Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista giugno 2009
Rapporti

La guida del medico: Facendo uso dei risultati dell'analisi del sangue per indurre sicuro perdita di peso

Da William Faloon
La perdita di peso non potrebbe essere possibile se i livelli dell'ormone tiroideo sono insufficienti

La perdita di peso non potrebbe essere possibile se i livelli dell'ormone tiroideo sono insufficienti

La ghiandola tiroide secerne gli ormoni in questione nel dispendio energetico cellulare. Quando una persona limita la loro assunzione di caloria (cioè comincia una dieta), c'è spesso una diminuzione in ormone tiroideo metabolicamente attivo che induce i processi della grasso-combustione del corpo a rallentare.

Una gente di ragione mettere sù peso mentre si sviluppano più vecchie è perché invecchiare altera la loro capacità di utilizzare efficientemente i carboidrati ed i grassi. Una causa del carboidrato e del metabolismo dei lipidi alterati è carenza infraclinica della tiroide. Alcuni medici ritengono che la maggior parte della gente oltre 40 abbia una carenza infraclinica della tiroide che contribuisce alla loro obesità indesiderata.109,110

Per dargli un'idea di quanto profondo la ghiandola tiroide detta il peso corporeo, consideri che quando la tiroide produce troppo ormone tiroideo, il sintomo clinico più comune sia perdita di peso significativa. Il nome per la malattia causata da una ghiandola tiroide iperattiva è ipertiroidismo e in 76-83% dei casi, il primo reclamo di un paziente al loro medico è circa quanto peso sono stati perdenti.

Negli anni 60 e negli anni 70, il collegamento fra ipotiroidismo e l'obesità hanno indotto qualche gente a presupporre che potrebbero accelerare il loro metabolismo e perdere il peso usando gli ormoni tiroidei supplementari. Ciò ha condotto ad un abuso dell'ormone tiroideo mentre la gente ha creato uno stato artificiale dell'ormone tiroideo in eccesso (una circostanza conosciuta medicamente come ipertiroidismo). L'ipertiroidismo può causare i battiti cardiaci dell'irregolare come pure di perdita di peso, la sudorazione ed i tremori. Sebbene la gente che prende gli ormoni tiroidei supplementari in questi studi possa perdere il peso, erano massa magra perdente del muscolo oltre a grasso corporeo indesiderabile.111

Oggi la nostra comprensione della relazione fra l'ormone tiroideo e la perdita di peso è più completa. Funziona come questo: quando l'assunzione di caloria drasticamente è abbassata, l'attività di un enzima chiamato 5' - il monodeiodinase è ridotto; 5' - il monodeiodinase è necessario da convertire l'ormone tiroideo T4 in T3. Quando 5' - il livello di monodeiodinase è ridotto, i livelli di T3 cade.112-115 il T3 è la più forte forma di ormone tiroideo.

I livelli in diminuzione T3 possono direttamente essere sostituiti. Alcuni più vecchi studi clinici che verificano questa teoria stavano promettendo. Tuttavia, gli studi successivi hanno mostrato che quello il completamento diretto T3 dai dieters è stato collegato con lo spreco del muscolo.116.117 durante il digiuno, l'amministrazione di grandi dosi del T3 ha causato lo spreco ancor più severo del muscolo.118

Gli studi più recenti suggeriscono quello facendo uso delle dosi molto basse dell'ormone tiroideo della sostituzione durante essere a dieta, una volta che il corpo ha cambiato dal carboidrato che masterizza alla combustione grassa, non possono essere associati con la ripartizione del muscolo.119-121

Come prescrivere gli ormoni tiroidei

Mentre ci sono studi che indicano che il completamento della tiroide promuove la perdita di peso qualche gente, dovrebbe essere usato soltanto quando c'è metabolicamente prova di uno squilibrio dell'ormone tiroideo , sotto forma di secrezione in diminuzione dalla ghiandola tiroide o dalla conversione in diminuzione di T4 al T3 dell'attivo nei tessuti periferici. È importante ricordarsi che il tasso metabolico di molta gente diminuisce in risposta ad essere a dieta, come i loro tentativi del corpo di rallentare il tasso metabolico per conservare la massa del corpo.

