Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine gennaio 2009
Rapporti

Salute digestiva d'ottimizzazione
(E perché la maggior parte dei probiotici non riescono a lavorare)

Dal vicolo Lenard, PHD
Salute digestiva d'ottimizzazione

Molti dei reclami di salute che contagiano l'invecchiamento adulto-dall'immunità alterata ad emergenza digestiva e nutrizionale carenza-possono essere rintracciati ad un fattore di fondo chiave: salute digestiva difficile.

Una causa comune di salute digestiva alterata è un declino relativo all'età negli enzimi digestivi stati necessari per estrarre le sostanze nutrienti essenziali dagli alimenti che mangiamo. Senza questi enzimi cruciali, l'alimento attraversa il tratto gastrointestinale senza rendere i suoi costituenti utili. Il risultato è stato nutrizionale difficile, che può contribuire ai numerosi processi di malattia.

La salute digestiva può più ulteriormente essere alterata da uno squilibrio fra i batteri utili e patogeni nel tratto gastrointestinale, che può contribuire ai sintomi di gas e di rigonfiamento come pure all'utilizzazione del povero delle sostanze nutrienti.

Fortunatamente, i supplementi avanzati degli enzimi, con i probiotici specialmente imballati, possono contribuire a ristabilire l'equilibrio all'apparato digerente, tenendo conto l'utilizzazione ottimale delle sostanze nutrienti preziose. I benefici di un apparato gastrointestinale sano comprendono la comodità digestiva, la salute immune migliore e l'infiammazione in diminuzione.

Declino digestivo relativo all'età

Declino digestivo relativo all'età

Sebbene possiate consumare il più sano, il più fresco, di dieta più ricca di sostanza possibile, potreste ancora finire cronicamente il ill dalle malattie relative a malnutrizione. Come ha potuto questo essere possibile?

Potrebbe accadere se il vostro apparato digerente sta funzionando meno ottimamente, un avvenimento sempre più comune come la gente si sviluppa più vecchia.1,2

Fra le carenze digestive relative all'età più frequenti è un declino in enzimi digestivi, compreso pepsina (liberata dalle cellule nel rivestimento dello stomaco), con la proteasi, l'amilasi e la lipasi che sono secernute dal pancreas in risposta ad ingestione dell'alimento.

Gli angoli più riposti di digestione

Il sistema gastrointestinale sano e giovanile (di GI) usa questi enzimi per ripartire l'alimento ingerito nei peptidi, nelle proteine, negli acidi grassi ed in altre sostanze nutrienti vitali, che il corpo può elaborare e distribuire facilmente. Inoltre, i batteri “amichevoli„, che abitano nel tratto gastrointestinale più basso (sotto lo stomaco), sono essenziali per la funzione dell'intestino come pure produzione ed assorbimento sani della vitamina. Con l'età d'avanzamento, tuttavia, questi microrganismi probiotici (batteri utili che contribuiscono ad impedire la malattia) possono essere ammucchiati fuori “dagli insetti„ patogeni opportunistici che non hanno funzione digestiva e possono scaricare le endotossine pericolose nella circolazione.

Mentre gli enzimi sani ed i microrganismi probiotici diminuiscono con l'età, determinati alimenti non possono completamente digerirsi, conducendo ai sintomi come gas, rigonfiamento, gli stati infiammatori e perfino le varie forme di carenza vitaminica e di malnutrizione.3-8 questi eventi possono contribuire ad un circolo vizioso di immunità venente a mancare e delle malattie crescenti, particolarmente negli anziani.9,10

Fortunatamente, le formulazioni avanzate di supplemento degli enzimi sono disponibili che può compensare le carenze relative all'età comuni. Oltre agli enzimi digestivi, i supplementi che contengono gli sforzi dei batteri probiotici, particolarmente bacillus coagulans, sono stati trovati per essere significativamente superiori ai probiotici ordinari comuni (come quelli trovati in yogurt ed in altri probiotici tradizionali). Considerando che soltanto una piccola percentuale dei batteri ai nei probiotici basati a yogurt principali sopravvive all'ambiente gastrico duro e acido, la maggior parte dei coagulans del B. sopravvive a per colonizzare l'intestino.11,12 e quello è appena l'inizio dei benefici di questo microrganismo notevole. Una volta prese con i pasti, queste formulazioni di supplemento migliorano la salute digestiva, così aiutando impedisca l'emergenza e la malnutrizione gastriche, mentre proteggere dai disturbi si è riferita a digestione difficile.

