossidativo.49

La ricerca di sostegno dal fondamento del prolungamento della vita ha trovato che la dose equivalente umana di 20 mg di resveratroli combinati con 100 mg di estratto del seme d'uva ha imitato molti degli effetti favorevoli di espressione genica della restrizione calorica.

La quantità di resveratroli trovati in un vetro di vino rosso è stata stimata per essere intorno 4,77 mg, sebbene la quantità reale di resveratroli contenuti in vino rosso fosse conforme alle ampie variazioni.50 se il resveratrolo è il principio attivo chiave in vino rosso che protegge la salute vascolare, quindi i bevitori del vino rosso del moderato otterrebbe le dosi moderate del quotidiano di resveratroli. I lettori dovrebbero notare che l'atto di bere il vino rosso con la maggior parte dei pasti (come il francese faccia) può giocare un fattore significativo nella sua protezione evidente contro attacco di cuore. Quello è perché gran parte del danno arterioso inflitto dalle abitudini dietetiche difficili accade right after il pasto è ingerito, quando la circolazione sanguigna è saturata con i grassi e gli zuccheri e subisce lo sforzo ossidativo-infiammatorio.

I poylphenols del vino rosso (quale i resveratroli) neutralizzerebbero alcuno di questo danno arterioso del dopo-pasto. La tavola alla pagina opposta riassume gli studi pubblicati in cui una dose equivalente umana può essere accertata di. Sig.na da questa tavola è dosi equivalenti dell'essere umano per alcuni degli studi spettacolari che i media hanno riferito sull'indicare che il resveratrolo estende significativamente la durata. Non è possibile estrapolare esattamente gli equivalenti umani della dose da questi piccoli studi delle cellule, eppure alcuni ricercatori sono così sicuri circa il potenziale antinvecchiamento dei resveratroli che personalmente stanno prendendo alle dosi di 250 mg un il giorno e più su.

Così la domanda elemosina, quanto resveratrolo che un giorno dovreste prendere? Il prolungamento della vita ha dimostrato in uno studio con attenzione controllato che 20 mg di resveratroli con 100 mg di estratto del seme d'uva altera favorevole l'espressione genica in un modo che potrebbe rallentare l'invecchiamento, proteggere dalle malattie degeneranti relative all'età ed estendere la durata.

Rimane la possibilità intrigante, tuttavia, che le dosi elevate ben dei resveratroli potrebbero produrre i migliori benefici antinvecchiamento. Di conseguenza, i membri dedicati del prolungamento della vita stanno aumentando la loro assunzione di resveratroli a mg 100-300 un il giorno e più su.

Un'analogia interessante può essere ricavata dalla nostra esperienza con il coenzima Q10 (CoQ10) e vitamina D. Japanese che medici inizialmente hanno prescritto soltanto 30 mg di CoQ10 un il giorno per i pazienti della malattia cardiaca e che hanno osservato i miglioramenti modesti. Quando le dosi elevate di CoQ10 sono state amministrate, i risultati significativamente migliori si sono presentati non solo per il cuore, ma anche il cervello. Una dose quotidiana da 400 IU della vitamina D era una volta adeguato pensato, eppure i più nuovi studi indicano che le dosi che variano da 800 IU a 10.000 IU sono necessarie avere un impatto positivo significativo sulla sue salute e longevità.

Mentre non possiamo raccomandare che la gente invecchiante superi mg 250-400 di quotidiano di resveratroli, anche non possiamo discutere con la logica di ricerca dei benefici potenziali di longevità che possono essere associati con il completamento di resveratroli della alto-dose. L'un fattore che non è variabile è che siamo tutto l'invecchiamento e molto pochi composti è stato identificato che possono proteggere da questo fenomeno patologico. Le notizie incoraggianti per i consumatori sono che i prezzi di resveratroli stanno scendendo ed ora è possibile che la maggior parte della gente accessibile ingerisca le quantità elevate dei resveratroli molto.

