Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine gennaio 2008
Rapporto

I lignani proteggono da carcinoma della prostata

Da William Faloon
I lignani proteggono da carcinoma della prostata

Sarebbe semplice se appena un composto fosse indicato completamente per impedire il carcinoma della prostata. I fatti scientifici, tuttavia, rivelano quello che riduce il suo rischio di questo uccisore epidemico richiede un approccio multi-fronti. I membri del prolungamento della vita già consumano le sostanze nutrienti che sono state indicate nei numerosi studi per ridurre il rischio di carcinoma della prostata. Eppure come invecchiamo e più mutazioni genetiche accumuli in cellule vulnerabili della prostata, c'è una necessità di bloccare i meccanismi supplementari che permettono alle cellule di trasformare (o evolversi) nei tumori maligni. I lignani naturali della pianta hanno dimostrato le proprietà complesse notevoli contro lo sviluppo e la progressione di carcinoma della prostata, una malattia che è sospesa stare bene agli uomini notevoli di invecchiamento di malignità più comune.

Mentre le droghe potenzialmente efficaci gradiscono Avodart® costare oltre $1.000 all'anno, questi lignani novelli si sono aggiunti a nessuna tassa supplementare ad una formula usata dalla maggior parte dei membri maschii del prolungamento della vita.

Nel Giappone ed in Cina, i tassi di incidenza di carcinoma della prostata sono quasi di 10 volte di meno che quelli riferiti negli Stati Uniti e l'Europa.Gli studi scientifici 1 indicano che che cosa mangiamo significativamente influenza l'incidenza e la mortalità di carcinoma della prostata.2-8

Le differenze di stile di vita fra l'est e l'ovest sono considerate fattori di rischio importanti per carcinoma della prostata di sviluppo. Le diete giapponesi e cinesi tradizionali sono ricche in alimenti quali la frutta, le verdure, i grani e delle le fonti ricche di semi di lignani-mentre la dieta occidentale tipica tende ad essere una fonte difficile di composti lignan. Ora sembra che questi lignani possano svolgere un ruolo nella prevenzione e nel trattamento di carcinoma della prostata.

Perché volete i livelli ematici di Enterolactones

In risposta a mangiare determinati alimenti vegetali, l'intestino converte i loro lignani in composti chiamati enterolactones, che entrano nella circolazione sanguigna. I risultati dagli studi sugli animali umani ed indicano che questi enterolactones proteggono dai cancri ormone-dipendenti via parecchi meccanismi affermati.9-11

Perché volete i livelli ematici di Enterolactones

In un grande svedese studi fare partecipare 1.499 pazienti di carcinoma della prostata e 1.130 comandi, livelli del sangue (siero) dei enterolactones sono stati misurati.12 uomini con il più alta concentrazione di enterolactone del siero (quarto quartile) erano 82% meno probabili avere carcinoma della prostata rispetto agli uomini nel quartile più basso. Gli uomini nei secondi e terzi quartili dei livelli di enterolactone erano 26% e 37% meno probabilmente per avere carcinoma della prostata, così mostrando una riduzione definitiva di rischio di reazione al dosaggio con l'aumento dei livelli ematici di enterolactone.

I simili studi intrapresi in Scozia su 433 casi del carcinoma della prostata con 483 uomini che serviscono da comandi hanno indicato che gli uomini con i livelli elevati di enterolactone del siero erano 60% meno probabili avere carcinoma della prostata rispetto agli uomini che hanno avuti i più bassi livelli.13 questo studio inoltre hanno indicato che gli uomini che hanno consumato la maggior parte dei alimenti della soia erano 48% meno probabili avere carcinoma della prostata. I medici che hanno intrapreso questi studi conclusivi:

“Questo studio sostiene le ipotesi che gli alimenti e il enterolactone della soia hanno metabolizzato dai lignani dietetici proteggono da carcinoma della prostata in uomini scozzesi più anziani.„13

Agli studi basati a dieta intrapresi a New York occidentale hanno valutato 433 pazienti di carcinoma della prostata e 538 comandi.14 i risultati hanno mostrato una riduzione di rischio di 34% del gruppo che consuma la quantità elevata degli alimenti lignan del enterolactone-precursore. Questi studi del dieta-questionario possono a volte essere inesatti, ma aiuti questo confermano gli studi più precisi dello Scottish e svedesi che mostrano le riduzioni di rischio di carcinoma della prostata di 82% e di 60%, rispettivamente, negli uomini con i livelli elevati di enterolactone del siero.

