Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista ottobre 2009
Rapporti

Siete sicuro dal morbo di Alzheimer e dal declino conoscitivo?
Lo studio clinico recente mostra la promessa per la funzione conoscitiva migliorata in due settimane

Da Robert Haas, ms
Siete sicuro dal morbo di Alzheimer e dal declino conoscitivo?

Avete saputo che qualcuno negli Stati Uniti sviluppa il morbo di Alzheimer circa ogni 70 secondi?

O che un 23% stimato della gente in 65 anni già soffre da danno conoscitivo delicato?

Peggio, anche se siete “nella perfezione della vostra vita,„ non potete essere risparmiato: un minorenne 65 di circa 500.000 Americani soffre da Alzheimer malattia-o da certa forma di demenza.2

Questi fatti sottolineano la prospettiva terrificante che il morbo di Alzheimer, la demenza ed il declino conoscitivo possono tessere per chiunque oltre quaranta. Mentre il resti moderno della medicina ha messo a fuoco su trattamento della malattia, la sua comprensione di come mantenere la funzione conoscitiva robusta rimane in gran parte evasiva.

La realtà triste è noi ancora non sa fermare la progressione di questa malattia di spreco del cervello una volta che la sua emergenza clinica è stata individuata. Nel frattempo, l'incidenza e la prevalenza del morbo di Alzheimer ed altre forme comuni di demenza. . .are che aumenta costantemente.

Un test clinico recente dell'innovazione condotto dagli scienziati israeliani,3 suggerisce che i composti neuroprotective e neurotrophic specifici possano svolgere un ruolo vitale nel mantenimento della funzione sana del cervello mentre invecchiamo.

In questo articolo, imparerete come lavoro-singolo naturale di questi ingredienti ed insiemeimpedirete e ristabilirete la perdita di abilità conoscitive essenziali.

Speranza reale per la conservazione della funzione conoscitiva

Che cosa ha potuto possibilmente trovarsi dietro l'aumento senza precedenti nel declino conoscitivo negli Stati Uniti ed altre nazioni industrializzate? Una chiave può essere che i livelli aumentati di infiammazione e di danno ossidativo cellulare trovati nella maggior parte della gente di invecchiamento sono accompagnati dalla prestazione conoscitiva del motore e di disfunzioneanche in assenza delle malattie neurodegenerative.4

Neurologi che trattano il morbo di Alzheimer ed altre forme comuni di demenza acconsentono quella per assicurare la buona salute mentale mentre invecchiamo, dobbiamo approntare le misure dinamiche per proteggere le nostre decadi di salute del cervello prima che l'inizio dei sintomi del declino conoscitivo cominci.

Speranza reale per la conservazione della funzione conoscitiva

Il bisogno è così grave che un esperto principale in salute ha avvertito: “È estremamente improbabile che possiamo ridurre sostanzialmente la morbosità e l'inabilità connesse con demenza o il morbo di Alzheimer senza avere un preventivo, particolarmente prevenzione primaria, strategia.„5

Gli scienziati antinvecchiamento lungamente hanno riconosciuto la necessità per “un cocktail„ a più componenti di occuparsi di diversa eziologia del declino conoscitivo. Per rispondere a questo bisogno, i ricercatori di Extension® di vita hanno provato gli ingredienti di avanguardia conformemente alle ultime informazioni sulle cause fondamentali di invecchiamento del cervello. Le loro indagini sono state basate su un modello unico e sinergico dell'multi-ingrediente.

Le compagnie farmaceutiche sono scoraggiate dai regolamenti di FDA dallo sviluppare i prodotti a più componenti che contengono sia le droghe che gli integratori alimentari. Secondo FDA, un prodotto farmaceutico può essere una droga o un integratore alimentare, ma non può essere entrambi. L'agenzia considera le droghe attuali combinate con gli integratori alimentari come nuove droghe che richiedono ulteriore approvazione-un di FDA processo proibitivamente costoso e che richiede tempo che diminuirebbe sostanzialmente i profitti di una droga approvata dalla FDA attuale. Di conseguenza, le droghe dell'unico agente rimangono lo standard comune di cura negli Stati Uniti per il trattamento del declino conoscitivo.