Come prescrivere gli ormoni tiroidei

Quello significa che una persona con stato normale della tiroide prima di essere a dieta può trasformarsi in in tiroidecarente a causa dell'assunzione riduttrice delle calorie. Ciò può accadere quando le droghe come metformina o i prodotti naturali sono usati per sopprimere l'appetito. Per gli effetti ottimali di grasso-perdita, una persona può essere piccole dosi prescritte di Cytomel® (una forma di prescrizione di T3) se i loro livelli T3 non sono nell'un terzo della di gamma superiore di normale, o se consumare meno calorie provoca una riduzione dei livelli T3.

Ci sono parecchie analisi del sangue usate per valutare la funzione della tiroide. Se qualcuno di questi prove indicano una carenza della tiroide, studi la possibilità di prescrivere la dose appropriata della droga Cytomel® (T3) o della tiroide essiccata Armour® per introdurre il livello del vostro paziente nella gamma normale.

Se un'analisi del sangue mostra un aumento in ormone stimolante la tiroide (TSH), questa significa che l'ipofisi sovra-sta secernendo un ormone per stimolare la funzione della tiroide a causa di una carenza evidente della tiroide. La gamma normale per TSH può essere ampia quanto 0.2-5.5 mIU/mL. Tuttavia, se i livelli di TSH sono superiore a 2,0, questo indica che il paziente può essere ipotiroideo e potrebbe trarre giovamento da terapia farmacologica di Armour® o di Cytomel®. Ricordi, il livello ematico di TSH, più probabile il paziente è di essere tiroide-carente.

T4 (o tiroxina libera) prova l'ormone biologicamente disponibile che è secernuto dalla ghiandola tiroide. Se T4 è carente, la maggior parte dei medici prescrivono Synthroid®, che è un ormone del sintetico T4. Raccomandiamo Cytomel® (T3) o la tiroide essiccata Armour®, tuttavia, invece di Synthroid® (T4) perché il T3 è l'intervento concreto metabolicamente della tiroide che aiuta nella termogenesi (combustione del grasso corporeo).122 quando i risultati dei test di valutazione del sangue T4, livelli ottimali per i maschi che cercano di perdere il peso dovrebbero essere in una gamma di 8.5-10.5 mcg/dL. Il minorenne 60 delle femmine che cerca di perdere il peso dovrebbe essere nell'ordine di 9-11 mcg/dL. I più vecchi di 60 anni delle donne dovrebbero essere nell'ordine di 8.5-10.7 mcg/dL. Se ci sono troppi T4, questo è un segno di ipertiroidismo che dovrebbe ricevere il trattamento medico immediato.

La misurazione della quantità di T3 è un modo di accertamento del quanto l'ormone tiroideo attivo è metabolicamente disponibile ai tessuti. La gamma libera normale T3 è 2.3-4.2 pg/mL, ma per peso perdente, potreste volere una gamma di 3.4-4.2 pg/mL. Se i livelli ematici del paziente sono sotto questo, quindi la terapia farmacologica di Cytomel® dovrebbe essere considerata. Alcuni pazienti sono iniziati due volte al giorno con il mcg 12,5 di Cytomel®. La dose può essere aumentata se i livelli del T3 del sangue non ritornano ad una gamma normale o se i sintomi della carenza della tiroide persistono. Se i livelli T3 sono sopra il normale, questo può indicare una dose eccessiva delle droghe come Synthroid® o Cytomel, o l'ipertiroidismo.

Dovrebbe essere sottolineato che l'ormone tiroideo da sè non induce la perdita grassa. Gli studi clinici umani indicano che quando l'ormone tiroideo è dato in assenza di insufficienza della tiroide, il tessuto del muscolo è vuotato.111.116.118 lo scopo di verificare lo stato dell'ormone tiroideo di un paziente sono di assicurarsi che siano nella gamma ottimale (tomaia un terzo del campo di riferimento normale per il T3).