Cura del carcinoma della prostata umano in topi

Un modo dell'identificazione dei composti anticancro è di provarli contro le cellule umane del tumore che sono state iniettate nei topi. Un gruppo di topi è stato inoculato con le cellule di carcinoma della prostata umane per accertare degli effetti prodotti tramite un'amministrazione dietetica di due dosi differenti della pianta di hydroxymatairesinol (HMR) lignan.15

Cura del carcinoma della prostata umano in topi

Rispetto al gruppo lignan della alto-dose HMR, il gruppo della basso-dose ha avuto un volume maggior 259% del tumore. Ancora, i topi dati la alto-dose HMR lignan in loro alimento quotidiano hanno avuti un indice apoptotico maggior 360% drammatico rispetto al gruppo di controllo.Gli apoptosi 15 sono il termine naturale delle cellule difettose. Le cellule tumorali sono resistenti alla distruzione naturale, rendente li difficili sradicare. Lo scopo finale della maggior parte delle modalità del trattamento è di indurre gli apoptosi della cellula tumorale.

Rispetto al gruppo lignan della basso-dose HMR, i topi del gruppo di controllo (che non ricevono lignani) hanno avuti maggior volume del tumore di 260%. I topi dati la basso-dose HMR lignan hanno avuti un indice apoptotico delle cellule maggiori 353% del tumore rispetto al gruppo NO--lignan. Inoltre, nel gruppo che riceve il più alta dose lignan, l'indice di proliferazione delle cellule è stato ridotto di 21%, rispetto al gruppo di controllo che non riceve alcuni lignani.15

Gli effetti antitumorali inoltre sono stati osservati quando i lignani di HMR sono stati amministrati in animali per valutare i loro effetti su mammario (seno), fegato, intestinali e lo sviluppo uterino del tumore.16-19

Come i lignani proteggono da Cancro

Il beneficio primario di consumo lignan è di aumentare i livelli ematici di enterolactone. Enterolactone è prodotto durante il metabolismo dei lignani della pianta dai batteri intestinali. Gli scienziati hanno condotto l'estesa ricerca per accertare di perché i enterolactones sono così efficaci contro la prostata ed altri cancri.

Una serie di studi indicano che l'aumento in estrogeno che si presenta negli uomini di invecchiamento è un colpevole nello sviluppo sia dell'ingrandimento benigno che del carcinoma della prostata della prostata.20-23 Enterolactone funziona via parecchi meccanismi per ridurre i livelli dell'estrogeno.

Come i lignani proteggono da Cancro

Enterolactone inibisce l'enzima di aromatasi che è responsabile della conversione del testosterone in estradiolo (un estrogeno potente).24,25 uomini invecchianti prendono spesso le droghe d'inibizione costose (quale Arimidex®) per migliorare la prestazione, il desiderio e la soddisfazione sessuali e per contribuire a perdere il grasso della pancia. Inibendo l'enzima di aromatasi, gli uomini invecchianti possono ridurre l'estrogeno in eccesso mentre simultaneamente aumentano il testosterone libero utile. I livelli elevati liberi del testosterone sono stati indicati per ridurre il rischio di una serie di disordini relativi all'età.26-30

Enterolactone può anche ridurre i livelli dell'estrogeno inibendo il suo grippaggio al suo trasportatore primario della proteina chiamato globulina ormone-legante del sesso (SHBG). Ciò permette al fegato di accelerare più efficientemente la distanza metabolica naturale di estrogeno.31

Fra i tre ormoni principali dell'estrogeno (estrone, estradiolo ed estriolo) prodotti dal corpo umano, l'estradiolo (E2) è il più potente ed i suoi livelli è spesso troppo alto nei corpi degli uomini di invecchiamento. Enterolactone inibisce gli enzimi chiamati 17 beta deidrogenasi del hydroxysteroid (HSDs), che sono responsabili della conversione di estrone (E1) nell'estradiolo (E2).32

Fra i tre ormoni principali dell'estrogeno (estrone, estradiolo ed estriolo) prodotti dal corpo umano, l'estradiolo (E2) è il più potente ed i suoi livelli è spesso troppo alto nei corpi degli uomini di invecchiamento.