Gli angoli più riposti di digestione

La digestione è un processo altamente complesso e ben coordinato. Il corpo riparte l'alimento ingerito per sia le azioni meccaniche che chimiche, di modo che l'energia fatta provvista e le sostanze nutrienti dell'alimento possono essere estratte, assorbite nella circolazione sanguigna e distribuirsi ad ogni cellula nel corpo per i processi innumerevoli in questione nella conservazione noi vivi.

La masticazione inizia il processo digestivo meccanicamente rompendo l'alimento nei piccoli, pezzi trattabili che facilitano inghiottire e più ulteriormente digestione. Simultaneamente, le ghiandole nella bocca secernono la saliva, che inumidisce l'alimento (che la rende più facile inghiottire) ed aggiunge l'amilasi degli enzimi, che comincia la ripartizione dei carboidrati e la lipasi, che comincia ripartire i grassi. (Vedi la tabella 1 qui sotto.)

Tabella 1.

Enzimi digestivi chiave e le loro funzioni

Pepsina

Secernuto dalle cellule nel rivestimento dello stomaco; congiuntamente all'acido di stomaco, contribuisce a ripartire le proteine nei peptidi nello stomaco

Tripsina

Provenendo dal pancreas e dal rivestimento intestinale, la tripsina è secernuta nel duodeno (la parte superiore dell'intestino tenue), dove riparte i peptidi formati nello stomaco negli aminoacidi

Chimotripsina

Un enzima digestivo che proviene dal pancreas e dal rivestimento intestinale, è attivato tramite l'azione di tripsina e gli aiuti ripartono la proteina

Proteasi

Secernuto dal pancreas, facilitano la scomposizione delle proteine in aminoacidi

Amilasi

Presenti in saliva ed anche secernuto dal pancreas, fende le molecole complesse del carboidrato negli zuccheri trattabili

Lipasi

Presenti in saliva ed anche secernuto dal pancreas, facilita la scomposizione dei lipidi (grassi) in componenti utilizzabili

Lattasi

Secernuto dalle cellule che allineano l'intestino tenue, contribuisce a ripartire il lattosio (lattosio)

Papaina (dalla papaia)

Digestione della proteina di aiuto di supplementi

Cellulasi

Prodotto dai batteri “amichevoli„ nell'intestino, aiuta la cellulosa della raccolta ed altri costituenti della pianta

Una volta che inghiottito, l'alimento viaggia giù l'esofago e nello stomaco, in cui è sbattuto e frantumato in una miscela con acido e pepsina gastrici potenti, che degradano le proteine nei peptidi. Come i residui risultanti, conosciuti come “il chimo,„ le uscite lo stomaco ed entra nel duodeno, stimola la secrezione del secretin dell'ormone, che a sua volta, segnali il pancreas pubblicare tripsina, chimotripsina e pancreatina, una miscela di parecchi enzimi, compreso le proteasi, l'amilasi e la lipasi (vedi la tabella 1 qui sopra.), che svolgono i ruoli importanti nell'estrazione delle sostanze nutrienti mentre più ulteriormente ripartono le proteine, i carboidrati ed i grassi. Lo stomaco inoltre secerne “il fattore intrinseco composto,„ che attraversa through l'intestino tenue e finalmente permette all'assorbimento del vitamina b12.

La bile, prodotta dal fegato ed immagazzinata nella cistifellea, è liberata in risposta alla presenza di grassi nell'alimento ingerito. Aiutando emulsioni questi grassi, bile li rende più suscettibili della ripartizione enzimatica, facilitante l'assorbimento delle vitamine liposolubili, compreso le vitamine A, D, E e K.

