Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista agosto 2009
Rapporti

Accendere immortalità: Il dibattito sopra l'attivazione del Telomerase

Da William Andrews, dal PhD e da Michael West, PhD
Accendere immortalità: Il dibattito sopra l'attivazione del Telomerase

Il ruolo del telomerase nel permettere la crescita immortale delle cellule riproduttive è affermato nella letteratura scientifica.

In laboratorio il piatto, l'introduzione del telomerase nelle cellule umane coltivate trasforma le cellule mortali altrimenti invecchianti nelle cellule immortali senza trasformarle nelle cellule tumorali. Alle calcagna di questa scoperta, i piccoli attivatori della molecola del telomerase stanno sviluppandi per uso nel trattamento dell'invecchiamento cellulare ed almeno un supplemento nutrizionale sta commercializzando per il trattamento di invecchiamento.

Questi composti realmente funzionano e sono sicuri? Quella è la domanda che è stata posta a due capi nel campo.

Perorando a favore dell'introduzione sul mercato degli attivatori del telomerase per uso nutrizionale è William H. Andrews, PhD, presidente & CEO, sierra scienze, che precedentemente era direttore di biologia molecolare a Geron Corporation in cui i geni del telomerase in primo luogo sono stati isolati.

La presa della posizione avversaria è Michael D. West, PhD, che era il fondatore di Geron Corporation ed è attualmente il CEO di BioTime, inc, che mette a fuoco sulla biologia della cellula staminale e sulla risistemazione della durata delle cellule dal riprogrammare cellulare.

Fino a compilare i dati più umani, il prolungamento della vita Foundation® non ha una posizione, in un modo o nell'altro, sull'uso di questa terapia d'estensione particolare. Le informazioni per questo articolo sono redatte da due scienziati altamente rispettati. Alcuni membri possono scoprire che questo materiale tecnicamente sfida per comprendere.

Dott. Andrews Writes a favore di…

Ora c'è prova coercitiva che la lunghezza della durata di una persona è dettata dal numero limitato dei periodi che una cellula umana può dividersi. Sebbene la cellula riproduttiva immortale possa dividere un numero di volte illimitato, una volta la cellula riproduttiva umana, nell'embrione di sviluppo, si trasforma in una cellula che inerente allo sviluppo l'orologio si avvi ticchettare ed il destino delle cellule è condannato ad un numero limitato 75-100 delle divisioni cellulari (il limite di Hayflick). Una volta che quel limite è stato raggiunto, la cellula e tutta la sua progenie completamente perdono la capacità di dividere e poi entrare in una fase chiamata senescenza.

L'orologio di ticchettio in questo caso è trovato alle punte dei cromosomi delle cellule in una regione chiamata il telomero. È creduto che i telomeri possano evolversi per impedire la crescita illimitata delle cellule limitando la loro durata. I telomeri si compongono delle unità secondarie (o delle basi) di A, della C, del G e del T. chiamati DNA. Nel telomero, queste basi sono sistemate in sei unità di ripetizione basse di TTAGGG. Quando un essere umano in primo luogo è concepito, la lunghezza dei telomeri fa la media circa 15.000 basi (fino a 2.500 unità di ripetizione di TTAGGG) come misurato tramite un processo chiamato l'analisi terminale di lunghezza del frammento della restrizione. La lunghezza poi comincia a diminuire ad un tasso di circa 100 basi per divisione cellulare. Prima che una persona nasca, la lunghezza media del telomero già ha diminuito a circa 10.000 basi e poi in tutto il resto della vita di una persona la lunghezza media dei telomeri diminuisce gradualmente a circa 5.000 basi quando le cellule della persona perdono la capacità di dividersi. Queste cellule sono poi senescenti e la persona soffre e muore della vecchiaia.

Dott. Andrews Writes a favore di…
Telomeri: una regione di DNA altamente ripetitivo all'estremità di un cromosoma lineare quel funziona come amplificatore eliminabile.