Un altro enzima in questione sia nella malattia benigna che maligna della prostata è riduttasi dell'alfa 5. L'enzima della riduttasi dell'alfa 5 converte il testosterone utile in metabolita potente chiamato diidrotestosterone (DHT). DHT provoca un effetto stimolatore potente sia sulle cellule benigne che maligne della prostata.33 il prolungamento della vita di ragione lungamente hanno raccomandato le droghe approvate dalla FDA come Proscar® e Avodart® è che inibiscono l'alfa riduttasi 5 e così più in basso i livelli di DHT. (Avodart® è più efficace di Proscar®, ma i consumatori possono ora acquistare una versione generica molto meno costosa di Proscar® hanno chiamato il finasteride.)

I enterolactones sono stati indicati per inibire 5 alfa riduttasi,34 livelli di DHT così riducentesi, che causa così tanto il disagio della prostata negli uomini di invecchiamento. Ancora non sappiamo esattamente efficace l'ingestione dei lignani della pianta (e della loro conversione successiva ai enterolactones) sarà nell'abbassamento del DHT. Gli uomini che sono Proscar® o Avodart® prescritto dovrebbero continuare a prendere la loro droga finché non conosciamo per sicuro quanta riduzione di DHT si presenterà in risposta ad ingestione dei lignani standardizzati della pianta.

Come amplificare i vostri livelli ematici di Enterolactone

Le cellule tumorali utilizzano gli enzimi della chinasi della tirosina per rifornire la loro crescita rapida di combustibile. Le cellule di carcinoma della prostata metastatiche sono state indicate in uno studio alle chinasi della tirosina dei overexpress da 10 - a 100 volte rispetto alle cellule epiteliali della prostata normale.35 aiuti di Enterolactone per inibire l'enzima della chinasi della tirosina.36

Per concludere, il enterolactone è stato indicato per inibire l'angiogenesi (crescita di nuovi vasi sanguigni nei tumori) e per promuovere gli apoptosi della cellula tumorale (distruzione) nei modelli animali dei cancri in relazione con l'ormone, quale carcinoma della prostata.37,38

Come amplificare i vostri livelli ematici di Enterolactone

Aumentando la vostra assunzione dei frutti, le verdure e gli interi aiuti dei grani forniscono i lignani stati necessari per amplificare i livelli di enterolactone del siero. Questo fatto contribuisce a spiegare perché gli uomini che mangiano le diete più sane godono dei tassi acutamente riduttori di carcinoma della prostata.

I due lignani più importanti che convertono il più prontamente in enterolactones utili nel corpo sono diglucoside e hydroxymatairesinol di secoisolariciresinol. Gli estratti ottenuti da lino (ActiFlax™) e dall'abete rosso (HMRlignan™) ora sono a disposizione come integratori alimentari concentrati per permettere agli uomini di invecchiamento di raggiungere e mantenere i livelli ematici quotidiani di enterolactones.

I membri di fondamento che usando una formula popolare di salute della prostata otterranno automaticamente una miscela completa standardizzata di spettro di questi lignani versatili della pianta per sollevare i loro livelli di enterolactone del siero.

Se avete qualunque domande sullo scientificcontent di questo articolo, chiami prego un consulente di salute del prolungamento della vita a 1-800-226-2370.

Contenuto nutrizionale dei semi di sesamo
  • Un cucchiaio da tavola dei semi di sesamo contiene: 22

  • Calorie: 52

  • Carboidrati: 2,1 g

  • Proteina: 1,6 g

  • Grasso: 4,4 g

  • Fibra: 1,1 g

  • Calcio: 88 mg

  • Ferro: 1,3 mg

  • Fitosteroli: 64 mg

Riferimenti

1. McCann MJ, ci della branchia, McGlynn H, Rowland IR. Ruolo dei lignani mammiferi nella prevenzione e nel trattamento di carcinoma della prostata. Cancro di Nutr. 2005;52(1):1-14.

2. Bosetti C, Tzonou A, Lagiou P, et al. frazione dell'incidenza del carcinoma della prostata attribuita per essere a dieta a Atene, Grecia. Cancro Prev di EUR J. 2000 aprile; 9(2): 119-23.

3. Schuurman AG, PA di van den Brandt, Dorant E, RA di Goldbohm. Prodotti di origine animale, calcio e proteina e rischio di carcinoma della prostata nello studio di gruppo olandese. Cancro del Br J. 1999 giugno; 80(7): 1107-13.

4. WB di Grant. Uno studio ecologico sui collegamenti dietetici a carcinoma della prostata. Altern Med Rev. 1999 giugno; 4(3): 162-9.

