Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine novembre 2008
Rapporti

Un'innovazione nel sollievo della vescica iperattiva e dell'incontinenza urinaria

Da William Faloon
Un'innovazione nella vescica iperattiva di Reliefof e nell'incontinenza urinaria

Un reclamo che di frustrazione e del terreno comunale a prolungamento della vita sentiamo è come fermare l'incontinenza urinaria.

La nostra frustrazione è stata quella malgrado la ricerca aggressiva, non potremmo identificare una soluzione sicura a questo problema che contagia tante donne di invecchiamento (e gli uomini in misura inferiore).

Ancor più numerose sono le indagini che riceviamo da sollievo di ricerca della gente dai frequenti stimoli urinarii di notte e di giorno.

In un'innovazione scoperta dagli scienziati giapponesi, una combinazione naturale dell'estratto della pianta è stata indicata per ridurre gli episodi incontinenti da fino a 79%,1 minzione di giorno da fino a 39%, da 2 e da minzione di notte da fino a 68%.3

Questo articolo discuterà i risultati della ricerca sulla maturazione delle donne che hanno trovato il sollievo significativo dopo la presa del questo supplemento novello per le soltanto sei - otto settimane.

Ulteriormente, questo articolo discuterà i dati più limitati ottenuti quando gli uomini che soffrono dalle urgenze urinarie di notte sono stati dati questo lo stesso estratto della pianta.

Causa fondamentale delle miserie urinarie
Vescica femminile. Materiale illustrativo della sezione attraverso la vescica di una donna (rossa) ed il sistema riproduttivo. La vescica è l'organo che immagazzina l'urina (giallo) prima della sua espulsione dal corpo attraverso il centro dell'uretra (rosso, più basso).

La frequenza urinaria diventa più comune con l'età d'avanzamento, con quasi la metà della gente oltre 60 che riferiscono per soffrire da nicturia (due o più episodi di minzione durante la notte).

L'incontinenza urinaria è definita come perdita involontaria di urina. Rappresenta un problema importante di igiene e del sociale nella popolazione di invecchiamento. Circa 48% delle donne e 17% degli uomini sopra l'età 70 soffrono l'incontinenza urinaria.4

La vescica iperattiva colpisce uno in sei adulti sopra l'età 40 ed è definita come avendo un bisogno urgente di svuotare la vescica durante la giorno-notte, con l'incontinenza. Quelli afflitti con una vescica iperattiva devono entrare frequentemente al bagno, all'urina della perdita in loro vestiti ed al rapporto che ritiene deprimente, sollecitato e sonno-sfavorito.

Causa fondamentale delle miserie urinarie

In donne, l'incontinenza da stress (perdita involontaria di urina durante l'attività fisica quali lo starnuto o l'esercizio) è causata solitamente da un indebolimento dello sfintere della vescica e dei muscoli pelvici del pavimento. Restringimento (atrofia) dei tessuti in cui il raduno dell'uretra e della vescica inoltre contribuisce al problema. Cambiamenti ormonali che accadono dopo che la menopausa è probabilmente una causa fondamentale di questi cambiamenti anatomici nello sfintere della vescica che conducono all'incontinenza urinaria.

In donne postmenopausali, i livelli in diminuzione dell'androgeno (testosterone) indeboliscono i muscoli pelvici di sfintere e del pavimento, mentre un deficit dell'estrogeno induce l'atrofia dell'uretra.

La medicina della corrente principale offre soltanto le terapie mediocri per indirizzare l'incontinenza urinaria. Le droghe comunemente usate per questa circostanza sono costose e laterale effetto inclini. Soltanto una piccola percentuale di popolazione colpita cerca il trattamento perché la maggior parte della gente considera i loro sintomi urinarii una conseguenza di invecchiamento normale.

Fortunatamente, un approccio sicuro, naturale ed a basso costo è stato sviluppato che ha dimostrato i benefici notevoli nei test clinici umani.

Frazione solubile in acqua del seme di zucca

I semi di zucca sono stati usati tradizionalmente dal nativo americano che le tribù “facilitano il passaggio di urina.„ Un'enciclopedia di erbe europea in primo luogo ha citato l'uso dei semi di zucche trattare i problemi urinarii durante l'anno 1578. I regolatori tedeschi di salute approvano il seme di zucca come trattamento per la vescica irritabile.