Tabella: Dati sperimentali di studio di resveratroli e dose equivalente dell'essere umano:

Modo sperimentale
Dose
(peso corporeo di mg/kg)
Animale
Dose di equivalente dell'essere umano
(mg/giorno assuming154 libbre. essere umano)
Riferimento

Tumore del colon

0.2

Ratto

2.3

43

Neuroblastoma

40

Topo

228

51

Inibizione di angiogenesi del tumore

2.5-100

Topo

14,2 - 1129

44, 45

Infarto miocardico

1

Ratto

11.3

52

Sforzo cardiaco dell'ossidante

14

Cavia

213

53

Ipertrofia cardiaca

10 o 50

Ratto

113 o 565

46

Ischemia del miocardio

2.5

Ratto

28

47

Infarto miocardico

20

Ratto

226

54

Ischemia del miocardio

20

Ratto

226

48

Ischemia del miocardio, sforzo ossidativo

2.5

Ratto

28

56

Attività Tromboembolico-antipiastrinica

5

Topo

28

57

Riferimenti

1. Viswanathan m., Kim SK, Berdichevsky A, Guarente L. Un ruolo per il regolamento SIR-2.1 dei geni di risposta di sforzo di ER nella determinazione della durata dei elegans del C. Cellula dello sviluppatore. 2005 novembre; 9(5): 605-15.

2. Le ustioni J, Yokota T, Ashihara H, pendono ME, gli alimenti vegetali del Crozier A. e le fonti di erbe di resveratroli. Alimento chim. di J Agric. 22 maggio 2002; 50(11): 3337-40.

3. Howitz KT, Bitterman kJ, Cohen HY, et al. piccoli attivatori della molecola dei sirtuins estende la durata della vita di saccharomyces cerevisiae. Natura. 11 settembre 2003; 425(6954): 191-6.

4. Il legno JG, Rogina B, Lavu S, et al. attivatori di Sirtuin imita la restrizione calorica e ritarda invecchiare nei metazoans. Natura. 5 agosto 2004; 430(7000): 686-9.

5. Il Dott di Valenzano, Terzibasi la E, Genade T, et al. resveratrolo prolunga la durata della vita e ritarda l'inizio degli indicatori relativi all'età in un vertebrato di breve durata. Curr Biol. 7 febbraio 2006; 16(3): 296-300.

6. Lagouge m., Argmann C, Gerhart-Hines Z, et al. resveratrolo migliora la funzione mitocondriale e protegge dalla malattia metabolica da SIRT1 e da PGC-1alpha d'attivazione. Cellula. 15 dicembre 2006; 127(6): 1109-22.

7. Jing E, Gesta S, CR di Kahn. SIRT2 regola la differenziazione del adipocyte con acetilazione FoxO1/deacetylation. Cellula Metab. 2007 agosto; 6(2): 105-14.

8. Il M. tartaro SIR2 rivolge al ER. Cellula Metab. 2005 novembre; 2(5): 281-2.

9. Rasouri S, Lagouge m., Auwerx J. SIRT1/PGC-1: un asse neuroprotective? Med Sci (Parigi). 2007 ottobre; 23(10): 840-4.

10. Ungvari Z, Orosz Z, Rivera A, et al. resveratrolo aumenta la resistenza ossidativa vascolare di sforzo. Cuore Circ Physiol di J Physiol. 2007 maggio; 292(5): H2417-24.

11. Balestrieri ml, Schiano C, Felice F, et al. effetto delle dosi basse di vino rosso e resveratroli puri sul fare circolare le cellule endoteliali del progenitore. Biochimica di J (Tokyo). 4 novembre 2007; [Epub davanti alla stampa]

12. Chen JZ, Zhang franco, Tao QM, Wang XX, Zhu JH, Zhu JH. Numero ed attività delle cellule endoteliali del progenitore da sangue periferico in pazienti con ipercolesterolemia. Clin Sci (Lond). 2004 settembre; 107(3): 273-80.

13. Collina JM, Zalos G, Halcox JP, et al. cellule endoteliali di circolazione del progenitore, funzione vascolare e rischio cardiovascolare. Med di N Inghilterra J. 13 febbraio 2003; 348(7): 593-600.

14. Wang XB, Huang J, Zou JG, et al. effetti dei resveratroli sul numero ed attività delle cellule endoteliali del progenitore da sangue periferico umano. Clin Exp Pharmacol Physiol. 2007 novembre; 34(11): 1109-15.

15. Il legno JG, Rogina B, Lavu S, et al. attivatori di Sirtuin imita la restrizione calorica e ritarda invecchiare nei metazoans. Natura. 5 agosto 2004; 430(7000): 686-9.

16. Ballard VL, Edelberg JM. Obiettivi per l'angiogenesi di regolamento nell'endotelio di invecchiamento. Obiettivi di Opin Ther dell'esperto. 2007 novembre; 11(11): 1385-99.

