Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine gennaio 2008
Rapporto

Avanzamenti di salvataggio nella prova del carcinoma della prostata

Da Aaron Katz, dal MD e da Samuil Rafailov
Avanzamenti di salvataggio nella prova del carcinoma della prostata

Il carcinoma della prostata è una delle minacce più insidiose che pongono oggi agli uomini di invecchiamento. Questa malattia devastante ora è la seconda causa principale della morte del cancro fra gli uomini americani dopo il cancro polmonare.

Forse la più grande innovazione in rilevazione e gestione di carcinoma della prostata era l'approvazione dell'analisi del sangue prostatico specifica dell'antigene (PSA) nel 1994. L'uso molto diffuso di prova di PSA ha condotto ad un declino notevole nelle morti del carcinoma della prostata, ma la malattia ancora rimane oggi prevalente.

Questo articolo rivela ulteriori avanzamenti recenti nella prova di PSA, in grado di segnalare ancora un altra diminuzione nell'incidenza di carcinoma della prostata, poichè più uomini eventualmente saranno incoraggiati a cercare la schermatura più presto nella vita in cui i risultati del trattamento per la malattia sono più probabili riuscire.

Circa carcinoma della prostata

Secondo l'istituto nazionale contro il cancro, circa 220.000 nuovi casi di carcinoma della prostata saranno diagnosticati questo anno. Durante la sua vita, un uomo ha quello in sei probabilità di carcinoma della prostata di sviluppo e circa uno nella probabilità 10 di diagnostica con la malattia.1 questo significa che più uomini sono colpiti da carcinoma della prostata che sta diagnosticando. Queste statistiche indicano che il carcinoma della prostata è eccessivamente comune e diffuso. Negli uomini, è il tipo più comune di cancro, a parte il cancro di pelle e la seconda causa principale della morte legata al cancro negli Stati Uniti.

Alcuni uomini sono ad un elevato rischio di carcinoma della prostata che altri. Gli studi indicano che circa 86% delle casse sono diagnosticati negli uomini fra le età di 55 e 84, segnalando quello l'età d'avanzamento sono un fattore di rischio importante per la malattia.Altri 2 fattori di rischio comprendono una storia della famiglia di carcinoma della prostata, dell'obesità e dell'essere di origine afroamericana. Infatti, gli uomini afroamericani sono almeno due volte probabili morire dalla malattia che gli uomini da altri razziale e gruppi etnici.3

La ricerca crescente inoltre mostra una correlazione fra la dieta e l'avvenimento di carcinoma della prostata. Gli uomini che mangiano molta carne rossa o prodotti lattier-caseario ad alta percentuale di grassi, che inoltre tendono a mangiare meno frutta e verdure, sembrano avere un maggior rischio di sviluppare il carcinoma della prostata.

Età (anni)
PSA “taglio„
  • 40-49

  • 50-59

  • 60-69

  • 70-79

  • fino a 2,5 ng/ml

  • fino a 3,5 ng/ml

  • fino a 4,5 ng/ml

  • fino a 6,5 ng/ml

PSA ed individuazione tempestiva

I fatti circa carcinoma della prostata sono lontano dal conforto, ma è importante ricordarsi che il carcinoma della prostata è quasi 100% che può sopravvivere se individuato presto. Dopo la ricezione dell'approvazione dagli Stati Uniti Food and Drug Administration nel 1994, l'analisi del sangue prostatico specifica dell'antigene (PSA), utilizzata nel complemento con l'esame rettale digitale, si è trasformata nel metodo primario impiegato per diagnosticare il carcinoma della prostata negli Stati Uniti.

Sebbene ci sia ancora molta controversia circa questa prova, che dovrebbe essere schermata e quando, è attualmente il migliore strumento che della selezione avessimo per carcinoma della prostata ed ha urtato chiaramente la rilevazione e la gestione di questa malattia. C'è senza dubbio che l'uso molto diffuso di questa prova ha condotto all'aumento tremendo nei numeri dei casi individuati.