Come prescrivere i medicinali dell'estrogeno del Bioidentical alle femmine invecchianti
Il ristabilimento della sensibilità dell'insulina ed avanza la riduzione dei trigliceridi postprandiali
Clic per la lettera

La maggior parte dei professionisti utilizzano il livello di estradiolo nel sangue delle donne, con una valutazione dei sintomi del paziente per prescrivere la dose iniziale dell'estrogeno del bioidentical. Il livello ematico di estradiolo deve essere considerato nel contesto agli altri ormoni quale progesterone. Esaminando il livello ematico di estradiolo da solo come obiettivo è in qualche modo efficace ma non interamente completo.

Qui è un esempio di come la lettura di estradiolo è comunemente usata come approssimazione. Nella menopausa, una donna ha tipicamente un livello ematico di estradiolo di 0-19 pg/mL. Se con ( estriolo e estradiolo) crema composta Bi-est, il livello di estradiolo del sangue va su a 100 pg/mL, per esempio, quindi a voi sappia che il Bi-est sta assorbendo ed ha aumentato il livello dell'estradiolo del vostro paziente. Potete poi supporre che gli altri estrogeni inoltre sono andato su e se i rapporti pazienti i suoi sintomi della menopausa hanno risolto, è massa addominale perdente del grasso ed è felice, la maggior parte dei professionisti si fermerebbero là e continuerebbero il paziente sul dosaggio che sta usando e farebbero seguito periodico.

Se, tuttavia, il paziente ancora sta avendo sintomi, potete aumentare la dose Bi-est o ordinare le prove supplementari quali l'analisi del sangue dell'estrogeno e/o l'estrone totale o una prova urinaria dell'estrogeno per ottenere una migliore maniglia sugli altri estrogeni e per continuare da là. Una dose partente tipica per la prescrizione crema attuale Bi-est ha potuto leggere come:

Il ristabilimento della sensibilità dell'insulina ed avanza la riduzione dei trigliceridi postprandiali
Clic per la lettera

La dose può essere aumentata quando i sintomi severi della carenza dell'estrogeno sono presenti.

Tutte le donne con un utero intatto devono anche essere progesterone naturale prescritto (la progestina non sintetica droga come Provera®) in una dose che raggiunge un equilibrio giovanile. Il progesterone naturale produce molti benefici una volta equilibrato correttamente con estrogeno. Una dose tipica è due volte al giorno un quarto di cucchiaino di una crema naturale del progesterone di 2,5% OTC applicata due volte ad una parte del corpo differente ogni giorno. Il progesterone può aiutare la pelle per sembrare più giovane e molte donne la applicano determinati giorni alla loro pelle facciale. Può anche applicarsi ai seni ed alle coscie interne. Il dosaggio suggerito è come segue:

  • Donne premestruali e perimenopausal: 1/4 di tsp. due volte al giorno iniziando il giorno 12 del ciclo mestruale che continua fino al giorno 28.
  • Donne della menopausa: 1/4 di tsp. due volte al giorno per il 21 giorno ha seguito da 7 giorni liberi.

La dose può essere regolato verso l'alto o verso il basso secondo i sintomi e la risposta.

Una dose tipica per la crema naturale del progesterone di prescrizione è:

Un obiettivo del livello ematico da tentare d'ottenere nelle donne di invecchiamento ha potuto essere:

Estradiolo

90-250 pg/mL

Progesterone

2.0-6.0 ng/ml 

Testosterone libero

1.0-2.2 pg/mL

Ricordi che troppo testosterone libero in una donna di invecchiamento induce l'obesità addominale, come fa una carenza dell'estradiolo. Il progesterone può essere persona neutrale del peso, sebbene un certo reclamo che complementare dei professionisti contribuisce a facilitare la perdita di peso. Alcuni medici cercano di aumentare i livelli del progesterone fino a 15 ng/ml.

