Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista ottobre 2009
Rapporti

Ormoni del Bioidentical:
Perché sono ancora discutibili?

Libro Bianco creato dal prolungamento della vita Foundation® www.lef.org
Estriolo e Cancro uterino

Estriolo e Cancro uterino

Il rischio aumentato di cancro uterino in utenti dell'estrogeno del non bioidentical è affermato nella letteratura scientifica.85-87 al contrario, l'uso dell'estriolo attuale di basso-potenza non è associato con un rischio aumentato di cancro uterino.Altri 88 studi hanno dimostrato che l'uso di estriolo intravaginale ha a basso rischio. Un esame di 12 studi ha determinato che l'uso di estriolo intravaginale non ha provocato la proliferazione dell'endometrio (crescita eccessiva anormale delle cellule che allineano l'utero con il potenziale di diventare cancerogeno). Gli autori dello studio hanno concluso che “scelga il trattamento quotidiano con estriolo intravaginale nelle dosi consigliate in donne postmenopausali è sicuro e senza un rischio aumentato di proliferazione o di iperplasia dell'endometrio.„89

Sebbene parecchi studi suggeriscano che la via di somministrazione orale di estriolo sembri relativamente sicura sopra l'a breve termine (per esempio, meno di cinque anni), l'applicazione topica è preferita per uso a lungo termine. Per esempio, uno studio ha trovato un rischio aumentato di iperplasia atipica dell'endometrio e di cancro dell'endometrio con uso orale di estriolo, ma non con estriolo attuale applicato su un periodo quinquennale. Rispetto agli individui che non hanno preso l'estriolo, coloro cui ha preso l'estriolo orale per almeno cinque anni hanno avuti un rischio significativamente maggior di cancro uterino.88 donne che usando l'estriolo attuale per almeno cinque anni non hanno avute alcun rischio aumentato.88 poichè leggerete dentro la scatola “della sicurezza„, parecchi studi suggeriscono che l'uso della crema attuale del progesterone del bioidentical possa più ulteriormente ridurre il rischio all'endometrio.90-92

Preoccupazioni di sicurezza

La maggior parte della ricerca citata in questo articolo hanno usato l'estrogeno orale come la via di somministrazione. Per la sicurezza accresciuta, l'estriolo attuale sarebbe una migliore scelta. Parecchi studi hanno indicato che l'estrogeno transcutaneo e transmucosal conferisce meno rischi sanitari che l'estrogeno orale.88,93-96 l'esperienza clinica in molti medici in questi ultimi 20-30 anni suggerisce che l'estrogeno transcutaneo e transmucosal sia inoltre più efficace per i sintomi di alcune donne.97 una ragione per questa differenza sono “l'effetto del primo passaggio„ — il significato che ha ingerito oralmente droghe è spesso primo metabolizzate nel fegato, prima avendo tutta l'attività nel corpo. Gli ormoni oralmente ingeriti dell'estrogeno sono fra queste droghe che in primo luogo sono metabolizzate nel fegato prima di esercitare i loro effetti nel corpo. I medici con esperienza nella sostituzione dell'ormone osservano spesso che le donne hanno trattato con gli alti livelli orali di manifestazione degli estrogeni dei metaboliti dell'estrogeno negli esemplari di urina di 24 ore, suggerenti che la maggior parte degli ormoni oralmente ingeriti siano metabolizzati e poi siano espelsi.64,98

Inoltre, parecchi studi suggeriscono che l'estrogeno del bioidentical abbia meno rischi sanitari una volta dato con le dosi basse del progesterone del bioidentical.99,100

Progesterone del Bioidentical e salute cardiovascolare

L'iniziativa della salute delle donne, un grande test clinico randomizzato, dimostrato che l'aggiunta delle progestine del non bioidentical alla terapia dell'estrogeno del non bioidentical ha provocato un aumento sostanziale nel rischio di attacco di cuore e di colpo.1,26 numerosi studi, d'altra parte, documentano che il progesterone del bioidentical ha effetti benefici su salute cardiovascolare. In una prova pubblicata nel giornale dell'istituto universitario americano della cardiologia, i ricercatori hanno studiato le donne postmenopausali con una storia di attacco di cuore o della coronaropatia. Le donne sono state date l'estrogeno congiuntamente al progesterone del bioidentical o alla progestina del non bioidentical. Dopo i 10 giorni del trattamento le donne hanno subito le prove della pedana mobile di esercizio. Confrontato al gruppo della progestina del non bioidentical, il lasso di tempo che ha preso per produrre l'ischemia del miocardio (flusso sanguigno riduttore al cuore) sulla pedana mobile di esercizio è stato migliorato sostanzialmente nel gruppo del progesterone del bioidentical.131