PSA ed individuazione tempestiva

Fortunatamente, inoltre abbiamo visto downstaging globale di questa malattia dovuto la selezione di PSA, cioè, gli uomini che sono diagnosticati oggi con analisi del sangue sistematica di PSA sono molto più probabili avere malattia della presto-fase che gli uomini che sono stati diagnosticati durante gli anni prima che la prova di PSA sia stata ampiamente - disponibili.

Prima dell'era di PSA, gli uomini sono stati diagnosticati con carcinoma della prostata quando hanno avuti sintomi della malattia metastatica, quali osteoalgia, l'anemia, la perdita di peso, o i sintomi urinarii ostruttivi. Oggi, la maggior parte dei pazienti non hanno sintomi affatto e la ragione per la biopsia della prostata è la prova stessa di PSA, conducendo alla rilevazione di carcinoma della prostata nelle sue fasi iniziali. Recentemente, questo migrazione discendente della fase ha tradotto in riduzione dei tassi di mortalità per la malattia e l'istituto nazionale contro il cancro ha preso atto di una riduzione 7-10% delle morti legate al cancro della prostata nel 2006.

Che cosa è PSA?

L'antigene prostatico specifico è una proteina prodotta dalle cellule della ghiandola di prostata, compreso entrambe le cellule cancerogene come pure cellule che sono benigne (noncanceroso). È prodotto come componente del fluido eiaculatorio e che serve la funzione di liquefazione dello sperma e di permettere che lo sperma nuoti liberamente.4 poiché lo PSA pochissimo sfugge a nella circolazione sanguigna da una prostata sana, un livello elevato di PSA nel sangue indica uno stato anormale della ghiandola di prostata, che può essere benigna o maligna.

Che cosa è PSA?

I risultati da una prova di PSA sono usati per individuare i problemi potenziali nella ghiandola di prostata come pure per seguire il progresso della terapia del carcinoma della prostata. L'analisi del sangue di PSA è accoppiata normalmente con un esame rettale digitale, una procedura durante cui il medico inserisce un dito gloved e lubrificato nel retto del paziente al tatto per i noduli ed altre anomalie della prostata. Eseguite insieme, queste prove aumentano considerevolmente le probabilità di rilevazione del carcinoma della prostata nelle sue fasi iniziali negli uomini che non hanno alcuni sintomi della malattia.

Chi dovrebbe essere provato?

Secondo l'associazione del cancro americana (ACS), gli uomini invecchiano 50 e sopra dovrebbero fare l'analisi del sangue di PSA eseguire e l'esame rettale digitale una volta all'anno. Il ACS inoltre suggerisce che gli uomini che cadono nei gruppi più ad alto rischio (quali gli afroamericani o gli uomini con una storia della famiglia della malattia) dovrebbero iniziare il processo di vagliatura all'età di 40 o 45.5 che si consiglia che gli uomini che subiscono una prova di PSA dovrebbero astenersi da da attività sessuale per almeno 48 ore prima della prova e che il tiraggio del sangue di PSA è realizzato prima che l'esame digitale per impedire il più alto PSA stimi e preoccupazione inutile.

Come lo PSA è riferito

Il livello di PSA nel sangue è misurato nei nanograms per millilitro (ng/ml). Fino ad oggi, medici comunemente usati il livello di PSA di 4,0 ng/ml come “il taglio„ per selezione-qualche cosa sopra susciterebbero inquietudine. Tuttavia, dopo la ricerca recente indicata il cancro negli uomini con i livelli di PSA sotto il livello di taglio di ng/ml 4,0, molti medici hanno adottato i seguenti campi di riferimento specifici all'età per schermare:6

Altri hanno notato che non c'è “normale„ ufficiale o livello “anormale„ di PSA. Livello dello PSA più alto di un uomo, più probabile è che il cancro è present.7 generalmente che le seguenti linee guida si applica ai livelli di PSA:

  • 0 - 2,5 ng/ml: basso
  • ng/ml 2,6 - 10,0: leggermente all'elevato a moderatamente
  • ng/ml 10,0 - 19,9: elevato moderatamente
  • ng/ml 20,0 o più: elevato significativamente.

