Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine giugno 2008
immagine

Protezione contro il Cancro di pelle più micidiale: Melanoma

Da Joel Wiszniak, md
Protezione contro il Cancro di pelle più micidiale: Melanoma

Q: Mia sorella vive in Arizona e gli amori per passare il tempo all'aperto al sole. Gli ho detto di stare attento circa il melanoma. Che cosa può fare per proteggersi e che cosa sono i segnali di pericolo del melanoma?

A: Siete saggio da consigliare vostra sorella di intraprendere le azione per proteggere dal melanoma, poiché la diagnosi precoce ed il trattamento possono fermare questo cancro micidiale nelle sue piste. Può contribuire ad impedire il melanoma limitando la sua esposizione del sole, facendo uso di protezione solare, ottimizzando la sua assunzione nutrizionale, esaminando la sua pelle regolarmente per le lesioni insolite e regolarmente vedendo un dermatologo per da capo a piedi un controllo generale della pelle. Qualunque lesione cutanea o talpa che sono asimmetriche, non hanno un confine ben-delimitato, hanno un colore irregolare, sono maggiori di 6 millimetri di diametro, o che è cambiato nell'aspetto dovrebbe essere esaminata da un professionista per la biopsia e la rimozione possibili.

Basi del melanoma

Del tipo-melanoma del cancro di pelle di tre condutture, il basalioma ed il carcinoma-melanoma squamoso delle cellule è di gran lunga il più pericoloso. Le buone notizie sono che il melanoma è il tipo il più minimo frequentemente d'avvenimento di cancro di pelle, ma le cattive notizie sono che possono colpire la gente di tutte le età. L'associazione del cancro americana stima che più di 62.000 nuovi melanomi siano diagnosticati negli Stati Uniti nel 2008, e nel frattempo più di 8,000 persone in tutta la nazione si pensano che muoiano dal melanoma.1

Fortunatamente, la maggior parte dei casi del melanoma sono individuati presto e sono classificati come senza melanomi sottile che o uguagliano a 1 millimetro in spessore-che abbia solitamente una buona prognosi.La diagnosi precoce 2 del melanoma è assolutamente cruciale poichè rende il trattamento relativamente facile. La lesione superficiale è tagliata con un chiaro margine ed il paziente è curato per lo più. Ma le lesioni più densamente di 1 millimetro e particolarmente più di 2 millimetri sono associate con una prognosi difficile. I melanomi più profondi tendono a riprodurrsi per metastasi (diffusione ad altre posizioni), con le conseguenze potenzialmente terribili.

Che cosa causa il melanoma?

Prima che discuta come il melanoma è diagnosticato, lascimi spiegano come accade. Il melanoma risulta dalle cellule chiamate melanociti, che sono cellule producenti pigmento normali nella pelle. I melanociti fanno un pigmento chiamato melanina, che le elasticità pelano il suo colore ed inoltre funge da protezione solare per proteggere da radiazione ultravioletta. La gente dalla carnagione chiara ha meno melanina ed è così a più rischio per danno dall'esposizione del sole di quanto la gente scuro-pelata, che ha più melanina. Infatti, il rischio di sviluppare il melanoma è 10 volte più su nella popolazione bianca contro la popolazione di colore.3

Che cosa causa il melanoma?

La maggior parte della causa comune del melanoma è l'esposizione a radiazione ultravioletta dal sole, che può danneggiare il DNA dei melanociti. Se i melanociti sostengono il danno genetico, le cellule non possono svilupparsi correttamente e dividersi. Le cellule possono stare bene “all'immortale„ - cioè, non moriranno, ma continuano crescere e spargersi, possibilmente diventanti cancerogene. Ciò è quando il melanoma sorge.