L'obiettivo è di raggiungere un equilibrio più giovanile dell'ormone sessuale non solo per indurre la perdita grassa addominale, ma anche per migliorare gli stati di salute globali ed il benessere del paziente. L'uso delle droghe dell'estrogeno è controindicato in donne con il cancro attuale del positivo del estrogeno-ricevitore.

Soppressione Obesità-inducendo i fattori infiammatori

Negli ultimi anni, la proteina C-reattiva (CRP) è emerso come indicatore affidabile di molte malattie relative all'età che hanno una componente infiammatoria nascosta, quali la malattia cardiaca ed il cancro. Tuttavia, gli scienziati ora stanno rend contoere che CRP può anche svolgere un ruolo più diretto nella malattia contribuendo all'epidemia crescente dell'obesità.

In un'innovazione recente, gli scienziati dall'università di Pittsburgh hanno scoperto che CRP interagisce direttamente con un ormone chiave nel corpo chiamato leptina, che segnala la sazietà come pure promuove la ripartizione di grasso.123 legando alla leptina, i ricercatori concludono che CRP blocca la sua capacità di passare attraverso la barriera ematomeningea per raggiungere l'ipotalamo e per spegnere i segnali cronici di fame, efficacemente interferenti con la capacità della leptina di regolare il peso corporeo. Questi risultati emozionanti rivelano l'importanza di controllo dei livelli di CRP come componente di riuscita strategia della peso-gestione.

Effettivamente, gli studi facendo uso dell'irvingia gabonensis dell'integratore alimentare hanno indicato una riduzione drammatica del peso accompagnato da un profondo declino nei livelli di CRP.124-126 i farmaci quali orlistat, metformina e gli agenti d'inibizione del carboidrato possono anche ridurre CRP.127.128 ci sono parecchi approcci nutrizionali che offrono un modo sicuro ed efficace di riduzione dei livelli di CRP:

  • Una combinazione di vitamine C ed E può contribuire a combattere l'infiammazione. Uno studio controllato con placebo recente in 19 oggetti di peso eccessivo ha trovato che questa combinazione antiossidante ha ridotto i livelli di CRP di 32% rispetto ad un aumento di 50% nel gruppo del placebo.129
  • La dieta Mediterranea è un efficace approccio a ridurre l'infiammazione. Che consuma una dieta i ricchi in acidi grassi omega-3 è stata indicata per ridurre CRP levels.130 per esempio, ATTICA Study greco oltre di 3.000 uomini e le donne hanno reso un rapporto di riproduzione di 20% di CRP di partecipanti che hanno aderito il più molto attentamente ad una dieta Mediterranea tradizionale.131
  • L'assunzione solubile aumentante della fibra è stata usata con successo per la riduzione dell'infiammazione, raggiungendo il rapporto di riproduzione di fino a 28% dei livelli di CRP in Beta-glucani di peso eccessivo individuals.132 è una forma eccellente di fibra dietetica solubile che aiutano i più bassi livelli di CRP.133
  • La niacina ad una dose di 1.000 mg (che dovrebbe essere usata con controllo medico) è stata indicata per ridurre i livelli di CRP da 15%.134
  • La vitamina D inoltre sta guadagnando il riconoscimento come modulatore cruciale di infiammazione. Uno studio dell'università di Londra ha dimostrato una riduzione drammatica dei livelli di CRP di completamento seguente di vitamina D di 23%.135
  • I ricercatori hanno trovato che lo stato e l'assunzione di vitamina K inoltre colpiscono i livelli di CRP. In un'analisi dello studio della prole di Framingham su 1.381 oggetto con un indice di massa corporea medio di 28,1 (classificato come sovrappeso), i livelli elevati di stato di vitamina K e l'assunzione (misurata entrambi da concentrazione nel plasma di vitamina K e da assunzione della vitamina) sono stati associati con i livelli più bassi di CRP.136
  • La curcumina, il principio attivo nella spezia del curry, curcuma, è stata utilizzata per secoli come agente antinfiammatorio attuale in India. Gli studi sperimentali confermano la sua abilità antinfiammatoria, indicante che inverte la minaccia che i livelli elevati di CRP posano alle cellule endoteliali umane.137,138
  • Gli antiossidanti flavonoidi trovati in estratti del tè, vino rosso e cacao possono anche ridurre l'infiammazione. Negli studi sperimentali, i resveratroli e la quercetina, trovati in vino rosso, sono stati indicati per sopprimere l'espressione di CRP in un modo dipendente dalla dose.139 il cioccolato fondente, che contiene un'altra classe di flavonoidi ha chiamato i polifenoli del cacao, riduce l'infiammazione anche. In uno studio su 4.849 oggetti, i ricercatori hanno trovato che i livelli di CRP erano fino a 17% più in basso in coloro che ha consumato fino a 20 grammi di cioccolato fondente che ogni tre giorni hanno paragonato ai non consumatori,140 che segnalano i benefici dei polifenoli del cacao per la riduzione dei livelli di CRP. Inoltre, uno studio umano sugli estratti purificati della teaflavina (trovati in tè nero) ha prodotto una riduzione drammatica di mediatori malattia-causanti di infiammazione, compreso CRP.141