Poiché i vari fattori (quale attività sessuale) possono indurre i livelli di PSA ad oscillare, una prova anormale di PSA necessariamente non indica un problema. Dovrebbe anche essere notato che le gamme normali di PSA possono variare piuttosto fra i laboratori differenti.

Che cosa se lo PSA è elevato?

Se lo PSA è fuori portata per un paziente, i miei colleghi ed io suggeriremmo un esame di ripetizione in alcune settimane come pure un esame delle urine da assicurarsi là non è infezione. Se la prova seguente rimane elevata, un urologo può eseguire un ultrasuono della prostata per determinare il volume della ghiandola. Più grandi ghiandole (cioè, superiore a 40 g) può produrre più PSA che le più piccole ghiandole.

Che cosa se lo PSA è elevato?

Il volume della ghiandola inoltre determina la densità di PSA, che confronta la quantità di PSA nel sangue alla dimensione della prostata misurata dall'ultrasuono. Negli studi all'università di Columbia, i miei colleghi ed io abbiamo trovato che più bassa la densità di PSA (meno di 0,15 ng/mL/cm3), più bassa la probabilità di cancro.7 così se due uomini entrambi hanno uno PSA di 7 ng/ml ed un uomo ha un volume della ghiandola di 80 g e l'altro ha un volume di 20 g, l'uomo con la più piccola ghiandola ha una probabilità molto più ad alta densità e e quindi molto più alta di avere cancro. L'uomo con la più grande ghiandola ha un'elevazione di PSA dal tessuto benigno e può essere risparmiato dal subire una biopsia.

Interessante, una serie di studi hanno indicato che uno PSA basso non significa sempre che non c'è cancro; d'altra parte, un alto PSA non significa sempre che c'è cancro.8,9 nella maggior parte dei casi, un aumento nello PSA può accadere dovuto i termini quale l'ingrandimento della ghiandola di prostata (conosciuta come l'iperplasia prostatica benigna [BPH]), della prostatite (infiammazione della prostata), delle infezioni delle vie urinarie e dell'eiaculazione.

Che cosa dovete conoscere

Antigene prostatico specifico

  • Il carcinoma della prostata è la seconda causa principale della morte del cancro in uomini americani.

  • Il migliore strumento per diagnosticare ed il controllo della malattia della prostata è l'analisi del sangue prostatico specifica dell'antigene (PSA), combinata con l'esame rettale digitale.

  • Le elevazioni nel livello di PSA possono indicare il carcinoma della prostata, l'iperplasia prostatica benigna (BPH), o l'infezione.

  • Gli avanzamenti nella prova e nell'interpretazione di PSA, quale la densità di PSA, velocità di PSA e liberano: il rapporto totale di PSA può offrire informazioni supplementari allo PSA standard. Queste misure possono essere usate per determinare se una biopsia è necessaria o per controllare la ricorrenza del carcinoma della prostata.

  • Una delle applicazioni più importanti di prova di PSA sta controllando la ricorrenza del carcinoma della prostata dopo i trattamenti quali chirurgia, la radioterapia e la terapia ormonale.

  • Sebbene la prova di PSA non sia perfetta, è il migliore strumento attualmente disponibile per impedire le morti del carcinoma della prostata.

Uno studio ha trovato che BPH ha sollevato i livelli medii di PSA negli uomini sotto l'età di 60 chi non ha sofferto da carcinoma della prostata da 0,78 ng/ml a 0,97 ng/ml. Negli uomini sopra l'età di 60, BPH ha sollevato i livelli di PSA dal ng/ml 1,23 a 1,75 ng/mL.10 dovuto questa tendenza, BPH, una malattia che colpisce comunemente gli uomini più anziani, limita l'uso clinico dell'analisi del sangue di PSA, come può sollevare lo PSA non specifico.8

PSA libero e totale

Appena poichè c'è più di un tipo di lipido nel sangue, così troppo ci sono forme multiple di PSA. I ricercatori hanno trovato che lo PSA si presenta in due forme importanti nel sangue: PSA libero e PSA legato alle proteine. Aggiungendo lo PSA libero per limitare le elasticità di PSA il livello totale di PSA- PSA ha misurato dall'analisi del sangue comune di PSA.