17. Simionescu m., eventi di Simionescu N. Proatherosclerotic: cambiamenti pathobiochemical che accadono nella parete arteriosa prima della migrazione del monocito. FASEB J. 1993 novembre; 7(14): 1359-66.

18. Nagaoka T, Hein TW, Yoshida A, Kuo L. Resveratrol, una componente di vino rosso, suscita la dilatazione delle arteriole retiniche porcine isolate: ruolo dei canali del potassio e dell'ossido di azoto. Investa Ophthalmol Vis Sci. 2007 settembre; 48(9): 4232-9.

19. Thirunavukkarasu m., Penumathsa SV, Koneru S, et al. resveratrolo allevia la disfunzione cardiaca in da diabete indotto streptozotocin: Ruolo di ossido di azoto, di thioredoxin e dell'ossigenase del heme. Med libero di biol di Radic. 1° settembre 2007; 43(5): 720-9.

20. Cullen JP, Morrow D, Jin Y, et al. resveratrolo inibisce l'espressione e l'attività del ricevitore chemiotattico protein-1 del monocito, CCR2 del grippaggio, sui monociti THP-1. Aterosclerosi. 2007 novembre; 195(1): e125-33.

21. Wu cc, ci di Wu, Wang WY, Wu YC. Le concentrazioni basse di resveratroli rafforzano l'effetto antipiastrinico delle prostaglandine. Med di Planta. 2007 maggio; 73(5): 439-43.

22. LH di Opie, Lecour S. L'ipotesi del vino rosso: dai concetti alle molecole di segnalazione protettive. Cuore J. 2007 di EUR luglio; 28(14): 1683-93.

23. Chen WP, Unione Sovietica MJ, ha appeso il LM. Meccanismi elettrofisiologici in vitro per efficacia antiaritmica dei resveratroli, un antiossidante del vino rosso. EUR J Pharmacol. 12 gennaio 2007; 554 (2-3): 196-204.

24. Urbich C, cellule del progenitore di Dimmeler S. Endothelial: caratterizzazione e ruolo nella biologia vascolare. Circ Res. 20 agosto 2004; 95(4): 343-53.

25. Schmidt-Lucke C, Rössig L, Fichtlscherers S, et al. numero riduttore di fare circolare le cellule endoteliali del progenitore predice gli eventi cardiovascolari futuri: proof of concept per l'importanza clinica della riparazione vascolare endogena. Circolazione. 7 giugno 2005; 111(22): 2981-7.

26. Chang EI, Loh SA, Ceradini DJ, et al. l'età fa diminuire l'assunzione endoteliale delle cellule del progenitore con le diminuzioni nell'alfa} stabilizzazione Ipossia-viscoelastica di fattore 1 \{durante l'ischemia. Circolazione. 26 novembre 2007.

27. Oliveras A, più solo MJ, Martinez-Estrada OM, et al. cellule endoteliali del progenitore è ridotto nell'ipertensione refrattaria. Ronzio Hypertens di J. 8 novembre 2007.

28. Kawamoto A, Asahara T. Role delle cellule endoteliali del progenitore nella malattia cardiovascolare e nelle terapie imminenti. Catetere Cardiovasc Interv. 1° ottobre 2007; 70(4): 477-84.

29. Zhu J, Wang numero di X, di Chen J, di Sun J, di Zhang F. Reduced ed attività di fare circolare le cellule endoteliali del progenitore dai pazienti con l'iperomocisteinemia. Arco Med Res. 2006 maggio; 37(4): 484-9.

30. Lefèvre J, Se di Michaud, Haddad P, et al. consumo moderato di vino rosso (Cabernet-Sauvignon) migliora dalla la neovascolarizzazione indotta da ischemia in topi ApoE-carenti: Effetto sulle cellule endoteliali e sull'ossido di azoto del progenitore. FASEB J. 2007 19 luglio.

31. J G, qualità di stampa W, Hh F, et al. effetti dei resveratroli sulle cellule endoteliali del progenitore ed i loro contributi al reendothelialization in ratti intima-danneggiati. J Cardiovasc Pharmacol. 2006 maggio; 47(5): 711-21.

32. Baur JA, Pearson kJ, prezzo nl, et al. resveratrolo migliora la salute e la sopravvivenza dei topi su una dieta di alto-caloria. Natura. 16 novembre 2006; 444(7117): 337-42.

