Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista aprile 2010
Sulla copertura

Analisi di circolazione delle cellule del tumore: Major Advance nel trattamento del cancro


Da Steven Nemeroff, ND
Analisi di circolazione delle cellule del tumore: Major Advance nel trattamento del cancro

Gli scienziati hanno scoperto che una prova che può rivoluzionare i medici di modo valuta e cura un malato di cancro. Questa tecnologia comprende la rilevazione e l'analisi genetica delle cellule di circolazione del tumore nella circolazione sanguigna. 

Queste cellule di circolazione del tumore sono i semi metastatici che possono rompersi a partire dal sito primario di cancro e si spargono ad altre parti del corpo.  Che capisce il tumore le cellule di circolazione è estremamente importante, poiché è la diffusione di cancro ad altre parti del corpo-e non del cancro primario— che è spesso responsabile della morte di una persona con cancro. 

Finora, la scienza medica è stata messa a fuoco sul tumore primario, basante le decisioni del trattamento sulle caratteristiche specifiche delle cellule tumorali primarie. Tuttavia, le cellule di circolazione del tumore possono essere geneticamente differenti dal cancro primario. I trattamenti destinati per attaccare il tumore primario hanno potuto non riuscire a distruggere le cellule di circolazione del tumore.

Qui, esamineremo le analisi di circolazione delle cellule del tumore ed il grande potenziale offerte di questa tecnologia avanzare l'approccio medico a cancro. Le analisi che di circolazione di base delle cellule del tumore (ctc) imparerete circa in questo articolo sono disponibili negli Stati Uniti e fornire i dati importanti poichè si riferiscono a come il cancro di un individuo è trattato. Cleveland Clinic ha riconosciuto questa prova del ctc come l'innovazione medica superiore per l'anno 2009.

Una versione più avanzata della prova del ctc è disponibile inviando il suo sangue in Germania, in cui un'analisi genetica è eseguita per identificare l'espressione degli obiettivi terapeutici e degli indicatori della chemo-resistenza unici alle cellule di circolazione del tumore di un individuo. Che la prova sarà descritta nel secondo articolo, ma legge questo articolo in primo luogo in modo da capite il valore prognostico potente di analisi del sangue di circolazione delle cellule del tumore (ctc).

Muovendosi dal presente verso il futuro

L'approccio convenzionale a cancro è stato di mettere a fuoco sul tumore primario. Per esempio, con cancro al seno l'enfasi è stata di esaminare il tumore del seno per gli indicatori specifici, quali stato del ricevitore dell'estrogeno e stato HER2. Le decisioni del trattamento poi sono prese basato sulla presenza o sull'assenza di questi indicatori nel tumore primario. Tuttavia, questo approccio può essere sviato come ricerca ha dimostrato che le cellule di circolazione del tumore (ctc) possono essere geneticamente differenti dalle cellule tumorali nel tumore primario. Un esempio è uno studio1 in quale 37% dei pazienti di cancro al seno ha avuto ctc che erano positivi per HER2, anche se il loro tumore primario del seno era negativo per HER2! Gli altri simili risultati forniti studio.2 questa ricerca suggerisce che quella dirigere il trattamento verso le cellule tumorali del tumore primario possa, “scortecciare in alcuni casi sull'albero sbagliato.„ Per questo motivo che, mettere a fuoco sulle cellule tumorali metastatiche ha potuto condurre per migliorare i risultati. La prova del ctc ci fornisce i mezzi con cui possiamo ora concentrare la nostra attenzione su queste cellule tumorali metastatiche potenziali.

Miglioramento dell'accuratezza prognostica con le cellule di circolazione del tumore

Un punto cruciale nella valutazione del malato di cancro conta sull'instaurazione della prognosi accurata, che fornisce una previsione del corso e del risultato probabili della malattia. Con una prognosi corretta a disposizione, medici possono poi progettare il la maggior parte il trattamento appropriato per il cancro di una persona.