PSA libero e totale

Un modo determinare se un livello di PSA di aumento è dovuto carcinoma della prostata è di valutare il libero: rapporto totale di PSA, che ora è offerto da parecchi laboratori. I ricercatori hanno indicato che gli uomini che hanno un'più alta percentuale dello PSA libero sono meno probabili avere carcinoma della prostata, rispetto agli uomini che hanno una percentuale più bassa dello PSA libero. Molti medici raccomandano le biopsie per gli uomini di cui lo PSA libero è 10% o di meno e consigliano che gli uomini considerino una biopsia se è fra 10% e 25%. Facendo uso di questi tagli che aiuti individuano la maggior parte dei cancri, mentre aiutano alcuni uomini eviti le biopsie inutili della prostata, sebbene dovrebbe essere notato non tutti i medici acconsenta che 25% è il migliore “punto di taglio„ da decidere di una biopsia.6,11

Velocità di PSA

Un altro aspetto nel controllo dei livelli di PSA è la velocità di PSA. Ciò si riferisce a quanto i livelli di PSA aumentano rapidamente con tempo. Anche quando il valore totale di PSA non supera la gamma normale, un'alta velocità di PSA suggerisce che il cancro possa essere presente e una biopsia dovrebbe essere considerata. Secondo l'associazione del cancro americana, negli uomini di cui il valore iniziale di PSA è di meno di 4 ng/ml, una velocità di PSA di 0,35 ng/ml all'anno o un maggior può presentare la ragione per preoccupazione (per esempio, se i valori andassero 2,0 - 2,4 - 2,8 ng/ml nel corso di due anni). Per gli uomini di cui il valore di PSA è fra 4 e 10 ng/ml, una biopsia dovrebbe forte essere considerata se la velocità di PSA aumenta più velocemente di 0,75 ng/ml all'anno (per esempio, se i valori andassero 4,0 - 4,8 - 5,6 ng/ml nel corso di due anni).12

La maggior parte dei medici ritengono che i livelli di PSA dovrebbero essere misurati almeno in tre occasioni durante almeno 18 mesi per ottenere una velocità accurata di PSA. Tuttavia, uno studio ha pubblicato nell'edizione dell'aprile 2006 del giornale dell'istituto nazionale contro il cancro sostiene che la velocità di PSA non può essere clinicamente utile. Impiegando l'analisi matematica specializzata, i ricercatori in questo studio hanno indicato che il livello stesso di PSA è un più forte preannunciatore di carcinoma della prostata che la velocità di PSA.13

Ottenere informazioni avanzate dalla prova di PSA

Parecchi metodi possono migliorare le informazioni fornite dalla prova di PSA. Questi includono:

Velocità di PSA: La velocità di PSA è col passare del tempo il cambiamento nei livelli di PSA.

PSA adeguato all'età: L'età è un fattore importante nell'aumento dei livelli di PSA.

Densità di PSA: La densità di PSA considera la relazione tra il livello di PSA e la dimensione della ghiandola di prostata.

Liberi contro lo PSA legato alle proteine: Lo PSA circola nel sangue in due forme: libero o allegato ad una molecola di proteina. La prova libera di PSA è più usata spesso per gli uomini che hanno più alti valori di PSA.

Alterazione del livello di taglio di PSA: Alcuni ricercatori hanno suggerito di abbassare i livelli di taglio che determinano se una misura di PSA è normale o elevata.

Facendo uso dello PSA per controllare le terapie del carcinoma della prostata

Forse uno di migliori usi per lo PSA è nel controllo del successo delle terapie del carcinoma della prostata. Un livello di PSA di aumento dopo una terapia del cancro, quali radiazione o ambulatorio radicale, è solitamente indicativo di un cancro ricorrente. La ricaduta biochimica può accadere più presto in pazienti della ricorrenza clinica del cancro, che serve da ragione per seguito postoperatorio ed il monitoraggio di PSA. La maggior parte delle istituzioni accademiche usano un valore di PSA di più di 0,2 ng/ml per definire la ricaduta dopo la prostatectomia, sebbene ci sia un certo dibattito circa la definizione esatta.