5. Assunzione di Giovannucci E, di Rimm eb, di Wolk A, et al. del calcio e del fruttosio relativamente al rischio di carcinoma della prostata. Ricerca del Cancro. 1° febbraio 1998; 58(3): 442-7.

6. Chan JM, Giovannucci E, Andersson COSÌ, et al. prodotti lattier-caseario, calcio, fosforoso, vitamina D e rischio di carcinoma della prostata (Svezia). Il Cancro causa il controllo. 1998 dicembre; 9(6): 559-66.

7. MB di Veierod, Laake P, Thelle DS. Assunzione del grasso dietetico e rischio di carcinoma della prostata: uno studio prospettivo di 25.708 uomini norvegesi. Cancro di Int J. 27 novembre 1997; 73(5): 634-8.

8. De Stefani E, Fierro L, quartieri ispanici E, Ronco A. Tobacco, alcool, dieta e rischio di carcinoma della prostata. Tumori. 1995 settembre; 81(5): 315-20.

9. Saleem m., Kim HJ, ms di Ali, Lee YS. Un aggiornamento sui lignani bioactive della pianta. Nat Prod Rep. 2005 dicembre; 22(6): 696-716.

10. Se di McCann, Muti P, Vito D, et al. assunzioni e rischio lignan dietetici di cancro al seno pre- e postmenopausale. Cancro di Int J. 1° settembre 2004; 111(3): 440-3.

11. Wang LQ. Phytoestrogens mammiferi: enterodiol e enterolactone. Vita Sci di J Chromatogr B Analyt Technol Biomed. 25 settembre 2002; 777 (1-2): 289-309.

12. Hedelin m., Klint A, enterolactone del siero, phytoestrogen et al., ET di Chang e rischio dietetici di carcinoma della prostata: lo studio della Svezia della prostata del cancro (Svezia). Il Cancro causa il controllo. 2006 marzo; 17(2): 169-80.

13. CL del liccio, SIG. di Ritchie, Bolton-Smith C, ms di Morton, Fe di Alexander. Fito-estrogeni e rischio di carcinoma della prostata in uomini scozzesi. Br J Nutr. 2007 agosto; 98(2): 388-96.

14. Se di McCann, CB di Ambrosone, KB di Moysich, et al. assunzioni delle sostanze nutrienti selezionate, alimenti e phytochemicals e rischio di carcinoma della prostata a New York occidentale. Cancro di Nutr. 2005;53(1):33-41.

15. Bylund A, Saarinen N, Zhang JX, et al. effetti anticancro di un hydroxymatairesinol lignan 7 della pianta su un modello del carcinoma della prostata in vivo. Med di biol di Exp (Maywood). 2005 marzo; 230(3): 217-23.

16. SI di Oikarinen, Pajari A, attività di Mutanen M. Chemopreventive dell'estratto grezzo di hydroxymatairesinol (HMR) nei topi dell'APC (min). Cancro Lett. 2000 20 dicembre; 161(2): 253-8.

17. Effetti antitumorale di Kangas L, di Saarinen N, di Mutanen m., et al. antiossidante e del hydroxymatairesinol (HM-3000, HMR), un lignan isolato dai nodi dell'abete rosso. Cancro Prev di EUR J. 2002 agosto; 11 supplemento 2S48-S57.

18. Miura D, Saarinen nanometro, Miura Y, Santti R, Yagasaki K. Hydroxymatairesinol ed il suo enterolactone mammifero del metabolita riducono la crescita e la metastasi dei tumori epatici sottocutanei di AH109A in ratti. Cancro di Nutr. 2007;58(1):49-59.

19. Katsuda S, Yoshida m., Saarinen N, et al. effetti di Chemopreventive del hydroxymatairesinol su carcinogenesi uterina nei ratti di Donryu. Med di biol di Exp (Maywood). 2004 maggio; 229(5): 417-24.

20. Takase Y, Levesque MH, Luu-The V, et al. espressione degli enzimi in questione nel metabolismo dell'estrogeno in prostata umana. J Histochem Cytochem. 2006 agosto; 54(8): 911-21.

21. Bonkhoff H, Fixemer T. Implications degli estrogeni e dei loro ricevitori per lo sviluppo e la progressione di carcinoma della prostata. Pathologe. 2005 novembre; 26(6): 461-8.

22. Yang GS, Chen ZD. Studi comparativi sull'espressione dell'ricevitore-alfa dell'estrogeno e dell'estrogeno ricevitore-beta nel carcinoma prostatico. Zhonghua Wai Ke Za Zhi. 22 settembre 2004; 42(18): 1111-5.