In quasi un terzo dei melanomi, le cellule del melanoma producono una proteina chiamata beta-catenin, che fa tacere l'espressione di un gene che sopprime normalmente il cancro, avviante il passaggio delle cellule nell'immortalità e nella malignità.4

Un altro fattore nello sviluppo del melanoma è la storia genetica. Alcune caratteristiche genetiche rendono la gente più suscettibile dei melanomi di sviluppo, quali un'alta prevalenza delle talpe anormali (nei displastici) e una storia della famiglia del melanoma. Ancora, le mutazioni genetiche che aumentano il rischio di sviluppare i melanomi possono essere passate da una generazione al seguente.5

Identificazione del melanoma

Ho spiegato, il melanoma più in anticipo è diagnosticato, migliore il risultato. Mentre i medici diagnosticano il melanoma, i pazienti inoltre svolgono un ruolo importante nell'individuazione tempestiva. Ognuno dovrebbe entrare nell'abitudine di esame di coscienza individuare i cambiamenti nell'aspetto delle talpe, dei difetti, delle lentiggini e di altri segni sulla pelle. Esamini il vostro intero corpo in una stanza ben illuminata e nel per mezzo di uno specchio a tutta altezza. Utilizzi uno specchio tenuto in mano per vedere le aree quali la vostra parte posteriore e la parte posteriore delle vostre coscie.

Che cosa dovrebbe destare il sospetto è qualunque tipo di cambiamento nelle talpe o nelle lesioni della pelle. Usi il A-B-C-D regola di aspetto per l'asimmetria, l'irregolarità del confine, la variegatura di colore (colori differenti) ed i diametri maggiori di 6 millimetri ampi.

A. Asimmetria: a metà della talpa/lesione non abbina l'altra metà.

B. Confine: i bordi della talpa/lesione sono stracciati, blotched, o vaghi.

C. Colore: il colore della talpa/lesione non è uniforme.

D. Diametro: la talpa/lesione è maggiori di ampio 6 millimetri.

Identificazione del melanoma
Cancro di pelle. Esemplare della a
melanoma maligno (area scura),
un tipo di cancro di pelle. Questo cancro risulta dai melanociti della pelle, le cellule che producono il pigmento (melanina)
quel le elasticità pelano il suo colore.

Per esempio, immagini se avete avuto una talpa sul vostro braccio tutta la vostra vita ed avete una conoscenza di molto con il suoi colore, dimensione e forma. Durante l'esame, notate improvvisamente quello invece della sua forma ovale uniforme tipica, la talpa ora avete una forma leggermente irregolare. Forse il colore è più scuro da un lato che d'altro canto, o è anche un colore differente complessivamente. Tutti i questi sono segnali di pericolo e dovreste essere esaminato appena possibile da un dermatologo.

Mentre la regola di A-B-C-D è buon', consideri che tutti i melanomi non possono manifestarsi con questi segni. Ancora, molte lesioni e talpe benigne (di noncanceroso) possono essere positivo di ABC, quale lo scenario che ho descritto appena. Spesso, i segni come questi sono perfettamente inoffensivi e la regola di A-B-C-D non è così assoluta. Ma è ben migliore essere sicuro che spiacente e l'esame di coscienza secondo la norma di A-B-C-D è ancora il migliore modo affinchè il grande pubblico sia vigilante.

Durante i 10 anni scorsi, i dermatologi hanno studiato la possibilità di aggiungere la lettera “E„ alla regola per significare “una lesione evolventesi.„ Molti considerano questo come il criterio più importante per la valutazione della lesione cutanea. Basicamente, tutta la talpa o lesione che si sono evolute, o variabile, è causa per vedere un dermatologo.

Biopsia e dermoscopia della pelle

Una biopsia della pelle probabilmente sarà eseguita su tutta la talpa o la lesione che il dermatologo ritiene è sospettosa. Ciò può essere fatta in parecchi modi, secondo la sue dimensione e posizione. Una biopsia di incisional rimuove una parte di talpa o di lesione che si è sviluppata negli strati più profondi della pelle. Una biopsia di excisional rimuove l'intera lesione. Entrambi sono eseguiti sotto anestetico locale e per mezzo di un coltello chirurgico. Una biopsia della perforazione è usata per ottenere i campioni più profondi di pelle facendo uso di uno strumento che assomiglia ad una taglierina del biscotto. Dopo avere intorpidito la pelle, lo strumento è utilizzato per perforare da parte a parte parecchi strati per ottenere un campione. Questi sono i metodi più comuni di biopsia impiegati quando il melanoma è sospettato.6 un patologo esaminano i campioni di tessuto per determinare se il cancro può essere presente.