Le misure di PSA dopo radiazione sono meno prevedibili. Prende generalmente fra 12 e 42 mesi per raggiungere un nadir PSA-che è, lo PSA più basso misura-dopo la radioterapia ed il valore di nadir in pazienti curati può variare a causa delle ghiandole di prostata residue di noncanceroso. La maggior parte dei uomini che raggiungono una risposta durevole di PSA raggiungono i valori di PSA di nadir di meno di 0,5 ng/ml.

La società americana per radioterapia e l'oncologia (ASTRO) ha pubblicato le linee guida del pannello di consenso per verificare i livelli di PSA dopo la radioterapia. Queste linee guida definiscono il guasto biochimico come tre aumenti consecutivi in radioterapia seguente di PSA con la data di guasto che è il punto mediano fra il nadir di PSA ed il primo aumento di PSA. Sebbene alcune modifiche siano state suggerite, queste linee guida hanno standardizzato la segnalazione della ricaduta.14 non tutti gli aumenti di PSA dopo che la radiazione è dovuto cancro e quindi se il paziente ha tre aumenti consecutivi di PSA, una biopsia della prostata è raccomandato ordinariamente per determinare se l'aumento è dovuto cancro.

Terapia e PSA ormonali

Una certa prova suggerisce che il testosterone possa fungere da promotore o co-induttore di carcinoma della prostata attuale.15 una prova di PSA possono quindi essere usati per controllare il successo del trattamento ormonale nel blocco della produzione di testosterone per limitare la crescita delle cellule di carcinoma della prostata.

Normalmente, il testosterone è prodotto in risposta ad una cascata dei segnali che cominciano nel cervello. L'ipotalamo produce l'ormone diliberazione luteinizzante (LHRH), che viaggia all'ipofisi anteriore e stimola la produzione dell'ormone luteinizzante (LH). Questo ormone poi viaggia giù ai testicoli, in cui stimola la produzione di testosterone.

Medici quindi utilizzano gli analoghi ormonali di terapia nel trattamento dei carcinoma della prostata attuali per ridurre o fermare la produzione di testosterone. Ciò comprende le iniezioni regolari di LHRH, che inducono il corpo a pensare che ci siano troppi LHRH nel sistema ed essere desensibilizzata all'ormone. Questa risposta di risposte negative induce l'ipofisi anteriore a smettere di secernere il LH, che a sua volta ferma la produzione del testosterone.6

Ci sono studi epidemiologici, tuttavia, che indicano gli uomini con i livelli elevati di testosterone non soffrono da un rischio aumentato di carcinoma della prostata,16 ma che è il metabolita del testosterone, diidrotestosterone (DHT) quel aumenti il rischio di carcinoma della prostata.

Poiché il diidrotestosterone del metabolita del testosterone (DHT) è dieci volte più potente del testosterone,17 è collegato più probabile con carcinoma della prostata che il testosterone. Il diidrotestosterone è prodotto da testosterone con l'azione della riduttasi dell'alfa degli enzimi 5. Quindi, è stato proposto che combinare un inibitore della riduttasi dell'alfa 5 (quali il dutasteride [Avodart®] o il finasteride [Proscar®]) con una droga analogica di LHRH quale Lupron® può più ulteriormente abbassare i livelli di DHT presso carcinoma della prostata.18

La terapia ormonale funziona abbastanza bene sui cancri ormone-dipendenti e, come potreste prevedere, questo metodo è inefficace per le cellule tumorali ormone-insensibili, che non dipendono da testosterone per la crescita. Nei cancri ormone-dipendenti, le gocce di PSA e rimarranno solitamente ai bassi livelli per una media di due - tre anni.

Per gli uomini su terapia ormonale, lo PSA ed i livelli del testosterone sono entrambi molto utili controllare.