Il ristabilimento della sensibilità dell'insulina ed avanza la riduzione dei trigliceridi postprandiali

La metformina è un ipoglicemizzante orale che aiuta i più bassi livelli della glicemia nella gente con il diabete di tipo 2. È un membro di classe A di agenti antidiabetici originalmente derivati da una pianta chiamata lillà di French (officinalis del Galega), che è stato conosciuto per secoli per migliorare i sintomi del diabete.142.143 ma, come con tante altre sostanze (entrambi i supplementi e farmaci da vendere su ricetta medica), metformina ha alcuni effetti collaterali inattesi e benefici quando si tratta di perdita di peso.

Il ristabilimento della sensibilità dell'insulina ed avanza la riduzione dei trigliceridi postprandiali

Riconoscendo quello i diabetici metformina-trattati perdono spesso il peso e ritenendo che la droga potrebbe ridurre l'ingestione di cibo dei pazienti, i ricercatori alla st Louis University Medical Center hanno esplorato i meccanismi possibili per questo effetto nel 1998.144 dodici donne obese con il diabete di tipo 2 che era su nessun farmaco sono state assegnate a caso per ricevere la metformina orale (850 o 1.700 mg) o il placebo all'8:00 di mattina per i tre giorni. Dopo un di sei ore velocemente il terzo giorno, gli oggetti sono stati dati “una prova del pasto„ al 2:00 p.m., a cui sono stati offerti i canapè del panino. Appena prima che, il pasto sottopone stimato la loro fame su una scala standard ed i ricercatori quindi hanno registrato il numero dei panini che gli oggetti hanno mangiato in tre 10 periodi minuti consecutivi. Gli oggetti che avevano preso la metformina a qualsiasi dose avevano fatto diminuire significativamente l'assunzione di caloria rispetto ai destinatari del placebo, con la dose elevata producendo l'effetto più profondo. oggetti Metformina-trattati anche stimati la loro fame come più in basso, con la dose di 1.700 mg/giorno producendo la più grande diminuzione.

I ricercatori poi hanno continuato a studiare 48 simili donne diabetiche obese che non avevano perso il peso facendo uso della dieta da solo. Questi oggetti sono stati dati una dieta di 1.200 calorie e poi sono stati iniziati su metformina (850 mg) o su placebo due volte al giorno per 24 settimane. I pazienti metformina-trattati hanno perso continuamente il peso durante il periodo del trattamento, con una perdita di peso massima media che era 17,6 libbre maggior del gruppo del placebo. Secondo le aspettative, i destinatari della metformina inoltre hanno avuti i livelli della glicemia a digiuno come pure livelli più bassi più bassi della molecola dell'emoglobina A1C che è un indicatore dei livelli cronici della glicemia. Gli autori di questo studio hanno concluso che “la metformina fa diminuire l'assunzione di caloria in un modo dipendente dalla dose e conduce ad una riduzione del peso corporeo nei pazienti diabetici dipendenti dell'non insulina con l'obesità.„144

Legatura tutta questo insieme
Legatura tutta questo insieme

Molto terreno è stato coperto in questo articolo, ma lo legheremo insieme tutto succinto qui.

