Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Prolungamento della vita rivista febbraio 2010
Rapporti

Danno mitocondriale inverso
Stimolatori molecolari potenti per salute per tutta la vita


Da Julius Goepp, MD
Danno mitocondriale inverso

Perdita progressiva di funzione nei mitocondri— i generatori cellulari responsabili dell'energia di quasi tutto il corpo hanno prodottoinvecchiare e la morte delle velocità.

La disfunzione mitocondriale è stata collegata ad una matrice delle malattie degeneranti, variando dal diabete e dai disturbi neurologici all'infarto.1,2

Nel 2007, un gruppo di ricercatori ha riferito un'innovazione importante (ma poco nota) nella nostra comprensione di come disfunzione mitocondriale spiegare-e di che cosa può essere fatto per proteggersi dal suo impatto letale.3

Hanno scoperto che i difetti potenzialmente micidiali in mitocondri umani, compreso la lesione molecolare della membrana e di decadimento, cominciano a comparire e possono essere individuati quasi una decade prima dell'inizio di danneggiamento permanente del DNA.3

Più d'importanza, la loro analisi ha rivelato quella nelle sue fasi iniziali, disfunzione mitocondriale è reversibile, permettendo alla durata ed alla salute delle cellule da prolungare al livello molecolare. Le bugie chiave negli interventi iniziali per assicurare la funzione mitocondriale ottimale prima di danno irreversibile del DNA accade.

In questo articolo, esaminiamo l'ultima ricerca su un insieme dei composti che specificamente mirano e migliorano alla funzione mitocondriale con i modi multipli di azione.

La spirale cellulare di morte

I mitocondri sono responsabili della conversione dell'energia proveniente dall'alimento che ingerite “in valuta utilizzabile.„ I carboidrati, i grassi e le proteine sono ripartiti dentro le vostre cellule nelle componenti che entrano nelle centrali elettriche cellulari conosciute come i mitocondri. In tutto questo viaggio cellulare, questi “macronutrienti„ subiscono una serie complessa di trasformazioni biochimiche che generano l'adenosina trifosfato (ATP), la valuta molecolare di energia dietro tutte le funzioni biologiche. Per dargli un'idea di importanza vita sostenente del trifosfato di adenosina, il vostro corpo converte un volume di ATP uguale al vostro intero peso ogni giorno.

La spirale cellulare di morte

Al centro delle bugie di questa di energia matrice di conversione la catena di trasporto dell'elettrone, una serie di molecole incastonate nella membrana mitocondriale interna. Serve da “linea elettrica„ con quale energia chimica necessaria è scaricata e trasferita nell'ATP vitale.

Questo processo energia-intensivo getta fuori da un numero di elettroni immenso all'interno dei mitocondri, con conseguente esposizione costante ai radicali liberi— e rendendo i mitocondri particolarmente vulnerabili a danno ossidativo.4-6

Il risultato è una spirale cellulare di morte: i mitocondri si deteriorano gradualmente, conducendo ad una diminuzione nella produzione vitale di ATP e ad un aumento micidiale nella generazione del radicale libero. Col passare del tempo, questo assalto violento libero radicale continuo distrugge i mitocondri con danno progressivo della membrana e decadimento molecolare.

Come i livelli di danno ossidativo da disfunzione mitocondriale aumentano costantemente con l'età,7,8 che le difese antiossidanti del corpo si indeboliscono gradualmente allo stesso tempo, senescenza e morte cellulari acceleranti.4,9,10

La sinistra deselezionata, questo ciclo mortale accelera il declino generale nella funzione globale che accompagna l'invecchiamento4,11 e contribuisce all'inizio della malattia degenerante.12-15

CoQ10 che ringiovanisce potere

Il coenzima Q10 (CoQ10) potente salvaguarda i mitocondri da decadimento e dalla morte relativi all'età con due vie principali.

Svolge un ruolo essenziale nella catena di trasporto dell'elettrone, facilitante il trasferimento efficiente degli elettroni nell'ATP per uso nella funzione cellulare.16 CoQ10 risiedono soprattutto sulle membrane interne dei mitocondri; 95% di tutta la produzione di energia cellulare dipende da.

CoQ10 inoltre funge da organismo saprofago potente del radicale libero, neutralizzante la loro azione letale e riducente drammaticamente il danno ossidativo. Il CoQ10 più disponibile nei mitocondri, il danno del radicale meno libero.16 questo sono una delle ragioni per le quali le più alte concentrazioni CoQ10 sono trovate negli organi energia-più intensivi: il cervello, il cuore, il fegato ed i reni.17

I livelli CoQ10 nei nostri organi vitali, come il cuore, aumentano costantemente dopo la nascita ed il picco a circa 20 anni. Dopo quello, subiscono un declino continuo.18 fortunatamente, tre decadi della ricerca di avanguardia ci hanno indicato come ristabilire i livelli CoQ10 nei mitocondri per rallentare e perfino invertire gli effetti di invecchiamento.19-22

Nei modelli preclinici, il completamento CoQ10 protegge il tessuto da danno letale del DNA ed aumenta la durata della vita.23 amplifica la funzione mitocondriale e l'energia totale ha prodotto in muscolo del cuore negli animali di invecchiamento.24 e nei modelli animali, il completamento per tutta la vita CoQ10 è stato indicato per fare diminuire il danno ossidativo in muscolo scheletrico, aumenta gli enzimi antiossidanti indigeni e favorevole modifica i cambiamenti relativi all'età nel metabolismo energetico muscolare.25

Fino al 2007, la sola forma di CoQ10 disponibile era ubiquinone. Purtroppo, la forma ofCoQ10 dell'ubiquinone ha limitato l'assorbimento.26 un'altra forma di CoQ10, conosciuta come il ubiquinol, rimangono lungamente fino a otto volte nel sangue.27,28

Il guerriero di salute del cuore

Denso con i mitocondri, il cuore richiede più energia che qualsiasi altro organo-e la più grande concentrazione di CoQ10.29 questo sono particolarmente veri per gli individui invecchianti, anche quelli con la malattia cardiaca cronica avanzata. Massa di studi indica che le condizioni del cuore croniche, compreso guasto di scompenso cardiaco (CHF), sono caratterizzate dai livelli diminuiti di CoQ10 nel tessuto del cuore. Il suo beneficio terapeutico è risultato appena come profondo per questi individui.