L'olio del seme di zucca è stato incluso in prodotti usati per alleviare le difficoltà urinarie. Mentre alcuni effetti sono stati indicati quando usando la frazione solubile nel grasso (dell'olio) del seme di zucca, è la parte solubile in acqua che ha dimostrato gli effetti sintomatici impressionanti negli studi recenti.

Gli scienziati giapponesi hanno brevettato un metodo per ottenere i costituenti solubili in acqua del seme di zucca, che sono assorbiti molto più efficientemente nella circolazione sanguigna.

Azioni anaboliche dell'estratto del seme di zucca

L'incontinenza urinaria peggiora dopo menopausa. Mentre i problemi della menopausa sono associati solitamente con il deficit dell'estrogeno, i bassi livelli di testosterone e di progesterone inoltre stanno essendo alla base dei colpevoli.

L'estratto solubile in acqua del seme di zucca esercita un effetto (tessuto costruzione) anabolico sui muscoli pelvici del pavimento via parecchi meccanismi. Inibendo l'enzima di aromatasi, può mettere a disposizione più testosterone per rinforzare i muscoli pelvici.5

Secondariamente, questa frazione solubile in acqua del seme di zucca lega al ricevitore dell'androgeno sulle cellule di muscolo pelviche, così inducendo un effetto di rafforzamento. Ciò è importante perché i ricevitori dell'androgeno sono espressi nel pavimento pelvico e nell'apparato urinario più basso in esseri umani.6 promuovendo l'attività androgena, l'estratto solubile in acqua del seme di zucca può svolgere un ruolo importante nell'integrità strutturale del pavimento pelvico femminile ed abbassare i disordini dell'apparato urinario.5

Sintesi aumentante dell'ossido di azoto

L'ossido di azoto è una molecola in questione criticamente nelle funzioni più basse dell'apparato urinario. Per la minzione muscles per rilassarsi quando la vescica è piena, ossido di azoto è richiesto. Quando la sintesi dell'ossido di azoto è inibita, il risultato è l'iperattività della vescica e volume riduttore della vescica.

I meccanismi doppi di rafforzamento dei muscoli pelvici del pavimento, mentre la sintesi aumentante dell'ossido di azoto, l'aiuto 5 spiega come incontinenza urinaria alleviata l'estratto solubile in acqua del seme di zucca in tre studi separati sulle donne di invecchiamento.1-3

Estratto dell'isoflavone della soia

Gli estratti della soia forniscono i phyoestrogens standardizzati che sono potenzialmente efficaci nel miglioramento dei sintomi geriatrici per quanto riguarda il deficit dell'estrogeno.

L'ingestione dell'estratto standardizzato della soia è stata supposta per fare diminuire l'atrofia dei tessuti in cui il raduno dell'uretra e della vescica e così allevia i frequenti stimoli ed incontinenza urinarii.

Studio sperimentale in ratti

Uno studio è stato fatto per valutare gli effetti dell'estratto solubile in acqua del seme di zucca in ratti anestetizzati per determinare la funzionalità della vescica.7

Come misurato da un cystometrogram, i parametri della vescica hanno mostrato ai 54,5% drammatici il miglioramento in ratti che ricevono l'estratto solubile in acqua della zucca confrontato ad altri agenti.

Quando “la frequenza dell'escrezione„ è stata misurata, un rapporto di riproduzione di 60% della frequenza dell'escrezione dell'urina ha accaduto dopo che amministrazione dell'estratto solubile in acqua del seme di zucca. Nessun miglioramento è stato visto nel solvente inattivo dato gruppo.

Le conclusioni dallo studio hanno indicato che l'estratto solubile in acqua della zucca aumenta significativamente la capacità massima della vescica mentre fa diminuire la frequenza di minzione.

Primo studio umano sulle donne postmenopausali

Gli studi di 39 femmine incontinenti (di 55-79 anni) facendo uso degli estratti solubili in acqua dell'isoflavone del seme e della soia di zucca sono stati intrapresi su un periodo di sei settimane.1 l'obiettivo era di valutare gli effetti su frequenza delle minzioni di notte e di giorno e sul numero degli episodi incontinenti.