I pazienti di peso eccessivo ed obesi sono probabili soffrire dai disordini postprandiali che precludono la perdita grassa sostenibile. I giovani esseri umani in buona salute possono ingerire spesso i pasti di alto-caloria senza accumulare il grasso corporeo in eccedenza. I loro giovani corpi rispondono con un impulso immediato di insulina che converte precisamente le calorie ingerite in energia con stoccaggio grasso minimo. Hanno ricevitori di funzionamento abbondanti dell'insulina capaci ottimamente di regolamento come metabolizzano il loro alimento. Gli ormoni che regolano lo stoccaggio grasso sono innescati per tenere i loro giovani corpi snelli.

Invecchiare normale interrompe severamente questi modelli metabolici sani, necessitanti gli interventi medici aggressivi per invertire. I risultati dei test del sangue contribuiscono a chiarire voi ed il paziente di peso eccessivo al grado di perturbazione metabolica che può manifestarsi su un rapporto dell'analisi del sangue che mostra i trigliceridi a digiuno lontano superiore a 60-80 mg/dL ed a glucosio a digiuno che si aggirare intorno a 100 mg/dL.

Che cosa è diventato accettato come “normale„ i risultati dell'analisi del sangue (all'interno “del campo di riferimento ") sono realmente un indicatore di come i disordini metabolici diffusi sono diventato nelle società moderne. Un sovrappeso o un paziente obeso con glucosio a digiuno intorno 100 mg/dL ha quasi sempre livelli pericolosamente su di digiuno dell'insulina. Mentre questa insulina in eccedenza può temporaneamente tenere il glucosio ai livelli a mala pena accettabili, l'insulino-resistenza interrompe i processi metabolici normali e contribuisce a stoccaggio in eccesso di grasso corporeo. Affinchè la perdita di peso a lungo termine accada, è critico migliorare la sensibilità dell'insulina e purgare i livelli in eccesso dei grassi (pricipalmente trigliceridi) e del glucosio che cronicamente saturano la circolazione sanguigna del paziente.

Quindi raccomandiamo i seguenti interventi per i primi 60-90 giorni (o più lungo in pazienti sicuri):