Fortunatamente, i nutraceuticals ed altri integratori alimentari rimangono esenti dai regolamenti stessi di FDA che scoraggiano i produttori della droga dallo sviluppare i prodotti a più componenti innovatori. Ciò ha fornito agli scienziati di Extension® di vita la libertà alle sostanze nutrienti dimiglioramento della ricerca combinando una serie di ingredienti d'amplificazione naturali che avrebbero agito sinergico per promuovere la funzione sana del cervello e per attaccare il declino conoscitivo ai livelli multipli.

Come confermato tramite i risultati di un test clinico israeliano recente, gli sforzi degli scienziati di Extension® di vita erano usati bene: studi i ricercatori che hanno misurato il miglioramento mentale negli uomini e le donne fra le età di 70-80 dato una dose quotidiana di questi ingredienti“sono state indicate per migliorare le abilità conoscitive relative all'attenzione, all'apprendimento, alla memoria ed alle attività complesse del quotidiano viventi che seguono soltanto due settimane del completamento. Queste osservazioni sono state mantenute o persino amplificato state per la fine dello studio.„ I ricercatori dello studio hanno concluso che questi ingredienti realmente hanno mostrato “gli effetti benefici sottolineati dall'alta grandezza del miglioramento sperimentato dalla maggior parte dei partecipanti.„4

Composti di Neuroprotective che promuovono la funzione conoscitiva sana

Il test clinico israeliano ha dimostrato un alto livello di efficacia e la sicurezza di questi ingredienti mostrando un miglioramento significativo nelle funzioni neurologiche conosciute per deteriorarsi mentre invecchiamo. Esaminiamo questi diversi ingredienti naturali per capire come proteggono dal declino conoscitivo e ristabiliscono la funzione sana del cervello— proprietà che possono contribuire ad impedire o anticipare i processi neurodegenerative che conducono spesso direttamente al morbo di Alzheimer e ad altre forme di demenza.

Alfa-Glycerylphosphorylcholine (A-GPC)

L'alfa-Glycerylphosphorylcholine (A-GPC) sostiene la sintesi di un neurotrasmettitore essenziale mentre amplifica la funzione di memoria. A-GPC può anticipare, si stabilizza e perfino danno conoscitivo parzialmente inverso nelle fasi iniziali di demenza senile.6

A-GPC è presente in tutte le cellule del corpo ed in latte materno umano.7 studi suggeriscono che quello prendere A-GPC possa aumentare i livelli di acetilcolina, 8del cervello che è conosciuta per migliorare la funzione conoscitiva. A-GPC svolge un ruolo essenziale nella crescita e nella riparazione delle cellule nervose e nel miglioramento della capacità di memoria e dell'apprendimento degli animali da laboratorio.9

L'efficacia clinica di A-GPC è stata provata in una prova multicentrata aperta in 2.044 pazienti che soffrono dal colpo recente o dall'attacco ischemico transitorio (una forma delicata di colpo). A-GPC è stato amministrato intramuscolarmente dopo l'evento neurologico ad una dose quotidiana di 1.000 mg per i 28 giorni ed oralmente ad una dose di 400 mg tre volte un il giorno durante i 5 mesi che seguono la prima fase.10 questa prova hanno confermato il ruolo terapeutico di A-GPC nell'appoggio del recupero conoscitivo dei pazienti che hanno sofferto un colpo acuto o un attacco ischemico transitorio.

Che cosa dovete conoscere
  • Alfa-Glycerylphosphorylcholine (A-GPC)
    Mentre gli adulti invecchiano, diventano sempre più vulnerabili ad invecchiamento del cervello ed alle sue conseguenze, compreso la memoria e la perdita alterate del progressivo di funzione conoscitiva che può condurre allo sviluppo del morbo di Alzheimer e ad altre forme di demenza.
  • La salute mentale buona di mantenimento durante vita richiede l'intervento iniziale decadi prima dell'inizio dei sintomi del declino conoscitivo.
  • Un dinamico e un approccio preventivo alla conservazione ed a migliorare della funzione conoscitiva facendo uso dei prodotti naturali multipli possono aiutare molta gente ad evitare il morbo di Alzheimer ed altre forme di demenza.
  • Un cocktail bene ricercato degli ingredienti multipli ha subito un test clinico israeliano recente che ha fornito i risultati drammatici e significativi nel miglioramento conoscitivo solo in due settimane.
  • Gli ingredienti utilizzati nello studio israeliano e numerosi altri studi suggeriscono forte che questi composti neuroprotective e neurotrophic svolgano un ruolo vitale nell'impedire e nel ristabilimento della perdita di funzioni sane del cervello mentre invecchiamo.
  • Gli ingredienti provati nello studio israeliano agiscono ai livelli multipli per lavorare sinergico per impedire il declino conoscitivo e per ristabilire le funzioni sane del cervello.
  • Il test clinico israeliano ha dimostrato che anche gli uomini e le donne 70-80 anni che hanno sofferto da danno conoscitivo delicato potrebbero avvertire il miglioramento misurabile in varie funzioni conoscitive facendo uso di questi ingredienti su un periodo 12-week.