Molto recentemente, i rimedi sono stati sviluppati che potrebbero possibilmente alleviare, abolire, o invertire questo “finora„ destino inevitabile attivando un enzima ha chiamato il telomerase, che può contribuire a mantenere la lunghezza del telomero. Un tale rimedio, un TA-65 chiamato nutraceutical, è già disponibile nel commercio e parecchia gente già ha firmato su per trarre giovamento dal suo potenziale di estendere la portata di salute e la durata. Purtroppo, questo rimedio inoltre porta con un potenziale per la promozione del cancro. E così, siamo portati di nuovo alla domanda antichissima, “date una cura rischiosa ad una persona di morte, o facciavi semplicemente lasci la persona morire perché la cura è troppo rischiosa?„ Ognuno di noi sta soffrendo da questa malattia, ma la maggior parte di noi sono soltanto nelle fasi iniziali stesse ed hanno il lusso per non operare questa scelta così in fretta. Tuttavia, molte della gente negli stadi avanzati di invecchiamento ritengono che non abbiano questo lusso e scegliere di prendere TA-65 può essere che cosa ritengono per essere il loro soltanto ricorso “che conserva„ le loro vite. Dovrebbe questa gente essere privata? Dovrebbero essere permessi aumentare intenzionalmente il loro rischio di cancro potenzialmente per migliorare e prolungare la loro portata di salute e la durata? Dovremmo lasciare la gente che è interessata circa il loro deterioramento relativo all'età, indipendentemente da fatto che negli stadi avanzati di invecchiamento, decida per se stessi.

TA-65 è attualmente la sola cura potenziale per la riduzione del telomero e ci non sarà altro a lungo che viene. Sebbene i dati non siano abbastanza in modo schiacciante ancora convincere gli scienziati che TA-65, infatti, stia estendendo la portata di salute e la durata, mostrano molta promessa e sono sostenute per molti motivi teorici. Inoltre, come detto in precedenza, ci sono inoltre molti motivi teorici per TA-65 che aumenta le probabilità che la persona sarà afflitta con cancro.

Circa 85-95% di tutti i cancri esprime l'attività del telomerase. Molti laboratori di ricerca stanno funzionando molto duro per sviluppare gli inibitori di attività del telomerase per curare il cancro. Così, si potrebbe pensare che dovessimo essere dalle nostre menti ora da volere accendere intenzionalmente l'attività del telomerase. Ma, i dati indicano che il telomerase è, infatti, non la causa di cancro. Invece, i cancri accendono l'espressione del telomerase per estendere soltanto la loro durata; appena come vogliamo accendere l'espressione del telomerase in nostre cellule del non Cancro per estendere la loro durata. Così, abbiamo imparato una lezione dalle cellule tumorali su come estendere la durata cellulare. Ma, le cellule tumorali vere già hanno attività del telomerase. Dare qualcuno un induttore del telomerase non sta andando rendere un cancro immortale più immortale. Così, non è realmente i cancri che veri siamo interessati circa. I cancri che sono realmente in questione qui sono i cancri dell'pre-immortale; cioè le cellule che hanno perso il controllo della crescita ma che non esprimono l'attività del telomerase o una certa altra via immortale (quale la via dell'alt [allungamento alternativo dei telomeri]).

Dott. West Writes Against…
Basalioma.

Fortunatamente, TA-65 è un induttore transitorio di attività del telomerase. La cessazione di presa del TA-65 interromperà l'espressione di attività del telomerase in cellule, compreso le cellule tumorali dell'pre-immortale, così fornendo le opportunità ancora di curare le cellule tumorali dell'pre-immortale. Sebbene, da una parte, il rischio di cancro ancora sia stato elevato a causa delle lunghezze estese del telomero, ci sono inoltre forti ragioni che i telomeri più lunghi inoltre hanno ridotto significativamente i rischi di cancro; particolarmente nella gente che soffre dagli stadi avanzati di invecchiamento. Cioè i brevi telomeri possono realmente essere una delle cause principali di cancro. Quando i telomeri sono brevi, hanno un'più alta tendenza ad indurre le riorganizzazioni del cromosoma. Ciò può condurre all'espressione aberrante degli oncogeni ed alla repressione aberrante dei geni soppressori del tumore. Inoltre, le nostre cellule immuni mostrano le capacità in diminuzione di mirare e distruggere alle cellule tumorali quando i telomeri sono brevi. La conservazione dei telomeri lunghi dovrebbe quindi fare diminuire l'incidenza di cancro ed aiutare i nostri sistemi immunitari a combattere il cancro. È duro sapere se “i pro„ superano in peso “cons„ quando tenendo conto delle edizioni del cancro. La mancanza di buon modello animale che invecchia dalla riduzione del telomero rende queste edizioni quasi untestable. Così, attualmente possiamo speculare soltanto.