Progesterone del Bioidentical e salute cardiovascolare

Il rischio di coagulo di sangue è una grave preoccupazione con l'uso di terapia sostitutiva artificiale dell'estrogeno, particolarmente dalla via orale. Questo rischio non accade quando il progesterone del bioidentical si aggiunge alla miscela. Una ricerca ha confrontato il rischio di coaguli di sangue in donne postmenopausali che prendono il progesterone del bioidentical al rischio in donne che prendono la progestina del non bioidentical. Il gruppo di donne che hanno usato la progestina del non bioidentical congiuntamente ad estrogeno ha fatto un maggior confrontare rischio facente sussultare di 290% di coaguli di sangue , al gruppo che non ha usato mai la terapia ormonale sostitutiva. In un'inversione delle fortune, il gruppo che riceve il progesterone del bioidentical congiuntamente all'estrogeno ha fatto confrontare un rischio in diminuzione 30% di coaguli di sangue , alle donne che non hanno usato mai la terapia ormonale sostitutiva.132

L'aterosclerosi (indurimento delle arterie) è la causa principale della malattia cardiaca. Parecchi studi hanno determinato che la progestina del non bioidentical promuove la formazione di aterosclerosi.133-135 la storia è abbastanza differente per il progesterone del bioidentical, in cui gli studi sugli animali multipli hanno indicato che il progesterone del bioidentical inibisce il processo di aterosclerosi.135-137 per illustrare, gli scienziati hanno alimentato a scimmie postmenopausali una dieta che è conosciuta per causare l'aterosclerosi per 30 mesi. Gli scienziati poi hanno diviso le scimmie nei gruppi che hanno ricevuto l'estrogeno da solo, l'estrogeno più la progestina del non bioidentical, o un gruppo di controllo che non ha ricevuto gli ormoni. La placca aterosclerotica sostanziale sviluppata del gruppo di controllo. L'amministrazione di estrogeno ha provocato una diminuzione di 72% in placca aterosclerotica, confrontata al gruppo di controllo. Trattamento con i risultati preoccupanti dati progestina del non bioidentical. Il gruppo che ha ricevuto l'estrogeno combinato con la progestina del non bioidentical ha avuto una simile quantità di placca aterosclerotica come il gruppo di controllo, significante che la progestina del non bioidentical completamente ha invertito gli effetti inibitori dell'estrogeno sulla formazione di aterosclerosi.135 al contrario, quando gli stessi ricercatori hanno amministrato il progesterone del bioidentical con estrogeno, nessun'tale inibizione di beneficio cardiovascolare dell'estrogeno è stata veduta.138

È il rischio di Cancro una ragione di privare le donne di invecchiamento degli ormoni naturali?

La preoccupazione circa cancro è una motivazione importante perché più donne di invecchiamento non ristabiliscono i loro ormoni ai livelli più giovanili. Ormoni come crescita e proliferazione delle cellule di influenza del testosterone e dell'estrogeno. Fa donne di quell'età media dovrebbe accettare semplicemente le carenze che dell'ormone sessuale affrontano come parte di invecchiamento “normale„?

Sulla base dei dati suggerire gli effetti benefici sopra la crescita e la maturazione delle cellule come pure dei modi favorevoli colpire il metabolismo dell'estrogeno che indicano prevenzione del cancro (consumando gli importi generosi delle verdure crocifere come cavolo e broccoli, per esempio), ristabilente gli ormoni ai livelli più giovanili sembra essere una strategia importante che non dovrebbe essere trascurata.

Mentre descriviamo più successivamente in questo articolo, i grandi studi di popolazione umana mostrano le riduzioni importanti del rischio di cancro ed i meccanismi protettivi spesso specifici contro i cancri ormone-rispondenti come il seno ed il carcinoma della prostata quando la vitamina D,101-103 verdure crocifere,104-112 (una fonte di indole-3-carbinol, o I3C), la soia,113-117 D-glucarate,118-121 ed i lignani122.123 sono consumati. Le riduzioni di tasso drammatiche del cancro inoltre accadono quando la carne rossa, la latteria ad alta percentuale di grassi ed altri alimenti deleteri sono ridotti o si eliminano dalla dieta.124,125

Le idee sbagliate generate dagli studi erronei e la campagna pubblicitaria collegata di media hanno creato un ambiente in cui la gente di invecchiamento soffre le agonie causate dagli squilibri dell'ormone sessuale, eppure non fanno niente correggere questo a causa di timore di cancro. Quando uno esamina cui i fattori di rischio reali del cancro sono, sembrerebbe che alterare il suo stile di vita a c'è ne età-compreso correttamente il ristabilimento dell'equilibrio naturale dell'ormone per riflettere un più giovanile gamma-provocasse le riduzioni significative della malattia maligna.

La causa reale di cancro al seno

Per completamente capire gli effetti cancerogeni di invecchiamento, abbiamo ristampato un grafico che mostra il rischio di cancro al seno delle donne dall'età.126 uno sguardo rapido ai documenti che invecchiare è una causa primaria di cancro al seno, non ormoni di questo grafico chiaramente come estrogeno. Se l'estrogeno causasse il cancro al seno, quindi penseremmo vedere molto i tassi alti di cancro al seno in giovani donne dell'età di gravidanza, con una diminuzione drammatica nel cancro al seno dopo menopausa. Ciò non è osservata. Le buone notizie sono che molti dei cambiamenti di espressione genica in questione nello sviluppo del seno e di altri cancri possono essere alterati favorevole prendendo le sostanze nutrienti a basso costo come la vitamina D103.127.128 nella dose di 1.000 IU alle UI/die 10.000, in base alla singola risposta.