Dopo sei settimane, il numero delle minzioni di notte è stato ridotto da 3,3 a 2,0… un miglioramento di 39%. Le minzioni di giorno sono andato 8,0 - 6,7 dopo sei settimane… un miglioramento modesto di 16%.

Il numero degli episodi incontinenti, tuttavia, immersi ad un numero notevolmente basso. Prima della ricezione dell'estratto solubile in acqua della seme-soia della zucca, queste donne hanno avvertito una media di 7,3 episodi incontinenti un il giorno. Dopo sei settimane di usando questo supplemento, gli episodi incontinenti quotidiani hanno fatto la media soltanto 1,5… una diminuzione sbalordente di 79% in incontinenza urinaria!

Quando queste donne sono state interrogate circa gli effetti hanno notato in risposta a prendere l'estratto solubile in acqua della seme-soia della zucca, c'era un miglioramento soggettivo 73% nell'più alta categoria “soddisfacente„. Quando il rapporto globale di miglioramento è stato valutato, che grado incluso di soddisfazione dopo il sonno, 81,8% delle donne con due - quattro episodi delle minzioni notturne hanno riferito che “contrassegnato sono state migliorate.„

Che cosa dovete conoscere: Innovazione nel sollievo della vescica iperattiva e dell'incontinenza urinaria
  • Gli adulti di invecchiamento sono contagiati comunemente dai sintomi urinarii importuni quali l'incontinenza urinaria (perdita involontaria di urina), il frequente giorno e gli stimoli urinarii di notte, la nicturia (che svegliano alla notte per urinare) e l'iperplasia benigna della prostata.

  • Le terapie mediche convenzionali non sono riuscito ad indirizzare adeguatamente questi reclami negli uomini e nelle donne di invecchiamento.

  • In donne, le difficoltà urinarie possono essere istigate indebolendosi della vescica e muscoli pelvici come pure atrofia dei tessuti uretrali.

  • Una combinazione di estratto solubile in acqua del seme di zucca e di estratto della soia è stata trovata per ridurre la frequenza urinaria e per fare diminuire l'incontinenza urinaria in donne.

  • L'iperplasia benigna della prostata (BPH) causa spesso la frequenza urinaria, la nicturia e la qualità della vita in diminuzione negli uomini di invecchiamento. Alterando il sonno, BPH ha potuto anche aumentare il rischio di malattia cardiaca, di cancro, di depressione e di disordini infiammatori.

  • Due enzimi chiamati riduttasi e aromatasi dell'alfa 5 contribuiscono all'ingrandimento della prostata aumentando la produzione del diidrotestosterone e dell'estradiolo. L'estratto solubile in acqua del seme di zucca è stato indicato per inibire la riduttasi e l'aromatasi dell'alfa 5.

  • Completando con una combinazione di estratto solubile in acqua e di soia del seme di zucca contribuiti per ridurre frequenza urinaria di notte e per migliorare soddisfazione di sonno in uomini più anziani.

In secondo luogo studio sulle donne postmenopausali

Gli studi di 50 donne incontinenti (di 35-84 anni) sono stati intrapresi facendo uso dello stesso supplemento solubile in acqua dell'estratto della seme-soia della zucca per valutare l'effetto sugli episodi di incontinenza da stress.3

Prima che il supplemento della seme-soia della zucca sia dato, queste donne hanno stato in media 2,1 eventi incontinenti ogni giorno. Dopo la presa del supplemento per sei settimane, gli eventi incontinenti sono caduto ad una media di soltanto 0,7 un il giorno… una diminuzione notevole di 67% negli episodi incontinenti indotti da stress!

Studio terzo umano

Una prova del consumatore di 10 donne (di 45-65 anni) è stata effettuata facendo uso dello stesso supplemento solubile in acqua dell'estratto del seme e della soia di zucca.2

Dopo otto settimane, le minzioni di giorno sono andato 9,3 - 5,6… un rapporto di riproduzione di 39%. Le minzioni di notte sono andato 2,0 - 0,8… un rapporto di riproduzione di 60%.

Prima dell'inizio del supplemento della seme-soia della zucca, c'era una media di 2,3 episodi incontinenti ogni giorno. Dopo otto settimane, la frequenza degli episodi incontinenti ha diminuito a soltanto 1,0 al giorno… un rapporto di riproduzione di 57%!

Continuato alla pagina 2 di 2