Superamento dei deficit degli enzimi digestivi

Per quanto gli enzimi digestivi siano vitali, molti importi adeguati di mancanza degli adulti più anziani da ripartire hanno ingerito efficientemente l'alimento. Come celebre più presto, la quantità di enzimi prodotti dallo stomaco, il pancreas e l'intestino tenue tende a diminuire mentre la gente si sviluppa più vecchia.

Superamento dei deficit degli enzimi digestivi

Un'altra fonte di enzimi digestivi naturali è frutta e verdure crude, ma la maggior parte della gente consuma gli importi insufficienti di questi alimenti importanti o inattiva i loro enzimi con la cottura ed elaborare.1,2 la vitamina, il minerale ed i deficit risultanti dell'oligoelemento possono colpire avversamente la funzione di sistema immunitario e la salute globale.10,13 un francese recente studia, per esempio, ha trovato un'alta prevalenza della vitamina, del minerale e delle carenze dell'acido grasso omega-3 nella gente invecchiata 70 e sopra.14 particolarmente comune in questa popolazione è una carenza in vitamina b12, una sostanza nutriente che è essenziale per la funzione di sistema nervoso e del cervello normale e per la formazione di sangue, tra altre attività.15,16

Dato le conseguenze potenzialmente devastanti di nutrizione carente in adulti più anziani, la salute digestiva d'ottimizzazione è essenziale. Per raggiungere questo obiettivo, molti professionisti di salute raccomandano comunemente di completare con i supplementi degli enzimi digestivi che compensano gli enzimi naturali carenti. I supplementi di alta qualità degli enzimi presi oralmente con i pasti sono stati trovati abbastanza efficaci nella digestione d'ottimizzazione.

Che cosa dovete conoscere: Enzimi digestivi e probiotici
  • Mentre la gente invecchia, il loro apparato digerente diventa meno efficace, dovuto in parte ad un declino in enzimi digestivi ed in microrganismi probiotici utili. Di conseguenza, la digestione dell'alimento è incompleta, conducendo ai sintomi come gas, rigonfiamento, le circostanze infiammatorie, le carenze vitaminiche e la malnutrizione.

  • Il declino relativo all'età in enzimi prodotti dallo stomaco, dal pancreas e dagli intestini può condurre ai deficit in vitamine, in minerali e negli oligoelementi che possono colpire avversamente il funzionamento di sistema immunitario e la salute globale.

  • Prendendo i supplementi di alta qualità degli enzimi con i pasti è stato trovato per essere abbastanza efficace nell'evitare questi deficit e nell'ottimizzazione della nutrizione.

  • I batteri naturali nell'intestino, quali lattobacillo e Bifidobacteria, migliorano la funzione intestinale della barriera; faccia concorrenza a e sopprima i batteri, i lieviti, le muffe ed i virus patogeni; e moduli e stimoli l'attività di sistema immunitario.

  • La nostra salute dipende in larga misura dal mantenimento dell'equilibrio a favore dei microrganismi “amichevoli„ nell'intestino, perché migliorano la salute digestiva, rinforzano il sistema immunitario e ristabiliscono l'equilibrio batterico sano che segue l'uso antibiotico.

  • il bacillus coagulans producente spora è un probiotico unico che è stato trovato per essere superiore ad altri probiotici in termini di sopravvivenza dell'ambiente gastrico, colonizzazione degli intestini e produzione dell'acido lattico.

  • La ricerca emergente suggerisce che la promessa delle tenute di bacillus coagulans nell'immunità d'amplificazione e nell'evitare condizioni quali iperlipidemia, la sindrome di intestino irritabile, il morbo di Crohn, l'osteoartrite e l'artrite reumatoide.