Rischio di sviluppare cancro al seno dall'età126

Dall'età 25:

1 in 19.608

Dall'età 30:

1 in 2.525

Dall'età 40:

1 in 217

Dall'età 45:

1 in 93

Dall'età 50:

1 in 50

Dall'età 55:

1 in 33

Dall'età 60:

1 in 24

Dall'età 65:

1 in 17

Dall'età 70:

1 in 14

Dall'età 75:

1 in 11

Dall'età 80:

1 in 10

Dall'età 85:

1 in 9

Perché le giovani donne con alto estrogeno sviluppano raramente il cancro al seno

Perché le giovani donne con alto estrogeno sviluppano raramente il cancro al seno

Durante i più giovani anni delle donne, quando il rischio di cancro al seno è relativamente minimo rispetto all'età d'avanzamento, godono degli alti livelli delle ormoni sessuali (estrogeno, progesterone, deidroepiandrosterone e testosterone). Mentre invecchiano e livelli di ormone diminuisce, il rischio di cancro al seno aumenta. Gli aumenti di rischio di cancro di ragione con “invecchiamento„ è che i geni in cellule che contribuiscono a regolare la crescita sana delle cellule possono subire una mutazione e direttamente causare il cancro. Infatti, le mutazioni nei geni regolatori delle cellule sono una causa fondamentale di cancro.129 è incoraggiante sapere che ci sono sostanze nutrienti a basso costo che ristabiliscono favorevole la funzione sana del gene e riducono il rischio di cancro nel processo.

Uno studio cita la prova che la vitamina D può esercitare il suo effetto d'impedimento neutralizzando l'effetto dipromozione degli estrogeni.130 vitamine D inoltre esercita la sua influenza Cancro-preventiva contribuendo a controllare la differenziazione cellulare ed inducendo la disposizione programmata normale delle cellule (apoptosi).130

Le strategie da proteggere dal seno e da altri cancri possono essere comprese facilmente nello stile di vita di una donna. Forniamo una descrizione più completa di cui tutte le donne (indipendentemente da fatto che scelgono di prendere l'estrogeno) dovrebbero fare per ridurre il loro rischio di sviluppare il seno ed altri cancri successivamente in questo articolo. Visita www.lef.org

Progesterone del Bioidentical e HDL

La lipoproteina ad alta densità (HDL) funziona per eliminare il colesterolo dalla parete arteriosa e così aiuti protegge dallo sviluppo di aterosclerosi.139 HDL bassi sono un fattore di rischio provato che contribuisce alla malattia cardiaca. la progestina del Non bioidentical è conosciuta per causare le riduzioni dei livelli di HDL.140-145 un meccanismo da cui il progesterone del bioidentical migliora la salute cardiovascolare è la sua capacità di mantenere o persino aumentare i livelli di HDL in donne che ricevono la terapia sostitutiva dell'estrogeno.141,142,146-148 in uno studio pubblicato nel giornale di American Medical Association, 875 donne postmenopausali sono state randomizzate per ricevere l'estrogeno da solo, l'estrogeno combinato con la progestina del non bioidentical, l'estrogeno combinato con il progesterone del bioidentical, o il placebo. I risultati hanno dimostrato che il gruppo che riceve il progesterone del bioidentical ha avvertito i livelli elevati significativamente di HDL che il gruppo che riceve la progestina del non bioidentical.141 questi risultati confermano i dati preliminari più iniziali forniti dai ricercatori che hanno amministrato l'estrogeno combinato con la progestina del non bioidentical o il progesterone del bioidentical alle donne postmenopausali. L'uso della progestina del non bioidentical ha provocato una diminuzione indesiderabile di 15% nei livelli di HDL, mentre non c'era diminuzione nei livelli di HDL in progesterone del bioidentical prescritto quei pazienti.142

Estriolo e salute cardiovascolare

La prova crescente suggerisce che l'estriolo possa offrire i benefici all'apparato cardiovascolare. Per esempio, gli scienziati giapponesi hanno trovato che un gruppo di donne della menopausa date un estriolo orale di 2 mg/giorno per 12 mesi ha avuto una diminuzione significativa sia nella pressione sanguigna sistolica che diastolica.149 un altro studio hanno confrontato l'uso di estriolo orale ad una dose di 2 mg/giorno per 10 mesi in 20 donne postmenopausali e 29 anziane. Alcune delle donne anziane hanno avute le diminuzioni in colesterolo e trigliceridi totali e un aumento in HDL utile.150

Per esaminare gli effetti di estriolo su aterosclerosi, i ricercatori hanno eseguito un esperimento in cui i conigli femminili sono stati alimentati una dieta ricca in colesterolo con o senza estriolo supplementare. I conigli hanno avuti loro ovaie rimosse chirurgicamente per imitare la menopausa. Notevolmente, il gruppo che riceve l'estriolo ha avuto 75% meno aterosclerosi che il gruppo ha alimentato la dieta ricca in colesterolo da solo (senza estriolo).151

Continuato alla pagina 3 di 6