33. BB di Aggarwal, Bhardwaj A, Aggarwal RS, et al. ruolo dei resveratroli nella prevenzione e terapia di cancro: studi preclinici e clinici. Ricerca anticancro. 2004 settembre; 24 (5A): 2783-840.

34. CS di Yeung F, di Hoberg JE, di Ramsey, et al. modulazione della sopravvivenza N-F-kappaB-dipendente delle cellule e della trascrizione dal deacetylase SIRT1. EMBO J. 2004 16 giugno; 23(12): 2369-80.

35. Ahn KS, BB di Aggarwal. Fattore di trascrizione N-F \{kappa} B: Un sensore per i segnali di sforzo e del fumo. Ann N Y Acad Sci. 2005 novembre; 1056:218-33.

36. Yu H, pentola C, Zhao S, Wang Z, Zhang H, Wu W. Resveratrol inibisce l'espressione della matrice metalloproteinase-9 del tumore e l'invasione fattore-alfa-mediate necrosi delle cellule epatocellulari umane di carcinoma. Biomed Pharmacother. 22 ottobre 2007; [Epub davanti alla stampa].

37. Disponibile a: http://www.webmd.com/colorectal-cancer/news/20061024/red-wine-vs-colon-cancer. 27 novembre 2007 raggiunto.

38. Anderson JC, Alpern Z, Sethi G, et al. prevalenza e rischio di neoplasia colorettale in consumatori di alcool in una popolazione della selezione. J Gastroenterol. 2005 settembre; 100(9): 2049-55.

39. Il CE di Harper, il BB di Patel, Wang J, et al. resveratrolo sopprime la progressione del carcinoma della prostata in topi transgenici. Carcinogenesi. 2007 settembre; 28(9): 1946-53.

40. Whitsett T, carpentiere m., Lamartiniere CA. Il resveratrolo, ma non EGCG, nella dieta sopprime dal il cancro mammario indotto DMBA in ratti. J Carcinog. 15 maggio 2006; 5:15.

41. Olson ER, Naugle JE, Zhang X, Bomser JA, Meszaros JG. Inibizione di proliferazione del fibroblasto e di differenziazione cardiache del myofibroblast dai resveratroli. Cuore Circ Physiol di J Physiol. 2005 marzo; 288(3): H1131-8.

42. Disponibile a: http://www.sciencedaily.com/releases/2004/12/041208082150.htm#. 6 novembre 2007 raggiunto.

43. Tessitore L, gru per barche A, Sarotto I, Caderni G. Resveratrol diminuisce la crescita dei fuochi aberranti colorettali della cripta colpendo il bax e l'espressione p21 (CIP). Carcinogenesi. 2000 agosto; 21(8): 1619-22.

44. Kimura Y, Okuda H. Resveratrol isolato dalla radice di cuspidatum di poligono impedisce la crescita del tumore e la metastasi al polmone e dalla la neovascolarizzazione indotta da tumore nei topi del carcinoma-cuscinetto del polmone di Lewis. J Nutr. 2001 giugno; 131(6): 1844-9.

45. Tseng SH, Lin MP, Chen JC, et al. resveratroli sopprime l'angiogenesi e la crescita del tumore dei gliomi in ratti. Ricerca del Cancro di Clin. 15 marzo 2004; 10(6): 2190-202.

46. Liu Z, canzone Y, Zhang X, et al. effetti dei trans-resveratroli dall'sull'ipertrofia cardiaca indotta da ipertensione facendo uso del modello parzialmente nephrectomized del ratto. Clin Exp Pharmacol Physiol. 2005 dicembre; 32(12): 1049-54.

47. Thirunavukkarasu m., Penumathsa SV, Koneru S, et al. resveratrolo allevia la disfunzione cardiaca in da diabete indotto streptozotocin: Ruolo di ossido di azoto, di thioredoxin e dell'ossigenase del heme. Med libero di biol di Radic. 1° settembre 2007; 43(5): 720-9.

48. Dernek S, Ikizler m., Erkasap N, et al. cardioprotezione con pretrattamento di resveratroli: effetti benefici migliori sopra il trattamento standard nei cuori del ratto dopo ischemia globale. Scand Cardiovasc J. 2004 agosto; 38(4): 245-54.

49. L'effetto benefico di Toklu H, di Alican I, di Ercan F, di Sener G. The dei resveratroli sulla contrattilità della vescica del ratto e l'ossidante danneggiano la seguenti ischemia/riperfusione. Farmacologia. 2006;78(1):44-50.