In uno studio di prova alla cieca, per esempio, 18 individui sani hanno preso i supplementi pancreatici degli enzimi o le capsule del placebo dopo l'ingestione della alto-caloria, pasto ad alta percentuale di grassi. I sintomi sono stati registrati per le seguenti 15 - 17 ore. I ricercatori hanno trovato quello che ingeriscono gonfiarsi significativamente riduttore pancreatico di supplementi degli enzimi, si intossicano e pienezza ed hanno suggerito che gli enzimi potrebbero anche essere utili nella gente con la sindrome di intestino irritabile (IBS).17

Altri studi hanno suggerito che i supplementi degli enzimi potrebbero avere attività immunomodulatoria e potrebbero essere utili nell'impedire o nel trattamento delle malattie autoimmuni, quali l'artrite reumatoide, il lupus erythematosus e la glomerulonefrite (una forma di malattia renale).18,19 enzimi possono avvantaggiare queste circostanze riducendo l'infiammazione ed i complessi immuni che danneggiano i tessuti.

Benefici dei probiotici

Benefici dei probiotici

Oltre ai a vari enzimi digestivi, acido di stomaco, bile ed innumerevole altri agenti, un apparato digerente sano dipende dalla presenza di miliardi di batteri, conosciuti in generale come la flora di GI, che in tensione e lavoro soprattutto negli intestini. Alcuni di questi microrganismi sono amichevoli, mentre altri sono potenzialmente nocivi. I batteri amichevoli chiave includono quelli dei generi di Bifidobacteria e del lattobacillo. Fra le loro varie funzioni, i probiotici migliorano la funzione della barriera degli intestini; faccia concorrenza a e sopprima i batteri patogeni (salmonella compresa), i lieviti, le muffe ed i virus; e moduli e stimoli l'attività di sistema immunitario.20

La nostra salute dipende dal mantenimento dell'equilibrio a favore degli organismi amichevoli, anche conosciuti come i probiotici. L'invecchiamento, l'esposizione agli antibiotici e ad altre droghe, la dieta difficile, lo sforzo, il viaggio ed altri fattori possono interrompere l'equilibrio sano normale, diminuire livello-e influenza-dei batteri utili. Maturando le donne sono particolarmente vulnerabili a questi tipi di problemi di GI, particolarmente se hanno usato le pillole di contraccettivo orale.

Lungamente è stato conosciuto che il consumo di organismi probiotici in tensione, in alimenti, quale yogurt, o nelle capsule di supplemento può contribuire a ristabilire l'equilibrio normale di GI. Tali supplementi probiotici serviscono a ridurre il rischio di malattia da tre meccanismi principali:

  • Miglioramento della salute digestiva

  • Rafforzamento del sistema immunitario

  • Ristabilimento dei batteri sani che seguono uso antibiotico.

Molti studi dei probiotici hanno dimostrato la loro efficacia nell'impedire e nel controllo dei disordini comuni di GI, quali diarrea antibiotico-collegata,21,22 ulcere gastriche,23 malattie intestinali infiammatorie di sindrome di intestinoirritabile , 24 quale colite ulcerosa,25 e tumore del colon.26

Aggiornamento di ricerca: Gli studi umani sostengono l'uso del bacillus coagulans

La ricerca emergente suggerisce vari ruoli di promessa per il bacillus coagulans nelle sanità sostenenti.

  • Sindrome di intestino irritabile. In una prova di otto settimane, gli oggetti con la sindrome di intestino irritabile (IBS) che prende una preparazione probiotica che contiene il bacillus coagulans hanno avuti miglioramento significativo nel dolore e nel rigonfiamento addominali, mentre i pazienti che prendono il placebo non hanno avvertito il miglioramento notevole.31

  • Morbo di Crohn. Gli oggetti con i diseas di Crohn che prendono una preparazione probiotica che contiene il bacillus coagulans hanno avuti una maggior diminuzione nell'indice di attività totale del morbo di Crohn (CDAI, un'attività di valutazione di malattia della scala) ed in un maggior calo nel numero dei panchetti del tipo di liquido ai 30 e 60 giorni, rispetto agli individui che prendono il placebo. Impressionante, quattro su cinque oggetti nel gruppo probiotico potevano smettere di prendere i farmaci dell'antidiarroico, rispetto a soltanto uno su sei pazienti nel gruppo del placebo.32