  1. Orlistat nella dose di 120 mg dovrebbe essere richiesto tre tempi un il giorno prima di ogni pasto inibire l'enzima della lipasi. Ciò provocherà una riduzione rapida dei trigliceridi e degli indicatori infiammatori cronici con un'inversione parziale della sindrome di insulino-resistenza.
  2. Dopo due giorni, il acarbose della droga nella dose di 50 mg occors tre tempi un il giorno prima che i pasti dovrebbero essere introdotti per inibire l'enzima dell'alfa-glucosidasi. Coloro che preferisce prendere un integratore alimentare naturale invece del acarbose possono provare 125 mg di InSea2™ (una combinazione di polifenoli e di bladderwrack dell'alga bruna) prima dei pasti contenenti carboidrati per sopprimere l'alfa-glucosidasi. La soppressione dell'alfa-glucosidasi migliora significativamente i parametri metabolici in questione nell'obesità indesiderata. Questa dose di InSea2™ è inclusa nella nuova formula migliorata di Irvingia.
  3. Dopo altri due giorni, il paziente dovrebbe iniziare l'inibizione dell'alfa amilasi facendo uso di un estratto bianco standardizzato del fagiolo nano (phaseolus vulgaris) nella dose di 445 mg prima dei pasti contenenti carboidrati. La soppressione dell'alfa amilasi migliora significativamente i parametri metabolici in questione nell'obesità indesiderata. Questa dose del phaseolus vulgaris inoltre è inclusa nella nuova formula migliorata di Irvingia.
  4. Tutti i pazienti dovrebbero completare i loro pasti con almeno cinque grammi di polvere solubile della fibra quali i beta-glucani dall'avena o orzo, psyllium, gomma guar e/o pectina più ulteriormente per ridurre l'assorbimento rapido degli zuccheri nella circolazione sanguigna (e nella punta successiva dell'insulina). I pazienti che non vogliono mescolare le polveri possono derivare un certo beneficio prendendo quattro capsule (2.000 mg) di un PGX® chiamato glucomannan altamente purificato con ogni pasto. Queste fibre inoltre contribuiscono a ridurre i livelli di lipidi del sangue.
  5. I pazienti che presentano con tutte le indicazioni della sindrome metabolica, del pre-diabete, o del diabete di tipo 2 franco dovrebbero essere considerati per la terapia della metformina. La dose iniziale dovrebbe essere 250 mg con i due più grandi pasti del giorno. La dose può essere aumentata a 850 mg presi con ogni pasto (fino a 2.550 mg/giorno). La metformina funziona via i meccanismi multipli per migliorare il profilo metabolico di un paziente mentre contribuisce a sopprimere l'appetito.
  6. Gli uomini con i livelli liberi del testosterone sotto le gamme ottimali di 20-25 pg/mL di sangue dovrebbero essere prescritti una crema composta del testosterone con l'obbiettivo dell'aumento del loro testosterone libero ai livelli ottimali (20-25 pg/mL di sangue). Il testosterone basso predispone gli uomini all'obesità addominale. Gli uomini con carcinoma della prostata attuale non dovrebbero essere testosterone prescritto. I livelli di estradiolo negli uomini dovrebbero essere mantenuti nell'ordine di 20-30 pg/mL di sangue.
  7. Le donne con i livelli di estradiolo inferiore a 90 pg/mL di sangue dovrebbero essere prescritte una crema composta dell'estriolo/estradiolo del bioidentical per aumentare il loro sangue di estradiolo che leggono oltre a 90 pg/mL di sangue. Le donne carenti in estrogeno sono predisposte ad accumulazione grassa addominale. Le donne con i cancri positivi del ricevitore attuale dell'estrogeno non dovrebbero essere medicinali prescritti dell'estrogeno. Tutte le donne con un utero intatto dovrebbero essere progesterone naturale prescritto e la maggior parte delle donne si avvantaggieranno ristabilendo i livelli ematici del progesterone alla gamma giovanile. Le donne con testosterone libero in eccesso dovrebbero essere metformina e flutamide prescritti come discusso alle pagine 54 e 55 di questo articolo.
  8. Lo stato della tiroide può essere valutato con le analisi del sangue ed il livello T3 dei pazienti dovrebbe essere tenuto liberamente nell'un terzo della di gamma superiore di normale, ma dovrebbe non essere aumentato mai sopra alla gamma superiore di normale. L'assicurazione della conformità è critica se i vostri pazienti devono raggiungere la perdita di peso significativa. Sollecitiamo che fate riferimento i vostri pazienti alle nove colonne di riuscita perdita di peso (e dell'articolo situato a www.lef.org/pillar). Le informazioni forniscono ai pazienti orientamento sui cambiamenti che dietetici, nutritivi e di stile di vita dovrebbero implementare per migliorare i benefici dimagranti di vari farmaci discussi in questo articolo.

Le indennità-malattia della metformina ora sembrano estendere oltre peso che semplice perdita-altri studi stanno indicando che può colpire favorevolmente vari altri parametri che sono disturbati dall'obesità. Un gruppo di ricercatori turchi, per esempio, scrivere nella medicina interna nel 2008, dimostrato che, oltre a perdita di peso, gli oggetti obesi metformina-trattati hanno avuti diminuzioni altamente significative nell'ipertensione, rotture dei profili del lipido e livelli della glicemia a digiuno ha paragonato agli oggetti placebo-trattati. Questi ricercatori hanno concluso il loro rapporto con la dichiarazione che “il trattamento della metformina dovrebbe essere iniziato in pazienti con peso in eccesso nei loro anni '50.„145 mentre quello può essere un po'più che entusiasta, evidenzia l'eccitazione che sta generanda da questa droga.

il trattamento della metformina dovrebbe essere iniziato in pazienti con peso in eccesso nei loro anni '50.