Il valore ideale di PSA per gli uomini su terapia ormonale è ng/ml <0.1, che indica che il cancro non è biologicamente attivo. È importante affinchè i pazienti ed i medici capisca che uno PSA zero su terapia ormonale necessariamente non significhi che il paziente è “cancro libero.„ Gli ormoni possono chiudere la capacità delle cellule tumorali di fare lo PSA, ma il paziente può ancora avere

cancro. Infatti, molte cellule tumorali aggressive possono non fare meno PSA, o PSA affatto e quindi altri strumenti diagnostici, quali una ricerca dell'osso e la ricerca di CT del bacino, dovrebbero essere utilizzati per controllare il cancro.

Il lasso di tempo che lo PSA rimane basso su terapia ormonale è sconosciuto e varia basato sulle dimensioni di cancro e della natura biologica delle cellule all'interno del tumore. Se lo PSA comincia aumentare su terapia ormonale, questo segnala lo sviluppo di carcinoma della prostata ormone-refrattario, cioè, che il cancro ha sviluppato l'insensibilità dell'androgeno. Questi pazienti dovrebbero chiedere il parere da un oncologo medico circa il ruolo degli altri antiandrogeni e chemioterapia.

Speranza per il futuro

Non c'è domanda che la prova di PSA può contribuire a macchiare presto molti carcinoma della prostata, ma ci sono limiti ai metodi di vagliatura correnti. Nè la prova di PSA nè l'esame rettale digitale è 100% accurato. I risultati dei test incerti o falsi hanno potuto causare la confusione e l'ansia. Alcuni uomini potrebbero avere una biopsia della prostata quando il cancro non è assente, mentre altri potrebbero ottenere una sensazione di sicurezza falsa dai risultati dei test normali quando il cancro è realmente presente. Malgrado queste limitazioni, la prova di PSA è attualmente il migliore strumento disponibile per la rilevazione ed il controllo del carcinoma della prostata.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute del prolungamento della vita a 1-800-226-2370.

Il Dott. Katz è professore associato dell'urologia e direttore del centro per l'urologia olistica al centro medico dell'università di Columbia a New York. È l'autore di Guide del Dott. Katz a salute della prostata: Da convenzionale alle terapie olistiche (stampa di libertà, 2005).

Lo PSA promuove il carcinoma della prostata?

Una teoria novella proposta dal fondamento del prolungamento della vita nel 2005 suggerisce che lo PSA possa non solo essere un indicatore per carcinoma della prostata, ma che potrebbe realmente svolgere un ruolo nella progressione e nella diffusione di questa malattia.19-23 questo può accadere perché lo PSA è una proteasi della serina che può digerire le cellule circostanti della matrice extracellulare, che possono permettere teoricamente che le cellule cancerogene invadano e si spargano meglio nelle strutture normali del tessuto.

Il fondamento del prolungamento della vita crede che sia di importanza fondamentale affinchè gli uomini invecchianti ottenga e da seguire regolarmente il loro livello di PSA ed intraprenda le azione aggressive per ridurre gli effetti negativi dell'eccesso PSA sopra la prostata di invecchiamento.

Riferimenti

1. Disponibile a: http://www.cancer.gov/cancertopics/types/prostate. 10 settembre 2007 raggiunto.

2. RITARDO di Ries, Melbert D, Krapcho m., et al. rassegna di statistiche del Cancro dello SGOMBRO, 1975-2004. Bethesda, MD: Istituto nazionale contro il cancro; 2007.

3. Disponibile a: http://planning.cancer.gov/disease/Prostate-Snapshot.pdf. 24 ottobre 2007 raggiunto.

4. Lilja H, Oldbring J, Rannevik G, CB di Laurell. Proteine vescicola-secernute seminali e le loro reazioni durante congelamento e la liquefazione di sperma umano. J Clin investe. 1987 agosto; 80(2): 281-5.

5. Panoramica: Carcinoma della prostata. Associazione del cancro americana, il 27 giugno 2007.

6. Moyad mA, Pienta kJ. ABC di carcinoma della prostata avanzato. Chelseaa, MI: Stampa addormentata dell'orso; 2000.

7. Disponibile a: http://www.cancer.gov/cancertopics/factsheet/Detection/PSA. 25 ottobre 2007 raggiunto.

8. Punglia RS, D'Amico avoirdupois, Catalona WJ, KA di Roehl, Kuntz chilometro. Impatto dell'età, dell'iperplasia prostatica benigna e del cancro al livello prostatico specifico dell'antigene. Cancro. 1° aprile 2006; 106(7): 1507-13.