Nel frattempo, la gente sta invecchiando e la gente è la morte della vecchiaia. Molti superstiti del cancro vi diranno che il cancro è un destino peggio che la morte. Molti anziani vi diranno che la vecchiaia di sofferenza è un destino peggio che la morte. Non c'è dubbio che il potenziale per il rischio aumentato di cancro dovuto TA-65 sia reale. Ma il potenziale per il rischio aumentato di sofferenza dalla vecchiaia dovuto la presa del TA-65 è più reale.

Dott. West Writes Against…

Gli sviluppi recenti di molecolare e della biologia cellulare hanno permesso il progresso spettacolare nella nostra comprensione del macchinario molecolare di invecchiamento umano. Con questi nuove informazioni vengono le comprensioni in come quel movimento a orologeria può essere modificato per rallentare o persino invertire le varie sfaccettature di invecchiamento umano. La scoperta del gene del telomerase come regolatore centrale di immortalità ripetitiva e “della chiave„ quella avvolge e fissa la lunghezza dei telomeri (e quindi della durata ripetitiva delle cellule) in cellule umane ha condotto a grande ottimismo circa le prospettive di accendere il gene nel corpo per estendere i telomeri e potenzialmente la portata di vita umana.

Molti scienziati ritengono che il telomerase di ragione e quindi l'immortalità cellulare, sia represso nella maggior parte delle cellule nel corpo mentre sono lasciato sopra nelle cellule riproduttive sia che questo permette che le specie umane continuino indefinitamente, mentre reprimendo la crescita illimitata delle cellule nel corso della formazione del cancro. Questa conclusione è basata in parte sull'osservazione che circa 90% dei tumori maligni umani mostrano l'espressione anormale del telomerase rispetto ai tessuti normali.

Osservazioni dal produttore di TA-65
Metastasi

Il ruolo del telomerase nel cancro è riassunto il più bene dall'analogia dell'automobile. Una cellula tumorale è come un'automobile di instabilità sull'autostrada senza pedaggio. Immagini un'automobile con un acceleratore attaccato alla tavola di pavimento. Quello sarebbe simile all'attivazione degli oncogeni che determinano le cellule tumorali per dividersi rapidamente anche quando inadeguato. Ora immagini un'automobile che oltre alla difficoltà meccanica suddetta inoltre ha un freno rotto. Ciò è analoga alla perdita di soppressione del tumore inoltre veduta in molti cancri umani. L'autista di una tal automobile di instabilità potrebbe sperare almeno che potrebbe evitare una collisione abbastanza lungamente per esaurire il gas e per dirigere sicuro l'automobile alla spalla della strada.

Tuttavia, ora immagini che l'automobile abbia acquistato in qualche modo la capacità per un rifornimento di combustibile illimitato (attivazione del telomerase). La collisione e la morte poi sarebbero il risultato quasi determinato. Allo stesso modo, è stato dimostrato che una cellula umana normale può essere trasformata in una cellula tumorale presentando gli oncogeni (acceleratore rotto), interrompenti i geni di soppressione del tumore (freno rotto) e poi presentanti il telomerase umano (rifornimento di combustibile infinito).

Il lato negativo del programma anticancro della natura, naturalmente, è che la nostra pelle, l'osso ed i globuli come pure molti altri, hanno un orologio micidiale che ticchetta via che mette un limite assoluto sulla loro capacità per il rinnovamento e la riparazione. Per esagerare l'analogia dell'automobile, nell'invecchiamento vediamo una strada principale sporcata le automobili che hanno esaurito il gas, per così dire. Così la domanda è può noi trovare un modo riempire il carro armato di gas delle cellule di invecchiamento nel nostro corpo, per rianimare il telomerase abbastanza appena per riavvolgere l'orologio di invecchiamento cellulare senza causare un rischio eccessivo di cellule e di cancro di instabilità.