Fosfatidilserina (PS)

La fosfatidilserina (PS) è un fosfolipide onnipresente trovato all'interno della membrana cellulare interna che regola varie risposte neuroendocrine, compreso il rilascio di acetilcolina, dopamina e la noradrenalina.11 PS ha visualizzato la capacità di influenzare le risposte del tessuto ad infiammazione per fungere da efficace antiossidante, particolarmente in risposta dall'all'ossidazione indotta da ferro.11 studio ha indicato che stimolando la produzione di acetilcolina, lo PS può migliorare lo stato dei pazienti che avvertono il danno età-collegato di memoria o il declino conoscitivo.12-14 la ricerca inoltre ha provato che il completamento di PS può fornire gli assegni complementari per l'umore,15 la memoria,15 e cognizione.14 PS possono essere ancor più efficaci una volta combinati con omega-3 l'acido grasso, l'acido docosaesaenoico (DHA).16 per esempio, una combinazione di PS-DHA è stata indicata per migliorare il danno età-collegato di memoria ed il declino conoscitivo.17

Vinpocetine

Vinpocetine, derivato dal minore della vinca del fiore della vinca, è stato prescritto in Europa affinchè le decadi tratti i sintomi di danno relativo all'età di memoria. Gli studi hanno indicato che il vinpocetine migliora il metabolismo ed il flusso sanguigno nel cervello e può fornire il miglioramento per i pazienti demenza vascolare ed il colpo ischemico.18-21

Vinpocetine stimola l'uso del cervello di glucosio e di ossigeno migliorando il flusso sanguigno cerebrale carente.22 inoltre aumenta la conduttività elettrica fra le cellule nervose e sostiene l'attività delle vie di nervo relative alla vigilanza mentale.23 una volta combinato con il ginkgo biloba popolare dell'erba, il vinpocetine accelera l'elaborazione della memoria di lavoro a breve termine in adulti normali.24

Uno studio che ha studiato il flusso sanguigno in pazienti con il colpo ischemico ed il danno conoscitivo delicato ha trovato che il vinpocetine ha migliorato la capacità cerebrovascolare della riserva del sangue in pazienti e favorevole ha influenzato lo stato conoscitivo e la condizione generale dei pazienti. Gli autori di questo studio hanno raccomandato l'uso del vinpocetine per il trattamento dei pazienti con danno conoscitivo delicato.25

Un altro studio ha indicato che il vinpocetine ha migliorato la vasodilatazione (rilassamento dei vasi sanguigni) ed ha migliorato la disfunzione conoscitiva in relazione con la malattia vascolare secondaria a flusso sanguigno riduttore nella corteccia cerebrale.26 in un esame dei parecchi il preliminare ha controllato gli studi degli adulti più anziani con danno di memoria relativo a circolazione difficile del cervello o la demenza, gli autori dello studio ha trovato la prova indicativa che il vinpocetine ha prodotto più miglioramento nelle prove dell'attenzione, della concentrazione e della memoria che il placebo.27 in un test clinico controllato di 203 pazienti con demenza del delicato--moderato, 30 o 60 mg di vinpocetine presi giornalmente per quattro mesi bene sono stati tollerati ed associato stati con miglioramento nella prestazione conoscitiva e la severità in diminuzione della malattia, riguardante placebo.28

Vinpocetine può proteggere da alcuno del danno relativo al colpo ischemico. Due studi rivelano che il vinpocetine poteva impedire il rilascio di glutammato potenzialmente tossico e dei radicali liberi nel cervello.18,29 Vinpocetine non dovrebbero essere usati con Coumadin® (warfarin) o altri diluenti del sangue eccetto vicino la raccomandazione di un medico.

Continuato alla pagina 2 di 2