50. Disponibile a: http://www.lef.org/magazine/mag2007/mar2007_report_resveratrol_01.htm. 28 novembre 2007 raggiunto.

51. Chen Y, Tseng SH, Lai HS, Chen WJ. da arresto cellulare indotto da resveratroli del ciclo cellulare e degli apoptosi nelle cellule di neuroblastoma e negli effetti antitumorali sul neuroblastoma in topi. Chirurgia. 2004 luglio; 136(1): 57-66.

52. Bradamante S, Barenghi L, Piccinini F, et al. resveratrolo fornisce la cardioprotezione di tardi-fase per mezzo di un meccanismo adenosina-mediata nitrico e dell'ossido. EUR J Pharmacol. 28 marzo 2003; 465 (1-2): 115-23.

53. Floreani m., Napoli E, Quintieri L, somministrazione orale di Palatini P. dei trans-resveratroli alle cavie aumenta le attività cardiache della catalasi e della Distacco-diaforesi e protegge gli atrii isolati dalla tossicità del menadione. Vita Sci. 2 maggio 2003; 72(24): 2741-50.

54. Penumathsa SV, Thirunavukkarasu m., Koneru S, et al. la statina ed il resveratrolo in associazione induce la cardioprotezione contro infarto miocardico in ratto ipercolesterolemico. J Mol Cell Cardiol. 2007 marzo; 42(3): 508-16.

55. Das S, Fraga CG, Das dk. L'effetto di Cardioprotective dei resveratroli via l'espressione HO-1 comprende la chinasi della mappa p38 e la segnalazione di PI-3-kinase, ma non comprende NFkappaB. Ricerca libera di Radic. 2006 ottobre; 40(10): 1066-75.

56. Das S, Khan N, Mukherjee S, et al. regolamento redox della commutazione resveratrolo-mediata del segnale di morte nel segnale di sopravvivenza. Med libero di biol di Radic. 1° gennaio 2008; 44(1): 82-90.

57. Shen MIO, Hsiao G, CL di Liu, et al. meccanismi inibitori dei resveratroli nell'attivazione della piastrina: ruoli fondamentali di p38 MAPK e di NO/cyclic GMP. Br J Haematol. 2007 novembre; 139(3): 475-85.

58. Elmalı N, Esenkaya I, Karada N, Tas F, Elmali N. Effects dei resveratroli sul muscolo scheletrico nella lesione di ischemia-riperfusione. Ulus Travma Acil Cerrahi Derg. 2007 ottobre; 13(4): 274-80.

59. Mokni m., Elkahoui S, Limam F, Amri m., Aouani E. Effect dei resveratroli sulle attività enzimatiche antiossidanti nel cervello del ratto sano. Ricerca di Neurochem. 2007 giugno; 32(6): 981-7.

61. Ingram dk, RM di Anson, de Cabo R, et al. sviluppo del mimetics di restrizione di caloria come strategia di prolongevity. Ann NY Acad Sci. 2004 giugno; 1019:412-23.

62. Lin SJ, PA di Defossez, Guarente L. Requirement di NAD e di SIR2 dell'estensione di durata della vita dalla restrizione di caloria in saccharomyces cerevisiae. Scienza. 2000 22 settembre; 289(5487): 2126-8.

63. Mattison JA, vicolo mA, Roth GS, Ingram dk. Restrizione di caloria in resi. Exp Gerontol. 2003 gennaio; 38 (1-2): 35-46.

64. Meyer TE, Kovacs SJ, Ehsani aa, et al. la restrizione calorica a lungo termine migliora il declino nella funzione diastolica in esseri umani. J Coll Cardiol. 17 gennaio 2006; 47(2): 398-402.

65. Heilbronn LK, de JL, Frisard MI, et al. effetto della restrizione di 6 mesi di caloria sui biomarcatori della longevità, adattamento metabolico e sforzo ossidativo in individui di peso eccessivo: una prova controllata randomizzata. JAMA. 5 aprile 2006; 295(13): 1539-48.

66. Fontana L, Klein S. Aging, adiposità e restrizione di caloria. JAMA. 7 marzo 2007; 297(9): 986-94.

67. Crowell JA, Korytko PJ, Morrissey RL, cabina TD, Levine BS. tossicità renale Resveratrolo-collegata. Toxicol Sci. 2004 dicembre; 82(2): 614-9.

68. Disponibile a: http://lpi.oregonstate.edu/infocenter/phytochemicals/resveratrol/. 28 novembre 2007 raggiunto.