  • Immunità e influenza. Un test clinico dei 30 giorni in adulti in buona salute ha dimostrato che il completamento con il bacillus coagulans ha prodotto un importante crescita nella risposta immunitaria sia all'adenovirus che all'influenza A, rispetto ai valori basali.33

  • Artrite. Due 60 prove di artrite del giorno, una per l'osteoartrite ed una per l'artrite reumatoide, indicato l'infiammazione in diminuzione (come misurato da proteina C-reattiva riduttrice), meno dolore, meno rigidezza e mobilità migliore in bacillo - coagulans - pazienti completati hanno paragonato agli oggetti del placebo.34,35

Tutti questi studi sono stati presentati e sono l'accettazione in corso per la pubblicazione.

Perché la maggior parte dei probiotici non funzionano

Mentre i probiotici sono essenziali per salute ottimale, catturare i loro benefici dai prodotti il più convenzionalmente disponibili può posare una sfida tecnica. La ragione è che molti degli organismi che viventi questi prodotti sono supposti per contenere nemmeno sopravvivono all'alto calore e fanno pressione sul terreno comunale al processo di fabbricazione. Troppo spesso, le cellule in tensione restanti muoiono rapidamente mentre si siedono sullo scaffale; o non possono sopravvivere all'esposizione all'acido o alla bile di stomaco nell'intestino in moda da poterli continuare essi a colonizzare i due punti.

Perché la maggior parte dei probiotici non funzionano

Una formulazione probiotica avanzata che contiene gli sforzi della promessa di offerte di bacillus coagulans del batterio nel passo laterale delle difficoltà e nell'elevazione dei benefici del completamento probiotico. Questi microrganismi ciascuno sono circondati da uno schermo protettivo naturale, che li aiuta a sopravvivere al calore e la pressione di fabbricazione e gli acidi e la bile di digestione, in modo da hanno una probabilità ben migliore di arrivare viva e bene negli intestini, in cui vanno lavorare.11,12 questo forniscono il bacillus coagulans un vantaggio terapeutico significativo sopra i probiotici convenzionali. Il bacillus coagulans è unico rispetto ai probiotici tradizionali per tre motivazioni importanti: capacità di sopravvivenza, colonizzazione e produzione dell'acido lattico.

Capacità di sopravvivenza. I batteri probiotici che sono morti quando arrivano nel tratto di GI sono inutili, indipendentemente dalla loro quantità. Non solo il bacillus coagulans sopravvive all'esposizione ad acido e la bile che riceve nel tratto di GI, agisce in tal modo nei numeri massicci.

Colonizzazione. Anche se i batteri probiotici convenzionali riescono ad arrivare vivo e poi a sopravvivere all'acidità gastrica, più non continui a colonizzare (cioè, moltiplichi ed installi la residenza). Al contrario, il bacillus coagulans è un colonizzatore prolifico. Immediatamente sopra l'arrivo, le cellule di bacillus coagulans cominciano a moltiplicare e colonizzare il tratto intestinale.

Produzione dell'acido lattico. Il lattobacillo ed i Bifido-batteri sono utili in parte affinchè la loro capacità producano l'acido lattico. I dati dagli studi epidemiologici e sperimentali indicano che l'ingestione di questi batteri può contribuire ad impedire le circostanze croniche, quali la malattia cardiovascolare ed il cancro.26,27 rispetto a questi probiotici convenzionali, gli scienziati ritengono che il bacillus coagulans, che producono la forma preferita di acido lattico (tecnicamente definito il L+ isomero ottico),28 possa essere ancor più efficace nell'appoggio il digestivo e dei sistemi immunitari.