Miglioramento dell'accuratezza prognostica con le cellule di circolazione del tumore

Attualmente, la capacità di fornire una prognosi accurata è lungi dall'essere perfetta. Per studiare se fare circolare la prova delle cellule del tumore (ctc) può migliorare l'accuratezza prognostica, gli scienziati tedeschi hanno studiato 35 donne con cancro al seno non metastatico che ha fatto i loro misurare livelli di ctc prima che avessero ricevuto tutto il trattamento per il loro cancro.2 di questi pazienti, 17 hanno verificato il positivo a ctc, mentre 18 hanno verificato la negazione a ctc. Quando i ricercatori hanno esaminato le prognosi dei due gruppi hanno trovato le differenze vistose. Il gruppo che ha verificato la negazione a ctc ha avuto una sopravvivenza globale mediana di 125 mesi. Il gruppo con 5 o più ctc presenti nel loro sangue ha avuto una sopravvivenza globale mediana di soltanto 61 mese! La differenza nella sopravvivenza in 5 anni fra i due gruppi rivela la grande importanza che la presenza ed il numero di ctc hanno avuti sulle prognosi di questo gruppo di donne con cancro al seno. I risultati di questo studio possono avere implicazioni enormi in come il trattamento è adattato per l'individuo con cancro al seno. Un punto chiave nel trattamento di cancro al seno sta distinguendo all'inizio le donne che i cancri che sono a basso rischio che non richieda il trattamento intensivo e le donne che un ad alto rischio della metastasi che richiede il trattamento aggressivo. Questo studio fornisce un'occhiata nel potenziale di prova del ctc di fornire una prognosi più accurata per permettere che medici distinguano ad alto rischio dai pazienti di cancro al seno a basso rischio.

In uno studio relativo, i ricercatori all'università di Texas M.D. Anderson Cancer Center hanno misurato il ctc in 151 donna con il seno metastatico cancer.3 che questi pazienti inoltre sono stati valutati per altri indicatori prognostici del cancro, quali stato del recettore ormonale, CA 27,29 (un indicatore del sangue che contribuisce a misurare la laurea di attività metastatica del cancro al seno) e stato HER2. Coloro che ha avuto 5 o più cellule di circolazione del tumore (ctc) hanno avuti una sopravvivenza globale mediana di 13 mesi del ½. La sopravvivenza globale mediana per quelle con meno di 5 ctc aveva luogo oltre 29 mesi. I ricercatori inoltre hanno scoperto che la presenza di 5 o più ctc ha fatto il più alto confrontare valore predittivo a tutti i altri marcatori tumorali! I ricercatori hanno acceso dichiarare audace che “le cellule di circolazione del tumore hanno valore prognostico superiore e indipendente…„

Ancora, la ricerca recente indica che la valutazione del ctc può essere usata per predire la prognosi per gli uomini con carcinoma della prostata. I ricercatori a Thomas Jefferson University hanno paragonato i livelli di ctc in 37 uomini a carcinoma della prostata metastatico. I loro risultati erano notevole-per gli uomini con 5 o più ctc, la sopravvivenza globale mediana era di soltanto 8,4 mesi. Per quegli uomini con meno di 5 ctc la sopravvivenza globale mediana erano di 48 mesi! 4 ancora un altro studio hanno misurato il ctc in 55 uomini con un aumento PSA dopo che l'ambulatorio per la prostata cancer.5 A PSA aumentante dopo che l'ambulatorio è forte premonitore della radioterapia del carcinoma della prostata recurrence.6 è stato amministrato a 15 pazienti. Di questi pazienti di carcinoma della prostata, 60% chi erano ctc positivo hanno avuti progressione della loro malattia durante la radioterapia, mentre non c'erano progressioni di malattia nel gruppo della negazione del ctc! 5 studi supplementari hanno confermato questi risultati.7-8

Predicendo chi trarrà giovamento dalla chirurgia del carcinoma della prostata

Un'edizione centrale che gli uomini con carcinoma della prostata ed i loro medici, fronte sta decidendo se l'ambulatorio (o l'altra terapia) per sradicare la prostata è la migliore linea di condotta. L'ambulatorio è indicato quando c'è una forte probabilità che sarà curativa. Ciò è generalmente il caso quando il cancro è limitato alla ghiandola di prostata.

Il guasto chirurgico potenziale può accadere quando il cancro si è sparso oltre la ghiandola di prostata. In questa situazione, l'ambulatorio non è probabile curare la malattia e molti medici non raccomanderanno la chirurgia.