9. Thompson IM, Goodman PJ, Tangen cm, et al. L'influenza del finasteride sullo sviluppo di carcinoma della prostata. Med di N Inghilterra J. 17 luglio 2003; 349(3): 215-24.

10. Fuga JS, Cheung YK, Benson MC, Goluboff ET. Confronto dell'accuratezza premonitrice dei livelli specifici dell'antigene della prostata del siero e della densità specifica dell'antigene della prostata nella rilevazione di carcinoma della prostata in Latino-americano-americano e degli uomini bianchi. J Urol. 2003 agosto; 170 (2 pinte 1): 451-6.

11. Un'accuratezza di Dittadi R, di Franceschini R, di Fortunato A, et al. di intercambiabilità e di sistema diagnostico di due analisi per l'antigene prostatico specifico totale e libero: due oggetti non sempre riferiti. Indicatori di biol di Int J. 2007 aprile; 22(2): 154-8.

12. Disponibile a: http://www.cancer.org/docroot/CRI/content/CRI_2_4_3X_Can_prostate_cancer_be_found_early_36.asp. 25 ottobre 2007 raggiunto.

13. Thompson IM, DP di Ankerst, "chi" C, et al. valutante rischio di carcinoma della prostata: risultati dalla prova di prevenzione di carcinoma della prostata. Cancro nazionale Inst di J. 19 aprile 2006; 98(8): 529-34.

14. Taplin ME. (Ricaduta biochimica dell'antigene prostatico specifico): La prospettiva di un oncologo. Rev Urol. 2003; 5 supplementi 3S3-S13.

15. Shirai T, Takahashi S, Cui L, et al. carcinogenesi sperimentale della prostata: modelli del roditore. Ricerca di Mutat. 2000 aprile; 462 (2-3): 219-26.

16. Severi G, Morris ha, MacInnis RJ, et al. ormoni steroidei di circolazione ed il rischio di carcinoma della prostata. Biomarcatori Prev di Epidemiol del Cancro. 2006 gennaio; 15(1): 86-91.

17. Deslypere JP, giovane m., Wilson JD, McPhaul MJ. Testosterone ed alfa-diidrotestosterone 5 interattivi diversamente con il ricevitore dell'androgeno per migliorare trascrizione del gene del reporter di MMTV-CAT. Mol Cell Endocrinol. 1992 ottobre; 88 (1-3): 15-22.

18. Singh P, Uzgare A, Litvinov I, SR di Denmeade, Isaacs JT. Terapia mirata a ricevitore combinatorio dell'androgeno per carcinoma della prostata. Cancro di Endocr Relat. 2006 settembre; 13(3): 653-66.

19. La TA di Gallardo-Williams, Maronpot RR, vino Marina militare, Brunssen SH, Chapin CON RIFERIMENTO A. Inibizione dell'attività enzimatica dell'antigene prostatico specifico da acido borico e da acido boronic nitrofenilico 3. Prostata. 1° gennaio 2003; 54(1): 44-9.

20. Cohen P, tombe HC, Peehl dm, et al. antigene prostatico specifico (PSA) è un fattore di crescita del tipo di insulina che lega la proteasi protein-3 trovata in plasma seminale. J Clin Endocrinol Metab. 1992 ottobre; 75(4): 1046-53.

21. Cohen P, Peehl dm, tombe HC, Rosenfeld RG. Effetti biologici dell'antigene specifico della prostata come fattore di crescita del tipo di insulina che lega proteasi protein-3. J Endocrinol. 1994 settembre; 142(3): 407-15.

22. Disponibile a: http://www.lef.org/magazine/mag2005/jun2005_awsi_02.htm. 26 ottobre 2007 raggiunto.

23. PE di Diamandis. Antigene prostatico specifico: un combattente del cancro e un messaggero importante? Clin chim. 2000 luglio; 46(7): 896-900.