Biopsia e dermoscopia della pelle

Un'altra tecnica che eseguo, che è ampiamente usato in Europa, è chiamata microscopia di epiluminescenza (OLMO), o dermoscopia.7 questo forniscono una vista microscopica della lesione facendo uso di un dermatoscope, che ingrandice la lesione fra 10 e 50 volte. Grazie ad una luce doppio polarizzata, il dermatologo possono vedere due o tre micron sotto il livello di pelle ed ha un modo più specifico dire se la lesione è benigna, sospettosa, o maligna. La dermoscopia tiene conto individuazione tempestiva molto di più piccole lesioni e gli aiuti riducono l'esigenza delle biopsie potenzialmente inutili. Se il dermatoscope è collegato ad un computer, le fotografie digitali della talpa o della lesione possono essere prese, che permette che il dermatologo la controlli col passare del tempo. La dermoscopia è così uno strumento potente da contribuire ad assicurare la diagnosi precoce. Chiunque che abbia molte talpe dovrebbe avere un esame dermoscopico. Tuttavia, una biopsia è ancora il metodo più preciso di diagnostica del cancro di pelle. Se c'è del dubbio circa il potenziale cancerogeno di una lesione pigmentata, una biopsia ancora sarà eseguita.

Trattamento

Se il melanoma è diagnosticato, deve poi essere scritto e messo in scenae, come tutto il cancro, per guidare le opzioni del trattamento. Il trattamento primario per i melanomi sottili è asportazione. Se c'è una preoccupazione che il cancro ha sparso, i linfonodi il vicino il melanoma devono essere esaminati. Un melanoma che è di 1 millimetri o più approfondito è già nell'zona pericolosa.

L'approccio standard è di eseguire una biopsia di linfonodo della sentinella (SLN). Poichè il nodo della sentinella è il primo linfonodo che vuota il liquido cancerogeno, questa procedura può individuare il melanoma della fase iniziale nei linfonodi e determinare se il cancro si è sparso. Il linfonodo della sentinella è rimosso ed esaminato per la presenza di cellule tumorali. Una biopsia negativa di SLN significa che il cancro probabilmente non si è sparso al nodo, che è buono per la prognosi. Un risultato positivo indica che il cancro è presente nel nodo e può anche essere presente in altri nodi vicino, nel qual caso si consiglia solitamente per rimuovere i linfonodi restanti nell'area.8

Preferisco generalmente avere una diagnosi più accurata dello stato di un paziente come con la biopsia di SLN, sebbene alcuni chirurghi ritengano non ha effetto su sopravvivenza dei pazienti e richiede al paziente di subire una procedura extra che può avere effetti contrari, quale il lymphedema (gonfiamento negli arti). Tuttavia, uno studio recente ha indicato che gli individui che hanno subito la biopsia di SLN hanno avuti un tasso significativamente più alto di sopravvivenza sana di cinque anni (78%) rispetto ai pazienti che hanno avuti chirurgia di ampio-asportazione, in cui il cancro è tagliato via insieme ad un margine del tessuto intorno (73%). Sebbene non ci sia differenza nella sopravvivenza globale fra i due gruppi, il più forte preannunciatore di risultato in questi pazienti era stato del tumore del nodo della sentinella.9

Nel caso dei melanomi spessi, i pazienti si riferiscono a un oncologo. Ci sono molti protocolli per il trattamento, compreso la chemioterapia, la radiazione e l'immunoterapia facendo uso degli agenti quali interferone alfa o l'interleuchina 2. La terapia vaccino sta subendo lo studio intensivo e mostra la grande promessa nel trattamento del melanoma. Gli studi sono inoltre in corso trovare i modi inibire beta-catenin, la proteina cancerogena trovata in melanociti, come trattamento per il melanoma.

Prevenzione

La prevenzione è, naturalmente, l'aspetto più importante di questa discussione. E fortunatamente, il fattore-Sun di rischio di numero uno esposizione-è quello che è controllato il più facilmente. Interessante, alcuni studi suggeriscono che l'esposizione intermittente una del sole ricevi sulla vacanza o a svago sia un maggior fattore di rischio che l'esposizione cronica del sole. Ci sono due spiegazioni possibili per questa. Uno è che l'esposizione cronica scurisce la pelle, che può assicurare la più protezione. Un'altra spiegazione possibile è che l'esposizione cronica del sole aumenta il livello di vitamina D, che è stato indicato alla protezione di offerta contro molti tipi di cancri.10