23. Il ms di Steiner, Raghow S. Antiestrogens ed i modulatori selettivi del ricevitore dell'estrogeno riducono il rischio di carcinoma della prostata. Mondo J Urol. 2003 maggio; 21(1): 31-6.

24. Ruscelli JD, Thompson LU. I lignani e la genisteina mammiferi fanno diminuire le attività dell'aromatasi e della deidrogenasi 17beta-hydroxysteroid in cellule MCF-7. Biochimica Mol Biol dello steroide di J. 2005 aprile; 94(5): 461-7.

25. Wang C, Makela T, Hase T, Adlercreutz H, sig.ra di Kurzer. I lignani ed i flavonoidi inibiscono l'enzima di aromatasi nei preadipocytes umani. Biochimica Mol Biol dello steroide di J. 1994 agosto; 50 (3-4): 205-12.

26. Simon D, Charles mA, Lahlou N, et al. terapia dell'androgeno migliora la sensibilità dell'insulina e fa diminuire il livello di leptina in uomini adulti in buona salute con il testosterone basso di totale del plasma: una prova controllata con placebo randomizzata di tre mesi. Cura del diabete. 2001 dicembre; 24(12): 2149-51.

27. Malkin CJ, Pugh PJ, Jones RD, et al. L'effetto della sostituzione del testosterone sulle citochine e sui profili infiammatori endogeni del lipido negli uomini di ipogonadismo. J Clin Endocrinol Metab. 2004 luglio; 89(7): 3313-8.

28. Il GM di Rosano, Sheiban I, Massaro R, et al. bassi livelli del testosterone è associato con la coronaropatia in pazienti maschii con angina. Ricerca di Int J Impot. 2007 marzo; 19(2): 176-82.

29. Bolona ER, Uraga sistemi MV, RM di Haddad, et al. uso del testosterone in uomini con disfunzione sessuale: una rassegna e una meta-analisi sistematiche delle prove controllate con placebo randomizzate. Mayo Clin Proc. 2007 gennaio; 82(1): 20-8.

30. Aversa A, Isidori, Spera G, Lenzi A, Fabbri A. Androgens migliora la vasodilatazione e la risposta cavernose a sildenafil in pazienti con disfunzione erettile. Clin Endocrinol (Oxf). 2003 maggio; 58(5): 632-8.

31. Hutchins, Martini MC, SEDERE di Olson, Thomas W, Slavin JL.  Il consumo del seme di lino influenza le concentrazioni endogene nell'ormone in donne postmenopausali. Cancro di Nutr. 2001;39(1):58-65. 

32. Krazeisen A, Breitling R, Moller G, Adamski J. Phytoestrogens inibisce il tipo umano 5. Mol Cell Endocrinol della deidrogenasi 17beta-hydroxysteroid. 22 gennaio 2001; 171 (1-2): 151-62.

33. Disponibile a: http://en.wikipedia.org/wiki/5-alpha-reductase_deficiency. 18 ottobre 2007 raggiunto.

34. SEDERE di Evans, Griffiths K, sig.ra di Morton. Un'inibizione di alfa-riduttasi 5 nei fibroblasti genitali della pelle e di tessuto della prostata dai lignani e dai isoflavonoids dietetici. J Endocrinol. 1995 novembre; 147(2): 295-302.

35. Camminatore-Daniels J, Coffman K, Azimi m., et al. sovraespressione della chinasi della tirosina EphA2 nel carcinoma della prostata. Prostata. 1° dicembre 1999; 41(4): 275-80.

36. Ms di Denis L, di Morton, Griffiths K. Diet ed il suo ruolo preventivo nella malattia prostatica. EUR Urol. 1999;35(5-6):377-87.

37. Bergman JM, Thompson LU, Dabrosin C. Flaxseed ed i suoi lignani inibiscono da crescita, da angiogenesi e dalla la secrezione indotte da estradiolo del fattore di crescita endoteliale vascolare negli xenotrapianti umani del cancro al seno in vivo. Ricerca del Cancro di Clin. 1° febbraio 2007; 13(3): 1061-7.

38. Il LH di Chen, la zanna J, Li la H, Demark-Wahnefried W, Lin X. Enterolactone induce gli apoptosi in cellule umane di LNCaP di carcinoma della prostata via una via mitocondriale-mediata e caspase-dipendente. Mol Cancer Ther. 2007 settembre; 6(9): 2581-90.