In uno studio 2008, i supplementi standard CoQ10 non sono riuscito a migliorare i livelli CoQ10 o la prestazione cardiaca in individui che soffrono dal CHF, mentre il ubiquinol è riuscito su entrambe le parti anteriori.30

Gli individui implicati di studio con il CHF avanzato. I loro cuori hanno pompato meno mezzo come pure normale, con i bassi livelli CoQ10 malgrado la presa della media di 450 mg/giorno di CoQ10 standard. Quando la stessa gente ha preso il ubiquinol (580 mg/giorno in media), i loro livelli ematici CoQ10 arcati nel terapeutico gamma-e il pompaggio dei loro cuori è migliorato da 77%.

CoQ10 che ringiovanisce potere

All'inizio di questo studio, ogni partecipante ha sofferto dal CHF di categoria IV (la forma più severa), presentante sintomo-uguale continuo resto-con all'attività severamente limitata. Per la fine dello studio, il punteggio medio del CHF era caduto alla categoria II, indicata dai sintomi delicati (quali leggere dispnea e/o angina) e dalle limitazioni minime durante l'attività ordinaria.31

Il completamento CoQ10 inoltre aumenta la contrattilità del muscolo del cuore— la forza del cuore che schiaccia azione-permettendo al cuore per pompare più efficientemente più sangue, anche in pazienti con il CHF avanzato.32

La carenza cronica CoQ10 è stata collegata ai risultati chirurgici difficili in pazienti anziani confrontati a quei più giovani.21,33 stimolando i mitocondri cardiaci, CoQ10 esercita un effetto potente sulla prestazione cardiaca in individui con il CHF. Il completamento con CoQ10 ed altre sostanze nutrienti di cuore-eccitazione e degli antiossidanti quali L-carnitina e taurina riduce il volume dilatato del cuore nel fattore vitale dei pazienti-un nella riduzione del rischio di intervento di bypass.34

A seguito di un attacco di cuore, il tessuto cardiaco è al grande rischio per ulteriore lesione, compreso un secondo attacco. In pazienti che recuperano dagli attacchi di cuore recenti, appena 120 mg di CoQ10 al giorno hanno prodotto i benefici notevoli.35 dopo un anno, soltanto 25% dei pazienti completati ha sofferto un evento cardiaco, rispetto a 45% nel gruppo del placebo e le morti cardiache erano significativamente meno rispetto a placebo. I pazienti completati inoltre avevano aumentato la lipoproteina ad alta densità (HDL) e drammaticamente più in basso misura dello sforzo ossidativo.

CoQ10 inoltre avvantaggia la gente che subisce l'ambulatorio cardiaco, specialmente adulti più anziani di cui i risultati tendono ad essere peggiori dei giovani, a causa della diminuzione la funzione e della densità mitocondriali nel tessuto del cuore.21

Trattando il tessuto del cuore con CoQ10 migliora la sua risposta metabolica di sforzo ed accelera il recupero dopo ischemia (perdita di flusso sanguigno) — due preoccupazioni importanti dopo ambulatorio cardiaco.La terapia orale 21 CoQ10 per una settimana prima che l'ambulatorio migliori il rendimento energetico mitocondriale e la funzione postoperatoria del cuore, mentre riduce il danno del muscolo del cuore ed accorciando l'ospedale resta.21 uno studio 2008 inoltre hanno mostrato significativamente le meno aritmia (battiti cardiaci anormali), meno necessità per i farmaci amplificare la forza cardiaca e meno esigenza di trasfusione di sangue in pazienti che hanno ricevuto il completamento CoQ10 prima di ambulatorio cardiaco, confrontata ai pazienti che non hanno ricevuto CoQ10.36

Che cosa dovete conoscere: Salute dei mitocondri
  • I mitocondri sono gli organelli cellulari che alimentano ogni processo corporeo dirichiesta.

  • Perdita progressiva di funzione nei mitocondri— i generatori di corrente cellulari responsabili di quasi tutta l'energia hanno prodotto nell'invecchiamentoe nella morte delle cellule delle velocità del corpo.
  • I ricercatori recentemente hanno scoperto che i segni di danno mitocondriale relativo all'età compaiono quasi una decade prima dell'inizio di danno permanente del DNA.
  • Inoltre hanno trovato che il decadimento e la disfunzione mitocondriali sono reversibili.
  • Una manciata di sostanze nutrienti d'eccitazione è stata indicata per offrire la protezione potente da danno e da disfunzione mitocondriali.
  • CoQ10 accelera il trasporto mitocondriale dell'elettrone, aumenta la produzione di energia e protegge i tessuti dal declino mitocondriale.
  • Shilajit, un adaptogen indiano antico, migliora i benefici mitocondriali di CoQ10 ed i livelli di sostegni del ubiquinol attivo si formano.
  • produzione di energia mitocondriale sostegni R-alfa-lipoici dell'acido di ulteriori.
  • la Acetile-L-carnitina “alimenta„ la energia-liberazione delle molecole ai mitocondri, il miglioramento della loro efficienza ed impedire il danno.

Continuato alla pagina 2 di 3