Formazione della spora: Perché il bacillus coagulans è così tanto più efficace

Una motivazione importante per la superiorità del bacillus coagulans è la sua capacità di produrre le spore. I batteri generatori di spore sono qualcosa come i semi ordinari della pianta. Una volta lasciati da solo, i semi sono vivo, ma morto dormienti-non neanche. Piuttosto, rimangono in loro schermo protettivo in uno stato “della prontezza.„ Tuttavia, non appena incontrano un ambiente con il giusto tenore d'acqua e della temperatura, cominciano germinare, o si sviluppano.

Formazione della spora: Perché il bacillus coagulans è così tanto più efficace

I batteri generatori di spore, come bacillus coagulans, funzionano in un modo molto simile. Nello stomaco, le spore sono attivate dalla zangolatura e dall'umidità a basso pH e meccaniche. Assorbono l'acqua e cominciano gonfiare, che aumenta il tasso metabolico dei batteri. Mentre i batteri attraversano il duodeno e nell'intestino tenue, le conseguenze cominciano a sporgere dai spora-cappotti e le cellule cominciano a germinare e trasformare nelle cellule possibili. La proliferazione comincia seriamente nell'intestino tenue, in cui i batteri si moltiplicano rapidamente, guadagnano la motilità coltivando i flagelli e cominciano a colonizzare ed andare lavorare la produzione lattica acido-che scoraggia la crescita dell'alimento nocivo agente-e d'aiuto della raccolta. La germinazione comincia solitamente circa quattro ore dopo ingestione.

I batteri in genere generatori di spore sono qualcosa evitare a tutto il costo. Per esempio, i clostridium botulinum (l'organismo che causano il botulismo) possono causare l'intossicazione alimentare e la morte. Ma invece di salute offensiva, i batteri generatori di spore dipromozione scelti come il bacillus coagulans possono approfittare della loro alta capacità di sopravvivenza per inoculare rapidamente il tratto di GI con la flora sana.

In un test clinico pubblicato, gli adulti iperlipidici che hanno completato con il bacillus coagulans per tre mesi hanno avvertito le riduzioni in colesterolo totale e lipoproteina a bassa densità (LDL), con gli aumenti in lipoproteina ad alta densità utile (HDL).29 questo individuazione di promessa suggeriscono che il bacillus coagulans possa anche contribuire a promuovere i profili sani del lipido.

Recentemente, il bacillus coagulans è stato raccomandato da Mehmet Oz, MD e da Michael Roizen, MD, in loro libro VOI: L'edizione manuale, aggiornata ed ampliata del proprietario.30 DRS. Oz e Roizen hanno descritto l'importanza dei batteri utili nell'intestino per il mantenimento della salute digestiva ed immune. Il loro probiotico della scelta: una dose quotidiana di 2 miliardo bacillus coagulans delle cellule (l'importo trovato in una capsula tipica).

La barra laterale qui sopra (aggiornamento di ricerca: Gli studi umani sostengono l'uso del bacillus coagulans) rivela una serie di studi clinici umani che mostrano il beneficio clinico significativo in risposta al completamento di bacillus coagulans.

Riassunto

La salute intestinale va molto al di là dell'irregolarità dell'intestino, del gas, del rigonfiamento dello stomaco e di altre sensazioni scomode. La salute difficile di GI può insidiare la vostra qualità della vita, compromettere il vostro sistema immunitario, sollecitare gli organi di disintossicazione (quale il fegato) ed accelerare i disordini in relazione con l'invecchiamento.

La salute intestinale va molto al di là dell'irregolarità dell'intestino, del gas, del rigonfiamento dello stomaco e di altre sensazioni scomode.

Una volta presi oralmente prima di un pasto, gli enzimi digestivi supplementari di alta qualità possono amplificare la capacità naturale del corpo di ripartire l'alimento nei suoi costituenti animatori e salutari. Una volta consumati fra i pasti, gli enzimi digestivi possono contribuire ad attenuare i processi di malattia ed infiammatori in tutto il corpo, così aiutando assicuri i buona salute continuati.