Il supplemento nutrizionale TA-65 è una singola piccola molecola naturale derivata dalla radice dell'astragalo della pianta. Geron ha scoperto che questa molecola era capace di rianimazione dell'espressione del telomerase in cellule umane mortali in laboratorio il piatto ed ora c'è una certa prova pubblicata della sua utilità in esseri umani. Tuttavia, dovrebbe essere precisato che non c'è ancora prova pubblicata che questa molecola provoca un'estensione profonda della durata di lunghezza o delle cellule del telomero. La pianta e gli estratti della radice della pianta sono stati consumati apparentemente sicuro per molti anni dalla gente. Tuttavia, la forma altamente purificata del composto, l'amministrazione alle dosi e per la durata di 6-12 mesi in che cosa è chiamato Patton Protocol, non ha precedente in nutrizione normale.

Se effettivamente TA-65 può indurre l'espressione del telomerase sufficiente per estendere la lunghezza del telomero in cellule umane, quindi l'espressione a lungo termine del telomerase nell'intero corpo umano può, a mio parere, esporre una persona ad un rischio pericoloso di cancro. I dati suggeriscono che il corpo umano adulto abbia molte cellule “di instabilità„ che hanno attivato gli oncogeni ed i geni soppressori inattivati del tumore ma abbia bloccato dovuto essere mortale (crescite premaligne). Gli esempi dei tumori premaligni sarebbero polipi del colon, prostate crescenti, o quella grande, ma talpa non ancora maligna sulla vostra parte posteriore. Un protocollo per risistemare l'invecchiamento cellulare per avvantaggiare le sanità nell'invecchiamento deve essere destinato con attenzione per aumentare la probabilità della longevità umana senza esporre la gente al rischio inutile di cancro permettendo che tutte queste cellule premaligne appena abbastanza lungamente decollino nella crescita senza briglia.

In topi, che vivono soltanto una coppia di anni, il su-regolamento genetico del telomerase (che accende il telomerase in tutto il corpo) conduce chiaramente ad un rischio elevato di tumori quale cancro al seno. Così la linea inferiore, il modello del topo suggerisce che l'elevazione globale a lungo termine del telomerase nel topo aumenti, non diminuzioni, il rischio di cancro. Patton Protocol di un anno è inteso per attivare il telomerase in tutto il corpo umano per fino ad un anno (approssimativamente metà di durata del topo). Si potrebbe quindi ragionevolmente concludere che dato il fatto che la massa di un essere umano è oltre 2.400 volte quello di un topo, un anno di attivazione continua del telomerase potrebbe ragionevolmente permettere che le lesioni premaligne occulte nel corpo umano si espandano nei più grandi tumori che poi potrebbero subire una mutazione nelle malignità evidenti ed immortali da sè anche dopo che la droga è stata rimossa.

Poiché le cellule premaligne del tumore hanno attivato gli oncogeni ed i geni soppressori inattivati del tumore, probabilmente stanno dividendo più velocemente delle loro controparti normali e quindi anche un'estensione modesta dei telomeri nel corpo intero potrebbe essere preveduta per dare un'estensione preferenziale della durata delle cellule a queste cellule premaligne. Di conseguenza, a mio parere, i nostri migliori dati disponibili del topo sostengono che c'è un rischio irragionevole per curare un individuo in buona salute con i composti d'attivazione. Alcuni ricambierebbero che gli attivatori correnti del telomerase sono abbastanza deboli che non si sarebbero pensati che estendessero i telomeri fino il punto in cui avrebbero aumentato il rischio di cancro. Tuttavia, si poi chiederebbe perché sarebbero stati utili per il trattamento di invecchiamento.

Le preoccupazioni che sto esprimendo per quanto riguarda la riattivazione del telomerase sono limitate: 1) l'amministrazione continua a lungo termine di questi agenti, 2) l'amministrazione al corpo intero e 3) il trattamento dei pazienti che sono altrimenti giovani ed in buona salute. Sembra ragionevole che per i pazienti che sono molto vecchi e/o sono ad ad alto rischio della morte dalla malattia relativa all'età in cinque anni, Patton Protocol può essere una compensazione ragionevole del rischio e della ricompensa. Similmente, se gli attivatori del telomerase potessero essere dati per i periodi di scarsità, o essere amministrati ai tessuti localizzati che sono un problema prossimo specifico per il paziente, quale l'uso di terapia genica del telomerase risistemare la durata delle cellule in un'ulcera geriatrica non curativa della pelle, la compensazione potrebbe avere ancora significato.