Un gruppo di ricerca messicano ha fatto i simili risultati con maggior precisione. Hanno curato 60 pazienti obesi con la sindrome metabolica (una costellazione dei risultati relativi ad obesità ed alle sue conseguenze), dando loro la metformina 850 mg/giorno o placebo, con il consiglio dietetico per tutti i pazienti. Hanno seguito i pazienti per un anno, seguenti gli indicatori vitali di salute cardiovascolare in relazione con l'obesità quale BMI, la circonferenza della vita, la pressione sanguigna, i profili del lipido, la glicemia e gli indicatori dello sforzo e dell'infiammazione dell'ossidante che sono caratteristiche cardinali della sindrome metabolica. Entrambi i gruppi hanno perso il peso ed avevano migliorato le pressioni sanguigne durante lo studio, ma i pazienti che prendono la metformina inoltre hanno avuti riduzioni di colesterolo totale, di indicatori dell'ossidazione e di CRP, un indicatore critico di infiammazione relativo a salute vascolare. Forse il più impressionante, i pazienti curati inoltre hanno avuti riduzioni significative del loro spessore di intima-media (IMT), che è una misura diretta di salute del vaso sanguigno che riflette la reazione reale delle navi ai fattori di rischio metabolici. Secondo le aspettative questi ricercatori hanno concluso che “la metformina ha un considerevole effetto benefico sul nitroxidation, sulla funzione endoteliale e su IMT in pazienti con la sindrome metabolica.„146

La metformina è stata usata dagli entusiasti antinvecchiamento in buona salute dall'inizio degli anni 90. La sua capacità di ridurre i livelli dell'insulina e del glucosio ha condotto alcuno a postulare che la metformina può imitare alcuni degli effetti benefici della restrizione calorica. Ci sono relativamente poche controindicazioni per metformina di prescrizione. La nostra soltanto preoccupazione vis-à-vis questo protocollo che completo di perdita di peso stiamo proponendo siamo iper-radar-risponditore agli inibitori dell'alfa amilasi e dell'alfa-glucosidasi che inoltre rispondono eccessivamente a metformina. C'è un rischio teorico di induzione dello stato dell'ipoglicemia quando tutti e tre gli agenti si combinano. Nella regolazione del mondo reale, tuttavia, la maggior parte di sovrappeso e dei pazienti obesi già soffriranno da un certo grado di danno del glucosio e dovrebbero trarre giovamento notevolmente da tutti e tre le di queste modalità del trattamento. Una dose cominciante sicura di metformina sarebbe due volte al giorno 250 mg prima di un pasto. Se i livelli del glucosio non sono soppressi eccessivamente, la dose della metformina può essere aumentata a su quanto 850 mg due o persino tre volte un il giorno prima dei pasti.

Un effetto collaterale indesiderabile di metformina per gli uomini è che può ridurre i livelli del testosterone.147 mentre leggete più presto in questo articolo, il testosterone basso predispone gli uomini di invecchiamento all'obesità addominale. Ciò può essere perché la metformina non ha prodotto sempre la perdita di peso significativa negli studi clinici. Gli uomini che sono terapia sostitutiva prescritta del testosterone possono sormontare prontamente questo effetto collaterale se le analisi del sangue rivelano che la dose prescritta di testosterone non sta aumentando i livelli ematici liberi del testosterone alla gamma ottimale di 20-25 pg/mL. Tutto il medico di prescrizione deve fare è leggermente aumento la dose del testosterone per sormontare l'effetto testosterone-riducentesi della metformina.

Continuato alla pagina 4 di 4