L'evitare di Sun può essere compiuto semplicemente restando dal sole, usando le protezioni solari con un fattore di protezione del sole (SPF) di 15 o di più, di 11 ed indossando l'abbigliamento Sun-protettivo con un tessuto speciale che aiuta la radiazione ultravioletta del blocco. La prevenzione della solarizzazione è cruciale nella riduzione del rischio di melanoma.12

I supplementi nutrizionali possono anche proteggere dal melanoma. Alcuni studi suggeriscono che livelli elevati di protezione confer maggior di vitamina D contro cancro generalmente e possibilmente melanoma.10,13 il fermo qui sono che restare dal sole può fare diminuire i livelli di vitamina D, in modo da può essere necessario da consumare i supplementi di vitamina D per mantenere i livelli sani. Determinati alimenti sono ricchi di vitamina D pure, quale l'olio di fegato di merluzzo e del salmone. le strategie nutrizionali di Cancro-combattimento comprendono la curcumina, che è stata indicata per inibire le cellule del melanoma come pure altri phytonutrients quali l'apigenina, le proantocianidine del seme dell'uva, i resveratroli e la silimarina cardo-derivata latte.14,15

Conclusione

Esponga al sole l'evitare, l'esame di coscienza, le visite del regular al dermatologo e la forma nutrizionale di strategie un programma globale di prevenzione del melanoma. Una volta identificato e diagnosticato presto, il risultato del melanoma può essere eccellente.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute del prolungamento della vita a 1-800-226-2370.

Joel Wiszniak, MD, è un dermatologo in Aventura, Florida che si specializza nella diagnosi e nel trattamento del melanoma

Pazienti avanzati del melanoma di ricerche cliniche novelle di studio

Gli scienziati ora stanno reclutando i pazienti per un test clinico per studiare un trattamento nuovo di promessa per il melanoma avanzato. Un metodo novello chiamato foto-immunoterapia in situ (ISPI) ha fornito i risultati impressionanti in tutti i pazienti in cui finora è stata provata.

Immunoterapia-stimolando il proprio sistema immunitario del corpo per riconoscere e distruggere cancerogeno cellula-è considerato uno dei modi di promessa trattare le forme avanzate della malattia. ISPI può migliorare su questo approccio, poichè arruola le cellule difensive specializzate dei pazienti e le sensibilizza alle caratteristiche specifiche del tumore del paziente. ISPI usa una immune-stimolazione, crema di pelle attuale applicata usata insieme con i laser infrarossi. La crema, il imiquimod (Aldara®), le legature attuali con i ricevitori sulle cellule del tumore e le stimola per attivare le proteine che “trasmetta per radio„ la presenza delle cellule del tumore al sistema immunitario. In pratica, le proprie cellule del tumore del paziente si trasformano in in un vaccino antitumorale unico.

Un rapporto preliminare di caso ha esaminato l'uso di ISPI in due pazienti con il melanoma della tardi-fase. A seguito di un ciclo di sei settimane del trattamento, entrambi i pazienti sono ancora vivo-più di 46 mesi successivamente in un caso e 38 mesi più successivamente nel secondo caso. L'aspettativa di vita media per i casi del melanoma di stadio IV è di in genere sei - otto mesi. Inoltre, i ricercatori hanno osservato il restringimento delle metastasi sistemiche non trattate dopo la terapia in almeno un oggetto. Questi risultati preliminari indicano che la terapia di ISPI può essere un modo utile e relativamente non tossico curare i pazienti con il melanoma avanzato.

Sulla base di questi risultati, ISPI ha ricevuto il nuovo stato d'investigazione della droga da FDA. I ricercatori all'università di Oklahoma stanno reclutando i pazienti con le fasi III o IV melanoma per un test clinico che valuta l'efficacia di ISPI nel trattamento del melanoma della avanzato-fase. Tutti fase III e pazienti del melanoma di stadio IV che si iscrivono riceveranno il trattamento. Gli oggetti futuri devono avere almeno una lesione di qualificazione del melanoma (una metastasi cutanea unresected), essere disposti a viaggiare a Tulsa per il ciclo del trattamento (cinque visite su un periodo di due mesi) ed ad avere una speranza di vita almeno di quattro mesi, anche senza terapia.

I pazienti accettati per il test clinico applicheranno due volte al giorno la crema del imiquimod ad un'area specificata della pelle, per complessivamente sei settimane. Alle settimane due e quattro, ricercatori esporranno l'area ad un laser di infrarosso, che si pensa che migliori l'efficacia della crema attuale.