Le buone notizie sono che gli avanzamenti moderni nella ricerca medica stanno conducendo alle scoperte senza precedenti nei meccanismi reali di invecchiamento umano che conducono alle strategie razionali per intervento. Anche 15 anni fa, pochi ricercatori avrebbero predetto che tali tecnologie erano anche possibili. Coloro che ha un interesse nel usando queste nuove e terapie non regolate in un programma personale di prolungamento della vita o per un caro dovrebbero considerare con attenzione la compensazione dei rischi contro i benefici. Appendendo nell'equilibrio è non solo la vita di singolo paziente, ma il benessere del campo di emergenza di gerontologia interventistica.

Osservazioni dal produttore di TA-65

“Contro„ l'articolo non è interamente negativo. Il Dott. West dice, “sembra ragionevole che per i pazienti che sono molto vecchi e/o sono ad ad alto rischio della morte dalla malattia relativa all'età, Patton Protocol possa essere una compensazione ragionevole.„ L'edizione si ridurre al rapporto di rischio/ricompensa per quelle di noi che stanno invecchiando, ma ancora seriamente non è compromessa dalle devastazioni della vecchiaia.

Come accedere a TA-65

Uno studio pubblicato nell'edizione online del settembre 2008 dell'oncologia prestigiosa della lancetta del giornale indica che uno stile di vita sano aumenta il telomerase ed è utile nel controllo del processo di invecchiamento. Gli studi sono stati intrapresi dal Dott. Elizabeth Blackburn, il biochimico famoso di UCSF che hanno scoperto il telomerase ed il Dott. Dean Ornish, autore ben noto e testa dell'istituto di ricerca della medicina preventiva in Sausalito, CA. Questo studio ha incluso 30 uomini con carcinoma della prostata a basso rischio che ha migliorato la loro dieta, si è esercitato moderatamente ed ha ridotto lo sforzo. Alla conclusione dello studio, gli uomini hanno avuti livelli elevati di 29% del telomerase che quando hanno cominciato. I ricercatori inoltre hanno riferito che l'espressione genica in cellule prese dagli uomini era stata modificata e che l'attività dei geni d'impedimento aumentati ed alcuni geni dipromozione compreso quelli in questione in prostata e nel cancro al seno aveva interrotto.

Non sentiamo chiunque risultati di condanna di Ornish e di Blackburn o persino suggerire che alzare il telomerase tramite un miglioramento nello stile di vita potrebbe provocare un rischio di cancro eccessivo. Poiché il meccanismo di TA-65 di azione è inoltre di sollevare i livelli del telomerase, perché dovrebbe alzando il telomerase prendendo TA-65 essere affatto differente?

Come accedere a TA-65

Il centro di scienze di TUM è situato in Manhattan, NY. Patton Protocol con TA-65 costa circa $2.500 per le prove iniziali (esteso lavoro compreso del sangue, misure di lunghezza del telomero e sette biomarcatori di invecchiamento). I primi sei mesi del protocollo è circa $6.725. I membri del fondamento del prolungamento della vita ricevono uno sconto di 10% fuori di questi prezzi. Le scienze di TUM possono essere contattate a:

Gratis: 888-360-8886 | Ufficio: 212-588-8805 | Fax: 212-588-0058 | Sito Web: www.tasciences.com 

Osservazioni finali a partire da vita Extension®

Viviamo sulle frontiere stesse di raggiungimento della portata radicalmente duratura. I dati molecolari presentati in questo articolo dovrebbero impressionare chiunque che capisca che gli scienziati notevoli di andature stiano facendo nella comprensione dei meccanismi fondamentali di invecchiamento. Mentre il Dott. Michael West è un membro del consiglio di amministrazione del prolungamento della vita Foundation®, noi poichè un'organizzazione a partire da ancora non ha una posizione o una raccomandazione convenzionale mentre si riferisce all'uso di TA-65.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute del prolungamento della vita a 1-800-226-2370.