Inoltre, facendo uso dei probiotici, come il bacillus coagulans probiotico batterico generatore di spore, gli aiuti accelerano l'inoculazione della flora sana nell'intestino. Questa combinazione offre un metodo innovatore per il raggiungimento l'equilibrio di GI e dei buona salute risultanti.

Se avete qualunque domande sul contenuto scientifico di questo articolo, chiami prego un consulente di salute del prolungamento della vita a 1-800-226-2370.

Riferimenti

1. Laugier R, Bernard JP, Berthezene P, Dupuy P. Changes nella secrezione esocrina pancreatica con l'età: la secrezione esocrina pancreatica diminuisce negli anziani. Digestione. 1991;50(3-4):202-11.

2. Morley JE. L'intestino di invecchiamento: fisiologia. Med di Clin Geriatr. 2007 novembre; 23(4): 757-7.

3. Brownie S. Why è individui anziani a rischio della carenza nutrizionale? Int J Nurs Pract. 2006 aprile; 12(2): 110-18.

4. Guslandi m., Pellegrini A, difese mucose di Sorghi M. Gastric negli anziani. Gerontologia. 1999 luglio; 45(4): 206-8.

5. Hurwitz A, Brady DA, Se di Schaal, et al. acidità gastrica in adulti più anziani. JAMA. 27 agosto 1997; 278(8): 659-62.

6. Pirlich m., laghi H. Nutrition negli anziani. Migliore ricerca Clin Gastroenterol di Pract. 2001 dicembre; 15(6): 869-84.

7. Panettiere H. Nutrition negli anziani: ipovitaminosi e le sue implicazioni. Geriatria. 2007 agosto; 62(8): 22-6.

8. Lee MF, deviazione standard di Krasinski. Declino umano della lattasi di adulto-inizio: un aggiornamento. Rev. 1998 di Nutr gennaio; 56 (1 pinta 1): 1-8.

9. Chapman IM. L'anoressia di invecchiamento. Med di Clin Geriatr. 2007 novembre; 23(4): 735-56, V.

10. Wintergerst es, Maggini S, DH di Hornig. Contributo delle vitamine e degli oligoelementi selezionati alla funzione immune. Ann Nutr Metab. 2007;51(4):301-23.

11. Disponibile a: http://www.newcenturyhealthpublishers.com/probiotics_and_prebiotics/about/pdf/3-10.pdf. 31 ottobre 2008 raggiunto.

12. Disponibile a: http://www3.interscience.wiley.com/cgi-bin/fulltext/118855913/PDFSTART. 31 ottobre 2008 raggiunto.

13. Fe di Ahmed. Effetto di nutrizione sulla salute degli anziani. Dieta Assoc di J. 1992 settembre; 92(9): 1102-8.

14. Carriere I, Delcourt C, Lacroux A, assunzione di Gerber M. Nutrient in una popolazione anziana in Francia del sud (POLANUT): carenza in qualche vitamine, minerali e omega-3 PUFA. Ricerca di Int J Vitam Nutr. 2007 gennaio; 77(1): 57-65.

15. Parco S, Johnson mA. Che cosa è una dose adeguata del vitamina b12 orale in gente più anziana con stato difficile di vitamina b12? Rev. 2006 di Nutr agosto; 64(8): 373-8.

16. Cambiamenti Età-collegati di Wolters m., di Strohle A, di Hahn A. nel metabolismo della vitamina B (12) ed acido folico: prevalenza, aetiopathogenesis e conseguenze patofisiologiche. Z Gerontol Geriatr. 2004 aprile; 37(2): 109-35.

17. Suarez F, MD di Levitt, Adshead J, Barkin JS. I supplementi pancreatici riducono la risposta sintomatica degli individui sani ad un pasto ad alta percentuale di grassi. Dig Dis Sci. 1999 luglio; 44(7): 1317-21.

18. Terapia degli enzimi di Nouza K. Systemic nelle malattie del sistema vascolare. Bratisl Lek Listy. 1995 ottobre; 96(10): 566-9.

19. Effetti di Stauder G. Pharmacological delle combinazioni orali degli enzimi. Cas Lek Cesk. 4 ottobre 1995; 134(19): 620-4.