“Lo scopo del trattamento è di stimolare le risposte immunitarie ospite antitumorale significativo per minimizzare la malattia metastatica e potenzialmente per prolungare la vita,„ il Dott. co-principale Mark Naylor del ricercatore delle note. Speranze di Dott. Naylor di iscrivere III del melanoma della fase 50 ed almeno 20 di stadio IV pazienti per la prova. Per domandare circa la partecipazione a questo studio, contatti:

Lisa Perry, mA, ricerca clinica CoordinatorOffice: 918-619-4466 fax: 918-619-4467

Email: lisa-perry@ouhsc.eduLin Peabody, LPN, CCRC, dipartimento di chirurgia

Ufficio: 918-660-3931 università di istituto universitario di Oklahoma di medicina, Tulsa, APPROVAZIONE

Riferimenti

1. Disponibile a: http://www.cancer.org/docroot/cri/content/cri_2_4_1x_what_are_the_key_statistics_for_melanoma_50.asp. 11 marzo 2008 raggiunto.

2. Disponibile a: http://www.cancer.org/docroot/CRI/content/CRI_2_4_3X_How_is_melanoma_staged_50.asp?rnav=cri. 18 marzo 2008 raggiunto.

3. Disponibile a: http://www.cancer.org/docroot/CRI/content/CRI_2_4_2X_What_are_the_risk_factors_for_melanoma_50.asp?rnav=cri. 18 marzo 2008 raggiunto.

4. Delmas V, Beermann F, Martinozzi S, et al. beta-catenin induce il immortalization dei melanociti sopprimendo l'espressione di p16INK4a e coopera con le EKA nello sviluppo del melanoma. Sviluppatore dei geni. 15 novembre 2007; 21(22): 2923-35.

5. Disponibile a: http://www.cancer.org/docroot/CRI/content/CRI_2_4_2X_Do_we_know_what_causes_melanoma_50.asp?rnav=cri. 11 marzo 2008 raggiunto.

6. Disponibile a: http://www.cancer.org/docroot/cri/content/cri_2_4_3x_how_is_melanoma_diagnosed_50.asp. 11 marzo 2008 raggiunto.

7. Disponibile a: http://www.emedicine.com/derm/topic557.htm. 18 marzo 2008 raggiunto.

8. Disponibile a: http://www.cancer.org/docroot/CRI/content/CRI_2_4_4X_Types_of_Surgery_for_Melanoma_Skin_Cancer_50.asp?rnav=cri. 11 marzo 2008 raggiunto.

9. MB di Atkins, anziano DE, Essner R, et al. innovazioni e sfide nel melanoma: quadro riassuntivo dalla prima conferenza di Cambridge. Ricerca del Cancro di Clin. 1° aprile 2006; 12 (7 pinte 2): 2291s-2296s.

10. WB di Grant, Holick MF. Benefici e requisiti della vitamina D di salute ottimale: una rassegna. Altern Med Rev. 2005 giugno; 10(2):94-111.

11. Disponibile a: http://www.cancer.org/docroot/CRI/content/CRI_2_4_2x_Can_Melanoma_Be_Prevented_50.asp?rnav=cri. 11 marzo 2008 raggiunto.

12. Lew RA, AJ sobrio, cuoco N, Marvell R, TB di Fitzpatrick. Esponga al sole le abitudini dell'esposizione in pazienti con il melanoma cutaneo: uno studio di controllo di caso. J Dermatol Surg Oncol. 1983 dicembre; 9(12): 981-6.

13. GG di Schwartz, HG di Skinner. Stato e cancro di vitamina D: nuove comprensioni. Cura di Curr Opin Clin Nutr Metab. 2007 gennaio; 10(1): 6-11.

14. Bush JA, junior di Cheung kJ, Li G. Curcumin induce Fas gli apoptosi in cellule umane del melanoma attraverso un indipendente di via ricevitore/caspase-8 da p53. Ricerca delle cellule di Exp. 10 dicembre 2001; 271(2): 305-14.

15. Ms di Baliga, Katiyar SK. Chemoprevention del photocarcinogenesis dai botanicals dietetici selezionati. Photochem Photobiol Sci. 2006 febbraio; 5(2): 243-53.