Predicendo chi trarrà giovamento dalla chirurgia del carcinoma della prostata

Purtroppo, il chirurgo non conosce spesso le dimensioni del cancro prima che l'ambulatorio sia eseguito. Tuttavia, in uno studio del punto di riferimento, gli scienziati all'università di Columbia a New York hanno scoperto che la prova del ctc può predire quali uomini con carcinoma della prostata sono probabili trarre giovamento da chirurgia.9 in questo lo studio, 138 uomini con carcinoma della prostata previsto per chirurgia rimuovere la prostata è stato provato a presenza di ctc nel loro sangue. Un'occhio-apertura che trova rivelatrice che gli uomini che erano positivo del ctc erano 12 volte più probabili da avvertire un guasto chirurgico potenziale confrontato a coloro che era negazione del ctc. Inoltre, gli scienziati hanno determinato che lo stato del ctc era superiore ai livelli di PSA ed al punteggio di Gleason a predire il guasto chirurgico potenziale. Infatti, ogna singolo persona che era positivo del ctc con uno PSA maggior di 10 ng/ml ha avuta guasto chirurgico potenziale. Ciò confronta a 76% dei pazienti che sono stati curati chirurgicamente con uno PSA maggior di 10 e che erano negazione del ctc! Tutto considerato, i pazienti negativi del ctc hanno avuti una probabilità di 87% per una cura chirurgica. Gli autori hanno rilevato che “questa analisi potrebbe essere un criterio utile nel consiglio… dei pazienti sul valore del trattamento chirurgico per carcinoma della prostata.„

Analisi di circolazione delle cellule del tumore (ctc)
  • Medici e gli scienziati hanno identificato una prova che promette di rivoluzionare la valutazione ed il trattamento di cancro.
  • Individuando il numero delle cellule di circolazione del tumore (ctc) nella circolazione sanguigna, medici possono ottenere le informazioni importanti circa la prognosi di un paziente, che può essere usata per guidare le decisioni del trattamento.
  • I maggiori numeri del ctc nel sangue sono stati collegati con il rischio aumentato di metastasi come pure prognosi e sopravvivenza più difficili.
  • Le analisi del ctc possono offrire il più alto valore predittivo che molte prove comunemente utilizzate quali le misure di stato del recettore ormonale, di CA 27,29 e degli studi della rappresentazione.
  • I livelli del monitoraggio ctc possono anche fornire informazioni importanti sull'efficacia del trattamento e sul rischio di ricorrenza.

Cellule di circolazione del tumore superiori alle prove di rappresentazione

I ricercatori inoltre hanno scoperto che la valutazione del ctc può essere più accurata delle prove standard della rappresentazione a predire le prognosi dei pazienti di cancro al seno metastatici. Tradizionalmente, le prove della rappresentazione sono state usate per valutare l'efficacia del trattamento in quelle con cancro al seno metastatico. La risposta al trattamento è determinata spesso misurando i cambiamenti nelle dimensioni del tumore con il CT e le risonanze magnetiche. In uno studio approfondito svolto nel 2006, i pazienti di cancro al seno metastatici hanno fatti le prove della rappresentazione effettuare prima e 10 settimane dopo che hanno cominciato la terapia.10 i risultati delle prove della rappresentazione sono stati esaminati da due radiologi indipendenti. Il ctc è stato misurato 4 settimane dopo l'inizio della terapia. I risultati del ricercatore erano gruppo sorprendente- che ha reagito al trattamento basato sulle prove della rappresentazione (cioè, i tumori ottenuti più piccoli) ed ha avuto 5 o più ctc hanno avuti una prognosi peggiore che il gruppo con i conteggi del ctc meno di 5 che hanno mostrato il peggioramento della loro malattia sugli studi della rappresentazione! Questi risultati suggeriscono che i livelli di ctc siano stati molto più importanti alla sopravvivenza di predizione confrontata ai cambiamenti visivi reali celebri sulle prove della rappresentazione. Ulteriore analisi ha stabilito che la prova del ctc avesse riproducibilità superiore confrontata agli studi della rappresentazione. C'era un disaccordo di 15% nell'interpretazione delle prove della rappresentazione fra i due radiologi, confrontata alla variazione meno di di 1% nei risultati di prova del ctc. Gli autori di questo studio hanno dichiarato che “questo vantaggio nella riproducibilità implica che le valutazioni inesatte di stato di malattia e le decisioni inadeguate del trattamento fossero meno probabili con l'uso dell'analisi del ctc che con gli studi radiografici.„ Hanno acceso concludere entusiasta che “la valutazione di CTCs presenta parecchi vantaggi sopra la valutazione radiografica di serie. L'analisi del ctc è più riproducibile della valutazione radiografica, risultati utili di manifestazioni ad un intervallo di tempo più in anticipo degli studi radiologici e sembra essere un preannunciatore più robusto della sopravvivenza della risposta radiografica.„

Continuato alla pagina 2 di 2