20. Fedorak Marina militare, Madsen chilolitro. Probiotici e la gestione delle malattie intestinali infiammatorie. Intestino DIS di Inflamm. 2004 maggio; 10(3): 286-99.

21. Disponibile a: www.cochrane.org/reviews/en/ab004827.html. 29 ottobre 2008 raggiunto.

22. SI di Doron, Hibberd PL, Gorbach SL. Probiotici per la prevenzione di diarrea antibiotico-collegata. J Clin Gastroenterol. 2008 luglio; 42 (supplemento 2): S58-63.

23. La fuga EK, Yu L, Wong HP, et al. GG probiotico di rhamnosus del lattobacillo migliora l'ulcera gastrica che guarisce nei ratti. EUR J Pharmacol. 22 giugno 2007; 565 (1-3): 171-9.

24. Astegiano m., Pellicano R, Sguazzini C, et al. approccio clinico 2008 alla sindrome di intestino irritabile. Minerva Gastroenterol Dietol. 2008 settembre; 54(3): 251-8.

25. Utilità di T. Clinical di Mach dei probiotici nelle malattie intestinali infiammatorie. J Physiol Pharmacol. 2006 novembre; 57 (supplemento 9): 23-33.

26. Singh J, Rivenson A, Tomita m., et al. longum di Bifidobacterium, un batterio intestinale acidogeno lattico inibisce il tumore del colon e modula i biomarcatori intermedi di carcinogenesi del colon. Carcinogenesi. 1997 aprile; 18(4): 833-41.

27. Ochmanski W, Barabasz W. Probiotics e le loro proprietà terapeutiche. Lek di Przegl. 1999;56(3):211-5.

28. Ms di Patel mA, del Ou, Harbrucker R, et al. isolamento e caratterizzazione dei batteri tolleranti l'acido e termofili per efficace fermentazione degli zuccheri biomassa-derivati ad acido lattico. Il Appl circonda la microbiologia. 2006 maggio; 72(5): 3228-35.

29. Mohan JC, Arora R, osservazioni di Khalilullah M. Preliminary su effetto degli sporogeni del lattobacillo sui livelli di lipidi del siero in pazienti ipercolesterolemici. J indiano Med Res. Del 1990 dicembre; 92:431-2.

30. Oz MC, Roizen MF. VOI: L'edizione manuale, aggiornata ed ampliata del proprietario: La guida di un membro al corpo che vi renderà più sano e più giovane. New York: Collins Living; 2008.

31. Unno L, Pizzolo C, Simon A. Un randomizzato, prova alla cieca, parallelo, test clinico controllato con placebo per valutare gli effetti di una preparazione probiotica di marketing dell'alimento medico sui sintomi della sindrome di intestino irritabile (IBS). Ganeden Biotech (dati sull'archivio). 2005. Presentato per la pubblicazione.

32. Grandhi N. Un randomizzato, prova alla cieca, studio controllato con placebo di AdvantageTM digestivo IBD come terapia dell'aggiunta per il sollievo dei sintomi in pazienti con il morbo di Crohn. Ganeden Biotech (dati sull'archivio). 2005. Presentato per la pubblicazione.

33. Barone M. Una prova controllata per valutare gli effetti delle culture del lattobacillo di Ganeden sul sistema immunitario. Ganeden Biotech (dati sull'archivio). 2007. Presentato per la pubblicazione.

34. Lamberson K, collina L. Una prova randomizzata e controllata con placebo dell'artrite Advantage™ in pazienti con l'osteoartrite. Ganeden Biotech (dati sull'archivio). 2006. Presentato per la pubblicazione.

35. Mandel D, Holmes J. Un randomizzato, prova alla cieca, studio controllato con placebo sull'artrite Advantage™ come terapia dell'aggiunta per sollievo dei sintomi nell'artrite reumatoide. Ganeden Biotech (dati sull'archivio). 2005. Presentato per la pubblicazione.